Sei sulla pagina 1di 12

CHIMICA INGEGNERIA C.d.S.

CIVILE

Appello del 23-11-2012

1) Una sostanza incognita non elettrolita risulta costituita da C = 20.34%, N = 23.75%,


H = 1.69% e S = 54.22%. Determinare la formula grezza sapendo che 2.75 g della
stessa sostanza, disciolti in 125 ml di un solvente, con densità di 1.595 g/ml, avente
punto di ebollizione 76.8 °C, danno luogo ad una soluzione che bolle a 77.19 °C. Keb
= 5.03 °C mol-1 Kg.

2) Calcolare quanti grammi di Na2N2O2 sono necessari per ottenere 5 g di biossido di


manganese secondo la seguente reazione da bilanciare:

Na2N2O2 + KMnO4 + H2O NaNO3 + MnO2 + KOH

3) A 500 ml di una soluzione 0.05 M di CH3COOH vengono aggiunti 1.025 g di acetato


di sodio. Calcolare la variazione di pH dovuta all’aggiunta del sale, supponendo che la
stessa non abbia prodotto alcuna variazione di volume. Ka = 6.5 x 10-5 mol x l-1.

4) Una soluzione contenente 3.5 g/l di saccarosio (C12H22O11) è isotonica, alla stessa
temperatura, con una soluzione di Cu(NO3)2. Calcolare quanti grammi di nitrato
rameico sono disciolti in 500ml di soluzione.

5) Calcolare la f.e.m. della pila :


Pt(H2 = 1 atm)/HCOONa(0,5 M) // NaCl (0,5 M) /Pt(Cl2 = 1 atm)

La costante di dissociazione dell’acido formico vale Ka = 6,2.10-6, mentre E° Cl /Cl- = +


2
1,36 V.
CHIMICA INGEGNERIA C.d.S. CIVILE
Appello del 29-01-2013

C0MPITO 1

1) Calcolare quanti grammi di acido cloroso sono necessari per ottenere 5 g di acido iodidrico
secondo la seguente reazione da bilanciare:

2) Calcolare la f.e.m. della pila :

Pt(H2 = 1 atm)/NaCN(0,2 M) // NaOCl (0,3 M); pH = 2 /Pt(Cl2 = 1 atm)

La costante di dissociazione dell’acido cianidrico Ka = 6,2.10-10, mentre E° Cl /OCl- = +


2
1,63 V.

3) Calcolare la temperatura di ebollizione di una soluzione acquosa contenente il 3% nitrato di


sodio ed il 4% di cloruro di magnesio. Keb = 0,52

4) A 500 ml di soluzione acquosa di HCl 0.12 M vengono aggiunti 2,24 litri, misurati a c.n., di
ammoniaca gassosa. Calcolare il pH della soluzione finale. Kb = 1.8 x 10-5.

5) Calcolare l’entalpia standard di formazione a 25 °C del glucosio ( C6H12O6 ) dai seguenti


dati: Hcomb, C6H12O6 = - 673 Kcal/mol; Hform, CO2 = - 94,1 Kcal/mol;

Hform, H2O = - 68,3 Kcal/mol


CHIMICA INGEGNERIA C.d.S. CIVILE
Appello del 29-01-2013

C0MPITO 2

1) Calcolare quanti grammi di ipobromito di bismuto sono necessari per ottenere 5 g di


monossido di azoto secondo la seguente reazione da bilanciare:

2) Calcolare la f.e.m. della pila :

Pt(H2 = 1 atm)/HCOOK(0,3 M) // NaOCl (0,2 M); pH = 2 /Pt(Cl2 = 1 atm)

La costante di dissociazione dell’acido formico vale Ka = 6,2.10-6, mentre E° Cl /OCl- = +


2
1,63 V.

3) A 500 ml di soluzione acquosa di ammoniaca 0.36 M vengono aggiunti 2,24 litri, misurati a
c.n., di acido cloridrico gassoso. Calcolare il pH della soluzione finale. Kb = 1.8 x 10-5.

