Sei sulla pagina 1di 8

2020

GROOMING E DISINFECTION PROTOCOL, PER LA CASA "IN


COVID-19 TEMPO"

Styven Gonzalez Alfonso


UNIDOC (UNIDOC)
21-5-2020
Questo protocollo, è un metodo breve che serve come guida per la gestione della pulizia e della
disinfezione della casa, contiene alcuni passi per gestire una buona assisi domestica, è stato
sviluppato durante la pandemia covid 2020, si basa sugli standard attuali, NTC, nazionale e
internazionale. Esso comprende gli standard stabiliti dall'organizzazione sanitaria globale dell'OMS
e aggiunge alcune considerazioni. Questo protocollo dovrebbe essere visto come un aiuto e una
proposta per la gestione della toilette in casa. È stato progettato in modo che le persone di qualsiasi
strato possono usarlo come guida.

Introduzione:

la gestione dei virus e dei batteri, il controllo della salute, è stata sviluppata nel quadro dell'industria
odierna e della legislazione attuale, ma come possiamo implementare un buon sistema di gestione
ambientale, il controllo dei parassiti, il controllo dei microrganismi domestici? Questo protocollo fa
un postulato che aiuta coloro che vogliono mantenere la loro casa pulita e ordinata e hanno bisogno
di guida.

Non tutti i virus e batteri sono cattivi, ci sono anche quelli buoni, in questo protocollo ci
concentreremo sulla pulizia e la disinfezione, che contribuirà a ridurre i microrganismi malvagi della
casa.

Attenzione : se in casa ci sono bambini o adulti si raccomanda difare il processo del protocollo
quando non lo sono, si consiglia anche di farlo con le finestre della casa aperta in modo che sia
ventilato, molti dei prodotti menzionati nel protocollo non possono essere ingeriti e possono
presentare irritazione o un livello di tossicità, questo è il motivo per cui è raccomandato per essere
utilizzato da adulti responsabili, si consiglia di leggere l'etichetta di ogni prodotto utilizzato.

Durante la stagione delle pandemie, il lavaggio domestico può essere ogni giorno in media, ogni 3
giorni, o almeno una volta alla settimana, si consiglia di farlo il più spesso possibile.

Ci sono persone che fanno la toelettatura della loro casa mentre ascoltano la musica, rilassarsi, farlo
in modo efficiente, ci sono altre persone che sono distratti dalla musica e commettono incidenti, si
raccomanda che la persona che fa la toelettatura della loro casa lo faccia con tutta la loro
concentrazione.

Chiarimento: oltre all'uso del cloro, è possibile utilizzare altri detergenti, come detergenti multiuso
o polvere, si può anche fare l'uso di citronella, cere, acido "molto attentamente" e altri prodotti che
ritieni necessari; per scopi pratici ci concentreremo sull'uso del cloro o anche noto come ipoclorito
di sodio e prodotti creolini facilmente accessibili sul mercato.

Procedura di pulizia:

1: Spazzare i pavimenti e pulire le pareti.


2: Lavare con soluzioni di cloro e creolina. (si possono utilizzare soluzioni separate o una soluzione
di cloro combinata con una soluzione creolina e il detergente per pavimenti può essere combinato.

3: Risciacquare con abbondante acqua.

Protocollo:

1) Cucina : per la pulizia della cucina, si consiglia dipreparare una soluzione di cloro, o
ipocloto, commerciale, a 1%-5% concentrazione; si deve tener conto del fatto che il cloro
commerciale viene fornito con una concentrazione del 15%, quindi deve essere diluito in
acqua. La soluzione può essere preparata in un valde con acqua.

C'è un prodotto che aiuta a rafforzare la pulizia, è il creolino, questo è di origine della
distillazione del legno,aiuta ladisinfezione, si può anche diluire questo prodotto in acqua, e
rosa sulle superfici lavabili; "le superfici lavabili sono tutte quelle superfici lisce che possono
essere bagnate e spazzolate"

Evitare il contatto con il prodotto: creolino e cloro con il cibo, quando si lava il lacene o
scaffali di cibo rimuoverli prima di lavare; lavare, lasciare asciugare, e dopo aver pregato o
lasciato passare l'aria, è possibile rimettere il cibo prima che venga rimosso.

