Sei sulla pagina 1di 1

MERCOLEDÌ 29 DICEMBRE 2010 il Resto del Carlino PESARO SPORT 7 •••

Gli ascolani passeggiano al Montefeltro: due gol prestazione imbarazzante da parte dei ducali, a
ECCELLENZA dopo mezzora, altri due nella ripresa. Una segno solo nel finale. Squadra già rassegnata

Urbino colabrodo per il Centobuchi


Urbino 2
Ceccarini deluso Centobuchi 4 Oggi con Vis Pesaro e Riccione
«Proprio nel URBINO (4-4-2): Fucili 5; Luchetti 5,5, San-
ti 5,5, Ciccarelli 5 (3’ st Uguccioni L. 6), Pier-
Vismara, triangolare
giorno in cui santi 5, Manenti 5, Sabbatini 5, Bruscaglia
5,5, Pierleoni 5 (3’ st Cesari 6); Petitti 5, Zal- e tanta solidarietà
dovevamo dare la 5. A disp.: Palese, Bertuccioli, Garbugli,
Antonelli, Biagiotti. All: Ceccarini. · Pesaro
il massimo» CENTOBUCHI (4-4-2): Spina 6; Consiglio 6,
Tiburzi 6, Silvestri 6, Angelini 7; Filiaggi 7,
QUELLI del Cattabrighe-Vismara, in occasione delle
feste, hanno proposto piccoli atti di amore cercando
· Urbino Tiburzi 6,5, Pesce 6 (30’ st Kodra 7) Lunerti di migliorare e rendere più vivibile la vita dei bambi-
CECCARINI (foto) è delu- 7,5 (40’ st Camaioni ng); Caselli 7, Frincioni ni e delle persone bisognose. «Come primo gesto —
so: «Proprio quando 6,5. A disp.: Camaioni A., Cappella, Coccia, dice il dirigente-allenatore Guerrino Amadori (foto)
avremmo dovuto dare il Ciabattoni, Miniscalco. All. Nico. —, abbiamo spedito palloni e magliette nel centro-
massimo abbiamo disputa- Arbitro: Bolsi di Parma 7 . nord dell’Africa, dove opera un nostro allenatore, Pa-
to la peggior partita della Reti: 12’ pt Lunerti, 38’ pt Filiaggi, 19’ st Ca- olo Laddomada, scelto dall’organizzazione “Orizzon-
stagione, senza mordente selli, 31’ st Kodra, 38’ st Bruscaglia, 45’ st ti Sportivi Sport in Progress” come istruttore di cal-
e senza concentrazione Sabbatini (rig.). cio di bambini. Il secondo rega-
fin dall’approccio, in ogni Note — Giornata fredda; terreno in buone lo lo faremo oggi, con Vis Pesa-
reparto e in ogni situazio- condizioni. Spettatori 150. Ammoniti Lu- ro e Riccione disputeremo un
ne di gioco. Nico (Cen- chetti e Sabbatini. Angoli 4 a 4. Recupero 1’ ULTIMO ACQUISTO Per Zalla un triangolare al campo sportivo
tobuchi): + 3’. debutto da incubo di via Liri. Alle 13,45 Vis Pesa-
«Siamo al · Urbino ro-Vismara; alle 14.45 Riccio-
sesto risul- IMBARAZZANTE la resa dell’Urbino di Ceccarini che nonostante l’ingresso ne-perdente; alle 15.45 Riccio-
tato utile che si inabissa davanti all’ultima spiag- dei generosi Uguccioni e Cesari per Cic- ne-vincente prima gara. L’in-
consecuti- casso sarà devoluto all’Associa-
vo e la gia. La partita vale una stagione ma il carelli e Pierleoni vanno ancora sotto al
zione Comunità Papa Giovan-
squadra si coltello che ti aspetti di veder digrigna- 19’: Filiaggi approfitta di una corta re- ni XXIII. La presenza di tanti
è dimostra- re tra i denti sarà stato lasciato nel panet- spinta di Fucili e serve a Caselli l’assit sportivi renderà più consisten-
ta all’altez- tone: i feltreschi sventolano la bandiera del facile 3 a 0. La quaterna arriva al 31’ te l’aiuto. Il terzo regalo lo ab-
za anche bianca al primo colpo di fucile che il grazie al nuovo entrato Kodra che rice- biamo riservato a tutti i nostri
oggi. Era Centobuchi spara al 12’ quando Lunerti ve il suo primo pallone al limite calciatori del settore giovanile.
una gara approfitta di una carambola in area fel- dell’area e senza pensarci su lo spara sot- Il Cattabrighe parteciperà al
che teme- Gothia Cup, prestigioso torneo
vamo, sia per le qualità tresca per mettere in rete da due passi. to alla traversa di Fucili. A questo punto
Si potrebbe dire che la partita, e forse gli ospiti tirano i remi in barca e danno internazionale che si svolgerà dal 17 al 23 luglio a Go-
dei giocatori dell’Urbino, teborg in Svezia. Auguri a tutti: sportivi, società, fede-
sia per il fatto che fossero con lei anche le ultime speranze di sal- modo all’Urbino di salvare la bandiera razioni ed arbitri con l’auspicio che il mondo sporti-
all’ultima spiaggia. Sono vezza dell’Urbino, finisce qui perché i con il bel fendente che Bruscaglia al 39’ vo da noi rappresentato cresca e sia un riferimento di
contento anche perché sia- gialloblu non reagiscono a meno che mette nell’angolino. gruppo e solidarietà per giovani, famiglie, città e pae-
mo una squadra giovanis- non si voglia chiamare reazione un se».
sima, probabilmente la cross di Luchetti al 15’ sul quale arriva- C’È PERSINO modo di vedere all’opera
più giovane del campiona- il nuovo arrivo Zalla che prima reclama VIS PESARO. La squadra di Pazzaglia ha ripreso la
to eppure abbiamo dispu- no in ritardo Petitti e Zalla e una puni-
zione di Bruscaglia al 28’ tra le braccia il rigore su un’evidente spinta di Silve- preparazione lunedì dopo quattro giorni di pausa e
tato una gara di maturità, proseguirà fino a domani, passando per il triangolare
di concentrazione e di qua- di Spina. Ben più incisive le azioni degli stri poi solo davanti a Spina mette sul
lità. Ora possiamo guarda- fondo un gol già fatto. A chi ama leggere di oggi. Poi altra vacanza fino al 2. «Ho ritrovato tutti
ascolani, che pur privi di Valente squali- in buona condizione», dice il tecnico che conta di ave-
re con fiducia a una classi- ficato e di quattro infortunati, al 38’ si- la cronaca raccontiamo pure di un rigo-
fica che sono convinto re l’organico al completo alla ripresa del campionato.
glano il raddoppio: scatto di Lunerti a re concesso allo scadere da Bolsi per at- E che ripresa: il 6 gennaio c’è la trasferta di Ancona.
possiamo continuare a ri- sinistra, cross per l’accorrente Filiaggi terramento di Bruscaglia, ma la trasfor-
salire se manteniamo «Andiamo incontro a un gennaio intenso (Ancona,
l’umiltà ma anche la fidu- che mette in rete in beata solitudine. mazione di Sabbatini non salva l’Urbi- Corridonia, Real Montecchio, Elpidiense) che dirà
cia in noi stessi». no dal naufragio. molto sul nostro conto».
NEANCHE l’intervallo scuote i ragazzi Tiziano Mancini

