Sei sulla pagina 1di 19

ISTITUTO COMPRENSIVO “F.

DE SANCTIS”
SCUOLA DELL’INFANZIA – PRIMARIA – SECONDARIA DI I GRADO
Via Peraine 82010 MOIANO BN  Segreteria 0823711653 -  FAX 0823711653 - Dirigenza
0823712998 e -mail : bnic83800c@istruzione.it PEC:
bnic83800c@pec.istruzione.it sito we b:www.icmoiano.gov.i t
Codice F iscale :92029230627 – Codice Univoco dell’ufficio: UF90A9

CURRICOLO VERTICALE PER COMPETENZE


201 /2017
1

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA


Profilo delle Competenze chiave
competenze
1 Ha una padronanza della lingua italiana tale da consentirgli di comprendere enunciati, di raccontare le proprie Comunicazione nella madrelingua o
esperienze e di adottare un registro linguistico appropriato alle diverse situazioni. lingua di istruzione.
2 È in grado di esprimersi a livello elementare in lingua inglese e di affrontare una comunicazione essenziale in semplici Comunicazione nelle lingue
situazioni di vita quotidiana. straniere.
Utilizza le sue conoscenze matematiche e scientifico-tecnologiche per trovare e giustificare soluzioni a problemi reali. Competenza matematica e
3
competenze di base in scienza e
tecnologia.
4 Usa le tecnologie in contesti comunicativi concreti per ricercare dati e informazioni e per interagire con soggetti diversi. Competenze digitali.

Si orienta nello spazio e nel tempo; osserva, descrive e attribuisce significato ad ambienti, fatti, fenomeni e produzioni Imparare ad imparare.
5
artistiche. Consapevolezza ed
espressione
culturale.
6 Possiede un patrimonio di conoscenze e nozioni di base ed è in grado di ricercare ed organizzare nuove informazioni. Imparare ad imparare.

7 Utilizza gli strumenti di conoscenza per comprendere se stesso e gli altri, per riconoscere le diverse identità, le Consapevolezza ed
tradizioni culturali e religiose, in un’ottica di dialogo e di rispetto reciproco. espressione
culturale.
8 In relazione alle proprie potenzialità e al proprio talento si esprime negli ambiti motori, artistici e musicali che gli sono Consapevolezza ed
congeniali. espressione
culturale.
9 Dimostra originalità e spirito di iniziativa. È in grado di realizzare semplici progetti. Spirito di iniziativa e
imprenditorialità.
1 Ha consapevolezza delle proprie potenzialità e dei propri limiti. Imparare ad imparare. Competenze
0 Si impegna per portare a compimento il lavoro iniziato da solo o insieme ad altri. sociali e civiche.

