Sei sulla pagina 1di 4

Eneide, II vv.

1-107: racconto di Enea (fato-crudeltà-inganno)