Sei sulla pagina 1di 11

Fratelli SCANDALO!

Contro l’ignoranza e l’eresia di


GIACINTO BUTINDARO!
Pace a tutti i fratelli nel Signore …

Mi sento spinto di dare un messaggio contro il più grande cianciatore che abbiamo su
internet, mi riferisco a quella persona che dice di predicare in nome del Signore, ma
invece di predicare insulta è offende il corpo del Signore. Dimenticando che chiunque
fa del male ai figli Dio, può finire lui stesso all’inferno!

Ed è proprio qui che voglio entrare in merito, proprio perché voglio mostrare la
falsità di questo fratello così presuntuoso è orgoglioso, che si sente talmente in alto,
che se si guarderebbe intorno vedrebbe com’è in realtà caduto in basso!
Dobbiamo pregare per queste persone, affinché si ravvedano, anche se molto difficile
perché talmente gonfi che gli manca poco per esplodere.
Questo “grande fratello” che grida allo scandalo su tutto è tutti, non è diverso dagli
altri, infatti, questa volta è stato lui a manipolare le parole di un caro fratello.

L’argomento di cui sto parlando è quello sul libro di David Pawson.


Il primo errore che fa questo fratello e quello di associare il fratello David Pawson ai
battisti, cosa che il fratello non fa più parte da molti anni ormai.
Il fratello David Pawson, è stato pastore metodista, poi quando ha scoperto che il
battesimo dei neonati non era biblico, si è messo in discussione per la Verità e ha
lasciato i metodisti. Dopo un po’ di tempo questo fratello è stato chiamato a predicare
dai Battisti, fino a quando il Signore non l’ha riempito di Spirito Santo. Dopodiché ha
dovuto lasciare i Battisti perché Dio lo ha chiamato a girare per tutto il mondo ad
insegnare la sua Parola! Ora il fratello David Pawson è arrivato all’età di 80 anni, ed
è ancora in giro per il mondo a predicare la Parola di Dio, senza essere in nessun
modo associato ai Battisti! Quindi vediamo che questo cianciatore di nome Giacinto
Butindaro si è limitato a leggere semplicemente il paragrafo del libro dove dice che il
fratello David Pawson e laureato in agraria, che è un ottimo insegnante riconosciuto
in tutto il mondo, e che ha presieduto nelle più grandi chiese battiste ai suoi tempi.

Ma ora veniamo all’inganno del fratello Giacinto, che accusa tutti e poi si comporta
allo stesso modo di quelli che oltraggia. Questo fratello ha messo un clip audio sulla
sua confutazione sul libro di David Pawson “La Via Che Porta all’inferno”, Giacinto
dice che David Pawson è in errore, che dice il falso e che è confuso, tutti questi
insulti li pagherà davanti a Dio. Il fratello Giacinto, non sapendo con chi prendersela
ora si mette a manomettere le parole dei figlioli di Dio solo per sentirsi ancora più
gonfio!
Ho sentito la sua confutazione, ma devo dire che più di una:

“confutazione” è una “confusione!”.

Sentire gridare questo fratello è stancante, incomincia parlando del fratello David
Pawson, poi si mette a gridare contro le ADI, e poi continua contro tutti quelli che gli
vengono in mente!?!?!? Ma la cosa più ridicola è che non si rende nemmeno conto di
quello che dice, e sopratutto non capisce niente di quello che legge! Né se si tratta
della Bibbia, né se si tratta di un libro, come andremo ora a vedere.
Quindi non so se si tratti di una persona ignorante o se si tratti di una persona che
inganni, ma resta il fatto che o ignorante o ingannatore, tanto è il suo orgoglio che
parla, straparla fino a quando non trova qualcosa da dire, anche se poi non è la verità.

Ma veniamo al succo …. Il problema di questo Giacinto Butindaro è uno:

“Nessuno vede la Bibbia come la vede lui, perciò sono tutti in errore!”

