Sei sulla pagina 1di 4

Bollettino missione: forze operative speciali 2020 →

NAVAL WARFARE , PENTAGONO

Support Swells per il nuovo


nanziamento Indo-Pacom; Seguiranno i
soldi
La strategia di difesa nazionale ha de nito l'Indo-Paci co il teatro prioritario del DoD. "Ma tutti noi
riconosciamo anche che la strategia è budget e che il budget è strategia, e che i numeri di budget non
hanno supportato, ad oggi, il ruolo dell'Indo Paci c come teatro principale".

Di PAUL MCLEARY il 29 maggio 2020 alle 04:01

USS Theodore Roosevelt transita nell'Oceano Paci co il 1 marzo 2020.

WASHINGTON: Due eminenti senatori e un alto funzionario del Pentagono sono usciti a
sostegno di un nuovo fondo volto a potenziare le missioni logistiche, di addestramento e
di difesa missilistica del comando indo-paci co. L'iniziativa del Paci co dovrà fare i conti
con la massiccia risposta del COVID-19 del governo federale e l' esplosione del debito
federale, tuttavia, alcuni dei quali potrebbero essere contrastati dalle relazioni sempre
più aspre con la Cina.

L'idea di un pacchetto di nanziamento che avrebbe costruito campi di addestramento


in tutto il Paci co e rafforzato i sistemi di difesa antimissile di Guam e Hawaii è stata
proposta in aprile dal comandante dell'Indo-Pacom, Philip Davidson, che ha inviato un
/
piano al Congresso per 20 miliardi di dollari in nanziamenti tra 2021 e 2026 per
rafforzare la presenza degli Stati Uniti nella regione.

Il piano ha ricevuto un sostegno bipartisan a Capitol Hill e ora troverà la sua strada nel
dibattito dando il via al markup del bilancio del 2021 questa estate, ha detto giovedì il
senatore Jim Inhofe, presidente del Comitato dei servizi armati del Senato. In
collaborazione con il massimo democratico nel comitato Sen. Jack Reed, il duo ha scritto
che “con la posta in gioco così alta, il tempo di agire è adesso. Ecco perché quest'anno
intendiamo istituire un'iniziativa di deterrenza del Paci co nella legge nazionale
sull'autorizzazione alla difesa per l'anno scale 2021. " 

Il fondo "concentrerà le risorse sulle principali capacità militari per scoraggiare la Cina.
L'iniziativa rassicurerà anche gli alleati e i partner statunitensi e invierà un forte segnale
al Partito Comunista Cinese che il popolo americano è impegnato a difendere gli
interessi degli Stati Uniti nell'Indo-Paci co ".

In una videoconferenza di giovedì ospitata dal Center for Strategic and Budgetary
Assessments, Heino Klinck, vice assistente del segretario per l'Asia orientale, ha
affermato di sostenere anche l'idea, pur riconoscendo che "sarà uno slogan" ottenere i
nanziamenti potenziati attraverso il Congresso mentre così tante altre priorità di
nanziamento sono in competizione per i dollari federali.

"Ovviamente, quando è stata pubblicata la strategia di difesa nazionale, è stato


chiaramente affermato che il teatro prioritario è per noi l'Indo-Paci co", ha affermato.
"Ma tutti noi riconosciamo anche che la strategia è budget e che il budget è strategia, e
che i numeri di budget non hanno supportato, ad oggi, il ruolo dell'Indo Paci c come
teatro principale". 

Parte del motivo è stata l' incapacità dell'amministrazione Trump di districarsi dalle
guerre in corso in Medio Oriente, compresa la lotta contro l'ISIS e le continue tensioni
con l'Iran che hanno portato a migliaia di altre truppe, aeromobili e portaerei
statunitensi diretti verso il Medio Est nell'ultimo anno.

AIR WARFARE, SPONSORED

Breaking Defense Path nder

Come un team dell'industria aeronautica ha salvato un asset critico.

Da BARRY ROSENBERG

/
Ci sono stati alcuni segnali secondo cui il Pentagono sta cercando di spostare
l'attenzione. 