Per il lavaggio dei piatti: per il lavaggio di piatti comuni, si consiglia di lavarli normalmente
con acqua e sapone, ma inoltre è possibile preparare un piatto con acqua e cloro, per
sommergere i piatti e corridoi, e rendere più efficiente una disinfezione; la soluzione
proposta in precedenza dovrebbe essere tra l'1% e il 5% di cloro, per questo processo non
è raccomandato l'uso di creolino, utilizzare solo acqua e cloro, si può prendere qualsiasi
piastra di plastica, per esempio: se si dispone di una piastra di 10 litri di acqua, lo si riempie
con acqua, si rimuovono mezzo litro di acqua e aggiungere mezzo litro di cloro in modo da
avere una soluzione a 5% di acqua.

Equazione:

Ci-Vi -Cf VfVf

Abbiamo una concentrazione iniziale di cloro del 15% (Ci), in 1 litro di cloro e vogliamo
raggiungere una concentrazione finale di 5% Quanta acqua dovremmo aggiungere al cloro
che abbiamo?

Sostituendo i valori nell'equazione:

15%,1L- 5% VfVf
dumping Vf

Vf-15%-1L/5%
3L Vf

Quindi, se abbiamo unitre cloro, come quello che abbiamo commercialmente con
concentrazione di 15% e vogliamo portarlo al 5% per fare la pulizia dobbiamo aggiungere 3
litri di acqua per ottenere la soluzione al 5%.

Per scopi pratici se si dispone di 10 litri di acqua, aggiungere una piccola navata, pozzo
d'inchiostro di cloro commerciale. E avrai la concentrazione di cloro necessaria.

Il processo di lavaggio è semplice lavare normalmente i vostri piatti e corridoi, ecc. e li lasci
sommersi nella soluzione cloro per 1 minuto, o nel modo che ti si addice, mas questo aiuterà
a disinfettare i piatti.

La manipolazione del frigorifero diventa qualcosa di necessario, si raccomanda che tutto il


cibo che si conserva in frigo, conservarli in sacchetti richiudibili "zipo" che impediranno ai
gas del cibo di mescolarsi, e impedirgli di correre su altri alimenti accelerando il
deterioramento di loro, quindi ogni alimento in sacchetti separati e ben organizzati in frigo,
se carni, verdure, frutta, ecc... ciascuno nella sua borsa corrispondente.

La pulizia interna del frigorifero, può essere ogni 10 giorni, con soluzione ipoclorosa di 1%-
5%.

Evitare di lasciare la spazzatura in cucina, se si può avere una stanza alternativa con la
caneca per lo smaltimento dei rifiuti, utilizzare il codice colore della vostra città, borse, blu,
rosso, nero, bianco, per una migliore gestione dei rifiuti; in questo modo evitiamo anche la
proliferazione di batteri e virus. deposito

2)

Sala da pranzo:

si consiglia ditenere nella sala da pranzo un barattolo con gel alcolico, meglio conosciuto
come gel antibatterico, la sala da pranzo è consigliabile lavarlo ogni giorno, passare uno
straccio con acqua e cloro, con attenzione per non danneggiare le superfici legnose.

Si consiglia di seguire una spazzata, e lavare i pavimenti, e un lavaggio settimanale delle


pareti, con disinfettante, soluzione di cloro 1%-5% o soluzione creolina.

Si raccomanda di utilizzare il deodorante antibatterico che controlla i virus.

Si consiglia di utilizzare purificatori d'aria elettrici in questo spazio della casa, ci sono diversi
tipi di depuratori, commercialmente.

3)
Ingresso a casa:

Si consiglia di utilizzare una schiuma inumidita con acqua e cloro all'ingresso della casa, dove
le persone che entrano possono pulire le suole delle loro scarpe.