Il fratello Giacinto discute sull’affermazione del fratello David Pawson dove dice che
secondo lui non sa dove vanno le persone nello stato intermedio.
Così sentiamo questo Giacinto tutto convinto che ci dice che per lui è tutto chiaro, la
Bibbia lo afferma chiaramente. Ma quando si arriva ai fatti, tutto quello che prende è
un solo passo, molto particolare, che non si può pretendere una sola interpretazione,
questa sarebbe pura follia, ma evidentemente di questo si tratta nel caso di Giacinto
Butindaro. In tutta la Bibbia ha solo un argomento: Luca 16. Dopodiché si affida a
dei visionari (non è assurdo?).

La prima accusa che il fratello Giacinto Butindaro fa al fratello David Pawson e


quella di dargli del confuso perché non capisce che quella è una storia vera e non una
parabola. Così tra le righe insulta il fratello David Pawson dicendo che lo capirebbe
persino un ragazzino.

L’INGANNO:
NON DICE IL PERCHÉ PER DAVID PAWSON
NON È UNA STORIA VERA!

Il fratello David Pawson ci da delle spiegazioni, ma evidentemente questo a Giacinto


non interessa o non piace la sua spiegazione, perciò nasconde quello che non gli piace
e legge solo quello che piace a lui per poi contraddirlo!
Ma questo modo di fare è FALSO e TENDENZIOSO, visto che ricalca che le
persone nascondono la verità. Quindi se il fratello David Pawson non sostiene la sua
veduta, lui lo deve contraddire anche a costo di NASCONDERE le ragioni del
perché il fratello David Pawson non crede che sia una storia vera.
Poi lo insulta dicendo che è confuso! Che ipocrisia! Infatti durante la confutazione
non parla mai del perché per David Pawson quella sia una parabola e non una storia
vera, ma a Giacinto cosa importa? Lui deve fare spettacolo!
Così il fratello Giacinto Butindaro è giunto alla conclusione che siccome David
Pawson non la pensa come lui deve essere per forza in errore!
Minimamente penserebbe che sia lui quello che stia sbagliando! (Figuriamoci!)
Probabilmente il fratello Giacinto si sarà detto: “Non mi interessano le sue ragioni,
per me è in errore, io devo riempire il mio sito di confutazioni, e visto che ora sono
arrivato alla millesima confutazione mi regaleranno un frullatore nuovo, cosa che mi
serve visto che quello che ho si è bruciato!”. Sarà per questo che va in cerca di tutti
gli sbagli degli altri non vedendo i suoi? Ma tralasciamo questo ed esaminiamo il
primo punto:
È UNA PARABOLA O UNA STORIA?

Chi ci deve dare una risposta? LA BIBBIA!


La Bibbia risponde a questa domanda? NO!

IN CONCLUSIONE POTREBBE ESSERE:

SIA UNA STORIA SIA UNA PARABOLA!

Ma per il fratello Giacinto no! (Anche la Bibbia è in errore!)


Lui sa tutto, conosce ogni cosa, infatti quando Gesù la raccontò il fratello Giacinto
era lì e chiese a Gesù se era una parabola ma Gesù gli disse di no, che era una storia
vera. (Non voglio essere blasfemo, ma non vedo altro modo in cui il fratello
GIACINTO POTREBBE AVERE QUESTA CERTEZZA!) e poi chiunque la pensi
diversamente è in errore! Ora fare una discussione su questo è PAZZIA!
La Bibbia non ci dice né che è una storia né che è una parabola, perché bisogna
discutere su queste cose futili? “Ha! Scusate il frullatore!”

Ma la cosa più PAZZA, ma anche più MESCHINA che il fratello Giacinto


Butindaro potesse fare è NASCONDERE i motivi del perché il fratello David
Pawson non crede che sia una storia vera. Non è importante quale sia il tuo punto di
vista, l’importante è dare una giusta difesa a chi non può difendersi, in questo modo
sei onesto con te stesso con il fratello che stai confutando, ma soprattutto con il
Signore che giudicherà ogni cosa! Ma questo Giacinto Butindaro non lo ha fatto,
quello che ha fatto è stato insultare e criticare senza esporre veramente i fatti.
Questo è MESCHINO ed INGANNEVOLE!