4) Calcolare l’entalpia standard di formazione a 25 °C del saccarosio ( C12H22O11 ) dai seguenti


dati: Hcomb, C12H22O11 = - 473 Kcal/mol; Hform, CO2 = - 94,1 Kcal/mol;

Hform, H2O = - 68,3 Kcal/mol

5) Calcolare la temperatura di congelamento di una soluzione acquosa contenente il


3% cloruro di sodio ed il 4% di nitrato di calcio. Kcr = 1,86.
CHIMICA INGEGNERIA C.d.S. CIVILE
Appello del 26-02-2013

C0MPITO 1

1) Calcolare il pH di una soluzione acquosa ottenuta mescolando volumi uguali di soluzioni


rispettivamente 0.2 M in cloruro di ammonio e 0.1 M in idrossido di sodio. (Kb = 1.8 x 10-5).

2) Scrivere le equazioni chimiche relative alle reazioni: a) tra ossido di potassio ed acqua; b) di
combustione del benzene; c) tra triossido di zolfo ed acqua; d) tra cloruro di calcio ed acido
fosforico; tra azoto ed idrogeno; e) tra soluzione di idrossido di sodio e cloro.

3) Dopo aver bilanciato la seguente reazione di ossido-riduzione, determinare i grammi di


dibromuro di stagno necessari per fare reagire 7,35 g di permanganato di potassio in eccesso
di acido solforico.
KMnO4 + SnBr2 + H2SO4 MnSO4 + Sn(SO4)2 + Br2 + K2SO4 + H2O

4) Calcolare la FEM della seguente pila a 25 °C, sapendo che E°Fe++/Fe = -0,447 V, E°Ag+/Ag =
0,80 V e Kps (Ag2CO3) = 8,45 • 10-12. Indicare inoltre la polarità e le reazioni elettrodiche.

Fe FeCl2 Ag2CO3 Ag
(0,457 M) (sol. satura)

5) Il bicarbonato di ammonio si decompone secondo la reazione:

NH4HCO3 (s) NH3 (g) + CO2 (g) + H2O (g)

Un reattore del volume di 0,88 m3, in cui è stato fatto il vuoto, contenente 7,5 Kg di
NH4HCO3(s) viene portato a 100 °C. Supponendo che a 100 °C, Kp sia 1.30 atm3 calcolare a)
la pressione all’equilibrio; b) la quantità in grammi di NH3 presente nel reattore.
CHIMICA INGEGNERIA C.d.S. CIVILE
Appello del 26-02-2013

C0MPITO 2

1) Calcolare il pH di una soluzione acquosa ottenuta mescolando volumi uguali di soluzioni


rispettivamente 0.1 M in acido acetico e 0.1 M in idrossido di litio. (Ka = 1.75 x 10-5).

2) Dopo aver bilanciato la seguente reazione di ossido-riduzione, determinare i grammi di


tricloruro di cromo che si ottengono da 12,31 g di diioduro di stagno.
K2Cr2O7 + SnI2 + HCl CrCl3 + SnCl4 + I2 + KCl + H2O

3) Calcolare la FEM della seguente pila a 25 °C, sapendo che E°Sn++/Sn = - 0,1375 V, E°Ag+/Ag =
0,80 V e Kps (Ag2S) = 6,69 • 10-50. Indicare inoltre la polarità e le reazioni elettrodiche.

Sn SnSO4 Ag2S Ag
(0,897 M) (sol. satura)

4) La decomposizione termica del carbammato di ammonio avviene secondo la seguente


reazione d’equilibrio:

NH4CO2NH2 (s) 2 NH3 (g) + CO2 (g)

Un reattore del volume di 1,1 m3, in cui è stato fatto il vuoto, contenente 6,20 Kg di carbammato
di ammonio solido viene portato a 27 °C. Supponendo che a 27 °C, Kp sia 3 x 10-4 atm3
calcolare a) la pressione all’equilibrio; b) la quantità in grammi di NH3 presente nel reattore.

