Sei sulla pagina 1di 45

LaVerità

y(7HI1B4*LMNKKR( +"!z!.!?!/
Anno V - Numero 176 O Quid est veritas? O www.laverita.info - Prezzo in Italia euro 1,30

QUOTIDIANO INDIPENDENTE n FONDATO E DIRETTO DA MAURIZIO BELPIETRO Sabato 27 giugno 2020

COSCIENZA SPORCA L’INCHIESTA DI BERGAMO

Il pianto della coop dei migranti


PER QUESTO
VOGLIONO
CAMBIARE
I DECRETI
SICUREZZA
di MAURIZIO BELPIETRO
«Con Salvini ci salta il business»
n A leggere Nelle intercettazioni il presidente della struttura coinvolta si lamenta con l’assessore in quota Pd al Comune
le pagine del-
l’inchiesta di orobico: «Questo ci toglie tutto». Nelle carte le precedenti pressioni del sindaco Gori per salvare il sistema
Bergamo si
capisce la
fregola della
Mondragone, il consigliere di sinistra: «C’è ignoranza totale, sono zingari»
sinistra di cambiare i de-
creti Salvini. Il Pd ne ha di FRANCESCO BORGONOVO
fatto un cavallo di batta-
glia, sostenendo che i
provvedimenti sulla sicu-
La Lagarde sfascia n Scorrendo le
c a r t e d e l l ’ i n-
rezza sono liberticidi. In
realtà, dall’indagine della
Procura lombarda, si
i sogni di Conte: chiesta berga-
masca sul siste-
ma di gestione
comprende che le norme
volute dall’ex ministro
dell’Interno hanno mes-
«A luglio niente sì d e l l ’ i m m i g ra-
zione, ancora una volta si ca-
pisce come - all’origine di
so la parola fine a «un gio-
co sporco» (la definizione
non è nostra, ma (...)
al Recovery fund» tante storture e di tanto ma-
laffare - ci sia sempre (...)
alle pagine 2 e 3
segue a pagina 5 CAMILLA CONTI a pagina 7

CONFRONTI IMPIETOSI
AUTOGOL TOTALE
Tra aste di titoli
Sui vitalizi e soldi (non) spesi,
la politica le cifre del flop
non scherzi targato Giuseppi
col fuoco DRAGONI e LITURRI
o finirà male alle pagine 6 e 7

Riaprono le scuole. Ma forse non c’è spazio


di MARIO GIORDANO

n La porcata
viene di not-
te. E ha le
ba l l e tutte
rotte. Non ci A parole fondi e assunzioni: accordo con le Regioni, via il 14 settembre. Resta il nodo paritarie
si può nem-
meno credere che siano di PATRIZIA FLODER REITTER
stati capaci di tanto: ri- ESPERTI O GUFI? n Il Covid-19 I PROCESSI ALLE TOGHE
pristinare i vitalizi dei se- come la Spa- n Settimane di polemiche,
natori, annullando il ta-
glio entrato in vigore un
L’ultima perla gnola: boom!
Spararla gros-
boutade, proteste e rinvii. Fi-
nalmente, in ritardo su mezza Il «censore»
anno e mezzo fa, e san-
cendo l’obbligo alla resti-
dell’Oms: sa quando non
si sa che dire è
Europa, il governo ha annun-
ciato un miliardo per la scuo- di Palamara
tuzione degli arretrati è
un insulto criminale a
«Il Covid 19 sempre un ottimo diversi-
vo per uscire dall’angolo.
la, qualche decina di migliaia
di assunzioni e l’intesa con le deve il posto
milioni di italiani in diffi-
coltà, ai lavoratori che
sarà come All’Organizzazione mon-
diale della sanità sembra
Regioni: al via il 14 settembre,
un metro di distanza «tra le anche
aspettano la cassa inte-
grazione, ai padri di fami- la Spagnola» che ne abbiano fatto una
sorta di way of life. O forse il
bocche», forse niente ma-
scherine, ingressi scaglionati.
a Palamara
glia che si mettono in co- ragionamento è un altro: se Gli edifici attuali potrebbero
da davanti alle (...) affermi tutto (...) non bastare per le distanze. E
segue a pagina 13 di ADRIANO SCIANCA segue a pagina 10 resta il nodo delle paritarie. GIACOMO AMADORI a pagina 15
a pagina 9

IL NUOVO LIBRO DI LUCA TELESE

Quando Gigi Riva portò la Sardegna in Italia


di LUCA TELESE
Luca Lionello: «La vita? n Per Gianni
Un horror. E fare Giuda Brera lo scudet-
to del Cagliari
è meglio che fare Amleto» del 1970 fu il «ve-
ro ingresso della
Sardegna in Ita-
di MAURIZIO CAVERZAN lia». Luca Telese, nel suo
nuovo libro, racconta l’av-
n «Italiani meravigliosi». I politici meno. Luca ventura di quei ragazzi, figli
Lionello, figlio del grande Oreste, recita nella nuo- della guerra, che fecero il mi-
va fiction di Netflix ambientata a Curon, sul lago di racolo pareggiando a Torino
Resia. E rivendica il ruolo del cinema nella pande- in una delle domeniche più
mia: «Senza, le cose sarebbero andate peggio». drammatiche della stagione.
a pagina 17 Con un certo Riva là davanti.
ROMBO DI TUONO Gigi Riva, classe 1944 a pagina 19
y(7HB5J1*KOMKKR( +"!z!.!?!/

Sabato 27 giugno 2020 € 1,50 FONDATORE VITTORIO FELTRI


Anno LV - Numero 176 OPINIONI NUOVE - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale www.liberoquotidiano.it
D.L. 353/2003 (conv. in L.27/02/2004, n. 46) art. 1, comma 1, DCB Milano e-mail:direzione@liberoquotidiano.it
ISSN: 1591-0420

Giornalisti addio A Conte piacciono i debiti


L’ORDINE
È RIPUGNANTE:
MI DIMETTO
VITTORIO FELTRI
L’ITALIA SENZA UN EURO
Il dado è tratto. Mi sono dimesso dal Di-
sordine dei giornalisti, perché lo ritengo
indegno di avermi tra i suoi iscritti. Esso
mi ha perseguitato per anni avvolgendo-
mi in una nuvola di fumus persecutionis.
Mi ha accusato perfino di aver compo-
sto titoli sgraditi ignorando, per sottoli-
neare la sua cultura giornalistica, che il
vuole il ponte di Messina
direttore editoriale, quale io sono, fa un
altro mestiere e non è perseguibile per i
L’Inps sta finendo le risorse e le aziende battono cassa, però i partiti
contenuti di un quotidiano, esistendo
un direttore responsabile cui per contrat-
sognano la grande opera inutile: costo 6 miliardi, che ci darebbe la Ue
to e per legge spetta il controllo di ciò
che viene stampato. Questo per dirvi a FAUSTO CARIOTI
quale livello sono coloro chiamati a giu- L’altro giorno le fregole di Giu- questo, l’idea del presidente Osa toccare le toghe, cacciato
dicare la correttezza dell’operato dei col- seppe Conte erano tutte per il senza problemi: la Germania ri- del consiglio pare già affossata.
leghi.
Ciò precisato, me ne vado lo stesso da
taglio dell’Iva. Scimmiottatura
di Angela Merkel, che ha inve-
ceve soldi in prestito a tasso ne-
gativo, ovvero restituirà doma-
Ora è il momento del ponte sul-
lo Stretto e lo scimmiottato è
Sgarbi ha ragione
questa consorteria di gente sconosciuta
al pubblico e che nonostante ciò si arro-
stito nell’operazione 20 miliar-
di di euro. Lei può indebitarsi
ni meno di quello che prende
oggi. L’Italia, no. Anche per
Silvio Berlusconi, (...)
segue ➔ a pagina 3
a indagare sui giudici
ga il diritto di promuovere e bocciare, RENATO FARINA
soprattutto bocciare i cronisti in base al-
le loro preferenze politiche. Il Consiglio Vittorio Sgarbi - sta-
disciplinare dell’Ordine infatti esamina volta, e non è la pri-
il linguaggio degli articoli e se lo ritiene
politicamente scorretto, ovvero non di
La ministra vive «a un metro» dalla realtà ma volta - ha perfet-
tamente ragione. Di
suo gusto, procede e condanna. L’ente
inutile e dannoso si è dato un codice
deontologico che si propone di fare la
Azzolina, l’unica che deve andare a scuola più: è stato vittima di
un rito barbarico nel
cuore stesso della de-
guerra al vocabolario e anche ai concetti ALESSANDRO GIULI ➔ a pagina 5 mocrazia repubblica- Vittorio Sgarbi
che non coincidono con il conformismo na. E con lui a essere
progressista dilagante. stata matata in una arena di vigliac-
Io rifiuto questo stile becero e fascista cheria è stato il diritto di dire la verità
o, meglio, comunista e me ne vado per i e il dovere di consentirlo. (...)
fatti miei, non voglio più avere che fare segue ➔ a pagina 6
con un tribunale speciale pronto a colpi-
re gli eretici. La mia scelta non mi impe-
dirà di esprimere opinioni da libero citta- Gli scappano via Pd e governo
dino e di esercitare le funzioni di diretto-
re editoriale.
Non vedevo l’ora di uscire dalla mefiti-
A Zingaretti iniziano
ca prigione in cui ero recluso da 51 anni.
Da notare: lo scorso anno l’Ordine mi
a ballare i cerchioni
assegnò la medaglia d’oro per aver dato PIETRO SENALDI
lustro alla professione, intanto però da-
va inizio alla recrudescenza della mia Il segretario dei Dem
persecuzione, peraltro in atto da tempo. è piuttosto agitato.
Non ho mai ritirato tale benemerenza. Lo si capisce dalle di-
Alcuni lustri orsono mi chiamò dicendo- chiarazioni che rila-
mi che non potevo assumere il ruolo di scia in questi giorni,
presidente degli ippodromi milanesi. Ri-
LORELLA CUCCARINI ALESSANDRO GASSMANN più stralunate del so-
teneva ci fosse un conflitto di interessi. lito, insensate e ma-
Feci notare: Indro Montanelli era stato
in consiglio di amministrazione della
Se non sei di sinistra Serve un sindacato sochiste quanto un Nicola Zingaretti
viaggio da Roma a
Fiorentina calcio e Enzo Biagi in quello
del Bologna. Fui assolto. Poi mi incolpa-
in Rai vai fuori a difesa degli orsi Milano per prendere un aperitivo ai
tempi del Covid-19. Ieri, per (...)
rono per la pubblicità (...) ALESSANDRA MENZANI ➔ a pagina 21 DANIELA MASTROMATTEI ➔ a pagina 15 segue ➔ a pagina 4
segue ➔ a pagina 9

edizioni settimo sigillo Destini beffardi, i decessi più strambi Castro dei Volsci, abitato dai “giganti”
Un libro di GIULIO VIGNOLI Le strane morti Il borgo più bello
La morte per fame
della famiglia Reale del Laos di uomini importanti si trova in Ciociaria
Un crimine comunista AZZURRA BARBUTO NICOLETTA ORLANDI POSTI
BUONA TV A TUTTI
Nelle migliori librerie
OPPURE ORDINARE DIRETTAMENTE ALL’EDITORE

EUROPA LIBRERIA EDITRICE


Esiste un solo modo di nasce-
re ma esistono infiniti modi
Che ondata In un dettagliato servizio sul
turismo estivo, martedì scor-
TEL. 06.39722155
info@libreriaeuropa.it
di morire, alcuni dei quali
possono essere alquanto biz-
di brave so, The Guardian individua-
va nei nostri borghi - gioielli
zarri. Di decessi grotteschi, giornaliste di un’Italia da riscoprire e va-
strambi, misteriosi, (...) lorizzare - (...)
€10,00 ➮pp. 72 ➮26 PAGINE FOTO segue ➔ a pagina 18 MAURIZIO COSTANZO ➔ a pagina 20 segue ➔ a pagina 19

Prezzo all’estero: CH - Fr3.70/MC & F - € 2.50


y(7HA3J1*QTTKLP( +"!z!.!?!/

Sabato 27 giugno 2020 Direzione, Redazione, Amministrazione 00187 Roma, piazza Colonna 366,tel 06/675.881 - Spedizione in abbonamento postale – D.L. 353/2003 DIRETTORE FRANCO BECHIS
(conv. in L. 27/02/2004 n.46) art.1 comma 1, DCB ROMA - Abbinamenti: a Latina e prov.: Il Tempo + Latina Oggi €1,50
Anno LXXVI - Numero 176 - € 1,20 a Frosinone e prov.: Il Tempo + Ciociaria Oggi €1,50 - a Viterbo e prov.: Il Tempo + Corriere di Viterbo €1,40 www.iltempo.it
S. Cirillo d’Alessandria a Rieti e prov.: Il Tempo + Corriere di Rieti €1,40 - a Terni e prov.: Il Tempo + Corriere dell'Umbria €1,40 - ISSN 0391-6990
e-mail:direzione@iltempo.it

Grazie all’ultimo blitz sui vitalizi, agli ex parlamentari ricchi e con altre pensioni arriverà il fondo perduto
che attendevano i lavoratori in difficoltà. Una ingiustizia. Ma che ipocriti i grillini: anche i loro assegni sono extra

L’audacecolpodeisolitinoti

DI FRANCO BECHIS
Il Tempo di Oshø M5S si è affezionato agli agi
a ieri gli unici contributi a fondo perdu-

Pure D’Alema la vede nera D to finalmente sbloccati sono quelli che


arriveranno nelle tasche di ex parla-
mentari come Romano Prodi, Eugenio Scal-
«Camera aperta la domenica?
Allora vogliamo il ristorante»
fari, Giancarlo Abete, Massimo Cacciari e
Solimene a pagina 4

Ma si consola coi suoi vini


ovviamente tanti altri. A chi i canonici 600
euro al mese che erano stati promessi alle
partite Iva, a chi mille euro e anche più.
Naturalmente nell'esercito dei beneficiati Inps sempre più nel caos
dalla geniale scelta del Senato di restituire in
cifra tonda i vecchi vitalizi da poco tagliati Un milione ancora in attesa
c'è chi recupererà molto (anche quello che della cassa integrazione
ha perso in questo anno e più), e chi un po'
meno. Ho citato i quattro sopra perché sono Caleri a pagina 9
persone note, di lungo corso, che hanno
fatto molti altri lavori nella vita, vive in una
certa agiatezza, percepisce altri trattamenti
previdenziali e non ha insomma bisogno del Le nuove linee guida
fondo perduto che graziosamente ha loro
restituito l'altro giorno la commissione con- Classi tagliate del 15%
tenziosi del Senato (...) per il rientro a scuola
segue a pagina 2 Conti e De Leo alle pagine6 e 7

RISCHIA IL CAPO DELL’ANPAL PARISI


Unfiascodietrol’altro
Ora Conte vuole licenziare
il «mister reddito» a 5 stelle
Lenzi a pagina 8 Mineo a pagina 4

Residenti furiosi
buona tv esidero ringraziare tutte le tele-
I roghi tossici
sono arrivati
a tutti D visioni pubbliche e private
che, in occasione dei 100 anni
dalla nascita di Alberto Sordi, lo
hanno proposto in molti suoi film.
di Maurizio Costanzo Ho visto con piacere cicli interi. Ho
pure ad Ardea visto un film di Sordi con De Sica in
Gobbi a pagina 16 America che mi era sfuggito. Ho vi-
sto, in realtà, quanto era bravo, bra-
vissimo, grandioso Alberto Sordi e
come ha saputo raccontare l’Italia e
Mondo di mezzo gli italiani. Non vedo, al momento,
possibili analoghe celebrazioni.
Basta domiciliari C’è una nuova leva di giorna-
liste televisive decisamente inte-
Buzzi e Gramazio ressante. Penso a Giorgia Car-
dinaletti del Tg1, che sulla
tornano liberi pandemia (...)
Liburdi e Ossino a pagina 17 segue a pagina 20
ANNO V NUMERO 127 www.ildubbio.news
1,5 EURO
SABATO27GIUGNO2020

Il Garante: «Si va in carcere perché


EDITORIALE

Ilpatchwork
diun Paese sièpuniti enon peressere puniti»
senzabussola DAMIANO ALIPRANDI A PAGINA 10

IL DUBBIO
CARLO FUSI

P
rendiamo Mondrago-
ne, coi bulgari “unto-
ri” e gli italiani “saluti-
sti”. Mischiamoci la scuola,
con la ministra Azzolina e
«tante scelte che non sono col-
pa mia», e poi l’accordo in ex- IL 30 GIUGNO FINISCE LA FASE 2 DELLA GIUSTIZIA: LE UDIENZE SONO UN MIRAGGIO

Tribunali, falsa partenza


tremis: tutti in classe dal 14
settembre. Aggiungiamoci la
bocciatura al taglio dei vitali-
zi degli ex parlamentari. So-
no tre istantanee solo superfi-
cialmente scollegate ma che
al contrario rappresentano
la più calzante metafora del-
la maionese impazzita che è
Gli avvocati: «Basta smart-working o la ripresa
l’Italia. Un Paese che sembra
procedere privo di una busso-
la che indichi una precisa di-
a luglio sarà virtuale». Csm, frenata sulla riforma
rezione strategica, che è pre-
da di malmostosità, rabbia e
scatti “di pancia” ai quali la
NOTA DI CARRELLI PALOMBI
«L a sbandierata ripartenza delle attività dei
Tribunali sarà praticamente inattuabile»,
L’ANALISI
Ma quanto scarta
classe dirigente, politica e
no, non solo non è capace di
«Difesa negata a Palamara» parola di Antonello Talerico, presidente del Coa di
Catanzaro, ascoltato con altri Ordini forensi del
rispondere me spesso neppu- Il difensore replica all’Anm Sud dal ministero della Giustizia. Intanto la rifor- il cavallo
re di comprendere. Aggiun-
giamoci lo strapiombo di cre-
ma del Csm rallenta per le difficoltà ad individuare
un sistema di voto che limiti il peso delle correnti.
di Matteo Renzi
dibilità in cui è precipitata la A PAGINA 2 MERLO E MUSCO ALLE PAGINE 3 E 4
magistratura dopo lo scanda- FRANCESCO DAMATO
lo Csm e il quadro si precisa:
dire a tinte fosche, è il mini-
mo. In questa cornice il pre-
mier Conte - per la scuola e gli
altri dossier su cui ciclica- Intervista Giorgia Meloni A Matteo Renzi piace la mos-
sa del cavallo. Lo abbiamo
capito. L’ha usata anche come ti-
POSTE ITALIANE S.P.A. - SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE - D.L. 353/2003 (CONV. IN L. 27/02/2004 N.46) ART. 1, COMMA 1 C/RM/41/2016

mente Zingaretti chiede di ac- tolo del suo ultimo libro, per
celerare - reclama invece «da- adesso, in cui è ricorso al gioco
teci tempo». Il fisico Carlo Ro- degli scacchi anche per rivendi-

«Sevinciamo
velli replicherebbe che il tem- care il merito della svolta im-
po è una astrazione. Gli italia- pressa nella scorsa estate al Pd.
ni, più concretamente, che il A PAGINA 7

leregionali pure
tempo, chi ce l’ha, non lo de-
ve aspettare. Vale anche per
il centrodestra che sta sulla ri- LE REGOLE

ilColledovrà
va del fiume ad attendere -
chissà quanto realisticamen- I “tecnici”
te - il suicidio della maggio-
non aiutano
prenderneatto»
ranza. Così riprende corpo lo
sport preferito dal Palazzo:
la campagna elettorale per-
la democrazia
manente. Si farà sotto gli om-
brelloni, al Papetee o simili DINO COFRANCESCO
per votare a settembre su re-
gionali, comunali e referen-
dum sul taglio dei parlamen-
tari: altro patchwork utilissi-
mo a vieppiù confondere le
È stato giustamente rilevato
che i difensori della società
aperta non di rado mostrano una
idee agli elettori. Il leader Pd disastrosa incomprensione del-
lamenta che nel fronte oppo- la realpolitik. Uno dei miei più
sto trovare l’unità sulle candi- cari amici non riusciva a perdo-
dature è facile, mentre dalla nare a Sergio Romano i suoi giu-
sua parte è complicatissimo. dizi sulla guerra civile spagnola.
Non è così, anche a destra è A PAGINA 14
stato un rompicapo mica ma-
le. Tuttavia è vero che nella
coalizione M5S-Pd- Iv e Leu ROCCO VAZZANA A PAGINA 7 LA TRASPARENZA
il mastice unitario è inesisten-
ISSN 2499-6009

te. La ragione è nota: è stata Se lo Stato


messa su una maggioranza
raccoglieticcia in virtù di un LA POLEMICA NUOVA CASTA CONTRO VECCHIA CASTA si rifugia
coup de theatre di Matteo nel segreto
Focolaio Covid Vitalizi, cancellati da 8 anni
Renzi. Ma governare i territo-
ri e a maggior ragione lo Stato

aMondragone ma viva la bufala populista


è improbo se ognuno marcia GENNARO CARILLO
in direzione propria, ostina-
ta e contraria a quella dei
y(7HC4J9*QKKKKT( +"!z!.!?!/

partner. Il paradosso è che


prigionieri come siamo della
Salviniattacca CLAUDIO RIZZA migli, autoblu, aerei di Stato e L’ invisibilità è potere. Non
solo per quello che si può
dittatura del presente, i parti-
ti non trovano di meglio che
RomeDe Luca benefit, più 14 mila euro di sti-
pendio, si lava la coscienza in-
macchinare nell’ombra ma so-
prattutto per la suggestione che
interrogarsi sul 2022, quan-
do bisognerà eleggere il nuo-
vo capo dello Stato. Concen-
L a bufala populista dei vitali-
zi è tornata. Furono aboliti
nel 2012, e mai reintrodotti. La
veendo contro la vecchia. Lo
“scandalo” riguarda la retroatti-
vità dei tagli agli ex parlamenta-
l’idea stessa dell’ombra eserci-
ta. È per questo che la Poppea di
Montaigne nascondeva il volto
trarsi sull’autunno alle por- GIACOMO PULETTI nuova Casta, che ha le tasche ri, che la legge non permette. dietro un velo.
te, sarebbe più utile. A PAGINA 5 piene di rimborsi, incarichi a fa- A PAGINA 6 A PAGINA 15
IL DUBBIO 2

PRIMOPIANO
SABATO 27 GIUGNO2020

COSA C’È DIETRO LA MASCHERA DA “SICURO COLPEVOLE” DI PALAMARA

Da un anno senza stipendio, vive solo


con l’assegno alimentare: l’esistenza
“sospesa” dell’ex presidente espulso
GIOVANNI M.JACOBAZZI IL PRINCIPALE INDAGATO “rimozione” dall’ordine giudi- duce nel divieto di svolgere al-
DELL’INCHIESTA ziario, cioè di licenziamento. tri lavori durante la sospensio-
DI PERUGIA, CACCIATO Non è certamente un periodo fa- ne in quanto incompatibili con

I ndagato per corruzione a Pe- DALL’ASSOCIAZIONE cile per Luca Palamara, il pm di- lo status di dipendente pubbli-
rugia, recentemente espulso MAGISTRATI E A RISCHIO venuto, suo malgrado, il simbo- co. Vale la pena ricordare che
dall’Anm di cui è stato anche il
RADIAZIONE, NON PUÒ lo della degenerazione delle la sospensione non ha una du-
NEPPURE SVOLGERE
presidente, da ieri, secondo ALTRI LAVORI FINCHÉ correnti in magistratura e della rata prefissata. Teoricamente
quanto riferito in conferenza NON SARÀ CONCLUSO lottizzazione degli incarichi al può prolungarsi fino alla pen-
stampa dal procuratore genera- IL PROCEDIMENTO Csm. In questo contesto non sione. Palamara, comunque, è
le della Cassazione Giovanni DISCIPLINARE AL CSM propriamente idilliaco, anche stato “graziato” dai colleghi
Salvi, titolare dell’azione disci- perché risulta sempre più diffi- di Perugia: pur essendo inda-
plinare, anche a forte rischio cile credere che Palamara ab- gato per corruzione, i pm non
bia potuto in questi anni fare hanno provveduto al seque-

LA LETTERA DI CARRELLI PALOMBI


tutto da solo, i commentatori di- stro dei conti bancari, un atto
menticano quasi sempre di ag- che per questo genere di reati
giungere che da dodici mesi avviene di “default”. Il seque-
l’ex potente consigliere del stro preventivo è scattato in-
Di seguito la lettera inviata giove- Csm è sospeso dalle funzioni e, fatti solo qualche mese fa.
dì ai vertici dell’Anm da Roberto soprattutto, dallo stipendio. Pa- Il problema potrebbe essere ar-
Carrelli Palombi, presidente del lamara, con due figli a carico, chiviato con un “se l’è cerca-
Tribunale di Siena e difensore di percepisce infatti solo l’asse- ta”, ma la presunzione di non
Luca Palamara nel procedimento gno alimentare di circa mille e colpevolezza vale per tutti i cit-
dinanzi all’associazione. quattrocento euro. tadini e tutti hanno il diritto di
Emolumento dignitoso, certa- difendersi al meglio.

C arissimo Presidente e carissi-


mi colleghi, ho letto con mol-
ta sorpresa ed altrettanta amarez-
mente, ma che non mette nelle
migliori condizioni per affron-
tare un processo penale. E già:
C’è un aspetto positivo: riguar-
da il procedimento disciplina-
re che Salvi sta istruendo per ri-
za il Vostro comunicato in data il destino di Palamara è quello muoverlo. Ad assisterlo ci sa-
24.6.2020 tuttora presente sul sito che accomuna tutti i dipenden- ranno Roberto Carrelli Palom-
dell’Anm. Non mi sarei aspettato ti della Pubblica amministrazio- bi, presidente del Tribunale di
che, in risposta ad una mia intervi- ne che, incappati nelle maglie Siena, e Stefano Guizzi, consi-
sta al quotidiano il Dubbio che con- della giustizia: vengono sospe- gliere di Cassazione. Chi fre-
teneva, tra l’altro, legittime criti- si dalle funzioni e dallo stipen- quenta la Sezione disciplinare
che ad una decisione assunta dal dio. Il principio di fondo che re- del Csm sa che si tratta di due
C.d.c. con particolare riguardo al- gola questo istituto è quello di tra i maggiori esperti nella ma-
le procedure adottate, mi venisse tutelare il buon nome della Pa e teria. Al Csm la difesa è “gra-
replicato di avere reso affermazio- impedire che il malcapitato con- tis” in quanto i magistrati che
ni false. tinui a farsi corrompere come svolgono il ruolo di difensore
Al di là dei toni utilizzati nei miei un forsennato. C’è però il rove- del collega non percepiscono
confronti che mi sembrano un po’ scio della medaglia, che si tra- alcun compenso.
sopra le righe e non in linea con l’a-
bituale dialettica associativa alla

«Diritti negati a Palamara»


quale da tanto tempo partecipo an-
che con molti di Voi, mi permetto
di rilevare quanto segue.
Al contrario di quanto da Voi affer-
mato, nella mia intervista non si di-

Il difensore replica all’Anm


ce affatto che la proposta del Colle-
gio dei Probiviri e la delibera del
Comitato direttivo centrale si fon-
da su articoli di stampa; viceversa
io ho affermato che il dott. Palama-
ra si è potuto difendere davanti al
Collegio dei Probiviri sulla base di te di Cassazione con la quale era IL PRESIDENTE DEL ne mediatica alla vicenda, esclusi- nuta all’udienza del 3.12.2019.
una contestazione che faceva rife- stato respinto il ricorso proposto TRIBUNALE DI SIENA, vamente ad un quotidiano partico- Nulla posso dire sulla strategia di-
rimento a notizie tratte da articoli dal dott. Palamara; ma di detti atti CHE HA ASSUNTO larmente attento alle problemati- fensiva del dott. Palamara nel pro-
di stampa (nota indirizzata al dott. non vi era alcuna menzione nella IL PATROCINIO che attinenti al funzionamento cedimento che lo riguarda penden-
Palamara a firma del presidente suddetta contestazione elevata DELL’EX LEADER della Giustizia ed alle attività del- te dinanzi alla Procura di Perugia e
APPENA ESPULSO,
del Collegio del 22.7.2019 prot. dal Collegio dei Probiviri al dott. RICORDA CHE IL SUO le componenti delle associazioni su eventuali acquisizioni di atti da
31/19/BDM/es); non a caso, in Palamara. ASSISTITO ERA STATO di categoria coinvolte. parte dell’Anm; viceversa, come a
quella sede nel corso dell’audizio- Evidenziavo, quindi, che solo at- SENTITO DAI PROBIVIRI Mi sembra ancora necessario pre- Voi certamente noto, al dott. Pala-
ne del dott. Palamara tenutasi in traverso le conclusioni del Colle- SOLO SU ACCUSE NON cisare che il procedimento disci- mara, da quell’Autorità giudizia-
data 2.3.2020, ho eccepito il difet- gio (atto a firma del presidente del ANCORA SPECIFICATE plinare a carico del dott. Palamara ria, è stata negata, allo stato, la pos-
to della contestazione, per la man- Collegio del 2.3.2020 comunicato dinanzi al Csm non è stato affatto sibilità di acquisire elementi pro-
cata specificazione dei comporta- mio tramite al dott. Palamara solo sostanza, pare evidente che al definito, essendosi esaurita solo la batori, a suo dire utili, per chiarire
menti attraverso i quali si sarebbe- in data 12.6.2020), quelle contesta- dott. Palamara è stato negato il di- fase cautelare ed i rinvii della trat- i fatti oggetto di contestazione da
ro consumate le plurime violazio- zioni, inizialmente del tutto gene- ritto di difendersi rispetto a com- tazione del procedimento dinanzi parte del Collegio dei Probiviri.
ni del codice etico addebitate allo riche e tali da non consentire un’a- portamenti questa volta ben detta- al Collegio dei Probiviri sono stati Alla luce di quanto fin qui esposto
stesso dott. Palamara (verbale au- deguata difesa, si erano poi mate- gliati e circostanziati per come de- determinati, come può evincersi e risultante dagli atti in Vostro pos-
dizione del dott. Palamara dinan- rializzate nella descrizione dei scritti nelle conclusioni dei Probi- dai verbali del Collegio, solo da im- sesso e dal testo chiarissimo della
zi al Collegio dei Probiviri in data comportamenti contestati; pro- viri al Cdc. Ed è stata negata anche pedimenti dello scrivente o dello mia intervista al quotidiano Il Dub-
2.3.2020). È vero, allora era già sta- prio in ciò, a mio avviso, poteva al sottoscritto la possibilità di in- stesso dott. Palamara; solo in data bio, Vi invito a rettificare il conte-
ta acquisita da parte del Collegio giustificarsi la richiesta avanzata tervenire al Cdc per illustrare le ra- 12.12.2019 era stato chiesto, tra nuto del Vostro comunicato in da-
dei Probiviri l’ordinanza cautela- dal dott. Palamara di rendere di- gioni sottese alla richiesta del l’altro, di attendere il deposito del- ta 24.6.2020, sicuramente frutto di
re emessa dalla sezione disciplina- chiarazioni dinanzi al Cdc, richie- dott. Palamara; ciò ha determinato la sentenza della Corte di Cassazio- un fraintendimento delle mie di-
re del Csm ed era conosciuta la mo- sta, peraltro, già preannunciata di- la necessità dell’intervista, resa pe- ne sul ricorso proposto dal dott. Pa- chiarazioni. ROBERTO
tivazione della sentenza della Cor- nanzi al Collegio dei Probiviri. In raltro, nonostante la forte attenzio- lamara, la cui trattazione era avve- CARRELLI PALOMBI
IL DUBBIO PRIMOPIANO 3
SABATO 27 GIUGNO2020

MA LA POLITICA NON HA ALCUNA FRETTA

Riforma del Csm,


il nodo rimane
la legge elettorale
GIULIA MERLO VERINI CONFERMA: dunque dovrà passare per l’ap- ai parlamentari «è stata supe- obiettato che collegi con nu-
«IL NODO C’È PERCHÈ provazione del Parlamento e rata», ha spiegato il responsa- meri molto ridotti si prestereb-
SI STA STUDIANDO l’aspettativa dell’Esecutivo è bile Giustizia del Pd, Walter bero a facili “scambi” di voti.

L
a politica, per una volta, IL SISTEMA MIGLIORE che commissioni e Camere vo- Verini, che ha confermato che Altra ipotesi, divisiva soprat-
è ben lieta di stare alla fi- PER GARANTIRE gliano procedere a qualche la nuova bozza non contiene tutto per le toghe ma non del
CHE NON CI SIANO
nestra e di lasciare alle to- DEGENERAZIONI modifica. Tradotto, calma e più alcuna limitazione per de- tutto scartata, rimane quella
ghe il compito di trovare in au- CORRENTIZIE E CHE gesso. putati e senatori. La quadra, del sorteggio. Di ancora più
tonomia una via per uscire dal SIA ASSICURATA Del resto, il testo non è ancora invece, manca ancora del tut- difficile soluzione, inoltre, è
pantano in cui è bloccato il LA PARITÀ DI GENERE» chiuso. Le lunghe riunioni al to sulla riforma del sistema il problema di favorire la pari-
Csm. Anzi, la linea del gover- ministero tra il ministro Al- elettorale per i membri togati tà di genere tra gli eletti: tra le
no sembra essere proprio quel- forma del Csm è solo uno dei fonso Bonafede e le delegazio- e proprio questo è il nodo inso- possibilità sul tavolo ci sareb-
la di lasciare ai magistrati l’o- tanti dossier sulla scrivania di ni dei partiti di maggioranza lubile che sta bloccando il via be quella di formare due di-
nere di gestire l’attenzione via Arenula e nessun angolo hanno risolto alcune questio- libera in Cdm. «Un nodo che stinte liste, una di uomini e
pubblica catalizzata dalle dell’Esecutivo preme per ac- ni, altre invece rimangono rimane perchè si sta studian- una di donne, e l’obbligo di
chat di Palamara, separando celerare. Inoltre, il testo da li- aperte. L’intenzione dei 5 Stel- do quale possa essere il siste- doppia preferenza.
nettamente il “caos procure” cenziare in Cdm è un disegno le di voler precludere la nomi- ma migliore per garantire che Quel che è emerso chiaramen-
dalla riforma dell’organo di di legge delega al governo, na a consiglieri laici del Csm non ci siano degenerazioni te dal tavolo di confronto in
autogoverno. Una riforma da correntizie e che ci sia parità maggioranza, tuttavia, è che
gestire senza alcuna fretta e di genere», ha commentato non si sia formata una netta
con l’imperativo di evitare di- Verini. Su questi due obiettivi preferenza per un sistema o
visioni interne alla maggio- - argine alle correnti e maggio- per l’altro e dunque nemme-
ranza di governo. re rappresentanza di genere - no la condivisione di un testo
I tempi dell’approvazione, in- «c’è pieno accordo in maggio- da portare in Cdm. «In ogni ca-
fatti, continuano a dilatarsi. Il ranza», ma la difficoltà è tro- so, il Parlamento avrà l’ultima
testo doveva arrivare sul tavo- varne una declinazione fattua- parola sul disegno di legge de-
lo del Consiglio dei ministri la le. lega», aggiunge Verini. Dun-
settimana scorsa, poi a fine Le ipotesi in campo sono mol- que ci sarà modo per le Came-
giugno, ma con tutta probabili- te e disparate. L’ipotesi più ac- re di entrare nel merito, con
tà slitterà ulteriormente. Del creditata sembrava quella di audizioni in Commissione, in
resto, il governo è ancora alle eliminare il collegio unico na- modo da definire in modo spe-
prese con la complicata Fase 3 zionale in favore di più colle- cifico i margini della delega al
della pandemia e lo stesso mi- gi localizzati, in modo da far governo. L’imperativo della
nistero della Giustizia sta ge- prevalere i singoli magistrati maggioranza, tuttavia, rima-
stendo il ritorno al lavoro nei apprezzati sui territori invece ne quello di procedere nel mo-
tribunali. Dunque, al netto di quelli indicati dalle corren- do più ordinato possibile e
del clamore mediatico, la ri- ti. I contrari, però, hanno senza strappi.

