Sei sulla pagina 1di 26

Scuola Enrico Mattei

Master MEDEA
2010/2011

Via S. Salvo, 1
20097 San Donato Milanese MI

tel. +39 02.520.57907 - fax +39 02.520.57908

e-mail: info.scuolamattei@eni.it

eni.com

eni corporate university

Agenzia del lavoro - Ricerca e Selezione del Personale - Autorizzazione Protocollo N° 2946 del 29/01/2007
Master MEDEA
Master in Management ed Economia
dell’Energia e dell’Ambiente.

Master in Energy and Environmental


Management and Economics.
Preside
Dean Enzo Di Giulio

Staff docente
Academic Staff Luciano Canova
Stefania Migliavacca
Luciano Novelli

Segreteria
Secretary Mariangela Braga
Paola Fruscio
5

5
9

9
8

8
9

9
A

A



f

f
Y

Y
h

h
g

g
U

U
A

A
4 5
Master in Management ed Economia dell’Energia e dell’Ambiente Master in Energy and Environmental Management and Economics

Master in Management ed Economia dell’Energia e dell’Ambiente Master in Energy and Environmental Management and Economics

ll Master MEDEA, “Master in Management ed Economia dell’Energia e The MEDEA Master in Energy and Environmental Management and Economics is
5

5
dell’Ambiente”, è realizzato e gestito dalla Scuola Enrico Mattei, che, con la sua organized and directed by Scuola Enrico Mattei, an institution with over 50 year
9

9
tradizione di oltre 50 anni di formazione di competenze avanzate nel settore tradition in training professionals for advanced specialties in the energy sector.
8

8
energetico, è oggi parte integrante di eni corporate university. Today the Scuola Enrico Mattei is an integral part of eni corporate university.
eni corporate university è la società di eni che gestisce l’intero ciclo della eni corporate university is the eni company which overseas the whole
9

9
conoscenza, dall’organizzazione di iniziative finalizzate al reperimento del knowledge cycle, from organising specific training initiatives to the recruitment
A

A
personale in partnership con le strutture accademiche, sino alla progettazione of personnel in partnership with various academic institutions, to the design and
ed erogazione della formazione per i dipendenti per tutto l’arco della loro delivery of employee training which covers the whole professional life-cycle as



vita professionale; garantisce, inoltre, l’integrazione, la valorizzazione e la well as guaranteeing the integration, development and sharing of knowledge
f

f
condivisione dei sistemi di knowledge management. management.
La Scuola Enrico Mattei nasce nel 1957 per iniziativa del primo Presidente di eni, Founded in 1957 as an initiative of the first eni Chairman, Enrico Mattei, the
Y

Y
Enrico Mattei, aprendo la strada in Italia alla formazione post-universitaria nelle School paved the way for postgraduate education in technical and economic
h

h
discipline tecniche ed economiche. disciplines in Italy. Originally known as the School for Advanced Studies in
g

g
Denominata in origine “Scuola di Studi Superiori sugli Idrocarburi”, assume Hydrocarbons, the name Scuola Superiore Enrico Mattei was adopted in 1969,
nel 1969, alcuni anni dopo la scomparsa del suo fondatore, il nome di “Scuola some years after the death of its founder. It is currently called Scuola Enrico
U

U
Superiore Enrico Mattei” e, successivamente, “Scuola Enrico Mattei”. Dalla sua Mattei. Since it was founded, the School has trained over 2500 graduates, of
A

A
fondazione la Scuola ha formato oltre 2500 giovani, di cui il 55% stranieri which 55% are foreigners originating from more than 110 countries.

6 7
Master in Management ed Economia dell’Energia e dell’Ambiente Master in Energy and Environmental Management and Economics
5

5
9

9
provenienti da 110 paesi. Master, la Scuola ha rinnovato il corso che ha Over the years, Scuola Enrico Mattei has The course was modified in the 1995-96 Academic
8

8
Nel corso degli anni la Scuola ha rinnovato i propri assunto la nuova denominazione di “Master continually updated its curriculum, while Year to increase the level of specialization of
9

9
programmi, pur conservando inalterate talune sue in Management ed Economia dell’Energia e conserving certain original, distinguishing the Master, becoming the Master of Energy and
caratteristiche originali qualificanti: internazionalità, dell’Ambiente”. characteristics: an international perspective, an Environmental Management and Economics.
A

A
interdisciplinarità e orientamento specifico ai temi Nella sua nuova formulazione il Master MEDEA, interdisciplinary approach and a specific The new one-year Master MEDEA now has



dell’economia e dell’energia. della durata di un anno accademico, si articola orientation with respect to the problems of energy three programs, one of which (MTA) is offered in
Dal 1991 la Scuola ha arricchito i propri programmi su tre indirizzi, il terzo dei quali proposto in lingua economics. English:
f

f
formativi introducendo il tema dell’ambiente e inglese: In 1991, the university enriched its professional – Energy Industry Economics (EIE)
Y

