Sei sulla pagina 1di 2

Storia 04-6-20

Guardare elenco composizioni da ascoltare, importanti per esame.

Varese, allontanarsi dalle basi tradizionali della musica. Interesse dell'evento sonoro in se. Universo
sonoro sempre più ampio. Suono come entità autonoma. Cellula che ha origine da aggregazione di
timbri diversi. Fa riferimento alla chimica, fisica, ingegneria. Processi di cristallizzazione.

Ionisation, scissione di una molecola, aggregazione di timbri. Prestare attenzione agli organici.

Predominanza fiati e percussioni. Violini quasi non presenti. No cantabilità. Ritmo e timbro sono
valori assoluti.
Varese si distacca come linguaggio, politonalità.

Stravinsky, legame con Diaghilef, primo balletto Petruska prima opera slegata dalla russia, Uccello
di Fuoco 1910, Scherzo fantastico, fuochi d'artificio 1908 circa influenzato dal suo maestro
korsakov.
Petruska stile di stravinsky di quegli anni, lui attraversa diversi periodi, sperimenta varie cose,
rimane estraneo dalla dodecafonia. Balletto anti-romantico e moderno, focalizzarsi sul trattamento
degli strumenti, uso percussivo del piano, prevalenza strumenti a fiato, sulle sonorità e sul materiale
eterogeneo.
Temi russi, ballabili, sonorità tagliente, violenta, aspra, molte dissonanze, spigoloso, crude,
Stravinsky fa scelte musicali precise, quando vuole definire le marionette, Petruska è definito dal
timbro del piano, è il suo simbolo sonoro, carattere ambivalente reso da due tonalità diverse
sovrapposte.

La sagra della primavera i pochi compositori capirono che quella partitura avrebbe cambiato la
storia della musica, il pubblico non apprezzò. (Collaborazione con artisti diversi) Molto anche per la
coreografia di Vaslav Nijinsky .
Melodia iniziale probabilmente russa, a volte ne suona alcune che suonano russe ma non sono
autentiche, le inventa. Riferimento a movimento pittorico, violenza espressiva, Fauves (fauvismo).
Orchestra come una percussione, ritmo fondamentale, andamento ritmico di base e continuo
spostamento degli accenti. Forma a blocchi, accosta sezioni, non c'è discorso continuo. Importanza
dell'uso della pausa, si carica di tensione. Scoppio nel finale dell'orchestra. Citazioni russe, presenza
del tema iniziale, due timi di temi, o cellule melodiche adatte a creare altri temi. Concetto più
essenziale, particella sonora minima adatta a crearne altri. Questi temi non vengono mai sviluppati,
vengono lasciati allo stato grezzo. Arte primitiva della percussione. Poetica oggettiva, non possono
essere pensate a confessione dell'animo del compositore. Non vuole esprimere niente di soggettivo.
Compromette il concetto di bello dell'epoca romantica. No ordine, no piacevolezza all'ascolto, no
sentimento. Riti della russa pagana, primitivi, pagani, i riti non accolgono il sentimento. Ha una
poetica oggettiva.

Importanza della danza nel primo 900 (Daphne e Cloe di Ravel) distanza del solismo romantico,
movimento e ritmo, no espressività e sentimento

Neo-classicismo, tendenza di tipo musicale, non nasce da arte figurative, coinvolge molti musicisti
e presenta caratteri diversi, si sviluppa negli anni compresi tra le due guerre. Riportare in vita forme
tecniche e generi musicali della tradizione pre-romantica. Oggettività. Suite e contrappunto.
Esigenza di ritrovare qualche certezza, fiducia in qualcosa. Movimento anti romantico e anti
soggettivo. Ispirato agli ideali della razionalità e della soggettività. Passato dialoga con il presente.
Non ispirazione. Filtro ciò che conosco del passato attraverso la mia sensibilità. Recupero. Non
rieccheggiano il barocco. Stravinsky scompone, decontestualizza e ricontestualizza. Crea una
sovrapposizione tra passato e presente. Musica al quadrano. Al di fuori del loro significato
originario. Elementi del passato che non hanno più significati che avevano prima, ma vengono
innestati nel nuovo significato. Prima composizione: Il pulcinella 1919. Sinfonie per strumenti a
fiato 1920, sinfonia: suonare insieme. Le nozze. Concerto per piano e orchestra. Sinfonia dei Salmi.
Edipo Re. Drakes progess (la carriera di un libertino) 1951. Sinfonia dei salmi