Sei sulla pagina 1di 20

MODULI IDR AULICI

2.10.5
1.2007

Modulo 25 Dir - 25 Mix


Modulo 32 Dir - 32 Mix
Modulo 40 Dir - 40 Mix

Moduli preassemblati progettati per collegare


idraulicamente i Gruppi Termici Riello agli impianti
da gestire. Ideali per la realizzazione di circuiti diretti
e miscelati singoli o multipli.
L’utilizzo di componenti di alta qualità e la cura nella
progettazione garantiscono elevate prestazioni.
Parte integrante del prodotto è l’isolamento,
studiato per ridurre le dispersioni termiche. I moduli
sono completi di termometri, valvola miscelatrice
dotata di motorizzazione (Modulo 25 Mix, Modulo
32 Mix e Modulo 40 Mix), guarnizioni, valvole
a sfera per la mandata (completa di valvola di
ritegno) e per il ritorno. Il circolatore Riello ad alta
prevalenza, previsto di serie, è dotato di motore
a tre velocità.

PLUS DI PRODOTTO
Elevate prestazioni.
Isolamento termico ad alta efficienza.
Componenti preassemblati.
Accessibilità ai componenti interni.
Dimensioni ridotte.

VANTAGGI PER L’INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE


Facilità di installazione: tutti i componenti sono preassemblati e le connessioni facilitate.
Flessibilità d’installazione: è possibile il montaggio con tubazioni portanti o a muro (apposite staffe di sostegno per Moduli
e collettori). Gli accessori consentono infine di personalizzare e rendere veloce l’installazione.
Elevata manutenibilità: completo accesso ai componenti interni.
Modulo 25 DIR Modulo 32 DIR Modulo 40 DIR Modulo 40 DIR
RIELLO MODULO Modulo 25 MIX Modulo 32 MIX Modulo 40 MIX Modulo 40 MIX
con RMX 80-32 con RMDT 40-40 con RMDT 40-80
Portata d’acqua max m /h 3
3,8 m /h 3
8 m /h 3
17 m3 /h 19 m3 /h
Prevalenza max bar 0,63 bar 1 bar 0,68 bar 8 1,2 bar RMDT 40-40
0,8

bar

m.c.a.
Pressione max bar 8 bar 8 bar 80,7
bar 7 8 bar
Temperatura di esercizio (H2O) °C -10 ÷ +110°C -10 ÷ +110°C -10 ÷0,6
+110°C
6 -10 ÷ +110°C
Temperatura ambiente °C 1 ÷ 40°C 1 ÷ 50°C 1 ÷0,550°C 5 1 ÷ 50°C
Alimentazione elettrica V-Hz 230 V ~ 50 Hz 230 V ~ 50 Hz 230 V0,4
~ 50 Hz
4 230 V ~ 50 Hz
Grado di protezione IP 42 IP 42 IP0,342 3 IP 42
3
0,2
1” 1/2F
all’impianto
2
1”F all’impianto 1” 1/4 F all’impianto 2
Attacchi 0,1 flange
1 DN40 PN6
1” 1/2 M al generatore 2” M al generatore 1
al generatore
0 0
0 2 4 6 8 10 12 14 16 18
MODULO 25 MODULO 32 Portata m3/h

RMX 80-32 N RMDT 40-80


0,6 6 0,8 8 1,1 11
bar

bar

bar
m.c.a.

m.c.a.

m.c.a.
1 10
0,7 7
0,5 5 0,9 9
0,6 6 0,8
RMDT 40-40 8
0,4 4 0,8 8 0,7 7
0,5
bar

5
m.c.a.

0,7 7 0,6 6
0,3 3 0,4 4
0,5 5
0,6 6
3 0,3 3 0,4 4
0,2 2 3
0,5 5 0,3 3 3
0,2 2
2 2 0,2 2
2
0,1 1 0,4 4
1 0,1 1
1 0,1 1
1
0,3
0 0 0 03 0 0
0 1 2 3 4 0 1 2 3 4
3 5 6 0 2 4 6 8 10 12 14 16 18 20
0,2 2
Portata m3/h Portata m3/h Portata m3/h
2
0,1 1
1
0 0
0 2 4 6 8 10 12 14 16 18
Portata m3/h
MODULO 40 MODULO 40
RMDT 40-40 RMDT 40-80
0,8
0,8 88 1,1 11
bar
bar

m.c.a.
m.c.a.

