Sei sulla pagina 1di 1

Leganti

I leganti sono materiali che miscelati con acqua, hanno proprietà di legarsi agli aggregati facendo
presa ed indurendo progressivamente a seguito di reazioni chimiche.

Leganti:
1. Aerei  si induriscono soltanto in aria:
 Calci aeree
 Gesso
2. Idraulici  induriscono anche in acqua e induriti resistono anche al contatto con l’acqua
 Calci idrauliche
 Cemento

Calci aeree
Si ottengono cuocendo il calcare (CaCo3 – carbonato di calcio) ad una temperatura di circa 900°c.
Dalla cottura si ottiene la calce viva (Ca0 – ossido di calcio) che sarà capace di assorbire una grande
quantità d’acqua grazie alla sua elevata porosità. Può essere poi venduta tale o trasformata in
calce spenta (Ca(Oh)2 – idrossido di calcio) con l’utilizzo di acqua. In base alla quantità d’acqua si
può trasformare in calce idrata in polvere o grasello o latte di calce. La presa e l’indurimento della
calce sono processi lenti, ma progressivi e avvengono per essiccamento del grasello e successiva
carbonatazione  l’idrossido di calcio, assorbendo l’anidride carbonica dell’atmosfera, indurisce
trasformandosi in carbonato di calcio.

Gesso
Il gesso (CaSO4  solfato di calcio), il materiale di partenza della produzione di questo materiale è
la pietra da gesso la quale viene frantumata, inviata ai forni di cottura in cui subisce la
disidratazione che conferisce al gesso le proprietà leganti. Il gesso cotto viene arricchito di additivi
e utilizzato come materiale di costruzione per interni, per intonaci e per pannelli prefabbricati.
Caratteristiche:

 Buon comportamento al fuoco


 Ottimo isolamento acustico e termico
 E minerabilità
 Resistenza meccanica che diminuisce con l’acqua