Sei sulla pagina 1di 8

{.

s"€-fr-ciTí1 *{c)Nc
-TC CLIC L-c G f ,q
$"rt A St bc.
.-' a
.-,
lq-\t
---..--

Doveri prima deJla saldatuna

1. Chi doviebhe avere acCIesso alle WPS?

Operatori CND
Solo gli ispefiori '
$olo isaldatori
$aldatori e lsprettori

2. Oome si eietei,mina la c*rnetta preparazione de! lembi dr salCatura (distanra tra i lembi, spalla,
angolc d[ apertura de! clanfrino)?

Gonsultando la IAIPS
i c{isegni difabbricazione claranno tutte le informaziorri
Decide sl saldatore
' l-'ispettore racúCInnanda la prepa!"azlone adatta

D Come viene determinata la lung hezzadelle saldature di puntatura durante il poslzionamento in '
fase di assemblaggio?

Da! saldatori, perché harrnp una buona preparazione


La specifica di fabbricazione indicherà la lunghezza rninima richiesta per !e satdature di
pirntatura
I disegni dlfabbricazione daranns tutte le infor"mazioni
Qualsiasi lunghezza va bene per l'assemblaggio

4. H'sempre neoessanio preriscaldare ii materiale prima di saldare?

hJo in una g;ornata oi soie


$elo se rîchieetci dalta WFS
5e l'appareschlatura è dlsponibile deve essere usata
, $'e sl usa fils animato con flusso dl tipo cellulosico, questo fornira sufficiente calore

5" Quate deÎ seguenti parametr! non è necessario controllare prima della saldatura?

il r:lateriale d'appctrc
L.a dis'lanzatra i lembi di saldatura
L'interuallo di ternperatura dei trattamento di distensione
[-a preparazione del lembi di saidatura

6 Cos;: significa la sigla WFS?

! rreld productivity specification


Weld productron scheme
- Welding procedure speciflcations
." Work productivlty standard

7. Qr-iale ncrrna si usa pen i reqilisiti base pen I'ispezione visiva?

Ul,ll EN d3É3"* ' ?r--4t


AFJI fiA+
urfl EN 7ú79
UNI EN 4515

Pagina 1 di I
8. Chi è resPonsabile per la sicurezzain cantiere/officina?'

I tecnici di cantiere/cfficina
ll welding supervisor (supervlsore di saldatura)
Un isPettore aPProvato
.Tutti

Doveri durante la saldatura


g. E, consentito permettere ch1 la saldatura sia effettuata in condizioni di cattivo tempo?

Mai
'Sì, condizione che'ci àia adeguata protezione dal caftivo tempo
Si, "a condizlone che si utilizzinó elettrodi basici a basso contenuto di idrogeno
Si, condizione ehe il saldatore sia preparato a lavorare sotto la pioggia
"
rc" Chi ha la responsabilità d! asslcurare che il saldatore utilizzi icorretti materiali d'appcrto
durante la fabbrlcazione?

ll dipartirnento di Garanzia della Qualità


ll magazzirriere e il saldatore
L'ingégnere della saìdatura (welding englneer)
1l saldatore e I'ispettore di saldatura

11. Quands si misura ta ternperatura tra ie passate (interpass)?


,La massima ternperatura registraia nei giunto saldato immediatamente prima di depositare la
passata seguente
immediatamente prima di depositare la prima passata
Quando la salciatura è comPleta
E' richiestc soio se l'apporto termico è minore di quello specificato nella WPS

12. Durante !e deposizisne delle passate di vertice, quale delle seguenti potrebbe essere caLlsare
difetti tipo sfondamento?

'La corrente è troPPo elevata


La distanzatra i lembi è troppo piccola secondo la WPS
ll preriscaldo rron è aPPlieato '
- grande
La spalla è troPPo ,

1A. Noti che i saidatoi'i stanno rnodifìcando la corrente sulla saldatrice, è permesso?

Mai
ll saidatore ha l'ultima parola su tensione e corrente
'Sols se la corrente è nei limiti previsti dalla WPS
A condizione che il saldatore abbla il permesso del capo reparto di saldatura
. 14. euali azieini bisogna mettere in pratica se si scopre che un saldatore sta usando materiali
d'apporto sbagliati?