PARLA ANTONIO
ESPOSITO, «Io giudice vorrei
consiglieri laici
IL MAGISTRATO
DI CASSAZIONE
CHE CONDANNÒ
BERLUSCONI eletti da Cnf e Crui»
ERRICO NOVI «SOLO CON LA SCELTA sia centrale la tutela dei diritti? Condivido anche tale proposta. Csm possa e debba essere costitu-
DIRETTA AVREMO Sì, credo sia da considerare an- Il ruolo della difesa è essenziale zionale. Credo per esempio che,
AL CSM AVVOCATI che questo. Posso dire che da pre- e lo è la tutela dei diritti. So che oltre al nodo dei laici, vada sciol-

«C onfermo: avvocati e pro- E PROFESSORI DI ALTO sidente di sezione della Supre- tra i miei colleghi alcuni non so- to anche quello del primo presi-
fessori universitari do- LIVELLO. CONDIVIDO ma corte ho sempre conservato no convinti, rispetto all’avvoca- dente e del procuratore generale.
LA PROPOSTA
vrebbero poter eleggere diretta- DI SANCIRE IL RUOLO un atteggiamento aperto alla dife- to in Costituzione: ciascuno ha il Non solo quest’ultimo rischia di
mente i componenti laici del COSTITUZIONALE sa, coerente con l’idea alta che ne proprio legittimo punto di vista. essere troppo vicino, considera-
Csm: è la giusta soluzione ad al- DELLA PROFESSIOINE custodisco: non sono tra i giudi- Non mi sfugge la plausibilità del- te le sue prerogative anche disci-
meno un problema». Antonio FORENSE» ci contrariati da un patteggia- la riflessione proposta dal Consi- plinari, ai consiglieri. Conside-
Esposito, giudice che nel 2013, mento impugnato, per intender- glio nazionale forense, secondo riamo anche che lo stesso primo
da presidente della seconda se- ci. Se la difesa si avvale delle op- cui il rilievo costituzionale della presidente presiede, tra l’altro, il
zione di Cassazione, condannò qualità dei rappresentanti di av- zioni formalmente consentite, professione rafforzerebbe anche Comitato direttivo della Supre-
definitivamente Silvio Berlusco- vocatura e accademia a cui negli perché il cliente chiede all’avvo- l’autonomia dell’intera giurisdi- ma corte, da cui vengono pareri
ni nel processo Mediaset, ha un’i- ultimi venti anni si è assistito. cato di avvalersene, va rispettata zione, cioè anche della magistra- su colleghi per i quali poi ci si ri-
dea chiara, e da tempo ben argo- Ha troppo spesso prevalso la vici- anche quando quelle opzioni tura, rispetto ai rischi di ingeren- trova a votare in plenum. Davve-
mentata con articoli e contributi nanza ai partiti rispetto allo spes- non piacciono. ze della politica. ro troppe sovrapposizioni inop-
scientifici, rispetto all’opportu- sore professionale e accademi- E l’idea di sancire in Costituzio- Sull’elezione dei laici da parte portune. Credo anche che il vice-
nità di attribuire a Cnf e Confe- co. Un aspetto da considerare a ne l’imprescindibilità e la neces- di Cnf e Crui, il ministro Alfonso presidente debba essere sorteg-
renza dei rettori la nomina dei prescindere dal rischio di com- saria indipendenza dell’avvoca- Bonafede ha un’obiezione: ser- giato tra tutti i componenti laici,
consiglieri laici. Ne ha riparlato mistioni improprie». to? È un riconoscimento che il ve una legge di rango costituzio- in modo che non si senta vincola-
in un intervento sul Fatto quoti- È ipotesi non esclusa dal guarda- precedente vertice del Cnf, An- nale, ma la riforma è troppo ur- to da un tacito patto con la mag-
diano di ieri e lo ribadisce al Dub- sigilli: crede che contribuirebbe drea Mascherin, ha ottenuto fos- gente e serve la via ordinaria. gioranza che lo ha eletto. La rifor-
bio: «Sarebbe una strada ottima anche a rafforzare la consapevo- se tradotto in una proposta di Da alcuni lustri, nei miei artico- ma costituzionale serve, serve ec-
per superare lo scadimento nella lezza, tra i cittadini, di quanto legge costituzionale. li, sostengo che una riforma del come.
IL DUBBIO 4

GIUSTIZIA
SABATO 27 GIUGNO2020

L’OBLÒ
Il Machiavelli
FASE 3 GLI AVVOCATI AL TAVOLO COL MINISTERO: «BASTA SMART WORKING» del Tavoliere
delle Puglie voleva

«Altro che ripartenza:


vedere
le opposizioni
una alla volta.
All’insegna del divide

i tribunali saranno vuoti


et impera.
Ma la Storia gira
e i tre Curiazi
hanno battuto

fino a settembre...»
l’ultimo Orazio.
p.a.

SIMONA MUSCO scapito della domanda di giusti- ANTONELLO TALERICO li applicabili uniformemente su che, è ripartito lo sport e tante al-
zia dei cittadini e, professional- (COA CATANZARO): tutto il territorio italiano», ad ec- tre attività che comportano la
mente, a scapito degli avvocati. «I MAGISTRATI cezione delle Regioni maggior- violazione di ogni prescrizione

«L
a tanto sbandierata «L’avvocatura è stata la compo- STANNO GIÀ mente colpite. Da Catanzaro la sanitaria - conclude Talerico -,
ripartenza delle atti- nente della giurisdizione più
RINVIANDO D’UFFICIO
LE CAUSE DI LUGLIO». proposta è quella di azzerare lo ma si continua invece a preten-
vità dei Tribunali sa- colpita. Ma nonostante ciò, se è ROSARIO PIZZINO smart working, con una nuova dere il distanziamento e il divie-
rà praticamente inattuabile e stato possibile affrontare questi (COA CATANIA): riorganizzazione degli Uffici e to di assembramento all’interno
pertanto verrà rinviata, se tutto quasi quattro mesi è solo grazie «LA RIPRESA SARÀ delle udienze e un agevole im- dei Tribunali, così di fatto impe-
andrà bene, al mese di settem- alla nostra collaborazione - ag- VIRTUALE, SENZA piego degli strumenti informati- dendo una concreta possibilità
bre». Le conclusioni - tragiche - giunge -, la quale, con tutta una NUOVI PROTOCOLLI» ci. «Si sono riaperte le discote- di ripartire»
sono di Antonello Talerico, pre- serie di protocolli, ha permesso
sidente del Coa di Catanzaro re- che quel minimo di attività si
duce dall’incontro di giovedì espletasse. E questo sarà ancora
con Lorenzo Del Giudice, vice necessario». La disponibilità a
capo del dipartimento Organiz- collaborare c’è, a patto, afferma
zazione giudiziaria di via Are- Pizzino, «che le cancellerie tor-
nula. Una riunione alla quale nino a lavorare a pieno regime».
hanno preso parte i presidenti Per Talerico, «l’abusato smart
delle Corti d’Appello, quelli de- working, oltre a non consentire
gli Ordini degli avvocati e i pro- agli operatori di svolgere a di-
curatori generali delle regioni stanza importanti attività, ha de-
meridionali, le meno colpite terminato anche facili giustifica-
dall’emergenza e, almeno in li- zioni nei ritardi maturati nelle
nea di principio, “predisposte” plurime attività spesso sollecita-
ad una riapertura vera dei Tribu- te dall’avvocatura. Avrebbe do-
nali. Ma le cose, in realtà, non vuto consentire ai singoli opera-
stanno così. E gli esempi, per Ta- tori di rispondere a pec, email
lerico, sono lampanti: le udien- ed ai contatti telefonici, ma gli
ze, spiega, «sono fissate soltan- avvocati non hanno ricevuto ri-
to sino alla data del 15 luglio sposta». I buoni protocolli servo-
2020 e i magistrati stanno già no dunque a poco senza una pre-
procedendo a rinviare d’ufficio visione sulle modalità di lavoro
molti dei processi che si sareb- delle cancellerie, per le quali va-
bero dovuti celebrare tra il 1° ed le la circolare del 12 giugno scor-
il 15 luglio». Mentre da nord a so, a firma del capo del Dog, Bar-
sud continua il braccio di ferro bara Fabbrini, secondo cui il Dl
tra avvocatura e personale am- Rilancio già consente di rimodu-
ministrativo - che insiste sulla lare il ricorso al lavoro agile. Ma
necessità di mantenere lo smart rimane, comunque, onere dei ca-
working per garantire la sicurez- pi degli uffici riorganizzare il tut-
za -, la classe forense continua to. «Bisogna contemperare lo
ad interrogarsi sulla ripartenza, smart working con l’esigenza di
fissata per decreto al primo lu- funzionalità degli uffici - aggiun-
glio. Una “Fase 3” che si prean- ge Pizzino -, dal momento che il I GIUDICI PIEMONTESI RICORRONO ALLA CONSULTA
nuncia, però, soltanto di faccia- personale amministrativo da ca-
ta. Almeno secondo l’avvocatu-
ra, che chiede protocolli in gra-
do di garantire la ripartenza, im-
sa non può collegarsi ai registri
telematici». Un punto sul quale
anche diversi presidenti delle
Il Tar: difesa ai non abbienti,
troppi stranieri discriminati
possibile se il personale di can- Corti d’Appello si sono mostrati
celleria non tornerà, effettiva- d’accordo. Ci sono poi i ritardi
mente, al lavoro sul campo. nella liquidazione del patroci-
«Non possiamo dimenticare nio a spese dello Stato, spesso
che permangono i divieti di as- causati dalla mancata informa-
sembramenti e le norme che im-
pongono il distanziamento so-
ciale - dice al Dubbio Rosario
tizzazione del procedimento,
fattore che ha ulteriormente pe-
nalizzato l’avvocatura, specie la
I l diritto al gratuito patrocinio, per i cittadini ex-
tracomunitari, non può dipendere dall’inerzia
del Paese di provenienza nel fornire la documen-
dell’obbligo e comunque presupposto per avvaler-
si degli strumenti alternativi di decertificazione».
Il caso riguarda un cittadino indiano, al quale la
Pizzino, presidente del Coa di sua parte più giovane. Il Dog ha tazione richiesta relativamente al possesso dei re- Commissione di ammissione al gratuito patroci-
Catania -. Quindi nelle strutture garantito lo stanziamento di fon- quisiti richiesti. È questo il dubbio di legittimità nio ha rigettato la richiesta, sostenendo la non vali-
giudiziarie che presentano spa- di straordinari per l’acquisto di costituzionale sollevato dal Tar del Piemonte, dità dell’autodichiarazione «per quanto concerne
zi angusti sarà molto problema- dispositivi, nonché, in futuro, che ha chiesto alla Corte costituzionale di pro- i redditi prodotti all’estero, che devono essere cer-
tico contemperare la presenza la possibilità di collegamento te- nunciarsi sulla legittimità della disciplina del Te- tificati dal competente consolato». Una certifica-
fisica delle udienze con l’appli- lematico ai registri, quantome- sto unico delle spese di giustizia, laddove, all’ar- zione che il soggetto in questione, però, non ha ot-
cazione di queste misure. Proba- no sul civile. Ma il nodo crucia- ticolo 79, comma 2, richiede al cittadino stranie- tenuto per via del silenzio dell’amministrazione
bilmente andremo incontro ad le rimane sempre quello dei rin- ro un’ulteriore prova del possesso dei requisiti del Paese di provenienza, pur avendo inoltrato la
una ripresa virtuale, per la qua- vii, alcuni dei quali addirittura previsti per ottenere il gratuito patrocinio, anche domanda come richiesto dal Tusg. L’esclusione è,
le, evidentemente, dovremo an- al 2023. «Va registrato il rinvio in presenza di specifiche difficoltà. Per i giudici, dunque, dipesa «dall’inerzia di un soggetto pub-
cora concordare con i magistra- di circa l’85% delle cause che la norma è «in contrasto con la Carta fondamenta- blico terzo, non sopperibile allo stato con gli istitu-
ti una serie di misure per evitare dovevano celebrarsi nel perio- le e irragionevole sotto diversi profili allorché ti di semplificazione amministrativa e de-certifica-
l’affollamento». Si rischiano as- do di lockdown», sottolinea Ta- non consente, per l’ipotesi di impossibilità di ot- zione documentale previsti, invece, per i cittadini
sembramenti, file, rinvii, insom- lerico, secondo cui il ministero tenere la certificazione consolare, di considerare italiani e dell’Unione europea, con irragionevole
ma: tutto meno che il ritorno al- della Giustizia avrebbe dovuto tale impossibilità quale causa di esclusione vulnus del principio di eguaglianza formale
la normalità. Ancora una volta a prevedere «prescrizioni genera-
IL DUBBIO GIUSTIZIA 5
SABATO 27 GIUGNO2020

IL CASO DI DISAGIO SOCIALE


“SCOPERTO” SOLO ORA CHE
CI SONO POSITIVI AL VIRUS
zione sono stati installati due
punti di raccolta, in piazza
Crocetta e in piazza Falcone,
per effettuare tamponi in ma-
niera volontaria alla popola-
zione di Mondragone, mentre
il sindaco Virgilio Pacifico in-
contrava in municipio il con-
sole bulgaro Ermelina Peyche-
va e invitava i suoi concittadi-
ni a sottoporsi al test. La ten-
sione è esplosa quando deci-
ne di bulgari e rom sono usciti
di casa e gruppi di residenti
hanno occupato la strada at-
torno alle palazzine gridando
«Mondragone siamo noi». Se-
die di legno sono volate dai
balconi degli edifici. Un fur-
goncino con targa bulgara è
stato colpito da una molotov e
dato alle fiamme. Un poliziot-
to è rimasto ferito nel corso
delle prime proteste.
Il focolaio di coronavirus ha
fatto emergere problemi che

Focolaio di Covid a Mondragone


Salvini attacca i rom e De Luca
GIACOMO PULETTI IL PRESIDENTE di coronavirus. In quell’alvea- a undici piani, quegli edifici De Luca ha sintetizzato defi-
CAMPANO PRONTO re di palazzi sono accampati non avevano nulla a che fare nendo la situazione «incan-
A CHIUDERE LA CITTÀ rom, bulgari, romeni e italiani con una città tipicamente turi- crenita da anni, rispetto alla

A
bitano tutti nelle cin- SE IL NUMERO in difficoltà economica, am- stica». L’allora sindaco Camil- quale un po’ tutti hanno gira-
que palazzine “ex Ci- DEI CONTAGI DOVESSE massati tra materassi fatiscen- lo Federico rispose loro che in- to la testa dall’altra parte».
rio”, dal nome dell’a- SALIRE. TENSIONE ti e misure igienico-sanitarie vece quei palazzi erano inno- Un deja vu comune a molte,
zienda che un tempo occupa- ALLE STELLE, ridotte al minimo. Pagano tut- vativi come le vele di Scam- troppe zone d’Italia dove ca-
va il panorama sul lungomare ESERCITO IN STRADA. ti affitti in nero a italiani che pia. La realtà è che lì dentro porali senza scrupoli sfrutta-
di Mondragone. E siccome il E LUNEDÌ ARRIVA da anni sfruttano la situazio- non si possono rispettare le di- no la manodopera di chi arri-
destino sa essere beffardo, so- IL LEADER LEGHISTA ne senza che nessuno inter- stanze, il caldo che passa attra- va nel nostro Paese, che sia
no per lo più braccianti che vi- venga. «Ricordo bene quando verso il cemento fa sudare co- dal Nordafrica o dall’est Euro-
vono grazie ai 3-4 euro all’ora i palazzi furono costruiti – ha me nei campi di lavoro e il vi- pa, per dare un futuro ai pro-
guadagnati raccogliendo po- essere chiamato lavoro, han- spiegato Vincenzo De Lisa, ex rus ha trovato terreno fertile pri figli. Ma la destra non ci
modori e altri ortaggi nei cam- no deciso di protestare contro ingegnere capo del Comune per circolare indisturbato. sta: il deputato di Fratelli d’Ita-
pi del Domiziano. le proprie condizioni di vita di Mondragone per oltre 20 an- Fino a che le istituzioni sono lia Edmondo Cirielli ha defini-
Impossibilitati a uscire di ca- al limite della dignità umana, ni – perché noi allora giovani corse ai ripari. Il perimetro de- to De Luca «uno sceriffo che
sa per mesi e rimasti senza che hanno contribuito a svi- professionisti ci lamentam- gli edifici è diventato zona ros- ha fallito», da Forza Italia
quello che non può nemmeno luppare un focolaio di 43 casi mo del fatto che, portati da sei sa, il ministro dell’Interno Lu- Maurizio Gasparri lo ha apo-
ciana Lamorgese ha inviato strofato come «inadeguato a
una cinquantina di militari governare la Campania» e il
dell’esercito e la Asl ha effet- leader della Lega Matteo Salvi-
tuato 743 tamponi, compresi ni ha annunciato la sua pre-
quelli su 19 bulgari e rom che senza a Mondragone lunedì.
nell’accesso alla tutela giurisdi- DUBBI DI LEGITTIMITÀ laddove si specifica a chiare let- si erano resi irrintracciabili. Mentre la politica dibatte e
zionale, nella specie da esperir- COSTITUZIONALE tere che l’approntamento degli «Presumibilmente erano an- s’interroga sulle misure da
si contro atti della pubblica am- SULL’ESCLUSIONE appositi istituti deve assicura- dati nella piana del Sele, nel prendere, si teme per la tensio-
ministrazione italiana». DEL CITTADINO EXTRA re l’accesso alla tutela davanti Salernitano, dove c’è un’altra ne sociale creatasi negli ulti-
Per il collegio, le soluzioni in UE DAL PATROCINIO ad ogni giurisdizione». A mag- piccola comunità di bulgari – mi giorni e per il futuro econo-
A SPESE DELLO STATO
cui il legislatore sceglie di muo- IN CASO DI MANCATA gior ragione nel giudizio ammi- ha detto Vincenzo De Luca, mico della zona. «Piovono di-
versi in questo ambito sono «tut- RISPOSTA, DA PARTE nistrativo, per il quale «è sem- presidente della Regione Cam- sdette, il rischio è che la stagio-
te concordemente convergenti DEL PAESE D’ORIGINE, pre ammessa la tutela giurisdi- pania – Siamo riusciti a indivi- ne sia ormai compromessa»,
nell’espressione di un principio SUL POSSESSO zionale dei diritti e degli inte- duarli tutti e i tamponi sono ha spiegato Salvatore Brodel-
di assistenza e tutela della condi- DEI REQUISITI RICHIESTI ressi legittimi davanti agli atti negativi». la, delegato locale del Sinda-
zione degli stranieri, ancorché della pubblica amministrazio- Il presidente uscente e rican- cato italiano balneari. Brodel-
non in regola con le disposizioni in materia di in- ne», con l’eguaglianza sostanziale per tutti, «cit- didato per le elezioni regiona- la ha uno stabilimento sul lun-
gresso e soggiorno, a riprova della preminenza del- tadini italiani, comunitari e extracomunitari, li di settembre ha spiegato che gomare, dove la bellezza del li-
la accessibilità sostanziale - a parità di condizioni non tollerando discriminazioni». L’esclusione nove dei 43 positivi vivono torale cozza con i palazzi
- alla tutela giurisdizionale quale valore di civiltà dal diritto al gratuito patrocinio, su tali basi, sa- nelle palazzine di italiani, dell’ex fabbrica che si staglia-
giuridica fondante il nostro ordinamento». E nel rebbe dunque in contrasto con gli articoli 3, 24, mentre il resto in quelle abita- no a pochi metri dalla spiag-
caso di specie, «l’effettività dell’accesso alla tutela 113 e 117, che sanciscono l’eguaglianza di tutti i te da bulgari e rom. De Luca si gia. Cemento aspro, ruvido, in-
giurisdizionale sarebbe svuotata della propria por- cittadini davanti alla legge, il diritto alla difesa, il è detto anche pronto a chiude- candescente. Come queste
tata sostanziale in conseguenza dell’inerzia degli diritto alla tutela contro gli atti della pubblica am- re l’intera cittadina del caser- ore di rivolta a Mondragone,
apparati amministrativi degli uffici consolari dei ministrazione e l’esercizio della potestà dello tano nel caso in cui i positivi culla di ricchezza agroalimen-
Paesi non appartenenti all’Unione europea». Iner- Stato nel rispetto dei vincoli costituziona- dovessero aumentare ancora, tare dove la voce stridente del-
zia chiaramente non ascrivibile al richiedente, li,dell’ordinamento comunitario e degli obbli- ma ha sottolineato che «la Re- la politica si è dimostrata in-
che si vedrebbe così inibito, «de facto, all’accesso ghi internazionali. Questione che ora toccherà al- gione fa le ordinanze, ma poi sufficiente a sanare un corto-
alla predetta tutela», con esiti che «si pongono dia- la Consulta dirimere e che potrebbe portare nuo- sono le forze dell’ordine a do- circuito in corso da anni. E do-
metralmente agli antipodi degli auspici e delle am- va linfa alle garanzie di tutela dei diritti. verle far rispettare, e a Mon- ve l’esasperazione dei resi-
bizioni perseguite dal Costituente, specialmente SI. MU. dragone questo non è accadu- denti si mischia oggi alla di-
to». Per fronteggiare la situa- sperazione degli sfruttati.
IL DUBBIO PRIMOPIANO 6

POLITICA
SABATO 27 GIUGNO2020

M5S, LAGA, FD’I E PD PROMETTONO DURA LOTTA AL PRIVILEGIO

Tutti contro i vitalizi


che non esistono da 8 anni
ROCCO VAZZANA ziosa del Senato. Ora prometto- IL CAPO POLITICO zi, tradizionalmente concepiti, ra retroattiva, impugnato da pa-
no barricate i grillini come insor- CRIMI: «TUTTI HANNO non esistono più dal 2012 e ciò recchi ex parlamentari. Precisa-
gono i leghisti, si indignano i VISTO IL COLPO DI che è stato reintrodotto nelle to questo passaggio è utile inda-

S
ulla carta non c’è partito dem come i Fratelli d’Italia, pren- MANO DELLA CASTA, scorse ore è semplicemente il cal- gare sulla composizione della
in circolazione favorevo- dono le distanze i forzisti come i
UNA CASTA CHE NON colo pensionistico contributivo commissione Contenziosa per
DORME MAI, CHE NON
le ai vitalizi, eppure il ta- renziani. E allora chi ha voluto CONOSCE NÉ LIMITE degli ex parlamentari preceden- capire chi potrebbe aver delibe-
glio del trattamento pensionisti- abolire la sforbiciata disposta po- NÉ VERGOGNA te alla sforrbiciata (fino al 60 per rato la decisione. Alla riunione
co voluto dal Movimento 5 Stel- co più di un anno fa? Per rispon- E LAVORA SENZA cento) avvenuta nel 2018. Un ta- di giovedì scorso erano presen-
le nel 2018 è stato cancellato da dere a questa domanda bisogna SCRUPOLI PER glio illegittimo, secondo molti ti:il presidente dell’organismo
un voto in commissione Conten- prima fare una premessa: i vitali- TENERSI I SOLDI» giuristi, valendo anche in manie- Giacomo Caliendo (Forza Italia),
i due rappresentanti della Lega
Simone Pillon e il neo acquisto
AZZOLINA Alessandra Riccardi (ex M5S), e
DE MICHELIS i due “laici” supplenti Gianni
E CATALFO Ballarani e Giuseppe Dalla Tor-
re. E visto che gli esponenti del
LE MINISTRE Carroccio giurano di aver votato
IN BILICO contro il ripristino dei vitalizi,
l’unica possibilità è che esprime-
si a favore siano stati il presiden-
GIULIA MERLO te forzista Caliendo e i due com-
ponenti laici, nominati dalla Pre-
sidente del Senato. «La commis-

L a giornata è passata con la


maggioranza compatta
sulle linee guida sulla scuola,
sione Contenziosa è un organo
giurisdizionale che applica la
legge e non può modulare le pro-
ma il faro è sempre puntato prie decisioni in base a convin-
sulla ministra pentastellata zioni politiche», mette subito in
Lucia Azzolina. chiaro il presidente Caliendo, at-
L’accordo è stato trovato, co- tirandosi comunque le ire penta-
me gli ultieriori fondi da stan- stellate. «Tutti hanno visto il col-
ziare,grazie a un intervento CORSIVO po di mano della casta», reagisce
diretto della Presidenza del il capo politico M5S Vito Crimi.
Consiglio, ma le debolezze al
L’abuso «Una casta che non dorme mai,
che non conosce né limite né ver-
retroattivo gogna, e perfino nel pieno di una

Il governo punta al rimpasto populista


pandemia e di un’emergenza sa-
nitaria tanto grave lavora senza
scrupoli per tenersi i soldi». Ma

ma non prima di settembre


se i grillini, artefici della rifor-
ma, insorgono, gli altri partiti
CLAUDIO RIZZA non intendo essere da meno.
«Non solo pace fiscale e cancella-
zione della sanatoria dei clande-

L
ministero di viale Trastevere PALAZZO CHIGI nata nel dossier bollente di a bufala populista dei vi- stini: il 4 luglio la Lega raccoglie-
sono apparse sempre più evi- PERÒ PUNTA A Autostrade e nel piano per le talizi è tornata. Furono rà le firme anche per abolire una
denti a tutti, grillini compresi. DIFENDERE TUTTI I opere pubbliche. Anche la ti- aboliti nel 2012, e mai volta per tutte i vecchi vitalizi an-
Tanto da renderla il primo no- MEMBRI DEL tolare del Lavoro, Nunzia Ca- reintrodotti. La nuova Casta, cora in vigore», dice Matteo Sal-
me traballante in un possibile GOVERNO FINO talfo sarebbe in affanno: ten- che ha le tasche piene di rim- vini, seguito a ruota da Giorgia
rimpasto settembrino di gover- ALL’ELECTION DAY tennante sulla cassa integra- borsi, incarichi a famigli, auto- Meloni: «Noi di Fdi siamo stati
no. DELLE REGIONALI, zione e sugli ammortizzatori blu, aerei di Stato e benefit, più sempre coerenti, contro le pen-
Che lei sia l’anello debole CHE che stentano a partire. 14 mila euro di stipendio, si la- sioni d’oro e i vitalizi siamo stati
dell’esecutivo è ormai noto an- RIDISEGNERANNO I Per ora e per i prossimi mesi, va la coscienza inveendo con- i primi,
che alle opposizioni: la gestio- RAPPORTI DI FORZA tuttavia, il diktat di Palazzo tro la vecchia. Lo “scandalo” ri- il Pd invece era contro». Ma i
ne delle scuole nell’emergen- Chigi è di chiudersi a riccio, guarda la retroattività dei tagli dem non ci stanno e con Mauri-
za coronavirus ha attirato con- difendendo tutti i ministri. a un migliaio di ex parlamenta- zio Martina replicano: «Informa-
tro la ministra le ire di buona briche e dei posti di lavoro. A settembre, mese delle regio- ri, tra i quali oltre 200 ultraot- te Salvini e la Meloni che la com-
parte della società civile - dai Senza scuola non c’è futuro nali, potrà invece aprirsi lo tantenni, che hanno visto can- missione che ieri ha deciso di ri-
presidi agli insegnanti agli in questo Paese». spiraglio giusto. Le regionali - cellata la rendita nonostante la mettere i vitalizi (per gli ex sena-
stessi studenti - ma anche del Ora, se le linee guida dovesse- su cui Pd, Iv e 5 Stelle si stan- giurisprudenza della Corte Co- tori) è composta solo da rappre-
governo. In particolare i dem, ro rivelarsi un flop (come in no scontrando per cercare l’u- stituzionale e della Ue. La legge sentanti della loro coalizione.
Nicola Zingaretti in testa, nei molti già alla vigilia ipotizza- nità - saranno l’ago della bi- parla chiaro: i tagli non posso- Vergogna». Ma mette giustamen-
giorni scorsi sono intervenuti no), la ragione per chiedere le lancia per il rimpasto. Grazie no essere retroattivi, ammessi te i puntini sulle i anche Forza
in modo deciso per chiedere dimissioni della grillina sa- a quel voto, ragiona Conte, si come eccezione solo per un pe- Italia, che con renato Schifani ri-
che Azzolina si assumesse la rebbe automatica e plausibi- ridisegneranno ulteriormen- riodo limitato ed erga omnes, corda: «In tema di “vitalizi” ab-
responsabilità di fissare la da- le. E allora si innescherebbe te i rapporti di forza nella mag- non certo pari all’85% della biamo ben poco da imparare dal
ta della ripartenza. Addirittu- ciò a cui il ministro Dario gioranza, dando la spinta per somma. L’orgia demagogica è M5S. È infatti doveroso ricorda-
ra, il flemmatico Graziano Del- Franceschini sta lavorando eventuali cambi ai vertici dei contagiosa più del virus e ha re che i vitalizi propriamente det-
rio ha commentato con insoli- da mesi: un rimpasto di gover- dicasteri. colpito tutti, M5S e Pd in testa. ti sono stati aboliti nel 2012 quan-
ta durezza: «Cosa avrei fatto se no che dia nuovo ossigeno Settembre, tuttavia, è lonta- La commissione Contenziosa do, da presidente del Senato, por-
fossi stato ministro dell’Istru- all’esecutivo, per farlo durare no. Sulla strada dell’Esecuti- del Senato ha ripristinato il di- tai a conclusione la relativa rifor-
zione? Avrei riaperto le scuole fino alla fine della legislatura. vo ci sono ancora il voto sul ritto, e ora urlano che lo leve- ma in regime di autodichia». E
subito. Le avrei riaperte già a Tra i nomi in bilico ci sarebbe- Mes a luglio e il decreto Rilan- ranno. Ma è fatale: appena arri- in attesa di trovare un parlamen-
luglio con turni. Questa man- ro anche quello della dem cio e allora sarà il Parlamento verà alla Consulta il taglio sarà tare esplicitamente favorevole
canza della scuola vale forse Paola de Micheli, ministra a dover dar prova di compat- bocciato. al “taglio del taglio”, i grillini
più della mancanza delle fab- delle Infrastrutture impanta- tezza, soprattutto al Senato. promettono già battaglia.
IL DUBBIO PRIMOPIANO 7

INTERVISTA
SABATO 27 GIUGNO2020

GIORGIA MELONI stiene il governo è minoranza in


FRATELLI D’ITALIA Italia. I partiti che appoggiano
Conte lo sanno bene ed è per
questo che cercano in tutti i mo-
di di rinviare le elezioni. Certo,
tenteranno in tutti i modi di di-
re che le regionali non sono le
ROCCO VAZZANA politiche e che non è un test per
il governo, ma se il centrodestra
dovesse vincere la realtà sarà

«S
e il centrodestra do- sotto gli occhi di tutti. Anche
vesse vincere le Re- del Quirinale.
gionali la realtà sa- È convinta che in caso di crisi si
rà sotto gli occhi di tutti. Anche andrebbe subito a elezioni?
del Presidente della Repubbli- I partiti di maggioranza faranno
ca». Giorgia Meloni non ha dub- di tutto per rimanere incollati al-
bi, il governo Conte potrebbe es- la poltrona, ma non potranno re-
sere ai titoli di coda. sistere per sempre. Più fanno co-
Partiamo però dai vitalizi: la Le- sì e più saranno invisi al popo-
ga, che vanta due componenti lo. E quando la democrazia arri-
su cinque in commisisone Con- verà - perché arriverà - gli italia-
tenziosa, grida allo scandalo, ni presenteranno il conto.
così come Fd’I, M5S e Pd (senza Renzi ha rilanciato il patto di
rappresentanza nell’organi- governo fino al 2023 per impe-
smo). Tutti gli indizi portano dire a Meloni e Salvini di eleg-
dunque a Forza Italia, che in gere un Orban al Quirinale. Ba-
Commissione esprime il presi- sterà sventolare questa paura
dente e due “laici” d'area. È sta- per scongiurare le urne?
to un incidente o è l'ennesima Ho detto subito quando è nato il
differenza tra voi e Berlusconi? governo giallorosso che l’obiet-
Purtroppo, c’è una vastissima tivo della sinistra era il Quirina-
area trasversale ai partiti e che le. E Renzi, ormai tra i politican-
investe le istituzioni, dalla Cor- ti più spregiudicati della storia
te costituzionale in giù, che so- d’Italia, non ha nemmeno più la
stiene quelli che Fratelli d’Italia decenza di far finta che non sia
ritiene dei “soprusi acquisiti”: così. È vergognosa la spudora-
ricchi vitalizi, pensioni d’oro e tezza con la quale questo signo-
privilegi vari. Politicamente il re ci dice che si è alleato con gen-
principale sostenitore di questo te che gli dà il voltastomaco - te-
sistema è il Pd, ma anche con stuali parole - perché bisogna in
Forza Italia su questo non abbia-

