Sei sulla pagina 1di 2

WTO STRUTTURA : c-c-s

Conferenza Ministeriale:
massimo organo decisionale composta da rappresentanti di tutti gli stati
Consiglio Generale
non organo ristretto come le tradizionali istituzioni internazionali
Segretariato retto da un direttore generale

IMF STRUTTURA a-c-d

Segue l’organizzazione delle società commerciali private :


- ASSEMBLEA DEI SOCI : Rappresentata dal consiglio dei governatori delle Banche Centrali Membri
- CONSIGLIO DI AMM/NE : Ne fanno parte i Rappresentanti dei paesi membri
- DIRETTORE GENERALE dai poteri analoghi a quelli delle società private commerciali.

BIS struttura : a-c-s

- ASSEMBLEA DEI SOCI : presidenti delle Banche Centrali Membri – diritto al voto ponderato
- CONSIGLIO DI AMM/NE : Fissano le strategie e gli indirizzi politici e ne fanno parte i 6
governatori delle più prestigiose banche :
- DIRETTORE GENERALE : attuazione politiche prefissate , compito esecutivo

ORGANI banca mondiale


CONSIGLIO DEI GOVERNATORI :
- Ammissione dei paesi che ne vogliono far parte con delibera a maggioranza semplice (oggi
185,quasi tutti gli stati del mondo). In ogni momento può sospendere i membri per inadempienza.
-Dotato di competenza generale
-Voto ponderato
-Attribuisce ad ogni Stato Rappresentante e Supplente in carica 5 anni
CONSIGLIO DI AMM/NE :
Compito di condurre affari ordinari della Banca.
24 membri → 5 nominati degli Stati con più partecipazioni , 19 tutti il resto
PRESIDENTE :
Organo individuale eletto dal consiglio di amministrazione e ha la prestigiosa carica mondiale di
Capo del personale ha il compito di condurre l’ordinaria amministrazione.

STRUTTURA ONU
ASSEMBLEA GENERALE
Ha il potere di discutere di qualsiasi questione competente dell’Onu, però ovviamente essendo il
problema dello sviluppo il primo tema fondamentale nella carte dell’Onu, ne fa una delle
principali materie di intervento.
La sua attività può essere :
- REGOLATORIA : ha potuto formulare regole e principi che prendono il nome di : dichiarazioni ,
programmi di azione, strategie , carte… tutte a contenuto non obbligatorio .
- ISTITUZIONALE : dando via a un gran numero di organismi che si sono inseriti nei vari settori
sostanzialmente per curare i rapporti Nord-Sud
Molti di questi organismi hanno progressivamente raggiunto una propria competenza operativa
come l’UNDP . Figli dell’assemblea generale anche l’UNCTAD e l’UNIDO.

ECOSOC
Ha una composizione ristretta e solve il controllo dell’assemblea generale funzioni materia di
cooperazione economica e sociale .
Secondo la CARTA ONU , capitolo X ;
Le sue funzioni sono riconducibili a 3 poteri :
1) preparare progetti da sottoporre all’assemblea e convocare le conferenze internazionali
2) concludere gli accordi con le istituzioni figlie dell’Onu
3) art.66 → potere esecutivo che permette al Consiglio di agire sul mandato dell’ Assemblea
generale.
Alla base di ciò dal 1960 il consiglio ha sempre svolto un ruolo importante in materia di
promozione dello sviluppo e le relative strategie operative garantendo un principio di equilibrio tra
i paesi sviluppati e non sviluppati ;
a quel tempo gli Stati industrializzati prevalevano e quando in assemblea i paesi in via di sviluppo
iniziavano a prevalere fu difficile garantire un equilibrio tra le critiche dei paesi più ricchi che
ritenevano che l’assemblea fosse dominata dal gruppo dei 77, mentre i paesi in via di sviluppo
ritenevano eccessiva la presenza dei paesi più sviluppati.
Alla luce di queste difficoltà l’ecosoc si è con il tempo evoluta aumentando i suoi poteri normativi
ma limitandone le funzioni con la nascita di altre istituzioni Onu dedicate alla promoz.sviluppo
(unido e undp)