Sei sulla pagina 1di 1

Compito N.

1
FONDAMENTI DI INFORMATICA - PROVA DI ARCHITETTURE
prova di esame del 16 febbraio 2011, durata 90 minuti
————–
N.B. Negli esercizi seguenti X è la cifra meno significativa non nulla del proprio numero di matricola.

1) Si considerino due notazioni binrie in virgola mobile a 16 bit con (nell’ordine da sinistra a destra) 1 bit per il segno (0=positivo),
e bit per l’esponente rappresentato in eccesso 2e−1 ed i rimanenti bit per la parte frazionaria della mantissa che è normalizzata
tra 1 e 2. Nella prima notazione e = 5 e nella seconda e = 9.
a) Determinare gli estremi degli intervalli di numeri positivi che sono rappresentabili solo in una delle due notazioni,
specificando anche di quale notazione si tratta ed i numerali che rappresentano tali estremi nella notazione in questione;
b) dato il numero r rappresentato nella prima notazione dalla stringa esadecimale DX8X, rappresentarlo nella seconda
notazione;
c) dato il numero k rappresentato in eccesso 215 dalla stringa 7A3B, rappresentarlo nella seconda notazione;
d) calcolare l’errore assoluto che si commette rappresentando nella seconda notazione un numero dello stesso ordine di
grandezza di r · 2−40 .
N.B. MOTIVARE LE RISPOSTE ILLUSTRANDO SCHEMATICAMENTE IL PROCEDIMENTO
2) Si consideri una cache a mappa diretta di 8 MB, in un sistema con indirizzi a 32 bit e blocchi di memoria di 64 Byte:
a) determinare la struttura dell’indirizzo e della slot, specificando la dimensione dei vari campi in bit o byte;
b) determinare l’indirizzo di un qualsiasi byte di un qualsiasi blocco che entra nella slot numero (3X4)10 ;
c) supponendo che la cache sia connessa ad una memoria Dual Channel DDR2 con tempo di ciclo di 10ns, calcolare il tempo
necessario a atrasferire un blocco da memoria a cache;
d) supponendo che nel sistema in oggetto sia installata una memoria centrale di dimensione massima, calcolare, in assenza
di località, la probabilità di trovare un dato blocco in cache, esprimendo il risultato sia come potenza di 2 che come
percentuale approssimata.
3) Con riferimento alla logica digitale e ai circuiti logici e sequenziali, indicare quali tra le seguenti affermazioni sono corrette:
A) un multiplexer con 10 ingressi di controllo ha più di 1000 ingressi controllati;
B) una porta NOR con gli ingressi collegati tra loro si comporta come una porta NOT;
C) tutti i flip-flop commutano sul fronte di salita del clock;
D) un chip di memoria da 16 MB può avere solo 10 piedini di indirizzo;
E) in una ALU bit-slice a n bit il tempo di esecuzione di un AND bit-a-bit è indipendente da n;
F) qualsiasi funzione booleana può essere calcolata con un circuito realizzato con sole porte NAND;
G) un circuito sequenziale in grado di contare fino a 100 deve avere almeno 7 variabili di stato;
4) Con riferimento ai bus ed alla gestione dell’I/O, indicare quali tra le seguenti affermazioni sono corrette:
A) il bus PCI è un bus sequenziale sincrono;
B) il bus PCI Express prevede connessioni punto-punto;
C) l’I/O programmato impegna la CPU più dell’I/O con interrupt;
D) iun bus seriale che lavora a 1 GHz ha una banda inferiore a 200 MB/s;
E) il controller DMA gestisce solo un trasferimento per volta ;
F) il bus USB prevede una linea di interrupt dedicata per ciascun dispositivo;
G) un bus parallelo con 64 linee dati che lavora a 50 MHz ha una banda di 400 MB/s;
5) Con riferimento all’architettura della CPU alle memorie ed alle cache, indicare quali tra le seguenti affermazioni sono corrette:
A) le CPU RISC hanno istruzioni di lunghezza fissa;
B) in un microprocessore CISC l’esecuzione di un’istruzione può richiedere diversi cicli di clock;
C) le memorie statiche sono realizzate usando un flip-flop per ogni byte;
D) le CPU RISC hanno un grande numero di registri interni;
E) nella piattaforma Intel i dispositivi di I/O sono connessi al North Bridge;
F) le memorie dinamiche sono realizzate usando un flip-flop per ogni byte;
G) il Pentium 4 è un’architettura superscalare;
6) Con riferimento alle periferiche, alle unità di memoria di massa ed alla codifica dei caratteri, indicare quali tra le seguenti
affermazioni sono corrette:
A) una configurazione RAID 5 costituita da 12 dischi da 100 GB ha una capacità superiore ad 1 TB;
B) un codice a 8 bit con controllo di parità ha 128 codifiche valide;
C) il tempo di accesso dei dischi è diminuito di un fattore 10−3 negli ultimi 25 anni;
D) una configurazione RAID 1 resiste ai guasti singoli;
E) il tempo di seek di un disco dipende dalla velocità di rotazione;
F) un codice con distanza di Hamming pari a 3 può correggere errori doppi;
G) un disco con velocità di rotazione di 6000 giri/min può avere un tempo di accesso inferiore a 5 ms;