Infatti nel Libro il fratello David Pawson spiega che ci sono alcuni che credono che il
racconto di Luca 16 sia una storia vera, e quando lo dice non l’insulta, non li critica
come invece ha fatto Giacinto Butindaro. Anzi, il fratello David Pawson precisa che
coloro che credono che sia una storia, lo credono proprio perché ci sono dei nomi
come Abramo e Lazzaro, cosa che il fratello Giacinto Butindaro dice nella sua
“pseudo confutazione” però dicendolo come punto di forza per la sua verità,
dimostrando come se il fratello David Pawson non se ne fosse nemmeno accorto!
Così lo insulta dicendo che lo capirebbe anche un ragazzino! Ma sotto NASCONDE
la VERITÀ, e cioè che il fratello David Pawson lo aveva accennato!
Per Giacinto Butindaro è importante gridare, non né capisco il motivo, forse stava
parlando con una folla che non era interessato ad ascoltarlo!
Invece il fratello David Pawson incoraggia ad esaminare ciò che dice la Parola di
Dio, dice di non prendere per oro colato quello che dice, ma incoraggia i lettori di
chiedere a Dio se quello che sta dicendo viene da lui o dal Signore!
Che differenza vero? Già da qui si può vedere chi ha lo Spirito di Dio e un cuore per
la Verità della Parola di Dio, lasciati guidare dallo Spirito. Mentre dall’altra parte
abbiamo uno di nome Giacinto Butindaro che dice: “Sono tutti in errore, io solo ho la
verità, ascoltatemi e sarete liberi! La presunzione di questo fratello di certo non viene
da Dio!

Ma continuiamo … quando leggiamo il libro del fratello David Pawson possiamo


vedere che lui fa una precisazione del perché pensa che sia una parabola, e questa è
dovuta all’introduzione che Gesù gli dà:

Luca 16:19 «C'era un uomo ricco …

Questa introduzione è la stessa della parabola precedente che Gesù raccontò:

Luca 16:1 Gesù diceva ancora ai suoi discepoli: «Un uomo ricco aveva ...

Come vediamo l’introduzione è la stessa!


Ma il fratello David Pawson va ancora più in là quando affronta che potrebbe essere
una storia vera, infatti, dice che anche se è una parabola, non significa che la storia
non sia vera, infatti tutti i verbi sono al passato! Il fratello David Pawson incoraggia
dicendo che non era insolito per Gesù usare un fatto realmente accaduto nelle sue
parabole.

Difatti la parabola del SEMINATORE non è forse un fatto vero?


Non è vero che il SEMINATORE spargeva il seme dappertutto?
Ma NESSUNO DISCUTE CHE SIA UNA PARABOLA!
E questo NON SUCCEDE NEMMENO PER LA PECORA SMARRITA!
È UN FATTO VERO O UNA PARABOLA?
IO CREDO CHE LO SIANO TUTTE È DUE!

Ci rendiamo conto dell’assurdità di questo Giacinto Butindaro?


E poi dice che lo fa per il Signore, ma questo è bestemmiare!
Questo avrebbe dovuto chiudere la bocca a Giacinto Butindaro, ma ormai i suoi occhi
sono troppo pieni di superbia che non riesce a vedere più in la del suo naso!
Quindi da questo possiamo vedere che chi è in errore non è David pawson ma
Giacinto Butindaro! E questo perché ha preferito NASCONDERE la verità del
fratello David Pawson per dare aria alla sua bocca!

Una parola che posso dire a questo fratello Giacinto Butindaro è:

VERGOGNATI!
VERGOAGNATI PER AVER NASCOSTO I FATTI!
VERGOGNATI PER AVER NASCOSTO LA VERITÀ!
DOVRESTI VERGOGNARTI PER GLI OLTRAGGI
E GLI INSULTI CHE MANDI AI TIMORATI DÌ DIO,
E POI DICI DÌ PARLARE IN NOME DELLA VERITÀ.
MA QUALE VERITÀ?
INSULTI I FIGLI DÌ DIO DICENDO CHE SONO TUOI FRATELLI!
POI DICI CHE LO FAI PER L’OPERA DÌ DIO,
MA COSÌ FACENDO SEI IL PRIMO
CHE ROVINI L’OPERA DÌ DIO!
E PER QUESTO DARAI CONTO A DIO STESSO!

