Sei sulla pagina 1di 10

25/6/2020

NON
EDIZIONI POTRESTI ESSERE IN ERRORE
CHIP65C02

http://mia-fantascienza.blogspot.com | Collana JDAB


✔Note Legalesi.
Il webmaster 6502 & Terminetor Magnetico ha costruito un omaggio Amazing
Stories –marzo 1955- in particolare al racconto “You coulb be wrong” di
Robert Bloch assemblando un plot remastering: l’obiettivo del racconto é
intrattenere, divertire, incuriosire il lettore.

In nessun caso sono collegate al testo o all’autore, le persone,


enti, organizzazioni e quant'altro citato direttamente od indirettamente
nel testo. È importante tenere presente che ogni riferimento esplicito od
implicito a fatti o persone, enti, organizzazioni, eventi, circostanze
future o presenti o passate che taluni lettori possono riconoscere od
associare è del tutto casuale ed immaginario. L'ebook.pdf è no-profit, 2
l’autore non persegue nessuno scopo di lucro o profitto diffondendo
online il materiale assemblato. Il volume è liberamente stampabile in
tutto od in parte, è inoltre distribuibile senza alcuna limitazione
legale, purché non ne sia alterato il suo contenuto e siano rispettate le
condizioni di Copyleft(by-nc-nd)

A tale proposito ricordo che questo documento non è un sito


d'informazione e nemmeno un risultato di un prodotto editoriale, l'ebook
in PDF non contiene immagini di qualità, per cui la resa grafica
dovrebbe essere alquanto limitata. L’ebook dovrebbe essere facilmente
stampabile ed intuitivamente rilegabile o spillabile in un vero libro già
correttamente impaginato. Le immagini non dovrebbero essere coperte da
copyright, le ho trovate con google.images e le ho lasciate in RGB e
convertite in bianco e nero a 96dpi per complicare la stampa. E’
possibile che altre foto reperite con google.images io le abbia
sintetizzate artificialmente mantenendo l’RGB per gli scopi letterari,
oppure degradate in scala di grigio. In ogni caso le fotografie restano
di proprietà dei loro legittimi proprietari bla, bla, bla... Non è
"garantita al limone" la resa grafica ed il processo di stampa di cui
ogni utente ne assume la piena responsabilità.

Il webmaster non si assume la responsabilità della completezza


dell’informazioni pubblicate, dei problemi, danni di ogni genere che
eventualmente possono derivare dall'uso proprio od improprio di tale
file, dalla stampa, dall'interazione e/o download di quanto disponibile
online. Tutti i marchi, loghi, organizzazioni citati direttamente od
indirettamente sono di proprietà dei loro legittimi proprietari bla, bla,
bla... tutelati a norma di legge dal diritto nazionale/internazionale,
bla, bla, bla... legalmente registrati ecc... sì insomma dai!, non dite
che non avete capito!.

✔ Testo ottimizzato per una fruizione digitale in PDF


✔ Testo ottimizzato per la stampa in fronte retro
✔ Testo ottimizzato anche per la stampa “non in fronte retro”
“Potresti essere in errore” stampato 25/6/2020 (v1.0)é in COPYLEFT(BY-NC-ND)

➜ http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/3.0/
6502 & Terminetor Magnetico

➜ http://mia-fantascienza.blogspot.com
Indice

Prefazione: omaggio a Amazing Stories –Marzo 1955- ………………...… pag. 4

Capitolo 1-Potresti essere in errore ……………………….…..…… pag. 6

3
Prefazione: omaggio ad Amazing Stories, Marzo 1955

Questo ebook vuole essere un omaggio alla rivista Amazing


Stories, Marzo 1955 in particolare al racconto “You could be
wrong” di Robert Bloch.

In questo quarto anno della co llana JDAB ho deciso di continuare


nella diffusione della rimasterizzazione del racconto di SciFi per
proporre fabule di Scifi ancora gradevoli, a mio avviso, per un
4
pubblico del XXI seco lo. Questo genere di ebook continuerà ad
avere:

• una copertina sempre identica “10 e lode Amazing Stories


rimasterizzato”,
• un titolo diverso, ovviamente a seconda del racconto,
• un’impaginazione interna differente rispetto ai tradizionali
racconti JDAB, in modo che questo tipo di ebook abbia un
gusto estetico più prossimo, al format delle storiche “Pulp
Mags”.
• La “rimasterizzazione” sarà una traduzione dall’americano
all’italiano corrente, mantenendo fabula ed intreccio identico a
quello del racconto originale che fu pubblicato nelle Pulp Mags.
• Saranno ridotti all’essenziale gli interventi di editing con tagli o
sintesi/adattament i, atti a sopprimere le part i prolisse o le
divagaz ioni troppo lunghe ed inutili, che non potrebbero
essere più idonee, ai gusti di un lettore del XXI°secolo.
• A differenza dei racconti di fantascienza sin’ora elaborati nella
collana JDAB (remix, remake, porting in mult i-trama) la
rimasterizzazione non conterrà una rielaborazione artistica.