$egnalare !'accaduto e prendere nota delle informazioni importanti


Lasciare che la saldatura csntinua se la qualità è buona
Nessuna se la resistenza meccanica del materiale d'apporto è la stessa di quello approvato
Sostituire I'elettrodo con iltipo corretto e continuare la saldatura

15, eual'è la nnassima tensione a vuoto (a circuito aperto) permessa per accendere l'arco quando
si usa conente alternata?

1000v
10v
90v
900v

Pagina 2 di I
16. Perché la tensione a vuoto (a circuito aperto) è limitata a questo valore ditensione?
\
Per risparm iare elettricità
Per evitare che il matefiale d'apporto esploda
Per permettere una transizioné lradualé flno atla tensione di saldatura
Per ridurre ilrischio di incidenti

Dsveri dopo saldatura

17. Quate inforrnazion! si devonc registrare, come minimo, su una saldatura di produzione
completa

Diametro e tipo.di eiettrodo utilizzato


N crne del superv'FsCIre di saldatu ra (r;veld ing supervlsor)
' lcientiflcaeione'del saldatore,'data e nurRero deila saldatura
Nome degli ispettori di saldatura

18. Cosa si lntende con la sigla PWHT?

Pipe weld heat treatment


Pre weld heat treatment
Post weld hydrogen tearing
Post weld heat treatment

49" Perché l'esame visivo del sovrametallo nella parte lnferíore di un gasdotto/oleodotto è
importante?

E' la zona più diffieile cÍa saldare


E' la parte più sporca del tubo ed è vicina al terreno
I saldatorlsi dimenticano sernpre d! saldare la parte infeÈiore
E'lazona più ciitfîcile oa radîografare
.

1"0" Chi ha la responsabiiità finale di dichiarare completata ed accettare una saldatura?


L' ispettore del connm ittente
ll capo cantiere/officina
ll saldatore
L'ispettore del committente o !'organismo di certificazione

21. Perché è es^senziale la pulizia del sovrametallo (superficie delta saldatura) una volta completata
la saldatura?

Perché sia pronta per essere pitturata


Per rimuovere la ruggine
Per assicurare che sia sufficientemente pulita per l'esame visivo e i CND
Per rimuovere la scoria dalle incisioni marginaii

22. Per valutare .la superficie di una saldatura mediante ispezione diretta, la distanza tra la
superficie e gli occhi deve essere al massimo:

200mrn
'600mm
60mm
6000mm

23. Qual'è i'intervallo di illurninazione minimo richiesto da UNI EN g70 per l'esame di una superficie
di saldatura?

90 - 125 lux
150 - 250 lux
350'..500 lux
35 - 50 lux

Pagina 3 di 8
24. Chi dovrt abbe selzionare le saldature da controllare, in nnodo da coprire il la percentuale
ntrattuale del 10% richiesta dalla specificalGodise?

, '- Chiunque può selezionare le saldature, dato che è una sceita casuale
ll saldatore, perché sa qual! sono le saldature che probabilnnente avranno meno difetti
ci"aià uilindicazione nei piano di ispezione e conircllo
Nessuno, úil[ ìà ."roàtura è sempre eseguita secondo standard elevati, quindi l'uso di
percentuall '3ND non ha valore

Prove meccanishe

25. Durante una prova d! trazione trasversale per una qualifica di procedimento di saldatura sono
state fatte 1e seguenti'os*en,azioni: la sezione trasversale dei provino è 25mm x 12mm e il
carico massimb àppiicato è'l50kN. Quatr'è la resistenzaatrazione?

S0tcNlnrnr2
5500Nlmm2
500N/mm2 i

50N/mm2

26. ln una provà dl.trazione trasversale,slr giunto saldato, se la rottura awiene in saldatura, il
provino è:

{jsartato
Testaio di nuovo
Accettabile se la resisterìza a trazione è uguale o maggiore di quella specificata per la lamiera
,qccettabile se la resistenzaalrazione è fra 80 e 90% di quella specificata per la lamiera

ZT. In una prova di trazione di tutto metallo d'apporto, la lunghezza,inizíale tra iriferimenti era
S6mm, dopo ii test la linghezza finale tra i riferimenti era 60mm, qual'è l'allungamento
percentuale (A)?

