Sei sulla pagina 1di 2

PAESE :Italia AUTORE :Eleonora Rubechi…

PAGINE :18
SUPERFICIE :22 %

29 maggio 2020

La protesta
Universitari:«Garantiteciil diritto allo studio»
PESARO Abolizione molti casihannopersoil
dell'ultima rata universitaria, lavoroo sonofiniti in cassa
bloccodegliaffitti edelle integrazione.E'un problema
utenze,diritto allo studio urgentecheriguarda
garantito pertutti: pochema moltissimi studentieper il
chiarele istanzepresentate qualeadogginon èstata
daunadelegazionedel propostanessunasoluzione-
Coordinamentogiovani, afferma FrancescoAngeloni,
studentieprecari Marchein delCoordinamentoGiovani
conferenzastampadavantial
distaccamentoUniurb in StudentiRegioneMarche- e
vialeTrieste,in oggisiamoqui in delegazione
concomitanzaconil presidio simbolicaein sinergiacongli
realizzatodalgruppo altri presidichein tutta Italia
"Campagnaperil Bloccodi sistannoriunendo perfar
Affitti eutenze"eal lucesulla necessitàdi
"SindacatoInquilini" dinanzi garantireil diritto allo studio
alMinistero delle senzaseesenzama.
Infrastrutture a Roma.Tutta Chiediamoinnanzitutto che
lasettimanaè statauna vengaabolital'ultima rata
fucinadi rivendicazioniin delletasseuniversitarie,che
diversecittàitalianedaparte vengadecretatoun blocco
di unacategoria degliaffitti edelleutenze,e
pesantementecolpita dalle chevenganoaboliti i criteri di
conseguenze economichedel meriti per l'assegnazione
covid19e finora mai presain delleborsedi studio.Non
considerazionedalle possiamoaccettarechesi
risoluzionigovernative.«La decidadi scaricareanche
situazionepergli studentie questacrisi economicae
socialederivantedalvirus
precariègrave.Molti studenti
sullespalledi chi ha sempre
permantenersiagli studi pagatoedellefascepiù deboli
facevanoaffidamentosu dellapopolazione,nelnostro
lavori stagionali,quest'anno
casogiovanistudentie
in molti casiimpraticabili, o
sugliaiuti deigenitori,chein

Tutti i diritti riservati


PAESE :Italia AUTORE :Eleonora Rubechi…
PAGINE :18
SUPERFICIE :22 %

29 maggio 2020

precari.Il Ministero hagià n


paventatoil rischio checi sia
unariduzione del20%delle
immatricolazioni, pari a
quelloregistratoaseguito
dellacrisi economicadel
2008,nonchéunaforte
percentualedi abbandono
scolasticodapartedi chi non
avràpiù denaroper
corrispondererette
scolasticheeaffitti».
Palpabilelo scontentodi
questigiovanicheda
settimaneormai hanno
bussatoalla portadi
istituzioni regionali,rettori
universitari edell'ente
regionaleper il diritto allo
studiosenzaaverela minima
risposta.«Pensiamosia
necessariaun'inversionedi
rotta radicalee
un'assunzionedapartedello
Statodella responsabilità
politica delleproprie scelte:
prima i bisognideigiovani,
deidisoccupati,deiprecari,
dellefamiglie in difficoltà e
poi i profitti ele renditedi
posizione».
Eleonora Rubechi
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tutti i diritti riservati