Sei sulla pagina 1di 4

1.

Il litisconsorzio
2. Il giudicato
3. La nullità degli atti processuali
4. legittimazione ordinaria e straordinaria, sostituzione processuale
5. Principi costituzionali sulla funzione giurisdizionale
6. L’azione e l’eccezione
7. Le condizioni dell’azione
8. I presupposti processuali
9. La domanda giudiziale
10. La connessione di azioni
11. Litisconsorzio Necessario art. 102
12. Intervento ex art 107 cpc
13. Limiti oggettivi e soggettivi giudicato
14. art 39
15. diritti autoindividuati e eteroindividuati
16. compensazione
17. giurisdizione e regolamento di giurisdizione
18. Litisconsorzio necessario e regolamento di competenza d'ufficio
19. Art. 6 e perpetuatio iurisditionis
20. Petitum e causa petendi
21. Regolamento di giurisdizione
22. Art. 105 intervento volontario
23. Rapporto pregiudizialità dipendenza
24. Limiti oggettivi giudicato
25. Litisconsorzio
26. Legittimazione ad agire
27. Limiti soggettivi giudicato
28. Nullità citazione
29. Litisconsorzio necessario
30. Intervento volontario (principale, adesivo, autonomo, dipendente)
31. Diritto auto-individuato/etero-individuato
32. 111 estromissione dante causa Obbligato e garantito
33. Effetti giudicato sostanziale
34. Litispendenza
35. Giurisdizione
36. Regolamento di competenza
37. Legittimazione/ interesse ad agire
38. Litisconsorzio facoltativo
39. Limiti soggettivi e oggettivi del giudicato (più interni ed esterni)
40. Continenza
41. Fattispecie costitutiva del diritto (causa petendi)
42. Intervento del terzo
43. Successione nel processo
44. Poteri del convenuto
45. Tutela giurisdizionale (dichiarativa, esecutiva, cautelare)
46. Intervento volontario
47. Domanda giudiziale
48. Regolamento di competenza
49. Nullità atti processuali
50. Pregiudizialità tecnica, logica
51. Principi costituzionali sulla funzione giurisdizionale
52. Azione ed eccezione
53. Condizione dell’azione: (possibilità giuridica/ interesse ad agire/ legittimità ad agire)
54. Presupposti processuali
55. Connessione di azioni
56. Entro quanto è possibile per il convenuto proporre eccezioni in senso stretto
57. Presunzioni semplici (prove critiche, logiche)
58. Intervento ex art. 107 (per ordine del giudice)
59. Art. 39: litispendenza e continenza di cause
60. Accertamento incidentale (art. 34)
61. Compensazione + eccezione di compensazione
62. Giurisdizione, regolamento di giurisdizione
63. Chiamata coatta della parte
64. Limiti temporale giudicato
65. Limiti soggettivi

1) atto pubblico
2) impugnazioni incidentali
3) Il processo di cognizione di primo grado
4) Le impugnazioni
5) Sentenze Definitive - Sentenze non definitive - Sentenze di Rito e di Merito - Sentenze parziali
definitive - Differenze
6) Sentenza di condanna generica
7) Riserva di appello sentenze non definitive
8) Procedimento Appello
9) Interrogatorio Libero
10) Rimessione al giudice di primo grado (Appello)
11) Entro quando è possibile per il convenuto proporre eccezioni in senso stretto
12) Sospensione
13) Accertamento incidentale 2
14) Impugnazione tardiva 2
15) Cassazione senza rinvio, cassazione con rinvio, cassazione che decide nel merito
16) Motivi di cassazione
17) Presunzioni semplici (prove critiche-logiche)
18) Opposizione di terzo
19) Querela di falso
20) testimonianza limiti oggettivi
21) opposizione di terzo ordinaria
22) opposizione di terzo revocatoria
23) accertamento incidentale (art. 34)
24) appello
25) Accertamento incidentale di brutto
26) A me ha chiesto pluralità di parti in processo per impugnazione (331/332 cpc)
27) Limiti soggettivi della testimonianza
28) accertamento incidentale
29) Cosa fa il giudice nella fase di decisione
30) Appello
31) Casi in cui il giudice d’appello annulla la sentenza e la rimette in primo grado
32) Limiti alla prova testimoniale
33) Appello incidentale
34) Atto di citazione nel dettaglio
35) Interruzione
36) Giudizio di cassazione nel merito
37) Divieto di nove in appello
38) Effetti costitutivi della sentenza (esempio)
39) Effetto espansivo esterno ed interno
40) Contumacia convenuto
41) Impugnazioni- termini
42) Articoli 331/332
43) Revocazione straordinaria
44) Rinuncia a impugnare diversa da acquiescenza
45) Tutti i tipi di nullità citazione + effetti
46) Quando cassazione pronuncia in camera di consiglio.
47) Querela di falso
48) Motivi per impugnare cassazione
49) Filtro appello
50) Sentenze equità
51) Prove notorie e legali
52) Quando la confessione non vale come prova
53) Esibizione documento di prova
54) Ficta confessio
55) Cassazione
56) Quando giudice di primo grado si dichiara incompetente
57) 348 bis- inammissibilità appello
58) Ricorso cassazione
59) Sospensione
60) Art. 360
61) Censura cassazione
62) Rapporto tra appello e cassazione
63) Motivo di ricorso in cassazione
64) Domanda riconvenzionale (termini per proporla)
65) Art. 36/40 (cause ricovenzionali/connessione)
66) Efficacia sentenza rispetto ai terzi
67) Efficacia diversa autorità cosa giudicata (rispetto ai terzi)
68) Ordinanze provvisionali
69) Art. 183 prima comparizione delle parti e tratt. Della causa 2
70) Limiti oggettivi della prova testimoniale
71) Interruzione del processo
72) Sentenze non definitive
73) Prima udienza
74) Atto pubblico
75) Cassazione
76) Azione costitutiva
77) Prova testimoniale
78) Art. 395 casi di revocazione
79) Giuramento
80) Confessione
81) Art. 50 bis: cause in cui il tribunale giudica in composizione collegiale
82) Processo di cognizione di 1° grado
83) Sentenze: definitive, non definitive, di merito, parzialmente definitive + differenze
84) Sentenza di condanna generica
85) Riserva di appello sentenze non definitive
86) Procedimento appello
87) Interrogatorio libero
88) Rimessione giudice a 1° grado
89) Impugnazione tardiva
90) Cassazione: con rinvio, senza rinvio, che decide nel merito.
1. Motivi ricorso in cassazione
2. Limiti oggettivi testimonianza
3. Opposizione del terzo (ordinaria, revocatoria)
4. 6 motivi di revocazione (in ordine)
5. La consulenza tecnica
6. Interrogatorio libero
7. Pluralità parti nel processo di impugnazione
8. Confessione
9. La prova (caratteristiche) + ammissibilità, rilevanza
10. Termini per impugnare
11. Effetti della sentenza
12. Articolo
13. 348 bis e 348 ter