5Ct%
" ,20%
?.9%
36%

I ZB. Aicune norme rlchiedcno che i! .inforuo della saidatura (anche detto 'passate di'finitura') in
provini ditrazione sia mo'lato a raso, la ragione è:

Le passate flnali rnolate a rase sl ronnperanno sempre in saldatura


Pei rimuovene la parosità ne! rinfomo della saldatura
F' più tac;iie salcolare la sezione trasversale del glunto quando è rnolato a raso
il rinfozo delia saldatura, se moiato a raso, hameno,punti di inten.sificazione degli sfozi.
: ..'
i Zg. per [a qualifica di un saldatore su una lamiera da 20mm, perchè si usano prove di piegarnento
raterale invece di prove di piegamento at diritto e pròve- di piegamento al rovescio (col vertice in
' trazione)?

-$ono più facili da realizzare


,L'apparecchlatura'di prova non può resistere a prove di piegamento .al diritto/rovescio di
elevato spessore
I difetti a!yertice'non sonCI importanti per la qualifica di un saldatore
Danno infoinnazioni più accurate

g0. l-e prove meccanlehe sono divise in due gruppi, identificateli nella lista qui sotto:

,. Prove distrutilve e non distruttive


Qualitative e quantitative
Visive e meccaniche
Óualitative e visive

Pagina 4 di I
) gt. Un provino di piegamento viene esaminato a prova eseguita, sì rlleva un angolo di
piega di
liSt.l-a specifica-Oi prova richiede che il provino sia deformato fino a 180".

Le prove di piega si devono considerare scartate


I pàvini devonó essere piegati di nuovo fino a 180" e poiriesaminati.
,Devono essere accettate pérchè la riduziòne dell'angolo è dovuta all'elasticità del materiale
Devono essere scartate perche l'angolo non è abbastanza chiuso per essere accettabile
gZ. L,e prove di resilienza (Charoy) si eseguono durante la qualifica di un procedimento di saldatura
prerché:

Danno un indicazione della ciufiilità altraverso corto (direzione Z)


I iisultati Céil* ptou" d3 resilienza possono essere utillzzati per verficare che il rnateriale non sia
' $tats danneggiafo dal caiore dovuto alla saldatura
Danno un'inftlcazione delle propi'retà di allungamento del materiale
ffinn* on" veloce inejicaziolre della qualità C-eila saldatura nella qualifica di un saldatore.
39. Alcun! provini di resilienza (Chanpy) hanno superfiei piatte rna ruvide dopo il cornpletamento
della prova, questo inciica quale tipo di frattura?

Fatiea
Duttile
í'ra fatica e eiuttile
Fragile

Procedlrylenti
g4. Un saldatura testa a testa è state eseguita con etettrodo rivestito su una lamiera di SOmm ài
spesso!.e con prove di resilienza. L'eÈttrodo uillizzato era di tipo basico, diarnetro Smm. I
parametri di saldatura misurati per una delle passate sono 22AA, 21V, usando corrente
continua con polarità inversa e una velocità d! avanzarnento di 270mm/min. Qual'è I'apporto
termico specifieo?

Sono state date informazioni insufficienti per calcolare l'apporto termico specifico.
1"54kJ/mm
'1.CI26kJ/mnn
' 2.f,ZkJimm
' gS" !n ,:a*o di corrente continua con polarità diretta, quai'è la tipica tensione a vuoto (a circuito
apefto)?

2CV
50v
9CIV
240V

36, euando si esegue una saldatura con elettrodo rivestito, qual'è l'effetto sulla saldatura se si
passa da corrente continua a polarità inversa a corrente alternata?

Nessuna
E 'pià facile per fl saldatore accendere l'arco
Cresce leggermente la profcndità di penetrazione
Diminuisce leggermente la profondità di penetrazione .

gT. Qr:ale sarebbe l'effetto se si passasse da polarità inversa a polarità diretta?

