Sei sulla pagina 1di 45
GEOFFREY HODSON FRATE. ie LAN: ZA DI Geoffrey Hodson, nato in Inghilterra, tn Lol visa Noes Bat Benita po gee ANGELI E UOMINI chiaroveggente degli ultimi tempi, E staan nl mone deg sion, Ie ener i ce Sai per sta ese sess DI GEOFFREY HODSON Un giomo, mentre & immerso nella pace di un bosco, intento ad osservare Ia vita degli sprit di natura, Hodson viene contatato da ‘una schiera diangeli di nome Bethelda che a poco poco gli rivelano le meraviglie del loro mondo e quanto gli angeli siano ansiosi di eentrare in contatto con gli esseri umani per aiutarci nella nostra evoluaione. Viene spiegato che I'umanita & ormai pronta per iniziate co- scientemente una collaborazione col mondo angelico pur rispettan- do alcuni principi essenziali. Le facoltarichieste a chi desidera tale contatto sono essenzialmente purezza, sempliciti, rettitudine © rneutraltas quei membri della razza umana che sapranno aprite il cuore e la mente ai fratellidell'altra sfea, traveranno una conterma immediata della loro realt. Nel libro vengono descritti i vari compiti degli angeli guaritori degli angel custodi, degli angeli costruttori, di quelli della musica, della natura e dell'at. ‘Vengono poi date istruzioni precise su come costruire un tempietto per facilitare la loro invocazione ed elencate alcune preghiere specifiche per ogni diversa schiera di angeli, GEorFREY HoDSON FRATELLANZA DI ANGELI E UOMINI RBIHRGOS ISBN 88-7136.093-1 L.19.000 ‘Titolo originale BROTHERHOOD OF ANGELS AND MEN ‘Theosofical Publishing House - London Prima edizione inglese 1927 Prima edizione italiana 1994 (Copyright by Edin LE dll Acqunsi 1. Brest ACs Grignasco (NO) - Via Trcio 16 Stampato Torino da AGY 1994 Revision di tesdasioe: nba Brest Redazionedimpaginsione: Marco Ose Mario Marzano 4 FRATELLANZA DI ANGELI E UOMINI di Geoffrey Hodson traduzione di Gabriella Fabbri ‘copertina di Marco Sarmento EDIZIONIL’ETA DELL’ ACQUARIO di L Bresci & C.s.as. GRIGNASCO (NO) alvin’ L'BA del Acquario i I. Bess & C. 8 Via Torchio, 16 - Grignasco (NO) - Tel (0165) 418.978 Lialba di un nuovo giorno si leva sulla Terra Quest'ora non & una corrente, maun vortice Ogni mondo personale riflete il cielo in fiamme Per il Fuoco che divora le vecchie forme MAESTRO MORYA INTRODUZIONE “Mi& stato chiestodi presentare questo libroadun mondoscettico,eppure ‘un mondo in cui ogni teligione, ogni scrittura, asserisce lesistenza di angeli edi loro occasionali appatizioni tra gli uomini Possono essere chiamati con qualsiasi nome, angeli, spiriti di natura, devas (gli splendenti), elementali. Angeli o deva, il termine spesso usato peri gradi superiors spititi di natura, elemental, fate, per quelli inferior. Inquestotrattodell” evoluzione, ci troviamo sotto influsso diuna forza naturale che diverra progressivamente dominante in ogni settore della natura; Ia forza che lavora a favore della collaborazione tra gli angeli e'umanita e cerca di costruire ponti grazie ai quali possano unitsi per ilbenereciproco ledue grandiazze, umanae angelica. Questi pontisono costituiti dalle cerimonie prevalentemente religiose, poiché esse si ‘oceupano dei mondi spirituali pid elevati attraverso tutti i livelli: il superumano, 'umano fino al pid basso e quello subumano. Non ho studiatoa fondo I'argomento come Geoffrey Hodson, ma le sue ‘sservazionicorrispondonoai contenutideilibridell’induismocomealle ‘wie wozioni generat sull’argomentoraccolte viaggiando mdiversiPacsi, come pure delle varie etterature. In Ungheria, peresempio, gli spiiti di natura della terra parevano particolarmente attivi, piccole creature bizzarre, veri gnomi del tuto diversi dalle splendide schiere di kubera dell'India pur essendo ambedue collegati al regno minerale. Questo libro presenta un particolare interesse per i suggerimenti dati dagli angeli a proposito delle vie per raggiungerlie perun’inclinazione ‘che molti di essi pare abbiano a lavorare per “Ia fratellanza degli angeli edegliuomini” Annie Besant, 1927 PREFAZIONE ALLA QUINTA RISTAMPA Pensando alla prefazione per questo libro, mi ritrovo pensieroso e ‘memore, indietro nel tempo, profondamente immerso nei boschi del piccolo villaggiodi Sheepcombe nel Gloucestershire, Lanel 1924, mentre cercavo di osservare e annotare la vita degli spiriti i natura, quasi improvvisamente la mia coscienza fu trasferita ad un livello in cui mi fu possibile osservare il grande corpo delle schiere angeliche che mi disse di chiamersi Bethelda, Mentre ero pienamente coscientee capace di srivere sotto dettatura, mitrasmise delle idee che sono state pubblicate in cinque libri: Lafratellanza degli angelie degli uomini, Le schiere angeliche, Sii perfetto, L'uomo Dio trino, Il supremo splendore. (Ogni volta che ritorno in Inghilterrarivisito sempre questo amatissimo villaggio, il cottage, il giardino ed i boschi in cui la mia mente si apriad una certa conoscenza del Regno degli Dei ‘Spero che I"idea della collaborazione tra angeli e uomini al servizio di Dioe dell’ umanita raggiunga un gran numero di persone in molte parti del mondo e che le indicazioni fornite in questo libro siano messe in pratica con sticcesso da malta gente Sono grato agli editori di questi libri ed in particolare alla dr.ssa Annie ‘Besant che mi ha cosi generosamente incoraggiato fin dallinizioe che ha seritto I'introduzione a questa opera. Geoffrey Hodson, Adyar, 1973 FRATELLANZA Lo scopo ideale di questa fratellanza & quello di porre in stretta collaborazione angeli e uomini, due rami dell’infinita famiglia di Dio. Scopopprincipale ditalecollaborazione#I'clevazionedellarazzaumana. A questo fine gli angeli, da parte loro, sono pronti a partecipare nella ‘maniera pid stretta possibile ad ogni settore della vitaumana che abbia come intento lacollaborazione. Quei membri della razza umana che apriranno il cuore e la mente ai fratelli dell altra sfera, troveranno una conferma immediata della loro reall Gliangelinon pongono condizionie non impongono restrizionio limiti alle attivitae agli sviluppi risultanti dalla collaborazione, supponendo cchenessun fratello umanoli invochi pertornaconto personalee materia- le, Chiedono 'accettazione del principio della ratellanza (vedicapitolo quarto) ¢ della sua pratica applicazione alla vita umana in ogni suo aspett. Chiedono a coloro che volessero invocame la presenza, di concentrare tutte le loro facoltasullo sviluppo della purezza, della semplicita, della rettitudine e della neutralita, come pure sull'acquisizione di nozioni relativeal Grande Piano secondo il quale icostituenti spiituali,intellet- ‘wali emateriali che compongonol'omoe!"universo, guidanol’ordinata ‘marcia del progressoevolutivo. Intal modo labase fondamentale diogni autivita umana sara costituitadagliinsegnamentie dalle dottrine diquella divina ed antica sapienza che ha gia regnato suprema come influenza