Sei sulla pagina 1di 8

il Giornale

PRIMO GIORNO DI «LIBERTÀ»


Milano Martedì
5 maggio 2020
ISSN 2532-408X il Giornale (ed. Milano-online)

LEGGE REGIONALE
Api da tutelare

Fase 2, milanesi promossi La Lombardia


dichiara guerra
al miele cinese

Mezzi semivuoti e tante auto


Non c’è stato il caos che si temeva: il 30% di traffico in più
Stabili i contagi: ieri 577 positivi e 63 morti Apicoltura attività agricola
fondamentale per la conserva-
Chiara Campo zione dell’ambiente, dal mo-
mento che garantisce l’impolli-
A Milano è tornato il rumore. Dopo due mesi nazione naturale necessaria
di silenzio quasi surreale e strade riservate ai rider per la conservazione della bio-
in bici la città si è svegliata con traffico (moderato) diversità degli ecosistemi e le
e qualche coda ai semafori. Segno che è davvero produzioni agricole e forestali.
una «fase 2» dell’emergenza. E Milano ha retto Una legge regionale sosterrà la
l’urto della prima riapertura, c’era il rischio caos salvaguardia delle specie di api
su treni e mezzi pubblici ma in tanti hanno preferi- autoctone tipiche, il migliora-
to prendere l’auto, un po’ per il timore di arrivare mento delle razze allevate, lo
tardi al (nuovo) primo giorno di lavoro, un po’ sviluppo, la promozione e la va-
perchè non tutti si fidano ancora a viaggiare come lorizzazione dei prodotti
prima. Il traffico di auto private registrato dalla dell’apicoltura. «Istituiremo
sala operativa della polizia locale nell’ora di punta una consulta regionale ufficia-
del mattino, tra le 7 e le 9, è stato del 30% in (...) le - ha dichiarato l’assessore
all'Agricoltura della Lombardia
segue a pagina 3 Fabio Rolfi - perché vogliamo
fare un percorso istituzionale
condiviso con gli apicoltori per
valorizzare al meglio questa
DELIBERA IN REGIONE pratica agricola fondamentale
per l'ambiente. Dobbiamo di-
Febbre? Il datore di lavoro fendere la qualità del miele
lombardo contro l’invasione
dovrà segnalare al medico del miele sintetico cinese, soste-
nendo e promuovendo questa
Cristina Bassi a pagina 2 attività anche sotto il profilo im-
prenditoriale». L'emendamen-
to, approvato in commissione,
sarà inserito nella legge regio-
DOPO LE ACCUSE DEL SINDACO AL PIRELLONE nale 31/2008.
Forse non tutti sanno che le
Residenze per anziani e Covid: c’è un caso Cremona api sono alla base della catena
alimentare. Il 75% del cibo è
frutto dell’impollinazione,
Anche l’azienda comunale ospitava i malati nella sua struttura quindi senza api sparirebbe il
60% di frutta e verdura così co-
Alberto Giannoni putazione. E una di queste do- me migliaia di piante da fiore.
mande verteva sul doloroso ca- MA SOLO DA ASPORTO «Difendere l'apicoltura signi-
Il sindaco Gianluca Galim- pitolo delle Rsa. Anche a Cremo- fica garantire biodiversità, agri-
berti ieri ha pubblicato un nuo- na il Pd aveva messo nel mirino Il caffè del bar coltura e reddito delle imprese.
vo video in cui - agitatissimo - la delibera regionale dell’8 mar- In Lombardia - ha spiegato l'as-
L’ALLARME DEL SETTORE prova a difendersi e a spiegare. zo, nota ormai - come da «vulga- da Cracco sessore - importiamo 4.700 ton-
È passato un mese esatto da ta» - come la delibera sui Covid nellate all’anno di miele per un
«Un fondo quando a «Porta a Porta», in un positivi nelle Rsa. Ora si scopre alla periferia valore di 15 milioni di euro. So-
confronto col governatore Atti- che anche nell’azienda comuna- prattutto dai Paesi dell’Est Eu-
per fare ripartire lio Fontana, attaccava pontifi- le «Cremona solidale» ci si era I milanesi si sono ripresi il ropa e dalla Cina. Intendiamo
cando sugli «errori» commessi attivati per applicare in pratica gusto del caffè al bar, anche se tutelare i 6mila apicoltori lom-
la cultura» in Lombardia. Erano i giorni del- proprio la vituperata delibera di solo take away e non al banco. bardi che stanno combattendo
le «7 domande» che i primi citta- Palazzo Lombardia. (...) E ieri su 130 bar controllati i vigi- contro i cambiamenti climatici
servizio a pagina 4 dini di sinistra facevano recapi- li ne hanno multato solo uno. e contro i prezzi di mercato di
tare al Pirellone come capi d’im- segue a pagina 4 servizio a pagina 2 prodotti esteri».

LA RICERCA DELL’UNIVERSITÀ STATALE all’interno


Più del virus, ora i cittadini hanno paura di perdere il posto IL SOVRINTENDENTE
Claudio Salsi:
Marta Bravi mantenere le misure adottate alla fine di
aprile quasi il 60% ritiene necessario un
aprile per poi scendere sotto il 25%.
L’80% dei lavoratori ha modificato in
ranza ha rispettato le indicazioni di rima-
nere a casa, uscendo per soddisfare le
«Vi racconto
Italiani sempre più preoccupati per la alleggerimento delle misure di lockdo- qualche modo la propria attività, sia tra i necessità primarie (spesa 76,4%, farma- il nuovo Castello»
perdita del lavoro e la crisi economico wn. Così le preferenze sull’obiettivo da dipendenti (il 53% in smart working) e gli cia 52,8%, sport 17%), limitando le visite
finanziaria: a fotografare lo stato d’animo privilegiare cambiano: all’inizio i cittadi- autonomi (38% in smart working). a parenti e amici e le attività ricreative in
dei cittadini la prima fase della ricerca, ni si aspettano dal Governo misure per la Anche l’opinione su cosa fare contro la luoghi pubblici (meno del 10%), mentre Di Marzio a pagina 8
da aprile a luglio, per la «rilevazione quo- riduzione dei contagi, alla fine del mese diffusione del contagio è mutata radical- un quarto degli intervistati è uscito per
tidiana dell’impatto dell’emergenza Co- sulla difesa dell’economia. Oscilla tra il mente: se all’inizio l’80% degli italiani andare al lavoro. Con il passare del tem- MODE E TENDENZE
vid sugli italiani» realizzata dal laborato- 20 e il 30% la percentuale dei dipendenti chiedeva di mantenere le misure prese po e l’avvicinarsi della fatidica data del 4
rio SPS Trend del dipartimento di Scien- preoccupati di perdere il posto di lavoro, (50%) o addirittura di renderle più severe maggio le uscite per fare passeggiate o Tarocchi o scacchi
ze politiche dell’Università Statale in col-
laborazione con SWG su 3470 interviste.
oltre il 30% tra gli autonomi. Ad angoscia- (30%), a fine aprile quasi il 60% ritiene sport sono cresciute in modo lineare, arri- dilagano
re i cittadini il futuro: circa il 30% degli che si debbano alleggerire. vando a quota 20%.
L’opinione dei cittadini sul «Che fare intervistati percepisce un rischio concre- I cittadini comunque si sono dimostra- Così a fronte della grande disponibilità i corsi on line
ora?» è cambiata notevolmente nel corso to che qualche famigliare possa perdere ti responsabili e attenti al rispetto delle iniziale ad accettare limitazioni alle liber-
del mese: se il 6 aprile la metà degli inter- il lavoro nei prossimi 6 mesi, percentuale misure di contenimento del Covid 19: nel- tà personali, questa diminuisce significa-
vistati riteneva che il Governo dovesse che nel Nord raggiunge il picco a metà la settimana dal 20 al 26 aprile la maggio- tivamente col progredire della crisi, Calcagno Baldini a pagina 6
2 MILANO CRONACA Martedì 5 maggio 2020 il Giornale