1 10
0,7
0,7 77
0,9 9
0,6
0,6 66 0,8 8
0,5
0,5 55 0,7 7
0,6 6
0,4
0,4 44
0,5 5

3 0,3
0,3 33 0,4 4
33 0,3 3 3
0,2
0,2 22
2
22 0,2 2
0,1
0,1 11 1 1 0,1 1
1
00 00 0 0
3 4 00 2 1 4 62 8 3 10 4
12 14 5 16 18 6 0 2 4 6 8 10 12 14 16 18 20
Portata m3/h m33/h
Portata m
Portata /h Portata m3/h

RMDT 40-80
1,1 11
bar

m.c.a.

10
DIMENSIONI D’INGOMBRO
1
0,9 9
0,8 8
0,7 7
0,6
MODULO
6
25 DIR MODULO 25 MIX MODULO 32 DIR - 32 MIX MODULO 40 DIR - 40 MIX
0,5 5
0,4 4
3 0,3 3 3
0,2 2
2
0,1 1
1
0 0
4 5 6 0 2 4 6 8 10 12 14 16 18 20
Portata m3/h Portata m3/h H
HH HH
H

PP LL PP LL L P L P

Modelli MODULO 25 DIR MODULO 25 MIX MODULO 32 DIR MODULO 32 MIX MODULO 40 DIR MODULO 40 MIX

H mm 394 394 490 490 720 720


L mm 250 250 275 275 330 330
P mm 190 190 140 140 300 300

2
MODULO 25 DIR - MODULO 25 MIX

Struttura
MODULO 25 DIR MODULO 25 MIX

Legenda Legenda

1 Manopola rossa 1 Manopola rossa


2 Valvola a sfera di mandata 2 Valvola a sfera di mandata
con valvola di ritegno con valvola di ritegno
3 Termometri 3 Termometri
4 Valvola a sfera di ritorno 4 Valvola a sfera di ritorno
5 Manopola blu 5 Manopola blu
6 Guarnizioni 6 Guarnizioni
7 Tronchetto di ritorno 7 Tronchetto di ritorno
8 Tronchetto di mandata 8 Valvola miscelatrice a 3 vie
9 Circolatore 9 Motore elettrico
10 Circolatore
NOTE
I Moduli lasciano la fabbrica con i raccordi di giunzione non serrati. Il motore della valvola mix é completo di cavo elettrico.
Il circolatore é fornito senza cavo elettrico.

Installazione
Per la gestione di 2 o più impianti è necessario impiegare il collettore 2 o più zone scelto in base al numero degli impianti
da alimentare. Per l’installazione a muro di un Modulo singolo o di più Moduli utilizzare le apposite staffe.

MODULO 25 DIR

Legenda

M mandata (G 1” F)
R ritorno (G 1” F)

3
MODULO 25 MIX

Legenda

M mandata (G 1” F)
R ritorno (G 1” F)

Per l’installazione di più Moduli:


- Rimuovere le coibentazioni dei Moduli.
- Collegare le mandate dei Moduli alle mandate del collettore 2 o più zone interponendo una delle guarnizioni di tenuta
fornite con il kit.
- Collegare i ritorni dei Moduli ai ritorni dei collettori.
- Dopo aver effettuato il collegamento agli impianti montare le coibentazioni dei Moduli.

MODULO 32 DIR - MODULO 32 MIX

Struttura
MODULO 32 DIR MODULO 32 MIX

Legenda Legenda

1 Termometro rosso 1 Termometro rosso


2 Manopola rossa 2 Manopola rossa
3 Valvole a sfera 3 Valvole a sfera
4 Manopola blu 4 Manopola blu
5 Termometro blu 5 Termometro blu
6 Guarnizioni 6 Guarnizioni
7 Tronchetto di ritorno con valvola di ritegno 7 Tronchetto di ritorno con valvola di ritegno
8 Tronchetto di mandata 8 Valvola miscelatrice a 3 vie
9 Circolatore 9 Motore elettrico
10 Circolatore
NOTE
I Moduli lasciano la fabbrica con i raccordi di giunzione non serrati. Il motore della valvola mix é completo di cavo elettrico.
Il circolatore é fornito senza cavo elettrico.
4
Installazione
Per la gestione di 2 o più impianti è necessario impiegare il collettore 2 o più zone scelto in base al numero degli impianti
da alimentare. Per l’installazione a muro di un “Modulo 32 Dir” singolo o di più Moduli utilizzare le apposite staffe.

