Sei sulla pagina 1di 7

GUERRA DI SECESSIONE AMERICANA

LA GUE
GUERRA
RRA DI SEC
SECESS
ESSIO
IONE
NE

La guerra di secessione fra Nord e Sud degli Stati Uniti, inizió


il 12 Aprile 1861 e finí il 9 Aprile 1865.
La causa principale di questa guerra, chiamata dagli americani
Guerra Civile, fu la schiavitú.
Un’altra importante causa fu la politica economica
Le differenze tra le due parti
NORD SUD
•Economia basata sulle •Economia basata
industrie sull‘agricoltura
•Abolizionisti (della •Libertà di scelta (sulla
schiavitù) schiavitù)
•Protezionista( tasse sui •Liberisti(nessuna tassa
podotti di importazione) su prodotti d
•Unionisti (unione tra importazione)
nord e sud) •Secessionisti
(separazione tra nord e
sud)
L’INIZIO DELLA
GUERRA
1860 Viene eletto Abramo Lincoln contrario alla
schiavitù

Il sud decide di separarsi dal nord e fonda la


confederazione degli Stati Uniti d’America

L’economia del Nord basata sul commercio


interno a causa della secessione rischia di fallire
SVOLGIMENTO DELLA GUERRA
Nei primi due anni, le truppe nordiste e sudiste mantennero
uguali le loro posizioni.
Al Nord le superioritá industriali ostacolarono i
rifornimenti bellici al Sud, attraverso a un blocco
marittimo.
Ció diede inizio alla guerra.
Dal 1 al 3 Luglio 1863, i confederati cercarono di invadere
gli unionisti, ma furono sconfitti a Gettysburg.
Il 4 Luglio i nordisti andarono in Mississipi e assalirono la
fortezza di Vicksburg.
Nel 1864 devastarono la Carolina e la Georgia.
Gli ultimi tentativi di ribellione avvenuti il 2 e 3 Aprile
1865 fallirono.
Il 9 Aprile 1865 i confederati si arresero ad Appomattox
dichiarando la vittoria al Nord.
ABRAHAM LINCOLN
Abraham Lincoln nato a Hodgnville il 12 febbraio
1809, é considerato come uno dei piú importanti
presidenti degli USA, per questo il suo volto
venne scolpito nelle rocce del Monte Rushmore.
Divenne avvocato, in seguito cominció a lottare
contro lo sfruttamento degli schiavi neri, questo
causó l´inizio della Guerra di secessione
americana.
Nel 1860 venne eletto 16° presidente degli Stati
Uniti.
Durante la guerra, nel 1863, Lincoln emanó il
Proclama di Emancipazione e due anni dopo
sconfisse definitivamente la schiavitú con il XIII
emendamento alla Costituzione.
Il 15 Aprile 1865, alla Ford´s Theatre di
Washington, fu assassinato da un fanatico
sudista, John Wilkes Booth.
A cura di
Nicole Amoruso
Federica Ramaglia
Elisa Crugnola