Sei sulla pagina 1di 17

Comando Provinciale VVF di Roma

Ordine degli Architetti PPC di Roma e Provincia

Modulo: Tecnologia dei materiali e delle strutture


ed altre misure di protezione passiva
Resistenza al fuoco – Calcolo del carico d’incendio
(DM 3 Agosto 2015 – S.2.9)

DVD Claudio Fortucci

Presentazione curata da: Nome Cognome vers. 1.0


Premessa

NTC

Ministero dell’Interno
Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica
S.2.13
Definizioni (principali novità)

Ministero dell’Interno
Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica
Definizioni (principali novità)

≤ R30

Di completamento Secondario
Secondario
(portante)

Principale Secondario

Principale Secondario
(non portante)
Ministero dell’Interno
Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica
Quadro di assieme
Individuazione dei
livelli di prestazione Soluzioni conformi
in funzione
dei criteri di attribuzione

Integrazione con le prescrizioni


Livelli di prestazione Scelta della della RTV (se prevista)
(I, II, III, IV, V) tipologia di soluzione

Verifica indiretta del livello di


prestazione

Soluzioni alternative Verifica diretta del livello di


(Applicazione FSE) prestazione

Ministero dell’Interno
Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica
Criteri di attribuzione

Occupate occasionalmente
Separate
Assenza di effetti domino

Scarsamente occupate
Assenza di effetti domino
Altezza ridotta

Casi residuali (la maggioranza)


A richiesta

Ministero dell’Interno
Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica
Livelli di prestazione

Ministero dell’Interno
Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica
Soluzioni conformi

Ministero dell’Interno
Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica
Livello I Soluzioni conformi (novità)

HMAX d = max {HMAX; dseparazione}

L/2

δv,max
Livello IV

Ministero dell’Interno
Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica
Soluzioni conformi (novità)
REQUISITI Sa E S200

REQUISITO M

EN 1634-3

EN 1634-3

EN 13501-2
EN 1363-2

Ministero dell’Interno
Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica
Verifica dei livelli di prestazione
Verifica indiretta del livello di Verifica diretta del livello di
prestazione prestazione

1200
Curva degli idocarburi

DOPPIA VERIFICA
1000

ASSENZA DELLA
Curva standard

800
Curva dell'incendio esterno
Temperatura (°C)

600
Curva dell'incendio covante

400

200

0
0 20 40 60 80 100 120 140 160 180
Tempo (min)

Es. metodo della distanza di § S.3.o NFPA 92 o NFPA 555 (cfr. § M.2.6.5 co. 3)

Ministero dell’Interno
Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica
Strutture vulnerabili all’incendio

Ministero dell’Interno
Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica
Carico di incendio specifico di progetto

qf per attività (frattile 80%), per oggetto, per materiale


Primo tentativo almeno
Passeremo da Cla.Raf 2.0 a Cla.Raf 3.0 15 minuti

Come nel DM 9/3/2007, ma riassociati Possibilità di legno protetto

Ministero dell’Interno
Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica
Classificazione

Ministero dell’Interno
Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica
Esempio: resistenza al fuoco scuola

!!!

!!!
20,0 m

15,4 m

qf,d = 347 x 2,0 x 0,8 x 1,0 = 555 MJ/m2


Ministero dell’Interno
Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica
Esempio: resistenza al fuoco scuola
qf,d,max = 555 MJ/m2

Resistenza al fuoco compartimenti fuori terra: 45 minuti


Resistenza al fuoco compartimenti interrati: 60 minuti
Possibilità di riduzione di qf,d con calcolo per arredo

Possibilità di soluzioni alternative


(curve naturali con verifica delle strutture per tutta
la durata dell’incendio)

Ministero dell’Interno
Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile
Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica