Sei sulla pagina 1di 6

Le costruzioni in serie nella

lingua cinese
18/01/2017 di Armando Turturici Lascia un commento

La lingua cinese permette spesso la giustapposizione di


due aggettivi e o verbi senza lʼaiuto di alcun elemento a
cui, invece, farebbe ricorso una lingua come lʼitaliano o
lʼinglese. Questa giustapposizione è comunemente nota
come “costruzione in serie”.

Chiariamo subito il concetto: una costruzione in serie


consiste di due (o anche più) predicati verbali che
condividono lo stesso soggetto e si susseguono lʼuno
allʼaltro senza fare ricorso alle congiunzioni (o alle
virgole).

Nella lingua cinese sono presenti diversi tipi di costruzioni


in serie che si dividono in base al significato che vogliono
esprimere.

Studiamo nel dettagli le diverse costruzioni in serie:

Costruzioni in serie che esprimono una


sequenza temporale

Lʼazione espressa dal primo verbo avviene prima di quella


espressa dal secondo verbo. Solitamente, dopo il primo
verbo si trova la particella perfettiva 了了 (le) che abbiamo
già presentato in dettaglio in un precedente articolo.

Ecco alcuni esempi:

我⼉儿⼦子下了了课回家来了了。
Wǒ érzi xià le kè huíjiā lái le.
Mio figlio, finita la lezione, è tornato a casa.

医⽣生说,吃了了药必须去睡觉。
Yīshēng shuō, chī le yào bìxū qù shuìjiào.
Il dottore ha detto che, prese le pillole, devo andare a
dormire.

Costruzioni in serie che esprimono uno


scopo

Lʼazione descritta dal secondo verbo è lo scopo


dellʼazione espressa dal primo verbo. Molto spesso, il
secondo verbo è introdotto dal carattere 来(lái) che, in
questo caso, si può pensare come un “al fine di”.
Ecco alcuni esempi:

我来到了了重庆学习汉语。
Wǒ láidàole Chóngqìng xuéxí Hànyǔ.
Sono venuto a Chongqing per studiare cinese.

我来到了了重庆来学习汉语。
Wǒ láidàole Chóngqìng lái xuéxí Hànyǔ.
Sono venuto a Chongqing per studiare cinese.

我去超市买东⻄西。
Wǒ qù chāoshì mǎi dōngxi.
Vado al supermercato a comprare qualcosa.

我想去图书馆来借书。
Wǒ xiǎng qù túshūguǎn lái jiè shū.
Ho intenzione di andare in biblioteca a prendere i prestito
dei libri.

Importante: Espressioni come 以便便 (yǐbiàn), che significa


“così da”, 以免(yǐmiǎn), che significa “per evitare che”, si
rivelano molto utili allʼinterno delle costruzioni in serie
indicanti uno scopo.

Ecco alcuni esempi:

他学习中⽂文以便便找到⼯工作。
Tā xuéxí Zhōngwén yǐbiàn zhǎodào gōngzuò.
Lui studia cinese per trovare lavoro.

我努⼒力力学习以免让妈妈难过。
Wǒ nǔlì xuéxí yǐmiǎn ràng māma nánguò.
Io studio sodo per evitare che mia mamma sia triste.

Costruzioni in serie che implicano ⽤用, 坐, 着 e


altre

Ecco la struttura per le costruzioni in serie che implicano


⽤用 (yòng), che significa “usare”, 坐 (zuò), che significa
“prendere i mezzi”, 着 (zhe), ovvero particella di durata, e
così via:

我平时坐电梯上七楼。
Wǒ píngshí zuò diàntī shàng qī lóu.
Di solito salgo al settimo piano in ascensore.

我们最好⽤用中⽂文说话。
Wǒmen zuìhǎo yòng Zhōngwén shuōhuà.
È meglio che parliamo in cinese.

她的男朋友握着她的⼿手说:我爱你。
Tā de nánpéngyou wòzhe tā de shǒu shuō: wǒ ài nǐ.
Il suo fidanzato, stringendole la mano, le disse: ti amo.

Altri casi

Ecco un esempio per le costruzioni in serie dove il verbo


principale è seguito da un secondo verbo che non
aggiunge nuove informazioni ma che ripete la stessa idea
da una prospettiva diversa utilizzando unʼespressione
antonima negativa:

警察抓住⼩小偷不不放。
Jǐngchá zhuāzhù xiǎotōu bù fàng.
I poliziotti tengono fermo il ladro e non lo lasciano andare.

Ecco alcuni esempi di costruzioni in serie con il verbo 有


seguito dal suo oggetto e da un altro verbo che esprime
unʼazione intenzionale che fa riferimento a quellʼoggetto
(molto spesso, prima del secondo verbo si trova un
ausiliare modale):

我今天没有钱可以花。
Wǒ jīntiān méiyǒu qián kěyǐ huā.
Oggi non ho soldi da spendere.

我还有⼀一篇论⽂文要写完。
Wǒ hái yǒu yī piān lùnwén yào xiěwán.
Ho ancora una tesi da finire di scrivere.

哪⾥里里有馒头可以买?
Nǎli yǒu mántou kěyǐ mǎi?
Dove si possono comprare i mantou?

我没有什什么负责任告诉她。
Wǒ méiyǒu shénme fù zérèn gàosu tā.
Non ho alcuna responsabilità nel riferirglielo.

你没有理理由每天到她那⾥里里胡说⼋八道。
Nǐ méiyǒu lǐyóu měitiān dào tā nàli húshuōbādào.
Non hai motivo di andare ogni giorno da lei a dire
sciocchezze.

Help!
Come avrete notato, le cinque diverse costruzioni in serie
che ho elencato in questʼarticolo non hanno un nome
specifico perché non sono riuscito ad immaginare un
termine tecnico appropriato.

Mi rivolgo dunque a voi, cari lettori, nella speranza che


possiate aiutarmi a trovare dei nomi tecnici, scrivendoli
sotto nei commenti. Grazie di cuore!

[Photo Credits (Creative Commons License):


www.flickr.com/photos/dirkoneill/]

on Twitter on Facebook on LinkedIn