ALLERTA CORONAVIRUS I nodi della ripartenza

Cristina Bassi trambi i dati sono in linea con

Tracciamento delle perso-


ne con la febbre, fatto in parti-
colare nei luoghi di lavoro. È
«I lavoratori con la febbre quelli del giorno prima).
Dall’inizio dell’epidemia in
Lombardia si contano 78.105
contagi e 14.294 morti. I tam-
uno dei tasselli sanitari della
Fase 2 annunciato dall’assesso-
re al Welfare Giulio Gallera. «Il
datore di lavoro - ha spiegato a
saranno segnalati all’Ats» poni effettuati nelle ultime 24
ore sono stati 7.978 (in totale
418.835). Per quanto riguarda i
casi registrati nella Città metro-
Mattino 5 - dovrà mandare a
casa e segnalare al medico di L’assessore Gallera annuncia un tassello della Fase 2 politana, ieri sono stati 186 e a
Milano città 48. Due giorni fa
medicina generale e alle Ats in provincia erano stati 118 e
chi ha uno stato febbrile pari o Passo successivo il tampone e familiari in quarantena in città 41. Tra le altre province
superiore a 37.5 e che per que- lombarde, quelle di Bergamo e
sto è stato messo in isolamen- ché l’andamento dei pronto futuro del contagio è un’inco- Welfare, se Milano avesse vis- tutti i pazienti». Brescia hanno avuto un incre-
to, come parenti e familiari». soccorso». Questi sono «giorni gnita: «Dobbiamo preparaci a suto la tragedia di Bergamo e Intanto i numeri di ieri rivela- mento di contagi nelle ultime
Il passaggio successivo sarà delicati», quindi «è chiaro che gestire al meglio quello che po- Brescia, «l’ospedale della Fiera no che in regione ci sono stati ore. Rispettivamente più 85
il tampone. «Poi - continua siamo vigili». A dieci giorni trebbe succedere». Anche per- probabilmente non sarebbe 577 nuovi contagi da Coronavi- (59 il dato precedente) e più 94
Gallera - sarà effettuato il test dall’avvio della Fase 2 vedre- ché, conclude il titolare del stato sufficiente a ricoverare rus. I morti sono stati 63 (en- (29 domenica).
del tampone a chi ha più di
37.5 di febbre». Anche i familia- DELIBERA
ri che risulteranno positivi sa-
ranno messi in quarantena. Il piano di tracciamento
«La tempestività dei test su andrà in giunta domani:
questi soggetti è fondamenta-
le». I tamponi verranno fatti sarà attivato in settimana
dalle Usca (Unità speciali di
continuità assistenziale) e con mo «gli effetti di una eventuale
i drive-in. Il nuovo piano di crescita del contagio». Da qui
tracciamento e sorveglianza sa- si valuteranno aperture o chiu-
nitaria sarà contenuto in una sure di attività nella «Fase 3».
delibera che andrà in giunta In questo momento invece,
domani e verrà attivato già da precisa l’assessore, «stiamo an-
questa settimana. «Sarà il no- cora molto tamponando gli
stro grande barometro», per- operatori sanitari, il personale
metterà di capire «quante per- delle Rsa, gli ospiti delle Rsa,
sone avranno 37.5 di febbre e quindi la fotografia può non
verranno messe in isolamento. darci l’elemento della quotidia-
Analizzeremo tutte le persone nità». Gallera ha inoltre rispo-
che vengono messe tempora- sto in Consiglio regionale a
neamente in isolamento per- un’interrogazione di +Europa
ché hanno un’alterazione feb- sull’ospedale in Fiera: resta AVANTI
brile». In vista delle eventuali «un elemento centrale nella ADAGIO
riaperture del 18 maggio, un strategia lombarda e in quella Primo giorno
altro «campanello d’allarme» italiana» e sarà «un punto di della Fase 2
saranno i dati di «positivi, rico- riferimento strategico per i in città: non
verati, terapie intensive. Non- prossimi mesi della Fase 2». Il c’è stato
(soprattutto
sui mezzi
pubblici) il

577
Sono i nuovi contagi registrati
63
Sono le persone decedute ieri
caos che si
temeva. I
milanesi
hanno
rispettato, con
ieri in Lombardia. Dall’inizio in regione per complicazioni le- poche
dell’epidemia di coronavirus gate al Covid. Un numero che è eccezioni, le
nella regione il numero di con- in linea con il xcalo dei giorni consegne. Si
tagiati è di 78.105. I tamponi scorsi. Dall’inizio dell’epidemia guarda con
effettuati nelle ultime 24ore so- in Lombardia le persone dece- più fiducia
no stati 7.978 e in totale in que- dute sono state 14.294, un nu- al prossimo
sti mesi 418.835 mero drammaticamente alto. 18 maggio

