Sei sulla pagina 1di 2

LA CANZONE DELL’AMORE PERDUTO

FABRIZIO DE ANDRÈ

Intro:

LA FA#m SIm7 MI7


RE MI7 LA MI7
FA#m SIm7 MI7

LA FA#m SIm7 MI7 RE MI7


Ricordi sbocciavan le vio__le con le nostre parole
LA MI7 FA#m SIm7 MI7
"Non ci lasceremo mai, mai e poi mai"
LA FA#m SIm7 MI7
Vorrei dirti, ora, le stesse cose
RE MI7 LA MI7 FA#m SIm7 MI7
ma come fan presto, amore, ad appassir le rose, così per noi

RE MI7 LA DO#m RE
L'amore che strappa i capelli è perduto ormai
MI7 LA DO#m RE
non resta che qualche svogliata carezza
MI7 LA
e un po' di tenerezza

LA FA#m SIm7 MI7


RE MI7 LA MI7
FA#m SIm7 MI7

LA FA#m SIm7 MI7 RE MI7


E quando ti troverai in ma_no quei fiori appassiti
LA MI7 FA#m SIm7 MI7
al sole di un aprile ormai lontano li rimpiangerai

RE MI7 LA DO#m
ma sarà la prima che incontri per strada che
RE MI7
tu coprirai d'oro
LA DO#m RE MI7 LA
per un bacio mai dato, per un amore nuovo

Solo:
(Gli accordi sono gli stessi della strofa)
e|----------------------------------------------------------------------|
B|-----------2-0-0----5-5—2/3-2-3--3-3-2-3-5-3-2-0-----------2-0-0------|
G|--2---2-2-----------------------------------------2---2-2-------------|
D|-----------------2-----------------------------------------------2----|
A|----------------------------------------------------------------------|
E|----------------------------------------------------------------------|

RE MI7 LA DO#m
e sarà la prima che incontri per strada che
RE MI7
tu coprirai d'oro
LA DO#m RE MI7 LA
per un bacio mai dato, per un amore nuovo

LA FA#m SIm7 MI7


RE MI7 LA MI7
FA#m SIm7 MI7

Generato su Accordi e Spartiti - www.accordiespartiti.it


Tutto il contenuto si intende esclusivamente a uso didattico, di studio e di ricerca. Esso non è tratto da alcuna pubblicazione, ma è frutto
esclusivamente di libere interpretazioni personali.
L'utilizzazione di tali materiali è consentita unicamente a fini didattici e ne è vietata qualsiasi utilizzazione a scopi commerciali quali, a
titolo esemplificativo, la pubblicazione a mezzo stampa oppure online oppure mediante pubblica rappresentazione.