5) Scrivere le equazioni chimiche relative alle reazioni: a) tra biossido di zolfo ed acqua; b) di
combustione del benzene; c) tra ossido di sodio ed acqua; d) tra bromuro di bario ed acido
fosforico; tra azoto ed idrogeno; e) tra soluzione di idrossido di potassio e cloro.
CHIMICA INGEGNERIA C.d.S. CIVILE
Appello del 24-06-2013

C0MPITO 2

1) In un reattore del volume di 10 litri vengono riscaldati a 230 °C 3 moli di PCl 3 e 2 moli di Cl2.
Calcolare le concentrazioni molari dei componenti la miscela una volta raggiunto l’equilibrio,
sapendo che la costante relativa all’equilibrio alla stessa temperatura è Kp = 0.907 atm.

PCl5 PCl3 + Cl2

2) Dopo aver bilanciato la reazione, calcolare quanti millilitri di una soluzione di KMnO4 0.05 M
sono necessari per ossidare 3,6 g di sale ferroso.

KMnO4 + FeSO4 + H2SO4 MnSO4 + Fe2(SO4)3 + K2SO4 + H2O

3) A 500 ml di soluzione di acido benzoico 0.5 M (KaC6H5COOH = 6.5 x 10-5) vengono aggiunti
500 ml di soluzione di benzoato di sodio 0.3 M (C6H5COONa). Della soluzione così ottenuta
calcolare: a) il pH; b) di quanto varia il pH se alla soluzione vengono aggiunti 10 ml di NaOH
1.0 M.

4) Calcolare la FEM della seguente pila a 25 °C, sapendo che E°Cu++/Cu = 0,342 V e E°Sn++/Sn = -
0,1375 V. Indicare inoltre la polarità e le reazioni elettrodiche.

Sn SnCl2 CuCl2 Cu
(0,247 M) (0,449 M)

5) Un’acqua contiene per litro: 3,6 g di glucosio (C6H12O6) e 1,11 g di cloruro di calcio.
Determinare la pressione osmotica a 20 °C.
CHIMICA INGEGNERIA C.d.S. CIVILE
Appello del 24-06-2013

C0MPITO 1

1) Un’acqua zuccherata contiene per litro 3,42 g di maltosio (C12H22O11) e 0,95 g di cloruro di
magnesio. Determinare la pressione osmotica a 25 °C.

2) Dopo aver bilanciato la seguente reazione red-ox:


As2O3 + Zn + H2SO4 AsH3 + ZnSO4 + H2O
Determinare il volume di arsina, misurato a c.n., che si ottiene da 4,92 g di anidride
arseniosa.
3) A 500 ml di soluzione di acido formico 0.25 M (Ka(HCOOH) = 2.1 10-4) vengono aggiunti 500
ml di soluzione di formiato di sodio 0.35 M (HCOONa). Calcolare il pH della soluzione e la
variazione di pH che si verifica per aggiunta di 10 ml di una soluzione 1 M di HCl.

4) Calcolare la FEM della seguente pila a 25 °C, sapendo che E°Zn++/Zn = -0,76 V e E°Ag+/Ag =
0,80 V. Indicare inoltre la polarità e le reazioni elettrodiche.

Zn ZnSO4 AgNO3 Ag
(0,332 M) (0,154 M)

5) La reazione di equilibrio in fase gassosa:

N2 + O2 2 NO

è fatta avvenire a 1727 °C in un reattore di 3 m3. Supponendo di introdurre inizialmente, nel


reattore vuoto, 6 Kg di NO, 5,6 Kg di N2 e 3.2 Kg di O2, calcolare la composizione della
miscela e la pressione totale all’equilibrio. Kp = 1.12 x 10-2 a 1727 °C.
CHIMICA INGEGNERIA C.d.S. CIVILE
Appello del 18-07-2013

C0MPITO 1

1 Dopo aver bilanciato la reazione red-ox, calcolare le moli di acido cloridrico che si liberano
quando si mettono a reagire 6,2 g di solfuro arsenioso con eccesso di acido clorico.