VIA LIBERA ALL’ASPORTO sa maggiore“ e la tassa venga scom-


putata nell’esercizio successivo. Il
Da Cracco all’Isola, torna il caffè (quasi) al banco Covid è causa maggiore e la ridu-
zione del canone scatterà nel Bilan-
cio 2021, la soppressione ad oggi
I locali trovano un po’ di respiro dal take away. E su 130 bar controllati una sola sanzione non è possibile se non intervengo-
no variazioni nel contesto normati-
Oltre 130 controlli dei vigili tra zione e l’allestimento degli spazi. re al Bilancio Roberto Tasca rispon- vo». Anche se il consigliere Franco
esercizi pubblici e commerciali ma Niente pause pranzo ai tavolini ma dendo ad un question time della D’Alfonso sottolinea l’incongruen-
DA STAMATTINA una sola sanzione: nel locale man- anche il «Bar Brera» ieri mattina maggioranza ha spiegato che non za, perchè «i commercianti hanno
cavano gel e guanti. Test superato cominciava a fare le prove, a «inca- è possibile senza un atto del gover- problemi di liquidità oggi».
Riaprono i cimiteri: ieri anche per i ristoratori che han-
no potuto aprire non solo per la
strare» tavoli e sedie nel dehor con
il metro di distanza tra i clienti ac-
no azzerare ora la Cosap, la tassa
di occupazione del suolo pubblico,
Ed è stato approvato all’unanimi-
tà dal consiglio un ordine del gior-
consegna a domicilio ma anche canto che verrà richiesto per sicu- per i mesi in cui i locali sono rima- no che chiede la proroga di due
ingressi controllati per il servizio take away. E i milane- rezza. Il take away offre un sospiro sti chiusi e non hanno allestito i mesi degli abbonamenti annuali
si dopo il lungo lockdown hanno di sollievo ma non allenta la crisi dehor. «Ci sono vincoli che limita- Atm, un impegno che la giunta si è
Riaprono oggi gli otto cimiteri cittadini. L'ordi- ri-assaporato doppiamente il gu- dei locali, molti a rischio fallimen- no l’agire del Comune - ha ribadito già presa ma che è vincolata anche
nanza sindacale recepisce le indicazioni del Go- sto del caffè al bar in ogni quartie- to. Ieri si è tornato a discutere an- -. Il regolamento prevede che in in questo caso all’istituzione di un
verno e dispone la riapertura dei cimiteri di re, anche se non hanno potuto con- che in consiglio comunale della ne- caso di mancato uso dell’area con- fondo ad hoc a cui starebbe lavo-
Lambrate, Baggio, Bruzzano, Chiaravalle, Mug- sumarlo al banco ma a qualche me- cessità di alleggerire almeno la cessa per causa indipendente rando il Ministero dei trasporti. Il
giano, Maggiore, Greco e Monumentale. Già da tro di distanza. É già qualcosa. An- pressione fiscale locale. L’assesso- dall’esercente si configuri la “cau- documento, sulla base delle propo-
ieri mattina sempre nel rispetto delle attuali che il bar Cracco in Galleria ha alle- ste di Forza Italia, Lega e i gruppi
norme di protezione e di tutela della salute, stito un «bancone» affacciato diret- IL MATCH di maggioranza, invita la giunta
l'ingresso è stato consentito a operatori e im- tamente all’esterno per consegna- SULLE TASSE «ad adoperarsi nei confronti del go-
prese incaricate dai cittadini per la costruzione, re bevande e cibo da asporto evi- La richiesta verno affinché vengano previste le
la manutenzione e il decoro di sepolture, tom- tando che il cliente debba entrare. di azzerare la coperture per estendere di due me-
be e monumenti. Oggi, invece, saranno consen- Un «Salotto» più animato durante Cosap per ora si la validità degli abbonamenti an-
tite le visite ai defunti nei giorni e negli orari la giornata, segno che a molti man- non può essere nuali, tre mesi per quelli degli stu-
ordinari di apertura e nel rispetto delle norme cava la passeggiata in centro, an- raccolta dal denti, e a individuare forme di
di distanziamento e di protezione individuale. che se le vetrine delle boutique ri- Comune senza compensazione per chi ha acqui-
Per controllare e contingentare gli accessi ogni mangono rigorosamente chiuse fi- una modifica stato il mensile nel mese di mar-
cimitero aprirà una sola porta di ingresso. no al 18 maggio, i titolari possono normativa zo».
riaprire i negozi solo per la sanifica- del governo ChiCa
Martedì 5 maggio 2020 il Giornale MILANO CRONACA 3

segue da pagina 1 normalità, la situazione è positi-

(...) più rispetto alla scorsa set-


timana ma circa il 60% in meno
rispetto a un lunedì pre-Covid.
Più traffico, metrò semivuoto va». Il timore era che il tasso di
occupazione salisse subito al
50%. Invece «solo alcuni treni
durante l’orario di punta hanno
Le grande aziende avevano ga-
rantito al Comune che l’80% dei
dipendenti avrebbe continuato
a lavorare ancora in smart wor-
Milano supera il primo test raggiunto il 30% di riempimen-
to». Qualche problema all’arrivo
del primo regionale a Porta Ge-
nova: si crea l’«effetto gregge»
king, i negozi sono ancora chiu-
si, la vera prova del fuoco sarà il Sulle strade nelle ore di punta il 30% di auto in più perchè tutti i passeggeri vengo-
no incanalati nel sottopassaggio
18 maggio quando riaprirà an- che porta al metrò, subito dopo
che il commercio. Su una decina di bus affollati intervengono i vigili gli addetti aprono altri varchi.
Aalle 8.30 del mattino a Cador- Soddisfatto il sindaco che regi-
na ci sono più agenti e persona- obbligatori anche i guanti. Gli la stazione sono fermi in fila, no alle 9 si incrociano poche per- capolinea di Gessate, Sesto San stra alle 9 dalla sala operativa
le di servizio Atm che passegge- addetti invitano a procurarseli «c’è un’attesa di 3 ore per carica- sone sia verso la linea «rossa» Giovanni, Affori, Bisceglie e Co- Atm il video pubblicato su Face-
ri. Tutti portano le mascherine ma non possono impedire l’in- re un cliente - sbotta un autista che verso la «gialla». Nelle pri- masina solo per far partire vuoti book più tardi. «Abbiamo fatto il
ma molti non sanno (e vale dalle gresso, le multe spettano sem- -, meno male che era la fase 2». me ore di circolazione Atm bloc- alcuni treni ed evitare che arrivi- punto dopo la prima fase critica
metropolitane ai bus) che sono mai ai vigili. I tassisti davanti al- Anche alla fermata Duomo intor- ca i tornelli per breve tempo ai no già affollati lungo il percorso, dalle 7 alle 9 - riferisce Beppe
Sala - e la situazione è stata am-
TRENI REGIONALI piamente sotto controllo. La pre-
occupazione per la ripartenza
La capienza arriva c’era ma il servizio è stato buo-
al massimo al 30 per cento no e soprattutto i milanesi si so-
no comportati in maniera molto
Runner e bimbi al parco diligente. Abbiamo bloccato i
tornelli in poche occasioni, so-
l’attesa comunque è di una cor- prattutto in concomitanza con
sa ogni 2 minuti. Situazione ab- l’arrivo dei treni regionali, ma il
bastanza tranquilla anche in su- bilancio è ampiamente positivo.
perficie, i bus fanno uno stop in In superficie, una decina di salti
piazzale Lotto per sanificare con di fermata perchè c’era già trop-
cloro i sedili. In una decina di pa gente a bordo e una vettura
casi (sulle linee 90-91, 57, 56, 82, bloccata perchè c’era una perso-
95 e 14) gli autisti devono chiede- na senza mascherina». Ringra-
re l’intervento dei vigili perchè zia quindi i milanesi per «la gran-
non basta il messaggio sonoro dissima collaborazione». Parte
che invita a scendere perchè è dei 650 vigili messi in campo du-
stata superata la capienza massi- rante la giornata pattugliano i
ma consentita. Sui treni regiona- parchi ma non devono interveni-
li, come riferisce l’assessore alla re per assembramenti vietati,
Mobilità Claudia Terzi, «da pri- neanche al Sempione dove se-
mi dati della mattina possiamo gnalano che c’è molta gente.
dire che non si sono verificati Runner e mamme con bimbi
particolari disagi, la media dei che finalmente si godono la li-
viaggiatori è stata del 25% rispet- bertà dopo 2 mesi chiusi in casa.
to a un giorno feriale in tempi di Chiara Campo
4 MILANO CRONACA Martedì 5 maggio 2020 il Giornale