direttivaneiconcilii angelic. Lesingole divisioni delle schiere angeliche con le quali sarebbe imme- diatamente realizzabile ¢ benefica la collaborazione sono: gli angeli dell’ energia, gliangeli guaritor,gliangeli custodi dellacasa, gliangeli creatoridelle forme edi ogni ideaarchetipa, gliangelidinatura, gliangeli della musicae gli angeli della bellezza. dell ate Angeli dell’energia Gli angeli del!’energia insegnano agli uomini a liberare i pid profondi livelli di energia spirituale latenti entro di loro infondono, ispiranoe caricano ogni attivitt umana di quella fiammeggiante ed irresistibile energia che @ la loro caratteristica principale. Essi trovano nel cetimo- niale un mezzo naturale pet elargire i loro doni e per soddisfare il desiderio di aiutare i fratelli umani. Ilcerimoniale atta sempre la loro attenzione e, se adeguatamente svolto, fornisce un canale attraverso il quale possono riversare le loro forze. Sono presenti ad ogni cerimonia religiosaalla quale partecipanoasecondadelle lorocapacitaedallivello consentito dalla cerimonia stessa; possono lavorare pi energicamente selatteggiamento mentale degli officiantic dei partecipanti@ricettivo. Angeli guaritori Gili angeli guaritori, con il loro possente capo, l'arcangelo Raffaele, colmi di amore per i fratelli umani, esercitano continuamente la loro opera. La loro presenza al letto dei malati& una realta, benché le menti edi cuotidellamaggiorparte dicoloroche si prendonocuradei sofferenti siano chiusi nei loro confronti Moltidicoloroche soffronoed hanno soffertoli conosconobene;stanno amigliaiaalle soglie mentale spirituali di ogni cameradi malato, negli ospedali e nelle case, desiderosi di entrarvi. Finora pochi hanno avuto sucesso: barriere elevate dalle mentiumane sonospessoinsormontabili: se essi aprissero a forza un varco attraverso di esse a dispetto dell’op- posizione, il prezioso risanamentoche essi portanoabracciaspalancate andrebbe perduto, dissipato nello sforzo di vincere la resistenza. Angeli custodi della casa Gliangelicustodi amano le condizioni domestiche degli uomini, deside~ Fano condividerne le ore di lavoro e di riposo, amano i bambini e i Toro zziochi e tutta la lieta atmosfera della casa. Custodiscono le case degli ‘uomini tenendo lontanii pericoli, le contese ele malattie. Ascoltano le preghiere dei bimbi, alla sera, portandole al Signore e vivificano ogni ‘umano pensiero d'amore aggiungendovi qualcosadel loroamoree della loro vita; spesso accompagnano ¢ aiutano il pensiero e lo riversano, illuminato ed accresciuto, nel cuore del ricevente. $i occupano degli anzianiedei malati;sono sempre prontiaproteggere dai torti,sonofelici 10 di venire da coloro i cui cuori e le cui case siano loro aperti portando benedizioni di armoniae di amore. Angeli costruttori Gli angeli costruttori guidano lo sviluppo evolutivo in ogni modo e, regolandosi in conformitaalla legge cosmica, cercanosempredimiglio- rare, perfezionare ed ispirare. Ogni scintilla immortale che nasce nei mondi del pensiero, del sentimentodellacame,echecrescendodiventa un essere umano, deve la formazione di tutiisuoi veicoli, ocorpi, agli angeli costruttori (vedi 1! miracolo della nascita, di Geoffrey Hodson - Edizioni L’Et& dell’ Acquario, 1993 - n.d... Lo stesso vale per ogni pietra preziosa, pianta, animale, pianeta ed universo. Questi costruttori sono ordinati in gerarchie; ogmuno di essi lavora al proprio livello, quelli inferioricostruiscono le gemme, quelli superiorii ‘mondi; vene sono alcuni che costruiscono leformeesteriori degliangeli edegli uomini. Bil mancato riconoscimento dell’esistenzae dell’aiuto degli angeli che in questi ultimi tempi ha reso il parto un evento di sofferenzaediagonia, Quando gliesseriumanineinvocheranno aiuto, essiinsegneranno allarazzaumanacome dare lla luce i proprifiglicon ivia, eos il grande sacrificio non sara pit alterato da paurae grida di dolore. Questi angeli che costruiscono I'uomo hanno come regina una creatura santa che acquist a libert&dal peso dellacarnee salialcieloper raggiungere le schiere angeliche. Essa lavora sempre perlacausa della ‘maternitauumana ed impiega tutta la sua possente forzachiamando tutta lacorte angelica a lavorare per elevazione della femminilitain tutto il mondo. Mediante i suoi angeli messaggeri, ella stessa assiste ad ogni parto umano, non vista e sconosciuta; ma se gli uomini aprissero gli occhiella si rivelerebbe. Ellaci invia questo messaggio di fratellanza: “Nel nome di Colui che ho generato molto tempo fa, vengo in vostro aiuto. Ho preso ogni donna nel mio cuore per tenervi una parte di lei affinché cid possa aiutarla nel momento della necessita. Innalzate le donne della vostra razza al rango di regine e per tale regina sia ogni tuomo un re; che ognuno onori altro ammirando la sua regalita. Fate che ogni casa, per piccola che sia, diventi una reggia, ogni figlio un n cavaliere, ogni bambino un paggio. Che uttsitrattino l'un Valtro con cortesia onorando in ognuno le origini regali; perché c’ sangue regale in ogni essere umano; tuti sono fig del Re. Angeli di natura Gi angeti di natura sono innumerevoli, ognuno di essi dimoraeTavora nel proprio elemento. Vi sono gnomi, elfie spirti fatati, ondine, silfie creature del fuoco. Gli angeli di natura si trovano ovunque attorno ai luoghi frequentatidagliuomini, negli alberi neifiori, nelle pietre, nelle ‘nubi, quali animatori di ogni forma, Lacrescitadelle messi, deifruttie dei fiori® sottoil loro controllo. Sono loro che portano terremoti, tempeste e inondazioni quando gli uomini vivono in modo tale da provoca Se l’umanita ne invocasse l'aiuto potrebbe imparare da loro come si Possono controllare gli umori ed i prodotti della natura. Il clima ed il tempo atmosferico del mondo rispondono ad una legge; salamandre, ondine e silfi dei temporali non sono altro che agenti di questa legge, Angeli della musica ‘Sevoleste appellarviagli dei dellamusicadovreste salireai livellidel Sé ‘ovesonorriposti poteried energie creativi, poiché gli angeli dellamusica sono incarnazioni della Parola creativa di Dio, espressioni della Sua ‘Voce. Quando Egli parla, una possente esplosione canora sgorga dai loro cuori risonando attraverso le vatie gerarchie angeliche. A iniriadi cantano in risposta alla Parola Divina. IL oro suono simile quello di milioni di arpe ela loro voce® simile alle onde del mare. Dal centro dell’universo, come una possente onda di marea, i loro canto si propaga mentre le schiere di angeli, una dopo l’altra, rispondono alla Parola. inviano il coro fino ai confini dell'universo, Lacreazione®incessante. La Voce Divina viene continuamenteuditae ‘a questa voce gli angel della musica si lanciano, dalle sue labbra, per ivenire agenti della potenza del suono; tutto il mondo & ricolmo dell'armonia della Sua Voce. Gli angeli sono per Lui come arpe, come 2 ‘meravigliosistrumenti acorde che rispondonoallasua volonta. Quando ccantano risplendono del colore del loro canto. Vivono in mondi di luce edisuono, sono espressionedeicolori cosmiciedelcantocosmicoentro ilimiti di ogni universo. I nostro Logos & una lente che riflette Ia luce di mille universi; & una potentecannad! organosottolemanidel!’ Assoluto. TuttiiLogos ituti livuniversi rispondono alla tastiera cosmica sulla quale Egli suona. In tal modocolore esuono, gemellistupendi, vengono creatie sono portati centro le limitazioni del tempo e dello spazio terrestri. Ogniangeloed ogni uomo, nelsuoSé superiore, risplende diquellaLuce, rispondealcantodivino,conosce bene’ tonidella Voce Creatrice. Il vero Sé dell’ uomo & una lente € una canna d’organo in miniatura. Quando canta e risplende in risposta alla Voce Divina, riproduce al proprio livello ogni tono della Sua Voce, ogni sfamatura dello spettro della Sua Luce. Gli splendori di quel mondo scendono fino al sé inferiore e 1a si fermanoaaffinché anch’egli possaudire. La missione degli angeli della musica é quella di portare il fluttuare di ‘milioni di pianeti fino alle orecchie degli uomini ¢ fuori dei mondi ‘materiali affinché anche I'albero, il fiore e latalpa che sta sottoterra possano udire la Voce Divina e, udendola, le ubbidiscano. Ogni suono cche udite in natura & un'eco della Sua Voce ed ogni luce, di qualsiasi colore, proviene dalla radiosita abbagliante dei Suoi occhi Non potete richiamare questi angeli nel sé inferiore; per vederli ed ascoltarli dovete salire verso il loro mondo; quando ne supererete la soglia, vedrete"immensa moltitudine, immersanei colori dell'arcoba- lenoenel canto senza fine della Parola Divina, Lamusicadelle loro voci giunge attraverso il suono di trombee diflauti,edattraversolalucedello splendore fiammeggiante dei loro occhie laradiosa bellezza delle loro forme. Essi cantanoe suonano in tal modo dalla nascitaalla morte degli ‘universi; sono ’orchestracorale di Dio. Hanno bisogno di orecchi ¢ di cuori umani perché attraverso di essi possano portare I'armonia nel nostro mondo ¢ gli uomini possano rispondere sempredipit.allamelodia el loro canto. Perloroogniuomo edangelotunostrumento, ogni facoltadella mentee del cuoreunacorda, Guardano ogni nuova generazione con ardente desiderio, vedendo in essa la promessa di nuovi strumenti, una pid! ampia gamma di tonalita, un’ altracannad’ organoche rispondeall’alitodiDio. Vedonol'unit&del 13 tutto, riconoscono ognicosacome parte dell’ unico grande strumento sul quale Dio suona. Tramite quello strumento, attraverso la multiforme ‘musica, pulsa il battito del Suo Cuore, il ritmo del polso universale, ‘Tutti imovimentidelle stelle, lealbeeditramonti dei soli, lanascitadei Pianeti¢ a loro morte, evoluzione delle razze, le onde che si frangono sulla spiaggia, l'emersione ela scomparsa dei continenti, lo sciogliersi dei ghiacei polari, il pulsare dei cuori, la germinazione dei semi, tuttocid risponde al ritmo del cuore pulsante di Dio. Questo @ il tema della canzone cantata dagli angeit della musica. Angeli della bellezza e dell’arte Ogni cosa divina bella in quanto esprime la bellezza perfetta dell’ As- solute, Quanto maggiore & la densita nella quale Dio limita se stesso, tanto pid profondamente& nascosta la Sua bellezza, Alcune delle schiere angeli- che vedonolabellezza di Dio elaincarnano considerandocid come loro doverenel mondo materiale peraiutare icostruttori delle forme affinché ossano modellare ogni cosa senza mai dimenticare la bellezza del modello secondo il quale lavorano. Questi angeli cercano di modellare sialeformeinevoluzivuechequelle terminate perché, sempre pi, risplenda la graziain esse nascosta.Come ali angeli della musica sono la voce di Dio, questi angeli sono la Sua ‘Mano, la mano con Ja quale dipinge sulla tela dell’universo il quadro della Sua visione, Ogni volta che I'uomo aspira al Bello tenta di modellate, dipingere o cteare secondo cid che di pit elevato pud immaginare, rende se stesso simile agli angeli della Mano Divina e per un certo tempo il oro ritmo diviene il suo. Se li chiamasse, essi verrebbero a lui, unendo alla sua le {oro vision, i proprio genio del colore e della forma; risveglierebbero nelt'uomo ’intenso desiderio per tutto cid che & bello, sisforzerebbero i stimolare la mente perché spezzi le convenzioni le limitazioni del proprio tempo. Introdurrebbero nella sua mente teorie nuove, nuovi ideal; cosicché verrebbe vinta la tendenza della mente umana a porre limiti ed a fissare leggi e verrebbe liberato il genio creativo benché profondamente nascosto, In tal modo la sua anima sarebbe liberatae, 1“ attraversoarte, potrebbe avere tuna visione sempre nuova infrangendo i canoni del passato; anche la bellezza di Dio si trasforma e cresce in splendore giorno dopo giorno. Gliangeli del colore e della forma vorrebbero portare agli esseri umani questacrescente bellezza, questa infinita graziadi Dioaffinché anch’es- si possano condividere onore di agire come la Mano del Supremo Artista Invocate questi angeli nelle vostre scuole d’arte, invitateli ad afutarvi! Ogni brattura sara bandita ¢ ttto il mondo sara pit bello. Iloromessaggioall'umanita dice che la Bellezza dovrebbeessere vista come una virtt ¢ la bruttezza marchiata come una colpa; che ogni ‘bambino dovrebbe vedere fin dalla nascita, nel limite del possibile, soltanto cid che® bello, grazioso e delicato. LaBellezzanon® stata generatané pud morire perché eterna. Soltanto un frammento di Bellezza pud divenire manifesto, solamente uno sprazzo dell’eterno sole della bellezza pud splendere attraverso un ‘universo; gli uomini che To vedono rimangono abbagliatiallasua vista epensano cheesso siail massimoimmaginabile; macié non pudessere percepito né dagli angeli né dagli uomini. Il frammento si sviluppa, aumenta la propria radiosita poiché sempre pit ’universo lo incarna. Sempre pitt il Sé ¢ la Bellezza appaiono come un'unita nei mondi ‘manifesti poiché sono uno nei mondi immanifesti Lavera bellezza® sempre nuova e questo? il segno con il quale potete distinguere trail vero e il falso. La falsa bellezza, prodotto dei sé Inferiori, non muta, é fissa, e, come tutto cid che’ fermo in un universo in evoluzione, é gia vecchia dal momento della nascita. Labellezza'animaditutte lecosenaturali ed nascosta in ogni virti, specialmente nell’ amore, Non vi occorre altra norma, altra legge, né esiste altra virti grande come I’amore del Bello poiché la bellezza & Tressenza di tutto. Ogni legge che progettate, ogni statua che scolpite, dovrebbe essere ‘esaminata con questa domanda: “Sara bello il risultato?”