MODULO 32 DIR

Legenda

M mandata (G 1” 1⁄4 F)
R ritorno (G 1” 1⁄4 F)

MODULO 32 MIX

Legenda

M mandata (G 1” 1⁄4 F)
R ritorno (G 1” 1⁄4 F)

Per l’installazione di più Moduli:


- Rimuovere le coibentazioni dei Moduli.
- Collegare le mandate dei Moduli alle mandate del collettore 2 o più zone interponendo una delle guarnizioni di tenuta
fornite con il kit.
- Collegare i ritorni dei Moduli ai ritorni dei collettori.
- Dopo aver effettuato il collegamento agli impianti montare le coibentazioni dei Moduli.

Collegamenti elettrici
Il circolatore viene fornito senza cavo di alimentazione.
Il cavo elettrico del motore della valvola mix deve essere collegato come segue:
blu= neutro
bianco= apertura
marrone= chiusura
Il tempo di apertura della valvola mix è di 140 secondi.

5
Collettore 2 zone per Moduli 25/32 MIX e DIR (accessorio)
Il “collettore 2 zone” codice 4047388 è previsto per collegare i Gruppi Termici RIELLO a basamento ai gruppi impianto
“Modulo 25 Mix” o “Modulo 25 Dir” RIELLO nella combinazione preferita.

Il “collettore 2 zone” codice 4047305 è previsto per collegare i Gruppi Termici RIELLO a basamento ai gruppi impianto
“Modulo 32 Mix” o “Modulo 32 Dir” RIELLO nella combinazione preferita.

Solo per “Modulo 25 Mix” o “Modulo 25 Dir”: per il collegamento del “collettore 2 zone” alla UNIT SL negli impianti a
solo riscaldamento è possibile utilizzare il “gruppo tubazioni” RIELLO cod. 4047394, da ordinare separatamente.

Per l’installazione del “collettore 2 zone” a muro è possibile utilizzare le apposite staffe RIELLO cod. 4047396 da ordinare
separatamente.

NOTA: Il collegamento tra caldaia e collettore è a cura dell’installatore.

MATERIALE A CORREDO

COD. 4047388 per Modulo 25 COD. 4047305 per Modulo 32

Descrizione Q.tà Descrizione Q.tà

1 Collettore 1 1 Collettore 1
2 Coibentazioni 4 2 Coibentazioni 6
3 Guarnizioni 2 3 Guarnizioni 2
4 Istruzioni 1 4 Istruzioni 1

DIMENSIONI D’INGOMBRO

COD. 4047388 per Modulo 25 COD. 4047305 per Modulo 32

COLLETTORE 4047388 COLLETTORE 4047305

A mm 505 A mm 530
B mm 120 B mm 150
C mm 125 C mm 125
D mm 65 D mm 70
E mm 171 E mm 140
F mm 250 F mm 213
G mm 390

6
INSTALLAZIONE

COD. 4047388 per Modulo 25 COD. 4047305 per Modulo 32

Legenda Legenda

M mandata (G 1”1⁄2) M mandata (G 2”)


R ritorno (G 1”1⁄2) R ritorno (G 2”)
M1 mandata (G 1”1⁄2)
R1 ritorno (G 1”1⁄2

SOLO PER CODICE 4047388

Il collettore viene fornito standard con camere (mandata e


ritorno) separate (fig. 1).
fig. 1
Per rendere comunicanti le camere (fig. 2):
- rimuovere il tappo di chiusura (a);
- svitare fino a fine corsa, con un cacciavite, il tappo (b);
- rimontare il tappo (a).