ALLERTA CORONAVIRUS Un’emergenza infinita

Rsa e Covid, scoppia il caso Cremona


Il sindaco attaccava la Regione, ma intanto la struttura comunale ospitava malati
segue da pagina 1 «ancor più deplorevole considerato il do- persone, dimissioni protette dall’ospeda- vamente alla richiesta che Regione Lom-
lore delle persone». le. Hanno fatto 710 tamponi e continua- bardia ha fatto (...) Discorso diverso si CAMERA PENALE
(...) E per applicarla in modo ineccepibi- «Cremona solidale», 450 ospiti, è un’an- no a farli. Il cda ha fatto quello che dove- deve invece fare per la struttura deputata
le, peraltro, secondo Forza Italia, che ha tica istituzione cittadina, una delle poche va. Chi ha stonato è il sindaco». alla Cure intermedie, in cui, - già ora ed a «Si torni in aula
portato alla luce la vicenda ricostruendo- che in Lombardia conservano la natura Il 21 l’opposizione ha chiesto al sinda- seguito dei tamponi eseguiti – è stato atti-
la nei minimi dettagli. La delibera regio- giuridica di azienda speciale comunale. co informazioni sul nucleo Covid di Cre- vato un nucleo speciale». Ma pare una E si pensi
nale prevedeva infatti che le strutture ex- Tutti i membri del Cda sono indicati dal mona. E, secondo Fi, Galimberti ha rispo- questione lessicale. «Il sindaco gioca con
traospedaliere (socio-sanitarie) potesse- Comune, che controlla e indirizza. Ed è sto in modo evasivo. «Ho annotato quel le parole oppure non sa leggere una deli- alla salute
ro volontariamente accogliere e assistere in una riunione dell’ufficio di presidenza che mi ha risposto sul mio quaderno» bera» osserva Fasani. In definitiva, Galim-
pazienti Covid, in presenza di alcuni re- del Consiglio che sono emersi i fatti. «Nel sottolinea Malvezzi. «Perché - incalza Fa- berti sostiene che non ci sono stati pa- di tutte le parti»
quisiti, fra i quali la presenza di strutture pieno del caos - ricostruisce Malvezzi - sani - venti giorni dopo i primi ricoveri, di zienti nella Rsa perché la palazzina tecni-
autonome dal punto di vista fisico oltre Galimberti è andato in tv e ha sparato fronte a tutti i capigruppo, ha risposto camente era quella delle «Cure interme- «Riteniamo che la attività
che organizzativo. Ed è quanto accaduto. palle incatenate, ma pochi giorni fa abbia- che si sarebbe valutato in futuro?». die», un nucleo autonomo. Ma l’autono- giudiziaria possa e debba ri-
È la condotta del sindaco che l’opposizio- mo scoperto in via ufficiale come stavano Insomma i pazienti erano già dentro mia era appunto una condizione prevista prendere tutelando la salute
ne biasima: «La questione grave - dice il le cose, perché ce le aveva nascoste. Già ma il Pd continuava ad attaccare la Regio- dalla delibera regionale, che peraltro cita- di tutte le persone che parte-
consigliere azzurro Federico Fasani - è il 9 marzo hanno deciso di accogliere nel- ne e il sindaco ha continuato a dire che va anche le Cure intermedie oltre alla rsa. cipano al processo. Siamo in-
che mentre Cremona era vessata da una la struttura le persone Covid, in una delle Cremona aveva detto «no ai pazienti in «Come un prestigiatore - dice Malvezzi - vece contrari a più comode
situazione del genere, lui si preoccupava quattro palazzine, quella delle Cure inter- Rsa». È quanto recita anche un comunica- Galimberti gioca sulle parole, ma è rima- soluzioni che finirebbero per
di cercare visibilità strumentalizzando la medie, e l’11 hanno tenuto il primo incon- to che campeggia nella home page di Cre- sto vittima della sua smania di visibilità e sacrificare il diritto di difesa
delibera regionale». Il capogruppo Carlo tro. Insomma hanno deciso, giustamen- mona solidale. «Sempre in sintonia con di polemica, schiavo della strumentaliz- in nome di una male intesa
Malvezzi, ex consigliere regionale, defini- te, di applicare la procedura. E dal 31 l’Amministrazione comunale - si legge - zazione che lui stesso ha alimentato». tutela della salute». Lo scrive
sce la strumentalizzazione «squallida»,e marzo hanno cominciato ad accogliere le abbiamo deciso di non rispondere positi- Alberto Giannoni la Camera penale di Milano
in vista della fine del periodo
FRAGILI di sospensione delle udienze
Il caso dei non urgenti, prevista per l’11
contagi nelle maggio. Gli avvocati respin-
residenze gono la possibilità che le
per anziani è udienze da remoto vadano
diventato avanti fino al 30 giugno. E
una tragedia per tutti i processi.
nazionale «Colpisce e sorprende -
e non solo continua la nota - che pro-
Ma è anche prio il 1 Maggio la corrente
al centro del dei magistrati di Area abbia
dibattito diramato un comunicato con
politico, con cui preannuncia la mancata
gli attacchi “ripartenza” dell’attività giu-
ripetuti diziaria, ove l’avvocatura
alla Regione non acconsenta alla trattazio-
Lombardia ne dei processi da remoto».
per la Come se «il “perdurante peri-
richiesta colo di contagio” rendesse
alle Rsa di impossibile in assoluto il ri-
accogliere torno nelle aule e non potes-
pazienti Covid se essere arginato con ade-
guati strumenti e presidi, co-
me invece accade in tutti i
luoghi di lavoro». Ora «la si-
tuazione sanitaria generale è
Marta Bravi GLI EFFETTI DELLA CRISI Museo della scienza, dal presi- ritenuta dal governo e dal
dente del Piccolo Teatro a Parlamento compatibile con
Un disperato grido di allar-
me arriva dal mondo della cul- Il grido di allarme degli enti culturali quello della Fondazione Mila-
no, per citare solo alcuni mila-
la ripresa della gran parte del-
le attività produttive e di ser-
tura, a due settimane dal 18 nesi, hanno sottoscritto la pro- vizi, anche quelli non essen-
maggio, data in cui riapriran-
no i musei e le raccolte civi-
«Ci servono soldi e tempo per ripartire» posta di Federculture, come si
racconta sul magazine di Asso-
ziali». Ciò pare «non valere
per la attività giudiziaria».
che. Chiusi i teatri, i cinema, Cancellato (Federculture): «Con Regione un fondo di sostegno» lombarda Genio&Impresa, La salute di chi, si chiedo-
congelati tutti gli eventi musi- dell’istituzione di un Fondo no gli avvocati, si intende tu-
cali, festival e concerti. Un bel lioni di spettatori. «Il 18 non ject manager per il Design Mu- sarà l’ultimo a riaprire. L’emer- per la cultura, che permetta di telare con i processi «smate-
danno se si pensa che Milano riaprirà quasi nessuno - ricor- seum ADI collezione Compas- genza Covid avrà un impatto «dare tempo alle imprese di rializzati»? «Certo non quella
è l’unica fra le città europee ad da Andrea Cancellato, presi- so d’oro - il settore della cultu- devastante sulle imprese cultu- reinventarsi, di pensare a un del personale amministrati-
aver numeri paragonabili tra i dente di Federculture e pro- ra è stato il primo a chiudere e rali e del sturismo. Proprio per nuovo modo di fare cultura e vo che secondo le nuove nor-
visitatori dei musei (8,2 milio- di fruire la cultura, dal momen- me deve essere presente
ni) e gli spettatori dei teatri ALLARME FALSA RIPARTENZA to che niente sarà più come pri- nell’ufficio giudiziario; né
(7,2 milioni, dato regionale, Os- Andrea ma - spiega Cancellato -. Prota- quella degli imputati liberi e
servatorio Milano 2019). Berli- Cancellato Cultura e turismo i settori gonisti l’Istituto di Credito dei loro difensori, che do-
no, per esempio, conta poco presidente più danneggiati: «Il 18 non Sportivo e Banca Intesa, si pun- vrebbero partecipare da re-
meno di 9 milioni di biglietti Federculture, ta a concedere prestiti alle im- moto da un’unica postazione
staccati ai musei, ma solo 2,2 l'associazione
riaprirà quasi nessuno» prese culturali, garante il go- e da uno studio legale che do-
milioni di spettatori a teatro; nazionale verno, da restituire a tasso qua- vrà, comunque, riaprire (...).
Madrid e Barcellona si attesta- degli enti questo 3mila esponenti di que- si zero, in dieci anni. Tra le ri- Riteniamo dunque che la tu-
no sui 12 milioni di ingressi ai pubblici e sto mondo, di ogni schiera- chieste al Governo anche la de- tela dei diritti nelle aule di
musei all’anno, ma rispettiva- privati mento politico, dal presidente fiscalizzazione della spesa cul- giustizia, in condizioni di si-
mente solo 4,6 milioni e 2,5 mi- culturali della Triennale al direttore del turale e incentivazione dei fi- curezza, possa assai meglio
nanziamenti privati». coniugarsi con la tutela della
L’idea di un fondo potrebbe salute di tutti, piuttosto che
prendere piede autonoma- una giustizia “da remoto”, si-
AVVISO RETTIFICA AMIACQUE SRL - Via Rimini, 34\36 mente in Lombardia grazie ai cura solo per qualcuno». Con-
BANDO DI GARA 20142 MILANO contatti tra Federculture e l’as- clude la nota: «Siamo certi
Si comunica che sulla Gazzetta Tel. 02\89520.487 - fax 02\89520447
Ufficiale n. 50 del 04/05/2020. www.gruppocap.it sessorato diretto da Stefano che i capi degli uffici giudizia-
è stato pubblicato un Avviso di ESTRATTO ESITO DI GARA Bruno Galli. Così dal momen- ri milanesi, in ossequio al det-
Rettifica del bando di gara per
i Servizi di movimentazione dei Procedura aperta per l’affidamento del to che non si sa cosa ne sarà tato normativo, stiano ulti-
materiali necessari all’attuazione delle servizio “Interventi di bonifica digestori e
Spedizioni italiane in Antartide del gasometro da eseguirsi sui siti Amiacque della nostra estate, e quasi si- mando l’approntamento del-
Programma Nazionale di Ricerche di Peschiera Borromeo, S. Giuliano Ovest, curamente non arriveranno tu- le misure organizzative ri-
in Antartide (PNRA) Gara n. G00443, Truccazzano, Melegnano e Pero CIG
pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 81460469CF – Im porto € 552.982,69. - risti dal resto del mondo, la Re- chieste dalla legge per la ri-
Repubblica Italiana - 5^ Serie Speciale In data 22.04.2020 è stata aggiudicata la gione sta studiando un campa- partenza della amministra-
Contratti pubblici n. 48 in data 27 procedura in oggetto; la documentazione è
aprile 2020. Il testo integrale della pubblicata integralmente sul sito acquisti. gna di promozione turistica. zione della giustizia» dal 12
rettifica e la documentazione di gara gruppocap.it - Informazioni c/o l’Ufficio Forse non tutti sanno che la maggio.
è disponibile sul sito internet: https:// Appalti PEC appalti.gruppocap@legalmail.it.
enea.ubuy.cineca.it/PortaleAppalti/it/ Responsabile del procedimento Lombardia ha il maggior nu- CBas
homepage.wp. Patrizia Ceriani mero di siti Unesco d’Italia...
FINO ALL’8 LUGLIO