Nessuna
Maggiore velocità di dePosito .

Maggiore penetrazione
Minore velocità di deposito

Pagina 5 di I
passate al vertice (verticali
38. Considerereste I'utilizzo di un, etenrodo di diametro Smm per
ascendenti) su tubi in posizione 6G (HL045) fissa?

Si, è comPatibile
Sì, ma dipenderebbe dalle capacità del saldatore
No, non è il rivestimento più appropriato
:No, I'elettrodo dovrebbe avere diametro minore

39. Quale di questi procedimenti utilizza una caratteristica piana?

Mnc (cMAW
MMA (SMAW i
TrG (GTAW
SAW usando'Più di 10004
a 90mm, si devono pre-
40. euando si saldano lamiere a medio carbonio con spessore superiore
trattare gli elqttrodi basici prima dell'uso?

No, se erano sotto vuoto (vacuum pack) '


No se sono stati usati in azienda
scatdare a 500"c per due ore se utilizzati all'esterno
Essiccare a 150"C per 4 ore prima dell'utilizzo
con elettrodi
41. euali dei seguenti difetti non sono associati con il procedimento di saldatura
rivestiti? "i-r
Porosità isolata
Mancanza difusione
lncisioni marginali
lnclusioni di tungsteno

42. Linee di scoria rilevate in saldature eseguite con elettrodo rivestito sono normalmente
associate a:

Tensione troPPo bassa


Corrente a circuito aperto (a vuoto) troppo alta
Pulizia non idonea'fra lePassate
Tensione a circuito aperfo (a vuoto) troppo bassa

Gontrolli non distruttivi


è possibile di superficie che difetti
individuare sia, difettisúúr
C\
lfi Con quate dei seguenti cND
r: e?***
Ééó e'ne[gesp-jubrri*.titirre-e ? l"T ::y *1 "Ílc'r
Visivo
Liquidi penetranti
,Pàrticelle magnetiche usando conente continua
Particelle magnetiche usando corrente alternata

controllo mediante particelle magnetice con puntali magnetici, quale di


queste
44. Riguardo il
affermazioni è vera:

. può causare danni dovuti ad innesco d'arco sulla superficie det materiale da ispezibnare
Richiede meno operatori, quindi è più facile
Può essere utilizzato con materialiferritici e non ferritici
E' più veloce che usare un elettromagnete tipo giogo

Pagina 6 di I
45. Con il metodo di controllo con liquidi penetranti, dopo che il tempo di penetrazione è trascorso,
il penetrante deve essere rimosso:

a. Spruzzando sulla superficie il solvente finchè tutto il penetrante è stato eliminato, quindi
passando con uno straccio Pulito
Spruzzando con il rivelatore, quindi passando con uno straccio pulito
:Passare con uno straccio pulito imbevuto di solvente
Non importa come si esegue, a condizione che tutte le tracce di penetrante siano rimosse

4G" Quale di questi isotopi comunemente utilizzaliha il tempo di dimezzamento più lungo?

lridio 192
Cobalto 60
Thulio 170 ''

Ytterbio 169,

,47. Un tubo di diametro 300mm, spessore 8mm, deve essere radiografato usando la tecnica a
'" doppía parete - singola immagine. La sorgente da utilizzare è lridio. Quale delle seguenti
atfermazioni è vera?

Non dovrebbe essere eseguito perché lo spessore è inferiore a quello raccomandato


Sarebbe rneglio usare una sorgente al Cobalto 60
Non ci sono problemi con questa tecnica -
Con lridio si dovrebbe usare sòlo la tecnica doppia parete - doppia immagine.

48. ll tempo di dimezzamento è un termine usato per definire:

La capacità di penetrazione dÍ una sorgente gamma


La metà deltempo totale per cui una sorgente gamma sarà utile
'lltempo necessario perché una sorgente g'amma dimezzi la propria forza
La velocità di decadimento di un tubo a raggiX

49. Qual'è il più grande svantaggio dell'esame radiografico?

L'incapacità di dimensionare i oifetti corettamente


Le dimensloni dell'apnareechiaturà
ll livello di preparazione degli operator!
'L'effetto negativo delle radiazioni ionizzanti '

50, Q',"rale di questl difetti è difficilmente rilevabili con normali tecniche di esame radiografico?

