Sei sulla pagina 1di 7

LA STORIA DI JEMMY BUTTON

CHI FU JEMMY BUTTON?


Jemmy Button è stato un giovane nativo di 15 anni
dell etnia "yagán" che, in april 1830 insieme ad altri
tre nativi, è portato a bordo della nave chiamata HMS
Beagle cui capitano era Robert FitzRoy, in Inghilterra.
PERO...CHI SONO STATI I
"YAGANES"?
I yagani erano un popolo indigeno
che abitavano sui canali al sud dell'
isola grande di Tierra del Fuego.
Andavano in canoa e collettori dei
prodotti dei mar.
TORNIAMO ALLA STORIA...
Il 13 aprile di 1830 Jemmy, il cui vero nome era Orundellico,
insieme a Fuegia Basket, una bambina di 9 anni, York Minster
di 26 anni e Boat Memory di 20 anni, tutti i tre nativi dell' etnia
kaweskar, attraversarono il oceano fino in Europa.

L'obiettivo del capitan FitzRoy era che i nativi imparassero


la lingua inglesa e la dottrina cristiana per dopo restituirli
alla loro terra.
PERMANENZA IN INGHILTERRA
Poco dopo di arrivare, Boat morì di vaiolo.
Gli altri tre giovani furono portati a
Walthamstow dove gli insegnarono
l'inglese, i principi del cristianesimo e il
uso di strumenti comuni.
Durante la loro permanenza in Inghilterra,
i bambini conobbero il re Guglielmo IV e
la regina Adelaide e si dice che la regina
abbia regalato alla ragazza cappelli e uno
dei suoi anelli.
IL RITORNO ALLA LORO
TERRA...
Il viaggio di ritorno fu nel HMS Beagle e li
viaggiava anche il biologo e naturalista Charles
Darwin, di chi Jemmy si fece amico.
Il 23 gennaio di 1833 Jemmy, Fuegia e York
arrivarono a Wulaia, posto dove abitava la
famiglia di Jemmy.
QUESTIONARIO
QUAL ERA IL VERO NOMME DI JEMMY?

I NATIVI, IN CHE ANNO HANNO VIAGGIATO IN INGHILTERRA?

PER CHE I NATIVI SONO PORTATI IN INGHILTERRA?

QUALE FAMOSO NATURALISTA HA INCONTRATO JEMMY?