1 Rispetta le regole condivise, collabora con gli altri per la costruzione del bene comune. Competenze sociali e civiche.
1 Si assume le proprie responsabilità, chiede aiuto quando si trova in difficoltà e sa fornire aiuto a chi lo chiede.
1 Ha cura e rispetto di sé, degli altri e dell’ambiente come presupposto di un sano e corretto stile di vita. Competenze sociali e civiche.
2
CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE
Profilo delle Competenze chiave
competenze
Ha una padronanza della lingua italiana tale da consentirgli di comprendere enunciati e testi di una certa complessità, di Comunicazione nella madrelingua o
1 lingua di istruzione.
esprimere le proprie idee, di adottare un registro linguistico appropriato alle diverse situazioni.
Nell’incontro con persone di diverse nazionalità è in grado di esprimersi a livello elementare in lingua inglese e di Comunicazione nelle lingue
2 affrontare una comunicazione essenziale, in semplici situazioni di vita quotidiana, in una seconda lingua europea. straniere.
Utilizza la lingua inglese nell’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.
Le sue conoscenze matematiche e scientifico-tecnologiche gli consentono di analizzare dati e fatti della realtà e di Competenza matematica e
verificare l’attendibilità delle analisi quantitative e statistiche proposte da altri. Il possesso di un pensiero logico- competenze di base in scienza e
3 tecnologia.
scientifico gli consente di affrontare problemi e situazioni sulla base di elementi certi e di avere consapevolezza dei
limiti delle affermazioni che riguardano questioni complesse che non si prestano a spiegazioni univoche.
Usa con consapevolezza le tecnologie della comunicazione per ricercare e analizzare dati ed informazioni, per distinguere Competenze digitali.
4 informazioni attendibili da quelle che necessitano di approfondimento, di controllo e di verifica e per interagire con
soggetti diversi nel mondo.
Si orienta nello spazio e nel tempo dando espressione a curiosità e ricerca di senso; osserva ed interpreta ambienti, fatti, Imparare ad imparare.
5 fenomeni e produzioni artistiche. Consapevolezza ed
espressione
culturale.
Possiede un patrimonio organico di conoscenze e nozioni di base ed è allo stesso tempo capace di ricercare e di procurarsi Imparare ad imparare.
6
velocemente nuove informazioni ed impegnarsi in nuovi apprendimenti anche in modo autonomo.
Utilizza gli strumenti di conoscenza per comprendere se stesso e gli altri, per riconoscere ed apprezzare le diverse Consapevolezza ed
7 identità, le tradizioni culturali e religiose, in un’ottica di dialogo e di rispetto reciproco. Interpreta i sistemi simbolici e espressione
culturali della società. culturale.
In relazione alle proprie potenzialità e al proprio talento si esprime in ambiti motori, artistici e musicali che gli sono Consapevolezza ed
8 espressione
congeniali.
culturale.
Dimostra originalità e spirito di iniziativa. Si assume le proprie responsabilità, chiede aiuto quando si trova in difficoltà e Spirito di iniziativa e
9 sa fornire aiuto a chi lo chiede. È disposto ad analizzare se stesso e a misurarsi con le novità e gli imprevisti. imprenditorialità.
Competenze sociali e civiche.
Ha consapevolezza delle proprie potenzialità e dei propri limiti. Orienta le proprie scelte in modo consapevole. Si impegna Imparare ad imparare. Competenze
1 sociali e civiche.
per portare a compimento il lavoro iniziato da solo o insieme ad altri.
0
Rispetta le regole condivise, collabora con gli altri per la costruzione del bene comune esprimendo le proprie personali Competenze sociali e civiche.
1
opinioni e sensibilità.
1
Ha cura e rispetto di sé, come presupposto di un sano e corretto stile di vita. Assimila il senso e la necessità del rispetto Competenze sociali e civiche.
della convivenza civile. Ha attenzione per le funzioni pubbliche alle quali partecipa nelle diverse forme in cui questo può
1
avvenire: momenti educativi informali e non formali, esposizione pubblica del proprio lavoro, occasioni rituali nelle
2
comunità che frequenta, azioni di solidarietà, manifestazioni sportive non agonistiche, volontariato, ecc.
CORRISPONDENZA TRA COMPETENZE CHIAVE, CAMPI DI ESPERIENZA, DISCIPLINE
SCUOLA SECONDARIA DI 1°
COMPETENZE SCUOLA DELL’INFANZIA SCUOLA
GRADO
CHIAVE Campi di esperienza PRIMARIA
Discipline
Discipline
EUROPEE
COMUNICARE Italiano Italiano
I discorsi e le parole
NELLA Tutte le Tutte le
MADRELINGUA discipline discipline
COMUNICARE IN I discorsi e le Lingue Lingue
LINGUA parole Lingua comunitari comunitarie
STRANIERA inglese e Inglese Inglese -
Francese
COMPETENZA
La conoscenza del mondo
MATEMATICA E Oggetti, fenomeni,
Matematica - Matematica -
COMPETENZA DI BASE Scienze – Tecnologia Scienze – Tecnologia
oggetti, numero e spazio
IN SCIENZE E – Geografia – Geografia
TECNOLOGIA
COMPETENZA Tutti i campi di Tutte le Tutte le discipline
DIGITALE esperienza discipline
IMPARARE AD Tutti i campi di Tutte le Tutte le discipline
IMPARARE esperienza discipline
Storia Storia
COMPETENZE SOCIALI Il sé e l’altro
Cittadinanza e Cittadinanza e
E CIVICHE Tutti i campi di
costituzione costituzione
esperienza
Tutte le discipline Tutte le discipline
SPIRITO D’INIZIATIVA E
Tutti i campi di Tutte le Tutte le discipline
IMPRENDITORIALITA’ esperienza discipline
Storia Storia
Il corpo e il movimento Arte e Arte e
CONSAPEVOLEZZA ED
Immagini, suoni, colori immagine immagine
ESPRESSIONE Religione Cattolica Musica Musica
CULTURALE Educazione Educazione
Fisica Religione Fisica Religione
5

MUSIC
A
6

UNITA’ FORMATIVA MUSICA SCUOLA PRIMARIA – classe QUINTA

COMPETENZA CHIAVE EUROPEA: CONSAPEVOLEZZA ED ESPRESSIONE CULTURALE

AREA DISCIPLINARE:
LINGUISTICO- MUSI
ARTISTICO- CA
ESPRESSIVA
Competenz In relazione alle proprie potenzialità e al proprio talento si esprime negli ambiti motori, artistici e musicali che gli sono
a
specifica congeniali.