NOTA
Il collettore con camere di mandata e di ritorno comunicanti permette di
gestire un impianto che ha più circolatori che interagiscono tra loro.
fig. 2

DATI TECNICI

Perdite di carico complessive del “collettore 2 zone”.

7
Collettore 3 zone per Moduli 25/32 MIX e DIR (accessorio)
Il “collettore 3 zone” codice 4047389 è previsto per collegare i Gruppi Termici RIELLO a basamento ai gruppi impianto
“Modulo 25 Mix” o “Modulo 25 Dir” RIELLO nella combinazione preferita.

Il “collettore 3 zone” codice 4047306 è previsto per collegare i Gruppi Termici RIELLO a basamento ai gruppi impianto
“Modulo 32 Mix” o “Modulo 32 Dir” RIELLO nella combinazione preferita.

Solo per “Modulo 25 Mix” o “Modulo 25 Dir”: per il collegamento del “collettore 3 zone” alla UNIT SL negli impianti a
solo riscaldamento è possibile utilizzare il “gruppo tubazioni” RIELLO cod. 4047394, da ordinare separatamente.

Per l’installazione del “collettore 3 zone” a muro è possibile utilizzare le apposite staffe RIELLO cod. 4047396 da ordinare
separatamente.

NOTA: Il collegamento tra caldaia e collettore è a cura dell’installatore.

MATERIALE A CORREDO

COD. 4047389 per Modulo 25 COD. 4047306 per Modulo 32

Descrizione Q.tà Descrizione Q.tà

1 Collettore 1 1 Collettore 1
2 Coibentazioni 6 2 Coibentazioni 8
3 Guarnizioni 2 3 Guarnizioni 2
4 Istruzioni 1 4 Istruzioni 1

DIMENSIONI D’INGOMBRO

COD. 4047389 per Modulo 25 COD. 4047306 per Modulo 32

COLLETTORE 4047389 COLLETTORE 4047306

A mm 755 A mm 795
B mm 120 B mm 150
C mm 125 C mm 125
D mm 65 D mm 70
E mm 171 E mm 140
F mm 500 F mm 213
G mm 655

8
INSTALLAZIONE

COD. 4047389 per Modulo 25 COD. 4047306 per Modulo 32

Legenda Legenda

M mandata (G 1”1⁄2) M mandata (G 2”)


R ritorno (G 1”1⁄2) R ritorno (G 2”)
M1 mandata (G 1”1⁄2)
R1 ritorno (G 1”1⁄2

SOLO PER CODICE 4047389

Il collettore viene fornito standard con camere (mandata


e ritorno) separate (fig. 1). fig. 1

Per rendere comunicanti le camere (fig. 2):


- rimuovere il tappo di chiusura (a);
- svitare fino a fine corsa, con un cacciavite, il tappo (b);
- rimontare il tappo (a).

NOTA
Il collettore con camere di mandata e di ritorno comunicanti permette di
gestire un impianto che ha più circolatori che interagiscono tra loro.
fig. 2

DATI TECNICI

Perdite di carico complessive del “collettore 3 zone”.

9
Collettore 4 zone per Moduli 25/32 MIX e DIR (accessorio)
Il “collettore 4 zone” codice 4047390 è previsto per collegare i Gruppi Termici RIELLO a basamento ai gruppi impianto
“Modulo 25 Mix” o “Modulo 25 Dir” RIELLO nella combinazione preferita.

Il “collettore 4 zone” codice 4047307 è previsto per collegare i Gruppi Termici RIELLO a basamento ai gruppi impianto
“Modulo 32 Mix” o “Modulo 32 Dir” RIELLO nella combinazione preferita.

Solo per “Modulo 25 Mix” o “Modulo 25 Dir”: per il collegamento del “collettore 4 zone” alla UNIT SL negli impianti a
solo riscaldamento è possibile utilizzare il “gruppo tubazioni” RIELLO cod. 4047394, da ordinare separatamente.

Per l’installazione del “collettore 4 zone” a muro è possibile utilizzare le apposite staffe RIELLO cod. 4047396 da ordinare
separatamente.

NOTA: Il collegamento tra caldaia e collettore è a cura dell’installatore.