Si consiglia di lasciare una bottiglia con gel antibattericoall'ingresso della vostracasa, in


modo che le persone che entrano possono essere disinfettate.

In alcuni paesi sono state sviluppate camere di pulizia per l'ingresso della casa, se all'interno
della sua capacità è quella di acquisire una di queste telecamere, farlo,ci sono telecamere
che spruzzano un disinfettante speciale, e ci sono camere uv light, prendere in
considerazione le raccomandazioni del produttore.

4)

Bagni:

I bagni sono di solito uno degli spazi più condivisi, è il luogo della casa dove si deve fare
servizi mas igienici e disinfezione, per quanto possibile deve essere lavato ogni giorno,
perché sulle pareti del bagno di solito si accumula uno zarro, che è un mezzo di coltivazione
in cui si accumulano molti batteri, questo accade perché il bagno è la mas zona più piovosa
della casa, e negli spruzzi d'acqua che si depositano nelle fessure e nelle pareti si
accumulano batteri e virus; si consiglia di lavare con concentrazione di soluzione di cloro
dell'1%-5%, e utilizzare un sapone per pulire i pavimenti, in questo spazio si consiglia di
utilizzareun 5% creolina che aiuterà la soluzione di pulizia. Si consiglia di utilizzare gli utensili
da bagno, spazzole, scope, mop, e utilizzare deodorante per l'aria con antibatterico. Si
consiglia di cambiare spazzolini da denti 1 volta al mese, lavare i tappetini almeno 1 volta a
settimana; in questo spazio si può anche mantenere un erogatore di gel antibatterico. Per il
lavaggio delle mani si consiglia di utilizzare sapone per le mani commerciale, lavare come
medici o persone che lavorano nell'industria alimentare, abbondante lavandino e
abbondante acqua e sapone, lavare il più possibile dalla punta delle dita ai gomiti, questo
aiuterà a prevenire la diffusione di virus e batteri come Covid-19.

5)

Camere:

Negli alcooni in grado di eseguire la pulizia tipica con detergente per pavimenti, si consiglia
di mantenere dispensatore di gel antibatterico,qui il lavaggio può essere integrato con 1%-
5% soluzione creolina, seguito con 1%-5% soluzione di cloro utilizzare abbondante sapone
e acqua durante il lavaggio di pavimenti e pareti, Lavaggio spesso coperte e piumini, come
ci si accumulano acari,qui si può anche mantenerel'aria deodorante con antibatterico,in
questo spazio è possibile utilizzare un detergente per l'aria elettrica come ci sono
commercialmente (purificatore di aria), è possibile passare un panno bagnato con soluzione
di cloro sulle superfici lisce per pulirli.

6)
Esterno:

gli esterni, le pareti, i pavimenti possono mas fuertes, eso essere lavati con detergenti più
resistenti, se si prendono precauzioni, può essere utilizzato detersivo in polvere e una
maggiore concentrazione di cloro, può essere utilizzato creolino, è possibile pulire
pavimenti e pareti, dovrebbe essere fatto almeno 1 volta al mese, per quanto possibile 1
volta a settimana, ricordate che in tempi di pandemia è giusto essere rigorosi con la pulizia
della casa, perché questo dipende dalla protezione della famiglia; ricordatevi di lavare
lefinestre, soffitti, barre, lenzuola, scale, e tutto ciò che è possibile in modo approfondito.

7)

Patii:

Nei cortili come all'aperto, è possibile utilizzare una concentrazione leggermente superiore
di creolina, 1%-7%, ricordarsi di utilizzare il detergente per pavimenti, lavare le pareti,
finestre, casa pulita, utensili per animali domestici, soffitti puliti e spazi con oriccioli.