Ma passiamo al secondo punto su cui batte il fratello Giacinto Butindaro e cioè


sull’interpretazione che da la “Parastoria”. Ed anche in questo il fratello David
Pawson da le sue spiegazioni, ma il fratello Giacinto non le cita, ormai ha
NASCOTO una verità, perché non NASCONDERNE un’altra? Ormai il suo cervello
è partito senza di lui, la sua bocca ha preso a parlare non sapendo dov’è finito il resto
del corpo, perciò continua imperterrito nelle sue castronerie nascondendo la verità!

L’ALTRO PUNTO:

Per Giacinto Butindaro appena si muore si finisce nell’Ades e già da lì incominciano


le sofferenze, per lui questa è la verità. Però NASCONDE ciò che dice il fratello
David Pawson e cioè la definizione di cosa sia l’Ades. Cito contestualmente:

“Si immagina lo Sceol (l’equivalente ebraico del greco: Ades), il mondo degli spiriti
senza un corpo dei defunti, come un’esistenza di incosciente inattività nell’ombra –
in cui i morti sono incapaci di comunicare fra loro o con il Signore”.

Questa è la descrizione classica dello Sceol, che sarebbe poi l’Hades, ma siccome
questa spiegazione non è conforme all’immagine nella mente di Giacinto Butindaro,
significa che David Pawson è in errore! Ora c’è da chiedersi, oltre al testo di Luca 16;
il fratello Giacinto Butindaro, ha altre prove Bibliche che la sofferenza inizi dopo la
morte? NO! Tutto si basa su Luca 16, poi arriva dicendo che ci sono stati dei
visionari che hanno visto delle persone che soffrivano nell’hades, qualcuno ha visto
tra questi pure Mussolini!?!?!
Quindi la sua convinzione viene da una sua interpretazione accompagnata da dei
visionari, cosa che noi dovremmo accettarle come “Parola di Dio” senza esaminare
nulla, l’importante è che lui dica che quelle visioni siano vere, e noi tutti dobbiamo
crederci! Quindi il punto di critica del fratello Giacinto Butindaro è che in base a
Luca 16 e insieme a dei visionari, noi dobbiamo credere che dopo la morte iniziano le
sofferenze! (Ci rendiamo conto dell’assurdità?)

L’INGANNO:

Come al solito il fratello Giacinto Butindaro NASCONDE la verità


dell’insegnamento di David Pawson. Per il fratello Giacinto Butindaro non è
importante cosa uno dice, l’importante è non essere contraddetto.
Forse il fratello Giacinto dovrebbe essere più chiaro quando vuole confutare, ci sono
troppo magagne NASCOSTE da uno che dice di essere il paladino della verità, che
non bisogna nascondere nulla, mi sa che predica bene ma razzola male!
Il fratello David Pawson al contrario non ha mai asserito di essere la VERITÀ, cosa
che Giacinto Butindaro crede di impersonare!

Ma veniamo al dunque … il fratello David Pawson per affrontare il testo di Luca 16


si è posto domande tipo:

 Qual è il succo della “parastoria”?


 Qual è l’argomento che stanno trattando i farisei con Gesù?
 Stavano parlando di cosa accadeva dopo la morte?
 O forse se le sofferenze iniziavano subito dopo la morte?

 NO! NIENTE DÌ TUTTO QUESTO!

Quindi tutta la discussione che fa Giacinto Butindaro è INUTILE!


Questo perché Gesù non stava trattando l’argomento cosa capita appena morti!
E tutto l’argomento di Giacinto Butindaro si basa verso la direzione sbagliata!
Quindi chi è in confusione è il fratello Giacinto Butindaro che non ha capito né il
messaggio che Gesù stava dando, né tantomeno quello scritto dal fratello David
Pawson!