. Questo & ideale secondo il quale un tomo dovrebbe valutare il propriocompor- tamento. Questa é Ia notma per i govern delle nazioni poiché si pud stimare con un solo sguardoil valore dei governie deire.L"entitadiuna bruttezzanazionale8 entita ellacattivaamministrazione degliaffari; 15 Pentita diunabellezzanazionale, come della vera regalita del suocapo, & quella del progresso realizzato, Benvenutasiaalloraperi continenti, Ienazionie gliuomini, lapresenza degli angelidella Mano Divina, deidevadellabellezza, poichécolmeran- noi vostri mondi del sentimento ¢del pensiero dando una tale impronta con il loro dono da far si che i vostri sé saranno incapaci di resistere. Ajutati dagli angeli della Mano Divina tutti gli uomini potranno diven- tare artist, poiché fa splendida visione si avviciner& a tal punto che persino li occhi pit offuscatila dovranno vedere. Poeti, pitti, scultori edanzatori nascerannoin ogni famiglia finché tuttoil mondo diverrauno studio artistico ¢ la terra, la pietra ed il mattone verranno riconosciuti come!argillanelle mani del modellatore, Costruirete cittapitisplendide di quelle della Grecia antica poiché sarete la Grecia reincamnata; vi siete evoluti da quel tempo; gli angeli che insegnavanoallorasonocresciutied insieme potremo riempire il mondo dicitta splendide come non mai. ‘Modellerete i pensieri, i sentimenti ¢ la came; costruirete una razza simile agli dei perbellezzae per forza; le schiere angeliche verranno per aiutarvi in questo compito. Questa é la visione del futuro che portiamo, un futuro di illimitate possibilita di splendore, allorché i figli di Dio, angeli e uomini, si ‘uniranno per la realizzazione del Piano. IL PRIMO MESSAGGIO Da quando il Grande Uno si tanto avvicinato al nostro mondo ed al vostro, ®dellamassima importanzacreareun pontetrai due ed affrettare il tempo in cui possa essere liberamente usato da ambedue le part. Dobbiamo trovare migliori mezzi di conmnicazione; i vostti studi potrebberoavere come oggettol”ampliamentodel “ponte” 'istruzione. dei vostri Fratelli sul suo impiego. Ci troverete mentre vi veniamo incontroameta strada, poichéil Signore stesso ha ordinatodicreare pit stretti vincoli di unit, Lacosaessenziale da parte vostraé la fede nella nostraesistenza;atale scopo si dovranno fornire pit notizie su di noi e presentarle in modo da essere accettabili perloscienziatocome peril poetae'I'attista, Nei vostei studi scientifici, andando pid in profondita nei regni superfisic, tenete sempre presente il nostro postonellamanipolazionee nell" ordinamento delle forze di natura, Dietro ogni fenomeno troverete un membro della nostra raza. La nostra posizione in natura & analoga a quella di un ingeniere;eglinon® la orzastessa, ladirigee, come la suacostante cura edil suo controllo sonoessenziali peru efficiente funzionamento della machina, analogalmente gli angeli,o deva, sono essenziali per Peffi- ciente funzionamento della grande macchina della natura come pure di ogni singolo strumento che la compone, dall’atomo all'arcangelo. Fintantoché la presenzadelle nostre invisibilischiere sara ignoratadalla scienza,visaranno lacune nellaconoscenza, lacuneche potrannoessere colmate solamente dalla comprensione del nostro posto nello schema della natura. Quella conoscenza non® ottenibile con Fuso di strumentifisici percid Ja seconda cosa importante & quella di aumentare il numero di esseri ‘umani capacidientrare in contatto con noi. Forse imetodi di contatto pid semplici verranno trovati attraversoI’amore per la natura. Coloro i quali volessero trovarei, devono impararead entrare in contattocon lanatura ‘molto pid intimamente di quanto sia ora possibile all’ uomo medio. Oltre ad un pid intenso apprezzamento per la bellezza della natura, vi dovra essere quella riverenza per tutte le sue forme e per tutte le sue ‘molteplici espressioni che deriva dal iconoscimento dellapresenza del divinodicuiqueste forme, queste manifestazioni,sonosoltantol’espres- W sioneesteriore, Da tale apprezzamento derivera naturalmente la perce- ione della naturasacradi ogni bellezzaedil desideriodiavvicinarsialla divinita in essa dimorante. Al di Ia di cid si dovra pervenire ad un profondo senso di uniti con la natura finché vi possiate vedere in ogni albero, in ogni fiore, in ogni filo d’erba, in ogni nube che passa percepire che tuti gli elementi che compongono una valle, un giardino ‘© -un’ampio panorama montano © marino, sono soltanto espressioni dell’ unico Sé che ® in voi, di cui fate parte, mediante il quale potrete penetrare oltte il velo esterno della bellezza perché non vi possa essere celata la visione del SE. Allorché tale percezione sara stataraggiunta, saretealle sogliedel nostro ‘mondo, avrete imparato a vedere con i nostri occhi, a conoscere com le nostre mentiedasentirecon inostricuori, Tuttaviaquestasolacapacit® non sara sufficiente, poiché si tratta di un sentiero che finora pochi possonocalcare. Pub essere tuttaviaconsideratal’ampiastrada maestra che conduce al “ponte”. Ogni vero artista ha camminato lingo questa strada, tuttavia pochi ci hanno trovati; poichéallasensibilitdell’artistasidevonoaggiungerela mentericercatrice dello scienziatoelacontemplazione del veggente. Lo scienziato deve impatare.ad iniziare dove I'artista desiste. Non perdera in questo esperimento quella chiarezza di spirito, quella esattezza di osservazione che apprezza cosi giustamente ma Vindirizzera da un nuovo punto di vista. Dovra porre la propria mente entro Palbero, la ‘pianta, animale, M elemento, !’atomo che vuole studiare-e per fare cid dovri seguire il sentiero dell'attista, del filosofo e del metafisico, combinando entro di sélecapacita di ogmuno. La percezione del mondo angelico iniziera gradualmente.d illuinare la suacoscienza, attraver- so essa, ogni problema al quale la sua mente é rivolta. Studiate ilibri di testo, poi abbandonateli per un certo tempo, meditate, preferibilmente immersinellanatura,chiamandociin aiuto, come guide. Se sarete sinceri laconoscenza arrivera sicuramente. Poi viene la via del cerimoniale in cui le idee divine, le parole di potere edilritmo precisodell’azione, sonocombinate in manieracorispondente quella secondo cui lavorano gliangeli.Fatechetuttelechieseeche tutti sgliaddettialcultociaprano leloro mentiecilascino partecipare alle loro attivitabenefiche. Membr delle schiere angeliche silibrano sopra capi ditutte lecongregazioni, sitrovano accantoad ogni sacerdote;matroppo spesso vengono esclusi dalle barriere elevate alle mentiumane.Fateche rministr di culto e fedeli aprano le Toro ment al riconoscimento della nostra presenza in mezzo a loro ed invochino il nostro aiuto; presto, ‘molto presto, qualcunocomincerda entire lanostra presenza,aprovare ‘una maggiore energianel suo lavoro e, in seguito, una crescente elicit nella sua vita Come Colui che venuto, portiamo il messaggio della felicita, noi che siamo espressioni della beatitudine divina,noi periqualinonesiste pena, nédolore,né separazione, né morte, nédanno, ma soltanto gioia, luceed energia sempre crescente, nella misura in cui impariamo