Y
istituendo il Master in Economia dell’Energia e – Energy Industry Economics (EIE); offerings by introducing the subject of the – Business Administration in Energy Industry (BAE)
h

h
dell’Ambiente - MEDEA. – Business Administration in Energy Industry (BAE); environment and by creating the Master of Energy – Managing Technical Assets in Energy Industry
g

g
Nell’anno accademico 1995-1996, allo scopo – Managing Technical Assets in Energy Industry and Environmental Economics - MEDEA. (MTA)
di incrementare il grado di specializzazione del (MTA).
U

U
A

A
8 9
Master in Management ed Economia dell’Energia e dell’Ambiente Master in Energy and Environmental Management and Economics

L’indirizzo “Energy Industry Economics” valutazione economica e finanziaria dei progetti, “Energy Industry Economics” explores the use “Business Administration in Energy Industry”
approfondisce l’applicazione degli strumenti rapporti con l’Authority, ufficio studi. of economic instruments in the specific context explores the management problems faced
economici nel contesto specifico delle imprese of companies operating in energy and the by companies operating in energy and the
energetiche e ambientali. Questo indirizzo si L’indirizzo “Business Administration in Energy environment. This program is aimed principally at environment. This program is aimed principally
rivolge prevalentemente a neo-laureati in discipline Industry” approfondisce le problematiche recent graduates in economics or with technical/ at recent graduates in business economics or in
economiche, tecnico-scientifiche, e a coloro gestionali di imprese operanti nel settore energia scientific majors, and also at persons with some business engineering, and also at persons who
che, avendo già maturato esperienze lavorative, e ambiente e si rivolge, in linea di principio, a work experience and who need to update their already work in this area in companies operating
intendano aggiornare le proprie conoscenze. neo-laureati provenienti da facoltà economico- skills. The goal of this program is to equip the in energy and the environment. This program
L’obiettivo dell’indirizzo è di dotare l’allievo di aziendali e da ingegneria gestionale, e a coloro che student with the analytical, quantitative and equips the student with the necessary skills to
strumenti analitici, quantitativi e gestionali che già svolgono un’attività professionale nelle imprese management tools that will enable them to make understand the problems and complexities of
consentano un elevato grado di operatività in energetiche e ambientali. Questo indirizzo fornisce a better contribution to the company. company management. Upon completion of the
azienda. le conoscenze necessarie per comprendere i Upon completion of the Master the student will be Master the student will have studied, in particular,
Al termine del Master il diplomato è in grado di problemi e le complessità della gestione aziendale. able to: perform forecasts of economic-financial the areas of management control and financial
elaborare strumenti quantitativi a supporto delle Al termine del Master, l’allievo ha approfondito, variables; estimate the effects of energy and control (e.g. energy trading and risk management).
decisioni aziendali, di monitorare il funzionamento in particolare, gli ambiti del controllo di gestione environmental policies on the company; evaluate In addition, the student will be able to prepare
dei mercati energetici, di realizzare previsioni e dell’attività finanziaria. Inoltre, è in grado di investment projects in economic terms; understand development plans for the company’s business
di variabili economico-finanziarie, di valutare elaborare piani di sviluppo del business aziendale the mechanisms of the regulatory authorities and dialogue with all company departments
l’economicità di progetti di investimento, di e dialogare con tutte le funzioni aziendali, con for the energy sector; and monitor the trends of and functions, with various expert consultants
5

5
comprendere le logiche delle authorities che i diversi esperti esterni, con gli operatori del energy markets. The “Energy Industry Economics” external to the company, with market operators
9

9
regolamentano l’attività dell’impresa energetica, mercato e con la Pubblica Amministrazione. program is a good preparation for a range of job and with representatives of Public Administration.
di stimare gli effetti che le politiche energetiche L’ambito lavorativo di elezione di questo indirizzo, descriptions, including but not limited to: strategic The “Business Administration in Energy Industry”
8

8
e ambientali provocano sulla gestione aziendale. comunque non esclusivo, è rappresentato da: planning, business analysis, project evaluation, program is a good preparation for a range of
9

9
L’ambito lavorativo di elezione di questo indirizzo, amministrazione, controllo di gestione, strategie e relationships with regulatory authorities, research job descriptions, including but not limited to:
A

comunque non esclusivo, è rappresentato da: relazioni internazionali, contrattualistica, fusioni e office. administration, finance & control, international