Usa le tecnologie in contesti comunicativi concreti per ricercare dati e informazioni e per interagire con soggetti diversi.
DAL Possiede un patrimonio di conoscenze e nozioni di base ed è in grado di ricercare ed organizzare nuove informazioni.
PROFIL
O
DELLE
COMPETENZE Utilizza gli strumenti di conoscenza per comprendere se stesso e gli altri, per riconoscere le diverse identità, le tradizioni
(Certificazion culturali e religiose, in un’ottica di dialogo e di rispetto reciproco.
e classe
quinta scuola Competenz Dimostra originalità e spirito di iniziativa. È in grado di realizzare semplici progetti.
primaria) e
trasversal
i Ha consapevolezza delle proprie potenzialità e dei propri limiti.
Si impegna per portare a compimento il lavoro iniziato da solo o insieme ad altri.

Rispetta le regole condivise, collabora con gli altri per la costruzione del bene comune.
Si assume le proprie responsabilità, chiede aiuto quando si trova in difficoltà e sa fornire aiuto a chi lo chiede.

Ha cura e rispetto di sé, degli altri e dell’ambiente come presupposto di un sano e corretto stile di vita.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO L’alunno :


DELLE COMPETENZE esplora, discrimina ed elabora eventi sonori dal punto di vista qualitativo, spaziale e in riferimento alla loro fonte.
DISCIPLINARI:
 Esplora diverse possibilità espressive della voce, di oggetti sonori e strumenti musicali, imparando ad ascoltare se stesso e gli
(SELEZIONARE OPPORTUNAMENTE altri; fa uso di forme di notazione analogiche o codificate.
QUELLE ADATTE ALLA CLASSE PER  Articola combinazioni timbriche, ritmiche e melodiche, applicando schemi elementari; le esegue con la voce, il corpo e gli
CUI
SI PROGRAMMA) strumenti, ivi compresi quelli della tecnologia informatica.
 Improvvisa liberamente e in modo creativo, imparando gradualmente a dominare tecniche e materiali, suoni e silenzi.
 Esegue, da solo e in gruppo, semplici brani vocali o strumentali, appartenenti a generi e culture differenti, utilizzando
anche strumenti didattici e auto-costruiti.
 Riconosce gli elementi costitutivi di un semplice brano musicale, utilizzandoli nella pratica.
 Ascolta, interpreta e descrive brani musicali di diverso genere.
NUCLEI FONDANTI CONOSCEN ABILITA
ZE ’
 i parametri del suono: timbro, intensità, durata, altezza, ritmo.  Riconoscere i parametri del suono: timbro, intensità, durata, altezza,
 Analisi del timbro dei principali strumenti ritmo.
1. ASCOLTO  Comprendere, utilizzare e apprezzare linguaggi sonori e musicali
diversi
 Cogliere i valori espressivi delle musiche ascoltate.
 La scrittura musicale  Eseguire sequenze ritmiche con il corpo e con semplici strumenti.
 Esecuzione di canti a una e più voci  Eseguire collettivamente e individualmente brani
 Lettura ed elaborazione di partiture secondo segni vocali/strumentali anche polifonici, curando
non convenzionali e convenzionali. l’intonazione, l’espressività e l’interpretazione.
2. PRODUZIONE  Saper leggere ed elaborare una partitura secondo segni
non convenzionali e convenzionali.
 Utilizzare le risorse espressive della vocalità nel canto,
nella recitazione e nella drammatizzazione.
 i suoni ambientali: fonte, provenienza 
3. DISCRIMINAZION
E
SAPERI IRRINUNCIABILI AL TERMINE DELLA CLASSE QUINTA

 Generi musicali  Riconoscere all’ascolto varie tipologie musicali


1.

 esecuzione di semplici brani vocali e strumentali  Utilizzare con gradualità voce e semplici strumenti in
2. modo consapevole.
 Eseguire collettivamente e individualmente semplici
brani vocali/strumentali curando l’intonazione
 Fonte sonora e classificazione dei suoni  Riconoscere e denominare la fonte sonora, classificandola
3. secondo le caratteristiche sensoriali