2 In 150 ml di acqua si disciolgono 3,485 litri di ammoniaca, misurati a 400 Torr e 25 °C.
Calcolare la variazione di pH che si osserva quando si aggiungono 75 ml di acido
cloridrico 0,5 M. La costante della base debole vale 1,8 x 10-5.

3 Calcolare la f.e.m. a 25 °C della seguente pila:

Pt ZnO2-- = 10-5 M
Cl- = 10-3 M Zn
Cl2 (1 atm) - -3
OH = 10 M
Indicare inoltre, la polarità e le semireazioni. E°Cl2/2Cl- = 1.36 V; E°ZnO2--/Zn = –1.21 V.

4 Una soluzione 0,0961 M di HCN è isotonica con una soluzione di ioduro di cesio 0,0486 M.
Calcolare la costante di dissociazione dell’acido cianidrico alla temperatura di 25°C.
Calcolare inoltre il pH della soluzione.

5 Scrivere le equazioni chimiche relative alle seguenti reazioni: a) tra ossido di potassio ed
acqua; b) di combustione del benzene; c) tra biossido di zolfo ed acqua; d) tra cloruro di
bario ed acido fosforico; tra azoto ed idrogeno; e) tra soluzione di idrossido di sodio e
cloro.
CHIMICA INGEGNERIA C.d.S. CIVILE
Appello del 18-07-2013

C0MPITO 2

1 Dopo aver bilanciato la reazione red-ox, calcolare il volume di cloro misurato a c.n.,
necessario a far reagire 6,2 g di ioduro di cromo in eccesso di idrossido di sodio.

2 In 150 ml di acqua si disciolgono 3,485 litri di ammoniaca, misurati a 400 Torr e 25 °C.
Calcolare la variazione di pH che si osserva quando si aggiungono 150 ml di acido
cloridrico 0,5 M. La costante della base debole vale 1,8 x 10-5.

3 Calcolare la f.e.m. a 25 °C della seguente pila:

Indicare inoltre, la polarità e le semireazioni. E°O2/OH- = 0.41 V; E°MnO4-/Mn++ = 1.51 V.

4 Scrivere le equazioni chimiche relative alle seguenti reazioni: a) tra ossido di potassio ed
acqua; b) di combustione del benzene; c) tra biossido di zolfo ed acqua; d) tra cloruro di
bario ed acido fosforico; tra azoto ed idrogeno; e) tra soluzione di idrossido di sodio e cloro.

5 Una soluzione 0,0123 M di acido nitroso è isotonica con una soluzione di bromuro di litio
7,63·10-3 M. Calcolare la costante di dissociazione dell’acido nitroso alla temperatura di
25°C. Calcolare inoltre il pH della soluzione.
CHIMICA INGEGNERIA C.d.S. CIVILE
Appello del 05-09-2013

1 2gr di un acido monoprotico, a peso molecolare 95,vengono sciolti in 450 gr di acqua a 20


gradi centigradi. Determinare la costante di dissociazione sapendo che tale soluzione presenta
un abbassamento della tensione di vapore pari a 0,0213 Torr. La tensione di vapore dell'acqua
a 20 gradi è pari a 17,535 Torr.

2 Dopo aver bilanciato la seguente reazione di ossido-riduzione, determinare i grammi di iodio


che si ottengono da 0,0801 Kg di dicromato di potassio.

K2Cr2O7 + Hg2I2 + HCl CrCl3 + HgCl2 + I2 + KCl + H2O

3 La FEM della seguente pila a 25 °C vale 0,961 V. Sapendo che E° Fe3+/Fe2+ = 0,771 V e

E°Ag+/Ag = 0,80 V, calcolare il prodotto di solubilità (Kps ) del solfuro di argento. Indicare

inoltre la polarità e le reazioni elettrodiche.