A
pianificazione strategica, analisi del business, acquisizioni, trading di energia, analisi e gestione relations and strategies, contracts, mergers and



del rischio. acquisitions, energy trading, and risk analysis and
f

f
management.
Y

Y
h

h
g

g
U

U
A

A
10 11
Master in Management ed Economia dell’Energia e dell’Ambiente Master in Energy and Environmental Management and Economics

L’indirizzo “Managing Technical Assets in Energy di elezione di questo indirizzo, comunque non “Managing Technical Assets in Energy Industry” including but not limited to: hydrocarbon research,
5

5
Industry” approfondisce, in chiave di gestione esclusivo, è rappresentato da: ricerca idrocarburi, explores the economic management of technical oil and petrochemical production, engineering,
9

9
economica, le problematiche tecniche dell’impresa produzione petrolifera e petrolchimica, ingegneria, problems faced by energy companies. This program product technology, refining, electricity generation,
8

8
energetica. Si rivolge, in linea di principio, a neo- tecnologia di prodotto, raffinazione, generazione is aimed principally at recent graduates with and environmental protection and safety.
laureati provenienti da facoltà tecnico-scientifiche elettrica, sicurezza e protezione ambientale. technical/scientific majors, and also at persons who
9

9
e a coloro che già svolgono un’attività professionale already work in this area in companies operating The major part of classes is shared by the three
A

A
nelle imprese energetiche e ambientali. Per la Va comunque precisato che i tre indirizzi, in energy and the environment. Its considerable programs, especially in the second phase and
considerevole focalizzazione sugli aspetti tecnico- soprattutto nel secondo trimestre, condividono la focus on technical and operational aspects make the final Diploma does not specify the program



operativi, si ritiene che la frequenza di questo gran parte degli insegnamenti e che il diploma this program particularly useful for the many non- attended.
f

f
indirizzo possa essere di particolare utilità per i finale di Master è unico. Italian students who have already completed some
numerosi allievi non italiani già in possesso di years of work experience in the energy industry. For the formulation of case studies and application
Y

Y
qualche anno di esperienza lavorativa nell’industria La Scuola, nella formulazione dei casi di studio This program expands the necessary economic models, Scuola Enrico Mattei can count upon the
h

h
energetica. Questo indirizzo arricchisce, in chiave e dei modelli applicativi, può contare sul vasto skills to work in an energy company, especially in vast resources of professionalism and experience
g

g
economica, le conoscenze necessarie per operare patrimonio di professionalità e di esperienze technical and operational areas. The “Managing provided by the cumulative, international activities
all’interno dell’impresa energetica, in particolare assicurato dalla consolidata attività svolta a livello Technical Assets in Energy Industry” program is a of eni and its operating companies.
U

U
in aree tecniche e operative. L’ambito lavorativo internazionale di eni e dalle sue società operative. good preparation for a range of job descriptions,
A

A
12 13
Requisiti per la partecipazione al master MEDEA Qualifications and guidelines for admission
La Scuola rende disponibili, per l’anno accademico 2010 - 2011, fino a 100 posti Scuola Enrico Mattei has up to 100 places available for the 2010 - 2011
di studio. Academic Year.
5

5
Le borse di studio per persone non dipendenti eni sono fino a 50. The available scholarships for people who are not eni employees are
9

9
Ai corsi, inoltre, potranno partecipare anche persone scelte autonomamente maximum 50.
dalle società eni. The course, moreover, can be attended also by people autonomously chosen by
8

8
Requisiti di base per l’ammissione al corso sono: the eni companies.
9

9
– il possesso di diploma di laurea in Italia (specialistica 2° livello o equivalente Admission is subject to the following requirements:
del vecchio ordinamento) con votazione finale non inferiore a 105/110 (o – an Italian university degree or an equivalent academic qualification from abroad
A

A
95/100) conseguito nelle facoltà di: Economia, Fisica, Ingegneria (Aerospaziale, in one of the following departments: Business Administration, Economics,



Ambientale, Chimica, Civile, Gestionale, Elettrica, Energetica, Materiali, Meccanica, Engineering (Aerospace, Chemical, Construction, Environmental, Management,
f

f
Navale, Nucleare), Scienze Geologiche, Scienze Statistiche ed Economiche o Marine, Electrical, Material, Mechanical, Nuclear, Petroleum), Geology, Physics
un’equivalente qualificazione accademica all’estero; and Statistics;
Y

Y
– il non aver compiuto i 27 anni per gli studenti italiani e i 32 anni, per i non italiani, – Italian candidates must be less than 27 years before 31st December 2010, and
h

h
al 31/12/2010; non-Italian candidates must be less than 32 years old;
g

g
– la conoscenza della lingua inglese. – good knowledge of the English language.
U

U
A

A
14 15
Requisiti per la partecipazione al master MEDEA Qualifications and guidelines for admission