«Se vinciamo le Regionali


mo marciato sempre compatti.
La decisione della commissio-
ne Contenziosa del Senato è un
insulto agli italiani in difficoltà,
e cercheremo di correggere que-

tutti dovranno prenderne


sta ingiustizia in tutti i modi pos-
sibili. Perché è vergognoso che
in un momento nel quale ci so-
no milioni di italiani che non ar-

atto. Anche il Quirinale»


rivano a fine mese ci sia qualcu-
no che difenda, ancora, e a spa-
da tratta dei privilegi anacroni-
stici e fuori dal tempo. Quella
sui vitalizi è una decisione che
si inserisce in una lunga serie di
scelte che reputo assurde, che «ZAIA CI CHIEDE UN Eppure, non è stato semplice abbiamo già votato per l’autono- tutti i modi impedire agli italia-
abbiamo sempre contestato ma IMPEGNO SCRITTO neanche per voi trovare una mia e siamo pronti a firmare ni di votare chi vogliono, altri-
che finora hanno impedito di SULL’AUTONOMIA? sintesi in tutte le Regioni. Tutto- quel programma, ma vorremmo menti al Colle potrebbe essere
approvare in Parlamento la sto- TUTTI SANNO CHE NON ra non è chiaro il ruolo che avrà anche che gli alleati sottoscri- eletto qualcuno non gradito alla
rica proposta di Fratelli d’Italia SIAMO STATI NOI MA I il leghista Altieri in Puglia. In vessero il patto anti-inciucio. sinistra e alla Merkel. Il mio so-
per mettere un freno alle pensio- 5S NEL GOVERNO ticket con Fitto o suo vice? Un impegno a non fare patti con gno è che il prossimo Capo del-
ni d’oro. Non ci arrendiamo, e GIALLOVERDE Non so cosa si intenda con tic- partiti diversi da quelli con i lo Stato sia eletto a suffragio uni-
andiamo avanti. AD IMPEDIRE ket. Abbiamo parlato dell’ipote- quali ci si candida. È una garan- versale dai cittadini: è una batta-
Anche sul Mes la coalizione CHE L’AUTONOMIA si che in Puglia la Lega esprima zia per tutti. Tutti sanno, infatti, glia storica della Destra e Fratel-
praticamente non esiste... ANDASSE IN PORTO» il vicepresidente in caso di vitto- che non siamo stati noi ma i Cin- li d’Italia continuerà, nelle piaz-
Il Mes è una trappola per l'Italia, ria. Sulla base del consenso mi questelle nel governo giallover- ze e in Parlamento, questa batta-
su questo abbiamo posizioni di- to fede agli accordi presi, e lavo- sembra una cosa alquanto natu- de ad impedire che l’autonomia glia di sovranità.
verse da quelle di Forza Italia rato senza sosta per l’unità an- rale. andasse in porto. Perché Conte vi accusa di aver
ma è l’unica cosa che in questo che quando avremmo potuto ri- Qualche problema anche in Ve- In cambio dell'autonomia lei rifiutato il dialogo persino sul-
momento, nel rapporto con l’Eu- vendicare caselle e posizioni. neto, dove Zaia l'ha fatta infu- ha chiesto alla Lega di «impe- le misure anti-covid?
ropa, ci differenzia da loro. Per Se oggi presentiamo agli italia- riare per aver chiesto un impe- gnarsi formalmente su un con- Noi? La sa l’ultima? La maggio-
il resto siamo uniti e l’accordo ni candidati unitari in tutte le gno scritto a tutti i candidati a vinto sostegno al presidenziali- ranza ci ha fatto sapere che se
sulle Regionali e le Comunali lo Regioni chiamate al voto signifi- favore dell'autonomia. Fd’I smo». Le hanno risposto? Fratelli d’Italia smette di essere
conferma. Siamo una coalizio- ca che l’alleanza è forte, solida e non ha intenzione di sottoscri- Il presidenzialismo era già nel così dura contro la mangiatoia
ne, siamo partiti diversi ma alla coesa. vere in maniera incondiziona- programma elettorale del cen- nella quale il governo ha trasfor-
fine siamo capaci di trovare una A differenza della sinistra, che ta una delle battaglie storiche trodestra alle politiche del mato il decreto Rilancio, potreb-
sintesi. si presenta spaccata un po’ del Carroccio? 2018, è già un punto condiviso bero accogliere qualche nostro
A differenza delle forze di go- ovunque, soprattutto dove go- Non mi sono affatto infuriata. da tutti. Non credo ci siano pro- emendamento per indicare noi
verno, infatti, il centrodestra si verna, a dimostrazione del fatto D’altronde, Fratelli d’Italia ha blemi. a chi far arrivare un bel pò di sol-
ricompatta sulle Regionali, do- che neanche loro credono nei lo- già firmato nel 2018 un program- Molti ex M5S stanno lasciando di. È questo il famoso dialogo
ve il suo partito vanta ben due ro governatori uscenti. Siamo ma che prevedeva l’appoggio il gruppo per approdare alla Le- con le opposizioni di cui parla
candidati presidente: Fitto in fieri che in Puglia e nelle Mar- all'autonomia regionale e in pas- ga e adesso i numeri al Senato continuamente Conte? Spartir-
Puglia e Acquaroli nelle Mar- che, due regioni molto impor- sato la Destra ha sostenuto la de- sono davvero ballerini. Se la si nei palazzi i brandelli d’Italia
che. La coalizione ha preso atto tanti, sia Fratelli d’Italia a guida- volution. Abbiamo sempre det- “partita” delle Regionali finis- mentre le imprese sono in ginoc-
del nuovo peso politico ed elet- re la sfida per la vittoria e per da- to, però, che per noi l’unità na- se 4 a 2 per il centrodestra sareb- chio e le famiglie alla dispera-
torale di Giorgia Meloni? re ai pugliesi e ai marchigiani il zionale è imprescindibile e de- be la fine del governo Conte? zione? Noi non ci prestiamo a a
Noi abbiamo sempre mantenu- buon governo del centrodestra. ve essere garantita. In Veneto, Già oggi la maggioranza che so- questo schifo.
IL DUBBIO CULTURA 8

MISTERID’ITALIA
SABATO 27 GIUGNO2020

QUARANT’ANNI FA
LA TRAGEDIA DEL DC9
DELL’ITAVIA
SALVATORE SECHI* giordano Abu Saleh Anzeh ad far parte, rompendone il durissi- CHE ESPLOSE IN ARIA
opera del Tribunale di Chieti, e
in violazione del “lodo Moro”
mo gheriglio di faziosità, delle
secche di quei misteri aggrovi- E SI INABISSÒ NEL MARE
S
ulle stragi di Ustica e di Bo- (l’intesa sulla reciprocità di favo-
PERSERO LA VITA
gliati che in Italia sono l’ammini-
logna non c’è più il segre- ri nel trasporto di armi tra l’Italia strazione della giustizia e l’infer-
to di stato. L’ombra di e l’Olp ). no delle notizie.
Gheddafi e delle fakenews. Do-
po 40 anni manca l’autore, l’ar-
Come avviene sempre nei grup-
pi che interpretano la storia
Il giornalismo è stato in prima li-
nea nel pro palare informazioni 81 PERSONE
E ANCORA OGGI
ma e il movente dei delitti. dell'Italia contemporanea co me che non hanno avuto mai il con-
Nella redazione milanese del una catena di complotti orditi forto di prove. Da Via Solferino è
quotidiano più legato all’ircocer- dai servizi segreti occidentali ge- partita la notizia (semplicemen-
vo politico creato da Beppe Gril-
lo c'è una certa agitazione.
nuflessi (così si pensa) all’impe-
rialismo americano, a scattare
te infondata) di 4 aerei francesi
che si sarebbero levati all’inse- LA VERITÀ È LONTANA
Non c’è più il segreto di Stato. La per l’ennesima volta è l'accusa gui mento del DC-9. Successiva-
ragione va ricercata in un paio di di depistaggio. mente si sarebbe insistito su
scadenze. La prima è quella del Ad avere consumato questo rea- un’altra fakenews, cioè di Mig li-
27 giugno. Saranno 40 anni dalla to sarebbe, ancora oggi, chi non bici nascosti dietro la sua scia.
tragedia del 1980 in cui un aereo si allinea a siffatta dozzinale vul- Di recente, sempre sugli scher-
dell’Itavia esplose in aria e si ina- gata storiografica. A rilanciarla mi di Tv-7, ci si è esibiti nel rico-
bissò nello specchio di mare tra sono due parlamentari del Pd struire un attacco missilistico in
le isolette di Ponza e di Ustica.La che da molti decenni guidereb- grande stile mosso dall’interno
seconda è che tanto su di essa bero due gruppi di pressione co- della portaerei degli Stati Uniti,
quanto sulla strage del 2 agosto me le associazioni delle vittime Saratoga, ormeggiata nel porto
1980 presso la stazione di Bolo- di Ustica e del 2 agosto a Bolo- di Napoli. Sfortunatamente la te-
gna (con un numero di vittime gna. stimonianza è stata subito smen-
ancora più numeroso) viene me- In realtà dati di fatto, inchieste e tita.
no il vincolo massimo (fissato in sentenze penali in questi quaran- Per non parlare del contributo at-
30 anni) del segreto di Stato e del- ta anni hanno accertato le cose tivo alla dissipazione del pubbli-
le due proroghe massime (cin- seguenti:cioè che l’aereo DC-9 co denaro che hanno dato il Co-
que anni) per i documenti classi- della compagnia Itavia, partito mune di Bologna, la Regione
ficati come “segretissimo” ad es- da Bologna e diretto a Palermo, Emilia Romagna e lo stesso go-
se apposti. s’inabissò nel Punto Condor del verno dell’epoca.
Sta per diventare, dunque, acces- Mar Tirreno. Le vittime furono A quale titolo hanno erogato cen-
sibile all'opinione pubblica 81. Non ci fu nessun superstite. tinaia e centinaia di migliaia di
quanto avvenne in Italia dal mo- In secondo luogo che non c'è sta- Euro a favore di associazioni pri-
mento dei sequestri dei missili ta nessuna battaglia aerea tra l’ae- vate che non sono titolari, in nes-
terra-aria avvenuto ad d Ortona ronautica di Gheddafi (avvertito sun modo, di inchieste giudizia-
nell’inverno del 1980? dal capo del Sismi, gen. Santovi- rie né di ricerche scientifiche su
Sembra proprio di sì, ma è bene to, dell’insicurezza del nostro Ustica o sul 2 agosto bolognese?
non farsi troppe illusioni. I tem- spazio aereo) e quella dei paesi A quale titolo, se non l’ostinazio-
pi, le beghe, i torcicolli della de- della Nato. Nessun missile è sta- ne di qualche parvenu della poli- COINVOLTI
mocrazia italiana a volte non so- to sparato. Nè la Francia nè gli tica, queste istituzioni pubbli- QUATTRO
no diversi da quella indiana o Stati Uniti hanno preso di mira il che hanno finanziato la ricompo- MAGISTRATI, 15
egiziana. vettore italiano in viaggio verso sizione del relitto dell’aereo CENTINAIA DI PERITI
Verso la fine del 1980 nel porto Palermo. esploso nel cielo di Ustica? Non vista stori- 4 MILA TESTIMONI, PER
di Ortona da una nave battente L’unica causa certa del suo abbat- sarebbe stato meglio destinare co, dei più nu- UN “ARCHIVIO” DI
bandiera libanese veniva sbarca- timento è soltanto l’esplosione questi fondi ad un museo che ri- merosi delitti, sparizioni, esecu- CIRCA 1.750.000
ta una santa barbara missilistica di una bomba nella toilette poste- cordi l’assassinio di centinaia di zioni sommarie, vendette ecc. PAGINE DI ATTI
di origi ne sovietica. A trasportar- riore di bordo. civili, sacerdoti, militanti politi- della lunga guerra civile di cui ISTRUTTORI GENERALI.
la verso Roma, con consegna fi- E’ la ragione per cui i giornaloni ci, imprenditori sterminati do- l’Emilia Romagna è stata teatro E UNA SENTENZA DI
nale al terrorismo dell’Olp di hanno mantenuto un silenzio da po la guerra di Liberazione da dopo il 25 aprile 1945. 5.468 PAGINE
Arafat, fu un gruppo di dirigenti coscritti sul migliore saggio sul- bande partigiane riottose all’ac- Grazie a Bonazzi e a Farinelli vie-
dell'Autonomia romana di Via la vicenda finora pubblicato. Mi cettazione dello stesso disegno ne restituito alla storiografia il
dei Volsci, insieme ad un espo- rife risco a Ustica, i fatti e le fake di costituzionalizzazione della molto che ad essa è stato maltol- Un politico democristiano di
nente del terrorismo arabo-pale- news. Cronaca di una storia ita- lotta politica perseguito anche to dalla narrazione fiabesca e lungo corso, ma rispettoso della
stinese,il giordano Abuh Saleh liana fra Prima e Seconda Re- dai leaders del Pci? sentenziosa del giornalismo no- documentazione e della preci-
Anzeh, domiciliato a Bologna. pubblica,edito a Firenze nel Le vittime dell’abbattimento del strano (non di rado popolato da sione dei fatti come Paolo Emi-
In seno alla Commissione parla- 2019 da Lo Gisma. DC9 meritano certamente ogni inviati e opinionisti a corto di lio Pomicino, anche di recente
mentare d'in chiesta sul dossier Ne sono autori un esperto e colto solidarietà. La ricerca della veri- buone letture) e delle pseudo-in- ha pubblica mente messo alla
Mitrokhin il Fronte Popolare comandante pilota come Franco tà su questo eventuale delitto chieste della TV pubblica. berlina, sul quotidiano Il Foglio,
per la Li Bonazzi e il ricercatore France- non deve avere alcuna sosta. Ma Il discorso vale purtroppo anche il curatore, Andrea Purgatori,
erazione della Palestina (FPLP) sco Farinelli che hanno ripercor- questo doveroso tributo non giu- per quelle private. Mi rifer sco al- del lezi oso e protuberante pro-
fu sospettato di avere effettuato so ogni aspetto e direi ogni docu- stifica in alcun modo il pregiudi- le concioni di inaciditi e pallidi gramma Atlantide.
l’eccidio di Bologna per reagire mento (non solo giudiziario) di zio per cui esse sono considerate dilettanti nella LA7 di Urbano A che punto è dopo un quaran-
all’arresto e alla condanna del questa tortuosa vicenda. Entra a più interessanti, da un punto di Cairo. tennio l’affaire Ustica? I risultati
IL DUBBIO CULTURA 9

A
SABATO 27 GIUGNO2020

tuzionali. Ma la terza sessione


della Corte d’Appello di Roma
ha poi dichiarato “la nullità
dell’attività istruttoria” e della
stessa ordinanza di rinvio a giu-
dizio. Dunque, nulla di fatto.
Per la verità, bisogna aggiungere
che Priore non è stato sordo di
fronte a nuove proposte e analisi
diverse da quella da lui prescel-
ta. Anzi, nel corso degli anni, per
effetto di inquinamenti e depi-
staggi, ha diverse volte oscillato
nell’attribuzione delle cause del-
la caduta del Dc 9.
Lo ha confessato candidamente
egli stesso nel convegno su Usti-
ca tenuto a Firenze presso il Con-
siglio regionale della Toscana, il
7 ottobre 2016. Prima ha parlato
di un attentato missilistico. Poi

Missili, collisioni, bombe


di una quasi-collisione con altri
aerei. E infine di collisione bella
e buona. Dunque, notevole la
sua incertezza sugli stessi even-
ti.

il labirinto di Ustica
Ma c’è un altro aspetto che non
viene adeguatamente sottolinea-
to. La ripresa di interesse media-
tico per la strage di Ustica ha avu-
to luogo in coincidenza con l’e-

E l’ombra di Gheddafi
missione di sentenze in ambito
non più penale, ma civile.
Oggi siamo nella situazione di
venti anni fa, cioè di fronte ad
una sconfitta dello Stato.
Come hanno scritto Bonazzi e Fa-
rinelli «a fronte di una cospicua
mole di documenti, si assiste al
paradosso della mancanza di un
colpevole, di un’arma del delit-
to unanime mente riconosciuta,
di un chiaro movente e di una ri-
costruzione dei fatti condivisa».
Dunque, siamo in assenza di una
verità giudiziaria e di una verità
storica. Questa è la ragione per
cui a dominare è la gogna media-
tica, i travisamenti, i processi ce-
lebrati sulla stampa.
Nell’incertezza l’Italia non ha an-
cora presentato all’Internatio-
nal Civil Aviation Organi zation
di Montreal (l’agenzia delle Na-
zioni Unite dal 1970 specializza-
ta in materia di aviazione civile)
il Final Report sui risultati delle
indagini circa le cause dell’even-
to. Tutto dipende dalla resisten-
za tutta politica a prendere in
considerazione il fatto che l’om-
bra del Colonnello Gheddafi in-
combe sulla vicenda di Ustica co-
me sulla mattanza del 2 agosto a
sta di 5.468 pagine. Bologna.
Nè Il FattoQuotidiano né la re- A Priore si ama fare risalire tesi La Libia ha finanziato il terrori-
cente trasmissione di Franco Di che non ha mai sostenuto. smo della primula rossa Carlos,
dell’attività giudiziaria sme nti- Mare per La 7 si sono resi conto Nelle sue ricostruzioni spesso si dell’Olp, del FPLP ecc. In parti-
scono platealmente le querimo- l’interesse dei media. Solo allo- che la stessa sentenza, pubblica- è limitato a prospettare delle ipo- colare non ha mai perdonato
nie di cronisti menestrelli dei ra, anche grazie al silenziatore e ta nel febbraio 2019, della Corte tesi, senza, però, poterne verifi- all’Italia di avere assecondato la
magistrati ieri di Mani pulite e alle distorsioni che hanno preso d’Appello di Palermo ha ribadi- care a fondo nessuna. Ciò è stato volontà della Nato di estromette-
poi della vicenda del DC9 di Ita- di mira i processi penali in Corte to la validità delle analisi e della ignorato dai giornalisti che lo ti- re il campione dell’islamismo
via e della strage di Bologna. di assise, di appello e in Cassa- sentenza del magistrato roma- rano per la giacca. dal vero e proprio prottetorato
Al pari della responsabile zione nel periodo 2000-2007, le no. Ma questo è anche il limite, Dell’eventuale conflitto armato esercitato su Malta. Di qui le pro-
dell’Associazione Verità su Usti- ipotesi del missile, delle collisio- cioè l’impasse in cui ci trovia- tra il DC 9 dell’Itavia e altri veli- teste, le pressioni e le minacce ri-
ca, Giuliana Cavazza, del senato- ni intere o parziali con altro veli- mo. La trama degli inganni di cui voli Priore non ha fornito né le ra- volte al nostro paese. A docu-
re Carlo Giovanardi, bisogna te- volo, della stessa fantomatica è intessuta la vicenda di Ustica gioni che lo avrebbero determi- mentarle, indicando una traccia
nere presente la differenza sotto- battaglia aerea hanno fatto assu- ha visto coinvolti 4 magistrati nato, né il numero degli aerei par- pur troppo lasciata cadere, è sta-
lineata da Bonazzi e Farinelli. Le mere alle favole sulle cospirazio- (Vittorio Bucarelli, Aldo Guari- tecipanti, né tanto meno la loro to il sotto-segretario agli esteri
sentenze in campo penale han- ni il valore di certezze: anzi, co- no, Giorgio Santacroce e Rosario nazionalità. Ha così escluso che, Giuseppe Zamberletti nel pre-
no sempre negato l’ipotesi che a me scrivono gli autori, il caratte- Priore), 15 collegi peritali di no- in mancanza degli autori del rea- zioso saggio-testimonianza inti-
far naufragare il DC9 sia stato il re di «verità monolitiche». mina giudiziaria, molti consu- to (rimasti ignoti), si potesse pro- tolato La minaccia e la vendetta.
lancio di un missile. A ritenerla In realtà, l’unico monolite di que- lenti delle parti civili e della dife- cedere per il delitto di strage. Ustica e Bologna: un filo tra due
più probabile sono state, invece, sta vicenda è la sentenza\ordi- sa e circa 4 mila testimoni inter- È vero che ha disposto il rinvio a stragi, Milano, FrancoAngeli,
le sentenze in campo civile. nanza del 1999 emessa dopo cir- rogati. Nell’insieme ne è sortito giudizio di nove esponenti 1995.
Agli atti giudiziari relativi ai ri- ca dieci anni da un magistrato te- un “archivio” costituito da circa dell’Aeronautica militare con *ordinario di Storia Contemporanea -
sarcimenti chiesti dall’Itavia e nace e probo come Rosario Prio- 1.750.000 pagine di atti istrutto- l’accusa di falsa testimonianza e Dipartimento di Studi Storici
dai parenti delle vittime si deve re. ri generali. La sola sentenza con- attentato contro gli organi costi- Università di Bologna
IL DUBBIO 10
SABATO 27 GIUGNO2020

LA RELAZIONE ANNUALE AL PARLAMENTO CHE SI È SVOLTA IERI ALL’UNIVERSITÀ ROMA TRE

Il Garante: «Si va in carcere perché


si è puniti e non per essere puniti»
DAMIANO ALIPRANDI tafora? Palma ha spiegato che an- passato». zione logica tra la previsione di luce sulla «gravità delle conse-
che a noi, attualmente, si pone il Si affronta la questione dei co- un’area di ricerca e soccorso di guenze della diffusione del vi-
problema del come riprendere a siddetti Decreti sicurezza (2018 competenza libica e l’impossibi- rus in queste strutture».

I
l rischio di un ritorno gradua- suonare, certamente in modo di- e 2019), le cui modifiche sono al lità di ritenere la Libia un place Sul tema più complesso dei ri-
le al sovraffollamento, la ten- verso da prima: se rimanere vitti- centro dell’attuale dibattito poli- of safety, cosa di cui nessuno flessi dell’emergenza sul rischio
denza a psichiatrizzare ogni me dello sgomento, oppure tro- tico. Il Garante nazionale aveva può dubitare». di pandemia in carcere, il Garan-
difficoltà che si manifesta all’in- vare una nuova forma armonica evidenziato fin da subito l’in- Un grosso capitolo della relazio- te giudica la risposta governati-
terno del carcere, ritmo frequen- diversa dalla precedente che compatibilità del testo adottato ne è sull’emergenza sanitaria da va come «un primo passo impor-
te di suicidi e non è mancata non si esponga all’irruzione di per quanto riguarda il caso di na- Covid-19, che ha comportato, at- tante, soprattutto da punto di vi-
nemmeno una stilettata all’am- una nuova sfera d’acciaio; o se, vi impegnate in attività di ricer- traverso provvedimenti legisla- sta culturale, nella direzione
ministrazione penitenziaria pre- malauguratamente affidarci a ca e soccorso in mare, con gli ob- tivi, significative limitazioni al- dell’obiettivo di ridurre quella
cedente quando quest’ultima una connessione tra suonatori blighi internazionali cui l’Italia le libertà fondamentali dei citta- densità di popolazione detenu-
parlava di «sovraffollamento che semplicemente esegua ordi- è vincolata. A questo proposito, dini e in alcuni casi, persino si- ta negli Istituti che, nell’occasio-
virtuale». Questo e altro ancora ni e non sia più artefice della pro- il Garante nota che «senza un tuazioni di privazione de facto ne dell’emergenza sanitaria, da-
ha relazionato il Garante nazio- pria musica. «Credo – ha osser- passo indietro del Legislatore e della libertà personale. È stato il va con evidenza il segno della
nale delle persone private della vato Palma - che la nuova forma un ripensamento globale delle caso delle Residenze sanitarie sua insostenibilità. Un primo
libertà Mauro Palma durante la di armonia possibile sia l’obietti- politiche di gestione delle fron- per anziani, sulle quali l’Istituto passo, quindi, cui avrebbero do-
presentazione della relazione vo del nostro “dopo”». tiere, il Mediterraneo rischia tut- superiore di sanità, ha condotto vuto seguirne altri più incisivi
annuale al Parlamento tenutasi tora di rimanere teatro di viola- una ricerca alla quale ha collabo- anche al fine di affrontare una
ieri mattina all’Università Ro- L’UNIVERSO zioni», ribadendo fra l’altro rato anche il Garante nazionale, criticità sistemica che richiede
ma Tre CARCERARIO NON PUÒ «l’inconciliabile contrapposi- ricerca che ha contribuito a fare un ripensamento complessivo
Il Garante parte dalla considera- ESSERE PARAMETRATO sull’esecuzione delle pene e sul-
zione che il Covid 19 non ha ri- AL 41 BIS la unicità della pena carceraria
sparmiato nessuno e ha avuto ri- Vale la pena riportare un altro come sistema di risposta alla
cadute anche nelle situazioni di passaggio fondamentale del Ga- commissione del reato».
sofferenza preesistenti. «L’e- rante. È quello relativo alla con-
mergenza determinata dal con- nessione tra la garanzia di sicu- LE MISURE
tagio da Covid-19 ha mutato la rezza e la finalità costituzionale DEL LOCKDOWN
nostra percezione della difficol- della pena. «Il principio ordina- HANNO GENERATO
tà e del dolore, così come la capa- mentale dell’esecuzione penale ANGOSCIA
cità di analizzare i luoghi dove il – ha spiegato Palma - si fonda La relazione affronta anche il ca-
dolore già prima di tale emergen- sulla differenziazione di percor- so delle proteste e i disordini in
za si coagulava perché intrinse- si e di interventi mirati e non carcere che hanno segnato i tem-
co alla privazione della libertà, sull’aggravamento di condizio- pi recenti, con gravissime conse-
qualunque ne possa essere la ni di vita all’interno del carce- guenze: 14 detenuti morti. Even-
causa che l’ha determinata», ha re». Il Garante ha sottolineato to tragico che è stato rapidamen-
sottolineato il Garante. che «il contenuto della pena de- te archiviato, quasi come “effet-
tentiva è la privazione della li- to collaterale” delle rivolte. Il
IL COVID 19 COME bertà e si va in carcere perché si è Garante nazionale, come in casi
LA PALLA D’ACCIAIO puniti e non per essere puniti». simili, si è presentato come per-
IN “PROVA L’altra osservazione di Mauro sona offesa nei procedimenti re-
D’ORCHESTRA” Palma è stata quando ha posto lativi all’accertamento delle
Per comprendere il momento at- l’accento sul rischio di riassu- cause dei decessi, nominando
tuale, Palma è ricorso a un’im- mere tutta la complessità deten- anche un proprio difensore e un
magine, quasi una metafora. Ha tiva in uno specifico sottoinsie- proprio consulente medico lega-
evocato il film Prova d’orche- me di assoluta minoranza, rap- le. A monte delle proteste c’è sta-
stra di Federico Fellini. L’imma- presentato dall’area della cosid- ta – si legge nella relazione - an-
gine è nella parte finale, quando detta “Alta sicurezza” e del 41 che «una comunicazione sba-
improvvisamente irrompe nel- bis, e così «finire col dosare su gliata, tendente a presentare le
la piuttosto tumultuosa orche- di esso le scelte relative alla quo- misure che necessariamente si
stra una enorme palla d’acciaio tidianità detentiva di tutti». stavano per adottare come total-
che sfonda le pareti. «Un evento La relazione annuale, di ben 408 mente preclusive di ogni possi-
imprevisto – ha spiegato Palma pagine, dell’autorità del Garan- bilità di contatto con l’esterno e
-che disaggrega del tutto il dina- te è composta sostanzialmente di proseguimento di percorsi av-
mismo, già alquanto confusiona- da quattro sezioni. La prima ri- viati: non solo, comprensibil-
rio, che caratterizzava il “pri- guarda i temi principali che han- mente, niente colloqui con per-
ma”. Allo sconcerto e all’irrazio- no coinvolto negli ultimi mesi il sone care cui peraltro era impe-
nalità dell’evento segue un “do- mandato istituzionale dell’auto- dito il muoversi nel territorio,
po” che non è il semplice torna- rità. Quindi vale la pena soffer- ma anche niente più semilibertà
re a suonare tra le rovine come marsi. C’è la questione dell’osta- o permessi o attività che vedes-
se nulla sia accaduto, perché an- tività all’accesso ai benefici e al- se il supporto di figure esterne».
che le relazioni tra orchestrali e le misure alternative, al centro A questo punto vale la pena di ri-
con il direttore sono sostanzial- di due giudizi, della Corte di tornare nuovamente alle parole
mente mutate». Ma – ha prose- Strasburgo e della Corte Costitu- di Mauro Palma. Durante la pre-
guito il Garante – «gli esiti posso- zionale italiana, che, seppur sentazione ha fatto riferimento
no essere diversi: se da un lato si con accenti diversi, parlavano all’ansia che tutto ciò ha genera-
riprende a suonare, si ritrova la stessa “lingua”. Il Garante na- to alle persone private della li-
un’armonia ricompositiva, zionale, nella relazione nota bertà, anziani delle Rsa compre-
dall’altro il direttore ormai par- che, anche alla luce di queste de- si. Una doppia ansia che ha de-
la con linguaggio rigido – nel cisioni, l’esercizio di giustizia MAURO PALMA HA SOTTOLINEATO terminato l’angoscia, «che è ben
film enfaticamente parla in un non può prescindere dall’offri- COME L’ESERCIZIO DI GIUSTIZIA diversa dalla paura perché non
tedesco gutturale – indicativo re a ogni autore di reato una «pro- NON PUÒ PRESCINDERE DALL’OFFRIRE individua l’oggetto del proprio
di un ordine in cui le soggettivi- spettiva di speranza verso cui A OGNI AUTORE DI REATO UNA sentimento e, quindi, non può
tà non hanno più espressione». orientare il proprio sguardo: di- «PROSPETTIVA DI SPERANZA VERSO neppure esorcizzarlo. Può deter-
Cosa sta a significare questa me- retto al futuro e non voltato al CUI ORIENTARE IL PROPRIO SGUARDO» minare l’abbandonarsi».
IL DUBBIO 11
SABATO 27 GIUGNO2020

La tortura del 41bis biblioteca a disposizione dei detenuti è


estremamente ridotta e fornita di libri
«È una lunga e cinica vecchissimi. Pensare di studiare e formarsi in
condanna a morte» carcere è possibile perché è impedito
qualunque rapporto con un preparatore. A
Parma in particolare, alle limitazioni del
carcere duro si aggiunge un problema relativo

A ppena arrivati da Mantova ad aspettare


Roberto davanti al carcere di Parma c’è
Roberto Cavalieri, garante locale dei detenuti
all’anzianità dei detenuti. Su 65 persone
ristrette al 41bis l’età media è tra i 63 e i 65
anni: gestire un corpo anziano con patologie è
che ci introduce in un tema relativo alla pena ancora più complesso, come ha evidenziato in
che rappresenta un’esclusività italiana: il questi ultimi mesi l’attenzione sanitaria
regime del 41 bis. L’Istituto penitenziario di prodotta dal coronavirus. A proposito di età e
Parma rappresenta il mondo dell’alta sicurezza salute dei detenuti, Cavalieri ricorda che la
relativo ai reati associativi: il 41bis. Un regime parola 41bis se ne porta dietro altre due:
che si fonda sulla gestione totale della vita del l’ergastolo e l’ostatività. «Il fatto che non
detenuto «al punto da andare in potrai mai finire la tua condanna è una sorta di
contraddizione con il fine delle pena che è la cinica condanna a morte», commenta il
rieducazione», spiega Cavalieri. Il trattamento garante. «Si tratta anche del forte pregiudizio
prevede infatti l’esclusione da qualunque rispetto al fatto che un detenuto rappresenti
attività e la limitazione di qualunque rapporto un mito della mafia. Ma quando mi è capitato di
con l’esterno profilando forti conflitti sul piano incontrare un famoso idolo della mafia,
giuridico. I colloqui con i familiari sono ridotti davanti ai miei occhi c’erano solo pelle e ossa,
a un’ora al mese e sono videosorvegliati, cioè una sagoma consumata e inoffensiva»
sottoposti al controllo delle autorità, La F.S.

ERA UNA DOMENICA DI MARZO. L’ITALIA SI AVVIAVA


VERSO IL LOCKDOWN. NEL CARCERE SANT’ANNA
SCOPPIÒ UNA RIVOLTA: NOVE DETENUTI PERSERO LA VITA

Quel giorno a Modena morì lo Stato


FRANCESCA SPASIANO spetto al proprio ruolo. Che cosa
non è stato fatto perché questa
rabbia si contenesse? Che cosa

V
isitare il carcere di Modena significa misu- non ha funzionato? Non si può at-
rarsi con le macerie di un sistema andato in tribuire quella rivolta esclusiva-
pezzi. Centro dell’ondata di rivolte che han- mente al Covid. Non si può dare
no attraversato il Paese lo scorso marzo, per la casa questa unica risposta a quello
circondariale Sant’Anna il bilancio è drammatico: che è successo». Per chi il carcere
nove morti senza ancora una risposta. Chi ricorda lo conosce e lo vive da anni come
quel giorno, l’otto marzo a Modena, ha ancora in volontario la preoccupazione
mente il rumore delle sirene spiegate e una colonna più grande è che la ricostruzione,
di fumo nero che si addensa in cielo: la voce dei de- già avviata con i lavori interni
tenuti squarcia il silenzio di una domenica pomerig- che dovrebbero concludersi a set-
gio, mentre l’Italia in piena emergenza sanitaria si tembre, non sia un’occasione per
avvia progressivamente al lockdown. rivedere e migliorare il trattamen-
A raccontarcelo è Paola Cigarini, referente del Grup- to carcerario ma un momento di
po Carceri–Città che per anni ha fatto volontariato regressione al passato. «Quello
all’interno della casa circondariale modenese. che è accaduto a Modena è anche
«Quello che è successo è il segno di qualcosa che il fallimento del nostro lavoro di
non va, e non solo qui a Modena», spiega Cigarini pacificazione. Ma che questo fal-
che di quelle immagini dolorose vuole farne un mo- limento sia una denuncia», con-
nito per il futuro. «La nostra città non deve dimenti- fessa ancora Cigarini cercando di
care quella data - continua la volontaria - anche se spiegare le ragioni che hanno pro-
siamo abituati che il carcere lo sia. Per far sì che no- dotto una rabbia così potente tra i
ve persone non siano morte invano si tratta di ricor- detenuti. A causa dell’emergen-
dare che nell’Istituto c’era un sovraffollamento di za sanitaria i volontari non han-
più di 200 persone, un numero di educatori insuffi- no avuto accesso alla struttura
ciente e tempi lunghissimi per le risposte da parte già dal 24 febbraio, così che venis-
della magistratura di sorveglianza». se a mancare quell’ultimo canale
Il carcere di Modena, numeri alla mano, ha una ca- comunicativo necessario a conte-
pienza di 340 persone. Al momento delle rivolte, nere il malcontento e la paura del
esplose a catena negli istituti del Paese da Salerno a contagio. Molte persone ristrette
Milano, Sant’Anna ne ospitava 560: molti dei quali «C’ERA UN SOVRAFFOLLAMENTO DI PIÙ DI 200 a Modena sono straniere, hanno problemi di tossi-
detenuti definitivi, pur essendo quella di Modena PERSONE, UN NUMERO DI EDUCATORI codipendenza, di disagio psichico o malattie croni-
una casa circondariale. Dopo la distruzione di buo- INSUFFICIENTE E TEMPI LUNGHISSIMI PER che. Molti sono anziani o senza fissa dimora. Un
na parte della struttura che ha reso inagibile intere LE RISPOSTE DA PARTE DELLA MAGISTRATURA concentrato di problemi impossibile da contenere:
sezioni restano a Modena meno di cento detenuti, DI SORVEGLIANZA», RACCONTA PAOLA CIGARINI alla percezione di marginalità e isolamento che già
per lo più condannati per reati che non prevedono normalmente vivono i detenuti si è aggiunta la man-
l’accesso a misure alternative. Quasi tutti gli altri so- canza di informazioni dall’esterno e la totale man-
no stati trasferiti nella notte in istituti dislocati in Per tutti i nove decessi l’autopsia avrebbe conferma- canza di affettività con i familiari. «La giustizia ha
tutto il territorio nazionale, tra questi quattro dei de- to la morte per overdose: un’intossicazione da far- bisogno di verità e la verità ha bisogno di cose», con-
tenuti morti in seguito alla rivolta: tutti visitati pres- maci, probabilmente metadone razziato dall’infer- clude Cigarini che chiede ancora risposte su quelle
so il presidio sanitario allestito nel piazzale del car- meria del carcere durante gli scontri. Sui fatti di morti quasi dimenticate. «Dobbiamo spiegare che
cere, come ha assicurato la direttrice, hanno dovuto quel pomeriggio sono ancora aperte le indagini, che nove persone sono morte infrangendo il proprio so-
affrontare in alcuni casi diverse ore di viaggio. An- dovranno chiarire l’opportunità di trasferire coloro gno, senza altra risposta che non l’assunzione di
che cinque ore per un detenuto di quarant’anni mor- che manifestavano già condizioni critiche di salu- una sostanza: il sogno di arrivare in Italia per cam-
to al carcere di Ascoli Piceno. Un’ora fino a Parma te. E ricostruire la catena di responsabilità nella ge- biare vita è diventato lo stare ai dettati della nostra
invece nel caso di un giovane moldavo morto sul po- stione dell'emergenza. Proprio di responsabilità società moderna diventando l’ultimo anello della
sto dopo essere stato portato in rianimazione. Cin- parla Cigarini: «Bisogna che tutte le figure che han- catena e pagando con il carcere e con la morte. C’è
que i corpi senza vita ritrovati all’interno di no a che fare con la pena se ne assumano una parte. bisogno di una nuova idea di trattamento, oggi la pe-
Sant’Anna. Tutti dovrebbero chiedersi che cosa hanno fatto ri- na è solo privazione della libertà».
IL DUBBIO 12

ESTERI
SABATO 27 GIUGNO2020
TURCHIA

USA ORA LO SCOGLIO DEL SENATO DOVE I DEM SONO IN MINORANZA

Dal Congresso primo sì


alla riforma della polizia
a maggioranza Repubblicana, do-
ve il Gop fa sapere che voterà no.
Oltre 120
Una reazione alla bocciatura dei
Democratici per un analogo pro- ergastoli
getto presentato dalla “destra”.
Entrambe le proposte mirano a ri- per il Golpe
durre le tecniche di soffocamento
degli arrestati, a nuove procedure
di addestramento, all'uso di teleca-
mere sul corpo dei poliziotti e a un
registro nazionale per gli agenti ac-
M ano pesantissima
della magistratura
turca in un maxi processo
cusati di “cattiva condotta”. I Dem relativo al presunto fallito
sostengono che il disegno di legge colpo di Stato del luglio
non proteggerà gli afroamericani 2016: un tribunale turco
perché si basa sulla raccolta di da- ha infatti condannato
ti in base alla comunità di prove- all’ergastolo 121 persone
nienza (profilazione razziale) e su- per attacco alle istituzioni
gli incentivi finanziari per i dipar- dello Stato e violazione
LA PRESIDENTE DELLA CAMERA timenti di poliziache dovrebbero della Costituzione. Di
NANCY PELOSI DURANTE riformarsi da soli. queste, 86 sono state
UNA CONFERENZA STAMPA Il dibattito è in stallo e più tempo condannate all’ergastolo
A WASHINGTON, PRIMA
DELLA VOTAZIONE DELLA CAMERA passa meno probabilità esistono «aggravato», una pena
SUL “GEORGE FLOYD JUSTICE IN di una legge condivisa. Vale il bot- più severa in termini di
POLICING ACT” CAROLYN KASTER ta e risposta tra deputati dei due detenzione, equivalente
schieramenti. Per il Dem di New in grandi linee al nostro
York, Hakeem Jeffries: «Ogni ma- 41bis, introdotta nel
IL PROVVEDIMENTO epilogo con l’approvazione della dre nera e ogni padre nero devono codice penale turco nel
ALESSANDRO FIORONI
ADOTTATO SI CHIAMA legge. Il testo redatto dal Black parlare con i loro figli su cosa fare 2004, quando venne
“GEORGE FLOYD Caucus e sostenuto dai big dell’A- quando vengono avvicinati dalla abolita la pena di morte.

