Sei sulla pagina 1di 3

La Basilica e’ la costruzione maggiore e piu importante severiana realizzata a Leptis Magna

(Leptis Magna fu un'antica e influente città della Libia, fiorita prima sotto i Cartaginesi e
poi sotto i Romani. Belisario ricatturò Leptis Magna in nome di Roma nel 534, distruggendo
il regno dei Vandali.)E’ stata realizzata tra il 210 215 e’ rappresenta il capolavoro del
periodo barocco nella tarda romanita’. La pianta ha un’ analogia con la nota basilica Ulpia (La
basilica Ulpia era, all'epoca della sua costruzione, la più grande basilica di Roma, inserita
nel complesso del Foro di Traiano e intitolata alla sua famiglia) che era stata terminata da
poco la basilica Ulpia di cui abbiamo parlato, l’ abbiamo descritta pianta rettangolare con
due essedre al centro dei lati corti accesso nel lato lungo. La Basilica Ulpia e’ stato un
riferimento anche per questa basilica di Leptis Magna. Anche i questo caso come nel caso
della Basilica Ulpia c’ e’ un’ anticipazione alla Basilica attraverso i quadriportico antistante la
costruzione che quindi anche in questo caso disposta la Basilica trasversalmente Anche in
questo caso sono presenti le due apsidi contrapposte E’ evidente che avendo citato queste
connotazioni, queste caratterizzazioni percepiamo perfettamente come ci sia una linea
mento, un riferimento alla importante Basilica Ulpia. A differenza dell’ altra, della Basilica
Ulpia in questa c’ e’ uno spazio interno che e’ piu’ articolato specie nell’ apside che si
conforma con la presenza di nicchie decorate da un 525ordine di traviazioni La cosa
interessante sta aapunto in questo fatto. L’ apside cioe’ una organizzazione, definizione piu’
enfatizzata Qui stiamo parlando del barocco, questo e’ il capolavoro del barocco tardo
romano quindi e’ evidente come in quelle che sono gli elementi di connotazioni condivisi
c’e’ un’ accentuazione relativa sicuramente al fatto di risoluzione estetica In questo caso
dicevamo della conformazione planimetrica c’ e’ quindi una differenzazione dall’
articolazione dello spazio interno. Quindi le apsididi doppie anche in questo caso che si
confrontano proprio in maniera simetrica posizionate ai lati corti presentano delle nicchie e
sono decorate da un doppio ordine di trabeazioni Queste sono interrotte al centro da due
alte colonne su base ottagona chiuse in alto da una trabeazione sorretta da due grifoni La
descrizione e’ abbastanza complessa, e’ soltanto per dire come c’e’ una compresenza di
elementi, poi per riguarda il dettaglio lo potete vedere autonomamente, comunque
ricordiamoci il fatto delle nicchie, doppio ordine di trabeazioni Queste trabiazioni sono
interrotte al centroda due alte colonne su base ottagona e chiuse in alto da una trabiazione
sorretta da due grifoni. Quindi queste nicchie, quete apsidi presentano al centro un
elemento di centralita’ La apside sappiamo che e’ una conformazione semicircolare al
centro di questa apside c’ e’ un elemento di centralita’ e si connota attraverso la presenza su
due colonne su base ottagona e che sono chiuse superioemente da una trabiazione che
viene sorretta da due grifoni. Questa ispirazione scenografica e’ evidente di gusto orientale
che arrichisce la solenne struttura della Basilica romana E’ proprio questa ricerca di effetto
pittoresco che si definisce appunto barocco. Questa accentuazione del pittoresco del
decorativismo nell’ accentuazione di certi elementi, questa emfatiizzazione
formale,chiamiamola cosi’, che si definisce barocco. In questo caso tornando alla
conformazione generale della Basilica si conforma scondo la pianta di tre navate so
tolineata da una doppia fila di colonne di granito rosso egiziano. Sopra le navate laterali,
come anche nel caso della Basilica Ulpia in quel caso era nella navata centrale in questo
nelle navate laterali, e’ presente un vero e proprio matroneo elemento destinato ad un
ampio sviluppo nell’ eta’ cristiana. Le apsidi sembra fossero completate da un nicchione a
semicatino decorato a lacunari (I lacunari, o "cassettoni" dell'architettura greca ci sono
particolarmente noti attraverso gli edifici classici di Atene: Partenone, Propilei, tempietto
di Atena Nike, Eretteo, Hephaisteion, tempio di Ares. In tutti questi monumenti i soffitti a
cassettone fanno parte dell'architettura esterna, specie della peristasi, mentre possiamo
ritenere che la copertura degli ambienti interni della cella fosse in legno.) allora l’ apside e’
un elemento e’ un elemento architettonico che si conforma su una pianta semicircolare
Questo elemento semicircolare ha delle pareti verticali E’ chiaro che quando le pareti
laterali terminano, la apside deve avere una chiusura, quindi la parte semicircolare di
chiusura prende il nome di semicatino. In tutti gli effetti e’ una semi calota sferica E’una
meta’ di volta e si conforma secondo una porzione di semi calota sferica La semi calota
sferica e’ la cupola. Quindi questa e’ la meta’ della semi calota sferica. Questa chiusura
prende il nome di semicatino. Il semicatino e’ decorato con i lacunari o cassettoni. Cassettoni
e lacunari sono la stessa cosa. In qusto caso c’e’ il fatto di come questi lacunari ovviamente
rivestendo l’ intradosso (Superficie interna, concava, di un arco o di una volta. ) di una
porzione di cupola, evidenziando, rafforzando da basso l’ effetto prospettico. E’ chiaro che in
eta’ severiana, anche perche’ a questo imperatore appartiene la realizzazione di questa
Basilica, si definisce l’ uomo terminale della Basilica che sara’ poi cristiana e di tuutta l’
architettura medievale Quindi il riferimento sara’ proprio la Basilica realizzata in eta’
severiana a rappresentare in qualche modo il tipo che sara’ poi presente nella realizzazione
delle Basiliche cristanie e generalmente in tutte quelle che saranno le Basiliche che saranno
realizzate in eta’ medievale.

