Sei sulla pagina 1di 7

PAESE :Italia AUTORE :Annamaria Gradara

PAGINE :1-3
SUPERFICIE :114 %

3 giugno 2020

: :::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::: ::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

IL LUTTO:SIÈSPENTODOPOUNALUNGAMALATTIA

Èmortoa81anni
il semiologoPaoloFabbri
Riminiperde«il suopiùgrandeintellettuale».Collegae amicodiUmberto
Eco,haavutoun granderuolonellavalorizzazionedi Fellini// pag.2,3 e 5 GRADARA
RIMINI Ieri mattina si è spento a
81 anni il semiologo riminese
Paolo Fabbri. Collega e amico di
Umberto Eco, hadato un grande
contributo intorno alla figura di
Federico Fellini. Lo scorsoanno
aveva ricevuto il Sigismondo
d ’Oro («Finalmente mi chiama-
no con nome e cognome»). I ri-
cordi commossidei colleghi e dei
rappresentanti delle istituzioni.
«Rimini perde il suo più grande
intellettuale».

Paolo Fabbri

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :Annamaria Gradara
PAGINE :1-3
SUPERFICIE :114 %

3 giugno 2020

IL LUTTO LA SCOMPARSADEL DOCENTE

«Rimini haperso
il suopiù grande
intellettuale»
Ierimattinaa 81annisiè spentoilsemiologoPaoloFabbri
Collegae amicodiUmbertoEco,hadatoungrande
contributointornoallafiguradiFedericoFellini
RIMINI reato a Firenze nei primi anni
ANNAMARIAGRADARA Sessanta,si era trasferito a Pari- Il rapporto conEco
ANNAMARIAGRADARA gi, dove avevastudiato alla Éco- ConEco,Fabbriera statocollega
«Ero il nipote del Pagnon,in se- le Pratique desHautes Études: sin dalla suaprima docenzaa Fi-
guito il figlio della Tina, poi me in quegli anni vi insegnavano renze, poi a Bologna doveaveva
ne sono andato da Rimini e Roland Barthes, Lucien Gol- tenuto fino al 2002 l’ i nsegna-
quando sono tornato ero il fra- dmann e Algirdas Julien Grei- mento di Semiotica delle Arti al
tello di Gianni. Ringrazio molto mas, in pratica i padri della se- Dams, di cui è stato presidente
per questo riconoscimento, ora miotica e della critica struttura- dal 1998 al 2001. In seguito ha
sono PaoloFabbri». insegnato Semiotica anche al-
lista. E lui ne era stato allievo.
Con queste parole il semiolo- Perdiventare poi, insiemea Um- l ’Università di Palermo e allo
go Paolo Fabbri, scomparsoieri Iuav di Venezia. A Urbino fondò
berto Eco,di cui fu collegaeami-
all ’etàdi 81 anni in seguito a una co,uno deipionieri dellasemio- il Centro internazionale di se-
lunga malattia (eranato a Rimi- tica. «Sarebbemolto interessan- miotica e linguistica.Docente di
ni il 19 aprile del 1939), aveva te confrontare dove la sua lette- Semiotica dell’Arte alla Luiss di
tracciato il proprio “ identikit ” al ratura ha risolto le aporie del Roma,tra il 1992 e il 1996 ha in-
Teatro Galli lo scorsodicembre, vece diretto l’Istituto italiano di
suopensiero»disseun anno fain
quando gli era stato conferito il una intervista a Paolo Di Stefa- cultura di Parigi.
Sigismondo d’Oro. Una giorna- «Lo conobbi di persona pro-
no per il Corriere della Sera, a
ta in cui avevaricevuto l’abbrac- prio in quell ’occasione– ricorda
cio dell ’intera comunità, con- proposito dell ’autore oggi Marco Bertozzi, regista e
quistandosi una “ citta di nanza” de Il nome della rosa docente di cinema–. Iomi trova-
ad honorem che forsefino ad al- che l ’aveva anche in- vo nella capitale francese per il
lora non eramai statacosìpiena. serito nel suo roman- mio dottorato. Andai da lui per
Paolo Fabbri non era più solo «il zo più celebre come mostrargli Rimini l ’Ostendad’I-
fratello di Gianni» l ’i n vent o re «Paoloda Rimini», so-
del Paradiso. Ma a pieno titolo prannome Abbas A-
Paolo Fabbri il semiologo, l ’i n- graphicus, fondatore
tellettuale che,dopo essersilau- della biblioteca, lettore vorace
ma parsimonioso nello scrivere.