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA
CONTENUTI DISCIPLINARI (da programmare per classi
parallele)
140

SETTEMBRE DAL 15/09/ AL


30/09/2016
(Prove d’ingresso e/o unità di transizione)

DAL 1/10 AL 15/11 2016 DAL 01/12 /2016 AL 20/01/2017 DAL 01/02/ AL 15/04/2017 DAL 01/04 AL 30/04/2017

VERIFICHE

DAL 20/05 AL 31/05/2017


DAL 16/11 AL 30/11 2016 DAL 20/01/2017 AL 31/01/2017 DAL 15/03 AL 31/03/2017
Verifica e valutazione degli Verifica e valutazione degli Verifica e valutazione PROVA DI
apprendimenti bimestrali apprendimenti bimestrali degli apprendimenti COMPETENZA
bimestrali INTERDISCIPLINARE
FINALE

RUBRICA VALUTATIVA

LIVELLO
LIVELLO LIVELLO FUNZIONA LIVELLO
DIMENSIONI CRITERI OBIETTIVI DI
NON BASE/ LE/ ECCELLEN
(Quali aspetti (Cosa APPRENDIMENTO
RAGGIUNT RAGGIUNTO PIENAMEN TE 10
considero? valuto?)
O5 6/7 TE
RAGGIUNT
O
8/9
ASCOLTO Comprensione Ascolta e riconosce Non è attento. Ascolta e riconosce Ascolta e riconosce Ascolta e riconosce
PRODUZIONE Esecuzione diversi generi. Non se sollecitato. in modo attivo. in modo
Riconosce partecipa a Segue Esegue canti, attivo e
elementi basilari canti. l’esecuzione di ritmi, brani consapevole.
del linguaggio canti, ritmi in strumentali Esegue brani
musicale. Esegue modo poco rispettando il vocali/strumentali
brani vocali / attento. ritmo, in modo originale
strumentali. l’intonazione. e
creativo.
141

UNITA’ FORMATIVA MUSICA SCUOLA SECONDARIA – CLASSE PRIMA

Competenza chiave: Consapevolezza ed espressione culturale.

AREA DISCIPLINARE:
MUSICA
LINGUISTICO-
ARTISTICO-
ESPRESSIVA
Compete In relazione alle proprie potenzialità e al proprio talento si esprime in ambiti motori, artistici e musicali che gli sono congeniali.
nza
specifica
Usa con consapevolezza le tecnologie della comunicazione per ricercare e analizzare dati ed informazioni, per distinguere informazioni
attendibili da quelle che necessitano di approfondimento, di controllo e di verifica e per interagire con soggetti diversi nel mondo.

Si orienta nello spazio e nel tempo dando espressione a curiosità e ricerca di senso; osserva ed interpreta ambienti, fatti, fenomeni e produzioni
artistiche.

Possiede un patrimonio organico di conoscenze e nozioni di base ed è allo stesso tempo capace di ricercare e di procurarsi velocemente nuove
DAL
informazioni ed impegnarsi in nuovi apprendimenti anche in modo autonomo.
PROFILO
DELLE Utilizza gli strumenti di conoscenza per comprendere se stesso e gli altri, per riconoscere ed apprezzare le diverse identità, le tradizioni
COMPETEN culturali e religiose, in un’ottica di dialogo e di rispetto reciproco. Interpreta i sistemi simbolici e culturali della società.
ZE
Competen
ze Dimostra originalità e spirito di iniziativa. Si assume le proprie responsabilità, chiede aiuto quando si trova in difficoltà e sa fornire aiuto a chi
(Certificazione trasversal lo chiede. È disposto ad analizzare se stesso e a misurarsi con le novità e gli imprevisti.
classe terza i
scuola Ha consapevolezza delle proprie potenzialità e dei propri limiti. Orienta le proprie scelte in modo consapevole. Si impegna per portare a
secondaria) compimento il lavoro iniziato da solo o insieme ad altri..

Rispetta le regole condivise, collabora con gli altri per la costruzione del bene comune esprimendo le proprie personali opinioni e sensibilità.

