Sei sulla pagina 1di 6

DIREZIONE MARKETING TERRITORIALE, PROMOZIONE DELLA CITTA', ATTIVITA'

CULTURALI

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2019-197.0.0.-125

L'anno 2019 il giorno 08 del mese di luglio il sottoscritto Torre Cesare in qualita' di
dirigente di Direzione Marketing Territoriale, Promozione Della Citta', Attivita' Culturali, ha
adottato la Determinazione Dirigenziale di seguito riportata.

OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA IN FAVORE DELL’AVV. PIERPAOLO GRECO PER


L’ACQUISIZIONE DI UN SERVIZIO DI ASSISTENZA PER LO SVILUPPO DEI
RAPPORTI ECONOMICI E PROMOZIONE TURISITCA-GASTONOMICA-CULTURALE
CON LA FEDERAZIONE RUSSA, PAESI DI AREA E LINGUA RUSSA ED EST
EUROPEO – EURO 6.344,00 - CIG Z282918FB2

Adottata il 08/07/2019
Esecutiva dal 29/07/2019

08/07/2019 TORRE CESARE

Sottoscritto digitalmente dal Dirigente Responsabile


DIREZIONE MARKETING TERRITORIALE, PROMOZIONE DELLA CITTA', ATTIVITA'
CULTURALI

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2019-197.0.0.-125

OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA IN FAVORE DELL’AVV. PIERPAOLO GRECO PER


L’ACQUISIZIONE DI UN SERVIZIO DI ASSISTENZA PER LO SVILUPPO DEI RAPPORTI
ECONOMICI E PROMOZIONE TURISITCA-GASTONOMICA-CULTURALE CON LA
FEDERAZIONE RUSSA, PAESI DI AREA E LINGUA RUSSA ED EST EUROPEO – EURO
6.344,00 - CIG Z282918FB2

IL DIRIGENTE RESPONSABILE

VISTA la seguente normativa:


a) di carattere generale:
• Legge n. 241/1990 «Nuove norme sul procedimento amministrativo» e successive modifi-
cazioni ed integrazioni;
• Decreto Legislativo n. 267/2000 «Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti loca-
li» e successive modificazioni e integrazioni e, nello specifico, l'articolo 107 che disciplina
le funzioni e le responsabilità della dirigenza;
• Decreto Legislativo n. 165/2001 «Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipen-
denze della pubblica amministrazione» e successive modificazioni ed integrazioni ed, in
particolare, l'articolo 4 che regola le funzioni e le responsabilità di indirizzo politico/ammi-
nistrativo;
b) di carattere specifico:
• Decreto Legislativo n. 50/2016 «Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e
2014/25/UE sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle
procedure d'appalto degli enti erogatori nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e
dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti
pubblici relativi a lavori, servizi e forniture» e successive modificazioni ed integrazioni;
c) di carattere regolamentare:
• "Regolamento sull'ordinamento degli uffici e dei servizi";
• "Regolamento per le acquisizioni in economia di beni e servizi";
• "Regolamento di Contabilità";

VISTE:

Sottoscritto digitalmente dal Dirigente Responsabile


- la Delibera di Consiglio Comunale n. 7 del 24 gennaio 2019 con la quale sono stati approvati i do-
cumenti previsionali e programmatici per il triennio 2019/2021;
- la Delibera di Giunta Comunale n. 30 del 14.2.2019 con la quale è stato approvato il Piano Esecu -
tivo di Gestione 2019//2021;

PREMESSO che in attuazione della Delibera di Giunta Comunale n. 113/2019 avente ad oggetto
“Approvazione del piano di marketing, comunicazione della città e turismo per l’ anno 2019 e delle
priorità relative all'utilizzo delle risorse derivanti dall'imposta di soggiorno”, la scrivente Direzione
ha programmato e messo in atto diverse attività nel corso del 2019, finalizzate alla Promozione del-
la Città di Genova, attraverso il marketing territoriale, con l'obiettivo di attrarre investimenti e so-
stenere lo sviluppo locale;

PREMESSO altresì che:


- la crisi economica contemporanea e il livello critico della competitività territoriale hanno determi-
nato la necessità di individuare nuove strategie di promozione e comunicazione interne ed esterne
alla città per consolidare le relazioni e rielaborare l’immagine complessiva della città, che tenga
conto dei nuovi asset urbani (la multiculturalità, l’innovazione imprenditoriale, lo “spirito Smart
City”);
- la competizione tra territori per attirare capitali e persone (fisiche o giuridiche) e assicurare un
futuro richiede da parte dei soggetti territoriali l'adozione di una prospettiva di imprenditorialità e
l'acquisizione di nuove capacità e di nuovi comportamenti come la capacità di progettazione e di
pianificazione strategica e la capacità di "vendere" il prodotto territorio all'esterno;