ad esprimere sempre pit! quella Divina Volonta da cui scaturimmo. Per noi la cornucopia della vita sempre piena fino a traboccarne e di tale abbondanza vorremmo nuttire umanita, La felicitt che mai svanisce macresce fino a divenire estas, sara la vostra. Voi, ministridi Dio, predicate allorail Vangelo della Felicita, nel SuoNomee nel nostro. Se soltanto ci aprste le porte dei vostricuorie delle vostre menti che, a dispettodell’anticoinsegnamentodelle vostrereligioni sonosaldamente sbarrate per noi, rempiremmo le chiese, le moschee ed i templi Anche il guaritore potrebbe invocare il nostro aiuto. I malati che ‘giacciono nei lett chiaminonoi chenon conosciamo dolore. Miracolidi risanamento potrebbero realizzarsise potessimo venireliberamente. Per raggngere questo scopodovete unireil potere guaritoreallareligione, alcerimoniale, nonché alla visione artistica della reat. In ogni istituto per lacuradei giovani, dei malati e degli anziani, si potrebbe creare un Centro magnetico che noi potremmo usare come punto focale; esso potrebbe essere una stanza appartata abbellita e consacrata da un rito che abbia come obiettivo l'invocazione di Raffaele e dei suoi angeli ‘guaritorie la creazione di un’atmosfera adatta al loro lavoro. Non occorrerebbero grandi conoscenze perfarcid, ma soltanto sincerit ed intuizione; la stanza potrebbe avere forma ottagonale, con un altare orientato ad estcon candelee simboli della religione del Paese posti su di esso, un’immagine del fondatore della religione, incenso, acqua benedetta e fiori fragranti. Ogni mattina si dovrebbe svolgere una cerimonia per!'invocazione degli angelied ogni seraun ingraziamento, In ogni corsia o camera di degenti un piccolo altare dovrebbe essere analogamente consacrato ed usato. Allora ogni medico diverrebbe tn sacerdote, ogni infermiera un’accolita; noi verremmo e guariremmo 19 attraverso di loro, aiutando in mille modi. Soprattuttonella vita domestica sidovrebbe trovareun posto per noi. In alcuni Paesila gente invita la nostra presenzama anche Ia, acausa delle consuetudini di lungadurata, le vecchie abitudini hanno perduto la loro vitalita imanendo forme vuote. Cotoro che desiderano passare il ponte edentrarenel nostro mondo, dovrebbero trovare adattamentiidonei per lacivilt occidentale Forse il metodo pit adatto sarebbe il procurarsi un piccolo altare in un postoappartato ed usarloesclusivamente per invocazionied offerteagli angeli, Durante calamita, crisi improvvise, malattie, nascite e motti, aiuto angelico verrebbe donato con gioia, ma l’energia sarebbe mag, gioreelepresenze pit realise icentci magnetizzatifossero llestitinelle case. Basterebbe un solo oggetto di grande bellezza, mentalmente associato agli angeli ed alla natura, un vaso di fiori colt freschi, ogni ‘mattina, 'incenso oppure I’uso diuna breve preghiera oinvocazione la ‘mattina e di una benedizione la sera. Sono essenziali una pulizia assoluta, un'atmosfera di totale purezza ed il movente della collabora- zione per il reciproco aiuto; potrebbero essere uniti alla semplice ccerimonia un’ adeguato riferimento al fondatore della religione ed una preghiera per una Sua Benedizione sia degli angeli che degli uomini. Questi pochi esempi saranno sufficienti per suggerire un metodo gene~ rale di comunione e collaborazione nel quale si potranno tovate vatiazioni per scopi particolari; per esempio nello studio dell’artista, nella sala operatoria, nella saladaconcerto,nellasaladilettura;ovunque ali angeli possano essere utilmente impiegati. Altri settori di mutua collaborazione sarebbero icampi dell'orticulturae dell agricoltura. Nonostantel'uso di queste pratiche, non siavrebbeimmediatamenteun gran numero di persone capaci di entrare in diretta comunicazione con gli angeli, ma esse provocherebbero un graduale cambiamento nella coscienza della gente, cambiamento che tenderebbe arendere ii facile Ja comunicazione, Questo sviluppo si mostrerebbe in particolar modo nei bambini che, crescendo in una tale atmosfera, avrebbero grande {acilitazione nello sviluppare ed usare i poteri della comunicazione. Cisi potrebbe attendere molt altri benefici risultati, culminanti in una generaleclevacione dell'interotono della vitae del pensieroumano,che tenderebbe a divenire pitt sensibileeraffinato come risultato del contatto conlacoscienzaangelica, Conil tempocié comincerebbe ad interessare 2 aspetto del corpo fisico come pure i movimentied igesti;leartieidoni della vita comincerebbero ad essere pid! generalmente apprezzati ed espressi. Per coloro che trovano dentro di loro wna risposta naturale a ueste idee ed un desiderioistintivodi applicarle si potrebbero formare centri e comunita nei punti pid tranquilli del paese. Ogni comunita o ‘centro formato.con intentispirituali troverebbe il proprio lavoro grande- ‘mente aumentato di valore, portata ed energia se riconoscesse la presenza degli angelie praticasse lacollaborazione con loro, Questa valle (la valle in cui i messaggi furono ricevuti-n.d.a.) &molto adattaa tai sforzienon@ inverosimileche,nel prossimo futuro, vengano formatievisisviluppinocentrisiadell’ Antica Sapienza che dellanuova religione; centr in cui saranno raggiunte un’ accresciuta conoscenza e collaborazione sia da parte degli operatori umani che di quelli angelici Sia sotto il profilo magnetico che sotto quello storico, questa valle & particolamente adattaa tale lavoro; qualunque siano i metodi tentati, il loro successo verra ampiamente accresciuto dalla collaborazione. Una grande disponibilita all'unione verra mostrata dagli angeli di questo Iuogo purché opera abbia sempre come base gli ideali e le idee dell’ Antica Sapienza. Sul piano isico, lacostruzione della forma’ sempre vostrocompito; sui piani interiori ci uniremo ai vostri sé snperfsici,riversandovi vitalita, stimolandot evoluzione interior, proteggendoilcentrodalleintromissioni econservando l'energia generata Uncentro in questo luogo potrebbe servire siaa unacomunitadi lavoro siaa coloro che cercassero un rtiro per meditare e studiare; Ia portata del sucesso versa ampliata se Tidea della collaborazione umana ed angelica® continuamente tenuta presente e seil suggerimento di impie- are tale collaborazione vien dato a tutti coloro che entrano nella sua sferadi influenza, Sipotrebbe prevedere lacreazione di tun sanatorio, di ‘una casa di riposo, di un’istituzione semi monastica, come pure di un ritiro per lo studio, lameditazione ela ricerca con sezioni per la lettura, le arti ed i mestieri, le rappresentazioni teatrali gli esercizi di danza, La buona riuscita di tali schemi potrebbe produrre un risultato che servirebbe da modello perereare centri analoghi in altre parti del mondo. I fatiore essenziale al sucesso della collaborazione tra noi e gli esseri uumani,élapercezione mentale della sua possibilitaed continuo coro ed impiego di essa nel mondo mentale, in qualsiasi tipo di lavoro. 