8)

Terrazze all'aperto:

Alcune famiglie hanno sulla terrazza un serbatoio di stoccaggio dell'acqua potabile, si consiglia di
lavare questo serbatoio almeno 1 volta all'anno, in quanto può memorizzare virus e batteri,
raccomanda di controllare i filtri e il tubo di controllo, che non c'è contaminazione, anche se è
improbabile che Covid-19 entri in casa dal tetto, si consiglia di mantenere i soffitti in buone
condizioni , puliti e disinfettati, almeno 1 volta all'anno se sono ghiaia, o almeno 1 volta al mese
lavarli con sapone e acqua commerciali.

9)

Corridori:

I corridori sono luoghi dove viaggiamo di più, questi possiamo pulirli con abbondante acqua e
sapone, utilizzare soluzione cloro dall'1% al 5%, è anche possibile utilizzare creolina insoluzione.

10)

Garage:

Il garage può essere un luogo considerato un vettore di ingresso del virus in casa, perché se viene
dato un sacco di uso quotidiano e l'auto entra in contatto con il virus, può essere trasportato
all'interno della casa, per questo motivo si consiglia di essere rigoroso nel lavaggio del garage e
l'auto, lavaggio pneumatici, e l'interno della vettura, e il garage, è possibile utilizzare la soluzione
creolina o cloro. Presto arriveranno sul mercato alcune lampade a luce ultravioletta che saranno
messe nei garage per eliminare i virus.
Ulteriori:

Se le faccende domestiche sono noiose, non esitate a chiedere aiuto ai vostri familiari o a noleggiare
un buon servizio di pulizia e disinfezione. I robot con intelligenza artificiale arriveranno presto sul
mercato per assistere nelle attività di pulizia.

Va sottolineato che, a seconda della concentrazione di cloro, questo può essere tossico per le
persone, quindi si raccomanda che la concentrazione di cloro o creolina non possa superare explico
il 7% quando viene utilizzato durante la pulizia, quindi è stato spiegato come cambiare la
concentrazione dal 15% al 5%.

Questo protocollo è stato sviluppato con un linguaggio moderatamente tecnico, in modo che le
persone che non conoscono il linguaggio molto tecnico possono usarlo, è sviluppato per le persone
che sono impegnati in altri compiti, ma che durante le crisi ambientali vogliono assumere
l'adescamento e la disinfezione della casa.

DISCLAIMER :questo documento non è una consulenza medica,è un protocollo guida einformativo
per le persone che non hanno alcuna conoscenza e non sanno come far fronte alla pulizia e alla
disinfezione delle famiglie. Se pensi che sia necessario, lasciati stupire dai professionisti.

Se si desidera approfondire questo argomento, si consiglia di visitare la bibliografia consigliata:

Bibliografia:

IL MIO VERO STATO. (2020). GESTIONE DELLE CRISI NELLE COMUNITÀ. RESIDENTIAL DIGITAL
TRANSFORMATION-taken-de-http://myrealstate.com/assets/files/2020-
03_myrealSTATE_CrisisMgmt_PandemicProtocol.pdf

Evelyne T. Alarcàn V. Javier E. Rodriguez P. (2014). Diminuzione del rischio biologico nella procedura di
pulizia e disinfezione del centro sanitario di San Miguel de Tuta (Colombia)
https://revistas.uptc.edu.co/revistas/index.php/salud_sociedad/article/view/3500/3123

AVILA Y. SILVA C. (2013) KNOWLEDGE THAT THE GROOMING AND CLEANING STAFF HAVE ABOUT
THE BIOLOGICAL HAZARD AND BIOSECURITY MEASURES. PONTIFICIA UNIVERSIDAD JAVERIANA.
Preso da:
https://repository.javeriana.edu.co/bitstream/handle/10554/13765/AvilaLadinoAngieYiseth2013.
pdf?sequence=1&isAllowed=y

MINSAL, Formula per diluire una soluzione di ipoclorito di sodio per la disinfezione ambientale e
superficiale per la conformità alle raccomandazioni sulla prevenzione delle infezioni associate
all'assistenza sanitaria – IAAS. Disponibile all'indirizzo:
https://web.minsal.cl/sites/default/files/files/dilution%20de%20hipochloririto%20de%20sodio%2
0(%20chlorinate)%20.docx