Sei sulla pagina 1di 25

- A PUBLICATION OF THE LEAN SIX SIGMA COMPANY

ITALIA-

FONDAMENTI DI

LEAN SIX SIGMA

PER LA TUA CRESCITA PROFESSIONALE E DELLA TUA AZIENDA

- NICOLA BERGAMO -
INDICE

1
Introduzione

10
Che cos’è Lean Six Sigma

13
Gli strumenti

17
I professionisti in Lean Six Sigma

21
What’s in it for me
CAPITOLO UNO

INTRODUZIONE
I 3 MOTIVI PER CUI DEVI
LEGGERE QUESTO E-BOOK
Scopri come farti notare creando aziende di valore

Questo e-book ti introduce al mondo di  Lean Six Sigma partendo dalle basi
e ti fornisce i primi strumenti per sperimentarne le potenzialità nel tuo
ambiente di lavoro o nella tua vita privata.

Questo e-book ti aiuterà a:


•Migliorare la qualità del tuo lavoro e delle persone che lavorano con te
•Raggiungere i tuoi obiettivi e quelli della tua azienda
•Aumentare la soddisfazione nel tuo lavoro e quella dei tuoi clienti
(interni o esterni)

In questo e-book scoprirai:

•Perché è importante Lean Six Sigma


•Che cos’è Lean Six Sigma
•Quali sono le principali tecniche della metodologia Lean
•Quali sono le competenze dei professionisti in Lean Six Sigma
•Adesso tocca a te (Personal Action Plan)

Se non hai ancora partecipato dal vivo all’evento “Corso Introduttivo a


Lean Six Sigma” puoi saperne di più ed iscriverti cliccando qui.
Perché dovresti leggere questo libro
Sono stati scritti sull’argomento una miriade di libri ed articoli, e questo e-
book vuole essere un mezzo per rendere quanto più semplice e veloce
orientarsi nell’approccio a Lean Six Sigma. 
Se non hai mai sentito parlare di Lean Six Sigma questo è un ottimo punto
da cui partire, se invece sei un navigato esperto, puoi trarre spunti per
divulgare ancora di più Lean Six Sigma quotidianamente e puoi scoprire
come certificarti cliccando https://www.theleansixsigmacompany.it/corsi-
lean-six-sigma/.


Ti invito a pensare come gli esempi e le situazioni descritte di seguito


possono essere adattati alla tua realtà, traendone spunto per identificare
tutte quelle azioni che puoi mettere in pratica mentre leggi questo e-book.
Per facilitarti troverai alla fine un schema per aiutarti a definire un
Personal Action Plan per massimizzare quanto apprenderai ed iniziare
anche tu a godere dei benefici offerti da Lean Six Sigma.

Buona lettura!
TRA NECESSITA’ E VIRTU’
Uno sguardo sul mondo

Al giorno d’oggi in azienda siamo chiamati a gestire un numero crescente


di attività, con le stesse o addirittura meno risorse che in passato. Eppure
se diamo uno sguardo ai dati riportati dalla Banca Mondiale, la produttività
media di ciascuna persona in Italia, come nella maggior parte d’Europa, è
diminuita! Facciamo di più, siamo più frenetici, ma la nostra produttività è
calata di circa il 15% negli ultimi 10 anni.

Ma come è possible?
Non sorprende che le aziende in questo contesto si trovano ad affrontare
diverse sfide.
Le principali sfide che le aziende si trovano ad affrontare sono:
•Forte pressione su prezzi di prodotti e servizi
•Elevata offerta di prodotti simili
•Cambiamenti veloci dei mercati

Puoi constatare questa situazione anche nella tua vita quotidiana, per esempio
parlando di cellulari. Quanti di voi nel 2000 possedevano un Nokia? Ad esempio
un 3210, 3530, ecc. E quanti di voi oggi hanno un telefono simile?
A parte qualche collezionista, nessuno, o quasi.
Cosa è successo? Dopo il 2007, anno di introduzione al mondo dell’iPhone, c’è
stata una rivoluzione della telefonia mobile. Che telefono hai oggi, uno
smartphone ?
Molto probabilmente hai risposto sì alla precedente domanda. E di che marca?
Un Apple iPhone o un Samsung? Scommetto che ultimamente molti hanno
iniziato ad orientarsi su Hawei. Hawei infatti si propone sul mercato con un
prodotto che vuole essere tecnologicamente all’altezza di iPhone e Samsung,
stessa qualità ma prezzo inferiore. La conosci questa storia?

