Sei sulla pagina 1di 16

Compito n.

α1

5) Si considerino nello spazio ane reale di dimensione 5, A5(R), i sottospazi ani


S = PS + < (−2, 3, 0, 1, −4), (5, −3, 0, −1, 1) > con PS = (3, −1, 2, 0, −4) e T = PT + < (0, 0, 4, 0, 0), (−2, 1, 0, 31 , 0), (1, 0, 0, 0, −1) > con PT = (5, 0, 2, 13 , 0)

e si stabilisca quale tra le seguenti aermazioni esprime la loro mutua posizione.


(A) S e T sono incidenti (B) S e T sono propriamente paralleli

(♣) S e T sono impropriamente paralleli (D) S e T sono sghembi (E) NdP

6) Nello spazio ane euclideo di dimensione 3, in cui è ssato un riferimento orto-


normale, si individuino la retta s, passante per P (−2, 1, −1) e parallela al vettore
v = (2, −1, 1), e il piano π , passante per R(2, −4, 4) e ortogonale alla retta s.
Inne, si determini il perimetro p del triangolo di vertici P , R e Q, ove Q=π ∩ s.
√ √ √ √
(A) p = 2 21 (B) p = 6 + 2 5 + 26
√ √ √ √ √ √
(C) p = 2 6 + 3 5 + 69 (♣) p = 3 6 + 2 3 + 66 (E) NdP
Compito n.α2

5) Si considerino nello spazio ane reale di dimensione 5, A5(R), i sottospazi ani


S = PS + < (−2, 3, 0, 1, −4), (5, −3, 0, −1, 1) > con PS = (3, −1, 2, 0, −4) e T = PT + < (0, 0, 4, 0, 0), (−2, 1, 0, 31 , 0), (1, 0, 0, 0, −1) > con PT = (5, 0, 2, 13 , 0)

e si stabilisca quale tra le seguenti aermazioni esprime la loro mutua posizione.


(A) S e T sono incidenti (B) S e T sono propriamente paralleli

(♣) S e T sono impropriamente paralleli (D) S e T sono sghembi (E) NdP

6) Nello spazio ane euclideo di dimensione 3, in cui è ssato un riferimento orto-


normale, si individuino la retta s, passante per P (−2, 1, −1) e parallela al vettore
v = (−1, 1, 2), e il piano π , passante per R(1, 2, 3) e ortogonale alla retta s. Inne,
si determini il perimetro p del triangolo di vertici P , R e Q, ove Q=π ∩ s.
√ √ √ √
(A) p = 2 21 (♣) p = 6 + 2 5 + 26
√ √ √ √ √ √
(C) p = 2 6 + 3 5 + 69 (D) p = 3 6 + 2 3 + 66 (E) NdP
Compito n.α3

5) Si considerino nello spazio ane reale di dimensione 5, A5(R), i sottospazi ani
3x2 − x4 − 3 = 0
e si stabilisca quale tra


S) x2 + 3x4 − x5 + 3 = 0 e T = PT + < (−8, 4, 0, 1, 0), (1, −1, 0, 0, 1), (0, 0, 1, 0, 0) > con PT = (3, 1, 0, 1, −1)


x1 − 3x3 + x5 = 0

le seguenti aermazioni esprime la loro mutua posizione.


(A) S e T sono incidenti (B) S e T sono propriamente paralleli

(C) S e T sono impropriamente paralleli (♣) S e T sono sghembi (E) NdP

6) Nello spazio ane euclideo di dimensione 3, in cui è ssato un riferimento or-


tonormale, si individuino la retta s, passante per P (3, 0, 1) e parallela al vettore
v = (1, 2, 1), e il piano π , passante per R(−1, 1, 3) e ortogonale alla retta s.
Inne, si determini il perimetro p del triangolo di vertici P , R e Q, ove Q=π ∩ s.
√ √ √ √
(♣) p = 2 21 (B) p = 6 + 2 5 + 26
√ √ √ √ √ √
(C) p = 2 6 + 3 5 + 69 (D) p = 3 6 + 2 3 + 66 (E) NdP
Compito n.α4

5) Si considerino nello spazio ane reale di dimensione 5, A5(R), i sottospazi ani
3x2 − x4 − 3 = 0
e si stabilisca quale tra


S) x2 + 3x4 − x5 + 3 = 0 e T = PT + < (−8, 4, 0, 1, 0), (1, −1, 0, 0, 1), (0, 0, 1, 0, 0) > con PT = (3, 1, 0, 1, −1)


x1 − 3x3 + x5 = 0

le seguenti aermazioni esprime la loro mutua posizione.