LE TERME Una tipologia assolutamente nuova. Queste realizzazioni verranno annoverate tra
i capolavori della nuova architettura. In questo caso ci troviamo davanti a una tipologia
assolutamente autonoma e nuova.

L’architettura e la citta si evolvono relativamente alla situazione e la comformazione


culturale, sociale e politica di un popolo. Definizioni urbani e gli elementi di identificazione,
gli elementi gierarchicamente importanti che costituiscono i riferimenti monumentali di una
citta. Avevamo parlato di varie tipologie in relazione anche alla modificazione del teatro
anche perche era sicuramente evoluto relativamente a quelle che possono essere le
evoluzioni culturali, conoscitive, tecniche ma anche relativamente al evoluzione letteraria
della rappresentazione che al interno di un teatro si andava a svolgere. Come la evoluzione
del teatro inteso come opera scritta comportava l’ adeguamento, la evoluzione, la
modificazione della tipologia. Elementi di connotazione rappresentativa della citta, della
societa e della cultura.

Le terme sono una tipologia nuova ed e evidente come siano organismi importanti e
rapresentativi della vita sociale della roma antica. Hanno l importanza dal punto di vista
estetico e dimensionale ma sono importanti perche funzionali agli stili di vita che si svolgono
nei diversi periodo. Sono significativi di quello che poteva essere l apertura mentale romana.
La cultura romana si esprime attraverso le grandi realizzazione, l estetica architettonica di
bellezza assoluta indubbia a quella che e stata la grande acquisizione, la grande definizione,
la grande evoluzione tecnica che e stata il sostegno prioritario di tanta evoluzione
architettonica ma anche dell evoluzione degli stili di vita. Le terme essendo una tipologia
originale e nuova destano molto interesse e offrono agli architetti la possibilita’ di applicare
in misure grandiose una serie di soluzioni destinate a notevoli sviluppi. – Gli acquedotti sono
stati il prodotto di una necessita’ che era quello di portare la provisiona?2332 di acqua
inizialmente a Roma e poi anche le parti del centro poi anche le parti piu’ periferiche, questi
in qualche modo coniugano il fatto puramente funzionale a quello che e’ un’ estetica
Abbiamo parlato di come si configuravano attraverso questi ordini sovrapposti di arghini Di
conseguenza questi tracciati murari che segnano anche oggi in maniera interessantissima
tante aree del paesaggio laziale. Di conseguenza di come in effetti come le tecnologie
vengono sempre piu’ conosciute, di conseguenza piu’ studiate e migliorate. Qui le terme
hanno una connotazione importante. Oltre dal punto di vista estetico quello dimensionale.
Sono dei grandi spazi, delle grandi architetture Ed e’ evidente che questo essere grandi spazi,
grandi architetture hanno consentito soluzioni destinate a notevoli sviluppi di certi elementi
architettonici come appunto le volte, le volte a crociera, le cupole che sono destinate alla
coperura dei grandi spazi Abbiamo parlato anche di una delle piu belle realizzazioni
romaneche era il Panteon Questo grande spazio era realizzato con una copertura a volta. Di
conseguenza questo e’ l’ evoluzione in questo caso.- Quindi le terme rappresentano
sicuramente un campo di estremo interesse.Intanto per la complessita’ dal punto di vista di
definizione formale della organizzazione planimetrica. Sono architetture estremamente
complesse perche’ assolvono tra loro diversificate. Di conseguenza queste diverse funzioni
necessitano di spazi di configurazioni spaziali che hanno dell connotazioni funzionali ma
anche estetiche diversificate. Di conseguenza sono un tema di grande interesse