Ha cura e rispetto di sé, come presupposto di un sano e corretto stile di vita. Assimila il senso e la necessità del rispetto della convivenza
civile. Ha attenzione per le funzioni pubbliche alle quali partecipa nelle diverse forme in cui questo può avvenire: momenti educativi
informali e non formali, esposizione pubblica del proprio lavoro, occasioni rituali nelle comunità che frequenta, azioni di solidarietà,
manifestazioni sportive non agonistiche, volontariato, ecc
L’alunno…
 partecipa in modo attivo alla realizzazione di esperienze musicali attraverso l’esecuzione e l’interpretazione di brani strumentali e
vocali appartenenti a generi e culture differenti.
TRAGUARDI PER LO  Usa diversi sistemi di notazione funzionali alla lettura, all’analisi e alla produzione di brani musicali.
SVILUPPO DELLE  È in grado di ideare e realizzare, anche attraverso l’improvvisazione o partecipando a processi di elaborazione collettiva, messaggi
COMPETENZE musicali e multimediali, nel confronto critico con modelli appartenenti al patrimonio musicale, utilizzando anche sistemi informatici.
DISCIPLINARI:  Comprende e valuta eventi, materiali, opere musicali riconoscendone i significati, anche in relazione alla propria esperienza musicale
e ai diversi contesti storico-culturali.
 Integra con altri saperi e altre pratiche artistiche le proprie esperienze musicali, servendosi anche di appropriati codici e sistemi di
codifica.
NUCLEI FONDANTI CONOSCENZE ABILITA’

 Le figure di valore e le note.  Riconoscere figure e note.


 I Simboli che compongono l’alfabeto musicale.  Riconoscere i vari simboli.
 leggere a tempo.
 Lettura ritmata a solfeggio
16.  Comprendere l’importanza della musica nel periodo trattato.
ASCOLTO  La musica nella storia.
 R iconoscere facili stili musicali.
 Gli stili nella storia.
 Riconoscere alcuni strumenti ascoltati.
 Gli strumenti nella storia.

 Lo strumento VOCE.  Riprodurre con la voce i suoni ascoltati.


 La tecnica di uno strumento musicale  Riprodurre con uno strumento brani musicali
17. PRODUZIONE  L’ASSOLO e l’esecuzione in gruppo  eseguire da soli e/o in gruppo brani musicali

 Conoscenza degli stili musicali.  riconoscere ed analizzare stili,strutture e timbri.


DISCRIMINAZION  Conoscenza delle strutture del messaggio musicale  riconoscere dal timbro e dalla forma gli strumenti musicali.
18.
E

SAPERI IRRINUNCIABILI AL TERMINE DELLA CLASSE PRIMA

 Conoscenza degli stili musicali  riconoscere alcuni fatti sonori


22.
 legate a situazioni concrete.
 tecnica vocale e strumentale  . produrre qualche melodia con la guida dell’insegnante
23.
 eseguire un canto
 Le figure di valore e le note.  leggere i simboli mediantei quali la melodia è rappresentata
24.
 I Simboli che compongono l’alfabeto musicale.
PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

CONTENUTI DISCIPLINARI (da programmare per classi parallele)

SETTEMBRE DAL 15/09/ AL 30/09/2016


(Prove d’ingresso e/o unità di transizione)

DAL 1/10 AL 15/11 2016 DAL 01/12 /2016 AL 20/01/2017 DAL 01/02/ AL 15/04/2017 DAL 01/04 AL 30/04/2017

MAGGIO DAL 01/05 AL 20/05/2017

Unità di transizione e/o unità di consolidamento

VERIFICHE

DAL 20/05 AL 31/05/2017


DAL 16/11 AL 30/11 2016 DAL 20/01/2017 AL 31/01/2017 DAL 15/03 AL 31/03/2017
Verifica e valutazione degli Verifica e valutazione Verifica e valutazione degli PROVA DI
COMPETENZA
apprendimenti bimestrali degli apprendimenti apprendimenti bimestrali
INTERDISCIPLINARE
bimestrali FINALE

RUBRICA VALUTATIVA
DIMENSIONI DI CRITERI OBIETTIVI DI LIVELLO NON LIVELLO BASE/ LIVELLO FUNZIONALE/ LIVELLO ECCELLENTE
COMPETENZA
(Quali aspetti considero?) (Cosa valuto?) APPRENDIMENTO RAGGIUNTO RAGGIUNTO PIENAMENTE 10
5 6/7 RAGGIUNTO
8 /9
ASCOLTO

PRODUZIONE

DI SCR IM INA Z I ON E
UNITA’ FORMATIVA MUSICA SCUOLA SECONDARIA – CLASSE SECONDA

Competenza chiave: Consapevolezza ed espressione culturale.