MATERIALE A CORREDO

COD. 4047390 per Modulo 25 COD. 4047307 per Modulo 32

Descrizione Q.tà Descrizione Q.tà

1 Collettore 1 1 Collettore 1
2 Coibentazioni 8 2 Coibentazioni 10
3 Guarnizioni 2 3 Guarnizioni 2
4 Istruzioni 1 4 Istruzioni 1

DIMENSIONI D’INGOMBRO

COD. 4047390 per Modulo 25 COD. 4047307 per Modulo 32

COLLETTORE 4047390 COLLETTORE 4047307

A mm 1005 A mm 1060
B mm 120 B mm 150
C mm 125 C mm 125
D mm 65 D mm 70
E mm 171 E mm 140
F mm 750 F mm 213
G mm 920

10
INSTALLAZIONE

COD. 4047390 per Modulo 25 COD. 4047307 per Modulo 32

Legenda Legenda

M mandata (G 1”1⁄2) M mandata (G 2”)


R ritorno (G 1”1⁄2) R ritorno (G 2”)
M1 mandata (G 1”1⁄2)
R1 ritorno (G 1”1⁄2

SOLO PER CODICE 4047390

Il collettore viene fornito standard con camere


(mandata e ritorno) separate (fig. 1). fig. 1

Per rendere comunicanti le camere (fig. 2):


- rimuovere il tappo di chiusura (a);
- svitare fino a fine corsa, con un cacciavite, il tappo (b);
- rimontare il tappo (a).

NOTA
Il collettore con camere di mandata e di ritorno comunicanti permette
di gestire un impianto che ha più circolatori che interagiscono fig. 2
tra loro.

DATI TECNICI

Perdite di carico complessive del “collettore 4 zone”.

11
MODULO 40 DIR - MODULO 40 MIX

Struttura
MODULO 40 DIR MODULO 40 MIX

Legenda Legenda

1 Valvole a sfera 1 Valvole a sfera


2 Manopola rossa 2 Manopola rossa
3 Termometri 3 Termometri
4 Manopola blu 4 Manopola blu
5 Valvola di ritegno 5 Valvola di ritegno
6 Tronchetto di ritorno 6 Tronchetto di ritorno
7 Guarnizioni 7 Valvola miscelatrice a 3 vie
8 Circolatore 8 Guarnizioni
9 Motore elettrico
10 Circolatore
NOTE
I Moduli lasciano la fabbrica con i raccordi di giunzione non serrati. Il motore della valvola mix é completo di cavo elettrico.
Il circolatore é fornito senza cavo elettrico.

Installazione
Per la gestione di 2 o più impianti è necessario impiegare il collettore 2 o più zone scelto in base al numero degli impianti
da alimentare.

MODULO 40 DIR

Legenda

M mandata (G 1” 1/2 F)
R ritorno (G 1” 1/2 F)

12
MODULO 40 MIX

Legenda

M mandata (G 1” 1/2 F)
R ritorno (G 1” 1/2 F)

Per l’installazione di più Moduli:


- Rimuovere le coibentazioni dei Moduli.
- Collegare le mandate dei Moduli alle mandate del collettore 2 o più zone interponendo una delle guarnizioni di tenuta
fornite con il kit.
- Collegare i ritorni dei Moduli ai ritorni dei collettori.
- Dopo aver effettuato il collegamento agli impianti montare le coibentazioni dei Moduli.

Collegamenti elettrici
Il circolatore viene fornito senza cavo di alimentazione.
Il cavo elettrico del motore della valvola mix deve essere collegato come segue:
blu= neutro
bianco= apertura
marrone= chiusura
Il tempo di apertura della valvola mix è di 140 secondi.

Collettore 2 zone per Moduli 40 MIX e DIR (accessorio)


Il “collettore 2 zone” codice 4047308 è previsto per collegare i Gruppi Termici RIELLO a basamento ai gruppi impianto
“Modulo 40 Dir” o “Modulo 40 Mix” RIELLO nella combinazione preferita.

Per l’installazione del “collettore 2 zone” è possibile utilizzare gli appositi piedini RIELLO cod. 4047311 da ordinare
separatamente.

NOTA: Il collegamento tra caldaia e collettore è a cura dell’installatore.