Questo ebook fa parte della co llana JDAB-Joint Direct Attack Book,


una serie di testi in PDF, composti da remix, porting in multitrama,
remake, di tutti quei racconti di “Amazing Stories & Wonder Stories
& IF worlds of science fiction” che sono meritevoli di una moderna
rivisitazione SciFi, a mio gusto personale!.
Saluti e buona lettura!

Chip65C02
Capitolo 1

Quando Harry Jessup tornò piaciuto, dato che il comico


dalla Korea, non s’era accorto faceva scenette per il
del cambiamento. Almeno, non personaggio “Hurrah per il
immediatamente. capitano Mauldin”. Marge stava
ridendo, mentre Harry era
Marge era ancora sposata con
diventato serio e silenzioso,
lui, lo stava aspettando, poi
così tanto scuro che Marge
comprarono un ranch a
chiese –Harry, che c’è che non
Skyland Park. Harry poi ebbe
va?-.[…] –Me lo ricordavo più
un lavoro da Everlift ed anche
divertente, ma la verità è che
se i soldi non sembravano
lo show è tutta una balla!. E’
portarlo lontano, li gestì in
tutto finto!- disse Harry. –
modo parco ed oculato.Harry e
Com’è possibile?- esordì
Marge fecero amiciz ia con i
Marge. –L’ho letto- rispose
vicini della porta accanto,
laconico Harry. –Non credo ad
erano i Myers, una bella
una parola di quello che dici,
coppia, composta da persone
anzi penso che tu sia un po’
gentili ed affabili. Po i Harry e
invidioso dei concorrenti che
Marge si comprarono un
stanno rispondendo bene ai
televisore, fu proprio colpa di
quiz-.-Come puoi essere sicura
questo probabilmente, se i due
Marge, che quello che stai
coniugi si spensero. Una sera
guardando, sia davvero il vero
Harry e Marge stavano
show a quiz, di Sloucho
guardando il quiz show
Marks?- chiese Harry. Marge
televisivo di Sloucho Marks, ad
sorrise e rispose –Ma questo è
Harry lo show era sempre
ridicolo!, che stai dicendo?!-. di Harry e disse –Harry, stai
Harry rispose puntigliosamente scottando, forse hai la febbre!.
all’ilare co mmento di Marge, Vado a prendere il termometro,
dicendo –Sto dicendo che si forse non stai bene!-. –Non ho
vede da un miglio che i baffi di bisogno di nessun termometro-
quel tizio sono falsi. E’ tutta disse Harry, il quale s’alzò ed
una finzione ed una frode. andò a letto.
Nessuno ha mai visto il vero ___________
7
Sloucho Marks-. –Harry, lo hai
Harry tornò a casa dal lavoro,
appena visto in televisione!-
ed era palese che non stesse
rispose Marge ridendo. –No!, la
bene: aveva gli occhi rossi, ed
televisione è una serie di onde
era tutto rosso in viso, non
radio, che sono decodificate in
disse una parola quando
un apparato elettrico, le
rientrò in casa, ed all’ora di
immagini sono interpretate dal
cena, quando Marge li porse in
cervello, noi pensiamo di
silenzio, preoccupata, il piatto
vedere Sloucho Marks, ma
con due cosce di pollo, Harry
nessuno ha mai visto chi è il
allontanò il piatto e disse –E’
vero Sloucho Marks- rispose
pollo finto!. Io non lo mangio il
Harry. […] –Se vale per la
pollo finto!. Perché non
televisione, vale anche per
possiamo mangiare per una
Popular Mechanics, non è detto
volta, un vero pollo?!. Pane
che quello che è stato
bianco, liofilizzato e poi
stampato da qualche parte, sia
arricchito con vitamine!. […]
vero- fece notare Marge ad
Perché non si può avere del
Harry, puntando il dito sulla
vero pane, cotto al forno senza
rivista che era sul tavo lo. –
intrugli dentro?!. Caffè
Appunto!- annuì Harry. Marge
istantaneo! No!, non lo voglio il
divenne scura in volto e disse –
caffè istantaneo! E se non
Ok, ammettiamo che tu abbia
fosse caffè ma fosse
ragione, ma anche se fosse,
qualcos’altro?!. Nemmeno
perché sarebbe stato fatto?.
l’acqua è più vera acqua, ha un
Non ha alcun senso, questa
sapore strano!. Ha come un
cosa che dici!-. […] Harry non
retrogusto di hydroclorina!-.
rispose, Marge divenne
[...] Harry s’alzò ed uscì, disse
preoccupata, accarezzò il volto
che andava a fare quattro
passi. Marge s’attaccò al reale, la gente sta sedere ore
telefono chiamando il dottor davanti alla televisione a
Lorentz, mentre vide dalla guardare cose e show che non