COLLEZIONE A LETTO
COLLEZIONA I COMPLETI DA LETTO DEGLI HOTEL PIÙ ESCLUSIVI

PROMOZIONE RISERVATA AI POSSESSORI DI CARTE FÌDATY - REGOLAMENTO NEI NEGOZI E SU ESSELUNGA.IT

Esselunga ti premia con i completi da letto Rivolta Carmignani, lo storico brand


che da oltre 150 anni produce in Italia biancheria di pregio. Inizia a sognare.
Ogni 25 euro di spesa o 50 Punti Fragola, un bollino per te.
6 MILANO CARTELLONE Martedì 5 maggio 2020 il Giornale

TENDENZE NELL’ERA DELLA PANDEMIA informatico, «sempre molto


apprezzate», o quelle di atten-
LA MOSTRA

Artisti e performer
Scacchi, tarocchi o yoga
zione al corpo (Pilates o Ha-
tha Yoga), o le varie in campo
di lingue straniere. Le lezioni sul «palco virtuale»
ora si seguono in gruppo su
Zoom, massimo 10 persone, «È chiaro che una mostra online è una

Il boom dei corsi online oppure si può chiedere la di-


sponibilità del docente
«one-to-one». Basta andare
sul sito www.corsicorsari.it e
cosa inguardabile. Se in questo momen-
to critico si propongono dei surrogati
dell’arte non si inventa niente di nuovo e
non si sarà mai attraenti». È deciso l’arti-
Manager milanese lancia un progetto didattico scegliere la materia che più
convince. I prezzi sono calibra-
sta e curatore Andrea Contin nel definire
i confini dell’arte proposta in tempo di
ti sul fatto che non è una didat- coronavirus. La domanda sul senso di
aperto a tutti i settori, anche quelli più strani tica con presenza fisica di allie- queste operazioni nasce spontanea, dato
vo e docente: per i corsi in che lui stesso ha trasferito all’indirizzo
Marta Calcagno Baldini di Coronavirus, dopo una setti- neggiatura e arte, o di «Scrittu- CORSI CORSARI gruppo, invece che dai 100 eu- www.corpisulpalco.com la rassegna dedi-
mana di blocco per decidere il ra creativa» («sempre pieno»), L’avventura ro il costo si aggira (dipende cata alla performance ideata e presentata
Ebbene sì: di questi tempi, da farsi, Alberto ha rilanciato oltre a Scacchi, Gemmologia e di Alberto Fezzi: da materia a materia) sui 60 per la prima volta lo scorso dicembre a
il più gettonato è il video-cor- quasi tutta la didattica online. Giardinaggio, tra i più richie- «In questo euro più iva, e include un ci- Milano. Per la seconda edizione di Corpi
so di Tarocchi. «È scioccante: E ha aggiunto anche delle nuo- sti c’è il videocorso di Public periodo clo di 4 incontri di un’ora e sul Palco una quarantina di artisti già im-
l’ho aggiunto solo un mese fa, ve materie: «Siamo gli unici ad Speaking o di Lettura ad alta ricevo circa cento mezza. Gli insegnanti sono tut- portanti e meno noti hanno realizzato
e subito ho dovuto quadrupli- avere videocorsi di ‘Bibliotera- voce. Le materie sono molte, mail al giorno di ti esperti di settore, spesso so- una performance stando a casa o, pochi,
care il numero delle lezioni su pia’ o di ‘Memoria e Mnemo- passando anche per le varie le- iscrizioni ai corsi no professori universitari: «In riuscendo ad andare in studio. Le perfor-
questa materia». Alberto Fez- tecniche’». Tra i corsi di Sce- zioni in campo tecnologico e che propongo» genere la proposta parte da mance sono state realizzate in diretta, in
zi, 37 anni milanese, una lau- me. Li cerco, e li invito a tene- un nuovo tipo di «teatro
rea in Scienze Politiche e re un corso. Paghiamo subito, a distanza» e ora si pos-
un’esperienza nell’editoria, e non vogliamo finanziamenti sono rivedere online:
nel 2011 ha inventato «Corsi pubblici». Su questo Fezzi «Performance da casa in
Corsari», la didattica a cura di sembra deciso: «sono una per- tempo di quarantena» è
professionisti in tanti svariati sona libera, non ho chiesto un il chiaro titolo della ras-
settori aperta a chiunque si vo- contributo in vita mia». Un ve- segna Corpi sul Palco
glia iscrivere. Sarà perché tutti ro corsaro, fin dall’inizio della 2020. Agli artisti è stato
vogliono poter imparare ad sua avventura: «dopo la lau- chiesto di creare un vi-
immaginare un futuro solare rea volevo aiutare le librerie, deo sul tema della chiu-
prossimo per se stessi e i pro- renderle luoghi più popolati e sura forzata a causa
pri cari, o sarà semplicemente frequentati. Infatti inizialmen- dell’epidemia. In scena, tra gli altri, Simo-
perché il tempo libero è au- te le lezioni si tenevano lì, fin ne Berti, Ivo Bonacorsi, Sergio Breviario,
mentato e si cerca di spender- da subito su vari temi». L’idea Nicoló Bruno, Luca Francesconi, Chiara
lo in qualcosa di utile, interes- funziona, «Corsi Corsari» di- Gambirasio, Daniel Gonzàlez, H.H. Lim,
sante e stimolante, «in questo venta una S.R.L. , ma resta per Liuba, Michele Mariano, MASBEDO, Si-
periodo ricevo circa 100 mail scelta senza una sede fissa: mona Migliori, Ruben Montini, Giovanni
al giorno di iscrizioni ai corsi «Siamo indipendenti e autono- Morbin, Elena Nemkova, Giancarlo Nore-
che propongo» spiega Fezzi. mi, non abbiamo un luogo fis- se, Silvia Pastoricchio, Pawel und Pavel,
Anche perché, in questi mesi so, una scuola sola». Luigi Presicce, Giovanna Ricotta. MCB

