Sei sulla pagina 1di 2

In quel periodo, la Chiesa aveva

diversi problemi: l’eccessiva La goccia che fece


ricchezza, la corruzione, il traboccare il vaso fu la
nepotismo* vendita delle indulgenze*

Un monaco tedesco, Martin


Lutero, decide di ribellarsi e
scrive le sue

95 Tesi

I credenti possono
La salvezza si ottiene relazionarsi direttamente
I sacramenti non sono Bisogna venerare
grazie alla fede, non con Dio e con le Sacre
sette, ma solo due: il solo Dio, non i
grazie alle opere Scritture: non hanno
battesimo e l’eucaristia santi
buone bisogno dei sacerdoti per
questo

Lutero ottiene l’appoggio del suo principe, Federico di Sassonia, e di altri principi tedeschi.
L’imperatore Carlo V, all’inizio, cerca di convincerli a tornare indietro, ma poi, quando loro
rifiutano, li attacca. Scoppia così una guerra di religione, che si conclude nel 1555 con la pace di
Augusta. Viene deciso che i principi sono liberi di scegliere se restare cattolici o diventare
protestanti. I cittadini, però, non hanno libertà religiosa: devono seguire la religione che il loro
principe ha scelto.
La Riforma protestante si diffuse in quasi tutta l’Europa:

Il Nord della In Inghilterra, dopo il contrasto


In Francia e Svizzera si In Germania, oltre ai
Germania e tra il re Enrico VIII e il papa, che
diffondono le idee di luterani, c’erano anche
tutta la non voleva concedergli il
Giovanni Calvino, che gli anabattisti, cioè i
Scandinavia divorzio, la chiesa inglese si
aveva elaborato la “ribattezzatori”, che
diventano staccò da quella cattolica e si
dottrina della vivevano in comunità
luterani chiamò anglicana
predestinazione* senza proprietà privata

La reazione della Chiesa alla Riforma protestante si chiama Controriforma. Venne


convocato un Concilio a Trento, che durò 18 anni (1545-1563), dove furono respinte
tutte le idee di Lutero; venne ribadito, infatti, che:

La salvezza si ottiene
I sacramenti sono sette, Il culto dei santi è I credenti hanno bisogno
anche grazie alle
compresa l’ordinazione giusto, perché nelle dei sacerdoti per
opere buone
sacerdotale loro vite ci sono relazionarsi con Dio, e le
ottimi esempi Sacre Scritture possono
essere interpretate solo
dalla Chiesa

Per combattere quelle che lei considerava eresie, la Chiesa cattolica creò una
congregazione (un gruppo) di cardinali chiamata Sant’Uffizio. Chi era sospettato di
essere eretico veniva processato dal Tribunale dell’Inquisizione. Venne anche creato
un elenco di libri considerati proibiti, chiamato Indice.

La Chiesa cattolica, però, oltre che reagire contro i protestanti, cercò anche di
cambiare, di migliorare se stessa. Per questo vennero creati nuovi ordini religiosi,
come i Gesuiti, i cui membri giuravano obbedienza totale ai superiori e al papa e si
dedicavano soprattutto all’attività missionaria. Furono anche creati i seminari, cioè
le scuole per la formazione dei sacerdoti, e venne elaborato il catechismo, cioè un
testo in cui era spiegata in modo semplice la dottrina cattolica a tutti i fedeli.