'Cricche da corrosione intergranulare


Porosità
Scoria
Mancanza di penetrazione

51. Riguardo l'esame ultrasonoro, quale di queste affermazioni è conetta?

. E'facile identificare qualsiasi difetto


. L'apparecchiatura deve ésser calibrata prima dell'uso
L'apparecchiatura non puÒ essere automatizzala --
Le onde sonore non si propagano attraverso il rame -*

Gricche da idrogeno

52, Una cricca da idrogeno è considerata una cricca a freddo perché si forma dopo che il giunto si
è raffreddato sotto:

5000c
3000c
3000F
7300c

Pagina 7 di I
03, Viene spesso richiesto che icontrolli per rilevare cricche da idrogeno siano eseguititra 48 e 72
\
ore dopo il completamento della saldatura, perché?
A quel punto le tensioni si saranno ridotte
'E' il tempo masqimo necessario perché tutto l'idrogeno diffonda fuori dalla saldatura
Normalmente dopo 48 oré è raro che siverifichi questo tipo di cricche
Per essere sicuri che la saldatura si sia raffreddata fino a femperatura ambiente
.
54, Quale lÍve-llo di tlz è consideralo più critico per la criccabilità?

Meno di sml per 1009 oi màteriale d'apporto depositato


Fra 5 e 1oml per 1009 di materiale d'apporto depositato
Fra 10 e 15ml per 1009 di materiale d'apporto depositato
Più di 1srnl per 1009 di materiale d'apporlo depositato

55. Quale di questitipi di elettrodo rivestiio produce il più elevato livello di idrogeno?

Elettrodo basico se essiccato correttamente


'Cellulosico in confeziorf sigillate
Rutilo
Rulilo ad alto rendimento (con rivestimento di elevalo spessore)

86. Assumendo che siano stati utilizzati gli stessi materiali e procedure di saldatura, quale di
queste situazioni richiederebbe la temperature di preriscaldo più elevata?

Giunto testa a testa fra lamiere da 30mm


Giunto testa a testa a T fra lamiere da 20mm
Cordone d'angolo a T fra lamiere da 20mm
Giunto a croce fra lamiere da 20mm

57. ln tèrmini generali, quale dei seguenti richiedeÈbe la rnaggiore temperatura di preriscaldo se
'- tutti gli alki faitori fossero uguali, secondo UNI EN ISO 1011?

Saldaiura con etettrodo rivestito cellulosico ,


Saldatura con elettrodo rivestito rutilo
Saldatura con elettrodo rivestito basico
Saldatura MAG a filo pieno

58. Quale delle seguenti microstrutture è più critica per la formazione di cricche da idrogeno?

Austenite
Ferrite
Perlite
. Martensite

59. Gli elettrodi basici sono spesso fornitì sotto vuoto. Perchè?

. ' Sono stati imbailati dal produttore ad un livello di idrogeno minore di sml per 1009 di materiale
' d'apporto depositato
Sono prodotti in grande quantità, il che rende gli elettrodi poco costosi
Richiédono minore tempo di essÌccazione dopo esser stati estratti dall'imballaggio -
Sono formulati in modo che una volta apeÉo l'imballaggio, non assorbiranno più l'umidnà

16ò) Durante I'ispezione di una saldatura completa che ha requisiti di tenacità sono state individuate
alcune incisioni marglnali. ll saldatore dice che può risolvere velocemente il' problema
depositando una passàta stretta lungo le incisioni. ln questa situazione, cosa si dove fare?

Continuare senza preriscaldo visto che la saldatura è piccola


. Continuare con lo stesso preriscaldo della saldatura
Còniinuare con un preriscaldo 50' sopra quello originale
Fermettere al saidatore solamentè di raccordare I'incisione superficialmente mediante
molatura.

Pagina I di 8