(A) S e T sono incidenti (B) S e T sono propriamente paralleli

(C) S e T sono impropriamente paralleli (♣) S e T sono sghembi (E) NdP

6) Nello spazio ane euclideo di dimensione 3, in cui è ssato un riferimento or-


tonormale, si individuino la retta s, passante per P (3, 0, 1) e parallela al vettore
v = (−1, 2, 1), e il piano π , passante per R(−5, 1, 3) e ortogonale alla retta s.
Inne, si determini il perimetro p del triangolo di vertici P , R e Q, ove Q=π ∩ s.
√ √ √ √
(A) p = 2 21 (B) p = 6 + 2 5 + 26
√ √ √ √ √ √
(♣) p = 2 6 + 3 5 + 69 (D) p = 3 6 + 2 3 + 66 (E) NdP
Compito n.α5

5) Si considerino nello spazio ane reale di dimensione 5, A5(R), i sottospazi ani


S = PS + < (−2, 3, 0, 1, −4), (5, −3, 0, −1, 1) > con PS = (−2, 3, 2, 1, −4) e T = PT + < (−2, 0, 0, 0, 2), (−6, 3, 0, 1, 0), (0, 0, 5, 0, 0) > con PT = (5, 0, 23 , 13 , 0)

e si stabilisca quale tra le seguenti aermazioni esprime la loro mutua posizione.


(A) S e T sono incidenti (♣) S e T sono propriamente paralleli

(C) S e T sono impropriamente paralleli (D) S e T sono sghembi (E) NdP

6) Nello spazio ane euclideo di dimensione 3, in cui è ssato un riferimento orto-


normale, si individuino la retta s, passante per P (−2, 1, −1) e parallela al vettore
v = (2, −1, 1), e il piano π , passante per R(2, −4, 4) e ortogonale alla retta s.
Inne, si determini il perimetro p del triangolo di vertici P , R e Q, ove Q=π ∩ s.
√ √ √ √
(A) p = 2 21 (B) p = 6 + 2 5 + 26
√ √ √ √ √ √
(C) p = 2 6 + 3 5 + 69 (♣) p = 3 6 + 2 3 + 66 (E) NdP
Compito n.α6

5) Si considerino nello spazio ane reale di dimensione 5, A5(R), i sottospazi ani


S = PS + < (−2, 3, 0, 1, −4), (5, −3, 0, −1, 1) > con PS = (−2, 3, 2, 1, −4) e T = PT + < (−2, 0, 0, 0, 2), (−6, 3, 0, 1, 0), (0, 0, 5, 0, 0) > con PT = (5, 0, 23 , 13 , 0)

e si stabilisca quale tra le seguenti aermazioni esprime la loro mutua posizione.


(A) S e T sono incidenti (♣) S e T sono propriamente paralleli

(C) S e T sono impropriamente paralleli (D) S e T sono sghembi (E) NdP

6) Nello spazio ane euclideo di dimensione 3, in cui è ssato un riferimento orto-


normale, si individuino la retta s, passante per P (−2, 1, −1) e parallela al vettore
v = (−1, 1, 2), e il piano π , passante per R(1, 2, 3) e ortogonale alla retta s. Inne,
si determini il perimetro p del triangolo di vertici P , R e Q, ove Q=π ∩ s.
√ √ √ √
(A) p = 2 21 (♣) p = 6 + 2 5 + 26
√ √ √ √ √ √
(C) p = 2 6 + 3 5 + 69 (D) p = 3 6 + 2 3 + 66 (E) NdP
Compito n.α7

5) Si considerino nello spazio ane reale di dimensione 5, A5(R), i sottospazi ani


e si stabilisca quale tra le

x + 2x + x − 5 = 0
1 3 3 6 1 2 5
10 10
con
S = P + < (3, 0, 1, 0, 0), (−1, , 0, , 1) >
S P = (0, , 0, − , 0) T )
S 5 5
e
x − 3x + 1 = 02 4

seguenti aermazioni esprime la loro mutua posizione.


