Sei sulla pagina 1di 3

PER LA PRIMA A ROMA IL FESTIVAL INTERNAZIONALE

ITINERANTE DEDICATO ALLE IMMAGINI IN MOVIMENTO


il ResFest approda a ROMA con una sezione italiana inedita.

Arriva per la prima volta a Roma il RESFEST, il festival internazionale itinerante che
presenta il meglio dell’innovazione e dell’avanguardia nel campo delle arti visive. Il festival
rappresenta oggi la manifestazione di riferimento per le nuove generazioni di filmaker e
artisti video e svolge un importante ruolo di talent scout del meglio dell’innovazione
mondiale in fatto di visioni, suoni e immagini in movimento. Pensato per sostenere ed
ispirare talenti emergenti, il RESFEST nasce negli Stati Uniti nel 1996, imponendosi in
poco tempo come pioniere in campo artistico e tecnologico ed evolvendosi negli anni in
risposta alla convergenza di cinema, musica, design ed arte fino a diventare sede di un
movimento culturale internazionale frutto dell’incontro di discipline creative diverse.

IL RESFEST A ROMA
Il ResFest sbarca a Roma grazie a Fox International Channels Italia che propone al
pubblico romano, per la prima volta, il festival più all’avanguardia del momento.
L’appuntamento è previsto dal 18 al 20 novembre presso il Teatro Palladium.
La data di Roma gode del patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della
Provincia e del Comune di Roma, vedrà la partecipazione a diverso titolo di partner
prestigiosi come il centro di ricerca sulla comunicazione Benetton-Fabrica, l’Università
Roma 3, Dipartimento comunicazione e spettacolo, L’Istituto Europeo di Design e
Warner Village Cinemas. Sponsor dell’evento Nissan, Rrd e Veratour.

L’edizione romana - 18 al 20 novembre 2005 al Teatro Palladium Università Roma 3 –


presenterà oltre alle 6 sezioni già presenti nel programma internazionale del RESFEST
2005, una selezione di lavori provenienti da tutto il mondo e realizzati dai migliori artisti
viventi, anche una serie di sezioni inedite e iniziative parallele: cortometraggi, video
musicali, performance dal vivo, seminari, incontri, dibattiti.
Il RESFEST si rivolge ad un pubblico giovane e creativo, alla costante ricerca di nuove
idee e stimoli, obiettivi da raggiungere attraverso la tecnologia, l’analisi della realtà urbana
e protagonisti delle evoluzioni artistiche e sociali di questo terzo millennio.

IL PROGRAMMA

Sezioni italiane inedite


I lavori dell’evento romano si inaugurano con Studio Tour un viaggio all’interno di alcuni
dei più interessanti studi di montaggio e post produzione audio-video di Roma, che
apriranno, per la prima volta e in esclusiva per il festival, le loro sedi al pubblico. Arriva
direttamente da Fabrica, il centro di ricerca sulla comunicazione del Gruppo Benetton, il
progetto From Chaos To order And Back: una galleria di immagini, video e testi che
raccontano la contemporaneità con un linguaggio creativo ed affascinanti metafore. Frame
by Frame, una delle più dinamiche società di comunicazione creativa in Italia, presenta
TV Design in Italia una galleria di immagini della vecchia e nuova veste grafica della tv
terrestre e digitale per raccontare lo stato dell’arte sul broadcast design in Italia. La
televisione oggi più che mai cura il suo look: esperti designers e società specializzate ne
curano l’immagine. E ancora La trippa analogica, l’arte di Mario Bava: un viaggio alla
scoperta del genio di Bava: direttore della fotografia, creatore e inventore di effetti speciali,
maestro del gotico e del terrore, colui che con pochissimi soldi realizzò delle inquadrature
sensazionali e di incredibile impatto visivo. Fare cinema a basso costo trasformando gli
elementi più semplici in capolavori: tramutare 4 Kg di trippa in un mostro agghiacciante o
riuscire a trasformare una modella in una strega orrenda senza usare il morphing e con
una sola inquadratura. La dimostrazione di come la creatività può sostituire la mancanza
di budget con risultati spesso più che significativi.
Per offrire ai giovani filmaker la possibilità di far visionare i loro lavori e di trovare
interlocutori specializzati, l’edizione romana del RESFEST ha organizzato la sezione
Portfolio View, a cui prenderanno parte alcuni esperti di settore che visioneranno i lavori
presentati. All’interno del festival saranno organizzati workshop sulle diverse tecnologie
digitali e tavole rotonde su argomenti di particolare interesse che possano fornire
indicazioni pratiche su come affrontare e risolvere i relativi aspetti.