AgendaMilano
MUSEI CHIUSI MERCATI EMERGENZE FARMACIE
Castello Sforzesco. Piazza Castello, Tel. 02.88463703. Orario: 9- Oggi i mercati sono in via Arioli Venegoni, via Barigozzi,
Ambulanze..................................................................118-112
17.30. Chiusura: lunedì. Ingresso € 3,00-1,50. piazza Bonola, via Benedetto Marcello, via Eustachi, via TURNO DIURNO [dalle 8.30 alle 20]
Palazzo Reale. Piazza del Duomo, 12, telefono 02.88445181. Fauchè, via Garigliano, via Gratosoglio, via Mompiani, PRONTO SOCCORSO
Orario: 9.30-19.30. Chiusura: lunedì. Guardia medica...............................................800.193344 Centro: C.so Porta Romana 68; P.za Duomo 21; Via Solferino 25.
viale Papiniano, via Pascarella, via S. Miniato, via
Cenacolo Vinciano.Piazza Santa Maria delle Grazie 3, Tel. 02.92 Strozzi, via Vasari. Fatebenefratelli....................................................02.63631 Nord: Via Alex Visconti 22/A; Via S. Galdino 11; V.le Fulvio Testi
800360 . Orario: 8.15-18.45. Chiusura: lunedì. Ingresso € 7,50- Domani i mercati sono in via Zuretti, viale Monza, via Niguarda .................................................................02.64441
4,25 [€ 1,00 per prenotazione]. 90; Via Sabatino Lopez 3; Via Thaon de Revel 12.
Rancati, via Vittorelli, via Martini Ferdinando, viale Gio- Policlinico ...............................................................02.55031
Pinacoteca di Brera. Via Brera 28, telefono 02.722631. Orario: Sud: P.za Cuoco 4; P.za Angilberto II 10; Via Lagrange 2; Via An-
8.30-19.30. Chiusura: lunedì. Ingresso € 5,00-2,50. vanni Da Cermenate, via Borsi, via Giussani, via Vespri San Carlo .................................................................02.40221
Pinacoteca Ambrosiana. Piazza Pio XI 2, telefono 02.806921. Siciliani, via Bentivoglio, via Pareto, via De Capitani, via San Paolo ................................................................02.81841 fossi 9.
Orario: 10-17.30. Chiusura: lunedì. Ingresso € 7,50-4,00. Gaeta, via Val di Ledro. San Raffaele...........................................................02.26431 Est: V.le Abruzzi 23; P.za Guardi 15; V.le Brianza 23; Via Bellotti
Museo del Novecento. Piazza del Duomo, Tel. 02.88444061. Luigi Sacco..............................................................02.39041
Orario: 9.30-19.30; lunedì 14.30-19.30. giovedì e sabato 9.30-
22.30. Ingresso € 5,00.
TRASPORTI Servizio medico pediatrico a domicilio 1; P.le Duca D'Aosta 2 (Piano binario).
BENZINAI NOTTURNI [in funzione 24 ore su 24].......02.3319233/33100000 Ovest: Via Vetta d'Italia 18; Via S.Paolino 18; Via Novara 3 ang.
Galleria d’Arte Moderna. Via Palestro 16, Tel.02.88445947. Ora-
rio: Martedì-domenica: 9.00-17.30, giovedì: 9.00-22.30, lunedì Viale Marche 32 ............................................dalle 22 alla 1 PRONTO INTERVENTO P.za M. da Forlì; Via Giambellino 150.
chiuso. Chiusura: lunedì. Ingresso libero. Piazzale Accursio ..........................................dalle 22 alle 7 Carabinieri..........................................................................112
Museo Poldi Pezzoli.Via Manzoni 12, telefono 02.794889. Ora- Viale Liguria 12...............................................dalle 22 alle 7 Polizia [Volante].......................................................113-112 TURNO NOTTURNO [dalle 20 alle 8.30]
rio: 10-18. Chiusura: martedì. Ingresso € 10,00-7,00. Piazzale Baracca...........................................dalle 22 alla 1 Polizia [Stradale]................................................02.326781 viale Zara 38, piazza Principessa Clotilde 1, piazza Cinque Gior-
Museo Teatrale alla Scala. Largo Ghiringhelli 1 [piazza della Viale Certosa 228 ................................................fino alle 23 Vigili del Fuoco ........................................................115-112
Scala], Tel. 02.88797473. Orario: 9-12.30; 13.30-17.30. Sempre nate 6, via Ruggero di Lauria 22, corso San Gottardo 1.
Guardia di Finanza ..........................................................117
aperto. Ingresso € 5,00 [gruppi € 4,00; scuole € 2,50]. SERVIZI Vigili urbani.........................................02.77271/02.0208 ORARIO CONTINUATO [24 ore su 24]
Museo del Duomo. Piazza del Duomo 14, telefono 02.860358. Comune .........................................................................02.0202
Orario: 10-13.15; 15-18. Sempre aperto. Ingresso € 6,00-3,00. Emergenze ambientali................................................1515 A.F.M. N.68 [P.za De Angeli 1 ang. via Sacco] A.F.M. N.70 [V.le Fa-
Gas A2A....................................800 199 955 - 02.36609191
Museo Diocesano.Corso di Porta Ticinese 95, Tel. 02.89404714. Elettricità A2A ........................800 199 955 - 02.36609191 ASSISTENZA magosta 36] A.F.M. N.83 [V.le Monza 226] Ambreck [via Stradi-
Orario: 10-18. Chiusura: lunedì. Ingresso € 6,00. Elettricità Enel......................................................800 900 800 ASL Milano..............................................................02.85781
Museo Archeologico.Corso Magenta 15, telefono 02.8846 5720. Anziani.............................................................02.89125125 vari 1] Boccaccio [via Boccaccio 26], Caddeo [V.le Zara 38],
Orario: 9-17.30. Chiusura: lunedì. Ingresso € 2,00-1,00. Acquedotto ................................................................02.84771
Museo Bagatti Valsecchi.Via Santo Spirito 10, Tel. 02.76006132. TELEFONI UTILI Odontoiatrico..............................02.865460/02.863624 Corvetto [Viale Lucania, 6], Ferrarini [P.za Cinque Giornate 6],
Orario: 13-17.45. Chiusura: lunedì. Ingresso € 6,00. 114 Emergenza Infanzia....................................................114 Oftalmico.................................................................02.63631
Associazione vittime incidenti stradali .........800.300.523 Santa Teresa [C.so Magenta 96 ang. P.le Baracca], Stazione
Museo Civico di Storia Naturale. Corso Venezia 55 [all’interno Ortopedico ...........................................................02.582961
dei Giardini pubblici], Tel. 02.88463337. Orario: 9-18; sabato, Telefono Amico [24 ore su 24] ...................................02.6366 Ostetrico.......................................02.7423291/02.57991 Porta Genova [piazzale Porta Genova, 5].
dom. e festivi: 9.30-18.30. Chiusura: lunedì. € 3,00-1,50. Telefono Amico Milano Centro .......................02.55230200
Telefono Amico Milano Sud ..............................02.8240185 Antiveleni........................................................02.66101029 SERVIZIO TELEFONICO [24 ore su 24]
Villa Reale. Via Palestro 16, Tel. 02.88445947. Orario: 9-17.30. Ustioni................................02.64442381/02.64442625
Chiusura: lunedì. Ingresso gratuito. Telefono Azzurro [Linea gratuita per bambini] .........19696 Il numero telefonico 800.801185 fornisce gli indirizzi delle far-
Museo della Scienza e della Tecnologia. Via S. Vittore 21, Tel. City Angels Milano ............................................02.26809435 Un amico in Comune .....................................800.667733
Telefono Donna..............................................02.64443043/4 Aiutiamoli .........................02.58309285/02.32960836 macie aperte in orario continuato [8.30-21] e di quelle
02.485551. Orario martedì - venerdì : 9.30-17.00, sabato - dome-
nica : 9.30-18.30. Chiusura: lunedì. Ingresso € 7,00-10,00. Voce Amica .........................................................02.70100000 Drogatel ..............................................................800031661 che svolgono servizio notturno [21-8.30].