AREA DISCIPLINARE:
MUSICA
LINGUISTICO-
ARTISTICO-
ESPRESSIVA
Compete In relazione alle proprie potenzialità e al proprio talento si esprime in ambiti motori, artistici e musicali che gli sono congeniali.
nza
specifica
Usa con consapevolezza le tecnologie della comunicazione per ricercare e analizzare dati ed informazioni, per distinguere informazioni
attendibili da quelle che necessitano di approfondimento, di controllo e di verifica e per interagire con soggetti diversi nel mondo.

Si orienta nello spazio e nel tempo dando espressione a curiosità e ricerca di senso; osserva ed interpreta ambienti, fatti, fenomeni e produzioni
artistiche.

Possiede un patrimonio organico di conoscenze e nozioni di base ed è allo stesso tempo capace di ricercare e di procurarsi velocemente nuove
DAL
informazioni ed impegnarsi in nuovi apprendimenti anche in modo autonomo.
PROFILO
DELLE Utilizza gli strumenti di conoscenza per comprendere se stesso e gli altri, per riconoscere ed apprezzare le diverse identità, le tradizioni
COMPETEN culturali e religiose, in un’ottica di dialogo e di rispetto reciproco. Interpreta i sistemi simbolici e culturali della società.
ZE
Competen
ze Dimostra originalità e spirito di iniziativa. Si assume le proprie responsabilità, chiede aiuto quando si trova in difficoltà e sa fornire aiuto a chi
(Certificazione trasversal lo chiede. È disposto ad analizzare se stesso e a misurarsi con le novità e gli imprevisti.
classe terza i
scuola Ha consapevolezza delle proprie potenzialità e dei propri limiti. Orienta le proprie scelte in modo consapevole. Si impegna per portare a
secondaria) compimento il lavoro iniziato da solo o insieme ad altri..

Rispetta le regole condivise, collabora con gli altri per la costruzione del bene comune esprimendo le proprie personali opinioni e sensibilità.

Ha cura e rispetto di sé, come presupposto di un sano e corretto stile di vita. Assimila il senso e la necessità del rispetto della convivenza
civile. Ha attenzione per le funzioni pubbliche alle quali partecipa nelle diverse forme in cui questo può avvenire: momenti educativi
informali e non formali, esposizione pubblica del proprio lavoro, occasioni rituali nelle comunità che frequenta, azioni di solidarietà,
manifestazioni sportive non agonistiche, volontariato, ecc
L’alunno…
 Partecipa in modo attivo alla realizzazione di esperienze musicali attraverso l’esecuzione e l’interpretazione di brani strumentali e
vocali appartenenti a generi e culture differenti.
TRAGUARDI PER LO  Usa diversi sistemi di notazione funzionali alla lettura, all’analisi e alla produzione di brani musicali.
SVILUPPO DELLE  È in grado di ideare e realizzare, anche attraverso l’improvvisazione o partecipando a processi di elaborazione collettiva, messaggi
COMPETENZE musicali e multimediali, nel confronto critico con modelli appartenenti al patrimonio musicale, utilizzando anche sistemi informatici.
DISCIPLINARI:  Comprende e valuta eventi, materiali, opere musicali riconoscendone i significati, anche in relazione alla propria esperienza musicale
e ai diversi contesti storico-culturali.
 Integra con altri saperi e altre pratiche artistiche le proprie esperienze musicali, servendosi anche di appropriati codici e sistemi di
codifica.
NUCLEI FONDANTI CONOSCENZE ABILITA’

 La musica nella storia.  Comprendere l’importanza della musica nel periodo trattato.
1.
ASCOLTO  Gli stili nella storia.  R iconoscere e stili musicali.
 Gli strumenti nella storia  Riconoscere alcuni strumenti ascoltati.
 Lettura ritmata a solfeggio  Riprodurre con la voce i suoni ascoltati.
 Lo strumento VOCE.  Leggere a tempo in modo corretto
2. PRODUZIONE  La tecnica di uno strumento musicale  Riprodurre con uno strumento brani musicali
 L’ASSOLO e l’esecuzione in gruppo  Eseguire da soli e/o in gruppo brani musicali

 Le figure di valore e le note.  Riconoscere in modo sicuro figure e note.


DISCRIMINAZION  I Simboli che compongono l’alfabeto musicale.  Applicare i vari simboli.
3.
E  

SAPERI IRRINUNCIABILI AL TERMINE DELLA CLASSE SECONDA

 Conoscenza degli stili musicali.  leggere a tempo in modo elementare.