I recuperi di oggi Biancorossi gravati da diverse assenze, cremisi caricati dalla possibilità di scalare la vetta
Real Montecchio deve respingere l’assalto del Tolentino
· Montecchio zona Cesarini, arrivati credendoci fino all’ulti- da 7 partite in un mese (fino al 2 febbraio) e sa
CONTRO il logorio della vita moderna, si dice- mo respiro, testimoniano e mettono in luce di giocarsi molto in questo periodo.
va. Perché nonostante un campionato che spa- un impianto di squadra che gioca, fraseggia e • Così in campo (ore 14,30). REAL MON-
ra turni infrasettimanali a go-go (allo Spado- non fa mai barricate. I risultati sono complessi- TECCHIO (4-3-2-1): Allegrini; Marongiu, Ca-
ni, alle 14.30 di oggi, si gioca Real-Tolentino), vamente da applausi: alzi la mano chi, la scor- meli, Ercoli, De Grandis; Paoli, Panisson, Oli-
una rosa dall’età media elevata e una prepara- sa estate, avrebbe scommesso su una banda vieri; Campo, Vaierani; Todescato. All. Tre-
zione fisica complicata dalle note vicissitudini biancorossa a due punti dalla zona playoff, soldi. TOLENTINO (4-4-2): Caracci; Pistelli
estive, questo Real sta svelando freschezza e lu- con una partita da recuperare, alla fine del giro- (Ortolani), Capparuccia, Salvatelli, Iommi;
cidità da killer nei minuti finali di ogni parti- ne d’andata. Adesso ci saranno due turni pe- Panti, Casoni (Iacoponi), Puglia, Marcoaldi;
santi, di fila, in casa: Montegranaro (6 genna- Melchiorri e Tonici. All. Mobili.
ta. Così, anche se si può disquisire sul perché io) e, oggi, contro un Tolentino da 10 punti Gianluca Murgia
Tresoldi abbia raramente azzardato in parten- nelle ultime 4 partite. Tresoldi, come al solito, • Altro recupero: oggi si gioca anche Sangiu-
za le due punte (anche contro la baby Sangiu- dovrà fare a meno di una nutrita pattuglia: Ba- stese-Fortitudo Fabriano (ore 14,30).
stese, in casa), bisogna riconoscere la bontà di dioli e Carciani (noie muscolari), più De Ange- • Classifica: Ancona, Fermana 41; Elpidien-
un lavoro che punta sul gruppo, non contem- lis (botta alla testa in allenamento). Per Pan- se 39; Tolentino * 37; Corridonia, Vis Pesaro
plando intoccabili e premiando chi si mette in dolfi (piede gonfio) ci sarà la panchina mentre 28; Montegranaro 27; Real Montecchio * 26;
evidenza durante la settimana. A questo pun- per Vezzosi è attesa la squalifica (anche se ieri Biagio Nazzaro, Maceratese 25; Cingolana 24;
to non può apparire una sorpresa che il più gio- mancava ancora la comunicazione ufficiale). Urbania 23; Belvederese * 21; A. Piceno, Cen-
vane della compagnia, Marongiu, sia l’unico Spazio, quindi, all’under Olivieri in mediana tobuchi, Fortitudo * 19; Grottammare, Real
ATTACCANTE André Todescato, ad aver disputato ogni partita (anche se non e a Todescato in attacco. Il Tolentino, reduce Metauro 18; Sangiustese * 13; Urbino * 8.
alla prima partita da titolare tutte da titolare). E i risultati preziosi colti in da 4 vittorie di fila (coppa compresa), è atteso * una gara in meno