TvLocali
TV8 Italia 7 gold Teletutto TeleCampione TeleLombardia
Tel- 02.762117240 Tel- 0143.828701 Tel- 02.935151 Tel- 02.332131 Tel- 02.393521 CONCESSIONARIA ESCLUSIVA PUBBLICITA’
17.45 Prima tv Vite da 9.50 Rubrica Casalotto 16.15 Rubrica Telemuoviamoci 12.30 TLC News 11.30 Contenitore LOCALE COMMERCIALE - LEGALE - FINANZIARIA
copertina 12.30 TG7 17.30 Rubrica #a casa con Brio 15.00 Emporio TV 12.00 Il calcio risponde RPQ E DI SERVIZIO DE
18.30 Alessandro Borghese - 13.30 Rubrica Casalotto 18.30 Rubrica Punti di vista 20.00 TG Nord 13.05 Attualità Orario continuato
4 ristoranti 18.00 TG7 19.25 Meteo di Brescia e Provincia 20.15 TG Sport 13.45 QSVS Tg
19.30 Show Cuochi d’Italia - Il campio- 18.30 Varietà 7G & Curiosità 19.30 TT TG Sera 20.40 TG Mondo 14.30 Contenitore
nato del mondo 19.00 Talent show The Coach 20.05 TTG Giornale orario LIS 21.10 TG Politica 17.15 Qui Calcio
20.30 Prima tv Show Guess My Age - 19.30 Telefilm Split 20.30 Att. Questioni di gusto (Replica) 21.30 Rubrica La casa del consumatore 19.00 TGL TL
Indovina l’età 20.00 Rubrica Casalotto 21.40 Germani Basket Brescia la par- 22.15 TG Nord Notte 19.30 Attualità Orario continuato
21.30 Film Innocenti bugie 20.45 Diretta Mercato (Dir) tita Brescia - Reggio Emilia (R) 22.30 Rubrica Vinci al Lotto 20.00 Qui Studio A Voi Stadio
23.30 Film Runner Runner 23.00 Film Global effect 23.30 TT TG Notte 1.00 Emporio TV 23.00 Azzurro Italia Notte

Real Time Antenna 3 BergamoTv TeleNova TeleReporter


Tel- 02.36006400 Tel- 02.393521 Tel- 035.325411 Tel- 02.480731 Tel- 02.332131
14.35 Abito da sposa cercasi 13.00 Musicale Voci in piazza 14.30 Rubrica Incontri (Replica) 14.00 Tesori di arte sacra 6.30 Rubrica Mezz’ora per voi Pilates
18.35 Cortesie per gli ospiti 14.45 Contenitore 15.00 Attualità Redazionali 14.30 Occasioni da Shopping 7.00 Rubrica Cuochi d’artificio
19.30 Cortesie per gli ospiti 17.40 TG Flash A3 17.00 Rubrica Via Novelli Social Club 17.00 Telefilm La grande vallata 8.00 Televendite
20.25 Cortesie per gli ospiti 17.45 Musica Audizioni in coro #iorestoacasa 17.45 Telefilm Caroline in the City 18.00 La vetrina dell’auto
21.20 Primo appuntamento 19.00 Riunione in Redazione 18.00 Rubrica Incontri 18.30 Anteprima Novastadio 20.00 TG - Meteo
22.40 Il salone delle meraviglie 20.00 Attualità TGL Cronaca A3 19.30 Bergamo Tg 19.20 TGN Sera 20.30 Gioco Zerovero
23.10 Il salone delle meraviglie 20.15 A3 Flash TG 20.00 Rubrica Fattore Bergamo La Sa- 19.40 Novastadio TG 21.15 Gioco Il rompiscatole
23.35 Il salone delle meraviglie 20.30 Attualità Lombardia nera - Prima lute 19.50 Novastadio sprint 21.30 Attualità Linea Rossa
0.05 ER: storie incredibili Serata 21.00 Attualità Trentatre 20.30 Attualità Linea d’ombra 22.30 Rubrica Architectour de Suisse
1.00 ER: storie incredibili 22.30 Rubrica Senza sconti 23.00 Bergamo Tg 23.00 TGN Sera 23.00 La vetrina dell’auto
o
e:
.!!!
1J
·.;::;
o
:i
O"

La mitica serie a fumetti degli anni '60 torna


in edicola con 30 uscite, per farti rivivere
le più grandi awenture di guerra tra cielo,
terra e mare.
Ogni giovedì* in edicola