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :Annamaria Gradara
PAGINE :1-3
SUPERFICIE :114 %

3 giugno 2020

talia ,il primo film su Rimini, che «libro di narrazione dell ’incon -
avevo appena ritrovato. Erava- scio».Glistudi diFabbri suFelli-
mo due riminesi a Parigi e di lì in ni sono stati quindi raccolti da
avanti è nata una bella amicizia, Guaraldi nel libro Fellinerie. In -
ci siamo frequentati sempre di cursioni semiotichenell’immagi -
più». nario di FedericoFellini, cherac-
«Rimini ha persoil più grande coglie contributi importanti,
intellettuale della sua città» af- dallo studio sulla Saraghina (tra
ferma Bertozzi, che con Fabbri Picassoe Kafka) a quello sul Ca-
ha condiviso anche l’esperienza sanova con i collegamenti a Pi-
della Fondazione Fellini, negli nocchio, al testo sul Mastorna
ultimi anni prima dello sciogli- ( Dante e Orfeo.L’Aldilà di Fellini
mento. Fabbri ne fu infatti l’ulti - e di Buzzati). Testi in gran parte
mo direttore, Bertozzi faceva ripresi nell ’ultima pubblicazio-
parte del consiglio di ammini- ne dedicata al regista riminese,
strazione. in occasione del Centenario:
Sotto il segnodi FedericoFellini
Ilrapporto conFellini
(Sossella editore). Tra i volumi
Notevole è il contributo dato da
curati per Guaraldi anche Lo
Paolo Fabbri intorno alla figura
schermo manifesto, pubblicato
di FedericoFellini, attraversou-
in occasionedi una edizione del
na serie di pubblicazioni che lo
Mystfest di Cattolica, festival
hanno visto spessocollaborare
con l editore riminese Mario che Paolo Fabbri diresse per di-

versi anni.
Guaraldi (per cui ha curato an-
chela collana di scritti di semio- Il rapporto conRimini
tica “ InHocSi gnu m ”). Il primo
Il legamecon la città diRimini si
lavoro portato avanti
è rinsaldato, nell ’ultimo perio-
insieme è stata la rie-
do, attraverso il contributo dato
dizione de La mia Ri-
da Fabbri sempre intorno a Fel-
mini di Fellini, nel
2003. Ma l ’opera zio- lini, entrando a far parte del co-
mitato scientifico per il Museo
ne editoriale più im-
Fellini, ma anche in occasione
pegnativa è st a t a
dellecelebrazioniper i 400anni
quella cheha portato
all edizione digitale del Libro dei della Biblioteca Gambalunga di

Rimini. «Fabbri era un grande e
sogni, realizzata con l ’intento di
generosocreativo – lo ricorda la
portarne alla luce la natura di
direttrice Oriana Maroni –. Un
visionario checoniugava la pas-
sione della scoperta alla legge-

rezzadel gioco. Perquesto ama-


vale biblioteche,perché infinite
come le possibili combinazioni
delle parole e dei pensieri».
In occasione dei festeggia-
menti per i 400 anni volle dona-
re alla Biblioteca Gambalunga
una cinquantina di volumi del
Sei e Settecento,ricevuti in ere-
dità dalla madre Tina Mirti Fab-
bri.

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :Annamaria Gradara
PAGINE :1-3
SUPERFICIE :114 %

3 giugno 2020

Tra gli artisti riminesi chehan-


no lavorato conPaoloFabbri an-
cheIsabella Bordoni: «Dal2007
al 2017 ho lavorato sulleopere e
sullo spazio creativo di Michel
« Eraun
visionario
checoniugava
Butor, poeta e scrittore france- lapassione 1939
se, e Paolo Fabbri mi ha spesso FABBRI
affiancata in questi anni. Ne è dellascopertaalla ERANATO
venuto fuori un libro, curato da leggerezzadelgioco» A RIMINI
me con incluso un contributo di
Oriana
MaroniDirettriceGambalunga
IL 19APRILE

«
Paolo. È stato un compagno di ............

lavoro generoso, affettuoso, il-


luminato eilluminante». Èstatoun
Che Paolo Fabbri avesseun a-
nimo gentile, romantico e fan-
compagno
ciullesco sonoin tanti, oggi, a ri- dilavorogeneroso,
cordarlo. Ma sec’è una immagi
immagi-- affettuoso,
ne recentechepiù di altre può ri-
cordare questo suo aspetto è illuminato
quella del semiologo che, sedu- eilluminante»
to sul palcoscenico del Teatro Isabella
BordoniArtistariminese
degli Atti (23 aprile 2019), con
poco più in là Vinicio Capossela LA FORMAZIONE
TRA
al pianoforte, avanza al cantau- FIRENZE
E PARIGI
tore la richiesta del «brano pre-
ferito»: Comeuna rosa… Parto-
Laureatoa Firenzenei
no gli accordi al piano, la vocedi primi anni Sessanta,
Vinicio... «Eio per te, soloper te, si eratrasferitoa
con una rosa sonovenuto a te».
Il prof ascolta a occhi chiusi e
Parigi,doveaveva
sembra un ragazzo innamora- studiatoconi padri
to. dellasemiotica
© RIPRODUZION
ERISERVATA

D’OROIL RINGRAZIAMENTO
SIGISMONDO

«Eroil nipotedelPagnon,poiil figlio


dellaTina,poiil fratellodi Gianni
OrasonoPaoloFabbri»
GAMBALUNGA
IL DONO

In occasione
deifesteggiamenti
peri
400annivolledonareallaBiblioteca
Gambalunga unacinquantinadivolumi

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :Annamaria Gradara
PAGINE :1-3
SUPERFICIE :114 %

3 giugno 2020

Paolo Fabbriintervistato nel giorno in cui ha ricevuto il Sigismondo d’Oro

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :Annamaria Gradara
PAGINE :1-3
SUPERFICIE :114 %

3 giugno 2020

Il semiologo sorridente in posa

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :Annamaria Gradara
PAGINE :1-3
SUPERFICIE :114 %

3 giugno 2020

Tutti i diritti riservati