A
un mese di distanza dall’o- JUSTICE IN POLICING sinello (supportato anche da tre polizia». La replica è arrivata ad Il processo che vedeva
micidio di George Floyd, ACT” ED È STATA Repubblicani) è passato con 236 esempio da Debbie Lesko, un Re- alla sbarra circa 250
da parte di un poliziotto VOTATA ANCHE voti a favore contro i 181 contrari. pubblicano dell'Arizona: «Tutte imputati, era noto in
bianco a Minneapolis, e dopo le DA TRE DEPUTATI Il provvedimento, denominato le vite contano». Turchia come quello del
proteste di piazza , la politica statu- REPUBBLICANI George Floyd Justice in Policing Lo scontro ruota ancora sulla que- comando generale della
nitense in piena campagna eletto- Act, prevede la responsabilità per- stione “razziale”, il vero nervo sco- gendarmeria. Lo ha
rale per le presidenziali di novem- sonale degli agenti di polizia, il di- perto degli Stati Uniti. Ma qualco- riferito l’agenzia ufficiale
bre sta affrontando questioni cru- pubblicani. vieto delle irruzioni senza manda- sa unisce il Gop e l’Asinello, nessu- turca Anadolou.
ciali, Mentre Donald Trump chie- La morte di Floyd infatti ha fatto si to , la fine del flusso di attrezzature no dei due vuole sentire parlare di Tra i condannati figura
de alla Corte suprema di invalida- che i Dem proponessero un vasto militari in eccesso ai dipartimenti de-finanziamento della polizia e l’ex colonnello Erkan
re l’Obamacare, la riforma sanita- progetto di riforma della polizia e di polizia (Progetto 1033).Ma la del dirottamento delle risorse ver- Oktem, che è stato
ria voluta dall’ex presidente, in un dell’ordinamento giudiziario. strada della legge rimane in salita. so i bisogni sociali della comunità condannato a nove
momento in cui la pandemia mor- Un’iniziativa portata avanti a tem- Per l’opposizione abbastanza afroamericana. La rivendicazione ergastoli aggravati per
de il Paese, un altro tema infiam- po di record che ieri, alla Camera scontata di Trump, ma anchei per- maggiore del movimento Black Li- vari reati.
ma lo scontro tra Democratici e Re- dei rappresentanti, ha visto il suo ché il testo deve passare al Senato, ves Matter.

GLASGOW, SEI ACCOLTELLATI E TRE MORTI. UCCISO ANCHE L’ASSALITORE

Attacco all’arma bianca


all’albergo dei rifugiati
VICTOR CASTALDI MISTERO receptionist dell’albergo. Noti-
SUL MOVENTE zia confermata anche da un la-
DELL’ATTENTATO, tro testimone, che ha parlato ai

U n attacco a colpi di coltello


ha sconvolto il centro di
Glasgow, in Scozia. Sei persone
PER IL MOMENTO
LE AUTORITÀ SCOZZESI
ESCLUDONO LA PISTA
media britannici di un uomo
scozzese sulla trentina che gia-
ceva in una pozza di sangue e
sono rimaste ferite, tra cui un TERRORISTICA che lavorava alla reception
agente di polizia che è «in condi- dell’hotel.
zioni gravi, ma stabili». Lo ha re- Per il momento le autorità se-
so noto la polizia scozzese in un chiuso a causa della pandemia guono tutte le piste, anche quel- no per tutte le persone coinvol- cienza delle forze dell’ordine.
tweet.«L'uomo su cui la polizia ma veniva utilizzato per ospita- la terroristica anche se una fon- te», ha scritto su Twitter la lea- L'accoltellamento di Glasgow
ha aperto il fuoco è morto. Altri re i richiedenti asilo. te dei servizi scozzesi per il mo- der scozzese, invitando i cittadi- avviene appena sei giorni dopo
sei feriti sono in ospedale», ha Secondo il racconto di un testi- mento esclude quest’ultimo mo- ni a stare lontani dall’area quello di Reading, dove tre per-
spiegato Steve Johnson, funzio- mone oculare all’emittente Cly- vente. L’aggressore pare che ab- dell’incidente e a «non condivi- sone sono state uccise ed altre
nario di polizia, su Twitter. La de 1 News, sarebbero almeno bia agito in solitaria e che non dere notizie non confermate». due ferite in modo grave nel par-
Bbc e Sky News hanno inizial- due le persone accoltellate avesse complici. Anche il premier britannico Bo- co di Forbury Gardens. Respon-
mente parlato di tre morti, poi s. all’interno dell’albergo. Un al- Anche la first minister scozzese ris Johnson ha espresso cordo- sabile di quell'attacco, definito
L'aggressione è avvenuta all'e- tro testimone ha riferito all’emit- ha commentato le notizie «vera- glio per le vittime dell’odioso at- di matrice terroristica, un richie-
sterno dell'hotel Park Inn su We- tente Lbc almeno una delle due mente terribili» che giungono tacco, complimentandosi a sua dente asilo libico 25enne, Khai-
st George Street. L'albergo era persone accoltellate sarebbe un da Glasgow. «I miei pensieri so- volta con la prontezza e l’effi- ri Saadallah.
IL DUBBIO 13

CRONACA
SABATO 27 GIUGNO2020

ALTRI 27 POSITIVI A BOLOGNA


DECORRENZA TERMINI
Coronavirus, in Italia In libertà
altri 30 morti Buzzi
e 259 nuovi contagi e Gramazio
IL PREMIER
CON LA MINISTRA S ono 259 i nuovi casi positivi al co-
ronavirus registrati ieri in Italia,
i morti sono 30. La Lombardia conta
(-508 rispetto ai giorni precedent).
Le regioni con 0 casi sono oggi Basili-
cata, Valle d’Aosta, Sardegna, Pro-
T ornano liberi Salvatore Buzzi e Lu-
ca Gramazio, due imputati eccellen-
ti del procedimento “Mondo di mezzo”.
DELL’ISTRUZIONE 156 nuovi casi. Il numero totale di vincia autonoma di Bolzano e Sici- Lo ha deciso la corte d’Appello di Roma
positivi in Italia è di 17.638, quello lia. Sono, invece, 27 i nuovi casi di che ha disposto per il ras delle cooperati-
dei deceduti è pari a 34.708, il nume- positività relativi al focolaio di coro- ve l’obbligo di dimora. I due si trovava-

«I
l governo ha lavorato già da tempo ro di guariti è salito a 187.615 (con navirus scoppiato a Bologna al ma- no agli arresti domiciliari. La scorsa set-
per permettere ai nostri studenti un incremento di 890), il numero di gazzino logistico della Brt di Bolo- timana, sempre per decorrenza dei ter-
di rientrare a scuola già a settem- ricoverati con sintomi è pari a 1.386 gna, che si sommano ai 64 censiti fi- mini, era stato scarcerato Massimo Car-
bre. Ci siamo predisposti per tornare in clas- (-129 rispetto a giovedì), quello dei ri- no a giovedì. minati dopo 5 anni e 7 mesi di carcere
se in massima sicurezza il 14 settembre». coverati in terapia intensiva è 105 L’Istituto superiore di sanità nel preventivo. Anche per lui la corte d’Ap-
Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giu- (+2 su ieri), quello delle persone in suo monitoraggio settimanale invi- pello ha disposto l’obbligo di dimora.
seppe Conte, nel corso di una conferenza isolamento domiciliare 16.177 ta alla cautela. Per Salvatore Buzzi e Luca Gramazio è
stampa a Palazzo Chigi insieme con la mini- stato imposto anche il divieto di espa-

«In classe il 14 settembre


in massima sicurezza»
stra dell’Istruzione Lucia Azzolina. L’an- OK DELLA CONFERENZA quello degli spazi. «È chiaro - ha aggiunto la
nuncio di Conte è arrivato dopo il parere po- STATO-REGIONI ALLE LINEE ministra - che se parliamo di un metro di di-
sitivo sulle Linee guida del ministero dell’I- GUIDA. AZZOLINA: «CIRCA stanziamento abbiamo bisogno di più spa-
struzione da parte della Conferenza Stato IL 15% DEGLI STUDENTI zi. Al Miur abbiamo creato un software per
Regioni. Il premier ha aggiunto che il gover- FUORI PER RISPETTARE dire quanti spazi abbiamo negli istituti. trio. Nel provvedimento i giudici di-
no ha stanziato un altro miliardo di euro da IL DISTANZIAMENTO» Ora so adesso, classe per classe, quanti me- chiarano “la perdita di efficacia dei
investire nella scuola: «Non tollereremo tri ho a disposizione. Il 15% degli studenti provvedimenti cautelari in relazione a
più classi-pollaio sovraffollate e lavoriamo devo portarli fuori dagli istituti per le lezio- tutti i capi di imputazione per i quali
per una scuola più inclusiva». to delle linee guida, il ministro Azzolina ha ni. Esclusa, invece, l'ipotesi di un doppio erano stati adottati per decorso dei rela-
«Le Linee guida che oggi presentiamo - ha elencato quali saranno le priorità. «Le scuo- turno e di uno sdoppiamento delle classi. tivi termini massimi di custodia caute-
detto la ministra Azzolina - sono state con- le dovranno essere innanzitutto pulite, ab- Il ministro ha quindi annunciato un au- lare”. Salvatore Buzzi all’Adnkronos
divise con il mondo della scuola, le forze so- biamo investito milioni di euro per i prodot- mento degli stipendi degli insegnanti a lu- ha commentato: «La liberazione è per
ciali, i genitori, con gli studenti, il mondo ti igienizzanti. Poi dobbiamo tenere il me- glio «dagli 80 ai 100 euro, perché se lo meri- me un notizia inaspettata, non avendo
della disabilità e le scuole paritarie, e ovvia- tro di distanziamento, evitando gli assem- tano, i loro sono i più bassi d'Europa». L'in- presentato un’istanza, ma scaduti i ter-
mente con gli enti locali che ci hanno dato bramenti. Faremo formazione del persona- tervento sarà possibile grazie al taglio del mini massimi di custodia cautelare la
una grande mano. Sono immediatamente le, ci lavoreremo con la Protezione civile, e cuneo fiscale. «Con i nuovi stanziamenti, Corte d’Appello ha proceduto. Aspetto
operative, ci sono le soluzioni e ci sono le dialogheremo con famiglie e gli studenti». inoltre, ci saranno 50mila assunzioni a tem- con serenità che il processo d’Appello
risorse per realizzarle». Entrando nel meri- Uno dei problemi principali da affrontare è po determinato». bis ridertimini le pene»,

COINVOLTI DIPENDENTI TIM E GESTORI CALL CENTER


RICEVUTI DA CONTE E BONAFEDE
Rubavano dati dai gestori Thyssen, continua
telefonici: tredici arresti laprotestadeifamiliari
S ono venti le misure cautelari (13 ai domicilia-
ri e 7 obblighi di dimora) emesse dal gip di
Roma nei confronti anche di dipendenti infedeli
intercettare la clientela più «vulnerabile», a causa
di problemi o disservizi, per proporre il cambio in
primo luogo dell’operatore telefonico. Un sistema
I parenti delle sette vittime del rogo Thyssen di Torino
non si arrendono all’idea che i due manager tedeschi
condannati per l’incidente del dicembre 2007 possano
di Tim che carpivano illecitamente dati sensibili che vedeva da un lato una serie di tecnici infedeli godere in Germania della semilibertà e sono pronti a por-
di clienti. Si tratta di circa un milione e 200 mila in grado di procacciare i dati, dall’altro una vera e tare la loro protesta fino a Berlino. Dall’incontro a Palaz-
dati carpiti all’anno. Coinvolti anche «interme- propria rete commerciale che ruotava attorno alla zo Chigi con il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte,
diari» che si occupavano di gestire il commercio figura di un imprenditore campano, che acquista- e il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, è emersa
illecito delle informazioni estratte dalle banche va la «merce» ed a sua volta in grado di estrarre «in tutta la difficoltà di ottenere una revisione del processo,
date ed i titolari di call center telefonici che sfrut- proprio» grosse quantità di informazioni, in virtù ma loro tenteranno ugualmente di farsi sentire dalle auto-
tavano informazioni per contattare i potenziali di credenziali illecitamente carpite a dipendenti rità tedesche.
clienti e lucrare le previste commissioni per ogni ignari. L’attività illecita veniva svolta fuori dagli «Siamo molto delusi, non ci resta che andare in Germa-
portabilità del numero che arrivano fino a 400 eu- orari di lavoro, soprattutto di notte. nia e cercare di incontrare sia la cancelliera tedesca che
ro per ogni contratto stipulato. Come ha scritto il gip di Roma Alessandra Boffi, il giudice che ha concesso la semilibertà. Fin quando
Secondo le indagini svolte dagli agenti del Cnai- nell’ordinanza di custodia cautelare nei confronti avremo forza, continueremo a lottare», ha affermato
pic della Polizia Postale, la commercializzazio- dei 20 indagati, quelli compiuti dagli indagati so- Rosina Platì, madre di Giuseppe Demasi, morto nell’in-
ne dei dati si stava allargando anche verso altri no «illeciti che violano non solo la privacy di mi- cendio a soli 26 anni. Con lei c’erano altre sette tra mam-
comparti come quello della energia. Le informa- gliaia di cittadini ignari, utenti di servizi di telefo- me e sorelle degli operai morti, oltre alla sindaca di Tori-
zioni estratte divenivano oggetto di un illecito nia e non solo, ma danneggiano anche le compa- no, Chiara Appendino, e a Massimiliano Quirico di Sicu-
mercimonio, in quanto appetibili per le società gnie dello stesso settore che si vedono ostacolata rezza e Lavoro.
di vendita dei contratti da remoto che puntano ad l’attività da pratiche scorrette».
IL DUBBIO 14

COMMENTI & AN
SABATO 27 GIUGNO2020

SE IL POPULISMO
È UN PROBLEMA ,
GLI “ESPERTI” O I “TECNICI”
NON RAPPRESENTANO
LA SOLUZIONE
DINO COFRANCESCO senso interno (un certo grado di
pluralismo è inevitabile in tutte
le aree ad economia di mercato)

E’
stato giustamente rile- e più soggetta alle pressioni ester-
vato che i difensori del- ne.
la società aperta non di Anche se può essere ostico ai li-
rado mostrano una disastrosa in- berali del nostro tempo –sempre
comprensione della realpolitik. più universalisti e sempre meno
Uno dei miei più cari amici non storicisti, a differenza di quelli
riusciva a perdonare a Sergio Ro- dell’Ottocento-- la forma di go-
mano i suoi giudizi sulla guerra verno ‘democrazia’ può rivelar-
civile spagnola e sulle ‘ragioni’ si esiziale per la sopravvivenza
che stavano dalla parte dei nazio- di uno Stato. E’ una verità, que-
nalisti. Non si abbattono, era il sta, che viene rimossa quando si
suo chiodo fisso, governi eletti tratta di Stati non occidentali
dal popolo. Sono d’accordo an- ma, paradossalmente, sta diven-
ch’io, era la mia obiezione, ma la tando un ingannevole senso co-
Repubblica spagnola, in preda mune nei nostri.
all’anarchia, non era in grado di Nessuno parla più di ‘comunità
preservare la comunità politica: nazionale’, di ragion di Stato, di
lungi dall’essere un government salus rei publicae ma sta aumen-
rispettoso delle forme, delle re- tando, almeno in certi ambienti “LA TORRE DI BABELE “,1563 DI PIETER BRUEGEL

La democrazia è senza se e senza ma;


la tecnocrazia limita i diritti dei cittadini Direttore Responsabile:
Carlo Fusi

Società Editrice:
gole del gioco, delle istituzioni, politici e intellettuali, la diffi- crescente disillusione politica e terizzare una democrazia libera- Edizioni Diritto e Ragione srl.
non era neppure in grado di man- denza verso la democrazia ri- (Socio Unico)
alla ricerca di modi alternativi le è l’ambito del potere decisio- Via G. Manci, 5 - 39100 Bolzano
tenere quell’ordine interno (co- guardata come incapace di pre- di coinvolgimento nella vita po- nale della politica ovvero il fatto
me disarmo dei sudditi) che per servare le cateratte che impedi- litica. Ciò spiega il crescente so- che alla società civile siano assi- Amministratore unico
Thomas Hobbes era il fondamen- scono ai torrenti impetuosi del stegno ai populisti in Europa (do- curati ampi spazi di libertà e di Roberto Sensi
to di legittimità dello Stato mo- populismo, del sovranismo, del ve i sistemi di rappresentanza autonomia;2) non è la bontà di
derno. Quando un Paese è dilace- nazionalismo di irrompere a val- proporzionale facilitano l’asce- una scelta (relativa ad es., alla REDAZIONE
Via del Governo Vecchio, 3
rato da una guerra civile conti- le e di rovinare tutto, affari e as- sa di nuovi partiti), che promet- Brexit) che definisce la democra- 00186 Roma
nua e violenta saranno il potere setti sociali. tono di rendere la democrazia zia liberale ma la possibilità di ri- telefono 0668803313
militare o quello ideologico (fa- Qualcuno ha teorizzato, pertan- ancora una volta sensibile al "po- baltarla se il popolo sovrano pre- redazione@ildubbio.news
scista, nazionalsocialista, comu- to, che sarebbe meglio regolare il polo", e alla crescita delle prote- mia un’altra maggioranza; 3) la
nista) a preservare l’unità. Il prez- flusso democratico, facendo vo- ste e delle reti politiche "alterna- differenza tra leggi ordinarie PUBBLICITA’
SB srl
zo sarà più o meno alto ma la pa- tare meno la gente e affidando tive" negli Stati Uniti che lavora- (modificabili) e leggi costituzio- Via Rovigo, 11 - 20132 Milano
cificazione imposta con la forza agli esperti poteri crescenti di in- no al di fuori delle istituzioni po- nali va tenuta ferma, nel senso colombo@sbsapie.it
non è mai indolore. tervento e di regolazione socia- litiche tradizionali e talvolta ad- che non si possono blindare co- 02-45481605 Fax 02-36516041
Il confronto dialettico tra i parti- le. In radicale dissenso, una dirittura contro di loro». stituzionalmente norme - come PUBBLICITA’ LEGALE
ti, le forze e le classi sociali, i po- scienziata politica di sinistra , Alla base della tentazione tecno- lo Statuto dei lavoratori - che po- INTEL MEDIA PUBBLICITA’
Via Sant’Antonio, 30 - 76121 Barletta
teri istituzionali è salutare quan- Sheri Berman ha scritto su Forei- cratica c’è l’idea che un governo trebbero essere riformate in tut- info@intelmedia.it
do si condividono gli stessi valo- gn Affairs (December 2017) che to o in parte; 4) le elezioni debbo- Tel. 0883-883811
ri etico-politici e gli stessi simbo- se il populismo è un problema, no tenersi regolarmente, indi-
li ma quando questo accordo le elites tecnocratiche non ne LE ELEZIONI DEBBONO pendentemente da ogni conside- PUBBLICITA’ COMMERCIALE
manca non si può ignorare il pri- rappresentano la soluzione. TENERSI razione di opportunità ovvero Emanuele Silvestri
mum vivere, che è forse la legge REGOLARMENTE, Via Del Governo Vecchio 3
«Piuttosto che limitare la demo- senza aspettare i venti favorevo- 335-7781968
più seguita in natura. A giustifi- crazia, se vogliamo davvero mi- INDIPENDENTEMENTE li alle squadre ministeriali. commerciale@ildubbio.news
care un golpe è l’avvenire: dopo gliorare la sua capacità di rispon- DA OGNI A queste regole dovrebbe affian-
anni di ‘cura d’urto’, il Paese in dere alle sfide contemporanee, CONSIDERAZIONE DI carsi un codice morale che vieti STAMPA
cui sono stati sospesi i ludi carta- garantire la sua sopravvivenza a OPPORTUNITÀ OVVERO ai partiti politici in competizio- Newsprint Italia S.r.l.
cei si è modernizzato o è ancor lungo termine e neutralizzare il SENZA ASPETTARE ne di allearsi coi loro peggiori ne- Via Meucci 29- 00012 Guidonia (RM)
Via Campania 12
più sprofondato nel sottosvilup- fascino del populismo, dobbia- “VENTI FAVOREVOLI” mici pur di rimanere in sella. In 20098 San Giuliano Milanese (Mi)
po? mo renderla non meno ma più una democrazia liberale ci sono
In realtà, non si possono giudica- reattiva.|…| È impossibile ri- sicuramente partiti che fanno DISTRIBUZIONE
re i militari che hanno impedito spondere a un problema se non democratico nelle mani dei po- scelte sbagliate (riforme econo- m-dis Distribuzione Media S.p. A,
ai Fratelli musulmani--vincitori viene riconosciuto». pulisti possa mandare tutto a car- miche, istituzionali che una par- Via Cazzaniga, 19 - 20132 Milano
Tel. 02-2582.1 - Fax 02 - 2582.5306
delle elezioni--di conquistare il Vi sono molte prove che i cittadi- te quarantotto. te del paese ritiene deleterie) ma
potere, con gli occhi del cittadi- ni sono alla ricerca di modi per C’è una sola politica economica suscitare unions sacrées come REGISTRAZIONE
no del cosiddetto ‘mondo libe- essere più coinvolti nella vita po- giusta, c’è una sola politica scola- se si dovesse impedire ai nuovi Registrato al Tribunale di Bolzano
ro’. Una giunta militare al gover- litica. Il problema, come ricorda stica giusta, c’è una sola politica Mussolini o ai nuovi Hitler di an- n. 7 del 16 dicembre 2015
no sarà pure altrettanto indiffe- Huntington, è che le istituzioni familiare, ambientale, sanitaria dare al governo, per un vero libe- Iscrizione al Registro Operatori
di Comunicazione Numero 26618
rente alle libertà civili di una re- politiche tradizionali sono di- giusta: a contestarle sono soltan- raldemocratico, non è un atto di ISSN 2499-6009
pubblica islamica ma non essen- ventate sempre più incapaci di to i demoni del populismo. responsabilità ma una beffa atro-
do un regime teocratico (e quin- soddisfare queste aspirazioni ne- Forse è meglio richiamare qual- ce, che rappresenta la fine della Questo numero è stato chiuso
di totalitario) è più esposta al dis- gli ultimi anni, portando a una che verità elementare. 1) A carat- sovranità popolare. in redazione alle 20,00
IL DUBBIO 15

NALISI
SABATO 27 GIUGNO2020

Ma quanto è mobile il Cavallo di Renzi centissima dell’ex segretario del


Pd al direttore del Dubbio Carlo
Fusi. Ma evidentemente non

eppure alle elezioni bisognerà arrivare


avevo messo nel conto la estre-
ma mobilità del cavallo di Ren-
zi. La cui imprevedibilità ri-
schia l’ossimoro della prevedibi-
lità.
FRANCESCO DAMATO delle alleanze. Cui diede come zione ormai comune che se ne fa DOPO IL REFERENDUM In una intervista appena pubbli-
obiettivo supplementare al man- per le circostanze in cui fu pri- CHE IN AUTUNNO cata da Repubblica ho visto che
cato scioglimento anticipato del- ma rapito e poi ucciso dalle bri- CAMBIERÀ Renzi ha allungato la prospetti-

A
Matteo Renzi piace la le Camere l’elezione del succes- gate rosse contrarie al cosiddet- I NUMERI va dell’intesa di governo con i
mossa del cavallo. Lo ab- sore di Sergio Mattarella al Qui- to imborghesimento del Pci, ave- IN PARLAMENTO grillini, con o senza Giuseppe
biamo capito. L’ha usata rinale nel 2022. Non si spinse ol- va concepito l’accordo di mag- SI DOVRÀ VERIFICARE Conte a Palazzo Chigi, cui co-
anche come titolo del suo ulti- tre. gioranza con i comunisti come QUALI SONO munque ha riconosciuto di ave-
mo libro, per adesso, in cui è ri- Fu quando si accorse che il segre- provvisorio. E quando si accor- I VERI RAPPORTI re aperto “una nuova fase” nei
corso al gioco degli scacchi an- tario Nicola Zingaretti comincia- se che il suo pur amico Benigno DI FORZA NEL PAESE rapporti con Italia Viva. L’ha al-
che per spiegare, anzi rivendica- va a scavalcarlo nel progetto, in- Zaccagnini come segretario del- lungata anche oltre la scadenza
re il merito della svolta impres- dulgendo alla natura addirittura la Dc e Giulio Andreotti come del Quirinale del 2022, quando
sa nella scorsa estate al Pd, di cui “strategica” del nuovo rapporto presidente del Consiglio erano ranza di cosiddetta solidarietà dovrà essere evitata l’elezione
faceva ancora parte, non lascian- con i grillini, che Renzi uscì dal tentati da una prospettiva più nazionale. Lo stop di Moro fu ta- di un presidente della Repubbli-
do più solo il povero Dario Fran- partito e ne improvvisò uno tut- forte e stabile, si mise di traver- le che Zaccagnini gli preannun- ca sovranista: una specie di co-
ceschini a sostenere un’intesa di to suo per sorvegliare che le cose so. Egli impedì, per esempio, ciò riservatamente le dimissioni pia italiana del premier unghere-
governo con gli odiati grillini. non precipitassero in quella di- all’uno e all’altro di pagare co- da segretario e nel Pci crebbe se Viktor Orban.
Oltre a stancarsi, forse, di man- rezione, e rimanessero nei confi- me prezzo del passaggio del Pci una rivolta fermatasi solo di Scongiurata anche questa eve-
giare la quantità industriale di ni di un’esperienza a tempo. dall’astensione al voto di fidu- fronte al tragico sequestro di Mo- nienza, Renzi ha posto sul tappe-
pop corn ordinata dopo le elezio- Da vecchio cronista di vicende cia l’esclusione dal governo mo- ro proprio la mattina del giorno to “un patto di maggioranza”
ni politiche del 2018 per godersi democristiane, che sono poi le nocolore democristiano dei mi- della fiducia al governo. con i grillini assegnandogli “il
all’opposizione lo spettacolo stesse in cui era cresciuta la fami- nistri Antonio Bisaglia e di Car- In quella lettura dei fatti del traguardo della legislatura”.
dei pentastellati al potere, Renzi glia di Renzi, ebbi addirittura la lo Donat-Cattin. Le cui teste era- 1978 e dell’autunno del 2019 fui Che dovrà pertanto arrivare alla
si spaventò all’idea di elezioni tentazione - qui, sul Dubbio - di no state chieste da Berlinguer portato non solo a capire ma an- scadenza ordinaria del 2023: co-
anticipate vinte a mani basse paragonare il giovane leader di per la loro forte esposizione, che a condividere entrambe le sa senz’altro utile, per carità, sia
dall’altro Matteo, cioè Salvini, e Italia Viva ad Aldo Moro. Che, all’interno della Dc, nel contra- mosse del cavallo di Renzi, intra- ai grillini che ai renziani, acco-
spinse per un capovolgimento diversamente dalla rappresenta- sto agli sviluppi della maggio- viste ancora nell’intervista re- munati dalla circostanza di esse-
re, diciamo così, sovrarappre-
sentati nell’attuale Parlamento.
I primi, per quanti deputati e so-

Se lo Stato si rifugia nel segreto alimenta prattutto senatori abbiano già


perduto per strada, portando or-
mai a Palazzo Madama la mag-

il timore superstizioso verso il potere


gioranza sotto ogni livello di
guardia, come ha appena dimo-
strato la bocciatura, nella sede
opportuna, dei tagli apportati
trionfalisticamente nel 2018 ai
GENNARO CARILLO* ta invisibili e si acquista il potere di commette- chiavelli. Nel cui segno si apre il Tractatus po- vitalizi degli ex parlamentari,
re qualsiasi ingiustizia. Il potere dell’invisibi- liticus, pubblicato postumo nel 1677: con la continuano ad essere la forza po-
lità disinibisce la pulsione verso l’ingiustizia, condanna dei filosofi politici ‘chimerici’, inca- litica più consistente delle Ca-

L’
invisibilità è potere. Non solo per alla quale nessuno sarebbe tanto forte da sot- paci di misurarsi con l’«effettuale della cosa», mere. I renziani, senza voler con-
quello che si può macchinare nell’om- trarsi. Se nella natura umana è insita la tenden- con gli «affetti» costitutivi della natura uma- dividere lo sprezzo di quanti li
bra ma soprattutto per la suggestione za all’ingiustizia e alla prevaricazione, la solu- na. Da Machiavelli, Spinoza mutua l’idea che accusano di avere più seggi par-
che l’idea stessa dell’ombra esercita. È per que- zione non può che essere radicale: eliminare l’autorità va arginata, tenuta a freno. Per esem- lamentari che voti, non riescono
sto che la Poppea di Montaigne, così generosa l’ombra, cancellare quell’idion (la traduzione pio attraverso la rotazione, la «permutazio- a tradurre nei sondaggi la loro
nel concedersi ai propri amanti, nascondeva il con ‘privato’ è approssimativa) in cui la tenta- ne», dei ruoli di comando. Dove il potere si pur notevole visibilità politica,
volto dietro un velo: per tenerli in pugno, la- zione del male è irresistibile e la scelta di delin- concentra e consolida, viene meno la libertà, con lo stesso Renzi a cavallo
sciandosi soltanto immaginare. Quella censu- quere appare conveniente. Rovesciando l’im- che invece implica ampliamento della parteci- ogni giorno, in cifre consone al
ra è potere, in quanto eccita e delude la volontà moralismo sofistico, Platone correla dunque pazione e «pari equalità» tra le parti di cui si ruolo di protagonisti o di ago del-
di sapere dell’amante, che tuttavia è costretto la giustizia alla verità, a quella a-letheia il cui compone la comunità. Ma è sul segreto che Spi- la bilancia che si sono proposti.
a figurarsi il volto negato e a dipenderne. Qua- significato originario è, appunto, non-nascon- noza si discosta da Machiavelli. Ci sarà sem- Vedremo cosa succederà nelle
lora la dissimulazione finisse, Poppea non sa- dimento o s-velamento. Viene in mente Georg pre qualcuno disposto a giustificare il silenzio elezioni regionali del 20 settem-
rebbe più desiderabile. Tacito, tra le fonti più Simmel: non tutto il segreto è male, ma c’è e il segreto di Stato in nome dell’utilità comu- bre prossimo, in cui il partito di
saccheggiate dal pensiero politico moderno, un’«immediata attinenza» del male con il se- ne. Eppure quest’argomento, questa «cantile- Renzi potrebbe giocare anche in
condensava il potere del segreto nella massi- greto. na», è una maschera, dietro la quale dissimula- campo diverso dal Pd.
ma «omne ignotum pro ma- Dell’immoralismo sofisti- re la schiavitù sostanziale dei governati. La Ditemi quello che volete, mi fac-
gnifico est». L’uomo tende co, tuttavia, Platone si nu- cui libertà è incompatibile con l’imperium ab- ciano pure le dovute lezioni i co-
per natura a ingigantire, a SE C’È UN ANTIDOTO tre. E il quadro si complica. solutum di qualcuno. Di assoluto, per Spino- stituzionalisti del principe, ma
‘magnificare’, quello che ALL’ABUSO DEL Se l’obbligo di dire la verità za, c’è solo la democrazia, che non si riduce a con i problemi che ha il Paese,
non conosce. SEGRETO IN POLITICA, incombe sui governati, non forma di governo ma è il momento costituente peggiorati dagli effetti della pan-
Il potere del segreto è dun- VA RICERCATO, FRA I si può dire lo stesso dei go- dell’ordine politico, qualunque sia il regime demia virale, non credo salutare
que il segreto del potere. Ec- MODERNI, IN SPINOZA. vernanti. Ai quali sarà leci-
E IN PARTICOLARE poi concretamente adottato. Pur avendo speri- per la democrazia italiana la pro-
co perché Lo squalo di Spiel- NELLO SPINOZA to mentire, a determinate mentato la violenza della moltitudine – la fol- secuzione ad ogni costo, anche
berg è un apologo sul pote- TRIBUTARIO E CRITICO condizioni, purché lo fac- la tumultuante che nel 1672 fece a pezzi i fratel- oltre la delicata scadenza del
re: perché lo squalo si vede DELL’ACUTISSIMUS ciano per il bene della co- li de Witt – Spinoza riabilita in parte il volgo, Quirinale, di un Parlamento in
tutto intero soltanto al minu- MACHIAVELLI munità. Chi governa la po- imputandone la dissennatezza, la smodatezza cui i rapporti di forza non riflet-
to 59. Fino ad allora lo spet- lis, come il medico (che go- e la paranoia al fatto che «i principali affari del- tono più la realtà politica del
tatore è tenuto in sospeso – verna corpi), è autorizzato lo Stato sono trattati alle sue spalle». La segre- Paese. E la cui legittimità, salvo
questo il significato etimologico di suspense – a fingere, manipolare sorteggi, nascondere le tezza non può che indurre il popolo a interpre- altre sorprese, risulterà ulterior-
e costretto a immaginare l’animale, a dotarlo verità che sarebbe pericoloso comunicare ai tare «sinistramente» la realtà, a sovraccaricare mente indebolita in autunno col
di una consistenza non ancora posseduta. Una ‘profani’. Ambiguamente, l’ombra e l’impostu- di segni l’ignoto, gli arcani di un potere dal qua- referendum che ne ridurrà di
volta caduto il velo di Poppea, de-secretato ra coprono finanche la città più trasparente. le è escluso. Il segreto alimenta il timore super- molto i seggi.
l’oggetto del desiderio o della paura, lo spetta- Non a caso, nelle Leggi, la custodia dei nomoi stizioso verso il potere. E il timore è un affetto Tutto, per amor del cielo, si può
tore può invece ‘prendere le misure’ allo squa- sarà affidata a un «consiglio notturno», com- che depotenzia il soggetto, riducendone la vis fare nel rispetto formale delle
lo, il cui destino è segnato. posto di pochi cittadini virtuosi che si riuni- existendi e proiettandolo in una dimensione leggi ordinarie e delle norme co-
Tutto questo, la riflessione sul potere lo sa. Si scono prima dell’alba. Se c’è un antidoto all’a- d’incertezza, remotissima dalla felicità e dalla stituzionali, ma a tirare troppo
prenda il mito di Gige, nel secondo libro della buso del segreto in politica, va ricercato, fra i vita. la corda si rischia di spezzare an-
Repubblica di Platone. Ruotando verso l’inter- moderni, in Spinoza. E in particolare nello Spi- *ordinario di storia del pensiero politico che quella che sembra la più soli-
no della mano il castone di un anello, si diven- noza tributario e critico dell’acutissimus Ma- Università Suor Orsola Benincasa da.
Quotidiano gratuito online Le notizie di venerdì 26/06/2020

POMERIGGIO
Edizione chiusa alle 17

Focolaio Mondragone
È "bomba sociale"
di Nadia Cozzolino Molti residenti sono braccianti che lavorano,
quasi esclusivamente a nero e vittime di ca-
NAPOLI – Ancora tensioni registrate nella porali italiani e bulgari. I positivi, tutti asinto-
notte a Mondragone dove l’area dei Palazzi matici, sono stati trasferiti nel centro Covid di
Cirio è stata messa in quarantena per un Maddaloni, circostanza su cui oggi l’associa-
nuovo focolaio di coronavirus scoppiato in 5 zione Mondragone Bene Comune ha inviato
condomini. Sono 43 i positivi, 9 italiani e i re- un esposto alla procura di Santa Maria Ca-
stanti di nazionalità bulgara. Ieri alcuni resi- pua Vetere. Ai magistrati si chiede di «accer-
denti hanno violato la zona rossa e le tensioni tare chi e per quale motivo abbia impartito la
sociali tra la comunità bulgara e italiana sono disposizione con la quale gli asintomatici sia-
esplose con lanci di oggetti dai balconi. No- no stati “strappati” dal proprio domicilio di
nostante l’arrivo di un contingente dell’eserci- Mondragone e ricoverati all’ospedale di Mad-
to, nella notte un furgone con targa bulgara è daloni. Questo ha generato la reazione degli
stato dato alle fiamme. Il sindaco Virgilio Pa- abitanti dei Palazzi Cirio». Nel pomeriggio, il
cifico ha lanciato un appello ai suoi concittadi- governatore Vincenzo De Luca ha assicurato
ni: «Non è il momento di acuire lo scontro so- che l’obiettivo della Campania è «spegnere il
ciale con la comunità bulgara», ha chiesto. focolaio Mondragone».

EDITORIALE
NEL PALAZZO LA BATTAGLIA
Spuntano "focolai" ma il Governo • DEI VITALIZI, PRONTO
RICORSO CONTRO DELIBERA
è a rischio incendio [ p. 2 ]
di Nico Perrone no cambi di casacca sarà vera- politico reggente del M5S, Vito CONVINCERE ANGELA,
mente dura per il Governo che Crimi, fiutata l'aria pesante sta • GIUSTIZIA PER I MORTI
ROMA - Mentre in Italia si segna- dovrà farsi approvare misure im- cercando di spostare i conten- DELLA THYSSEN KRUPP
lano 'focolai' da Nord a Sud, che portanti, a partire dal Mes, il co- denti sul piano delle elezioni re- [ p. 2 ]
dovrebbero spingere tutti a man- siddetto "fondo salva Stati" con i gionali. Dopo la serie di 'no' ad
IN VENDITA LA CASA DEL
tenere sempre alta la guardia, 37 miliardi di euro per riorganiz- accordi con il Pd, oggi ha fatto ca- • "CHE", COME RIVOLUZIONE
nella maggioranza di Governo si zare la nostra sanità. Sarà questo pire che se i Dem aprono in Ligu- NON HA PREZZO
rischia l'incendio. C'è alta tensio- un punto cruciale per la tenuta ria al candidato 'grillino' potrebbe-
ne e comincia anche a scarseg- del Governo, perché il Pd ormai è ro appoggiare in Puglia il Dem [ p. 3 ]
giare quella dose minima di fidu- determinato: non vuole rinunciare Michele Emiliano, che un centro- CORONAVIRUS, RICCIARDI:
cia che serve a tener su una a queste risorse. Mentre tra i "gril- destra unito potrebbe mettere in • SCIENZIATI FACCIANO
squadra quando si ritrova in un lini" ci sono ancora tanti contrari, seria difficoltà. Tante questioni, POLITICA
momento difficile. Capitan Salvini, soprattutto al Senato. E quando tanti 'fuochi' accesi e che nessu- [ p. 4 ]
leader della Lega, non perde oc- si arriverà al voto non basterà di- no sta spegnendo. Intanto in que-
casione di attaccare, marca stret- re che il Mes verrà comunque ap- sto momento il Presidente del
to gli avversari politici ed oggi nel provato con l'aiuto di Forza Italia, Consiglio, con i ministri Boccia
corso del suo giro elettorale in perché anche in quel caso sarà (Regioni) e Azzolina (Istruzione),
Puglia ha tirato fuori l'asso: nei evidente che la maggioranza non ha convocato in fretta e furia i
prossimi giorni, ha detto, altri se- c'è più. Il Presidente del Consiglio giornalisti per cercare di recupe-
natori del M5S passeranno alla finora si è tenuto fuori dalla con- rare sul fronte della riapertura del-
Lega. Tasto dolente, perché in trapposizione, rimandando la de- le scuole il 14 settembre, con le li-
Senato la maggioranza balla di cisione. Ma nel Pd la pazienza va nee guida fortemente contestate
brutto avendo pochi numeri di esaurendosi e ci si aspetta che da Regioni, sindacati e associa-
vantaggio. E se davvero ci saran- più prima che poi decida. Il capo zioni di chi lavora nel settore.
2 Venerdì 26/06/2020

ATTUALITÀ

Nel palazzo la battaglia dei vitalizi


Pronto il ricorso contro la delibera
di Antonio Bravetti zo Madama. Non solo: alla Ca- firme anche per abolire una vol-
mera ora c'è l'avvocato Mauri- ta per tutte i vecchi vitalizi an-
ROMA - È battaglia sui vitalizi. zio Paniz che annuncia fuoco cora in vigore». Il ripristino,
Uno scontro che rimescola le e fiamme, con l'obiettivo di ot- passato anche grazie ai voti di
carte di maggioranza e opposi- tenere per gli ex deputati quan- Forza Italia, «è un insulto agli
zione, dando vita a un fuoco in- to hanno portato a casa gli ex italiani in difficoltà», dice Gior-
crociato che coinvolge tutto il senatori. «È un atto di una gra- gia Meloni. Il Pd parla di «stor-
Parlamento. Il Movimento 5 vità assoluta», sbotta Luigi Di tura da raddrizzare al più pre-
Stelle attacca e annuncia un ri- Maio. Mentre Paola Taverna sto». La battaglia, intanto, si
corso contro la decisione della (M5S) annuncia ricorso. Maria sposta a Montecitorio: «È stato
commissione Contenziosa del Edera Spadoni, collega di Mo- riaffermato lo stato di diritto - di-
Senato di reintrodurre i vitalizi, vimento e vicepresidente di ce Paniz, avvocato di molti ex
la Lega che rivendica di essere Montecitorio, aggiunge: «Alla deputati che hanno fatto ricor-
stata l'unica a votare contro Camera abbiamo oltre 1.400 ri- so contro il taglio del vitalizio -
l'annullamento e il Pd che ac- corsi. Ma il taglio rimane, e ora tocca alla Camera, dove
cusa di non aver fatto dimette- quello non lo tocca nessuno». sono già emerse perplessità. Il
re i leghisti e si dichiara contra- Matteo Salvini intanto annun- Senato ha proprio demolito il
rio alla decisione di ieri a palaz- cia che «la Lega raccoglierà le provvedimento».

ATTUALITÀ ATTUALITÀ
Convincere Angela Merkel, giustizia Dopo il crollo dei consumi, torna
per i morti della Thyssen Krupp la fiducia tra famiglie e imprese
di Alfonso Raimo scrivere una lettera alla Can- di Alfonso Raimo (da 100,9 a 104,5 e da 95,0 a
celliera, e si è offerto di con- 96,4, rispettivamente). Anche
ROMA - Da Torino a Berlino, segnarla lui stesso nel prossi- ROMA - È presto per dire se sia il l'indice della fiducia delle impre-
passando per Roma, cercando mo vertice berlinese, previsto giro di boa, ma di certo il dato se è diffuso in tutti i settori, con
di convincere Angela Merkel. I a luglio. I familiari hanno ap- Istat sulla fiducia di imprese e l'indice del settore manifatturiero
familiari delle vittime del rogo al- prezzato la disponibilità del consumatori segna un primo se- che sale da 71,5 a 79,8, mentre
l'acciaieria Thyssen Krupp, con premier ma hanno anche ri- gnale positivo, particolarmente nelle costruzioni aumenta da
la sindaca di Torino Chiara Ap- badito la volontà di recarsi atteso dai mercati. A giugno 108,4 a 124,0. Per il comparto
pendino, hanno incontrato que- personalmente in Germania 2020 rispetto al mese preceden- dei servizi, si evidenzia una risa-
sta mattina a Palazzo Chigi il per incontrare Merkel e il giu- te aumentano sia l'indice del cli- lita dell'indice sia nei servizi di
premier Giuseppe Conte e il mi- dice che ha deciso la semili- ma di fiducia dei consumatori (da mercato (da 38,9 a 51,7) sia nel
nistro di giustizia Alfonso Bona- bertà. Intanto il governo con- 94,3 a 100,6) sia l'indice compo- commercio al dettaglio (l'indice
fede. Dopo un minuto di silenzio vocherà l'ambasciatore tede- sito del clima di fiducia delle im- passa da 68,0 a 79,1). L'Istituto
in onore delle vittime, i familiari sco - spiega Bonafede - per prese (da 52,7 a 65,4). Tutte le nazionale di Statistica ha diffuso
hanno chiesto la revisione del avere contezza di una deci- componenti del clima di fiducia anche i dati relativi alla spesa
processo e in particolare che sia sione, quella sui manager, dei consumatori sono in crescita, per consumi delle famiglie nel
annullata la decisione della pro- appresa finora solo a mezzo seppur con intensità diverse. primo trimestre 2020. Il potere
cura tedesca di Essen di conce- stampa. «Torino è una città L'aumento è marcato per il clima d'acquisto è diminuito dell'1,7%
dere la semilibertà per Harald che attende giustizia», ha det- economico (da 72,9 a 87,2) e mentre la flessione dei consumi
Espenhahn e Gerald Priegnitz, i to la sindaca Appendino. Pa- per il clima futuro (l'indice passa finali è stata del 6,4%. Nei primi
due manager di Thyssenkrupp role che Bonafede estende a da 93,1 a 105,6) mentre il clima tre mesi del 2020 era cresciuta
ritenuti corresponsabili dell'in- tutto il Paese. «L'Italia è stata personale e quello corrente regi- invece la propensione al rispar-
cendio, che causò la morte di 7 ferita da quella tragedia», dice strano incrementi più contenuti mio, pari al 12,5%.
operai. Il premier li ha invitati ha il Guardasigilli.
3 Venerdì 26/06/2020

INTERNAZIONALE

In vendita la casa di "Che" Guevara


Come la rivoluzione non ha prezzo
di Brando Ricci bambino, afflitto dall'asma.
L'attuale proprietario, Franci-
ROMA - La casa natale di sco Farruggia, ha acquistato
Ernesto "Che" Guevara, ri- la casa nel 2002. L'uomo ha
voluzionario-icona in Suda- detto di aver tentato più volte
merica e nel mondo, è in di trasformare l'appartamento
vendita. L'appartamento di in un centro culturale senza
240 metri quadri in una pa- successo. Secondo la stam-
lazzina in stile neoclassico pa argentina, non è noto a
nel cuore di Rosario, la se- che prezzo sarà messa in
conda città dell'Argentina, è vendita l'abitazione di Gue-
stata la casa del futuro ani- vara de la Serna, ribattezza-
matore della rivoluzione cu- to "Che" una volta arrivato a
bana per pochi anni. Gueva- Cuba, negli anni '50. Certo,
ra nacque nel giugno 1928 e tanti personaggi politici gli
la famiglia si trasferì su con- hanno reso omaggio negli
siglio medico nella città di anni, visitando l'appartamen-
Cordoba intorno al 1930, per to: tra questi l'ex presidente
via del clima secco che dell'Uruguay José Pepe Muji-
avrebbe dovuto aiutare il ca, pure un rivoluzionario.

"Il vaccino sia universale e gratuito" Dal Brasile arriva tutta un'altra storia
Appello da 23 paesi latinoamericani Il carcere diventa dei "recuperanti"
tre la regione centro e su- di Alessandra Fabbretti tradizionali. Senza agenti
damericana è sempre più a guardia delle celle né
ritenuta l'epicentro della ROMA - In Brasile, da quasi 50 armi, «si crea un ambien-
pandemia. L'organismo, anni esiste un modo alternativo te umano, che dona dav-
un'assemblea consultiva per scontare una condanna al vero speranza a queste
regionale e permanente carcere: si chiamano Associa- persone» assicura alla
che dal 1964 mette insie- zioni di protezione ed assisten- Dire Jacopo Sabatiello,
me i governi di 23 Paesi za ai condannati (Apac) e gra- vicepresidente di Avsi
della regione, ha pubblica- zie a un rapporto coi "recupe- Brasile, che nelle Apac
to la dichiarazione al ter- ranti" - e non detenuti - basato porta avanti con fondi Ue
mine di una riunione onli- su fiducia e responsabilità, le il progetto "Umanizzare
ne con i presidenti di altre evasioni sono pari a zero e la la pena, promuovere la
tre organizzazioni regiona- recidiva sta al 15% contro vita". In occasione della
li: il Parlamento Centroa- l'85% registrato nelle strutture Giornata per le vittime di
mericano (Parlacen), il tortura, le Apac sono un
Parlamento Andino (Par- modello: «Creare carceri
di B.R. landino) y Parlamento del più umane, in cui non av-
Mercosur (Parlasur). Tra vengono violenze né tor-
ROMA - Un vaccino per il Co- le altre richieste contenute ture si può» dichiara il re-
vid-19 "universale e gratuito", nell'appello, ci sono l'istitu- sponsabile. E ora che l'e-
che sia considerato "bene zione di un accordo globa- pidemia di Covid-19 col-
pubblico" da "garantire e di- le per il registro della licen- pisce il Brasile, l'ong ha
stribuire" alle fasce di popola- za del vaccino alla Orga- creato «dei laboratori in
zione più vulnerabili: è questo nizzazione mondiale della 23 Apac dove 400 recu-
il cuore di un appello all'Orga- proprietà intellettuale (Om- peranti potranno realiz-
nizzazione mondiale della sa- pi) oltre allo stanziamento zare fino a 350.000 ma-
nità (Oms) e a tutta la comu- di fondi di compensazione scherine, da distribuire
nità internazionale, firmato dal da destinare ai Paesi che poi alle comunità più vul-
Parlamento Latinoamericano hanno investito nella ricer- nerabili, dando così il loro
e dei Caraibi (Parlatino), men- ca del rimedio. contributo».
4 Venerdì 26/06/2020

SANITÀ 1 SANITÀ 2
Coronavirus,Ricciardi: Scienziati Pro-Choice in piazza il 2 luglio
facciano politica, governi non in grado per aborto sicuro e contraccezione

di Redazione basata sull'istruzione, sull'al-


fabetizzazione, sulla messa di Annalisa Ramundo farmacologico in day hospital,
ROMA - "Gli scienziati 'faccia- in sicurezza e sui comporta- la rete Pro-Choice chiede un
no' politica. Altrimenti ricadre- menti corretti corriamo il ri- ROMA - La rete italiana con- sostegno alle donne nell’ac-
mo nuovamente in una crisi schio di ricadere nella stes- traccezione e aborto Pro-- cesso ai servizi medici che ga-
come questa". L'appello arri- sa situazione a breve. Se choice lancia per il 2 luglio al- rantiscono il ricorso alla pillola
va direttamente da Walter questo terremoto non ci ha le ore 11 un presidio al mini- abortiva e la reintroduzione
Ricciardi, docente di Igiene insegnato qualcosa". Ric- stero della Salute in piazza dei contraccettivi nella fascia
all'Universita' Cattolica e con- ciardi ha infine attaccato il Castellani a Roma per chie- dei farmaci essenziali e gratui-
sigliere scientifico del ministro lassismo dei governi sulla dere aborto sicuro e contrac- ti. Tra le realtà che hanno
della Salute per la pandemia pandemia. "Ieri il direttore cezione gratuita. Obiettivo aderito finora all'iniziativa an-
da Coronavirus, nel corso di generale dell'Oms ha detto della mobilitazione "sollecita- che Aidos, Amica-Associazio-
un webinar dedicato. Per lo che e' il momento in cui c'e' re le istituzioni preposte a ne medici italiani contracce-
specialista è arrivato il mo- il massimo numero di casi al prendere provvedimenti per zione e aborto, Campagna
mento di scenedere in cam- mondo e in Europa i casi ri- tutelare e garantire i diritti Aborto al sicuro, Amnesty In-
po: "Anche per noi non e' piu' cominciano ad aumentare e sessuali e riproduttivi". Sul- ternational Italia, Laiga, Smic,
il tempo di dedicarci solo ai in Italia ci sono dei focolai l’onda della manifestazione di Associazione Luca Coscioni,
lavori scientifici, di pubblicare attivi, ma la comunicazione domenica scorsa a Perugia RU2020-Rete Umbra per l'au-
lavori ad alto impact factor, di che passa e' di tornare a fa- contro la decisione della go- todeterminazione, Vita di don-
parlare ai congressi. Se la re tutti quello che facevamo vernatrice dell’Umbria, Dona- na e Casa Internazionale delle
decisione politica non viene prima". tella Tesei, di vietare l'aborto Donne.

MUSICA

Ivan Granatino conquista TikTok


Caramella è il brano più riprodotto
di Giusy Mercadante ta Napule Allucca in collabora-
zione con Believe Digital. Cara-
ROMA - È su tutte le piattaforme mella è un brano solare, legge-
dallo scorso 5 giugno ma è già ro deciso e voluto per respirare
un successo su TikTok. Cara- "aria d’estate", grazie anche al-
mella di Ivan Granatino è il bra- la produzione che unisce sono-
no più riprodotto sul social. Ol- rità pop ad influenze hip hop e
tre 120mila i video pubblicati in reggaeton. Ed è lo stesso Gra-
sole tre settimane dopo la call, natino a spiegarne le intenzioni:
con tanto di coreografia, lancia- «Il mio nuovo progetto doveva
ta dallo stessa artista caserta- iniziare a marzo con un altro
no. Un risultato che lo porta drit- singolo e sempre a giugno sa-
to alla prima posizione della rebbe uscito questo pezzo. Og-
classifica Viral di TikTok. Dopo gi più che mai credo che questo
il successo di Me Llama, Gra- sia un brano che sa di estate e
natino sceglie ancora una volta di leggerezza. Credo che tutti
il rapper napoletano Bl4ir per abbiamo bisogno di un po’ di
questo singolo, primo tassello di spensieratezza e la musica è
un progetto discografico più im- un veicolo fondamentale per
portante, realizzato dall’etichet- dare respiro sociale».
5 Venerdì 26/06/2020

LAZIO "Data room", accesso Tra i reati contestati a dipendenti infedeli di


compagnie telefoniche, intermediari e titoli di
illegale dati telefonici: call center, l’accesso abusivo alle banche dati
arresti e perquisizioni telefonici dei gestori che conservano informa-
zioni tecniche e personali dei clienti. Oltre al
di Redazione trattamento illecito degli stessi. Le investigazio-
ni hanno visto gli specialisti del Servizio Polizia
ROMA - Tredici arresti e 7 obblighi di di- Postale e delle Comunicazioni impegnati in at-
mora, oltre al divieto di esercitare imprese tività di intercettazioni telefoniche e pedina-
o ricoprire incarichi direttivi. È il bilancio di menti degli indagati, e in attività di riscontro e
una vasta operazione condotta dalla Poli- analisi sui sistemi informatici afferenti le piatta-
zia postale, con il coordinamento della forme contenenti i dati, rese possibili anche
procura di Roma, denominata "Data roo- grazie alla collaborazione della struttura di si-
m", che ha coinvolto oltre 100 specialisti. curezza aziendale di Telecom Italia.

Nel Lazio questo è l'anno dalla Camera di commercio di Frosinone LAZIO


che oggi ha presentato il suo progetto al
delle "vacanze ciociare": Tempio di Adriano, a Roma, sede dell'en-
garantiti prezzi agevolati te camerale capitolino. Basta andare sul
sito dedicato comeinciociaria.it, creare il
di Nicoletta Di Placido proprio itinerario personalizzato e effettua-
re la prenotazione free. Il tutto, a prezzi
ROMA - Natura, borghi, montagne. E poi agevolati e in sicurezza. «Un'offerta così
enogastronomia, sport, monumenti, arte e non esiste e lo dico con orgoglio», ha det-
testimonianze religiose. La Ciociaria chia- to Marcello Pigliacelli, presidente della Ca-
ma l'Italia e Roma, ma non solo, e offre va- mera di commercio di Frosinone e ideato-
canze per tutti i gusti, con 32 percorsi per- re del progetto che oggi ha annunciato an-
sonalizzati e a prezzi contenuti. "Come in che un nuovo accordo con Trenitalia per
Ciociaria", questo il claim messo a punto l'alta velocità nella provincia di Frosinone.
LAZIO Varata proposta legge per superare disuguaglianze, barriere territoriali,
economiche e culturali. Tra le finalità anche la
in Regione su sistema continuità del percorso educativo e scolastico, il
integrato 0-6 anni sostegno alla primaria funzione educativa delle
famiglie, la conciliazione tra i tempi di vita dei
di Redazione genitori, anche tramite il progressivo abbatti-
mento delle rette. Il tutto con una copertura fi-
ROMA - Varata questa mattina in Commissio- nanziaria pari a 10,5 milioni per il 2020, 17 mi-
ne Istruzione della Regione Lazio la proposta lioni per il 2021 e 21 milioni per il 2022. «Siamo
di legge sul Sistema Integrato di Educazione la prima Regione in Italia ad attuare il Sistema
ed Istruzione per l'infanzia che garantisce a Integrato di Educazione e Istruzione 0/6 anni
tutti i bambini, dagli 0 ai 6 anni, pari opportuni- con il quale - spiega la presidente della Com-
tà di sviluppare le proprie potenzialità di rela- missione Eleonora Mattia - i bambini diventano
zione, autonomia, creatività e apprendimento portatori di diritti dell'oggi e non del domani».

Calabria, revocata zona mi e grazie ai cittadini tutti per l'alto CALABRIA


senso di responsabilità dimostrato in
rossa a Palmi, Ranuccio: questi giorni – ha aggiunto il sindaco di
Missione compiuta, si riparte Palmi - un sentito ringraziamento an-
che alle forze dell'ordine, alla protezio-
di Mario Vetere ne civile, all'Asp, alla Regione Calabria
e alla Prefettura. Missione compiuta, si
PALMI - «Da questo pomeriggio, a partire dal- riparte. Potremo continuare a godere
le 14 si riparte». Così il sindaco di Palmi (Reg- dei nostri straordinari paesaggi e del
gio Calabria) Giuseppe Ranuccio, commenta nostro mare cristallino». Nei giorni
la revoca della zona rossa disposta dalla Re- scorsi gli esami con il test del tampo-
gione Calabria a seguito del verificarsi di 8 ca- ne, effettuati sui residenti dei quartieri
si di Covid-19 sul territorio comunale. «Grazie interessati, non hanno registrato ulte-
ai residenti della Tonnara, dei quartieri maritti- riori positività.
6 Venerdì 26/06/2020

Genova, parenti vittime cata questa mattina. I toni, però, sono più distesi LIGURIA
del passato, quando i familiari di chi ha perso la
confermano: Non saremo vita il 14 agosto 2018 avevano apertamente con-
a inaugurazione viadotto testato l’annunciata spettacolarizzazione dell’e-
vento ed erano arrivati a chiedere che i loro cari
di Simone D'Ambrosio non venissero nominati. È servito l’intervento del
capo dello Stato per riavvicinare le parti: «Dopo
GENOVA - I parenti delle 43 vittime del crollo le nostre pressanti richieste e l’importante inter-
di Ponte Morandi non parteciperanno all’i- vento del presidente Sergio Mattarella - ricono-
naugurazione del nuovo viadotto. Confer- sce il comitato - la cerimonia di inaugurazione ha
mando l’intendimento già emerso nelle scor- acquisito connotazioni di sobrietà, soprattutto in
se settimane, la decisione è stata ufficializza- rispetto di coloro che da quel ponte non sono più
ta ieri durante una lunga assemblea del co- tornati». Ora, i parenti si dicono «onorati che nella
mitato presieduto da Egle Possetti e comuni- cerimonia siano nominate le nostre vittime».
SARDEGNA Formaggi sardi esclusi va, è l'assessora all'Agricoltura della Regione Sardegna,
Gabriella Murgia. Dopo la lettera inviata ieri dal presi-
da bandi per sostegno agli dente del Consorzio di tutela del pecorino romano, Sal-
indigenti: ira della Giunta vatore Palitta, dunque un'altra comunicazione arriva
dalla Sardegna sulla scrivania della ministra. E anche
di Andrea Piana Murgia, come Palitta, chiede un intervento del ministe-
ro: «Il decreto interministeriale dello scorso 8 aprile -
CAGLIARI - «Il più vivo disappunto» per l'e- scrive Murgia - nel prevedere l'integrazione al program-
sclusione del Pecorino romano e degli altri ma di distribuzione delle derrate alimentari alle persone
due formaggi Dop della Sardegna, Pecorino indigenti, ha previsto, tra gli altri, una specifica dotazio-
sardo e Fiore sardo, dai bandi Agea da 50 mi- ne per i formaggi Dop. I conseguenti provvedimenti
lioni di euro per il sostegno agli indigenti. Ad adottati da Agea includono diversi formaggi Dop prove-
esprimerlo, in una lettera inviata oggi alla mi- nienti da diverse parti d'Italia ma non ricomprendono
nistra delle Politiche agricole, Teresa Bellano- nemmeno una delle tre Dop tipiche della Sardegna».

A Bologna una targa ma di un sistema razzista e repressivo» ma an- EMILIA ROMAGNA


che «tutti gli oppressi» del mondo, spiegano i
per George Floyd e tutti promotori. Cioè "Noi restiamo" e "circolo Gran-
gli oppressi del mondo ma", che l'hanno lanciata con una raccolta firme
nel quartiere, dopo che la notizia dell'uccisione
di Davide Landi dell'uomo per mano della polizia di Minneapolis
ha fatto il giro del mondo, scatenando proteste
BOLOGNA - «Le catene imposte ad uno e anche rivolte contro il razzismo e gli abusi di
di noi pesano sulle spalle di tutti». È questo potere della polizia americana. Posata ieri sera
il messaggio che si legge sulla targa com- con una piccola cerimonia, la lapide è stata vo-
memorativa inaugurata ieri in memoria di luta per «creare un filo rosso di solidarietà» tra
George Floyd, in piazza dell'Unità a Bolo- la Bolognina e gli Stati Uniti, per «chiedere giu-
gna. Una targa per ricordare l'afroamerica- stizia e pretendere che questa pandemia non
no ucciso a Minneapolis, «ennesima vitti- lasci tutto com'era prima».
CAMPANIA Regionali, M5s sfida l’interno di tutte le liste non ci sia nessun
candidato su cui gravi un’ombra, un’in-
De Luca e Caldoro: No dagine per camorra o voto di scambio,
impresentabili in lista per corruzione o nei confronti della
Pubblica amministrazione», spiega l’e-
di Nadia Cozzolino sponente pentastellata durante una
conferenza stampa. Nel "Patto Liste
NAPOLI - Un "Patto liste pulite" da far sotto- Pulite" si chiede di «ammettere alla
scrivere a tutti i candidati alla presidenza della competizione solo chi è distante da
Regione Campania. È quanto propone la ca- qualsiasi ombra di contiguità con am-
pogruppo del Movimento 5 Stelle e candidata bienti malavitosi», negando «la candi-
governatrice Valeria Ciarambino agli sfidanti datura a coloro che hanno un consen-
Vincenzo De Luca del centrosinistra e Stefano so facile ma compromettente, senza at-
Caldoro del centrodestra. «Chiediamo che al- tendere l’intervento della magistratura».
7 Venerdì 26/06/2020

La scuola oggi, come in ogni emergenza che il no-


stro Paese ha vissuto, dimostra tutta la sua forza e
la sua capacità di tenere unita la comunità. In que-
sto momento particolare, che riguarda tutti, su tutto
il territorio nazionale, dirigenti scolastici e docenti
sono ancora una volta in prima linea per sostenere i
loro alunni e le famiglie. Tanto è stato fatto e si sta
facendo, pur sapendo che nulla può sostituire la
presenza in classe e il contatto umano, diretto tra
insegnanti e discenti.
È necessario, fare un passo ulteriore per sostenere
e mantenere vivo il rapporto scuola-studenti e scuo- mande e sciogliere dubbi trovando risposte e soste-
la-famiglia attraverso l’avvio di percorsi che vadano gno continuo.
oltre la didattica e possano essere di supporto in esperti@diregiovani.it
questa situazione di forte stress che interessa tutte cell. +39 3334118790 (solo WhatsApp o SMS)
le componenti della comunità scolastica.
La Task Force per l'emergenza educativa del Mini- • Due percorsi di formazione per i docenti al fine
stero dell'Istruzione in collaborazione con l'Istituto di di dare loro gli strumenti per affrontare la gestione
Ortofonologia (IdO), la Società Italiana di Pediatria e delle emergenze educative
diregiovani.it ha avviato le seguenti attività: Per informazioni scrivere a: sportellodocenti@dire-
giovani.it
• IdO Con Voi per il supporto alle famiglie, con equi-
pe multispecialistica anche in collaborazione con la • Uno spazio dedicato ad attività che possano anda-
Società Italiana di Pediatria (SIP) attraverso il con- re oltre la didattica attraverso corsi di giornalismo,
tatto con equipe multi-specialistica, per gestire e di cinema e di teatro. Video lezioni, corsi online, ap-
contenere, anche a distanza, difficoltà e bisogni profondimenti, racconti dalle scuole e la possibilità
specifici di bambini con disabilità, disturbi del neuro- di inviare contributi creativi che verranno raccolti in
sviluppo e difficoltà scolastiche. una pubblicazione.
riabilitazioneminori@ortofonologia.it attivita@diregiovani.it
cell. +39 3450391519 (solo WhatsApp o SMS)
• Esperti e famiglie piccoli gruppi tra genitori e
• Lontani ma Vicini per garantire, anche a distanza, docenti, formati dalle 5 alle 8 persone, per poter af-
un servizio fondamentale come quello dello sportel- frontare in maniera più approfondita e condividere
lo d’ascolto. Un percorso di accompagnamento per con gli altri un argomento , una macroarea, agevola-
gli studenti che affrontano la solitudine, la paura e ti dall’aiuto di alcuni esperti dell’équipe multidisci-
l’angoscia in questa "quarantena" forzata. Un luogo plinare dell’IdO. È possibile registrarsi mandando
virtuale dove docenti e famiglie possono porre do- una mail a: riabilitazioneminori@ortofonologia.it.
8 Venerdì 26/06/2020

PEDIATRIA
Sei milioni di adolescenti irresponsabili?
Sip: No, la pandemia ha mostrato altro