MATERIALE A CORREDO

Descrizione Q.tà

1 Collettore 1
2 Coibentazioni 7
3 Guarnizioni 6
4 Kit accoppiamento flange 6
5 Istruzioni 1

13
DIMENSIONI D’INGOMBRO

COLLETTORE 4047308

A mm 745
B mm 220
C mm 160
D mm 110
E mm 320
F mm 255
G mm 230
H mm 190

INSTALLAZIONE

Per l’installazione del “collettore 2 zone” riferirsi alla figura sottoriportata.

Legenda

M mandata (flangia DN 40 PN 6 / 4 fori)


R ritorno (flangia DN 40 PN 6 / 4 fori)
M1 mandata (flangia DN 65 PN 16 / 4 fori)
R1 ritorno (flangia DN 65 PN 16 / 4 fori)

DATI TECNICI

Perdite di carico complessive del “collettore 2 zone”.

14
Collettore 3 zone per Moduli 40 MIX e DIR (accessorio)
Il “collettore 3 zone” codice 4047309 è previsto per collegare i Gruppi Termici RIELLO a basamento ai gruppi impianto
“Modulo 40 Dir” o “Modulo 40 Mix” RIELLO nella combinazione preferita.

Per l’installazione del “collettore 3 zone” è possibile utilizzare gli appositi piedini RIELLO cod. 4047311 da ordinare
separatamente.

NOTA: Il collegamento tra caldaia e collettore è a cura dell’installatore.

MATERIALE A CORREDO

Descrizione Q.tà

1 Collettore 1
2 Coibentazioni 9
3 Guarnizioni 8
4 Kit accoppiamento flange 8
5 Istruzioni 1

DIMENSIONI D’INGOMBRO

COLLETTORE 4047309

A mm 1065
B mm 220
C mm 160
D mm 110
E mm 320
F mm 575
G mm 230
H mm 190

INSTALLAZIONE

Per l’installazione del “collettore 3 zone” riferirsi alla figura sottoriportata.

Legenda

M mandata (flangia DN 40 PN 6 / 4 fori)


R ritorno (flangia DN 40 PN 6 / 4 fori)
M1 mandata (flangia DN 65 PN 16 / 4 fori)
R1 ritorno (flangia DN 65 PN 16 / 4 fori)

15
DATI TECNICI

Perdite di carico complessive del “collettore 3 zone”.

Collettore 4 zone per Moduli 40 MIX e DIR (accessorio)


Il “collettore 4 zone” codice 4047310 è previsto per collegare i Gruppi Termici RIELLO a basamento ai gruppi impianto
“Modulo 40 Dir” o “Modulo 40 Mix” RIELLO nella combinazione preferita.

Per l’installazione del “collettore 4 zone” è possibile utilizzare gli appositi piedini RIELLO cod. 4047311 da ordinare
separatamente.

NOTA: Il collegamento tra caldaia e collettore è a cura dell’installatore.

MATERIALE A CORREDO

Descrizione Q.tà

1 Collettore 1
2 Coibentazioni 11
3 Guarnizioni 10
4 Kit accoppiamento flange 10
5 Istruzioni 1

DIMENSIONI D’INGOMBRO

COLLETTORE 4047310

A mm 1385
B mm 220
C mm 160
D mm 110
E mm 320
F mm 895
G mm 230
H mm 190

16
INSTALLAZIONE

Per l’installazione del “collettore 4 zone” riferirsi alla figura sottoriportata.

Legenda

M mandata (flangia DN 40 PN 6 / 4 fori)


R ritorno (flangia DN 40 PN 6 / 4 fori)
M1 mandata (flangia DN 65 PN 16 / 4 fori)
R1 ritorno (flangia DN 65 PN 16 / 4 fori)

DATI TECNICI

Perdite di carico complessive del “collettore 4 zone”.

