Sei sulla pagina 1di 8

COMUNICAZIONE AZIONAMENTO MACCHINARI E/O ATTIVAZIONE INDUSTRIA INSALUBRE.

Art. 142 Regolamento di Polizia Municipale


Art. 216 R.D. 27.07.34 n° 1265 T.U.LL.SS. e del Regolamento Comunale d’Igiene

Al Sindaco del Comune di Prato Spazio per il timbro di protocollo

QUADRO 1 RICHIEDENTE

I dati forniti saranno trattati dall’Amministrazione secondo i vincoli e le finalità previste dal D.Lgs. 196/2003.
Pur non essendo previsto uno specifico consenso in quanto il trattamento è riferito ad un ambito istituzionale,
Lei potrà, in qualunque momento esercitare i diritti riconosciuti all’art. 7 e le altre facoltà concesse dal Decreto.

Il/la sottoscritto/a Cognome ________________________________ Nome ___________________________


Nato/a a _________________________________________________ il __________________ (Prov. ____ )
cittadinanza_______________________________________Stato__________________________________
Codice Fiscale (obbligatorio) |___|___|___|___|___|___|___|___|___|___|___|___|___|___|___|___|
Residente a ___________________________________________________ CAP __________ (Prov. _____ )
Via/P.za ________________________________________________n. ______ cap____________________
In qualità di (specificare se leg. Rapp., socio, accomandatario, ecc.) : ________________________________
della ditta _______________________________________________________________________________

Codice Fiscale ditta |___|___|___|___|___|___|___|___|___|___|___|___|___|___|___|___|


P.IVA |____|____|____|____|____|____|____|____|____|____|____|
con sede legale nel Comune di __________________________________________________ prov. _______
Via/P.za ___________________________________________________n. ___________CAP ___________
Tel. _________________________ Fax _________________________ E-mail________________________
iscritto al Registro della Camera di Commercio di _____________________________ al n. ________________
codice ISTAT __________________

Al fine di:
r AVVIARE (quadro 2) r SUBENTRARE O COMUNICARE VARIAZIONI SOCIETARIE (quadro 5)
r AZIONAMENTO MACCHINARI (quadro 3)
r INDUSTRIA INSALUBRE (quadro 4)
(attività che rientra nell’elenco delle industrie insalubri di cui al D.M. 5/9/1994)

l’attività di _______________________________________________________________________________
nei locali ubicati a PRATO in Via/P.za _______________________________________________ n. _______
di superficie mq __________
Si prega di fornire un numero di telefono, di fax o una e-mail da utilizzare per comunicazioni urgenti
Tel.___________________________Fax_____________________e-mail___________________________

Modulo del Comune di Prato azionamento.doc Ultimo aggiornamento : 25/01/2010 Pag. 1 di 8


QUADRO 2 AUTOCERTIFICAZIONE DEL RICHIEDENTE

Consapevole delle sanzioni penali in caso di dichiarazioni false e della conseguente decadenza dai
benefici eventualmente conseguiti (ai sensi degli artt. 75 e 76 D.P.R. 445/2000) sotto la propria
responsabilità il sottoscritto

DICHIARA
(leggere attentamente indicando con una crocetta “X” le voci interessate)
q L’attività si trova:
q fuori dal centro antico
q all’interno del centro antico (in tal caso deve essere compilato l’apposito modello di autenticazione di rispetto
della DGC 432/2009: “ATTIVITÀ NEL CENTRO ANTICO DI PRATO“)
q Che l’attività inizierà il _______________; (N.B. si fa presente che in caso di industria insalubre l’attività potrà
iniziare solo dopo 15 giorni dalla data di presentazione della presente)
q Che i locali, oggetto della presente comunicazione, hanno destinazione d’uso:

q Artigianale q Commerciale q Industriale q Direzionale

risultante da:
q licenza edilizia PG n. del rilasciata il
q concessione edilizia PG n. del rilasciata il
q sanatoria edilizia PG n. del rilasciata il
q certificato di agibilità o uso PG n. del rilasciata il
q permesso di costruire PG n. del rilasciata il
q DIAE PG n. del

q Per gli edifici costruiti anteriormente al 1942, per i quali non sia rintracciabile la licenza edilizia,
occorre allegare alla presente comunicazione la dichiarazione di un tecnico abilitato attestante
che: l’edificio è stato costruito antecedentemente all’entrata in vigore della legge n. 1150 del
17.08.1942 con la destinazione d’uso prevista per l’attività che si intende svolgere e che non ha
subito modifiche per le quali fosse necessario il rilascio di autorizzazione edilizia. A tale
dichiarazione va unito certificato catastale;

q Che relativamente all’immobile in cui viene esercitata l’attività non è stata emessa ordinanza sindacale di
inagibilità, ex art. 54 TUEL;
q Che per il certificato di staticità:
q che l’installazione dei macchinari non incide sulla staticità dell’immobile in quanto:
_________________________________________________________________________________

q che per i locali stessi è stato redatto un certificato di idoneità statica relativo alla installazione dei macchinari
da rgeometra rperito edile ringegnere rarchitetto (nome e cognome) ____________________________

QUADRO 3 AZIONAMENTO MACCHINARI

DICHIARA INOLTRE
q Che gli addetti saranno n. ________ (N.B. con più di 3 addetti è necessaria anche la contestuale presentazione
della notifica alla ASL ai sensi del D.Lgs 81/2008 )
q Che l’insediamento produttivo è conforme alle indicazioni previste dalla normativa vigente sul rumore esterno
per la zonizzazione del territorio, come da relazione previsionale allegata e risponde ai requisiti di cui alle norme
in materia;
q Che ai sensi del D.M. 16.02.1982 “Modificazioni del D.M. 27.09.1965 concernente la determinazione delle
attività soggette alle visite di prevenzioni incendi” l’attività esercitata:
q Non è soggetta
q E’ soggetta ed è stato rilasciato il relativo Certificato di Prevenzione Incendi da parte del Comando
Provinciale dei Vigili del Fuoco in data _______________ prot. n° _____________

Modulo del Comune di Prato azionamento.doc Ultimo aggiornamento : 25/01/2010 Pag. 2 di 8


QUADRO 4 INDUSTRIA INSALUBRE

.
DICHIARA INOLTRE
q Che l’attività rientra nell’elenco delle industrie insalubri di cui al D.M. 5/9/1994.
q Che i locali sono a titolo di _______________________ (proprietà, affitto, locazione, ecc.)
q Di aver adottato ogni provvedimento per la salvaguardia della salute ed incolumità del vicinato e che
l’insediamento in questione risponde ai requisiti di cui alle norme vigenti.
q Che la superficie destinata allo svolgimento della attività insalubre è pari a mq. ______________
(escludere dalla superficie totale coperta le superfici dei magazzini e dei depositi se non insalubri, gli uffici, i locali mensa, i
servizi igienici in quanto non soggetti al pagamento dei diritti sanitari)

QUADRO 5 SUBENTRO E VARIAZIONI SOCIETARIE

Consapevole delle sanzioni penali in caso di dichiarazioni false e della conseguente decadenza dai
benefici eventualmente conseguiti (ai sensi degli artt. 75 e 76 D.P.R. 445/2000) sotto la propria
responsabilità il sottoscritto
DICHIARA

q Di subentrare alla precedente comunicazione effettuata in data ______________ con PG _________________


intestata a ________________________________________________________________________________
a seguito di atto del notaio_______________________________del________________.

q La variazione: q di Ragione sociale q del Legale Rappresentante


della precedente comunicazione effettuata in data ____________________ con PG _____________________
da ______________________________________________________________________________________
a _______________________________________________________________________________________

Il/la sottoscritto/a dichiara inoltre di essere informato/a, ai sensi del D.Lgs. n° 196/2003 (codice in materia di protezione dei dati
personali) che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell'ambito del procedimento
per il quale la presente dichiarazione viene resa.