La confutazione di Giacinto Butindaro era giusta se l’argomento era questo:


ex.
“I farisei dissero a Gesù: “Dopo che uno muore, iniziano subito le sofferenze o
bisognerà aspettare alla fine quando saranno buttati nella geenna?”

Se questo era il discorso di Gesù, il fratello Giacinto Butindaro aveva ragione!


Ma non è questa la domanda o la discussione che Gesù stava facendo con i farisei!
Ed è qui che il fratello David Pawson arriva facendo un attento esame su quello che
stava accadendo in quella precisa situazione.
Quindi il fratello Giacinto invece di accettare la Bibbia per quello che dice, ha
continuato nella sua cocciutaggine nascondendo questa vitale spiegazione che
vedremo ha dato David Pawson nel suo libro. Quindi è il fratello Giacinto Butindaro
che è in confusione è in errore! Ravvediti fratello, sottomettiti alla Parola di Dio, non
NASCONDERE i fatti!

Passiamo al fratello David Pawson, quando leggiamo il libro, vedremo che lui fa un
preciso resoconto dei fatti che stavano accadendo, ci porta ad un esame dettagliato di
quello che Gesù stava passando in quella situazione quando parlava con i Farisei.
Il fratello David Pawson ti porta a scoprire scrupolosamente i discorsi che stavano
facendo per esaminare dettagliatamente qual’era la questione che stavano trattando.
E da quello che vediamo, e che avrebbe potuto vedere il fratello Giacinto si fosse
tolto i prosciutti dagli occhi, è la Verità del messaggio del fratello David Pawson,
invece che incominciare a criticare e insultare un servo di Dio!

Come vediamo l’INGANNO del fratello Giacinto è GROSSO!


Lui non è partito facendo un esame attento, ma è andato sparato come un treno senza
nemmeno chiedersi cosa voleva dire il fratello David Pawson!
Quindi senza esaminare i fatti.

Nel Libro di David Pawson viene spiegato molto accuratamente che in primo luogo
stavano giudicando Gesù perché mangiava con i peccatori (se Giacinto Butindaro
sarebbe stato lì, senz’altro sarebbe stato dalla parte dei farisei, visto che nella sua
“pseudo confutazione” dice che tutti peccatori devono essere minacciati con il
messaggio dell’inferno, cosa che Gesù non ha mai fatto, probabilmente anche Gesù
era in errore per lui! Per lui sono tutti peccatori da mandare all’inferno.
Meno male che c’è solo lui giusto, santo e che sa tutto!).

Quindi il fratello David Pawson fa notare che Gesù è venuto per i peccatori, cosa che
i farisei non comprendevano e non accettano. Poi il fratello David Pawson fa notare
che Gesù racconta le parabole della pecora smarrita, della dramma smarrita e del
figliol prodigo; fino a quando nasce un altro discorso, e qui si parla di Mammona il
dio dei soldi, i farisei erano persone ricche. Cosi Gesù dice che non si può servire a
Mammona e a Dio.

Per questo i farisei dissero a Gesù che lui parlava in questo modo perché era uno
straccione. Simile all’eresia di oggi sul messaggio della prosperità che si predica oggi
dicendo che se hai i soldi sei benedetto, se non ne hai sei maledetto, è la stessa cosa
che stava capitando a Gesù in quel momento!

Sia allora come adesso questo messaggio è falso!


Ed è lì che il fratello David Pawson è arrivato!
Quindi arrivati a questo punto, la domanda non è:

Cosa succede appena si muore?


Iniziano le sofferenze oppure no?
Ma la domanda è:
Chi è che andrà all’inferno?

Chi è pieno di soldi


(visto che per i farisei questa era la prova che erano benedetti da Dio)
o lo straccione?

Ed è qui che è arrivata la conclusione del fratello David Pawson!


Se questa era la domanda cruciale, Gesù ha dato la risposta, ma se la questione era
quella di Giacinto, nessuna risposta è arrivata ai farisei!