PRESO ATTO che la Civica Amministrazione è fortemente impegnata nell’impostazione di una


strategia di marketing territoriale incentrata sulla realizzazione di eventi strategici per la città al fine
di promuoverne il territorio e il suo asset–management;

PREMESSO che:
- la Federazione Russa è uno dei più importanti mercati per Genova, sia dal punto di vista turistico,
sia da quello economico e il mercato russo è da anni stabilmente fra i primi 5 mercati stranieri della
città, e fra questi è quello che segna, nell'area metropolitana di Genova, la maggiore crescita nei pri-
mi 4 mesi del 2019 (+7,04%, oltre 13.200 pernottamenti);
- dal punto di vista economico, si intensifica il rapporto fra aziende italiane e genovesi (da ultimo
l'accordo sottoscritto a San Pietroburgo, in occasione di Genova città ospite del Forum Mondiale
dell'economia, fra Ansaldo e Gazprom), mentre sono molto attivi, in particolare negli ultimi anni, i
protocolli bilaterali di collaborazione con Mosca (nei settori dell'attrazione investimenti, internazio-
nalizzazione delle imprese, promozione turistica, promozione gastronomica e del prodotto tipico, e
cultura), e con Ryazan (città con la quale è in corso una procedura formale di gemellaggio - centrata
sui legami storici fra le due città - e si è lavorato in particolare su promozione turistica, cultura, pro-
mozione della gastronomia e del prodotto tipico);
- molto attivo è stato, fino al 2016 (nei settori economico, turistico, culturale, servizi pubblici locali,
internazionalizzazione delle imprese genovesi). il protocollo di collaborazione con Ekaterinburg, ca-
pitale degli Urali;
- il lavoro svolto sui mercati di lingua russa e dell'est, in particolare dal punto di vista della promo-
zione turistica, ha portato fra l'altro all'attivazione di due voli diretti Genova Mosca (operati da S7 e
- da quest'anno - Pobeda), e, dal 2018, al volo diretto Genova Kiev (Ernest Airlines);

Sottoscritto digitalmente dal Dirigente Responsabile


RITENUTO opportuno, attivare un servizio di assistenza per lo sviluppo dei rapporti economici e
promozione turistica/gastronomica/culturale con Federazione Russa, Paesi di area e lingua russa ed
est europeo secondo le priorità sopra indicate e fino al 31 dicembre 2019;

SPECIFICATO che:
a) il citato Decreto Legislativo n. 50/2016 e successive modificazioni ed integrazioni prevede:
⇒ all'articolo 36 - comma 2, lettera a) - l'affidamento diretto per servizi o forniture di impor-
to, al netto dell'IVA, inferiore ad euro 40.000,00=;
b) il vigente "Regolamento per le acquisizioni in economia di beni e servizi":
⇒ all'articolo 3 - comma 1 - fornisce un dettagliato elenco delle tipologie di beni e servizi che
possono essere acquistati in economia;
⇒ all'articolo 6 - comma 6 - precisa che l'affidamento diretto, per servizi e fornitura in econo-
mia di importo inferiore ad euro 40.000,00=, è ammesso nelle circostanze in cui è impossi-
bile ricorrere ad una pluralità di contraenti oppure esiste l'opportunità di rivolgersi ad un
determinato soggetto, fornendo una adeguata motivazione;

VISTA la necessità di provvedere alle spese sopraindicate;

RITENUTO pertanto necessario ed opportuno, affidare al seguente contraente la fornitura dei servi-
zi di assistenza per lo sviluppo dei rapporti economici e promozione turistica/gastronomica/cultura-
le con Federazione Russa, Paesi di area e lingua russa ed est europeo secondo le priorità sopra indi-
cate e fino al 31 dicembre 2019 nel rispetto di quanto previsto dall’articolo 36 - comma 2, lettera a)
- del citato Decreto Legislativo n. 50/2016 e successive modificazioni ed integrazioni;

VISTO il preventivo prot. 230352/2019 di AVV. PIERPAOLO GRECO – C.F. GRCPPL59M06-


D969Q e P. IVA 02244840928 – che per il servizio sopra indicato richiede un importo pari ad
Euro 6.344,00 (oneri fiscali inclusi);

RITENUTO per quanto sopra esposto, di impegnare una somma pari ad Euro 6.344,00
(oneri fiscali inclusi) finalizzata all’acquisto del servizio oggetto del presente provvedimento;

VERIFICATO che il presente provvedimento:


- non presenta situazioni di conflitto di interessi, ai sensi dell'articolo 6 bis della citata Legge n.
241/1990 e successive modificazioni ed integrazioni;
- non rientra, per quanto concerne l'assunzione di impegni di spesa, nei limiti di cui all'articolo 6
del Decreto Legge n. 78/2010 «Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di
competitività economica», così come convertito nella Legge n. 122/2010 «Conversione in leg-
ge, con modificazioni, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, recante misuri urgenti in ma-
teria di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica» e successive modificazioni ed
integrazioni;
- è stato redatto nel rispetto della normativa vigente sulla tutela dei dati personali;

ACCERTATO che i pagamenti conseguenti al presente provvedimento sono compatibili con i rela-
tivi stanziamenti di cassa del Bilancio e con le regole di finanza pubblica;

VISTI:
- l’art. 163 c. 3 e c.1 del D. Lgs. n. 267/2000;

Sottoscritto digitalmente dal Dirigente Responsabile


- l’art. 36 c. lettera a) del D.lgs 50/2016 e s.m.i. che disciplina l’acquisizione in economia di lavori e
forniture, ed in particolare il comma 2 lettera a) che consente l’affidamento diretto per servizi e
forniture di importo inferiore ad euro 40.000,00 IVA esclusa;
- l'art. 183 - comma 1 del D.Lgs. 267/2000;
- gli artt. 42 - comma 4 - 46 del vigente Regolamento di Contabilità;
- gli artt. 77 e 80 dello Statuto del Comune di Genova;

DETERMINA

1) di prendere atto di tutto quanto esposto nelle premesse;

2) di affidare, ai sensi dell’art.36 c.2 lettera a) del D.lgs.50/2016, AVV. PIERPAOLO GRE-
CO – C.F. GRCPPL59M06D969Q e P. IVA 02244840928 - (Benf. 56699) – il servizio di
assistenza per lo sviluppo dei rapporti economici e promozione turistica/gastronomica/cultu-
rale con Federazione Russa, Paesi di area e lingua russa ed est europeo secondo le priorità
sopra indicate e fino al 31 dicembre 2019, per un importo netto di Euro 5.000,00 , oltre
CPA al 4% pari a Euro 200,00, oltre IVA al 22% pari ad euro 1.144,00 per un importo
complessivo di Euro 6.344,00 – CIG Z282918FB2

3) di impegnare l’importo complessivo pari ad Euro 6.344,00, in favore di AVV. PIERPAO-


LO GRECO - al capitolo 1377 “Servizi di promozione della città – Promozione della Città
e Turismo” - del Bilancio 2019 - Cdc 3950.629 – PdC 1.3.2.2.999 - Missione/Prg. 7 (Imp.
2019/9555);

4) di demandare alla Direzione Marketing Territoriale, Promozione della Città, Attività Cultu-
rali la liquidazione delle spese mediante atti di liquidazione, nei limiti degli impegni di
spesa di cui al presente atto amministrativo;

5) di dare atto che:


a ) l’impegno di spesa non rientra nei limiti di cui all’articolo 6 del Decreto Legge n.
78/2010 «Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività eco-
nomica», così come convertito nella Legge n. 122/2010 «Conversione in legge, con mo-
dificazioni, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, recante misuri urgenti in materia di
stabilizzazione finanziaria e di competitività economica» e successive modificazioni ed
integrazioni;
b ) il presente provvedimento è stato redatto nel rispetto dell’informativa sul trattamento
dei dati personali (art. 13 Regolamento U.E. n. 679/2016);
c ) è stata verificata l’insussistenza di situazioni di conflitto di interesse ai sensi dell’art. 6
bis della legge n. 241/90.

Il Dirigente
Dott. Cesare Torre

Sottoscritto digitalmente dal Dirigente Responsabile


ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 2019-197.0.0.-125
AD OGGETTO
IMPEGNO DI SPESA IN FAVORE DELL’AVV. PIERPAOLO GRECO PER L’ACQUISIZIONE
DI UN SERVIZIO DI ASSISTENZA PER LO SVILUPPO DEI RAPPORTI ECONOMICI E
PROMOZIONE TURISITCA-GASTONOMICA-CULTURALE CON LA FEDERAZIONE
RUSSA, PAESI DI AREA E LINGUA RUSSA ED EST EUROPEO – EURO 6.344,00 - CIG
Z282918FB2

Ai sensi dell’articolo 6, comma 2, del Regolamento di Contabilità e per gli effetti di legge,
si appone visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria

Il Responsabile del Servizio Finanziario


Dott. Giuseppe Materese

Sottoscritto digitalmente dal Dirigente Responsabile