Data Firma e Timbro

_______________________ ___________________________
Firma da apporre davanti all’impiegato allegare
fotocopia di documento di identità in corso di
validità

La presente comunicazione è stata compilata a cura del:


Tecnico incaricato/Associazione: ________________________________________ Tel. _____________________
Con studio/sede in _____________________ Via ______________________________________ n. ___________

Da riconsegnare a:
Servizio Attività Economiche – Viale Vittorio Veneto, 9 – PRATO tel 0574/1835957 fax 0574/1835946
orario di apertura al pubblico: Lunedì e Giovedì 9.00-13.00/15.00–17:00 Mercoledì 9.00-13.00

Modulo del Comune di Prato azionamento.doc Ultimo aggiornamento : 25/01/2010 Pag. 3 di 8


ALLEGA
Per avvio di nuova attività:
q copia della documentazione di previsione di impatto acustico prevista dall’art. 8 c. 4 della L. 447/95 e dall’art. 12
c. 4 e 5 della L.R. 89/98 (tranne per le attività escluse come da nota 1);
q N. 2 Planimetrie IRTEF in scala 1:2000 con evidenziato l’insediamento produttivo (1 originale + 1 copia)
q In caso di cittadini non appartenenti all’Unione Europea, occorre allegare copia del permesso di soggiorno in
corso di validità.
In caso di compilazione del QUADRO 3 (Azionamento Macchinari) allega inoltre:
q Attestazione di avvenuto versamento di € 25,82 con le seguenti modalità:
− c/c postale (costo 1 €) n° 30372502 intestato alla tesoreria del Comune di Prato, indicando la causale:
“Diritti di istruttoria provvedimenti Sportello Unico”(cap.1021);
− T-SERVE (costo 1,60 €);
− Tesoreria Comunale Cariprato (costo 1 €);
− CNA e/o Confartigianato (costo 1,50 €).
In caso di compilazione del QUADRO 4 (Industria Insalubre) allega inoltre:
q N. 2 (1 originale + 1 copia) estratto del piano regolatore generale ove dovrà essere specificata zona e sottozona
in cui è inserito l’insediamento, che dovrà risultare graficamente evidenziato;
q N. 2 piante prospetti e sezioni quotate dell’insediamento produttivo in scala (1:100 o 1:200) (5);
q N. 2 copie della relazione tecnica descrittiva dell’attività esercitata (utilizzando la modulistica allegata).
q Attestazione di avvenuto versamento di € 51,65 con le seguenti modalità:
− c/c postale (costo 1 €) n° 30372502 intestato alla tesoreria del Comune di Prato, indicando la causale:
“Diritti di istruttoria provvedimenti Sportello Unico”(cap.1021);
− T-SERVE (costo 2 €);
− Tesoreria Comunale Cariprato (costo 1 €);
− CNA e/o Confartigianato (costo 1,50 €).
NB: gli elaborati grafici dovranno essere datati, firmati e timbrati dal richiedente e da tecnico abilitato; le planimetrie
dovranno essere complete di indicazione d’uso dei singoli locali, posizionamento dei macchinari e relativa legenda,
indicazione dei punti di emissione in atmosfera e altezza dei camini, schema dello smaltimento delle acque di scarico
di origine civile e produttiva e degli approvvigionamenti idrici;

Per subentro o comunicazione variazioni societarie:


q In caso di cittadini non appartenenti all’Unione Europea, occorre allegare copia del permesso di soggiorno in
corso di validità.

NOTA 1

Attività escluse da presentazione certificazione preventiva di impatto acustico (Delibera di Giunta Comunale n. 341 del
26.06.2007)

La presentazione della certificazione preventiva di impatto acustico viene regolata dalla Legge 447/95.
Con Delibera di Giunta Comunale n. 341 del 26.06.2007, si sono individuate le attività escluse dalla certificazione.

Attività che non devono presentare la certificazione:


- gastronomie ed attività similari;
- imprese di pulizia;
- laboratori di analisi chimiche, cliniche e radiologiche;
- laboratori di sviluppo e stampa fotografica a servizio della residenza;
- laboratori odontotecnici;
- lavorazione artistica vetro;
- lavorazione ceramiche (nota: non la produzione, perché in questo caso è industria insalubre);
- parrucchiere, estetista ed attività simili;
- rosticcerie, pizzerie, produzione di pasta fresca;
- stireria articoli di maglieria;
- stireria indumenti;
- calzolaio;
- copisterie, eliografie;
- installatori impianti elettrici;
- installatori impianti idraulici;
- orafo;
- riparazione elettrodomestici, Radio-tv, computer, macchine da ufficio e similari;
- tappezzeria ed affini.