Pt Fe++ Fe+++ Ag2S Ag


(0,831 M) (0,442 M) (sol. satura)

4 Calcolare l’entalpia standard di formazione a 25 °C del saccarosio ( C12H22O11 ) dai seguenti


dati: Hcomb, C12H22O11 = - 473 Kcal/mol; Hform, CO2 = - 94,1 Kcal/mol;

Hform, H2O = - 68,3 Kcal/mol

5 Calcolare il pH di una soluzione ottenuta sciogliendo 4,01 litri di ammoniaca gassosa,


misurato a 127°C e 503 torr, in 860 ml di una soluzione di acido nitrico 0.0941 M (si
consideri nulla la variazione di volume). La Kb per l’ammoniaca vale 1,8·10-5.
CHIMICA INGEGNERIA C.d.S. CIVILE
Appello del 24-09-2013

COMPITO 1

1 Calcolare la temperatura di congelamento di una soluzione contenente 1,13 g di un acido


debole HA (P.M. = 73 e = 0,16) e 6,87 g di cloruro di rameico in 292 g di acqua, sapendo
che la costante crioscopica dell’acqua vale 1,86 °C mol-1 Kg.

2 Il prodotto di solubilità (Kps) di Cd(OH)2, a 25 °C, vale 5,27·10-15. Calcolare: a) il pH di una


soluzione satura di idrossido di cadmio, e b) la concentrazione dello ione Cd2+ in una
soluzione tamponata a pH = 7,88.

3 Calcolare il pH di una soluzione ottenuta sciogliendo 2,10 g di fluoruro di sodio e 2,05 g di


acido fluoridrico in 400 ml di acqua (si consideri nulla la variazione di volume). La K a per
l’acido fluoridrico vale 6,8·10-4.

4 Per elettrolisi di una soluzione acquosa di K2SO4 viene sviluppato H2 al catodo e O2


all'anodo. Calcolare i volumi di idrogeno e ossigeno, misurati a 25°C e 1020 torr, che si
ottengono elettrolizzando la soluzione per 1 ora con una corrente di 15 A.

5 Il bicarbonato di ammonio si decompone secondo la reazione:

NH4HCO3 (s) NH3 (g) + CO2 (g) + H2O (g)

Un reattore del volume di 5.00 litri, in cui è stato fatto il vuoto, contenente 0,120 Kg di
NH4HCO3 (s) viene portato a 100 °C. Supponendo che a 100 °C, Kp sia 1.30 atm3 calcolare
a) la pressione all’equilibrio; b) la quantità in grammi di NH3 presente nel reattore.
CHIMICA INGEGNERIA C.d.S. CIVILE
Appello del 24-09-2013

COMPITO 2

1 Il prodotto di solubilità (Kps) di Co(OH)2, a 25 °C, vale 1,09·10-15. Calcolare: a) il pH di una


soluzione satura di idrossido di cobalto, e b) la concentrazione dello ione Co2+ in una
soluzione tamponata a pH = 7,14.

2 Calcolare la temperatura di congelamento di una soluzione contenente 1,88 g di un acido


debole HA (P.M. = 80 e = 0.27) e 4,77 g di cloruro di zinco in 230 g di acqua, sapendo
che la costante crioscopica dell’acqua vale 1,86 °C mol-1 Kg.

3 Calcolare il pH di una soluzione ottenuta sciogliendo 4,11 g di acetato di sodio e 3,01 g di


acido acetico in 752 ml di acqua (si consideri nulla la variazione di volume). La Ka per
l’acido acetico vale 1,8·10-5.

4 Per elettrolisi di una soluzione acquosa di K2SO4 viene sviluppato H2 al catodo e O2


all'anodo. Calcolare i volumi di idrogeno e ossigeno, misurati a 8°C e 722 torr, che si
ottengono elettrolizzando la soluzione per 2 ore con una corrente di 8 A.

5 La decomposizione termica del carbammato di ammonio avviene secondo la seguente


reazione d’equilibrio:
NH4CO2NH2 (s) 2 NH3 (g) + CO2 (g)

Un reattore del volume di 100 litri, in cui è stato fatto il vuoto, contenente 0.620 Kg di
carbammato di ammonio solido viene portato a 27 °C. Supponendo che a 27 °C, Kp sia 3 x 10-4
atm3 calcolare a) la pressione all’equilibrio; b) la quantità in grammi di NH3 presente nel
reattore.