In edicola una grande esclusiva di

ff}edizioni t111ro1,011 c<:1!!!!" il Giornale


8 MILANO ALBUM Martedì 5 maggio 2020 il Giornale

l’intervista » Claudio Salsi

Il polo culturale
è oggi tra i primi 12
italiani con 610mila
visitatori annui
Il boom delle mostre
su Leonardo
Mimmo di Marzio DOCENTE
Claudio Salsi
«Varcare l’ingresso di un è direttore del
Castello Sforzesco vuoto e si- Settore
lenzioso fa una certa impres- Sovrintenden-
sione, ma la quarantena lo ha za Castello,
reso un luogo forse ancora più Musei
evocativo: il gelso della pergo- archeologici e
la leonardesca è diventato fol- Musei storici
to e rigoglioso, nel cortile si del Comune di
sentono i canti degli uccelli e Milano, e
abbiamo scoperto addirittura docente di
una nidiata di anatroccoli». Il storia del
soprintendente Claudio Salsi disegno,
sceglie di prendere con filoso- dell'incisione
fia la lunga tregua forzata e ha e della grafica
almeno due buone ragioni per presso
farlo. La prima è che le ultime l'Università
statistiche vedono il Castello Cattolica. In
raggiungere la dodicesima po- basso, la
sizione dei musei italiani con riapertura
610mila visitatori, grazie an- della Sala
che al successo trionfale del delle Asse
progetto espositivo Leonardo
mai visto per il cinquecentena-
rio del Genio vinciano. La se-
conda ragione sta nel fatto
che l’emergenza covid non ha
colto impreparata l’attività di
un polo culturale che già da
tempo aveva avviato un accu-
rato progetto di digitalizzazio- mente valorizzati.
ne e comunicazione social del
suo immenso patrimonio. «Pa-
radossalmente proprio adesso
stiamo raccogliendo i frutti di
«Nel Castello deserto «Non c’è dubbio; attualmen-
te, oltre alla Pietà Rondanini,
il più visitato è il Museo d’arte
antica che ha goduto di un re-
un processo di catalogazione
iniziato anni fa e che attende-
va di essere valorizzato. E ab-
nascono gli anatroccoli cente restyling e del restauro
di molte sculture. Potrebbero
essere conosciuti meglio il Mu-
biamo scoperto quanto il no- seo dei mobili, che ha subìto
stro patrimonio, dalle grafiche
all’arte antica fino alle mani-
fatture, possa soddisfare pala-
Ma torneremo a essere un buon riallestimento nel
2004 con un percorso storico
e cronologico sul mobile lom-

tra i musei più visitati»


ti sopraffini ma anche gusti bardo, e anche quello delle Ar-
pop. Ce lo testimoniano le ri- ti Decorative, compresa la Pi-
cerche online del oubblico, let- nacoteca. L’intervento più ur-
teralmente raddoppiate que- gente sarà però il riallestimen-
st’anno rispetto al 2019». DIGITALIZZAZIONE to del Museo Egizio».
Da esperto e storico dell’ar- Il sovrintendente vede già la riapertura: Tornando a Leonardo, un
te, non è un po’ preoccupa-
«Dopo Expo è diventato un polo turistico» Molto prima altro «goal» è stato il restau-
to da questo approccio vir- ro della Sala delle Asse con
tuale ai capolavori? della il ritrovamento del mono-
«Assolutamente no e per diver- me i disegni del Codice Trivul- una vocazione turistica che il ro architettonico del maniero, cromo del maestro. Forse
si motivi. Prendiamo il caso ziano, le edizioni rare, incuna- Castello non aveva mai avuto. dalla messa in sicurezza dei pandemia la grande forza del Castello
del progetto Grafiche in Comu- boli e miniature. Soltanto ad Da semplice contenitore mu- tetti al restauro della Torre del è anche il patrimonio di se-
ne, che sul nostro sito mette a aprile abbiamo ricevuto seimi- seale è diventato un sito mo- Filarete, della facciata e delle visite virtuali greti che nasconde...
disposizione del pubblico il 30 la richieste di accesso e il 35 numentale in grado di attirare decorazioni rinascimentali «È vero, anche se nel caso del
per cento un patrimonio di ol- per cento arriva da un pubbli- oltre seicentomila visitatori esterne ed interne. Per non alle nostre restauro della Sala delle Asse
tre un milione di stampe e co di età tra i 25 e i 44 anni. annui. E pensare che una vol- parlare delle sculture medieva- il segreto è stato in un grande
900mila fotografie. Questo ar- Ovviamente la visita virtuale ta al Castello ci si andava sol- li situate nei cortili che, dal do- collezioni lavoro di squadra coordinato
chivio digitale consente la frui- nulla toglie alla visita diretta tanto da bambini, o da non- poguerra in poi, erano diventa- con Francesca Tasso e Miche-
zione di opere che fino a oggi che spesso ne è diretta conse- ni...». te irriconoscibili. Questo im- la Palazzo, con un grande co-
erano quasi inedite e inacces- guenza». La svolta fu il riallestimen- menso lavoro, impensabile mitato scientifico e l’insostitui-
sibili al pubblico. Questo ap- Il Castello Sforzesco è di- to della Pietà Rondanini senza il sostegno di Fondazio- bile intervento dell’Opificio
proccio ha allargato la cono- ventato il dodicesimo più vi- nel restaurato antico ospe- ne Cariplo, ha finalmente reso delle Pietre Dure di Firenze.
scenza a un target di visitatori sitato in Italia, l’anno di dale spagnolo inaugurato agibile e fruibile quasi tutto il LE GRAFICHE L’utilizzo del laser per rimuo-
nuovo e più articolato». Leonardo ha portato buo- proprio il 2 maggio 2015, Castello». vere la calce dalle pareti senza
Non negherà che ammirare no? con l’apertura di Expo? Quasi, appunto, molto re- Abbiamo danneggiare i disegni a car-
un’opera dal vivo sia un’al- «A dire il vero la grande rina- «Quello fu un primo passo, sta ancora da fare nella logi- boncino è stato fondamentale
tra cosa. scita era già cominciata con ma forse la parte più importan- stica interna. raddoppiato e ha dimezzato i tempi di re-
«Dipende. Anche nell’arte or- Expo che ci ha fatto scoprire te del lavoro è stato il recupe- «Il prossimo fondamentale stauro».
mai la ricerca online sta sop- passo dovrà essere l’accesso li- gli accessi Un’altra scoperta è stata il
piantando quella fisica e, so- bero alle merlate, un percorso ritrovamento nel Gabinetto
prattutto per quanto riguarda suggestivo e unico dal punto e il nostro dei disegni dello studio del
le grafiche e i disegni, ritengo di vista turistico. Per il mo- Salvator Mundi di Leonar-
che soltanto uno studioso spe- mento la fruizione è comples- pubblico si è do, in mostra poco prima
cialista possa avere la reale ne- sa e possibile soltanto con visi- della pandemia.
cessità di visionare un origina- te guidate, mentre l’obbiettivo ringiovanito «Il Gabinetto dei disegni è una
le». è l’accesso libero in totale sicu- miniera di opere su carta da
Quali sono le vostre raccol- rezza. Per il momento, però, scoprire e valorizzare. Dopo i
te più gettonate in rete? abbiamo sopperito al proble- disegni di Leonardo esporre-
«Sempre restando alla grafica, ma con un accattivante tour mo un inedito omaggio a Raf-
i fondi preferiti dal pubblico virtuale delle merlate dal no- faello Sanzio attraverso lo
sono quelli più popolari - co- stro sito web, con focus storici sguardo del pittore Giuseppe
me le cartografie, la vedutisti- e tematici». Bossi, suo disegnatore e colle-
ca e i soggetti storici - e quelli Anche i musei interni po- zionista. Appuntamento a di-
più preziosi e inaccessibili, co- trebbero essere ulterior- cembre, virus permettendo».