Modulo del Comune di Prato azionamento.doc Ultimo aggiornamento : 25/01/2010 Pag. 4 di 8


RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA DELL’ATTIVITA’ ESERCITATA
q da allegare alla comunicazione per attivazione industria insalubre ai sensi dell’art. 216 R.D. 27.07.34 n° 1265
T.U.LL.SS. e del Regolamento Comunale d’Igiene

Ditta ________________________________________________________________________________
ubicata in _______________________ Via __________________________________________ n. _____

DATI GENERALI
Descrizione dell’attività svolta con indicazione delle fasi del ciclo produttivo ______________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________

Personale impiegato nell’attività


Titolari / Soci Amministrativi Operai / Apprendisti
Totale donne uomini donne uomini donne uomini

n° _______ di cui: n° _______ n° _______ n° _______ n° _______ n° _______ n° _______

Orario di lavoro: q normale q su due turni q su tre turni

Macchinari ed attrezzature (numero e tipo) __________________________________________________


_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
____________________________________________________________________________________

Indicazione delle materie prime, prodotti ausiliari, prodotti finiti e combustibili che entrano nel ciclo
produttivo, con indicazione dell’ubicazione del deposito, delle quantità in Kg. stoccate, del consumo
massimo giornaliero e delle fasi di lavorazione in cui è impiegato: _______________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________

Modulo del Comune di Prato azionamento.doc Ultimo aggiornamento : 25/01/2010 Pag. 5 di 8


SCARICHI IDRICI

Utilizzo di acqua nelle lavorazioni si q no q

Fonti di approvvigionamento idrico:

q Acquedotto q Acquedotto industriale q pozzi n. ____ q _______________________

Scarichi idrici derivanti dall’attività si q Con recapito in _________________________

no q q stoccaggio come rifiuto q ricircolo

Descrizione delle attività che utilizzano acqua: _______________________________________________


_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________

E presente un impianto di depurazione si q no q

Descrizione __________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________

Scarichi idrici dei servizi igienici recapitanti in ______________________________________________

Presenza di : q Fossa biologica tricamerale q Fossa Imhoff


q Pozzetto sgrassatore q _____________________________

Descrizione dei provvedimenti adottati per evitare inconvenienti igienico sanitari e per la salvaguardia
della salute e incolumità del vicinato _______________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________

Modulo del Comune di Prato azionamento.doc Ultimo aggiornamento : 25/01/2010 Pag. 6 di 8


EMISSIONI IN ATMOSFERA

Emissioni in atmosfera derivanti da processi produttivi si q no q

Descrizione dei processi che danno luogo ad emissioni ed elenco dei punti d’emissione (usare le stesse
sigle utilizzate per le autorizzazioni D.Lgs 152/06) ___________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________

Centrale termica potenzialità ____________________________ alimentata a ______________________

Presenza di impianti di abbattimento si q no q

Descrizione __________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________

Emissione derivanti da impianti non inseriti nel ciclo produttivo _________________________________


_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________

Descrizione dei provvedimenti adottati per evitare inconvenienti igienico sanitari e per la salvaguardia
della salute e incolumità del vicinato _______________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________

Modulo del Comune di Prato azionamento.doc Ultimo aggiornamento : 25/01/2010 Pag. 7 di 8


RIFIUTI – RESIDUI RIUTILIZZABILI

Presenza di: q Rifiuti q Rifiuti speciali q Rifiuti riutilizzabili

Descrizione (tipologia, processi da cui derivano, modalità di stoccaggio): _________________________


_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
____________________________________________________________________________________

Descrizione dei provvedimenti adottati per evitare inconvenienti igienico sanitari e per la salvaguardia
della salute e incolumità del vicinato _______________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________

EMISSIONI ACUSTICHE ALL’ESTERNO

Allegare documentazione di Impatto Acustico (L. 447/95 – L.R. 89/98 – D.G.R. 788/99).

Timbro e Firma

Prato, ______________ ________________________________________

Modulo del Comune di Prato azionamento.doc Ultimo aggiornamento : 25/01/2010 Pag. 8 di 8

Interessi correlati