(♣) S e T sono incidenti (B) S e T sono propriamente paralleli

(C) S e T sono impropriamente paralleli (D) S e T sono sghembi (E) NdP

6) Nello spazio ane euclideo di dimensione 3, in cui è ssato un riferimento or-


tonormale, si individuino la retta s, passante per P (3, 0, 1) e parallela al vettore
v = (1, 2, 1), e il piano π , passante per R(−1, 1, 3) e ortogonale alla retta s.
Inne, si determini il perimetro p del triangolo di vertici P , R e Q, ove Q=π ∩ s.
√ √ √ √
(♣) p = 2 21 (B) p = 6 + 2 5 + 26
√ √ √ √ √ √
(C) p = 2 6 + 3 5 + 69 (D) p = 3 6 + 2 3 + 66 (E) NdP
Compito n.α8

5) Si considerino nello spazio ane reale di dimensione 5, A5(R), i sottospazi ani


e si stabilisca quale tra le

x + 2x + x − 5 = 0
1 3 3 6 1 2 5
10 10
con
S = P + < (3, 0, 1, 0, 0), (−1, , 0, , 1) >
S P = (0, , 0, − , 0) T )
S 5 5
e
x − 3x + 1 = 02 4

seguenti aermazioni esprime la loro mutua posizione.


(♣) S e T sono incidenti (B) S e T sono propriamente paralleli

(C) S e T sono impropriamente paralleli (D) S e T sono sghembi (E) NdP

6) Nello spazio ane euclideo di dimensione 3, in cui è ssato un riferimento or-


tonormale, si individuino la retta s, passante per P (3, 0, 1) e parallela al vettore
v = (−1, 2, 1), e il piano π , passante per R(−5, 1, 3) e ortogonale alla retta s.
Inne, si determini il perimetro p del triangolo di vertici P , R e Q, ove Q=π ∩ s.
√ √ √ √
(A) p = 2 21 (B) p = 6 + 2 5 + 26
√ √ √ √ √ √
(♣) p = 2 6 + 3 5 + 69 (D) p = 3 6 + 2 3 + 66 (E) NdP
Compito n.α9

5) Si considerino nello spazio ane reale di dimensione 5, A5(R), i sottospazi ani


S = PS + < (−2, 3, 0, 1, −4), (5, −3, 0, −1, 1) > con PS = (3, −1, 2, 0, −4) e T = PT + < (0, 0, 4, 0, 0), (−2, 1, 0, 31 , 0), (1, 0, 0, 0, −1) > con PT = (5, 0, 2, 13 , 0)

e si stabilisca quale tra le seguenti aermazioni esprime la loro mutua posizione.


(A) S e T sono incidenti (B) S e T sono propriamente paralleli

(♣) S e T sono impropriamente paralleli (D) S e T sono sghembi (E) NdP

6) Nello spazio ane euclideo di dimensione 3, in cui è ssato un riferimento or-


tonormale, si individuino la retta s, passante per P (3, 0, 1) e parallela al vettore
v = (1, 2, 1), e il piano π , passante per R(−1, 1, 3) e ortogonale alla retta s.
Inne, si determini il perimetro p del triangolo di vertici P , R e Q, ove Q=π ∩ s.
√ √ √ √
(♣) p = 2 21 (B) p = 6 + 2 5 + 26
√ √ √ √ √ √
(C) p = 2 6 + 3 5 + 69 (D) p = 3 6 + 2 3 + 66 (E) NdP
Compito n.α10

5) Si considerino nello spazio ane reale di dimensione 5, A5(R), i sottospazi ani


S = PS + < (−2, 3, 0, 1, −4), (5, −3, 0, −1, 1) > con PS = (3, −1, 2, 0, −4) e T = PT + < (0, 0, 4, 0, 0), (−2, 1, 0, 31 , 0), (1, 0, 0, 0, −1) > con PT = (5, 0, 2, 13 , 0)

e si stabilisca quale tra le seguenti aermazioni esprime la loro mutua posizione.