Sezioni internazionali
Si intitola Shorts One la serie di cortometraggi d’autore provenienti dalle più disparate
parti del mondo, caratterizzato dalla presenza di animazioni, design, sperimentazioni e
lavori di documentaristica la sezione raccoglie opere realizzate con tecniche
d’avanguardia testimoni e interpreti della società contemporanea studiata in tutte le sue
forme e osservata con occhio spesso critico. Da non perdere Infamy, il documentario
girato e diretto da Doug Pray famoso per aver diretto Scratch and Hype!, già acclamato
dalla critica al Sundance Film Festival. Infamy è un intenso viaggio all’interno delle vite di
sei ragazzi ossessionati dai graffiti in tutte le loro forme, girato principalmente a New York,
Philadelphia, San Francisco e Los Angeles. Il Film offre frammenti di vita di affermati
graffitisti come Saber, Enem, Claw, Toomer; comprese interviste e scene “di famiglia” con
amici e familiari degli stessi. Un altro film d’autore è Ginga: The Soul of Brasilian
Footbal, Prodotto da Fernando Mereilles (City of God, The constant gardner), in parte
sostenuto da Nike, diretto da tre giovani e lanciatissimi filmakers Hank Levine, Marcelo
Machado e Tocha Alves, è un documentario dinamico che esplora la vita del Brasile
attraverso lo sport nazionale, raccontando le vite di alcuni giocatori di calcio provenienti da
diverse estrazioni sociali e regioni del Paese che costituiscono un ritratto dell’affascinante
e complessa cultura brasiliana. Il festival riserva un omaggio particolare ad uno degli artisti
più eclettici del momento: Beck; in anteprima per Roma la video retrospettiva con video
scelti da lui stesso tra i quali il mitico Loser ed il più recente Girl tratto dal nuovo album
Guero.

Sopra sono stati descritti solo alcuni degli incontri proposti al pubblico del Teatro
Palladium Università Roma 3 da Fox International Channels per il RESFEST. Per
avere tutte le informazioni sulle altre iniziative delle tre giornate dedicate all’arte delle
immagini in movimento è possibile consultare il catalogo.
FOX INTERNATIONAL CHANNELS ITALIA
Parte del Fox Entertainment Group, Fox International Channels Italia è una società
dedicata allo sviluppo e alla gestione di canali tematici distribuiti dalla piattaforma SKY.
La società ha sede a Roma e ha come principale missione lo sviluppo di proposte
televisive di qualità attuate grazie all’ausilio dei migliori prodotti televisivi internazionali e
alle produzioni locali più innovative.
Attualmente il gruppo propone al pubblico italiano 7 canali: FOX, FoxLife, FoxCrime,
National Geographic Channel, The History Channel, Adventure One, Cult.

Per maggiori informazioni sul ResFest:


www.resfestroma.com oppure www.resfest.com

ResfestRoma
Segreteria organizzativa c/o Iperbole
Via Gaeta 19, 00185 Roma
Tel. 06.48902693 Fax 0606/4875515
info@resfestroma.com

BIGLIETTI

On line: www.resfestroma.com www.ticketone.it www.amitonline.it

Botteghino:
punti vendita ticket one, punti vendita Amit, Teatro Palladium, p.zza Bartolomeo Romano

biglietto singolo spettacolo 6,00 €


Da diritto ad accedere alla sola proiezione menzionata sul biglietto.

Respass 30,00 €
Da diritto ad accedere a tutti gli spettacoli in programma

Prevendita
Vendita online www.resfestroma.com
Oltre che in tutti i punti vendita convenzionati (elenco on line), dal 1 novembre potrai
prenotare e acquistare ticket e abbonamenti anche direttamente al Botteghino del Teatro
Palladium P.zza Bartolomeo Romano, 8 Roma Info: 06/48902693

Per informazioni sul RESFEST


Segreteria organizzativa tel. 06 48902693

UFFICIO STAMPA
MN Lorenza Basile – 06853763 basile@mnitalia.com
Fox International Channels Italia – Francesca Calzolari 06 88284620
francesca.calzolari@fox.com