Quindi il fratello David Pawson ha precisato che questo testo non risponde alla
questione di quando iniziano le sofferenze se prima o dopo, perché in questo passo
non si parla di questo argomento! Infatti, il messaggio di Gesù non trattava cosa
sarebbe successo subito dopo la morte, ma piuttosto chi si sarebbe ritrovato
all’inferno: “Il ricco o il povero?” E quando Gesù disse che all’inferno si sarebbe
trovato il ricco, la mazzata ai farisei aveva colpito ed affondato la loro materialità!

Quindi il fratello David Pawson è tutt’altro che confuso, anzi ha centrato in pieno il
messaggio dato da Gesù. Il fratello è andato ad esaminare i fatti dal contesto del
discorso che si trovava nella Bibbia, e ha scoperto che qui Gesù non stava discutendo
su cosa succede dopo la morte! Cosa che invece non ha fatto Giacinto Butindaro, lui
senza esaminare ciò che voleva dire realmente la Bibbia, (probabilmente se la Bibbia
non conferma quello che lui dice senz’altro avrà qualche errore. Questo perché ho la
Bibbia ha ragione e il fratello Giacinto Butindaro ha torto, oppure la Bibbia ha torto e
il visionario che ha visto Mussolini ha ragione! Giacinto a chi ha dato ragione?
Alla Bibbia o ad un visionario? Nella sua confutazione dice chiaramente che crede al
visionario! (e questo è un uomo che ha rispetto per la Parola di Dio?)

Il fratello David Pawson è partito dal punto: “Cosa voleva insegnare Gesù?”
Giacinto Butindaro invece non si sa per dove sia partito, ma quasi spero che non torni
più!

Gesù qui non insegna cosa capita subito dopo la morte, se noi iniziano subito le
sofferenze o meno, qui il discorso è: chi andrà con il Signore?
Un poveraccio di nome Lazzaro che significa Dio è il mio aiuto?
IO CREDO DÌ SI GLORIA A DIO! Chiunque vive confidando in Dio
IN QUALUNQUE SITUAZIONE SI TROVI andrà con il Signore!
Con questo spero di essere stato abbastanza chiara mostrando i fatti, senza
nascondere quello che uno ha detto, quindi potrà il lettore decidere cosa credere.
L’importante per me è aver messo in chiaro i fatti che sono stati nascosti da questo
pseudo - confutatore che invece di esporre la verità, l’ha nascosta al fine di poter
insultare gratuitamente un servo che veramente serve Dio!

Perciò possiamo dire che quando i pregiudizi e l’orgoglio non si mettono da parte,
quello che rovinano non è un fratello, ma sempre l’opera di Dio!

Invece quando impariamo ad ascoltare e condividere, noi cresciamo, impariamo a


sopportarci, diveniamo più umili e spero che con il tempo impareremo anche ad
amarci come una vera famiglia del Signore!

Il libro “LA VIA CHE PORTA ALL’INFERNO” è un ottimo libro!

Questo se non si NASCONDE la verità che il fratello David Pawson voleva dire!

Compratelo,
leggetelo e cercate di capire quello che l’autore voglia dire, toglietevi i paraocchi,
chiedete a Dio la saggezza e tutto andrà alla Sua gloria!
Dietro ogni libro c’è un pensiero molto profondo, il nostro compito è quello di
scoprirlo, vedere cosa vuole insegnare l’autore, pregare a Dio e chiedere se è da parte
Sua, ma se non condividiamo un pensiero non è compito nostro insultare, criticare, un
fratello e soprattutto nascondendo dei fatti. Se ci sono delle bestemmie contro Dio è
una cosa, ma non credo che la bestemmia sia un parere contrario al mio!

Purtroppo credo che il fratello Giacinto debba VERGOGNARSI per quello che ha
detto e come lo ha detto, criticando, insultando e nascondendo il punto di vista del
fratello David Pawson. Questo perché non ha avuto il minimo rispetto per un servo
del Signore che non si nasconde dietro un computer per abbaiare come un cagnolino
ad ogni motorino che gli passa davanti come fa Giacinto Butindaro!
Il fratello David Pawson ha avuto l’incarico da parte di Dio per andare in tutto il
mondo ad insegnare la Sua Parola ai pastori affinché possano insegnare a loro volta la
Parola alle pecore che Dio ha affidato loro. E non credo che questo sì un compito
facile, ma da quello che so, il fratello Pawson lo sta facendo e il Signore lo sta
sostenendo. Ma non credo che quello che il fratello Giacinto Butindaro stia facendo
venga da Dio! Quando si ha un compito da parte di Dio, i suoi figli lo riconoscono!