(A) S e T sono incidenti (B) S e T sono propriamente paralleli

(♣) S e T sono impropriamente paralleli (D) S e T sono sghembi (E) NdP

6) Nello spazio ane euclideo di dimensione 3, in cui è ssato un riferimento or-


tonormale, si individuino la retta s, passante per P (3, 0, 1) e parallela al vettore
v = (−1, 2, 1), e il piano π , passante per R(−5, 1, 3) e ortogonale alla retta s.
Inne, si determini il perimetro p del triangolo di vertici P , R e Q, ove Q=π ∩ s.
√ √ √ √
(A) p = 2 21 (B) p = 6 + 2 5 + 26
√ √ √ √ √ √
(♣) p = 2 6 + 3 5 + 69 (D) p = 3 6 + 2 3 + 66 (E) NdP
Compito n.α11

5) Si considerino nello spazio ane reale di dimensione 5, A5(R), i sottospazi ani


e si stabilisca quale tra le

x + 2x + x − 5 = 0
1 3 3 6 1 2 5
10 10
con
S = P + < (3, 0, 1, 0, 0), (−1, , 0, , 1) >
S P = (0, , 0, − , 0) T )
S 5 5
e
x − 3x + 1 = 02 4

seguenti aermazioni esprime la loro mutua posizione.


(♣) S e T sono incidenti (B) S e T sono propriamente paralleli

(C) S e T sono impropriamente paralleli (D) S e T sono sghembi (E) NdP

6) Nello spazio ane euclideo di dimensione 3, in cui è ssato un riferimento orto-


normale, si individuino la retta s, passante per P (−2, 1, −1) e parallela al vettore
v = (2, −1, 1), e il piano π , passante per R(2, −4, 4) e ortogonale alla retta s.
Inne, si determini il perimetro p del triangolo di vertici P , R e Q, ove Q=π ∩ s.
√ √ √ √
(A) p = 2 21 (B) p = 6 + 2 5 + 26
√ √ √ √ √ √
(C) p = 2 6 + 3 5 + 69 (♣) p = 3 6 + 2 3 + 66 (E) NdP
Compito n.α12

5) Si considerino nello spazio ane reale di dimensione 5, A5(R), i sottospazi ani


e si stabilisca quale tra le

x + 2x + x − 5 = 0
1 3 3 6 1 2 5
10 10
con
S = P + < (3, 0, 1, 0, 0), (−1, , 0, , 1) >
S P = (0, , 0, − , 0) T )
S 5 5
e
x − 3x + 1 = 02 4

seguenti aermazioni esprime la loro mutua posizione.


(♣) S e T sono incidenti (B) S e T sono propriamente paralleli

(C) S e T sono impropriamente paralleli (D) S e T sono sghembi (E) NdP

6) Nello spazio ane euclideo di dimensione 3, in cui è ssato un riferimento orto-


normale, si individuino la retta s, passante per P (−2, 1, −1) e parallela al vettore
v = (−1, 1, 2), e il piano π , passante per R(1, 2, 3) e ortogonale alla retta s. Inne,
si determini il perimetro p del triangolo di vertici P , R e Q, ove Q=π ∩ s.
√ √ √ √
(A) p = 2 21 (♣) p = 6 + 2 5 + 26
√ √ √ √ √ √
(C) p = 2 6 + 3 5 + 69 (D) p = 3 6 + 2 3 + 66 (E) NdP
Compito n.α13

5) Si considerino nello spazio ane reale di dimensione 5, A5(R), i sottospazi ani


S = PS + < (−2, 3, 0, 1, −4), (5, −3, 0, −1, 1) > con PS = (−2, 3, 2, 1, −4) e T = PT + < (−2, 0, 0, 0, 2), (−6, 3, 0, 1, 0), (0, 0, 5, 0, 0) > con PT = (5, 0, 23 , 13 , 0)

e si stabilisca quale tra le seguenti aermazioni esprime la loro mutua posizione.