Ti sarà probabilmente capitato di sentire di aziende che si sono trovate ad


affrontare simili sfide.
Tutto questo se non affrontato appropriatamente può avere effetti devastanti
su una azienda e per le persone che ci lavorano.
I manager di queste aziende possono essere tentati, o sono costretti, a fare
tagli indiscriminati cercando di ottenere risultati nel breve termine, per far
quadrare i numeri prima della fine del quarto o della fine dell’anno.
Generalmente, riduzione dei costi fatti in questo modo, hanno effetti deleteri
sulla capacità dell’azienda di affrontare le sfide di domani. Abbiamo assistito a
numerosi casi in cui i tagli sono finiti sul personale con conseguente cassa
integrazione e licenziamenti, nel recente passato. 
Ma è questo l’unico modo o il modo migliore per ridurre i costi? Questi tagli
indiscriminati rinforzano l’azienda e le danno la possibilità di essere più
competitiva? Probabilmente no.
Perché fare scelte difficili quando puoi tagliare sprechi e attività a non valore
aggiunto che non solo ti fanno raggiungere gli obiettivi ma migliorano anche la
qualità della vita in azienda?

Puoi rendere risorse e capitali disponibili eliminando e riducendo quanto più


possibile: Difetti, Sovrapproduzione, Spostamenti Inutili, Magazzini e
scorte, Tempi di Attesa, Processi troppo Compressi o Inutili,
Movimentazione di persone, e non ultimo lo scarso utilizzo delle Capacità e
Competenze delle persone.

Questo ti permetterebbe di supportare la competitività aziendale:


•Riducendo gli sprechi e le attività a non valore aggiunto (che permettono la
riduzione dei costi)
•Innovando i prodotti e/o servizi
•Ottimizzando l’assetto aziendale

Al giorno d’oggi è più importante che mai utilizzare le risorse disponibili nel
miglior modo possibile cosi da liberare risorse per poterle reinvestire in
formazione e aggiornamento di prodotti e servizi per competere in modo
vincente su i mercati.
Ridurre i costi, Innovare e ottimizzare l’assetto aziendale,  sono la chiave per
una azienda per mantenersi competitiva.

Ebbene per ottenere questi risultati esiste una metodologia e un insieme di


strumenti ben collaudato e alla portata di tutti che hanno fatto il successo di
molte importanti aziende: Lean Six Sigma.   

Con Lean Six Sigma è possibile operare su diversi settori aziendali in modo
sostenibile per migliorare e mantenere la competitività su i mercati e per
permettere alle persone di lavorare in un ambiente in cui ciascuno conosce la
propria importanza per il raggiungimento degli obiettivi aziendali e
professionali.
The Lean Six Sigma Company ti fornisce tutto quello di cui hai bisogno per
imparare come fare e metterle in pratica da subito e come implementare Lean
Six Sigma nella tua azienda. Scopri di più cliccando qui.
CAPITOLO DUE

COS’E’ LEAN SIX SIGMA


LA VERITA’ SU LEAN E SIX
SIGMA
Scopri come può darti una marcia in più

Spesso Lean e Six Sigma sono conosciuti come un insieme di strumenti per
la riduzione dei costi in un ambiente Industriale.
In realtà negli ultimi anni vedono una maggiore diffusione nel mondo dei
servizi, a testimoniare l’applicabilità di Lean Six Sigma a qualsiasi realtà
aziendale, grande o piccola che sia.

Chiamare Lean Six Sigma semplicemente come un insieme di strumenti è


molto limitante e si perde il vero potenziale nell’applicarli in azienda: il
lavoro di squadra!

Lean è frutto di anni di esperienza fatta direttamente sul campo


nell’industria automobilistica, da colui che ne è considerato il padre,
Taiichi Ohno, ed è nata in Giappone. Comprende un insieme di strumenti
che possono essere utilizzati per la riduzione degli sprechi e per creare
flusso, al fine di dare al cliente ciò che vuole, quando lo vuole , alla
qualità desiderata e con il minor spreco possibile.
Questo permette di ottenere anche minore “time to market”, migliore
“cash flow”, maggiori margini e una ottimizzazione della capacità dei
processi aziendali.
Nulla di questo però avviene a meno che tutte le persone, all’interno
dell’azienda, partecipino agli obiettivi ed al raggiungimento della strategia
aziendale. Oltre a un set strumenti, Lean fornisce anche tutta una serie di
principi di management per supportare la cultura aziendale, senza la quale
nessuno strumento sarà efficace nel lungo termine.

Six Sigma invece è nata dalle ricerche fatte in Motorola, e afferma che: la
varianza produce difetto. Comprende tutto un insieme di strumenti per
identificare, ridurre o eliminare tutte le potenziali cause di varianza che si
possono avere in processi e prodotti, al fine di ottenere un prodotto o servizio
che sia privo di difetti per il cliente.