Il fratello David Pawson sta combattendo per la Verità, e non lo ha mai fatto da dietro
un computer, lo ha sempre affrontato di persona faccia a faccia, in mezzo alle chiese,
in mezzo alle sinagoghe ebraiche dove per poco non lo lapidavano!
Dio si è servito del fratello David Pawson per aprire diverse chiese, mi chiedo invece
quante chiese ha aperto questo Giacinto Butindaro per il Signore …
 Da che chiesa arriva?
 Quale chiesa frequenta?
 Chi lo invita a predicare nella propria chiesa?
 C’è qualcuno che ha il coraggio di invitarlo?

Ho saputo da chi lo conosce che lui non frequenta nessuna chiesa, ma che si limita a
dire cosa bisogna fare e cosa non bisogna fare, wow che bravo! Chissà chi gli ha dato
questa autorità! Non di certo Dio, Lui non distrugge ciò che crea!
Nel suo sito non si dice nulla, non si sa nulla, è solo una voce che abbaia contro di
tutti, che non accetta nessun altro se non sé stesso, e chi lo segue (fino a quando lo
seguono). Probabilmente la mattina quando si guarda allo specchio si arrabbia perché
pensa che c’è né sia uno di troppo. (Come dargli torto? Già uno è troppo!)

Concludendo possiamo vedere che il fratello Giacinto Butindaro durante la sua


“pseudo confutazione” fa capire il perché non crede alla Parola di Dio, infatti dice
che conosce qualcuno che ha visto MUSSOLINI che soffriva nell’Ades!
E poi aggiunge che ci sono tanti altri visionari che hanno visto quello “CHE CREDE
LUI” quindi il tutto si racchiude in questo:

“Se tu non credi in me


(in Giacinto Butindaro),
non sarai salvato!”

E queste non sono eresie? Tutto gira intorno a lui e alle visioni di chissà quali
persone, e poi devo sentirgli dire che non si devono accettare eresie, quando lui è il
primo a dirle ed ad accettarle! Io dovrei credere a una persona che ha visto
MUSSOLINI nell’Hades piuttosto che alla Bibbia? E poi dice che non si devono
raccontare barzellette!

Fratelli, lascio a voi lettori decidere se seguire un visionario di Mussolini come


Giacinto Butindaro, o di servire il Signore “INSIEME” a chi si impegna per il regno
di DIO come ha fatto per tutta la sua vita il fratello David Pawson”.

In questa mia personale discussione non ho voluto difendere la dottrina cristiana, non
ho voluto criticare nessuno, ma vedere un messaggio così manipolato, così
sottilmente da una persona che dice assurdità su un fratello come David Pawson, che
non conosce l’italiano, che non si può difendere (questa è codardia, stai attento
Giacinto) perché se la si prende con chi non può rispondere e questo è molto grave.

Mi viene da esortare il fratello Giacinto di stare attento, visto che predica l’inferno,
dovrebbe sapere che se continua in questo modo all’inferno ci può finire LUI stesso!!
Ma se non crede che lui possa finire all’inferno, tutto il suo sbraitare è vano!
Saluto tutti i timorati di Dio esortandoli a far sentire la verità quando la si sa, e di non
lasciare che le falsità rimangono infangate da falsi insegnanti, codardi, che pur di
offendere e rovinare il corpo di Cristo, tramano il male NASCONDENDO la Verità!

Quello che ha scritto tutto ciò è un fratello che ama la Verità, che non è una cosa ma
una PERSONA!

Sia lodato il Dio d’Israele, per le sue promesse che ha mantenuto e sempre manterrà.
Preghiamo per i servitori e il popolo di Dio non dimenticandoci d’Israele.

Fraternamente G.A.

Potrebbero piacerti anche