2 CChiunque lapratichera seriamente sviluppera, quasiinevitabilmente,la facolta di percepire la presenzae la collaborazione angelica ela nostra costante rispostaarichieste di aiuto. Ebene chiarire che questa ideadeve essere serbata nella sua forma pid! semplice, sprovvista di qualsiasi esibizionismooelaboratiritualie vogtiamo sconsigtiare qualsiasitenta- tivo di raggiungere uno stretto contatto con singoli angeli oppure di servirsene per interesse e curiosita personal; questi tentativi portereb- bero quasi inevitabilmente a disastri e debbono essere rigorosamente evita Collaborare con gli angeli deve essere per voi naturale come con qualsiasi altra persona. Come ho gia detto, le qualita di semplicta, purezza, rettitudine eneutralitadovranno caratterizzaretutticoloro che sperano di prender parte con successo al tentativo di cooperazione. Un individuo eccitabile, emotivo o non equilibrato, non pud essere messo, senza pericolo, a contatto delle grandi forze che lavorano dietro ' evo- Iuzione angelicaed attraverso di essa. Sono lavoratori ideal gli uomini «ledonne con mente molto praticae controllata, madotat di idealismo ediimmaginazione positiva; questo tipodi persona pud essere facilmen- te impiegata per iniziare una collaborazione tra esseri umani e angeli Benché il mondo possa ampiamente deridere le nostre aspirazioni, assicuriamo wna sicurarisposta, Nel cuore e nella mente umana esiste ur’ attrazioneistintiva verso il nostro regno che deriva, almeno in parte, all’ anticoricordodei tempi incui gli angeli camminavanoa fianco degli ‘uomini ed in parte dalla chiaroveggenza naturale latente in ogni anima ‘umana. 2 | IL SECONDO MESSAGGIO Gili angeli non vi chiedono devozione, ma amore. Vi chiedono soltanto che consentiate loro di unirsia voi nel ringraziare Colui che & Padte di noi tutte nell’'adorazione del Maestro Supremo degli angeli e degli uomini. La forza delle nostre preghiere sara acere- soiutadalle vostre; la vostra vita sara arricchitadalla ispostaallanostra lode comune. Il nostro lavoro per Dio sara ampliato dal vostro; questa nostra fratellanza arricchira il vostro mondo e la vostra vita, ‘Scopo di questa fratellanza & di ampliare la forza dell’amore umano, includendo gliangelientroilsuoroseo splendore. L"ideadellafratellan- 2a, essenziale per questa nuova era, non conoscera limitie siestendera finoacomprenderetutte lecose viventi, mortalied immortal gliabitanti dei mondi eterei dellatia, del fuoco, dell’acqua e gli esseri dei regni illimitati dello spazio. Si avvicina il tempo in cui essi non sarranno pid invisibili per voi. Aprendo a loro i vostri mondi, esi cesseranno d’opporsi alla vostra entrata nei loro; spalancando le porte vi inviteranno a varcare Ia soglia, offrendovi una piena partecipazione aquei tesoridiinestimabile valore che hanno cosi lungamente custodito, Sara amore ad aprite le porte. Amore per prima cosa tra voi, affinché non facciate mai cattivo uso dei doni che vi faranno, Gli angeli vi inviano il loro amore ed augurio porgendovi la mano in segno di amicizia, come ha comandato il Signore. Circondato dagli angeli come un tempo, Egli viene e noi, suoi servitori, portiamo il Suo messaggio di fratellanza e di amore: “Siate concordi tra voi poiché vi @ una sola Vita illimitata ed inesauribile che @ la vera essenza di voi tutti, Andate dai figli degli uomini, avvicinatevi a loro ancora una volta, affinché tornino i giorniin cui gliangeli camminavano al fianco degli uomini. Questa é la Volonta di Dio”. Veniamo a voi avendo ricevuto quest’ordine, offrendovi il nostro servizio ed il nostro amore perché la Sua Volonta sia fata Quale sara la vostra risposta, uomini della Terra? Noi l'attendiamo. Vorremmo accendere un fuoco nei vostri cuori in ‘modo che possiate sentire il calore della stessa grande fiamma che atde 23 dentro di noi, la fiamma della Vita Divina che si rigenera mentre si consuma, rinnovando la propria energia nelle vite di coloro nei quali arde. Questo? il significato dela vita degli angeli, questo il segreto del faoco angelico che si sprigiona dalla scintilla immortale, dai nostri Sé interiori, che sgorga dal cuore fiammeggiante a centrodell’universo, i SoleSpirituale, Tate fe vostrecapacita verranno accresciute le energie aumentate; la vita diverra un’ estasi, un’ insospettata bellezza si velera in ogni cosa, un" impensata capacita d'amore di vita, di felicita, sgorgher& dentro di voi. In tal modo troverete Ia strada verso il Regno della Felicia, dell’ estasi, della beatitudine cui vi condurra Nostro Signore nella Sua divinacompassione. ‘Tutto questoe molto di pit viattende in futuro, un futuroche sara vicino © lontano a seconda della vostra risposta a Lui e alle Sue schiere angeliche. Egli desidera aprirvi un nuovo mondo, mostrare a voi la visione di regni ancora invisibili togliendo il velo dai vostri occhi. Venitenel Regno dell'immortalita in cui dimoriamo;condividete con noi Ja gioia che non svanisce nel Regno in cui non vi &né separazione né dolore! Fate che labellezza, laforzae lagioia fluiscano profondamente nel vostro mondo, ne guariscano i disagi, ne allevino I'ingrato lavoro, eliminino le brutture ed il vizio affinché tutti gli uomini possano levare ficramente il capo essendo divenuti, ancora una volta, gli dei che dovrebberoessere. Via occhi infossati, le gote sfiorte, gli sguardi torvi, i comportamenti vergognosi, le misere dimore! Fate che la Vita sia bella per tuti, non soltanto per pochi; poiché Colui che viene, viene per tutti e vorrebbe togliere queste oscure macchie dalla vostrarazza, poiché Egli vedeilDio dentro di voi che lotta per liberarsi Queste vite oscure, tetre, tenebrose comeunatomba, devonoessererese felici,devonoesserecolmatedi gioia, sideveconcedere loro alibertache Eli vuole dare! Mostrate la divinita che si sta manifestando, non comprimetela, non seppellitela profondamente nel fango del vostro egoismo. In tal modo tutto verrAclevato e sara generata una splendida razza, sievolvera una pitinobile umanitaesi genererannocorpi umanifelici, sani, fortie liberi, idonee dimore del Dio in essicelato, ey Noi veniamoad aiutarvi, offrendoci a voi. Noi che non sentiamo il peso della materia che paralizzatende insensibili, vi onoriamo peril vostro pellegrinaggio cosilontano dal Suo Volto, da Coluidal quale derivaste, jimmersicosi profondamlente entro idensi mondi materiali. Chei vostri visi siano orarivoltialla “casa”, Eglicihaordinatodidarviilbenvenuto; ci ha ordinato di venirvi incontro e, dandovi la mano, di portarvi pit apidamente sul sentiero di ritomo alla Sua Casa, al luogo di dimora dellaLuce. 