«Sono balzate alla cronaca le partecipa- cofisici. Mentre osserviamo le sorprendenti dine che comincia a manifestarsi anche
tissime movide che hanno preceduto di reazioni di queste giovani generazioni, ap- più precocemente». È sempre più fre-
qualche giorno il 9 marzo, giorno del fati- paiono ancora più stridenti i dati recenti quente la ludopatia tra ragazzi, continua-
dico lockdown. Quando l’attività didattica della sorveglianza Health Behaviour in no gli studiosi: «È il fenomeno più eviden-
era già sospesa i ragazzi si incontravano, Schoolaged Children (HBSC) condotta te nelle regioni più povere. In 14 regioni,
da Milano a Palermo, nei luoghi di aggre- dall'Istituto Superiore di Sanità». Sono più del 10% dei ragazzi fanno un uso
gazione per un happy hour o semplice- passati pochi mesi (1 ottobre 2019) dalla problematico del gioco d'azzardo, in ben
mente per stare in compagnia. Irrespon- presentazione dei risultati, continuano De 2 regioni, Campania e Calabria, rispetti-
sabili? Forse in quel periodo erano pochi Luca e Cupertino, «una fotografia dello vamente il 21% e il 20% dei quindicenni.
ad aver recepito la reale gravità della si- stato di salute dei ragazzi di 11, 13 e 15 Importantissimo il ruolo del contesto: la
tuazione. D'un tratto, gli adolescenti si so- anni. Permane costante l'abitudine al fu- famiglia, la scuola, il gruppo dei pari, fon-
no ritrovati a spendere molto tempo in fa- mo di sigaretta (12,2% per le ragazzine ri- te primaria di supporto sociale». Bullismo
miglia, a stretto contatto con i fratelli e spetto al 10% dei ragazzi). Aumenta co- e cyberbullismo presentano percentuali
con i genitori, a condividere l'esperienza stantemente l'uso delle sigarette elettroni- più alte nella prima adolescenza (sono
della pandemia. Non sono mancate ini- che, anch'esse nocive per la salute (si ve- coinvolti circa 2 undicenni su 10) e diven-
ziative meritevoli: crowd-founding per da la pneumopatia da "svapo"). A 15 anni tano «terreno fertile per l'insorgere del di-
l'acquisto di dispositivi di protezione per i il 16,2% dei ragazzi e l'11,4% delle ragaz- sturbo d'ansia. D'altra parte - fanno sape-
sanitari, consegne della spesa agli anzia- ze fanno uso di cannabis. Si osserva un re De Luca e Cupertino - il 50% dei di-
ni. Allo stesso tempo e soprattutto in al- costante consumo di bevande alcoliche in sturbi psichiatrici insorge a 14 anni
cune zone, molti di loro hanno affrontato oltre la metà degli adolescenti (9,7% degli (WhO) e il suicidio è la seconda causa di
gravi lutti in famiglia, lontano dai "vecchi" undicenni, 23,3% dei tredicenni, 53,5% morte in età adolescenziale (15 ed i 19
luoghi di aggregazione e dal supporto dei dei quindicenni con percentuali legger- anni), dopo gli incidenti stradali. Questi gli
pari». A riflettere sulla rivista Pediatria mente inferiori nelle ragazze) e si è osser- aspetti che vengono messi in evidenza
della Società italiana di pediatria (Sip) su vato che il 43,4% dei quindicenni e il sugli adolescenti. Ma gli adolescenti sono
"Come la pandemia ha ribaltato i vecchi 37,1% delle ragazze della stessa età han- anche altro - affermano i due pediatri -
cliché sugli adolescenti" sono Giampaolo no sperimentato il binge drinking, cioè sensibili al sentimento di solidarietà, a so-
De Luca e Vita Cupertino, rispettivamen- l'assunzione di 5 e più bicchieri di bevan- stenere i più deboli. Virtù civile che va
te segretario e componente del Gruppo de alcoliche in un'unica occasione - abitu- sollecitata, compreso il senso di protezio-
di studio "Adolescenza" della Sip. Sono ne verso i nonni. La nuova realtà sociale
6.385.357 gli adolescenti tra gli 11 e i 21 impostata dalla pandemia ha saputo di-
anni (Istat 2019). Sono un decimo della svelare questa immagine meno appari-
popolazione italiana. «Una quota notevo- scente degli adolescenti: pronti a farsi ca-
le che ha molti contatti - proseguono i pe- rico di responsabilità in ambito familiare,
diatri - si muove molto e pertanto rappre- scolastico e sociale. I tempi del Coronavi-
senta un importante "reservoir", veicolo di rus ci suggeriscono che è arrivato il mo-
diffusione del contagio. Il loro distanzia- mento per i giovani di essere coinvolti e
mento fisico è risultato indispensabile, responsabilizzati. Le azioni devono inizia-
quello sociale è stato una conseguenza. re ora - concludono - se non vogliamo in-
E sono anche ragazzi che stanno viven- terrompere questo importante processo
do i 10 anni più densi di cambiamenti psi- di crescita: fare tesoro dell'esperienza».
9 Venerdì 26/06/2020

CULTURA
GAZZÈ RIAPRE L'AUDITORIUM DIABOLIK A DICEMBRE IN SALA
Saranno tre concerti di Max Gazzè il 2, Alla vigilia del 2021, i Manetti bros. de-
3 e 4 luglio a inaugurare Auditorium butteranno sul grande schermo con
Reloaded, la stagione di spettacoli del- Diabolik, l'adattamento cinematografi-
l'Auditorium Parco della Musica di Ro- co delle avventure del personaggio
ma. Tra i nomi più importanti del pano- creato da Angela e Luciana Giussani,
rama musicale italiano anche Nicola atteso per il 31 dicembre distribuito da
Piovani (15/7), Alex Britti (17-18/7) Dio- 01 Distribution. Nel film il Re del Ter-
dato (25-26-27/7), Enzo Avitabile-A- rore avrà il volto di Luca Marinelli, l'af-
coustic World (5 agosto), Gino Paoli e fascinante Eva Kant quello di Miriam
Danilo Rea (settembre), spettacoli mu- Leone e Valerio Mastandrea vestirà i
sicali come La Notte del Caffè con panni dell'ispettore Ginko. Nel cast
Nando Citarella & Tamburi del Vesu- anche Alessandro Roia, Serena Rossi
vio; Stefano Saletti & Banda Ikona; Pe- e Claudia Gerini. Diabolik è scritto da
jman Tadayon Sufi Ensemble. Michelangelo La Neve e Manetti bros.

Dall'1 luglio al Castello di Santa Severa arriva Caffeina Festival


Il Castello di Santa Severa, di Santa Severa è un simbo-
dall'1 luglio al 30 agosto, lo di ripartenza. Dalla sua
ospiterà la quattordicesima riapertura abbiamo conti-
edizione del Caffeina Festi- nuato a lavorare affinché
val. A 40 chilometri da Ro- potesse tornare ad aessere
ma, una festa in riva al mare il Castello di tutti. In tale mo-
in compagnia di grandi nomi mento questo spazio pubbli-
del mondo della politica, del- co recuperato e restituito
la cultura, dello spettacolo e rappresenta il luogo ideale
del teatro. Sono tanti i nomi in cui realizzare progettuali-
che comporranno il pro- tà di spessore che bene
gramma del festival tra cui rappresentano il nostro La-
Enrico Mentana, Giancarlo zio - ha spiegato il presiden-
de Cataldo, Giampiero Mu- te della Regione Lazio, Ni-
ghini, Walter Veltroni, Corra- cola Zingaretti - Il Festival
do Formigli e Andrea Vianel- Caffeina 2020 è un'ulteriore
lo ma anche importanti pro- importante occasione per
tagonisti del teatro e del ci- tutti noi di tornare a vivere in
nema, come Moni Ovadia, estate il Castello affacciato
Francesco Montanari, Mi- sul mare per recuperare,
chela Andreozzi, Alessan- sempre in sicurezza, quella
dro Haber, Michele Placido serenità che tanto abbiamo
e Sergio Rubini. Spazio an- desiderato». La direzione
che, come di consueto nella artistica è affidata a Filippo
storia di Caffeina, ai più pic- Rossi, Annalisa Canfora,
coli con gli spettacoli di tea- Raffaello Fusaro e Tania
tro per ragazzi. «Il Castello Sailis.

I 19 libri rubati nio culturale. Obiettivo del- dente della Comunità di valorizzare il patrimonio
la collaborazione, trovare ebraica di Roma, Ruth culturale per raccontare
dai nazisti nel '43 altri beni sottratti dai nazi- Dureghello - il primo pen- duemila anni di storia.
restituiti alla sti, tra cui settemila volumi siero è di dedicarla anche Continueremo a cercare i
trafugati dalla biblioteca ai mille carabinieri che il 7 libri scomparsi». Dure-
Comunità ebraica del Collegio rabbinico e da ottobre furono deportati ghello ha ringraziato il di-
allora spariti nel nulla. Il perché avevano la colpa rettore degli Uffizi, Eike
protocollo prevede anche di essere fedeli all'idea di Schmidt per l'impegno nel-
Dopo 77 anni, tornano alla l'istituzione di un gruppo di impedire la deportazione la restituzione dei beni
Comunità ebraica di Roma lavoro ad hoc all'interno degli ebrei romani. E lo sottratti dai nazisti. «L'o-
19 libri sottratti dai nazisti del Comitato per le restitu- dedico anche ai soprav- biettivo è restituire dignità
nel 1943. Una restituzione zioni del ministero per i vissuti che hanno raccon- alle famiglie e alle persone
arrivata con la firma di un Beni e le Attività culturali e tato nelle scuole la loroe- che in quegli l'avevano
protocollo d'intesa tra la per il Turismo. «Non nego sperienza. Tra gli obiettivi persa - ha aggiunto - è un
Comunità e il Comando l'emozione di questa resti- della Comunità - ha detto gesto di cui siamo immen-
Carabinieri tutela patrimo- tuzione - ha detto la presi- ancora - c'è anche quello samente grati».

di Alessandro Melia
10 Venerdì 26/06/2020

MENDEL

LeonardoLuccone lancia gli "Atomi":testi brevissimi PREMIO CALVINO


Da Jauffreta esordienti,talento esplode su Instagram
Lingua madre di Maddalena Fin-
Si chiamano "Atomi". Sono i testi gerle è l'opera vincitrice della
brevissimi (duemila battute al massi- XXXIII edizione del Premio Italo
mo) di scrittori affermati ed esordien- Calvino. Considerata la qualità
delle opere finaliste, sono state
ti che hanno invaso Instagram. L'i-
inoltre assegnate due coppie di
dea è dello scrittore e agente lettera-
menzioni speciali della Giuria:
rio, Leonardo Luccone, che tramite
la prima coppia di menzioni va
lo studio editoriale Oblique ha lan-
a Oceanides di Riccardo Capo-
ciato una call, che si è chiusa il 20 ferro e a Il valore affettivo di Ni-
giugno, a cui hanno partecipato un coletta Verna; la seconda cop-
centinaio di scrittori tra i quali Régis pia di menzioni va a Schikane-
Jauffret, l'autore del celebrato Micro- der e il labirinto di Benedetta
fictions. Tre le categorie in concorso: Galli e a Vita breve di un doma-
i "gas nobili", ossia i classici come tore di belve di Daniele Santero.
Baudelarie, Kafka, Diderot, Antonia La menzione speciale Treccani
Pozzi; gli scrittori che hanno già viene attribuita a Giardino San
esordito, tra i quali Ade Zeno, Lucia- Leonardo di Gian Primo Bru-
no Funetta, Laura Fusconi, Athos gnoli. Il romanzo vincitore e le
Zontini, Jennifer Guerra, Valentina menzioni speciali sono stati pro-
Maini, Elvis Malaj e gli aspiranti scrit- clamati dai giurati Omar Di Mo-
tori. Lunedì 29 giugno arriverà la se- nopoli, Helena Janeczek, Gino
conda call di Atomi, dal titolo "cold Ruozzi, Flavio Soriga e Nadia
case". Poi ci saranno quelli di arte. Terranova. Menzione speciale
In un momento in cui l'editoria è alle del Direttivo anche per l'opera
prese con la ricerca di soluzioni per non finalista Il Tullio e l'eolao
uscire dalla crisi post pandemia, più stranissimo di tutto il Canton
Luccone ha deciso di far brillare il ta- Ticino di Davide Rigiani.
lento. I lettori ringraziano.

FESTIVAL NOVITÀ

Sasa Stanisic Mariangela Gualtieri


«Viaggiatori del tempo e dello spazio» Trappole e imboscate Antenata
è il tema della 19esima edizione del (L'Orma) (Crocetti)
festival Il Libro Possibile, in program-
ma a Polignano a Mare dall'8 all'11 Si potrebbe usare «Parlami che / io
luglio. La manifestazione si svolgerà l'aggettivo "fanta- ascolto parlami che /
nel pieno rispetto delle norme anti smagorico" per defi- mi metto seduta e
contagio e in cinque diverse location nire questa raccolta ascolto»: è l'incipit di
ad accessi limitati e solo su prenota- di dodici racconti di Antenata, la raccolta
zione al costo simbolico di 3 euro che Sasa Stanisic, lo d'esordio di Marian-
andranno in beneficenza. Sono più di scrittore bosniaco gela Gualtieri, uscita
160 gli ospiti. Prevista la presenza tra naturalizzato tede- nel 1992, che Cro-
gli altri di Diego De Silva, Chiara sco, vincitore di im- cetti ha deciso di ri-
Gamberale, Luca Bianchini, Fabio portanti riconosci- pubblicare. Alcuni di
Volo, Gabriella Genisi, Ferruccio De menti letterari. Gra- questi testi sono stati
Bortoli, Giuseppe De Bellis, Virman zie a una prosa viva- scritti per il teatro, il
Cusenza, David Quammen, Brunello ce e inventiva, Stanisic trascina il lettore in tono è declamatorio, ma chi non conosce la
Cuccinelli, Luciano Canfora e Law- un variopinto collage di aneddoti, metafore, Gualtieri o l'ha scoperta con la poesia Nove
rence Wright. «Quest'anno, più che divagazioni e ritratti, facendo del suo libro marzo duemilaventi composta durante il loc-
mai, abbiamo sentito forte il dovere di un inesauribile generatore di storie. Un fiu- kdown, potrà scoprire una delle voci più au-
rimboccarci le maniche e organizzare me in piena di eventi quotidiani e improba- tentiche della nostra poesia. Come ha scrit-
il Festival nonostante tutto - ha spie- bili, di avventure sempre sull'orlo dell'irreal- to Milo De Angelis nella prefazione «è una
gato l'ideatrice della manifestazione, tà. Come la donna che scopre di essere al- voce che si immerge nelle epoche trascorse
Rosella Santoro - Perché se l'Italia lergica al marito o il pifferaio magico dal e nomina le ombre, le convoca, le invoca
deve ripartire è giusto e necessario cuore animalista che sconvolge la quiete di con il richiamo del suo incanto, delle sue do-
che riparta dalla cultura». un villaggio. mande accorate e della sua meraviglia».

di Alessandro Melia
11 Venerdì 26/06/2020

ROMANASCOSTA [SOLO PER CURIOSI]

La morte di Nerone, ultimo re- Vespasiano, designati dai pre- assicuarto la pace ai cittadini bilire il consenso intorno alla
gnante dell’età Giulio Claudia, toriani, dalle legioni della Ger- romani. Fu così che nel 69 d.- sua figura. Attuò allora una
fece precipitare l’Impero ro- mania superiore e dalle legioni C., all’età di 60 anni e con due politica mirante alla pace e
mano nel caos e nella cosid- operanti in Giudea fornendo figli Tito e Domiziano già gran- così facendo disegnò la storia
detta "anarchia militare" se- così all’esercito di Roma un di, Vespasiano salì al trono futura dell’Impero con l’inven-
gnata da ben due guerre civili ruolo sempre più importante. Il dando inizio alla dinastia dei zione del Buon Governo. Dal
per la conquista del potere. In Senato, allarmato dai tragici Flavi Vespasiani. Vespasiano, punto di vista politico econo-
un solo anno, chiamato l’an- eventi che avevano portato ad di origini non aristocratiche e mico riuscì a risanare le fi-
no dei quattro imperatori, si un continuo cambiamento di proveniente da una modesta nanze dello Stato chiedendo
avvicendarono ben quattro imperatori, premeva affinché famiglia della Sabina, era con- l'esazione delle imposte non
generali divenuti poi impera- ci fosse un "erede" coscien- sapevole che per ridare stabi- pagate sotto Galba, introdu-
tori: Galba, Otone, Vitellio e zioso, la cui struttura avrebbe lità all’Impero occorreva rista- cendone però di nuove e an-

Vespasiano, l'Imperatore che con l'urina


fece quadrare i conti: "pecunia non olet"

cora più gravose affinché ogni mento dei fori, la ricostruzione preziosa in quanto veniva genito dell’imperatore, criticava
nuova spesa avesse una del Campidoglio e dotò l’impe- usata come ammoniaca per sempre il padre perché la tas-
adeguata copertura nel bilan- ro di una rete stradale poten- sbiancare i tessuti dalle “offi- sa sull’urina era poco elegan-
cio pubblico. Nonostante l’oc- ziata tra cui la Salaria e la Fla- cine fullonicae”, le odierne la- te e così un giorno prese delle
chio attento sulle finanze minia. Ma nonostante le gran- vanderie. Vespasiano che ne monete e le gettò nei bagni in
pubbliche, Vespasiano non ri- di opere pubbliche, l’Imperato- aveva intravisto un ottimo segno di protesta. «Pecunia
nunciò mai ad intraprendere re era ancora in cerca di finan- profitto dispose un nuovo tri- non olet »rispose Vespasiano,
grandi interventi urbanistici e ze. Guardandosi intorno notò buto, la tassazione di tutti gli ricordando al futuro Imperato-
architettonici tra cui l’anfitea- che in ogni angolo della città si orinatoi che presero in segui- re di Roma, che qualunque
tro Flavio, noto come Colos- trovavano bagni pubblici. A to il nome di "vespasiani". Se- sia la provenienza «il denaro
seo. Inoltre favorì l’amplia- quei tempi l’urina era molto condo Svetonio, Tito, primo- non ha odore».

a cura di Martina Fallace


12 Venerdì 26/06/2020

LA VOCE DEL TERZO SETTORE pagina realizzata da GIORNALE RADIO SOCIALE

Senza cibo: aumentano mergenza Alimentare Italia” per aiutare le per-


sone in difficoltà e sensibilizzare i cittadini sul
richieste di aiuto tema della povertà alimentare. Fino al 5 luglio,
alimentare in Italia infatti, sarà possibile sostenere la campagna
con un sms al numero 45582. L’emergenza
Aumentano le richieste di aiuto alimen- sanitaria dovuta al Covid-19, spiega la Fonda-
tare in Italia: negli ultimi mesi sono cre- zione, «ha avuto forti ripercussioni sull’econo-
sciute di circa il 40% su tutto il territorio mia, trasformandosi fin da subito in una crisi
nazionale, con picchi del 70% nelle re- anche sociale». I dati parlano chiaro: secondo
gioni del Sud. A lanciare l’allarme è la la Fondazione Banco Alimentare Onlus, il
Fondazione Banco Alimentare Onlus 77% delle famiglie già fragili ha visto cambiare
che in questi giorni ha lanciato una la propria disponibilità economica e il 63,9%
campagna di raccolta fondi dal titolo “E- ha ridotto l’acquisto di beni alimentari.

Cultura e ricerca: nasce pone di essere un luogo aperto di moni-


toraggio sullo sviluppo della legislazione
Osservatorio giuridico capace di alimentare, attraverso com-
menti, riflessioni ed esperienze, una effi-
sul Terzo settore cace e corretta applicazione della rifor-
Nasce l’osservatorio giuridico sul terzo ma. Uno strumento quindi scientifico,
settore. Sviluppare e promuovere cul- specializzato nel campo giuridico legisla-
tura e ricerca sul terzo settore, con tivo ma aperto agli apporti delle altre di-
particolare attenzione alla nuova legi- scipline che vede tra i suoi soci fondatori
slazione e al suo impatto, sia teorico Auser, Anpas, Forum Nazionale del Ter-
che pratico. È l’obiettivo di Terzjus, zo settore, Acli, Assifero e Consiglio na-
l’Osservatorio giuridico promosso da zionale dei dottori commercialisti e degli
Luigi Bobba, già sottosegretario al La- esperti contabili. È stato presentato con
voro ed ex presidente Acli, che si pro- un digital event sulla piattaforma Zoom.

Creare sostenibilità: energie alternative e rinnovabili. Il periodo


particolare che ci troviamo a vivere pone
settimana europea nuove sfide e necessità diverse, che non
per una nuova energia possono tuttavia prescindere da un futuro
più green: proprio per questo, trenta diver-
Tre giorni per ripensare il modello di si appuntamenti web saranno dedicati al
sviluppo nel nome della compatibilità tema dell’uscita dalla crisi, per una ripresa
ambientale e della sostenibilità. È pre- e una crescita più attenta alle esigenze
vista fino ad oggi la quindicesima edi- dell’ambiente. L’evento continuerà fino al-
zione della Settimana europea dell’e- la fine del mese con gli “Energy days”,
nergia sostenibile. L’appuntamento che prevedono attività sparse per l’Europa
annuale organizzato dalla Commissio- a cura di imprese e pubbliche amministra-
ne europea per dare visibilità alle ini- zioni: in gioco il futuro rivendicato dai gio-
ziative realizzate nel campo delle vani del movimento Fridays for future.

Il Basket deve riaprire: presa degli eventi dal vivo. Con lo


stop dello sport organizzato derivano
nasce l’iniziativa anche enormi incertezze a livello or-
#Sport4Recovery ganizzativo e individuale sul futuro di
un settore che è stato coltivato e fat-
Anche la Serie A di Basket ha aderito to crescere nel corso di decenni,
alla campagna globale per riaprire in rappresentando una funzione sociale
sicurezza lo sport organizzato. L’invi- chiave e offrendo un contributo eco-
to è a far ripartire il prima possibile nomico a livello nazionale e locale.
tutti gli eventi, dopo le chiusure cau- Per questo è nata #Sport4Recovery:
sate dal lockdown, dati i significativi un’iniziativa collettiva per lavorare in-
benefici che lo sport procura in ter- sieme a rappresentanti politici e isti-
mini di salute fisica e mentale, oltre tuzioni per riaprire lo sport organiz-
che dal punto di vista economico. zato il più rapidamente e al massimo
L’appello chiede in particolare la ri- della sicurezza possibile.
13 Venerdì 26/06/2020

LA VOCE DEL TERZO SETTORE pagina realizzata da AICS

No del Cts agli sport di contatto, AiCS:


Calcio di serie A sì, calcetto no?
«Perché il calcio di vertice può Molea - allora non si capisco-
ripartire e il calcetto no? Il co- no i locali aperti, le adunanze
mitato tecnico scientifico ci di amici, la ripresa dello sport
spieghi le ragioni: intanto si di contatto ma solo profes-
sappia bene che non solo lo sionistico come il calcio di
sport di vertice muove econo- massima serie. Non si può
mia, ma che ne muove tanta però continuare a trattare lo
anche lo sport amatoriale, do- sport con due pesi e due mi-
ve milita la stragrande mag- sure, come se gli interessi
gioranza degli sportivi italiani. economici sullo sport di mas-
Se non ci faranno ripartire, i sima serie valessero di più di
danni non saranno più recu- quelli mossi dallo sport ama-
perabili». Bruno Molea, presi- toriale. Gradiremmo si capis-
dente dell’Associazione Italia- se invece quanto danno si
na Cultura Sport commenta sta creando a chi ha investito
così il no del Cts alla ripresa sullo sport amatoriale di con-
degli sport di contatto. «Se tatto, come il calcio o il cal-
dietro vi sono ragioni stretta- cetto, il ballo, le arti marziali
mente sanitarie - commenta e altro».

Il Festival del corto dei Tupilani Windsurf, ecco il corso di formazione


di seta nera premia il concorso AiCS per eco-istruttore nazionale AiCS
Appuntamento nel weekend prevalentemente sulla promo-
con il corso di formazione per zione turistico-sportiva per
istruttore nazionale di Windsurf creare delle figure professio-
Livello 1, nello stabilimento nali da inserire nel mondo del
Balneare Marlin a Quartu San- turismo-attivo non agonistico.
t’Elena (CA). La finalità del Particolare attenzione sarà
Corso è quella di fornire agli data all’interazione tra istruttori
Istruttori AICS le competenze e allievi anche su tematiche
didattiche, formative, comuni- come ambiente e alimentazio-
cative funzionali all’insegna- ne. Per questo, al termine del
mento della pratica del wind- corso, oltre al diploma da
surf in sicurezza e nel rispetto istruttore nazionale di windsurf
dell’ambiente. Ma più in gene- AICS, sarà rilasciato anche un
rale, si intende formare e bre- attestato di eco-istruttore rila-
vettare istruttori di windsurf, la sciato dalla commissione na-
cui formazione sarà basata zionale Ambiente di AICS.
"Tupilani di seta nera – Festi- si chiedeva di disegnare le
val internazionale del corto- proprie speranze e senti-
metraggio" ha premiato il menti in un momento tanto
concorso AiCS #Andràtutto- difficile. I disegni che, pubbli-
bene come migliore pratica di cati sulla pagina Facebook
promozione culturale e spor- dell’Associazione, hanno ot-
tiva rivolta ai bambini in epo- tenuto più like, saranno ora
ca di coronavirus: il premio regalati all’Istituto Spallanza-
“Sorriso diverso” è stato con- ni di Roma assieme a una
segnato dalla ministra dell’I- donazione di AiCS. Alle tre
struzione Lucia Azzolina al bimbe premiati dalle votazio-
presidente nazionale di AiCS ni del pubblico, AiCS invierà
Bruno Molea. Il concorso è anche un kit sportivo in
stato promosso da AiCS a omaggio. Si tratta di: Luce di
inizio marzo, durante i primi 3 anni da Frosinone, e di So-
giorni di lockdown, e rivolto a fia (4) e Maria Ginevra (8) da
tutti i bambini d’Italia ai quali Correzzòla (Padova).
14 Venerdì 26/06/2020

LA VOCE DEL TERZO SETTORE pagina realizzata da LEGAMBIENTE

Save The Queen, Amatrice Api preziosi impollinatori Le azioni in tutta Italia
"alveare" del Centro Italia e sentinelle dell'ambiente di Save the Queen
Il Comune del Reatino, devastato dal sisma del In Europa l’84% delle specie coltivate e il 78% La consegna degli alveari ad Amatrice è
2016, diventa terreno fertile e concreto di Save delle specie dei fiori selvatici dipendono dall’im- soltanto una delle azioni di cui si compone
the Queen, la campagna di Legambiente realizza- pollinazione degli insetti, ma il 37% delle api è in la campagna Save the Queen che punta a
ta in collaborazione con FRoSTA e con la partner- declino (Fao, 2019). Nel Belpaese lo scorso an- creare diversi alveari sparsi per la Peniso-
ship tecnica della start-up Beeing. Resilienza e no la produzione italiana di acacia e agrumi – la. Insieme all’adozione delle arnie, Save
operosità uniscono in un filo ideale gli abitanti col- strettamente legata al lavoro degli impollinatori – the Queen prevede anche una mappatura
piti dal terremoto e le api, specie a rischio estin- ha registrato una contrazione del 41% rispetto capillare in tutta Italia per individuare attra-
zione e impollinatori preziosi, su cui l’associazione alle attese: secondo l’Istituto di servizi per il mer- verso le api pesticidi e metalli pesanti; la
ambientalista punta a sensibilizzare opinione pub- cato agricolo alimentare (Ismea), ciò ha compor- nascita di nuovi orti urbani; accordi con
blica e istituzioni, offrendo al contempo un’oppor- tato una riduzione dei ricavi stimata in circa 73 aziende agricole per tutelare e incrementa-
tunità di rinascita economica in luoghi che atten- milioni di euro per gli agricoltori. Se l’impollina- re la presenza di api e insetti pronubi nei
dono ancora di ripartire. Per questo oggi sono sta- zione delle api dovesse venire meno, sarebbero territori; campagne informative rivolte ai cit-
ti donati 50 alveari a cinque apicoltori dell’area del a rischio la sicurezza alimentare e la varietà dei tadini con percorsi didattici e attività di spe-
cratere centrale - Valentina Capone e Alessandro cibi che finiscono sulle nostre tavole. Minacciate rimentazione che coinvolgeranno il mondo
Novelli di Amatrice; Gaia Giulia di Sabatino di To- dai cambiamenti climatici, ma anche dall’uso universitario e della ricerca; pressing sul
rano Nuovo; Roberto Pichini di Spelonga (frazione massiccio di pesticidi in agricoltura, le api neces- mondo istituzionale per chiedere interventi
di Arquata del Tronto) e Annamaria Martini di Ve- sitano di interventi tempestivi di salvaguardia e di e risposte concrete; la creazione di una re-
narotta – per consentire loro di fare ripopolamento buone pratiche agricole incentrate sulla tutela te di Comuni amici delle api; la creazione di
degli insetti impollinatori, ma anche di avvicinare della biodiversità. Un percorso virtuoso che, nel una rete di Parchi “Save The Queen”, con
tutti al mondo delle api: insieme a 45 arnie classi- caso di realtà come Amatrice e di altri comuni azioni economiche a sostegno diretto di fi-
che, sono state loro consegnate anche cinque ar- del Centro Italia, può e deve intrecciarsi con pro- liere agricole produttive virtuose; la realiz-
nie tecnologiche pensate per permettere a chiun- duzioni di qualità capaci di tenere in vita territori zazione di una linea di miele Save The
que di osservarle in totale sicurezza e senza di- di straordinaria bellezza che recano i segni di Queen, una selezione di mieli italiani di alta
sturbarne il lavoro, in piena linea con la missione una devastazione economica e socio-culturale qualità, prodotti nel massimo rispetto delle
divulgativa di Save The Queen. cui non è stato ancora posto rimedio. api e degli ambienti naturali.
ISSN: 1720-2024

Sabato 27 giugno 2020 DIRETTORE


Anno XXXVIII - Numero 176 - € 1,40 www.corrieredellumbria.it DAVIDE VECCHI

Bilancio catastrofico dalla Camera di Commercio. Caritas lancia l’allarme povertà: +30%. Ma c’è chi riapre: l’Umami a Foligno

Covid, aperte 500 aziende in meno


PERUGIA Primo Piano
K In Umbria nei mesi del
lockdown hanno aperto
500 aziende in meno, di cui
Week end con caldo record. Assalto alle piscine La decisione è stata presa

376 solo nella provincia di Le scuole riaprono


Perugia. “Un arretramento
del 35%, il peggiore mai re-
il 14 settembre
gistrato prima”, dice il pre-
sidente della Camera di
Commercio, Giorgio Men-
caroni.

K Il Covid determina an-


che un aumento delle fami-
glie in difficoltà: +30% se-
condo l’Osservatorio della
Caritas che ha realizzato il
quinto rapporto sulle pover- ¼ a pagina 3
tà. “A preoccupare è il futu-
ro - evidenzia Giancarlo Pe- La strage del Dc-9 Itavia
cetti, direttore Caritas di Pe-
rugia - senza politiche per Ustica, dopo 40 anni
il lavoro rischiamo l’emer-
genza in autunno”.
restano i misteri
¼ a pagina 3
K Non tutti chiudono: a
Foligno l’Umami, il ri-
sto-bar di via Garibaldi, do- 
po una chiusura durata
quattro mesi ha riaperto  

con un locale rinnovato. Le nuove leve dei Tg


¼ alle pagine 9 e 33
Caldo record Buon afflusso in settimana nelle piscine umbre e in questo week end si prospetta il pienone vista l’afa annunciata ¼ alle pagine 11 e 18 ¼ a pagina 4
Turrioni e Minelli

Aeroporto Nel bilancio giù le entrate alla voce passeggeri, crescono le spese per il personale. Dipendenti in stato di agitazione Sport

Sase, ricavi in calo ma aumentano i costi CALCIO CALCIO


Grifo in dieci per 65’ Ternana, una Coppa in palio
ma contro il Crotone Che finale con la Juventus
SPOLETO PERUGIA PERUGIA ¼ a pagina 43 Fratto
finisce in parità: 0-0
K Calano i valori della Monteluce, crisi insanabile: nuovo rinvio
Chiesto il rinvio a giudizio produzione e aumentano TENNIS
del direttore generale di Vus i costi, rispetto al 2018: è
riportato nel bilancio 2019
Assoluti di Todi, Sonego ok
¼ a pagina 35 Sfide decisive per il titolo
della società di gestione
dell’aeroporto. In contra- ¼ a pagina 46
CITTA’ DI CASTELLO zione il traffico di passeg-
geri. Crescono le spese TENNIS
False compravendite online per il personale. Dipen- Quanti big a Perugia
denti in stato di agitazione
Denunciato truffatore seriale per la sicurezza sul lavoro. Via agli internazionali
¼ a pagina 30 ¼ a pagina 5 Antonini ¼ a pagina 13 ¼ a pagina 41 Uras ¼ a pagina 44 Pioppi
ISSN (pubblicazione online): 2531-8985
SABATO 27 giugno 2020 www.lanazione.it/umbria

cronaca.perugia@lanazione.net
Perugia
Redazione: Piazza Danti, 11 - 06121 Perugia - Tel. 075 5755111
Pubblicità: SpeeD - Via M. Angeloni, 80/B - 06121 Perugia spe.perugia@speweb.it

Pianeta giustizia Indagine-toghe: intercettazioni

La presidente Roberti L’ex ministro


«Non ci siamo mai «Noi Perugia
bloccati: i dati parlano» la fermiamo?»
Pontini a pagina 9 A pagina 8

Partecipate, ecco i guadagni dei big


Gli stipendi di amministratori pubblici e manager delle società che fanno riferimento alla Regione A pagina 3

LA CITTÀ FRENATA

C’è la proroga
Ancora 15 giorni
per “salvare”
Monteluce
Nucci a pagina 7
RACCOLTA FONDI
Gli ospiti vip
Progetto Piandarca
Totti e Ilary «Un santuario
scelgono Spello là dove Francesco
per fare i turisti predicò agli uccelli»
«Torneremo» A pagina 11
Peppoloni a pagina 20
EFFETTO VIRUS: FAMIGLIE IN DIFFICOLTA’, CROLLANO LE IMPRESE Città di Castello

Denunciato
I NUOVI truffatore seriale
POVERI
S.
S. Angelici
Angelici alle
alle pagine
pagine 4
4 ee 5
5
Mieteva vittime
con l’on line
A pagina 17

Le nostre iniziative Umbertide

La Nazione Muore a casa


con un tagliando di una donna
ti fa lo sconto Tre indagati
Stacca il coupon nell’edizione di domani Il giovane non fu soccorso subito
Il giornale del lunedì lo pagherai solo un euro Individuato il presunto spacciatore
A pagina 10 A pagina 18
13

Perugia cronaca@gruppocorriere.it
sabato
27 giugno
2020

L’assemblea
Approvato il bilancio della società, recuperati 2,5 milioni di metri cubi dalle perdite di rete dente. Il patrimonio netto tocca i

Umbra Acque, utile di 5,8 milioni: +38% 38.016.774 euro. Gli investimenti
nel 2019 sono di 30.342.705 euro,
superiori rispetto allo stesso pe-
PERUGIA zamento della struttura patrimo- no. L’indice di customer satisfac- riodo del 2018 (+14%) e rispetto
niale della Società. E’ la terza vol- tion si attesta all’87% rispetto alle attese di budget 2019 del pe-
K L’sssemblea degli azionisti di ta consecutiva che il voto assem- 85,70 del primo semestre 2019. Il riodo (+3%). Unico nodo da scio-
Umbra Acque ha approvato bleare di approvazione del bilan- margine operativo lordo si atte- gliere quello delle nomine: è sta-
all’unanimità il bilancio 2019, cio viene espresso all’unanimità sta ad 36.060.948 euro segnando to “Rinviato ad imminente as-
con un utile netto di 5.829.563 eu- dei soci. La riduzione delle perdi- un incremento di 6.802.315 semblea il rinnovo delle cariche
ro. L’Assemblea degli Azionisti te di rete passa dal 52% al 48%, (+23%) rispetto all’esercizio pre- sociali per consentire anche ai so-
ha destinato interamente a riser- equivalente al recupero di 2,5 mi- cedente. Anche l’utile cresce del ci pubblici di presentare le liste”.
va il risultato netto 2019, a raffor- lioni di metri cubi di acqua all’an- 38% rispetto all’esercizio prece- Vertice uscente Gianluca Carini In pole resta Filippo Calabrese.