25.  Conoscenza delle strutture del  Riconoscere alcuni strumenti ascoltati.
 messaggio musicale .
 Lettura ritmata a solfeggio  Riprodurre con la voce i suoni ascoltati.
 Lo strumento VOCE.  Riprodurre con uno strumento facili brani musicali
26.  L’ASSOLO e l’esecuzione in gruppo  La tecnica di uno strumento musicale
 Tecnica vocale

 Le figure di valore e le note.  Riconoscere in modo elementare figure e note. Riconoscere


27.  I Simboli che compongono l’alfabeto musicale modo elementare i vari simboli
PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

CONTENUTI DISCIPLINARI (da programmare per classi parallele)

SETTEMBRE DAL 15/09/ AL 30/09/2016


(Prove d’ingresso e/o unità di transizione)

DAL 1/10 AL 15/11 2016 DAL 01/12 /2016 AL 20/01/2017 DAL 01/02/ AL 15/04/2017 DAL 01/04 AL 30/04/2017

MAGGIO DAL 01/05 AL 20/05/2017

Unità di transizione e/o unità di consolidamento

VERIFICHE

DAL 20/05 AL 31/05/2017


DAL 16/11 AL 30/11 2016 DAL 20/01/2017 AL 31/01/2017 DAL 15/03 AL 31/03/2017
Verifica e valutazione degli Verifica e valutazione Verifica e valutazione degli PROVA DI
COMPETENZA
apprendimenti bimestrali degli apprendimenti apprendimenti bimestrali
INTERDISCIPLINARE
bimestrali FINALE

RUBRICA VALUTATIVA

DIMENSIONI DI CRITERI OBIETTIVI DI LIVELLO NON LIVELLO BASE/ LIVELLO FUNZIONALE/ LIVELLO ECCELLENTE
COMPETENZA
(Quali aspetti considero?) (Cosa valuto?) APPRENDIMENTO RAGGIUNTO RAGGIUNTO PIENAMENTE 10
5 6/7 RAGGIUNTO
8 /9
ASCOLTO

PRODUZIONE

DI SCR IM INA Z I ON E
UNITA’ FORMATIVA MUSICA SCUOLA SECONDARIA – CLASSE TERZA

Competenza chiave: Consapevolezza ed espressione culturale.

AREA DISCIPLINARE:
MUSICA
LINGUISTICO-
ARTISTICO-
ESPRESSIVA
Compete In relazione alle proprie potenzialità e al proprio talento si esprime in ambiti motori, artistici e musicali che gli sono congeniali.
nza
specifica
Usa con consapevolezza le tecnologie della comunicazione per ricercare e analizzare dati ed informazioni, per distinguere informazioni
attendibili da quelle che necessitano di approfondimento, di controllo e di verifica e per interagire con soggetti diversi nel mondo.

Si orienta nello spazio e nel tempo dando espressione a curiosità e ricerca di senso; osserva ed interpreta ambienti, fatti, fenomeni e produzioni
artistiche.

Possiede un patrimonio organico di conoscenze e nozioni di base ed è allo stesso tempo capace di ricercare e di procurarsi velocemente nuove
DAL
informazioni ed impegnarsi in nuovi apprendimenti anche in modo autonomo.
PROFILO
DELLE Utilizza gli strumenti di conoscenza per comprendere se stesso e gli altri, per riconoscere ed apprezzare le diverse identità, le tradizioni
COMPETEN culturali e religiose, in un’ottica di dialogo e di rispetto reciproco. Interpreta i sistemi simbolici e culturali della società.
ZE
Competen
ze Dimostra originalità e spirito di iniziativa. Si assume le proprie responsabilità, chiede aiuto quando si trova in difficoltà e sa fornire aiuto a chi
(Certificazione trasversal lo chiede. È disposto ad analizzare se stesso e a misurarsi con le novità e gli imprevisti.
classe terza i
scuola Ha consapevolezza delle proprie potenzialità e dei propri limiti. Orienta le proprie scelte in modo consapevole. Si impegna per portare a
secondaria) compimento il lavoro iniziato da solo o insieme ad altri..

Rispetta le regole condivise, collabora con gli altri per la costruzione del bene comune esprimendo le proprie personali opinioni e sensibilità.