Giovedì, il cacciatorpediniere USS Mustin ha navigato entro 12 miglia nautiche da Woody


Island nella catena di Paracel Island, dove la Cina mantiene un aeroporto anche se l'isola
è rivendicata da altri due paesi e ha fatto atterrare aerei bombardieri in passato.

Il passaggio del Mustin era la terza volta nel mese scorso che le navi americane hanno
contestato le rivendicazioni cinesi sulle isole Paracel e Spratly, e la terza da marzo.

I bombardieri statunitensi B-1 hanno anche sorvolato il Mar Cinese Meridionale di


recente, e all'inizio di questo mese, due navi della Marina hanno navigato nel mezzo di
una disputa sobbollente tra Cina e Malesia nel Mar Cinese Meridionale, mentre venivano
seguite da un'ombreggiante nave da guerra cinese.  

Consigliato

Pandemic colpisce il nuovo programma sottomarino Nuke


della Marina

Il lavoro sui tubi missilistici per la parte della triade nucleare della Marina è in
ritardo di mesi dopo che Babcock è stato colpito duramente dalla pandemia.

Di PAUL MCLEARY

La nave da combattimento marittima USS Montgomery e la nave da rifornimento USNS


Cesar Chavez navigarono vicino a una nave da guerra malese, la Capella occidentale, un
segnale alle navi da guerra cinesi che passarono settimane a molestare la nave in acque
internazionali dichiarata illegalmente da Pechino.

Queste e "altre decisioni organiche emerse dal [Pentagono] hanno dimostrato che
stiamo mettendo sempre più risorse nell'Indo-Paci co", ha detto Klinck. 

"Penso che l'intenzione del presidente di ridurre la nostra impronta in Medio Oriente e
in Asia centrale porterà anche alla disponibilità di risorse aggiuntive per l'Indo-Paci co",
ha aggiunto, "quindi penso che le linee di tendenza siano positive, ma lo sarà uno slog in
particolare ora in questo ambiente COVID poiché le risorse sono ancora più strette. "
/
La proposta originale di Davidson prevedeva 1,6 miliardi di dollari nel bilancio scale
2021 presentato all'inizio di quest'anno e 18,4 miliardi di dollari tra il 2022 e il 2026.

La più grande raccomandazione di nanziamento è di $ 5,2 miliardi rispetto alla


proiezione quinquennale per investimenti in sistemi di difesa aerea e missilistica a 360
gradi, incendi di precisione a lungo raggio e radar terrestri e spaziali. Davidson ha anche
identi cato come "la mia priorità non nanziata numero uno", il sistema di difesa
nazionale - Guam.

Non è chiaro quali potrebbero essere i contorni generali del piano Inhofe-Reed, ma
suggeriscono che avrà “l'obiettivo di iniettare incertezza e rischio nel calcolo di Pechino,
lasciando solo una conclusione: 'Non oggi. Militarmente, non puoi vincerlo, quindi non
provarlo nemmeno. "

I leader del Comitato dei servizi armati alla Camera hanno anche espresso il loro
sostegno bipartisan all'idea, con il presidente Adam Smith che sostiene pubblicamente
l'idea, sebbene non abbia rivelato alcun piano dettagliato. Il membro del ranking Mac
Thornberry ha suggerito di trovare 6 miliardi di dollari nel bilancio 2021 su cose come i
sistemi di difesa aerea e missilistica e le nuove costruzioni militari nei paesi partner. 

Questo tipo di nuove spese probabilmente affronterebbe una dura battaglia per trovare
l'approvazione tra le parti e i comitati con le loro priorità e, con le proiezioni di bilancio
piatte in futuro, il denaro sarà più ridotto rispetto agli anni precedenti.

Argomenti: . Adm Phil Davidson , la Cina , CSBA , Guam , Casa Armed Services Commitee , Indo-Paci co Command , Rep.
Adam Smith , Rep. Mac Thornberry , il senatore Jack Reed , senatore James Inhofe , Senato Armed Services Committee ,
Cina sud mare , USS Mustin

Soluzioni pubblicitarie e di marketing