Sei sulla pagina 1di 5

ARISTOTELE - LA LOGICA

L’ORGANON è l’insieme dei testi di Aristotele che si occupano di logica. 


In particolare la logica è trattata nei seguenti libri:
Le categorie (un libro)
De Interpretatione (un libro)
Analitici primi (due libri)
Analitici secondi (due libri)
Topici (otto libri)
Elenchi sofistici (un libro)

La logica
-del concetto è trattata nelle Categorie
-della proposizione è trattata nel testo Sull’interpretazione
- del ragionamento o sillogismo è trattata negli Analitici primi e secondi.
- l’arte della dialettica, in cui le proposizioni si basano su opinioni comunemente
condivise è trattata nei Topici
- il modo di argomentare sofistico è trattato negli Elenchi sofistici

I principi base:
principio d’identità: ogni idea è uguale a se stessa.
principio di non-contraddizione: non si può dire che una cosa sia e non sia nello stesso tempo e per
il medesimo rispetto.

Due proposizioni si contraddicono quando affermando che una è Vera l’altra è necessariamente
Falsa.
Non possono essere entrambe Vere o entrambe False.
CONCETTI:
I Concetti sono gli oggetti del nostro discorso, cioè i sostantivi. Secondo Aristotele (in ciò fedele a
Platone) i concetti possono venir ordinati secondo il genere e la specie.
Es: donna, uomo, albero, fiume, stella.
Genere = l'ambito più generale possibile a cui un concetto può appartenere.
Specie = ambito più ristretti che dividono il genere al suo interno attraverso differenze specifiche. Le
differenze specifiche non sono altro che differenze che distinguono tra loro concetti che appartengono
allo stesso genere. La specie ha più caratteristiche ma è riferibile a un limitato numero di soggetti. Si
può dire che ha una comprensione maggiore ma una estensione ridotta.

LE PROPOSIZIONI:
sono frasi (enunciati) che esprimono qualcosa che può essere giudicato Vero o Falso.
possono essere:
universali affermative A Tutti gli uomini sono onesti
universali negative: E Nessun uomo è onesto (nella logica moderna si dice: Tutti gli uomini
non sono onesti)
particolari affermative: I Alcuni uomini sono onesti
particolari negative: O Alcuni uomini non sono onesti
affermative: A d f I r m o
negative: n E g O
IL QUADRATO LOGICO:

 il quadrato logico è un diagramma che rappresenta i diversi modi in cui ciascuna delle quattro
proposizioni del sistema è logicamente correlata alle altre. Il sistema è anche utile per l'analisi
del sillogismi, perché serve ad identificare le conversioni logiche consentite da un tipo all'altro.
 

IL SILLOGISMO:
Il sillogismo aristotelico e' un ragionamento in base al quale da due proposizioni dette premesse si
ottiene un’altra proposizione detta conclusione.
Perché le due proposizioni possano generarne una terza, occorre che entrambe abbiano un
concetto in comune, detto termine medio. In almeno una delle due, il termine medio deve essere
predicato universalmente (premessa maggiore).
Esempio:
Tutti gli uomini sono mortali. (premessa maggiore)
Socrate è un uomo. (premessa minore)
Socrate è mortale. (conclusione)
Il termine medio è uomo, che si trova nelle due premesse. Nella prima, è considerato
universalmente (tutti gli uomini). Il termine medio fa da unione tra le premesse e scompare nella
conclusione.

Potrebbero piacerti anche