Ha cura e rispetto di sé, come presupposto di un sano e corretto stile di vita. Assimila il senso e la necessità del rispetto della convivenza
civile. Ha attenzione per le funzioni pubbliche alle quali partecipa nelle diverse forme in cui questo può avvenire: momenti educativi
informali e non formali, esposizione pubblica del proprio lavoro, occasioni rituali nelle comunità che frequenta, azioni di solidarietà,
manifestazioni sportive non agonistiche, volontariato, ecc
L’alunno…
 partecipa in modo attivo alla realizzazione di esperienze musicali attraverso l’esecuzione e l’interpretazione di brani strumentali e
vocali appartenenti a generi e culture differenti.
TRAGUARDI PER LO  Usa diversi sistemi di notazione funzionali alla lettura, all’analisi e alla produzione di brani musicali.
SVILUPPO DELLE  È in grado di ideare e realizzare, anche attraverso l’improvvisazione o partecipando a processi di elaborazione collettiva, messaggi
COMPETENZE musicali e multimediali, nel confronto critico con modelli appartenenti al patrimonio musicale, utilizzando anche sistemi informatici.
DISCIPLINARI:  Comprende e valuta eventi, materiali, opere musicali riconoscendone i significati, anche in relazione alla propria esperienza musicale
e ai diversi contesti storico-culturali.
 Integra con altri saperi e altre pratiche artistiche le proprie esperienze musicali, servendosi anche di appropriati codici e sistemi di
codifica.
NUCLEI FONDANTI CONOSCENZE ABILITA’

1.
 forma e la struttura di brani musicali.  Comprendere attraverso l’ascolto la forma e la struttura di brani
ASCOLTO  analisi di un’opera musicale inserendola nel contesto musicali.
storico- culturale con spunti pluridisciplinari  Analizzare un’opera musicale inserendola nel contesto storico-culturale
 con spunti pluridisciplinari
 Conoscenza di una tecnica vocale complessa.  Cantare composizioni semplici e complesse monodiche e polifoniche.
 Conoscenza di una tecnica strumentale articolata.  Suonare in gruppo formando piccole orchestre” di classe.
2. PRODUZIONE  Conoscenza di scrittura, di sequenze ritmiche e tecniche di
 sonorizzazione
 Interpretazione del linguaggio musicale attraverso altri  Intervenire in modo personale sugli aspetti linguistici.
DISCRIMINAZION linguaggi.  relazionare su argomenti a carattere interdisciplinare.
3.  Conoscenza della notazione tradizionale  utilizzare il linguaggio specifico.
E
 analizzare e interpretare messaggi musicali.
SAPERI IRRINUNCIABILI AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA

 forma e la struttura di brani musicali  riconoscere la forma e la struttura di brani musicali


1.
 Tecniche vocali e strumentali di base  intonare una melodia ed eseguirla
2.
 eseguire un canto,
 Le figure di valore e le note.  confrontare suoni diversi
3.  I Simboli che compongono l’alfabeto musicale

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

CONTENUTI DISCIPLINARI (da programmare per classi parallele)


SETTEMBRE DAL 15/09/ AL 30/09/2016
(Prove d’ingresso e/o unità di transizione)

DAL 1/10 AL 15/11 2016 DAL 01/12 /2016 AL 20/01/2017 DAL 01/02/ AL 15/04/2017 DAL 01/04 AL 30/04/2017

MAGGIO DAL 01/05 AL 20/05/2017

Unità di transizione e/o unità di consolidamento

VERIFICHE

DAL 20/05 AL 31/05/2017


DAL 16/11 AL 30/11 2016 DAL 20/01/2017 AL 31/01/2017 DAL 15/03 AL 31/03/2017
Verifica e valutazione degli Verifica e valutazione Verifica e valutazione degli PROVA DI
COMPETENZA
apprendimenti bimestrali degli apprendimenti apprendimenti bimestrali
INTERDISCIPLINARE
bimestrali FINALE

RUBRICA VALUTATIVA

RUBRICHE DI VALUTAZIONE DEGLI


APPRENDIMENTI
DIMENSIONI DI CRITERI OBIETTIVI DI LIVELLO NON LIVELLO BASE/ LIVELLO LIVELLO ECCELLENTE
COMPETENZA
(Quali aspetti considero?) (Cosa valuto?) APPRENDIMENTO RAGGIUNTO RAGGIUNTO FUNZIONALE/ 10
5 6/7 PIENAMENTE
RAGGIUNTO
8 /9
ASCOLTO

PRODUZIONE

DISCRIMINAZIONE
381