Per capire cose significa la varianza produce difetti, ti invito a contare quante
volte la lettera “a” appare nel testo delle prima 9 righe di questa pagina
avendo a disposizione 60 secondi. Chiedi poi ad un altro paio di persone di
fare lo stesso. Avete tutti attenuto lo stesso numero? E in aggiunta il numero è
corretto? (cinquantaquattro).
Se la risposta è no, quella è proprio dovuta alla variazione dovuta alle persone
che hanno fatto l’esercizio!

Alcuni Strumenti di Lean Six Sigma:

LEAN SIX SIGMA


PDCA DMAIC
A3 Statistica
5s Diagramma di Pareto
7+1 Sprechi Matrice Causa Effetto
Value Stream Mapping FMEA
Pull DoE
One piece flow MSA
Just in time Robust Design
SMED
SIPOC
CAPITOLO DUE

GLI STRUMENTI
I 3 STRUMENTI CHE DEVI
ASSOLUTAMENTE
CONOSCERE
Scopri come usarli può darti una marcia in più

Scegliere e separare: togli tutto quello che non ti serve dalla tua
postazione di lavoro
Sistemare ed organizzare: posiziona a portata di mano tutto quello che ti
serve
Mantenere ordine e pulizia: non solo, mantieni anche i tuoi strumenti di
lavoro in efficienza
Standardizzare: crea uno standard per continuare a fare i punti
precedenti
Sostenere: mantieni nel tempo la disciplina per non perdere i
miglioramenti fatti
Sovrapproduzion

Difetti
Scorte

Eccessiva Moviment
complessità azione

Tempi di
Trasporto attesa

In Giapponese sono noti come MUDA, ovvero i seguenti 7 sprechi:

Sovrapproduzione: produzione o acquisto di beni e servizi o la produzione di


dati, relazioni, presentazioni, ecc. prima che siano necessari o richiesti.
Scorte: accumulo di materie prime e prodotti finiti che non stanno generando
valore per l’azienda o il cliente. E’ generalmente capitale immobilizzato.
Movimentazione: Spostamento di personale o macchine
Tempi di attesa: sia del personale in attesa di istruzioni e/o strumenti ed in
generale di qualsiasi cosa non gli permetta di iniziare o completare il proprio
lavoro; sia di beni e servizi non ancora messi a disposizione del cliente.
Trasporto: trasporto di materiali ma anche incompatibilità tra sistemi
informatici, errori di comunicazione, ecc.
Eccessiva complessità: fare cose che non servono, utilizzare strumenti
inadeguati che costringono a lavorazioni più laboriose, riformattazioni,
inserimento degli stessi dati in sistemi diversi, sono tutti esempi.
Difetti: tutto ciò che deve essere rilavorato o scartato, informazioni incluse

E l’ottavo spreco? Non utilizzare la capacità delle persone al meglio!


DMAIC: lo strumento
Partiamo dalla base, ovvero il DMAIC, acronimo di:

•Define – Definizione del problema


•Measure – Misurazione, definizione del benchmark, ossia lo stato attuale del
processo
•Analyse – Analisi, definizione del perché stiamo (solo) performando in questo
modo
•Improve – Miglioramento, cosa dobbiamo fare per raggiungere lo stato
desiderato?
•Control – Controllo, come possiamo mantenere i benefici ottenuti!

È il DNA del Six Sigma e ne identifica le 5 fasi principali. Probabilmente lo


conosci già, ma per maggiori dettagli puoi andare alla pagina wiki del nostro
sito, la trovi https://www.theleansixsigmacompany.it/dmaic/
CAPITOLO QUATTRO

I PROFESSIONISTI IN
LEAN SIX SIGMA
L’ARMA SEGRETA DELLE
AZIENDE VINCENTI
Da oggi puoi dire addio alla solita performance
e farti notare dalle aziende

Le competenze dei professionisti in Lean Six Sigma sono definite nello standard
internazionale:

ISO 18404:2015 “Quantitative methods in process improvement -- Six Sigma


-- Competencies for key personnel and their organizations in relation to Six
Sigma and Lean implementation»

Gli standard ISO sono riconosciuti in tutto il Mondo!