(A) S e T sono incidenti (♣) S e T sono propriamente paralleli

(C) S e T sono impropriamente paralleli (D) S e T sono sghembi (E) NdP

6) Nello spazio ane euclideo di dimensione 3, in cui è ssato un riferimento or-


tonormale, si individuino la retta s, passante per P (3, 0, 1) e parallela al vettore
v = (1, 2, 1), e il piano π , passante per R(−1, 1, 3) e ortogonale alla retta s.
Inne, si determini il perimetro p del triangolo di vertici P , R e Q, ove Q=π ∩ s.
√ √ √ √
(♣) p = 2 21 (B) p = 6 + 2 5 + 26
√ √ √ √ √ √
(C) p = 2 6 + 3 5 + 69 (D) p = 3 6 + 2 3 + 66 (E) NdP
Compito n.α14

5) Si considerino nello spazio ane reale di dimensione 5, A5(R), i sottospazi ani


S = PS + < (−2, 3, 0, 1, −4), (5, −3, 0, −1, 1) > con PS = (−2, 3, 2, 1, −4) e T = PT + < (−2, 0, 0, 0, 2), (−6, 3, 0, 1, 0), (0, 0, 5, 0, 0) > con PT = (5, 0, 23 , 13 , 0)

e si stabilisca quale tra le seguenti aermazioni esprime la loro mutua posizione.


(A) S e T sono incidenti (♣) S e T sono propriamente paralleli

(C) S e T sono impropriamente paralleli (D) S e T sono sghembi (E) NdP

6) Nello spazio ane euclideo di dimensione 3, in cui è ssato un riferimento or-


tonormale, si individuino la retta s, passante per P (3, 0, 1) e parallela al vettore
v = (−1, 2, 1), e il piano π , passante per R(−5, 1, 3) e ortogonale alla retta s.
Inne, si determini il perimetro p del triangolo di vertici P , R e Q, ove Q=π ∩ s.
√ √ √ √
(A) p = 2 21 (B) p = 6 + 2 5 + 26
√ √ √ √ √ √
(♣) p = 2 6 + 3 5 + 69 (D) p = 3 6 + 2 3 + 66 (E) NdP
Compito n.α15

5) Si considerino nello spazio ane reale di dimensione 5, A5(R), i sottospazi ani
3x2 − x4 − 3 = 0
e si stabilisca quale tra


S) x2 + 3x4 − x5 + 3 = 0 e T = PT + < (−8, 4, 0, 1, 0), (1, −1, 0, 0, 1), (0, 0, 1, 0, 0) > con PT = (3, 1, 0, 1, −1)


x1 − 3x3 + x5 = 0

le seguenti aermazioni esprime la loro mutua posizione.


(A) S e T sono incidenti (B) S e T sono propriamente paralleli

(C) S e T sono impropriamente paralleli (♣) S e T sono sghembi (E) NdP

6) Nello spazio ane euclideo di dimensione 3, in cui è ssato un riferimento orto-


normale, si individuino la retta s, passante per P (−2, 1, −1) e parallela al vettore
v = (2, −1, 1), e il piano π , passante per R(2, −4, 4) e ortogonale alla retta s.
Inne, si determini il perimetro p del triangolo di vertici P , R e Q, ove Q=π ∩ s.
√ √ √ √
(A) p = 2 21 (B) p = 6 + 2 5 + 26
√ √ √ √ √ √
(C) p = 2 6 + 3 5 + 69 (♣) p = 3 6 + 2 3 + 66 (E) NdP
Compito n.α16

5) Si considerino nello spazio ane reale di dimensione 5, A5(R), i sottospazi ani
3x2 − x4 − 3 = 0
e si stabilisca quale tra


S) x2 + 3x4 − x5 + 3 = 0 e T = PT + < (−8, 4, 0, 1, 0), (1, −1, 0, 0, 1), (0, 0, 1, 0, 0) > con PT = (3, 1, 0, 1, −1)


x1 − 3x3 + x5 = 0

le seguenti aermazioni esprime la loro mutua posizione.


(A) S e T sono incidenti (B) S e T sono propriamente paralleli

(C) S e T sono impropriamente paralleli (♣) S e T sono sghembi (E) NdP

6) Nello spazio ane euclideo di dimensione 3, in cui è ssato un riferimento orto-


normale, si individuino la retta s, passante per P (−2, 1, −1) e parallela al vettore
v = (−1, 1, 2), e il piano π , passante per R(1, 2, 3) e ortogonale alla retta s. Inne,
si determini il perimetro p del triangolo di vertici P , R e Q, ove Q=π ∩ s.
√ √ √ √
(A) p = 2 21 (♣) p = 6 + 2 5 + 26
√ √ √ √ √ √
(C) p = 2 6 + 3 5 + 69 (D) p = 3 6 + 2 3 + 66 (E) NdP