L’assemblea è stata convocata a metà luglio. Dall’incontro di ieri nulla di fatto. I soci mettono in campo due avvocati

Altri 15 giorni per salvare Monteluce


La città
che non va
Fumata nera dal vertice con i legali
di Alessandro Antonini il tracollo. Il valore comples-
sivo delle quote, 52.150.000
PERUGIA
euro, si è azzerato. Ed è an-
K Altri quindici giorni per dato in negativo. “Al 30 giu-
salvare il fondo Monteluce. gno 2019 il valore comples-
L’assemblea del fondo è sta- sivo netto del Fondo di clas-
ta fissata per il 15 luglio. Il se A è negativo pari a euro
pool di esperti nominato -31.316.830; il valore unita-
dai soci quotisti del fondo, rio di ciascuna delle quote
coordinato dall’assessore di classe A è pari ad Euro
regionale allo sviluppo eco- -149.841,29. Il valore com-
nomico, Michele Fioroni, si plessivo netto del Fondo di
è incontrato ieri. E’ stata fu- classe B, così come il valore
mata nera. Si aggiornerà a unitario di ciascuna delle
martedì: il 30 giugno era ul- Buco quote di classe B, è nullo”, è
timo giorno utile per trova- nero scritto nella relazione
re una soluzione alternati- Il complesso dell’anno scorso. Poi c’è la
va alla liquidazione control- di Monteluce perdita di esercizio: 3,1 mi-
lata del fondo. Che resta, al rimasto lioni. In caso di liquidazio-
momento, l’ipotesi più pro- senza ni sono da rifondere i credi-
babile. Ora ci sono altre acquirenti tori. Altri quattro milioni.
due settimane di tempo. Gli e con La scappatoia c’è: col pro-
enti pubblici hanno messo i valori getto ponte, senza il rischio
in mano tutto agli avvocati: delle quote revocatorie, si potrebbero
per l’Università era presen- ridotti vendere alcune porzioni de-
te Daniele Porena, docente a zero gli immobili. A partire dalla
e legale, delegato del retto- casa della salute, ancora da
re, Maurizio Oliviero. Per completare, su cui è sfuma-
Gepafin (Regione) l’avvoca- possibile che vuole il Comu- mobili dell’ex Policlinico si la Regione Umbria e curata do - degli uffici del comune ta due anni fa l’opzione del-
to Francesca Bagianti. ne di Perugia, onde scongiu- sono lanciate nella costitu- da Nomura Bank. Unico im- e di qualche attività com- la Usl 1. Però serve un part-
L’obiettivo è creare una bar- rare il fallimento annuncia- zione di un fondo comune mobile collocato l’ex ospe- merciale. Il gestore, Bnp Pa- ner che metta soldi freschi.
datura legale per evitare la to. L’operazione a perdere di investimento chiuso. dale San Giovanni di Foli- ribas, ogni anno ha segnala- Quota minima: quattro mi-
revocatoria in caso di acqui- che dal 2006 ha visto coin- Operazione speculativa gno. L’ex policlinico perugi- to i problemi. Complice la lioni di euro. Quindici gior-
sto di uno o più immobili volti Regione e Università con beni pubblici. Le sele- no è rimasto al palo. A par- crisi del 2008, con la svaluta- ni sono pochi, davvero po-
del fondo. E’ la missione im- che per valorizzare gli im- zione è stata promossa dal- te l’insediamento - in ritar- zione del mattone, c’è stato chi.
Terni
36
sabato
27 giugno
2020

corrterni@gruppocorriere.it

Il caso
I partiti di minoranza denunciano la mancanza di due relazioni trimestrali sul bilancio Il 4 giugno scorso il Comune

Esposto delle opposizioni alla magistratura contabile approvava il rendiconto della


gestione 2019.
La documentazione però è ri-
TERNI cratico, Senso Civico e Terni presentato un esposto alla Pre- sultata sprovvista della relazio-
Immagina) nei documenti di fettura di Terni e alla sezione ne trimestrale prevista. Alla ri-
K I Comuni in dissesto, come palazzo Spada mancano due di regionale della Corte dei Conti, chiesta formalizzata dal com-
quello di Terni, devono relazio- queste relazioni. “Per questo, contestando proprio la “manca- missario Valdimiro Orsini in se-
nare ogni tre mesi al ministero di fatto, per i consiglieri comu- ta disposizione delle relazioni de di commissione - affermano
dell’Interno sul bilancio. Ma ad nali è impossibile controllare i trimestrali del collegio dei revi- - è stato risposto con una nota
oggi, secondo i consiglieri co- conti dell’amministrazione”. sori dei conti del Comune di in cui si evince l’assenza di ben
munali di opposizione (Movi- Così gli esponenti della mino- Terni, in ottemperanza all'arti- due relazioni trimestrali”.
mento 5 stelle, Partito Demo- ranza di palazzo Spada hanno colo 265 del Tuel, comma 3 e 4. Valdimiro Orsini Ha sollevato il problema M.C.

Risanata la gestione con un utile di oltre 300 mila euro. Ok al bilancio dopo la ricapitalizzazione decisa da palazzo Spada

Farmacie comunali, ora i conti tornano


di Massimo Colonna staff della governatrice cie e il revamping di altre
TERNI
Tesei. C’era attesa tra gli cinque strutture.
addetti ai lavori per il ren- “Una delle sfide che ades-
K Un utile da oltre 300 diconto delle farmacie do- so ci attende - spiega Scar-
mila euro, un fatturato po la ricapitalizzazione pellini - è quella dei servi-
2020 parziale superiore al- del Comune, nell’agosto zi infermieristici”.
lo stesso intervallo di tem- 2019, per oltre 600 mila Alla riunione di ieri matti-
po dell’anno scorso. Il tut- euro. na era presente anche
to nonostante la pande- “Dopo 11 mesi le farma- l’assessore comunale al
mia. “La nostra è una sfi- cie comunali rispondono Bilancio, Orlando Massel-
da vinta, ora bisogna pro- con 662.238,00 euro, li. “I dati economici di
seguire sulla strada della quindi 46.503,00 euro in Farmacia Terni sono mol-
continuità”, spiega soddi- più rispetto alla quota del to positivi - commentano
Comune. il sindaco Leonardo Lati-
Infatti ni e lo stesso Masselli - e
Parla Mauro Scarpellini 300.395,00 confermano con i numeri
“Sfida vinta, ma ora bisogna euro è l’uti- la bontà e la correttezza
le del 2019, delle scelte fin qui com-
proseguire nella continuità” di cui 300 piute dalla nostra ammi-
mila già ver- nistrazione, grazie anche
sfatto al telefono l’ammi- sati al Comune e 61.843, alle quali Farmacia Terni
nistratore unico di Farma- 00 in corso di versamento è oggi una società sana e
cia Terni Mauro Scarpelli- in questi giorni. forte, ha implementato il
ni, appena terminata, ieri In sostanza, è come se il suo valore e ha ottime
mattina, l’assemblea dei Comune avesse fatto un prospettive. Per questo
soci. investimento con un tas- motivo ringraziamo l’am-
La municipalizzata al cen- so d’interesse superiore Farmacia Terni I dati di bilancio dimostrano che i conti sono stati risanati. Soddisfazione anche da parte del sindaco ministratore unico, i diri-
to per cento comunale ap- al 100 per cento”. genti, il collegio sindaca-
prova dunque il bilancio Sul fronte dei numeri, Far- ro, mentre il valore della mese di novembre 2019 - mento lavori, che sono le per i risultati raggiunti
2019, il primo sotto la ge- macia Terni contabilizza produzione è incrementa- si legge nel piano indu- entrate nella fase operati- e tutti i dipendenti per il
stione Scarpellini che lo ammortamenti per to di 203.070 segnando striale 2020-2022 allegato va fin dal mese di dicem- servizio reso ai cittadini,
scorso anno ha raccolto il 122.587,00 euro, con una un dato pari a 11.020.860. al bilancio - l’azienda ha bre. Si è trattato in parti- specialmente nella fase
testimone da Federico riduzione di costi di per- Sul fronte degli interventi portato a compimento colare del rifacimento del- più delicata della pande-
Ricci, passato poi nello sonale di 210.748,00 eu- operativi, “nel corso del due procedure di affida- le insegne per otto farma- mia”.

Il manager Federico Ricci ha avviato l’opera di risanamento: “Una vittoria per la città. A Terni ho lasciato il cuore”
“Azzerati i debiti, tutti hanno remato nella stessa direzione”
di Antonio Mosca mila euro di perdite a un reddito co. Abbiamo remato tutti nella
TERNI
netto di 400 mila, con un fattura- stessa direzione. E’ stata un’espe-
to di oltre 11 milioni, è un risulta- rienza che porterò sempre con
K Da azienda decotta a gioiello to straordinario. Un manager me. A Terni ho lasciato il cuore”.
di famiglia del Comune e della non può chiedere di meglio”. E il Federico Ricci allarga il discorso
città. Farmacia Terni diventa un merito va sicuramente a chi ha alla visione della città nel suo in-
esempio virtuoso di come il pub- guidato l’azienda fuori dalle sab- sieme. “Per troppo tempo - osser-
blico può funzionare. Tutto è ini- bie mobili. “Ma da soli - precisa - va - si è pensato che Terni fosse
ziato con Federico Ricci, il mana- non si ottiene nulla.
ger chiamato dal sindaco Latini A Terni è scattata una
al vertice dell’azienda partecipa- mobilitazione straordi- Gioiello di famiglia
ta e rimasto saldamente al co- naria a sostegno di que- “Decisivo il ruolo del personale
mando per dieci mesi, prima di sta azienda. E’ subentra-
diventare capo di gabinetto della ta anche una questione che ha saputo rimettersi in gioco”
presidente della Regione, Dona- di orgoglio e di apparte-
tella Tesei. nenza. C’è stato un preciso mo- una città in declino, destinata al-
“Oggi - dice Ricci - è una giornata mento in cui ho capito che la ten- la sconfitta. L’esempio di Farma-
bellissima che corona gli sforzi denza si stava invertendo. E i ri- cia Terni dimostra invece l’esatto
profusi in questi mesi. Non è sta- sultati sono arrivati. contrario. Quando si tirano fuori
ta un’impresa facile, ma ce l’ab- Determinante è stato anche il ruo- e si mettono insieme le energie
biamo fatta. Azzerare due milioni La cura ha funzionato L’ex amministratore unico Federico Ricci, nella foto, ha portato lo del personale che ha saputo ac- migliori anche gli obiettivi più dif-
di debiti e passare da oltre 600 l’azienda delle farmacie comunali fuori dalle sabbie mobili. E i debiti sono stati azzerati cettare la sfida e rimettersi in gio- ficili si possono centrare”.
SABATO — 27 GIUGNO 2020 – LANAZIONE
•• 4
Perugia L’allarme Covid-19: chi resta indietro

Povertà, aumentano le richieste d’aiuto


Presentato il V Rapporto della Caritas: un terzo di utenze in più nei centri di ascolto durante il lockdown. Ora preoccupa l’autunno

richieste di informazioni sulle te-


di Silvia Angelici rapie più idonee a curare le pa-
PERUGIA tologie sofferte da coloro che
chiedono assistenza: circa un
L’emergenza Coronavirus non quarto delle 147 persone ascol-
ha seminato solo malattia e mor- tate sono italiane e, per quanto
ti. Ma ha stravolto gli stili di vita riguarda l’attività principale
(basti pensare a quello che è svolta dai tre volontari, c’è la
successo nelle scuole e negli uf- consegna di farmaci da banco
fici), mandato in fumo migliaia non prescrivibili da parte del
Servizio sanitario nazionale
di posti di lavoro, affossato
(1.110 di questi sono stati distri-
l’economia di tutta la regione. E
buiti nel 2019), oltre a 408 buo-
aumentano le persone indigen- ni erogati per acquisti di farma-
ti. Lo attesta il V Rapporto sulle ci, per il pagamento di ticket e
povertà, “Siamo tutti chiamati a di esami diagnostici.
remare insieme“, curato dalla Il direttore della Caritas ha poi
Caritas diocesana e presentato messo l’accento sull’autunno,
ieri dal professor Pierluigi Gras- parlando di uno tsunami in ag-
selli, dal direttore della Caritas guato. «Non oso pensare – dice
Giancarlo Pecetti e da Nicola Fa- Pecetti – a quello che avverrà a
locci. Considerato che nel 2019 settembre e ottobre, con la fine
la Chiesa perugina aveva assisti- della cassa integrazione per
to attraverso i vari canali oltre molti lavoratori e il paventato ri-
un migliaio di persone, la crisi torno di un’ondata della pande-
ha generato un aumento di ri- mia: per questo è necessario un
chieste di aiuto del 35% . Le cir- intervento sulla povertà opera-
to di concerto con tutte le com-
ca 120 persone o famiglie che in
ponenti della società, istituzioni
passato non si erano mai rivolte mento del numero dei pasti di- informazioni e chiarimenti in ieri oltre alla linea telefonica da pubbliche e privati. La buona no-
ai centri di ascolto diocesani, stribuiti quotidianamente dal merito ai vari decreti emessi. La contattare negli orari di chiusu- tizia è che il tempo surreale del-
come anche i 400 accessi in più “Punto di ristoro sociale San Lo- fragilità della società va neces- ra degli uffici (3898944509), an- la pandemia ha creato anche oc-
rispetto allo stesso periodo renzo”, tra marzo e maggio sariamente affrontata su più li- che il focus sull’attività del Con- casioni di bene. Si tratta di vo-
dell’anno precedente all’Empo- 2020, passati da 75 ad 87, rac- velli - prosegue Grasselli, econo- sultorio sanitario istituito dalla lontari, anche giovanissimi, che
rio “Tabgha” di Perugia e l’au- Caritas nel 2015, che risponde a hanno scelto di donare il pro-
contano di una situazione dram- mista e coordinatore dell’Osser-
matica. «Dietro a queste cifre – vatorio - perché è diventata prio tempo e le proprie capacità
per servire gli ultimi«. La Caritas
IL DIACONO PECETTI dice Grasselli – ci sono delle vi- strutturale: investe infatti tutti I NUMERI
ha infine riferito che sono rad-
«In questi mesi te il cui bisogno più urgente è il gli ambiti della vita della perso- Nel 2019 erano doppiate anche le donazioni
sostegno alimentare. E’ stato ne- na, da quello occupazionale a economiche durante l’emergen-
abbiamo sentito state assistite
cessario orientare e consigliare quello della formazione, da quel- za sanitaria, così come le dona-
l’angoscia le persone sulle varie misure in- lo abitativo a quello sanitario». 1039 persone zioni di generi alimentari, desti-
delle famiglie» dividuate dal Governo e fornire Tra le novità di cui si è parlato Molti stranieri nate all’Emporio “Tabgha”.

FORMAZIONE
Sport, libri e trasporti
Verso la nuova legge
Percorsi triennali I bonus della diocesi
Cambia l’età per iscriversi
“La scuola il nostro futuro“ ro ciascuno per un totale di
Svolta radicale
iniziativa per gli studenti 50mila euro. Saranno così ripar-
Sbocchi più concreti titi: 100 bonus saranno destinati
delle medie e delle superiori
Ci sono 250 contributi all’acquisto di libri di testo, 50
Formazione professiona- per l’acquisto di abbonamenti
le: ci sono buone nuove in autobus (linee extraurbane), al-
materia. Martedì, infatti, il tri 50 per l’acquisto di corsi di
Consiglio regionale do- PERUGIA
musica e 50 per pagare lezioni
vrebbe approvare, su pro-
e corsi di sport.
posta del consigliere civi- Non solo numeri a raccontare
«Dal nostro osservatorio di
co Andrea Fora e dell’as- le nuove povertà. La Caritas I contributi serviranno anche per l’acquisto di abbonamenti per l’autobus
frontiera – prosegue Pecetti – ci
sessore Paola Agabiti, la mette in campo risorse prezio- rendiamo conto, quotidiana-
nuova legge regionale sul- se, 50mila euro, per gli studenti mente, di come molte famiglie
la formazione professiona- e le loro famiglie con l’iniziativa menti, per i quali le domande istituto superiore, avere un red-
vedano contrarsi redditi e rispar-
le. Così, subito dopo la III “La scuola, il nostro futuro“. «A scadono il 7 agosto. Successiva- dito Isee non superiore a 40mi-
mi a causa delle misure di conte- mente scatta la seconda fase ri- la euro. La domanda per parteci-
media i percorsi triennali seguito dell’emergenza sanita- nimento del virus e non vorrem- servata a sport e musica (dal 20 pare è scaricabile dal sito
accanto a quelli per il dua- ria, che ha causato anche una mo che siano i più piccoli a pa- settembre al 20 ottobre). www.caritasperugia.it; può es-
le per ottenere la qualifica
grave crisi socio-sanitaria – spie- garne le conseguenze». Il pro-
professionale e pari digni- I requisiti per avere diritto al sere consegnata a mano (porti-
ga il diacono Pecetti – voleva- getto interviene a sostegno de- primo scaglione: essere residen- neria Caritas diocesana in via
tà per i percorsi dei centri
mo dare un segno concreto di gli alunni che passano dalla pri- ti in uno dei comuni della dioce- Montemalbe 1, Perugia dal lune-
di formazione accanto a
vicinanza a sostegno dei nuclei maria alle medie e per quelli si, aver conseguito il diploma di dì al venerdì dalle 9 alle 12) o
quelli scolastici. Insomma
una formazione più a misu- familiari nell’affrontare la ripre- che si iscrivono alle superiori. Si scuola media con un punteggio spedita all’indirizzo mail contri-
ra di lavoro. sa delle attività scolastiche». inizia con i contributi destinati pari o superiore a 8/10 ed esse- butoscuola@caritasperugia.it
Si tratta di 250 bonus da 200 eu- ai libri di testo e agli abbona- re iscritto al primo anno di un entro il 7 agosto.
•• 22 SABATO — 27 GIUGNO 2020 – LA NAZIONE

Terni «FORMATI E AVVIATI AL LAVORO», INIZIATIVA DELLA CARITAS

Fino al 30 giugno è possibile presentare la candidatura


per la seconda annualità del progetto «Formati e avviati
al lavoro» della Caritas diocesana, per 10 tirocini formati-
vi di inoccupati e disoccupati.

La denuncia di Rampiconi

Le farmacie comunali Rabbia Fiom sulla vicenda Ast


«Regione, la grande assente»
trovano la cura giusta
Utile di 300mila euro, la partecipata chiude in positivo il bilancio TERNI
L’amministratore Mauro Scarpellini: «Questa è una sfida vinta»
«Nella vertenza Ast, la Regione
Umbria è la grande assente», lo
TERNI denuncia Alessandro Rampico-
ni (foto), segretario provinciale
Chi l’avrebbe detto? Le farma- Fiom Cgil. Partendo dalla situa-
cie comunali in utile. Per la pre- zione attuale della fabbrica, con
cisione un utile netto di la cassa integrazione, il taglio
300.395 euro, che emerge dal degli interinali e due incidenti
bilancio consuntivo 2019 di Far- nel giro di pochi giorni, Rampi-
macia Terni, approvato ieri in as- coni focalizza la procedura di il Mise del 28 maggio la Regione
semblea. «La società ha estinto vendita del sito. «Abbiamo inte- ha riconfermato gli impegni pre-
tutti i debiti pregressi con i forni- ragito con tutte le istituzioni – si dalla precedente amministra-
tori entro il primo trimestre del continua il segretario Fiom _ , zione nell’accordo del 3 dicem-
2020 – spiega FarmaciaTerni- . spiegando la situazione, regi- bre 2014. Auspichiamo dunque
Si partiva da una situazione dei strando la disponibilità dei parla- che, come sempre accaduto,
primi mesi del 2019 di quasi 2 mentari umbri e del sindaco, nelle vertenze importanti si pos-
milioni di esposizione con i mag- che da tempo ha condiviso con sa trovare un percorso unitario,
giori fornitori, la merce che scar- i sindacati i quattro punti posti affinché le produzioni di eccel-
seggiava e una situazione di dif- in ordine alla vendita. Grande as- lenza possano essere comprese
ficoltà con le banche. Ora la ge- sente è la Regione, a cui abbia- e valorizzate in un piano nazio-
stione finanziaria si presenta sa- mo chiesto un incontro da oltre nale della siderurgia, con un ta-
na e al servizio della gestione
dieci giorni e non abbiamo rice- volo da aprire alla Presidenza
operativa ordinaria». Grande
L’amministratore unico di Farnacia Terni, Mauro Scarpellini
vuto risposta. Alla riunione con del Consiglio dei Ministri».
soddisfazione dell’amministra-
tore unico, Mauro Scarpellini,
che ha annunciato che ad oggi
il fatturato del 2020 è superiore ro in più , fa sapere la società:
a quello del corrispondente pe- 300.395 è l’utile del 2019, SI TORNA AL LAVORO Nominato il nuovo Cda, ma la seduta è stata a tratti burrascosa
riodo 2019, malgrado la pande- 300mila già versati al Comune,
mia». «La sfida sulle farmacie co- altri 61.843 in corso di versa- Manutenzione Servizio idrico, acque agitate
munali è vinta – continua – ora mento. Soddisfatto anche Fede-
rico Ricci, ex amministratore e del verde: l’attività
bisogna proseguire con conti-
nuità. Sono riaperti i servizi in- ora capo-gabinetto della gover- riprende il via TERNI
ti fatti: 12 milioni di euro, di cui 7
fermieristici e riparte il program- natrice Tesei, artefice del cam- per nuovi impianti e 5 di manu-
ma di modernizzazione delle in- biamento di rotta delle farmacie TERNI – Dal primo luglio tenzione straordinaria. E ancora
segne». Dieci mesi fa il Comune comunali. «Passare da 600mila prenderà il via l’attività Un utile di 3 milioni nel bilancio gli impegni per la sicurezza sul
aveva ricapitalizzato la parteci- euro di perdita ad un utile di del raggruppamento del Servizio idrico integrato, ap- lavoro e soprattutto per il pro-
pata con 615mila euro, nono- 300mila, più 100mila investiti d’imprese che si è provato dall’assemblea e illu- getto del telecontrollo e ricerca
stante le perplessità di alcuni nel sociale – commenta Ricci – aggiudicato la gara della strato dal presidente uscente, perdite occulte.
consiglieri di maggioranza e op- è il successo di una città e quan- manutenzione del verde Stefano Puliti (nella foto). Riu- Nominato il nuovo Cda, in rap-
posizione. Ora le farmacie co- to di meglio possa desiderare pubblico per i prossimi nione a tratti ‘burrascosa’, co- presentanza dei soci pubblici e
munali rispondono con un manager». cinque anni. «Dopo il munque, con diversi Comuni, privati. Ne fanno parte Tiziana
662.230 euro, quindi 46.503 eu- Stefano Cinaglia blocco dovuto alle soprattutto dell’Orvietano, che Buonfiglio (confermata nel ruo-
norme anticovid che per non digeriscono affatto la vendi- lo di ad) Patrizia Vasta (vicepre-
più di due mesi hanno ta delle quote idriche della ter- sidente confermata), Aldo Tei
fermato i lavori di nana Asm alla romana Acea. Sot- (confermato), Stefano Tirinzi
I dati confermano la tendenza negativa manutenzione e tolineati da Puliti gli investimen- (confermato), Francesca Carcar-
rallentato le procedure scio (confermata). Entrano nel
per la gara – spiega
Imprese gelate dall’effetto virus l’assessore al verde
board Marcello Caprio (avvoca-
to), Carlo Orsini (avvocato, già
pubblico Benedetta consigliere comunale di An e
nano). Terni soffre in particolare Salvati -, finalmente del Pdl), Fabrizio Paganelli (inge-
TERNI nel settore del commercio all’in- siamo in grado di gnere elettrotecnico) e Paolo Sil-
grosso e al dettaglio. Nel 2019 mettere in campo tutte veri (bancario, è stato sindaco
L’emergenza covid fa strage tra marzo e maggio si erano le forze per tornare al di Ferentillo). I rumors danno
delle nuove imprese: meno 161 più presto ad una l’avvocato Orsini in pole-posi-
iscritte infatti 54 aziende del
in provincia di Terni. Lo rileva la situazione di normalità».
commercio al Registro imprese tion per la presidenza. «Il Sii- sot-
Saranno utilizzate 5
Camera di Commercio : a livello camerale, nel 2020, nel trime- tolinea Puliti - è una società mol-
squadre che dovranno
regionale tra marzo e maggio stre di riferimento e quindi in to seria, con professionalità di
completare la prima
del 2019 le nuove imprese iscrit- pieno lockdown le nuove aper- alto profilo e una mission di
parte degli interventi
te al Registro erano state 1.475, ture sono state 23. Sul fronte grande importanza sul territo-
entro 15 giorni; eventuali
dopo un anno, nello stesso tri- delle cessazioni, tra marzo e emergenze saranno rio. Faccio gli auguri al nuovo
mestre, le imprese avviate sono maggio hanno chiuso i battenti gestite in tempo reale Cda, che possa lavorare serena-
state 938, con una variazione 74 aziende del commercio (un con possibilità della mente e in armonia così da rag-
negativa di 537 unità, pari al anno prima le chiusure erano sesta squadra. giungere obiettivi ambiziosi e di
36,4% in meno (-40,2% nel Ter- state 58). qualità».
00627

€ 2,50* in Italia — Sabato 27 Giugno 2020 — Anno 156°, Numero 175 — ilsole24ore.com * in vendita abbinata obbligatoria con Enigmistica24 (Il Sole 24 Ore € 2,00 + Enigmistica24 € 0,50). Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano
Solo ed esclusivamente per gli abbonati, Il Sole 24 Ore ed Enigmistica24, in vendita separata
9 770391 786418

Oggi con il Sole Agevolazioni


Missione Università: Premio di risultato
la prova dei test detassabile
per Medicina anche se l’accordo
e biosanità è firmato in ritardo
Test Medicina
—a 12,90 euro Antonello Orlando Marsh,

C0140001200001
oltre il quotidiano —a pagina 26

sempre al

Test Medicina Missione Università


Mettersi alla prova Missione Università
Questo volume rappresenta un primo approccio per gli
studenti che intendono accedere ai corsi di laurea dell’area 1
tuo fianco.
medico-sanitaria e biotecnologica, come Medicina e Chirurgia,
Odontoiatria, Veterinaria, Biotecnologie, Chimica e Tecnologie
Farmaceutiche, e a tutti i corsi triennali dell’area sanitaria
(fisioterapista, ostetrica/o, igienista dentale ecc.).
La prima parte offre una panoramica sulla struttura dei
test selettivi e propone consigli per prepararsi alla prova e
affrontarla con successo: modalità di somministrazione e Medicina
valutazione, materie e argomenti attesi, strategie opportune.
La parte esercitativa si compone di centinaia di esercizi, tutti e area
risolti e commentati, suddivisi per materia (logica, cultura

Fondato nel 1865 generale, biologia, chimica, fisica, matematica e inglese) e


selezionati allo scopo di aiutare i candidati a familiarizzare con
la tipologia di quesiti e con i metodi risolutivi più efficienti.
Bio-sanitaria

Quotidiano
Politico Economico Finanziario Normativo 9 771827 965018
00001

IN COLLABORAZIONE CON

IL SOLE 24 ORE SCUOLA E UNIVERSITÀ


Direttore responsabile: Fabio Tamburini
Mensile n. 1/2020
€ 12,90 + il prezzo del quotidiano
Distribuzione: m-dis Distribuzione Media S.p.A.

FOTO IN COPERTINA: ADOBE STOCK

AlphaTest_esec_01.indd 1 19/06/20 16:18

FTSE MIB 19124,36 -0,57% | SPREAD BUND 10Y 185,50 +3,60 | €/$ 1,1213 +0,12% | ORO FIXING 1747,60 -0,51% | Indici&Numeri w PAGINE 30-33

Wall Street, trimestre da record PANORAMA

VIA LIBERA DALLE REGIONI

Scuola, intesa

ma con una scivolata finale (-2,4%) sulle linee guida


Rientro in classe
il 14 settembre
Regioni ed enti locali hanno dato il
Bisogna risalire al 1975 per trovare via libera alle nuove linee guida per
MERCATI una trimestre borsistico come L O SC AN DAL O C H E SC UOTE LA G ERM ANIA: IN CAM PO ANCHE L’UNIONE EUROPEA il ritorno a scuola da settembre. Se-
WOLFGANG RATTAY /REUTERS
quello appena trascorso. È da allo- condo l’intesa si torna in classe il 14
Da inizio aprile l’S&P ra, infatti, che l’S&P non guada- settembre. La didattica a distanza
ha guadagnato più del 17% gnava più del 17% in soli tre mesi. E resterà solo per le superiori. Nella
anche il Nasdaq, che ha guadagna- bozza del piano l’obbligo di distan-
Non accadeva dal 1975 to il 28%, non correva così dall’ulti- za di un metro tra gli alunni. Previ-
mo trimestre del 1999, in piena bol- ste Conferenze dei servizi con i pre-
Il rimbalzo dopo lo shock la New Economy. Nonostante la sidi, per raccogliere le istante su
di marzo è stato corale: frenata delle ultime sedute (ieri spazi, arredi, edilizia e individuare
l’S&P ha perso il 2,4%) si è trattato soluzioni. —a pagina 6
Piazza Affari segna +12% di un rimbalzo corale che ha coin-
volt anche Piazza Affari: +12%.
Edizione chiusa in redazione alle 22 Lops, Bellomo e Longo —a pag. 3 EMERGENZA SANITÀ
Covid-19, ancora focolai
Più contagiati alla Bartolini

Manovra estiva, Cresce il numero di focolai in Italia


anche se l’Istituto superiore di Sa-
nità dice che l’indice Rt è sotto la so-

metà delle risorse


glia 1. Alla Bartolini di Bologna sono
stati accertati altri 27 positivi.
L’Oms: pandemia come la Spagno-
la, può ripartire in autunno. Intanto

a enti locali e Cig negli Usa (Texax e Florida) scatta il


lockdown. —a pagina 9

Classe 1986.
annunciato il premier Conte. La me-
Riccardo
DECRETO DI LUGLIO tà dei 20 miliardi, tetto massimo in- Di Stefano,
dicato dal ministro dell’Economia, siciliano,
Nei 20 miliardi totali Gualtieri, è già “prenotata” per il rifi- sarà vice
previsti finanziamenti nanziamento della cassa integrazio- presidente di
ne (5 miliardi) e per le risorse desti- Confindustria
aggiuntivi per la scuola nate ai Comuni (2,5-3 miliardi) e alle Nel mirino. Un buco da 1,9 miliardi ha messo in crisi il colosso tedesco dei pagamenti digitali. Titoli quasi azzerati in Borsa e regolatori sotto accusa Bufacchi —a pag. 16
Regioni (non meno di 2). Ma la lista CONFINDUSTRIA

CRACK WIRECARD,
L Riccardo
La manovra d’estate che il Governo di richieste si sta ancora componen- o scandalo tedesco Wirecard ha alme- lamentati di operare, con l’aggravante di
dovrà preparare subito dopo la ri- do e tra equilibri politici e numeri no un merito: ricordare anche ai non supervisori non trasparenti.
chiesta di ulteriore deficit al Parla- parlamentari, la prova per il Gover-
LE DUE FALLE tedeschi i rischi che si corrono quan- In questa settimana, nel sostanziale Di Stefano
mento conterrà anche il miliardo no appare sempre più difficile. do chi produce moneta è manovrato da disinteresse nella nostra stampa naziona-
eletto presidente
aggiuntivo per la scuola, come ha Mobili e Trovati —a pag. 8
DELLA VIGILANZA una impresa della finanza ombra, per di
più controllata da una vigilanza opaca. Il
le, è scoppiato in Germania lo scandalo
Wirecard. Proviamo a ricordare i fatti dei Giovani
sistema dei pagamenti è troppo importan- salienti.
SEMP LIFIC AZIONI di Donato Masciandaro te perché si consenta a soggetti non rego- —Continua a pagina 16 Imprenditori
Nicoletta Picchio
L’INTERVENTO LA LETTERA
—a pagina 11
CREARE UNA
BUROCRAZIA
SOLUZIONI
SALVAVITA Energia, da Confindustria il piano taglia costi AUTO

50
CHE DECIDA PER LA RIPRESA ma europeo. Questo l’oggetto dell’in- Elkann: fusione Fca-Psa
di Marcella Panucci di Nicola Zingaretti
VERTICE CON PATUANELLI contro ieri tra il ministro dello Svi-
luppo Economico, Stefano Patuanelli Investimenti nel primo trimestre 2021
Una strategia industriale condivisa e il delegato per l’Energia di Confin-
Dal green La crisi non mette in discussione la

S C
econdo il Rapporto aro direttore, il tema della di ampio respiro sul Green New Deal, dustria Aurelio Regina. Secondo il fusione tra Fca e Psa, anzi conferma
Censis del 2019, solo il semplificazione ammini- per una transizione energetica che modello presentato da Confindu-
nasceranno le sue solide ragioni e l’obiettivo re-

miliardi
29% della popolazione si strativa occupa da sempre sia al contempo un’opportunità di stria, gli investimenti stimati si atte- sta quello di chiudere l’operazione
fida della Pubblica ammini-
strazione contro una media
un posto importante nell’agen-
da politico istituzionale, ma
sviluppo per il sistema produttivo
italiano. Governo e Confindustria
stano ad oltre 50 miliardi l’anno fino
al 2030 e contribuiranno a una cre- 5 milioni entro il primo trimestre 2021. Lo ha
detto ieri il presidente John Elkann
europea del 51%.Un sentiment
che condiziona l’iniziativa
oggi assume il valore di inter-
vento salvavita per la ripresa
hanno convenuto sugli indirizzi di
politica industriale e sugli investi-
scita del Pil dello 0,5% ogni anno e ad
oltre 5 milioni di posti di lavoro nei
Investimenti fino al 2030 nel
piano condiviso dal ministro di posti agli azionisti Fca. L’assemblea ha
approvato il bilancio 2019 e confer-
economica e lo sviluppo del economica del post emergenza menti da mettere in campo affinché settori della green economy. Patuanelli e Confindustria —Servizio a pagina 5 mato il cda. —a pagina 17
nostro Paese. —Continua a pag. 8 sanitaria. —Continua a pag. 8 l’Italia sia protagonista del panora- —Servizio a pagina 5