COMPENSATORE IDR AULICO (accessorio)


DN 70

Portata: 3,8 m3 /h
Potenza max di utilizzo (ΔT 20°C): 88 kW

17
DN 90

Portata: 6,5 m3 /h
Potenza max di utilizzo (ΔT 20°C): 150 kW

DN 160

Portata: 18 m3 /h
Potenza max di utilizzo (ΔT 20°C): 418 kW

18
DIAGRAMMA DI RIFERIMENTO
Portata: l/h - Perdita di carico: H2O/kPa - Riferimento velocità fluido: m/s

1100 10,78

∆P (kPa)
∆P (mm H2O)

DN 70 DN 90
1000 9,80

900 8,82

800 7,84

700 6,86

600 5,88

500 4,90

400 3,92

B
300 2,94

200 1,96
DN 160
A 100 0,98

0 0
0 1000 2000 3000 4000 5000 6000 7000 8000 9000 10000 11000 12000 13000 14000 15000 16000 17000 18000 19000 20000

portata (l/h)
B - campo lavoro LIMITE
* Riferimento nominale: velocità interna ~0,2 m/s
velocità all’imbocco 1,2 m/s A - campo lavoro CONSIGLIATO

MODULI 25 DIR - 32 DIR - 40 DIR


DESCRIZIONE COSTRUTTIVA PER CAPITOLATO SINTETICO
Sono gruppi idraulici completi di circolatore, tronchetti di mandata e ritorno, valvole a sfera, e termometri, idonei per collegare
idraulicamente le caldaie ad impianti diretti da gestire.
Pressione massima di esercizio 8 bar. Grado di protezione elettrica IP 42, alimentazione elettrica 230 V/50 Hz.

DESCRIZIONE COSTRUTTIVA PER CAPITOLATO


I gruppi idraulici DIR sono composti da:
- struttura metallica completa di coibentazione
- circolatore: mod 25 DIR portata max 3,8 m3 /h - prevalenza max 0,63 bar; mod 32 DIR portata max 8 m3 /h - prevalenza max 1
bar; mod 40 DIR portata max 17/19 m3 /h - prevalenza max 0,68/1,2 bar;
- attacchi: mod. 25 DIR 1”F all’impianto - 1”1/2 M al generatore; mod. 32 DIR 1”1/4 F all’impianto - 2”M al generatore; mod.
40 DIR 1”1/2 F all’impianto - DN 40 PN6 al generatore;
- tronchetti di mandata e di ritorno
- valvola a sfera di mandata con valvola di ritegno
- valvola a sfera di ritorno
- termometri sulla tubazione di mandata e su quella di ritorno
- manopole
- guarnizioni
- pressione massima statica 8 bar
- temperatura di esercizio dell’acqua 10-110°C
- temperatura ambiente massima 1-40°C mod 25 DIR; 1-50°C mod 32/40 DIR
- conformi norme CEI
- alimentazione elettrica 230V/50Hz
- conformi alla direttiva Bassa tensione 73/23/CEE
- conformi alla direttiva Compatibilità Elettromagnetica 89/336/CEE
- predisposti per essere collegati ad un collettore per 2/3/4 zone
- predisposti per installazione a muro con apposite staffe

MATERIALE A CORREDO
- coibentazioni
- frontalino
- istruzioni

ACCESSORI
Collettore 2 zone DN 25 1’’ 1/2 (impianto) 1’’ 1/2 (caldaia) Kit riduzioni per collegamento collettore DN 32 a Modulo 25
Collettore 3 zone DN 25 1’’ 1/2 (impianto) 1’’ 1/2 (caldaia) Kit riduzioni per collegamento collettore DN 40 a Modulo 25
Collettore 4 zone DN 25 1’’ 1/2 (impianto) 1’’ 1/2 (caldaia) Compensatore idraulico DN 70 88 kW (ΔT 20°C)
Staffe supporto modulo DN 25 Dir Compensatore idraulico DN 90 150 kW (ΔT 20°C)
Gruppo sicurezza Compensatore idraulico DN 160 418 kW (ΔT 20°C)
Collettore 2 zone DN 32 2’’ (impianto) 1 /2’’ (caldaia) Staffa supporto modulo DN 32 Dir
Collettore 3 zone DN 32 2’’ (impianto) 1 /2’’ (caldaia) Staffe supporto Collettore per Moduli DN 25 e DN 32
Collettore 4 zone DN 32 2’’ (impianto) 1 /2’’ (caldaia) RMDT 40-40
Collettore 2 zone DN 40 DN 40 (impianto) DN 65 (caldaia) RMDT 40-80
Collettore 3 zone DN 40 DN 40 (impianto) DN 65 (caldaia) Gruppo tubazioni (per Tregì- Tregì K)
Collettore 4 zone DN 40 DN 40 (impianto) DN 65 (caldaia) RMX 80-32 N
Piedini di sostegno per più collettori DN 40
19
MODULI 25 MIX - 32 MIX - 40 MIX
DESCRIZIONE COSTRUTTIVA PER CAPITOLATO SINTETICO
Sono gruppi idraulici completi di circolatore, valvola miscelatrice a 3 vie completa di motere elettrico, tronchetti di mandata e
ritorno, valvole a sfera, e termometri, idonei per collegare idraulicamente le caldaie ad impianti diretti da gestire.
Pressione massima di esercizio 8 bar. Grado di protezione elettrica IP 42, alimentazione elettrica 230 V/50 Hz.

DESCRIZIONE COSTRUTTIVA PER CAPITOLATO


I gruppi idraulici MIX sono composti da:
- struttura metallica completa di coibentazione
- circolatore: mod 25 MIX portata max 3,8 m3 /h - prevalenza max 0,63 bar; mod 32 MIX portata max 8 m3 /h - prevalenza max
1 bar; mod 40 MIX portata max 17/19 m3 /h - prevalenza max 0,68/1,2 bar
- valvola miscelatrice a 3 vie completa di motore elettrico
- attacchi: mod. 25 MIX 1”F all’impianto - 1”1/2 M al generatore; mod. 32 MIX 1”1/4 F all’impianto - 2”M al generatore; mod.
40 MIX 1”1/2 F all’impianto - DN 40 PN6 al generatore
- tronchetti di mandata e di ritorno
- valvola a sfera di mandata
- valvola a sfera di ritorno
- valvola di ritegno
- termometri sulla tubazione di mandata e su quella di ritorno
- manopole
- guarnizioni
- pressione massima statica 8 bar
- temperatura di esercizio dell’acqua 10÷110°C
- temperatura ambiente massima 1-40°C mod 25 MIX; 1-50°C mod 32/40 MIX
- conformi norme CEI
- alimentazione elettrica 230V/50Hz
- conformi alla direttiva Bassa tensione 73/23/CEE
- conformi alla direttiva Compatibilità Elettromagnetica 89/336/CEE
- predisposti per essere collegati ad un collettore per 2/3/4 zone
- predisposti per installazione a muro con apposite staffe

MATERIALE A CORREDO
- coibentazioni
- frontalino
- istruzioni

ACCESSORI
Collettore 2 zone DN 25 1’’ 1/2 (impianto) 1’’ 1/2 (caldaia) Kit riduzioni per collegamento collettore DN 32 a Modulo 25
Collettore 3 zone DN 25 1’’ 1/2 (impianto) 1’’ 1/2 (caldaia) Kit riduzioni per collegamento collettore DN 40 a Modulo 25
Collettore 4 zone DN 25 1’’ 1/2 (impianto) 1’’ 1/2 (caldaia) Compensatore idraulico DN 70 88 kW (ΔT 20°C)
Staffe supporto modulo DN 25 Mix Compensatore idraulico DN 90 150 kW (ΔT 20°C)
Gruppo sicurezza Compensatore idraulico DN 160 418 kW (ΔT 20°C)
Collettore 2 zone DN 32 2’’ (impianto) 1 /2’’ (caldaia) Staffe supporto Collettore per Moduli DN 25 e DN 32
Collettore 3 zone DN 32 2’’ (impianto) 1 /2’’ (caldaia) RMDT 40-40
Collettore 4 zone DN 32 2’’ (impianto) 1 /2’’ (caldaia) RMDT 40-80
Collettore 2 zone DN 40 DN 40 (impianto) DN 65 (caldaia) Gruppo tubazioni (per Tregì- Tregì K)
Collettore 3 zone DN 40 DN 40 (impianto) DN 65 (caldaia) RMX 80-32 N
Collettore 4 zone DN 40 DN 40 (impianto) DN 65 (caldaia) Staffa attacco laterale modulo DN 32 MIX
Piedini di sostegno per più collettori DN 40
Cod. 9373774 rev. 0 1/2007