YELLOW BELT
Un Yellow Belt ha una conoscenza base dei concetti di Lean Six Sigma ma non è
stato necessariamente coinvolto in progetti come i Green Belt e Black Belt.
•Aiuta e supporta nelle iniziative Lean Six Sigma 
•Può essere coinvolto in progetti come membro del team

LEAN PRACTITIONER
•aumenta le prestazioni di un dipartimento usando le metodologie Lean
•sviluppa persone e processi in un dipartimento
•‘e il champion delle migliorie continue nella sua organizzazione/dipartimento
•risolve velocemente nel team problemi legati ai processi

LEAN LEADER
•Migliora l'efficacia del suo lavoro
•Migliora il suo modo di lavorare e dei colleghi
•Lavora in modo intelligente, veloce e semplice
•Smette di lavorare continuamente in uno stato di emergenza
•Capisce cosa Lean può fare per la sua azienda

GREEN BELT (La certificazione più ambita dalle aziende multinazionali)


Un Green Belt ha una conoscenza di Lean Six Sigma che gli permette
l’applicazione a progetti all’interno della propria mansione lavorativa e viene
assistito da Black Belt 
•Assiste i Champion nell’identificazione dei potenziali progetti 
•Definisce e coordina piccoli progetti di miglioramento e ottimizzazioni che
non richiedono un Black Belt
•Assiste i Black Belt su progetti di grandi dimensioni
BLACK BELT (la certificazione più ambita dai consulenti)
Un Black Belt è un esperto in Lean Six Sigma che gestisce il team del progetto
di miglioramento, svolge formazione ed ‘e coach del team di progetto
•Valida lo scopo del progetto
•Coordina progetti di miglioramento continuo
•Applica la metodologia Lean Six Sigma di progetto
•Utilizza spiccate capacità di analisi per guidare il team di progetto 
•Assiste i Champions nella identificazione e definizione dei progetti 
•Assicura che i progetti siano completati 
•Assicura il trasferimento di conoscenze tra il team di progetto e il
responsabile del processo 
•Coaching e Mentoring dei Green Belt
•Fornisce al senior management regolari aggiornamenti sull’andamento e sui
risultati dei progetti 

SPONSOR
Lo Sponsor è il responsabile del processo, responsabile per i risultati del
progetto Six Sigma; lo Sponsor è anche responsabile per i risultati finanziari
•Supporta nella risoluzione dei problemi
•Assiste nella definizione della selezione dei progetti
•Assicura che ci siano adeguate risorse per il progetto
•Beneficia della soluzione

Per la prima volta puoi certificare le tue competenze in Lean Six Sigma
ottenendo non solo una certificazione Internazionale di The Lean Six Sigma
Company, che collabora con diverse Università in Europa e le più prestigiose
Multinazionali, ma anche una certificazione da parte di CEPAS, terza parte
indipendente, parte del Gruppo Bureau Veritas, specializzati nella
certificazione delle competenze del personale. Il tuo certificato è poi reso
disponibile per la consultazione online assieme ai tuoi contatti per essere
contattato quando una azienda cerca uno specialista in Lean Six Sigma. Vedi lo
schema e le persona già certificate cliccando http://www.cepas.it/
CAPITOLO CINQUE

WHAT’S IN IT FOR ME
ADESSO TOCCA A TE

La competizione è tanta! Inizia a fare la differenza e


farti notare in azienda
Per facilitare l’apprendimento dei concetti appresi in questo corso Fondamenti
di Lean Six Sigma Introduttivo a Lean Six Sigma ed in questo e-book, rispondi
alle seguenti domande che ti guidano alla creazione di un Action Plan
personalizzato, specifico per le tue esigenze. Questo Action Plan è tuo!

1) Prenditi 5 minuti per pensare a cosa ti ha colpito degli argomenti (e


simulazioni del corso, se hai partecipato) e scrivi una lista da 3 a 5 argomenti.
1.___________________________________________________
2.___________________________________________________
3.___________________________________________________
4.___________________________________________________
5.___________________________________________________
 
2) Cosa puoi fare e come puoi utilizzare queste nuove informazioni? Quali
vantaggi potresti avere nel tuo lavoro di tutti i giorni e nella tua carriera se
potessi applicare al meglio questi concetti? Quali obiettivi raggiungeresti?
_____________________________________________________
_____________________________________________________
_____________________________________________________
_____________________________________________________
_____________________________________________________
_____________________________________________________
 
3) Come puoi apprendere al meglio questi concetti e sviluppare queste
capacità?
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________

 
4) Cosa ti impedisce di acquisire queste competenze?
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
 
 
5) Quando vuoi iniziare ad utilizzare queste capacità? Quanto tempo ti serve
per acquisire queste capacità?
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
 
 
6) Prenditi la responsabilità del tuo successo: scrivi 3 azioni che puoi fare per
acquisire queste capacità nel tempo che ti sei prefissato.

1.__________________________________________________________________
2.__________________________________________________________________
3.__________________________________________________________________
“ Ispira le persone a liberare il loro

potenziale se vuoi creare aziende di
valore

-Nicola Bergamo-
VUOI FARE LA
DIFFERENZA?

Diventa un professionista in Lean Six Sigma


certificato, fatti notare raggiungendo risultati che
fanno crescere aziende di valore.

INIZIA DA QUI

Potrebbero piacerti anche