Sei sulla pagina 1di 2

PAESE :Italia AUTORE :N.D.

PAGINE :40
SUPERFICIE :30 %

4 giugno 2020

Fabbri,il profetadelleparole
chevolevascoprirel’Isola
Il semiologomortomartedìavevain progettounaseriediincontriinSardegna
«Miaffascinail nomeBarbagia,vorreivederlaconunosguardolento»
di GiacomoMameli «Adessoho qualche fastidio, ci to nel capolavoro “Elogio di
◗ SASSARI vediamo a settembre, visiterò Babele”. Dal 1992al 1996ha di-
laBarbagia, mi ha sempre affa- retto a Parigi l’Istituto italiano
Rinviato un incontro in prima- scinato il nome: mi intriga la di Cultura facendone una cala-
vera per il Corona Virus, in Sar- storia di Ospitone dux barbari- mita per tutta l’Europa.
degna era atteso per inaugura- Facevala risonanza magne-
re l’autunno 2020 de “I pome- cinorum». Era il profeta delle tica alle parole della politica:
riggi della Fondazione”: a Sas- parole, “il semiologo felice” «Tira aria di revisionismo, non
sari lunedì 21 settembre (Fon- (La Stampa), “l’acrobata del è la semiotica che è superata,
dazione di Sardegna, via Carlo linguaggio” Repubblica), il siamo tornati indietro, vivia-
“pioniere della semiotica” co- mo un’epoca dominata dal
Alberto) e a Cagliari il 22, via
SanSalvatore da Horta. me èstato definito da Paolo Di principio di precauzione».
Era stato lui, Paolo Fabbri, Stefano sul “Corriere della se- Una delle sue ultime mail:
amico di RolandBarthes eUm- ra”. Laureato in Leggee Firen- «Quando verrò in Sardegna, in
zenel 1962, a Parigi avevastu- autunno, vorrei vedere paesini
berto Eco, semiologo tra i più
moderni e autorevoli al mon- diato con Lucien Goldmann e vallate: le voglio osservare
do, a proporre il tema: “Le pa- con uno sguardo lento, per ca-
perché gli interessava la filolo- pire». In Sardegnaera stato an-
role che non usiamo più”- Per gia del diritto. Allievo di Grei- che nel 2010 per un seminario
esempio?«Bastauna: sottopro-
mas,Deleuze, Guattari, diceva sulle isole a Carloforte con
letario. Oggi i poveri, gli sfrut-
che «ci seguono come gui- Umberto Eco (organizzava
tati crescono in numero. I ri- da».Poiil grande tuffo nell’am- Franciscu Sedda. Alla Nuova
der della pizza? Del pranzo da biente degli strutturalisti, Ro- aveva detto: «Vivere in un’iso-
asporto? Gli schiavi di Amazon
land Barthes fra tutti e con la è un privilegio: perché da
o di Ikea che per pochi euro va-
JeanBaudrillard. Erastato Fab- un’isola si capisce il valore del
gano dalla Valle d’Aosta alla Si- bri, anni Settanta, a fondare a mondo».
cilia? Rider è più figo, ma sono Urbino – con Carlo Bo e Giu-
i paria, i sottoproletari del Due-
mila, come lo erano millenni seppe Paioni – il primo Centro
fa gli schiavi dei faraoni e la internazionale di Semiotica e
gleba dei damnati ad metalla Linguistica dove tenevano le-
che venivano spediti dai Ro- zione Italo Calvino e Gianni
mani in Sardegna come avvie- Celati. Da Urbino (insegnava a
ne ancora oggi nel cuore Sociologia e a Giornalismo
dell’Africa per i cercatori d’o- dando diverse tesi sulla Sarde-
ro. Ecco un altro esempio: ave- gna) a SanDiego in California,
te più sentito pronunciare le dove ha collaborato con Er-
tre parole consigli di fabbrica? ving Goffman lo studioso dei
Avete decodificato l’ultimo in-
tervento del neopresidente comportamenti in pubblico.
della Confindustria? Oggi biso- Docente tra Venezia e Paler-
gna scrivere il vocabolario so- mo, Roma e Milano, Madrid e
vranista degli arroganti, quello
Lima, al Dams di Bologna con
degli umili non esiste più». Umberto Eco, indagava sulla
Morto avant’ieri a Rimini, microsociologia, sui compor-
Paolo Fabbri (aveva 81 anni) tamenti più comuni della vita
era sicuro di riprendersi: quotidiana come ha racconta-

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :N.D.
PAGINE :40
SUPERFICIE :30 %

4 giugno 2020

Paolo Fabbri èmorto il 2 giugno aveva 81anni

Tutti i diritti riservati