25 ECCELLENZA Voi accettate troppo la mediocritae non avete sufficiente anelito a fare del ostromeglio. Anche quandoconversate piacevolmente con gliamici dovreste sempre ricordare che pensiero, parolaedazionedevonoessere eccellenti. Se non & cosi, viene smussata ’acutezza del sentire e del Pensate, vieneamancare il senso di grandezzae, inevitabilmente, lecose inferior’ entrano netl’animo eo inquinano, rinviando il progresso sul Sentiero, Queste cosenon dovrebbero succedere, Anche lepiccolecose sono grandi per eoloro che aspirano ad elevarsi Fate grande ogni cosa! Passegaiare, guidare, conversare,assolvere tutti aliimpegni domestice tutti vost obblighi tereni, i vostr piacerie le ‘vostie pene, i vostr sforzi edi vosti periodi diriposo, tutte queste cose devono essere reseal meglio delle vostre possibilit. Che questo sia il motto per tutti voi, eccellenza! Fate che tutti quelli che siuniranno a noi impegnino se stessi secondo questo motto. Ogni volta che un uomo dara questo impegno, un angelo Io portera come una fiaccola ¢ lo aggiungeri al grande serbatoio di energia per la nostra opera. Ilritiro la solitudine agevolano chi vuole impegnarese stessoin tal modo: Ii troverete nella vostra stanza, su qualche picco erboso, in qualche bosco o nel silenzio del vostro cuore. Per prima cosa meditate cercando di penetrare nelle profondit ¢ nel significato del nostro grande ideale; poi, una volta intravistolo, decidete ditendere sempre in quella direzione, in questa vitae nelle successive. Ricordate che per il grande tutte le case sono grandi. Inquesto modo potrete forse eliminare la negativa apatia che minaccia la vostra razza; vi siete sprofondati a tal punto che soltanto le guerre, i terremoti gli incendi, le inondazioni, lecarestie le morti improwvise sono in grado di scuotervi dalla sonnolenza. 1 vostri $é superiori, i vostri SE angelici, fanno sforzi continui per risvegliarvi, pertrasmettervi visioni con sogni;ed ogni tanto qualcuno si scuote, ma troppo spesso solo per tomare a dormire. I vostri sogni devono essere disturbati dalla forza delle cose esterne ai vostri sé. Le guerre vengono per risvegliarvi ¢ pregate Dio di preservarvi da altre guerre! Epidemie-e carestie avanzano a grandi passi, mano nella mano, acausadelle vostre vite sventate esoltanto quandole vedete minacciare il vostro riposo vi risvegliate e divenite i vostri Sé superiori Pregate nostro Signore di salvarvi anche da queste calamita! Chi vi pud salvare sempre con voi, & il vostro pit intimo Sé. Dovete imparare a farvirisvegliare dal Séinteriore se non volete che lo faccia il sé fuori di voi. Sappiate che nelle guerre, nelle pestilenze e nei cataclismi, vedete voi stessi le espressioni delle vostre anime che si sforzano. Esse cercano di scuotervidal onno incui giaceteedi scacciare le ombre del vostroamor proprio. Questi altri vostri séesterioritomeranno finché non licaccerete per sempre. Se ne andranno via dalla nazione, da quegli uomini che, rispondendo al richiamo del divino, vivono secondo la sua legge, da coloro che scorgendo ta meta pitt alta si sforzano per esprimerla; da colorochenériposanonédormono, colmidell’energiache liportaavanti nel mondo spirituale. Questa’ la via per la liberazione, fratelli, non ne esiste un’altra. Quando dite che la guerra pud cessare per miezzo di accordi politici, mentite; nascondete la verita ripiombando nel sonno di sempre e la ‘guerra ritorna puntuale. Nella nostra fratellanza dobbiamo iniziare a tenere alto questo ideale: “Veccellenza’”, questo deve essere I'unico scopo di ogni anima. Dovete predicare la veritd assoluta: la causa di tute le cose buone ¢ cattive risiede dentro di voi, il bene pud essere migliorato e il male scomparire solamente grazie ad un'azione che proviene dalt’interno; sono le vite umane, non le leggi, che dovete riformare; le vite potranno cambiare soltanto quando siuniformerannoalle cose eccelse invece di baloccarsi con quelle infime. Nessuno pud giustificarsiasserendo dinonessere aconoscenzadiqueste cose. vemuto un messaggero dopo Valtro a diffondere ovunque la ‘Verita. Siete stati voi achiudere tali veri’ nei templi,nellechiese, nelle moschee ed a rifugiarvi nei tribunali finché l'abnegazione & stata dimenticata e soppiantata dal rinnegamento del SE. Voi ridete quando si dice che saranno I’amore, la purezza, la vert, Ia legge ed il sacrificio a salvare il mondo. Avete indurito il cuore; ciononostante Egli verradi nuovo come incamnazione dell’ amore, della purezza. della verita, della legge e del sacrificio, ad insegnarvi ancora 2 ‘una volta le antiche verita per evitare che la guerra, una guerra di proporzioni enormi, possa prendere il posto del Maestro degli angelie degliuomini. Che I’eccellenza sia il vostro motto ela vostra parola d’ordine, il segno con il quale ci pottemio riconoscere. Chiedete ad un amico artista di dipingervi un membro delle schiere angeliche in piedi sul mondo mentre indica il cielo con sotto la scritta “eccellenza”. Chiamatelo “V’angelo che indica il cielo”, fatene un distintivoedun talismano, benedicetelocaricandolodienergia, diamore edi coraggio, in modo che tutti quelli che lo porteranno possano essere colmati di ardore per le cose eccelse, di vivo desiderio della meta, Imparate a creare forme nei mondi mentali, colmatele di desiderio ed inviatele ad altri esseri umani. Caricatele al massimo con la vostra volonta; pregate un angelo che le animi di vita fino ariempire il mondo mentale di splendide forme di tipo angelico. Esse sirivolgeranno ai sé ‘mentali degli uomini liisvegtieranno dal sonno. Inondate il mondo mentale di questo ideale,"ideale dell'eccellenza. 28 PAZIENZA Potete immaginare un desiderio ad agire cosi ardente unito ad una pazienza capace di attendere mille anni? Dovete raggiungere quella sublime pazienza perché nelle sue caratteristiche & compresa tutta una ‘molteplicita di virti: la forza del controllo, la capacita di contenere, la visione del Piano, la conoscenza del reale, il distacco dai risultati, il coordinamento della volonta, della mente e del corpo che, al momento ‘opportuno, devonoagireall'unisono. ‘Una pazienza di questo genere non estingue il fuoco dell’ardore di servite, piuttosto loaccende pit intensamente sotto la pressione eserci- tata dalla volonta e dalla mente. Quando alla fine giunge 'ordine, quando, trascorsa un’era, giunge il giomo in cui le limitazioni vanno eliminate, & in quel momento che Ienergia cosi a lungo accumulata prorompe attraverso di noi; diveniamo le catapulte di Dio. Ora quel giorno’ venuto; leenergie accumulate, derivantidall'energia del grande ideale, sono stat berate nel vostro mondo. Non temeten risultato; il fine & sicuro. Non per nulla la vostra gerarchia e la nostra hanno tracciato il Piano fin dai tempi che vanno al di la della vostta capacita dicontare,attendendo sempreche giungesse questo giorno: per questo dico che la meta é sicura. Progettano ancora, perere ancorada venire, grandi piani che incarnano la Volonta Divina fino nei dettagli, fino agli angeli ed agli uomini prescelti. Ricordate