finestra che Harry era già sono reali!, è tutta una
uscito e stava camminando in finzione!. Anche le auto sono
strada. Dopo un’ora Harry finte: si chiamano Commander,
tornò a casa, incontrò Marge Cruiser, Coup de Ville,
per le scale, la donna disse che Roadmaster, Champion. Dove
8
il vicino, Ed Myers era venuto diavolo sono finite le normali
in casa per fare quattro auto di un tempo, che erano
chiacchere con Harry. […] soltanto auto. Senti parlare un
_____________ presidente, ma il presidente
legge un discorso scritto da
-Harry c’è qualcosa di cui ti va
altri, e non saprai mai, cosa il
di parlare?- chiese il vicino,
candidato alle presidenziali
mentre sorseggiava un piccolo
pensa davvero. Senti parlare di
drink. […] –Vedo il mondo in
guerra, ma le notizie sono
modo diverso- disse Harry che
censurate, senti parlare notizie
poi chiese –Ma sei davvero mio
sulle star ma le loro storie si
amico?-. –Certo!, lo sai questo,
mescolano con la pubblicità, e
Harry!- disse con tono serio
non sai mai se sono vere
Myers. […] –C’è qualcosa di
oppure cose spacciate per
strano in questo mondo!- disse
scopi pubblicitari. Come fai a
Harry. –Che cosa vuoi dire?!-
sapere che una cosa sia
chiese Myers. Harry esplose
davvero accaduta, se le notizie
come un fiume in piena -Abito
non sono vere, se sono
in un condominio che si chiama
censurate, o le guardi in
“Ranch House” ma non c’è
televisione oppure le leggi sui
terra e non ci sono alberi e
giornali, che sono stampanti da
nemmeno praterie, siamo in
non si sa chi, in posti lontani!-
mezzo alla città. Sono andato a
[…] .-Harry, stai parlando
fare quattro passi a Skyland
come un comunista!. Ma ti sei
Park, ma non è un parco, ci
ascoltato?!- esordì Myers che
sono solo quattro panchine e
poi aggiunse –Ti sono saltati i
due alberi rinsecchiti, inoltre
nervi, hai un bisogno dannato
non si vede il cielo ma solo
di riposarti e rilassarti!-. […]
nubi nere e smog. La Tv non è
Entrò in casa Marge, che reggevano una parte di una
fiduciosa chiese –Come va?!-. facciata di un palazzo, che era
–Penso sia bene chiamare uno un cartellone pubblicitario. […]
specialista- disse Myers. […] Myers scosse la testa e disse –
Harry commentò urlando – Harry, nella tua teoria c’è un
State forse complottando enorme buco!. Eri in Korea e
contro di me?! Pensate poi sei tornato negli USA, e
davvero, che io stia dando di questa cosa la sai anche te,
9
matto?!. Quando ero in Korea insomma sai benissimo che
c’era stato detto che dei non ti hanno portato da
bombardieri russi con una un’altra parte!- Myers chiese a
nuova bomba erano decollati Marge d’usare il telefono,
verso gli USA. Udimmo serviva uno bravo, uno
un’esplosione lontana e tanta specialista. […] Harry prese il
luce ad Est.- . Marge esordì – tagliacarte e lo piantò nella
Harry, non è possibile che gli testa di Myers urlando –Myers,
USA siano stati distrutti dai non sei vero, sei solo un
russi, mentre eri in Korea!-. – fantoccio di sabbia parlante!-.
Non lo so, non lo so, non so Myers cadde a terra, morto.
più cosa pensare!- disse Harry. Marge urlò, poi quando smise
–Harry, cerca di essere d’urlare, prese il telefono e
ragionevole: Harry sei in USA, chiamò le autorità. Harry era
Marge è quì in USA, io abito seduto sul divano, con la testa
qui, nella porta accanto con nelle mani. Venne la polizia, i
mia moglie. Non ci sono in giornalisti, furono fatti flash e
giro, macerie o rovine di un fotografie, il cadavere di Myers
bombardamento russo.- disse fu poi portato via, poi fu
Myers. –Se le cose vere ammanettato anche Harry, il
fossero state distrutte, ma se quale avrebbe dovuto dare
fossero rimaste solo le cose molte risposte. Quando furono
false, allora sarebbe possibile!- andati tutti via, non c’era più
esordì Harry. L’uomo indicò il nessuno nell’appartamento dai
palazzo prospiciente –E’ un muri di cartapesta, Marge si
palazzo falso!, di cartapesta!- coricò a dormire fuori dalla
Myers guardò fuori, delle porta, sopra lo zerbino.
strutture metalliche e lignee
10