Sei sulla pagina 1di 3

Come usare GIÀ e ANCORA –

In questa prima parte, ci occupiamo della parola GIÀ. Essa può assumere più di un significato:
1. Innanzitutto, può indicare un fatto o evento compiuto in un momento anteriore, quindi col
significato di “in precedenza”.
Esempi:

Il Presidente ha già parlato.


Maria è già tornata dal viaggio.

Come avrai potuto notare, quando usiamo GIÀ con questo significato, il tempo verbale è
sempre il passato prossimo e GIÀ si colloca tra ausiliare e il participio passato.
2. Esprime stupore per qualcosa avvenuta prima del previsto (di solito, con questo significato,
lo incontriamo in frasi esclamative o interrogative).
Esempi:

– Oggi è il 25 dicembre!
– Siamo già a Natale?? Ricordo l’estate come se fosse ieri!

– Perché ti stai fermando al distributore?


– Abbiamo già finito la benzina!

3. Indica un fatto o un evento che dura da tempo (in questo senso, ha un’accezione un po’
negativa). Normalmente, il tempo è indicato subito dopo. (già da…)
Esempio:

Piove già da qualche ora e sembra non voler smettere.

4. Può anche indicare un evento che sarebbe dovuto accadere in un determinato momento,
ma così non è stato.
Esempio:

A quest’ora avremmo già dovuto consegnare il progetto, ma dobbiamo ancora iniziare!

5. Infine, esprime rassegnazione (sincera o ironica) per qualcosa detta prima, dunque assume il
significato di “certo“, “lo so“.
Esempio:

– Questo esercizio è difficilissimo! Non riusciremo mai a farlo…


– Già…

In questa seconda parte, ci occupiamo della parola ANCORA.


Essa può assumere più di un significato:
1. Si usa con eventi o azioni che persistono, continuano, nel tempo.
Esempio:

Luigi non è tornato: è ancora in ufficio.

Allo stesso modo, può essere usato in frasi negative per indicare eventi o azioni che, fino a un
determinato momento, non si sono compiuti.
Esempio:
La tua lettera non è ancora arrivata.

2. Si usa con eventi o azioni che continuano anche oltre un determinato termine di
riferimento, cioè con il significato di “per altro tempo“.
Esempio:

Dopo il liceo, dovrai studiare ancora: c’è l’università che ti aspetta!

3. Può anche assumere il significato di “un’altra volta“, “di nuovo“.


Esempio:

La Juventus ha vinto ancora!

4. Può anche prendere il significato di “anche“, “persino“.


Esempio:

Il secondo libro di questo autore è ancora più bello del primo!

5. Quando vogliamo un altro po’ di qualcosa, per esempio da mangiare o da bere, non usiamo
“più”, ma ANCORA!
Esempio:

-Vuoi ancora del caffè?

– Certo! Dammene ancora!

Vediamo se hai appreso i contenuti di questa lezione! Prova a fare gli esercizi!
Già o ancora?

1. Non hai ____ parlato con la tua fidanzata? Chiamala!


- Penso che il nostro sistema sia tutto sbagliato... - ____ , come darti torto!
2. L'Inter ha perso ____ !
3. Vuoi ____ della torta? - Si, dammene un altro pezzo!
4. Avete ____ sentito l'ultima canzone di Celentano?
5. Dobbiamo camminare ____ molto per arrivare a destinazione!
6. Sta nevicando ____ da due ore!
7. Questo cuoco è diventato ____ più bravo!
8. Hai ____ visto il nuovo film di Roberto Benigni?
9. No, sinceramente non l'ho ____ visto!
10. Sta correndo ____ da 5 ore!
11. La partita è ____ finita!
12. Avremmo ___ dovuto chiamarlo, ma ce ne siamo dimenticati!
13. Ci sarà bisogno di lavorare ____ molto per finire questo progetto!
- I politici sono tutti corrotti... - ____ , hai proprio ragione!
14. Maria è diventata ____ più bella, non trovi?