sempre che la fonte primaria dell’energia & nell'idea, che energia che usiamo nei moni manifesti é soltanto la forza emanante dall’ Idea divina e dal suo riflettersi. Se questo vero, allora niente pud ridurne la potenza né alcuna circostanza ostacolame lespressione, La pazienza dovrebbe fondarsi su questa conoscenza. » PACE Lapace ¢un principio essenziale in naturaenon solamente una qualita daacquisire. Essa fa parte dell'essenza innata di tute le cose e rappresenta, come amore, un principio di coesione. Dietro ogni movimento vi é quiete; dietro ogni suono vi & silenzio; dietro il moto e la musica delle sfere vi ® pace, l’equilibrio di Dio, Benché tuti i suoi pianeti e le sue genti si ‘muovano, Egli®immobileenon vienullaentro isuoiestesi dominiiche possa disturbare la sua pace. Anche voi, se volete, potete trovare quella pace, quel divino equilibrio che nulla del mondo esteriore pud scuotere, che nessuna difficile citcostanza pud distruggere. Vorrei che volgeste i vostri pensieri verso questa grande verita: la pace che & dentro di voi éun riflesso della pace diDio. Noné vostta, nonéuna qualita daacquisire; un’ energia che voi dovete liberate; & il pero della vostra anima, Dapprima® simile ad un isolamento dell’anima tanto profondone il silenzio, tantoassoluta® la assenza di suono. Laviache porta aquestoregno di pace passaattraversola mente, poiché le strade che portano verso i suoi confini sono lastricate di pensieri: animadeve calcare quelle strade percid dovete cominciare dal pensiero. Pensate spesso alla pace. Dovete immergervi profondamente nei pit intimi recessi del!'anima. La pace non appartiene né alla mente né al ‘cuore, benché1'essenzadi ambedue sia profondamenteradicataentro di essa, Meditate sulla pace, cos lastricherete a tradache dovrete calcare pit tardi, in modo che sia piana ed agevole per i vostri piedi; mentre camminerete e vi avvicinerete alla frontiera, verra gradualmente a sparite il senso della vostra vita manifesta e vi sentirete soli. Non vi spaventate, soltanto auradellapace che vi viene incontro sulla strada; ppenetratevie fate che la sua potenza vi rinforzi per gli stadi successivi dellaricerca; mentreil silenziocaleraintomoa voi, dategliil benvenuto © consentitegli di permeare la vostra anima finché ogni nervo, ogni ‘tomo, semi trovare riposo. Non confondete questa profonds riflessione con la meta stes hanno fattomottisla pace 20 esplorare i recessi pid intimi; anche quando la natura sembra indugiare € la meta essere quasi raggiunta, affrettatevi nella ricerca; il ponte levatoio & abbassato, la saracinesca levata, affrettatevi poiché, in confrontoallapace che ora viattende, quellocheavete appena conoscit to @ suono discordante e tumulto, lontano dalla realtd come il fuoco terreno lo dal sole spirituale, seppure ad esso correlato. Era una pace esteriore e non la vostra. Attraversate allora il ponte e perdetevi in voi stessi; cadete nell" abisso, immergetevi nello specchio d’acqua che, benché vi sembri soltanto il nulla, & ogni cosa, Io specchio della pace. Riflettete profondamente su queste parole, fratelli miei, ¢ tentate la ricerca, Bssa fa parte della nostra disciplina angelica, dell’istruzione delle schiere angeliche. Mancando loro l'ancoraggio dato dai vostri corpiterreni,ideva sonoinadeguatiasvolgere grandicompitifinchénon trovano quel punto stable entro le loro pit intime profondita che serve loro da leva come i vostri corpi servono le vostre menti. Non avendo il corpofisicodevono trovareilfulcro profondamente all’interno. Perché non dovreste trovare la pace pure voi, che disponete di questo fulcro,e cconservare quell" equilibrio esterno incrollabile, espressione dellapace spirituale, dietro il quale il sé non & pit? Era da questa sorgente cos} profondamente interiore che fu liberata Venergiachenon poté essere vinta dalla tempestache infuriavasul mare i Galilea; Fada questu luogoche Egli parid dicendoal ventoealle onde: Pace, acquietatevi. Benché non sia pace terrena, esercita un potere irresistibileche ogni cosaterrenadeverriconoscere. Allorché Eglidiede laSua pace, dicendo: “Non come la dail mondo, io lado”, parld da quel mondo interiore. Da quel luogo venne anche la potenza che, attraverso la Sua musica, ammansi le creature pit selvatiche e bellicose delle foreste della Tracia, che abbass® i rami degli alberi tenedoli fermi, che costrinse il lone ¢ la tigre ed il serpente.a perdere la loro ageressivit’, cquietandosiperché Orfeo cantd: Pace. Bsempredov’é laSuapresenza vie pace, 1a il movimento sembra cessare. Percid,comeColuiche vive persemprenel mondo dell’eterno equilibrio viene a portare la pace, analogalmente voi potrete trovarla attingendo alla medesima sorgente, al punto pit profondo, pit stabile, al punto di quieteentrodi voi,ecesseral’agitazione dei vostriséinferiori. Anche voi doveteacquisire la magia di quel lontanissimomondochedaraanche alla vostra voce la forza di dire: Pace, acquietatevi! Nessun essere che vive 3 in questi mondi esteriori pud resistere aquella forza. Il silfo pitt grande, lapit fieracreatura del fuoco, glielementali del temporale, del terremo- to,del vulcano edei flutidevono arrestare quel possente impeto, quella irresistibile e vigorosa azione, al comando di chi pud dire veramente: Pace, acquietatevit Questa pace & essenza di tutto cid che & bello. Un momento di tranquilita, una scelta serena, il Focolare domestico, le strette di mano di chi ama, il culto del devoto, l'adorazione del santo, la benedizione degli dei, hanno tutte per essenza la pace, ¢ senza questa pace Ia loro bellezza svanisce. Percid conquistate la pace. ‘Tante vostre cose pottebberoessere belle, manon losonopermancanza, come una ib, Lasua pecs poctica Scio uo asc che Anima del Leto lege ld dle parce 125.000 LO SVILUPPO DELL'VOMO NUOVO -< Peter Roche de Coppen- Tioga (Ques opera, pubblicata inte volun rppresena un novo modo pense, vedere ilmondo, "un naovo ‘modelo dela coscieza che tn dau v9 sto cosciones Ma on fea ‘0, Propone anc un piano axone concret, con variteeiche ef eee, cosuendcol na "nuova esnolgia pe esplravone del mond nti lo vp di moore acl, PARTE I -LU VITAMINE D'AMORE- paine 107 1. 2n000 PARTEI-1 MUSCOLIDELLA COSCIENZA -pagine 105 ESAURITO, PARTE MI- L’ARTE DI VIVERE ALLA FINE DEL XX SECOLO pes. 160. L,26.000 LA TRILOGIA COMPLETA (oi svat) L.co.o00 LUNSENTIERO NEL SOGNO - Razconto estrico iG. dei Agos-pesine 154i. 15 ‘Un inonto con Energie Intetgent che vvono ne mond cosieto nisi. Atravers a naazione engono peg lprincpaliconscenseesterce, Unaivoladivertntediltminan ‘epermgazate ado che hanno contervataa fischer dal for cre, 125.000 KRISHNAMURTT- Sitesi del wo messaggi - i Bruno Onoani-pagine 123 L. 18000 Nmessegiod! Krishna svtioataerazone interior del on, Libertad tte gabe ‘comin dala gatindele parol, errendee fale posible losvluppo dun moro Aoscenea, 89