ESPOSIZIONI
Fiera del ciclo e motociclo,
Intesa, ecco l’offerta su Ubi Eicma posticipata al 2021
L’Eicma (Confindustria Ancma) si ag-

Un big da 5 miliardi di utili giorna al 2021: la 78a edizione del-


l’Esposizione internazionale del ciclo
e motociclo, ospitata ogni anno a no-
proattivo nel panorama bancario vembre a Rho da Fiera Milano, verrà
GRANDI MANOVRE europeo». Con il via libera Consob posticipata al prossimo anno causa
e la pubblicazione del prospetto Covid. «La decisone è stata presa con
Ops al via. Potrebbe informativo parte «ufficialmen- e per l’intera filiera» dichiara l’ad Eic-
nascere il terzo gruppo Ue te» l’offerta di scambio lanciata ma, Paolo Magri. —a pagina 13
da Intesa Sanpaolo su Ubi Banca,
per capitalizzazione che renderà ancora più calda
l’estate post Covid-19 del sistema
Un «campione» in grado di «regi- del credito italiano e che potrebbe
strare un utile non inferiore a 5 creare il terzo gruppo per capita-
miliardi di euro nel 2022» e rag- lizzazione nell’area euro (dopo
giungere dimensioni tali da con- Bnp Paribas e Banco Santander). ECONOMIA
sentire di «svolgere un ruolo Maximilian Cellino —a pag. 2 DEL CIBO
E AGROALIMENTARE

IL RITORNO DEL PROPORZIONALE Vendite surgelati,


con il lockdown
No alla controriforma elettorale rimbalzo del 13,5%
di Roberto D’Alimonte —a pagina 10
Giorgio dell’Orefice —a pag. 28
Angela Merkel rilascia un’intervista a vari giornali europei per dire quanto
aiutare la Ue sia “interesse della Germania”. Ma da noi si parla solo di Mes y(7HC0D7*KSTKKQ( +"!z!.!?!/

Sabato 27 giugno 2020 – Anno 12 – n° 176 1,80


a 1,80 - Arretrati: a 3,00 - a 10,00econ il libro– “La
Arretrati:
strage e il e 3,00
miracolo”
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

LINEE GUIDA In aula il 14 settembre, ma lezioni anche fuori COVID IN LOMBARDIA Aveva coordinato i dottori di base Alleanza sulle Regioni

Scuola, la Azzolina Bergamo, la Regione


» Gad Lerner
strappa 1 miliardo fa fuori il capo Ats
e 50mila prof in più che piace ai medici D
overosa avvertenza per
chi legge: le mie opinioni
politiche sono quasi
q DELLA SALA, CON I PARERI sempre viziate da disarmante
DI SALVATORE GIULIANO E TOMASO MONTANARI A PAG. 4 q RONCHETTI A PAG. 7 ingenuità. Quindi anche l’au-
spicio che sto per formulare –
un’alleanza tra sinistra e M5S
alle prossime elezioni regionali
– probabilmente resterà nel li-

CASSA DI CASTA FI E ZANDA FELICI, DOPPIO GIOCO LEGA. TAVERNA: “ORA IL RICORSO”
bro dei sogni. Figuratevi che
prima della formazione del go-
verno Conte-bis avevo rivolto al

Audace colpo dei soliti noti:


Pd il suggerimento di fornire al
M5S appoggio esterno in Parla-
mento, indicando ministri per-
sonalità d’area, però restando-
ne fuori, a dieta. Nella convin-
zione che dopo la batosta eletto-

così il Senato si ridà i vitalizi


rale del 2018 al Pd giovasse un
periodo di astinenza dal potere,
senza inventarsi scorciatoie. Sa-
pete com’è andata a finire.
SEGUE A PAGINA 11

Bisogna essere in due

» Marco Travaglio
FUGGIASCHI NEGATIVI
C
oncordo in parte sulla dia-
gnosi di Gad e in pieno sul-
Spento l’allarme la cura. Purtroppo l’avan-
zata della Lega era in parte inevi-
a Mondragone, tabile e in parte voluta. Inevitabile
perché Salvini occupa lo spazio
paura a Bologna un tempo presidiato da B. e, se ca-
la, i voti vanno alla Meloni. Voluta
q FRANCHI A PAG. 6 per il calcolo cinico e miope
dell’Innominabile che nel 2018
rifiutò il governo con Di Maio per
COLONNELLO FILOMENI gettarlo fra le braccia di Salvini,
uccidere i 5Stelle e poi presentarsi
“Uranio in Iraq, come il salvatore della patria dai
barbari populisti. Poi si sa com’è
pressioni dai capi finito. Sotto il governo giallo-ver-
de, più che l’egemonia culturale
contro chi parla” della Lega (che di culturale ha ben
poco), ha pesato l’abilità mano-
vriera e mediatica del partito più
vecchio guidato dal leader più
q GIARELLI E PROIETTI A PAG. 2 - 3 vecchio, opposta all’inesperienza
dei 5Stelle. Il resto l’ha fatto il gio-
co sporco del Partito degli Affari
LE NOSTRE FIRME. che, rimasto senza padrini politi-
ci, ha usato i suoi media per esal-

• Padellaro La destra si svaga a pag. 3 • Sylos Labini Il virus come i sismi a pag. 11
tare e gonfiare Salvini, sia quando
q MACKINSON E MANTOVANI lo blandiva sia quando fingeva di
A PAG. 8 - 9 attaccarlo, nella certezza che con
• Valentini Conflitti da Ingegnere a pag. 11 • Luttazzi Che c’è davvero in tv a pag. 10 lui ci si accorda per un piatto di
lenticchie. Il dato interessante
LA CONSOB APRE L’OPA delle Europee 2019 è che i 5Stelle
hanno dimezzato i voti in un an-
Ora Intesa blinda no, ma senza cederne se non po-
chissimi a destra e a sinistra: 4 mi-
il suo “salottino” » IL MEDICO SCHIVO Ora dialoga con Dio La cattiveria lioni di italiani che li avevano vo-
tati alle Politiche si sono astenuti e
mangiandosi Ubi De Donno dal plasma Vittorio Feltri si dimette
dall’Ordine dei giornalisti.
messi in pausa, in sonno. In attesa
di cosa? Non di una loro svolta a

alla lista pro Salvini


q DI FOGGIA A PAG. 15 Ed entra in quello sinistra o a destra, ma di una nuo-
dei sommelier va identità che s’impone dopo due
WWW.FORUM.SPINOZA.IT governi così diversi, la metamor-
ORA MACRON PIANGE fosi al seguito di Conte e i successi
» Selvaggia Lucarelli ottenuti (Reddito di cittadinanza,
Turchia padrona CHE C’È DI BELLO dl Dignità, anti-corruzione, bloc-

P
iccola premessa: dopo l’in- ca-prescrizione, voto di scambio,
in Libia grazie tervista sul Fatto, il professor Sole di Riccione, taglio dei parlamentari...), ma che
Giuseppe De Donno, il mago il M5S ha sempre rinviato, preso
all’Europa divisa della plasmaterapia, mi ha fatto scri- Dark III stagione, dagli impegni di governo e dalle
vere dal suo avvocato per diffidarmi dallo beghe interne. Una delle lezioni
q ZUNINI A PAG. 16 scrivere “alcunché inerente la sua persona citando- arte di precisione che ha imparato governando è
lo espressamente né con allusioni e riferimenti”. che non tutto è bianco o nero.
A PAG. 18 q DA PAG. 20 A PAG. 23 SEGUE A PAGINA 24
Sabato 27 giugno
2020

ANNO LIII n° 152


1,50 €
San Cirillo
di Alessandria
vescovo e dottore
della Chiesa

Opportunità
di acquisto
in edicola:
Avvenire
+ Luoghi dell’Infinito
4,20 € Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t
Quotidiano di ispirazione cattolica w w w. a v v e n i r e . i t

■ Editoriale IL FATTO Conte e Azzolina presentano il piano: più sicurezza. E alla fine arriva anche il sì degli enti locali ■ I nostri temi
Confindustria e Governo nulla da dire?

Tutti a scuola, forse


MIGRAZIONI IN EUROPA

QUEL SILENZIO Nazional-populisti


SU MAZZETTOPOLI il fronte che frena
l’accoglienza
ANDREA LAVAZZA
Sui banchi il 14 settembre. Stanziato un altro miliardo. Cambiano le distanze MAURIZIO AMBROSINI

A
ll’avvio degli Stati Generali, Il
presidente del Consiglio ha
cercato di fugare i sospetti di un
ma un milione di studenti starà fuori classe. Assunzione per 50mila operatori La crisi europea (e occidentale)
nei confronti dell’accoglienza
pregiudizio del suo governo nei dei rifugiati sarà ricordata per
confronti della libera iniziativa PAOLO FERRARIO la concomitanza e la pressione
economica. Ma Confindustria e molti JET CADUTO Ancora veli sul probabile abbattimento esercitata dai nazional-popu-
commentatori non ne sono stati BOTTA E RISPOSTA Resta il metro di distanza, lismi, divenuti scomodi prota-
convinti e hanno continuato a ma «fra le rime buccali de- gonisti dello scenario politico.
rimproverare all’esecutivo un Merkel: il Mes gli alunni» (cioè, fra le boc-
atteggiamento se non punitivo che) mentre per l’utilizzo A pagina 3
certamente improntato alla diffidenza. va utilizzato delle mascherine in classe,
Una dialettica che ha molte sfaccettature dai sei ani in su, si deciderà
e può essere valutata in modi diversi. Conte: scelgo io due settimane prima dell’i- L’INTERVENTO
Senza prendere parte alla distribuzione nizio. Si parla ancora di
di torti e ragioni, colpisce in queste ore La cancelliera tedesca invi- «frequenza scolastica in Lotta globale
l’assenza di significative reazioni, da ta a pensare al Mes: «Il Re- turni differenziati», ma
entrambe le parti, all’inchiesta che ha covery fund non basta». Il scompare il riferimento al contro le malattie
scoperchiato a Milano un giro corruttivo premier Conte ribatte: per sabato, mentre la didattica
che riguarderebbe l’aggiudicazione di l’Italia a far di conto ci sono a distanza resta solo per le infettive
appalti per i trasporti pubblici dell’Atm. io. Il piano: in Parlamento superiori e «in via comple-
Fatta salva la presunzione di innocenza, niente voto a luglio sul "sal- mentare». Sulla base dei da-
PETER SANDS
che deve essere concessa a tutti i soggetti va-Stati". E promette di ti, per rispettare il distan-
coinvolti, ciò che emerge è «coinvolgere i gruppi par- ziamento, almeno il 15% La pandemia di Covid-19 ri-
particolarmente preoccupante e lamentari» sul dl semplifi- degli studenti, circa 1,2 mi- schia di compromettere anni di
sconfortante. Non si tratta soltanto cazioni. Manovra ferma al- lioni, dovrà trovare posto in progressi conquistati a caro
dell’ennesimo episodio di una la Camera. Tasse: resta il no- spazi esterni agli edifici sco- prezzo nella lotta globale con-
Tangentopoli che è stata resa pubblica do Iva, e Gualtieri ricorda i lastici. Sono le principali tro malattie infettive, come
nel 1992 ma aveva radici più lontane, "vecchi" tagli da 7 miliardi. novità (e le criticità) delle l’Hiv, la tubercolosi e la malaria.
probabilmente proprio nel settore delle Linee guida per settembre.
metropolitane milanesi. Se allora la Fatigante A pagina 3
metastasi era soprattutto politica, con i nel primopiano a pagina 9 Primopiano pagine 4 e 5
partiti a fare da famelici percettori di
mazzette in un sistema perverso di
finanziamento, ora il malcostume COVID Zona rossa fino al 7 luglio. Una decina di altri focolai, ma l’indice Rt resta sotto 1
sembra confinato all’arricchimento
personale e societario. Il risultato è però
lo stesso: illegalità che chiama illegalità
con danno patrimoniale (e in questo
caso anche minaccia alla sicurezza) degli
utenti dei servizi pubblici. La drammatica
È lo sfruttamento il virus
In tale quadro che indica come il faro
della magistratura e decenni di proclami
a favore di un rinnovamento della classe
dirigente nel segno dell’onestà e della
foto simbolo
della strage
di Ustica che assedia Mondragone
trasparenza non siano elementi ANTONIO MARIA MIRA
sufficienti di prevenzione, pochi sono
sembrati consapevoli delle dinamiche di
fondo che affiorano. Non c’è solo il
funzionario che è riuscito, indisturbato,
a crearsi una nicchia di potere
Strage di Ustica: Continua a restare alta la ten-
sione a Mondragone, dove
quattro palazzi nei quali vive u-
na comunità bulgara sono sta-
CONSULTORI IN CAMPO
Sos famiglie, nasce
la linea per l’aiuto
discrezionale mascherato sotto la
facciata delle procedure imparziali. E c’è
da chiedersi – sempre che i fatti siano
andati secondo quanto descritto dalle
40 anni di misteri ti dichiarati zona rossa per il Co-
vid-19, fino al 7 luglio. Dopo più
di settecento tamponi i positi-
vi sono 49. Ma a preoccupare è
promossa dalla Cei
meritorie indagini (ci sono le prime AGOSTINO GIOVAGNOLI il clima che si è creato. Una gra- I bisogni delle famiglie come obietti-
confessioni) – come ciò sia stato vissima conferma l’altra notte, vo di fondo. E un numero di telefono,
possibile, in una Spa comunale, che è Dopo quarant’anni, sulla strage di Ustica – furono ottantuno quando una bottiglia incendia- insieme a centinaia di operatori spar-
considerata tra le più efficienti, con le vittime dell’aereo caduto nel Mediterraneo il 27 giugno 1980 ria è stata lanciata contro un si in tutta Italia come modalità opera-
partecipazioni all’estero e un welfare – manca ancora una verità ufficialmente riconosciuta. Non per pulmino di un bulgaro, proprio tiva. Sono gli elementi alla base di "Re-
all’avanguardia per i propri 10mila questo, però, va sottovalutato quanto sappiamo. sotto i palazzi ex Cirio, simbo- te che ascolta", un nuovo progetto del-
dipendenti. Ma sarebbe un grave errore lo di degrado e sfruttamento. la Chiesa italiana.
limitarsi (come è stato fatto) al Turrisi nel primopiano a pagina 6
"linciaggio" del manager avido che Primopiano pagine 7 e 10 Muolo nel primopiano a pagina 7
suggerisce di posare cavi non a norma
(tanto lo si scoprirà solo in caso di rari
eventi catastrofici) e che voleva aprire in CASELLATI: PONTE DI GENOVA
Svizzera un conto "Gabbietta" (sberleffo
a Mani Pulite). Tutti guardano il dito e
DISPIACIUTA I vitalizi reintrodotti: I parenti: assenti
PRESIDENZIALI
Al voto le due anime
nessuno vede la Luna. Che è grande e
sfacciata: Luna piena. rivolta M5s al Senato allʼinaugurazione della nuova Polonia
continua a pagina 2 Pini nel primopiano a pagina 8 Fulvi a pagina 11 Geronico a pagina 12

Malebolge ■ Agorà
Aldo Nove
SHOAH
contenenti qualche banconota da
La mia generazione tutto il parentame raggiungibile…
Sessi: Auschwitz,
Con la Bibbia in finta pelle il genocidio

D
a anni mi chiedo, pensando dimensioni XXL su leggio in finto
a chi appartiene alla mia avorio da tenere in salotto insieme
“perfetto”
generazione (ho da poco alle poltrone con la plastica perché Michelucci a pagina 20
superato i cinquanta), quale fede non si rovinassero... Con i ritrovi nei
essa possa avere o quale eventuale bagni dell’oratorio per studiare a SCENARI
conversione potrebbe vivere - fondo "i giornalini sporchi", cercati
l’immagine, sarcastica e mesta, è come reliquie nelle discariche (e che L’intelligenza
che vorremmo scegliere il tipo di comunque avevano il sottinteso del e la resilienza
bagnoschiuma per il battesimo... proibito, mentre oggi il porno è un
Insomma, una generazione con un mercato come quello del salveranno l’Italia
immaginario immerso dalle sue prosciutto). A volte questo durante Riccardi a pagina 21
origini nelle merci, che ha fatto le la notte mi chiedo, passata la
raccolte delle figurine di Gesù di purezza dei primissimi anni, e dove MOTOGP
Zeffirelli e le usava per giocarci nessun "Personal Jesus" (per citare
assieme alle biglie di plastica con una canzone celeberrima degli anni Quartararo:
dentro le facce dei ciclisti... Che ha Ottanta) oscillando tornava, e Non mi pongo
atteso il Natale per vedere quale svaniva risucchiato dai potentissimi
sarebbe stato il panettone più in carismi di Carosello. più limiti
voga in TV e per collettare le buste © RIPRODUZIONE RISERVATA Longhi a pagina 23
2.024.000 Lettori (Audipress 2019/III)

Anno 162 - Numero 176 QN Anno 21 - Numero 176

SABATO 27 giugno 2020


1,60 Euro Firenze FONDATO NEL 1859
www.lanazione.it

I giovani talenti

Lo studente dei record DOMANI IN REGALO


vola a Cambridge SPECIALE
ITINERARI
con 5 borse di studio +
OPERA
Zerboni a pagina 18 ILLUSTRATA

A scuola il 14 settembre, ecco come


Studenti distanziati di un metro, didattica on line ridotta al minimo e solo per le superiori. Assunzioni e più soldi ai prof Polidori
Nuovi focolai e lieve aumento delle terapie intensive. Ma i virologi restano ottimisti: «Episodi prevedibili» Alle p. 4 e 5

Cosa potrebbe andare storto DALLE CITTA’


FAMIGLIE IN CRISI, EPPURE SALTA LA SFORBICIATA AGLI EX SENATORI
L’asse Pd-M5s IL DIBATTITO: MISURA POPULISTA, MA È UN ERRORE CANCELLARLA ORA Firenze

VI
TALI
ZI
e la corsa Tutte le terapie
al Quirinale intensive
senza malati
Bruno Vespa
I
MMUNI
TÀDIGREGGE Coppari, Pieri e commenti di Marmo e De Robertis alle p. 2 e 3
E’ la prima volta
Sergio Mattarella, feli- Ulivelli in Cronaca

A cemente regnante, il
chiacchiericcio sul
Firenze
suo successore (ammesso che
lui non venga rieletto), dà me-
no fastidio del frinire notturno Caso Mukki
di una cicala. Manca un anno e
mezzo al fatidico giorno, ma –
La Regione
vecchi di mestiere – non ci me-
ravigliamo che ci siano già più
pronta a intervenire
candidature che funghi porcini Ciardi in Cronaca
di prima estate. Ma chi elegge-
rà il prossimo capo dello Stato?
I governisti di Pd e 5 Stelle so- Fiorentina
gnano un accordo che confer-
mi al Quirinale un uomo dei pri- Contro la Lazio
mi e blindi a palazzo Chigi uno
dei secondi. Sogno legittimo, Iachini lancia
ma allo stato con qualche fragi-
lità.
Cutrone e Ribery
Continua a pagina 8 Servizi nel Qs
y(7HA3J1*QSQPTQ(| +”!z!.!?!/

Era stato invitato al viaggio inaugurale La figlia: affrontava la vita con leggerezza

«Non salgo sul Titanic» «Papà Bud Spencer


Così Marconi si salvò Il gigante bambino»
Bartolomei a pagina 12 e 13 Bogani a pagina 27
Bernard-Henri Lévy e il mondo dopo il virus Calcio Il poker della Juve affossa il Lecce
w
“La pandemia non ci ha per nulla reso migliori”
w
Bianconeri a +7 sulla Lazio in campo stasera
LEONARDO MARTINELLI — P. 20 BARILLÀ, GARANZINI E ODDENINO — PP. 26-27

‹‹‹∞>Vµ’>i¤>∞àÃ
LA STAMPA SABATO 27 GIUGNO 2020 ‹‹‹∞>Vµ’>i¤>∞àÃ

QUOTIDIANO FONDATO NEL 1867


2 , 0 0 € ( C O N T U T T O L I B R I ) II ANNO 154 II N. 174 II IN ITALIA IISPEDIZIONE ABB. POSTALEIID.L. 353/03 (CONV.INL.27/02/04) II ART. 1 COMMA 1, DCB- TO II www.lastampa.it

Battaglia per il recovery fund: da solo non basta, per un paese con il debito elevato ha più senso ricevere sovvenzioni che prestiti
È in edicola

Merkel: l’Italia utilizzi tutte le risorse Ue


Intervista con la cancelliera tedesca: basta parlare di Paesi del Nord e del Sud. Il premier Conte: sul Mes decideremo da soli
I più bei laghi delle Alpi occodentali

FRANCESCA SFORZA
INVIATA A BERLINO LE INTERVISTE
Spacca il minuto e entra da sola, la IL MINISTRO BOCCIA
Bundeskanzlerin, portando dei fo-
gli in mano che non leggerà. Si sie- “Con i 5 Stelle alleati
de e sorride, si rende conto che la sa-
la è molto grande – è quella che la anche a livello locale”
Cancelleria dedica in genere agli in- FRANCESCA SCHIANCHI — P.6
contri internazionali - e che in tem-
pi diversi sarebbe stata più raccol-
ta. «E’ il distanziamento», osserva
uno dei suoi consiglieri, dando vo-
ce all’espressione della Cancellie-
ra. Angela Merkel si sistema appe-
na la giacca blu cobalto, si sofferma
sui giornalisti presenti durante il gi-
ro dei nomi: ognuno ai suoi occhi è
un Paese, e l’impressione è che lei ri- Francesco Boccia
conosca la particolarità che ciascu-
no rappresenta in Europa. Guarda
Italia e Spagna con simpatia, la IL LEGHISTA SPERONI
Francia con complicità, la Polonia
con indulgenza, la Gran Bretagna “Non vivo di sola aria
con un filo di distanza. Concentra-
ta e sintetica, è molto attenta a usa- Rivoglio la pensione”
re le parole, non dice frasi di troppo FEDERICO CAPURSO — P. 8
che è poi costretta a ritirare o a retti-
ficare, non si espone mai. THOMAS KÖHLER/PHOTOTHEK
CONTINUA ALLE PAGINE 2 E 3 Angela Merkel, 65 anni, dal 2005 è Cancelliera federale della Germania
ESCURSIONI IMPERDIBILI

intesa con le reg ioni: orario diviso a seconda della materia , Il 15% dei ra gazzi non andrà in aula

La scuola ripartirà con le classi mobili Francesco Speroni

LA VICEPRESIDENTE DI CONFINDUSTRIA
Raggiunto l’accordo nella Con-
IL COMMENTO L’ANALISI MISTERI ITALIANI
ferenza Stato-Regioni sulla
scuola dell’era post-Covid: le IL RACCONTO
Beltrame: la ripresa
CAMPAGNA I GRILLINI aule riapriranno il 14 settem-
bre. Il presidente del Consi- Ustica, a 40 anni è una svolta digitale
ELETTORALE E LE RAGIONI glio Giuseppe Conte assicura:
«Previsto un miliardo di fondi
dalla strage rispunta
ALAN FRIEDMAN — P. 5

SUI VITALIZI DEL DECLINO in più, le lezioni ripartiranno


in condizioni di massima sicu-
la pista palestinese
MARCELLO SORGI GIOVANNI ORSINA rezza». Orario diviso a secon- FRANCESCO GRIGNETTI
da della materia, ma il 15 per

D I V
opo il blitz notturno di giovedì, l Movimento Cinque Stelle è stato cento dei ragazzi non rientre- entisette giugno 1980, qua-
la decisione della giunta del la somma di molte cose differenti. rà in classe. Spazi, corsi online rant’anni fa. Alle ore 20:59 pre-
Senato - che non reintroduce, In negativo, ha potuto approfittare e mascherine: ecco che cosa cipita in mare il Dc9 della compa-
va detto, i vitalizi dei parlamentari, delle debolezze e dei fallimenti altrui. prevedono le linee guida. gnia Itavia, in volo di linea da Bolo-
CONTINUA A PAGINA 19 CONTINUA A PAGINA 19 LA MATTINA E RUSSO – PP. 6-7 gna a Palermo. ALBANESE – PP. 14-15 Barbara Beltrame

MATTIA
importante e seria
ENOTECA
BUONGIORNO Casta e basta FELTRI

COMPRA Il mestiere del populista, da un certo punto in poi, è compli- pace di portare a casa una norma buona per risparmiare ASTA DI DIPINTI
30 GIUGNO ore 16
VECCHIE cato e pericoloso. Perché il populista è uno che la fa facile,
pure se facile non è. Per esempio il populista entra in Parla-
sette o otto milioni l’anno. E diventa pericoloso, perché
poi il popolo si innervosisce. Prendete il ponte Morandi. Il
BOTTIGLIE mento col passo del demolitore di caste, e comincia dall’a- populista, mezzora dopo il crollo, individua il responsabi-
IN TUTTA ITALIA bolizione dei vitalizi. Purtroppo, però, erano già stati aboli- le e sostiene, dal trono dell’onestà e della purezza, l’inutili-
ti, e toccava di sottrarli a chi in precedenza ne aveva matu- tà di barocchismi tipo la sentenza di un giudice: il mascal-
y(7HB1C2*LRQLNN( +"!z!.!?!/

Barolo | Brunello rato diritto. Solo che imbastire leggi retroattive è roba da zone è lui, ora lo appendiamo per i piedi e gli prendiamo
Barbaresco
teste fine e fronti imperlate, e non parrebbe il nostro caso. anche le monetine che cascano giù. Lo si dice per fare i
Whisky Infatti una commissioncina con due professori con prati- tronfi coi parenti delle vittime ma, siccome esistono con- ESPOSIZIONE
Macallan | Samaroli
ca di manuali ha detto così non si può, e a i populisti resta tratti, vincoli, eccetera, due anni dopo si è ancora lì, a trat- FINO A LUNEDÌ 29 GIUGNO
Champagne di urlare al sabotaggio, seguiti da tre quarti dei loro colle- tare col suddetto mascalzone. E ai parenti delle vittime gi- CATALOGO ONLINE
ghi che, quanto a populismo, non vogliono essere secondi rano un po’, e dicono addio, noi all’inaugurazione non ci Tel. +39 011 437 77 70
349 499 84 89 a nessuno, neanche ai populisti super stellati. Bella figura saremo. Piccola prova che il populista alimenta il populi- www.santagostinoaste.it
enocaffedamauro@yahoo.it
per la più vasta e trasversale maggioranza della storia inca- smo, ma poi il populismo smaschera il populista. — Corso Tassoni 56, Torino
.
Sabato 27 Giugno 2020
Nuova serie - Anno 29 - Numero 150 - Spedizione in A.P. art. 1 c.1 L. 46/04, DCB Milano
Uk £ 1,40 - Ch fr. 3,50
Francia € 2,50 €2,00
LOTTA ALL’EVASIONE LUNEDÌ IN EDICOLA
Il fisco fa GUIDA MANAGERIALE Niente nonni
e asili nido
troppo cari?
r"OOPO€ 3,00$I' 4QFEJOBQBSU D MFHHF%$#.JMBOPLunedì
Con «Il decreto legge Rilancio» a € 6,00 in più; con «Modello 730 e redditi 2020» a € 6.00 in più

www.italiaoggi.it
29 Giugno 2020r

t5655&-&";*&/%&$)&"446.0/0ta pag. 45
Studi legali,
la consulenza
va in onda
Affar
Affari
Legali

sempre meno ALL’EMERGENZA VIRUS


Ufficio addio con i webinar
IL PRIMO GIORNALE PER PROFESSIONISTI E IMPRESE Sette

all’interno
da pag. 41 da pag. 29

I N E VID E N Z A
* * *

Guida all’emergenza
virus/1 - Il nuovo obbligo di
*ODFOUJWJBSJDFSDBTWJMVQQP
Per il credito d’imposta basta che l’impresa innovi il ciclo di lavorazione o il

accertamenti, ma
contraddittorio taglia i tempi
dell’adesione. Al via dal 1°
luglio prodotto. In arrivo anche contributi a fondo perduto per la digitalizzazione
Liburdi-Sironi da pag. 2
L’
incentivo per attività di ricerca
Guida all’emergenza
virus/2 - Accertamenti ese-
e sviluppo delle imprese trova
finalmente le nuove regole, da un
Se non ora quando? Crescono Aiuti europei, non
cutivi no stop: la risoluzione 6
lato. Dall’altro, per ottenere il credito
d’imposta è sufficiente che l’impresa
punti a innovare il proprio ciclo produt-
i mutui per acquistare casa ci sono pasti gratis
aiuta a superare le incertezze tivo o prodotto rispetto a quanto fatto Greguoli Venini a pag. 19
sui termini dei tributi locali in precedenza. Il cosiddetto decreto DI MARINO LONGONI

Trovato a pag. 9 «Transizione 4.0», approvato dal mini- mlongoni@italiaoggi.it


stero dello sviluppo economico e regi-
Fisco - Nuovo regime pre- strato dalla Corte dei conti, ha specifi- Da mesi, al centro del dibattito politico e

salva il gettito
cato le attività da ritenere ammissibili dell’azione diplomatica del governo ci sono
miale con possibilità di dop- per l’una o l’altra agevolazione. gli aiuti europei, che dovrebbero dare una
pia scelta per il contribuen- Le aziende possono ottenere contri- mano all’Italia a evitare il default quando
te: le principali risposte delle buti a fondo perduto e finanziamenti a esploderanno gli effetti economici del Coro-
tasso agevolato per la digitalizzazione. navirus, cioè dopo l’estate. Gli strumenti
Entrate sugli Isa I fondi disponibili assommano a 100 sono molteplici. All’interno dell’esecutivo ci
Bongi a pag. 10 milioni di euro. sono perplessità sui 37 miliardi del Mes,
perché qualcuno teme di finire in un incu-
Impresa - Srl fallita, risarci- Lenzi alle pagg. 4 e 7 bo come quella già sperimentato da Atene.
Però il premier, Giuseppe Conte, ha già ini-
sce il sindaco perché non ha ziato a celebrare una grande vittoria diplo-
SFIDA DIGITALE
impedito l’evasione. La tesi matica in materia di Recovery fund, grazie
della Cassazione al quale verrebbero elargiti al nostro Paese
Ferrara a pag. 16
F Dopo il Covid-19 153 miliardi, di cui 96 a fondo perduto,
anche se in realtà l’accordo non è ancora

Documenti - I te-
D le banche sono stato trovato e comunque i soldi non arri-
veranno in tempi brevi. E poi c’è il Sure, i
ssti delle sentenze prestiti garantiti per finanziare la cassa

tr
tributarie commen-
a un punto di svolta, integrazione, grazie ai quali dovrebbero
arrivare altri 20 miliardi.
innovarsi o sparire

Bongi a pag. 31
tati nella Selezione A sentire certi Tg, sembra di essere a Nata-
le. Ma in economia non esistono pasti
www.italiaoggi.it/docio7 Tomasicchio a pag. 8 continua a pag. 3

Ratafià d’ Andorno Jeantet


Rue del Ricetto di Candelo

Le note di Giuseppe Verdi


Zumaglini e Vialardini
Canestrej d ‘ na vira

Cupole d’ Oropa
Canestrelli

Buscajat
SU WWW.ITALIAOGGI.IT

www.jeantet.it
Scuola - Il Piano per

Ordina su
la riapertura
QUOTIDIANO ECONOMICO, GIURIDICO E POLITICO
Impresa - Il decreto
sui finanziamenti di
macchinari 4.0
Moratoria mutui -
La circolare Abi con
la proroga
Fondo perdu-
Fo
tto - La riso-
Doppia moratoria per i mutui
Il rinvio dei pagamenti per le pmi può arrivare fino a 24 mesi. Famiglie e
lluzione delle
Entrate
E imprese potranno chiedere la sospensione delle rate fino al 30 settembre
La moratoria per le piccole e medie
Il Pd teme Gianni Letta che tesse DIRITTO & ROVESCIO
ORSI & TORI imprese può arrivare fino a 24
mesi. Ma intanto è prorogata dal
30 giugno al 30 settembre la pos-
trattative tra Berlusconi e Conte Michelle Hunziker per un attacco
MAI fatto nella trasmissione Striscia
sibilità per clienti delle banche la notizia (video canta) contro la corri-
DI PAOLO PANERAI (sia famiglie sia imprese) in diffi-
Antonellis a pag. 7 spondente Rai dalla Cina, Giovanna
coltà per l’emergenza Coronavirus Botteri, è stata investita da accuse in-
C’era una volta l’America. L’America dove su tutto pre- di ottenere il congelamento dei famanti (e non meritate) da parte dei
valeva la democrazia, sia politica che economica; su mutui. Tutto ciò emerge da una «leoni da tastiera» e soprattutto dalle
tutto prevaleva la tolleranza razziale sia da una parte circolare che è stata diffusa nella «leonesse» che si sono comportate da
giornata di ieri dall’Associazione «bulle» di quartiere con i tatuaggi sulla
che dall’altra. Oggi, ha scritto nel suo editoriale il board lingua. Tiziana Ferrario, tra le fon-
di The Wall Street Journal, «L’America è in una fase gia- bancaria italiana.
datrici di GIULIA, è stata fra le più
cobina». Un editoriale importante quanto preoccupante Lenzi a pag. 29 feroci. Scrisse: «Hunziker, hai 43 anni,
per l’intero mondo occidentale, che mi permetto di ripro- sei una donna matura e ti comporti
come un’oca». La Ferrario è la stessa
durre in larga parte qui di seguito perché ci apra gli SI DIMETTE DA GIORNALISTA che ha promosso il manifesto GIU-
occhi a noi italiani ed europei e perché, per evitare il LIA che, al punto 10, invita le iscritte
giacobinismo da una parte o dall’altra, di destra o di a «evitare espressioni che, anche invo-
sinistra, dei bianchi o dei neri, suggerisca a politici e cit- Feltri: fanno guerra lontariamente, risultino irrispettose,
denigratorie dell’identità femminile».
tadini la moderazione e la capacità di convivere da
parte di tutti. E questa non è una predica dal balcone di al vocabolario, mi La norma c’è ma la Ferrario, che l’ha
promossa, se ne fa un baffo. Tra l’al-
tro, inventandosi il fatto. Per scoprire
piazza S. Pietro. È un modesto contributo, grazie al
nostro rapporto esclusivo con il più autorevole quotidia-
processano pure la verità le sarebbe bastato vedere il
video subito messo in rete da Striscia
no economico del mondo, per capire, o per cercare di
capire, che cosa produce l’estremismo di cui l’attuale
per i titoli la notizia. Risalire alle fonti è il primo
obbligo di un giornalista. Ma non di
tutti, evidentemente.
continua a pag. 2
Capisani a pag. 20

* Esclusivamente per la Liguria fino a esaurimento scorte in abbinamento esclusivo a «IL SECOLO XIX» a euro 1,50
Con «Il decreto legge Rilancio» a € 6,00 in più; con «Modello 730 e redditi 2020» a € 6.00 in più