Sei sulla pagina 1di 2

Elettrotecnica - Modulo 2 - Ing.

Elettronica per l’Energia e l’Informazione


A.A. 2017/18 - Prova n. 6 - 18 luglio 2018

Cognome Nome Matricola Firma

Esercizio

Rd Ld Ra
I1
1
Rc Lc Ra La Ra = 10 
I2 La = 10 
2
Rb = 10 
I3 Rc Lc La
Lb = 10 
3
Cb) = 10 
Rd Ld
Rb Rc = 5 
I Lc = 5 
Rd = 5 
Lb Cb Rb Ld = 10 

Il sistema trifase rappresentato in figura è alimentato da una terna simmetrica diretta di tensioni concate-
nate di valore efficace 400V. Assumendo nulla la fase di V23, determinare:
1. i fasori delle correnti di linea I1, I2, I3;
2. il fasore della corrente I;
3. la potenza attiva e reattiva assorbita dal carico racchiuso dalla linea tratteggiata e il corrispondente fat-
tore di potenza.
Elettrotecnica - Modulo 2 - Ing. Elettronica per l’Energia e l’Informazione
A.A. 2017/18 - Prova n. 6 - 18 luglio 2018

Domande
 >> 0
1. Assumendo che tutti i traferri abbiano uguale riluttanza R e 0
che le riluttanze dei tratti in materiale ad elevata permeabili-
i1
tà siano trascurabili rispetto a quelle dei traferri, determina-
re il coefficiente di mutua induzione dei due avvolgimenti. N1
(2 punti)
N2
i2
M

2. Determinare il rapporto di trasformazione e il gruppo orario


del trasformatore trifase rappresentato nella figura.
(2 punti) a b c
A B C
K gr.

3. La somma delle correnti di fase di un carico trifase a triangolo


  è sempre uguale a zero
  è uguale a zero se la terna delle tensioni concatenate è simmetrica
  è uguale a zero se il carico è regolare

4. Un wattmetro è collegato in quadratura se


 la tensione applicata alla porta voltmetrica è sfasata di 90° rispetto alla tensione di fase corrispondente
alla linea su cui si trova la porta ampermetrica
 la tensione applicata alla porta voltmetrica e la corrente applicata alla porta ampermetrica sono sfasate
di 90°
 la tensione di fase corrispondente alla linea a cui è collegata la porta voltmetrica è sfasata di 90° rispetto
alla tensione di fase corrispondente alla linea a cui è collegata la porta ampermetrica

B(H)
5. Nella figura è rappresentata la caratteristica di magnetizzazione
di un materiale non lineare. Per un campo magnetico di intensi- B0
tà H0 la densità volumetrica di energia è rappresentata
 dall’area compresa tra la curva e l’asse delle ascisse
 dall’area compresa tra la curva e l’asse delle ordinate
 dall’area del rettangolo B0H0
0 H0 H

6. In un trasformatore ideale si assume che la permeabilità del nucleo sia


 uguale a 0
 nulla
 infinita