Ammissione L’ammissione definitiva alla Scuola è subordinata Admission Final admission is subject to the outcome of
Le domande di ammissione devono essere all’esito di una visita medica presso il Centro The deadline for applications is March 31, 2010 for a medical examination performed by the eni
compilate tramite internet entro il 31 marzo 2010 Sanitario eni e/o in un Centro Sanitario estero scelto non-Italian citizens and April 30, 2010 for Italian medical centre and/or by a medical centre chosen
per i cittadini stranieri e il 30 aprile 2010 per i dalla Scuola. La Scuola assolve esclusivamente citizens. Italian candidates must be graduated by eni abroad.
cittadini italiani. I candidati devono essere laureati compiti di formazione e di ricerca. L’ammissione when apply. Scuola Enrico Mattei is limited exclusively to
alla data di invio della domanda. al Master non implica pertanto alcun impegno Candidates must express a preference for one of the teaching and research. Therefore admission to the
Il candidato deve esprimere, già in fase di domanda o affidamento per un’assunzione da parte di eni three MEDEA study tracks on the application form. Master program does not imply any commitment
di ammissione, una preferenza verso uno dei tre o delle sue società. Per gli allievi italiani e per gli The expression of a preference is only indicative, or assurance whatsoever of future employment by
indirizzi del MEDEA. Tale preferenza è meramente stranieri non dipendenti da società, Enti ecc., eni since Scuola Enrico Mattei assigns study tracks eni spa or by its operating companies. With regards
indicativa, in quanto l’assegnazione dell’indirizzo è e le sue società si riservano, entro 60 giorni dal based upon an assessment of the candidate’s to Italian students and non-Italian students not
effettuata dalla Scuola sulla base del curriculum conseguimento del Master, la facoltà discrezionale curriculum vitae, his aptitudes and motivations, employed by other companies or organizations,
del candidato, delle sue attitudini e motivazioni, di rivolgere loro una proposta d’impiego, in Italia and the availability of places in each study track in eni spa and its operating companies may propose
delle disponibilità di posti studio in ciascun o all’estero, coerente con il proprio sistema addition to the candidate’s expressed preference. a job offer, consistent with their organizational
indirizzo e della preferenza espressa. organizzativo e adeguata al corso Master The selection of the Italian candidates takes place structure and appropriate for the MEDEA Master,
La selezione dei candidati italiani avviene in due concluso. Qualora l’allievo rifiuti tale proposta in two steps. First, the examining committee selects within 60 days of the conclusion of the Master
fasi. Nella prima, la Commissione Esaminatrice senza giustificato motivo, sarà tenuto a restituire la a limited number of candidates from the pool of program. Any student who refuses such a job offer
provvede a selezionare, attraverso la valutazione quota di iscrizione al Master. applications through the evaluation of university without adequate reason will be required to pay
Infine, nel caso di proposta di impiego da parte the enrolment fee.
5

5
del curriculum universitario, un numero ristretto di records.
candidati. Nella seconda, che avviene nei mesi di di eni o di una sua società e di accettazione Second, the short listed candidates will undergo a At last, in the event of proposal of employment
9

9
giugno e luglio, la Commissione approfondisce sia della stessa da parte dell’allievo del Master, il final assessment and a technical interview with the from eni or its companies and acceptance of it
neoassunto, in caso di dimissioni prima di 24 mesi by the Master student, the employee, in case of
8

8
il profilo psico-attitudinale del candidato, attraverso examining committee.
un Assessment, sia le conoscenze tecniche. dall’assunzione, si obbliga a restituire la quota di With respect to non-Italian candidates, the resignation before 24 months from the starting
9

9
Nella selezione dei candidati non italiani la iscrizione al Master pari a Euro 25.000. selection committee first evaluates academic date of the contract, will refund the registration fee
A

of Euros 25,000.

A
commissione esaminatrice valuta in prima istanza records, other certificates and degrees and the
le domande sulla base del curriculum universitario applicant’s professional experience.



e di altri titoli ed esperienze maturate.
f

f
Y

Y
h

h
g

g
U

U
A

A
16 17
Requisiti per la partecipazione al master MEDEA Qualifications and guidelines for admission

Quota di iscrizione e di una parte della quota di iscrizione (€ 25.000) Enrolment Fee (25.000) in proportion to the time school attended.
`25.000 proporzionata al periodo di tempo frequentato. `25.000 For foreign students a health and accident
Per i partecipanti stranieri è stipulata una polizza insurance policy will be issued. For students from
Borse di studio e agevolazioni assicurativa contro le malattie e gli infortuni. Per i Scholarships and other financial Italy and the other European Union countries, the
Gli ammessi al Master usufruiscono dell’esenzione partecipanti provenienti dall’Italia e dagli altri Paesi assistance regulations of the National Health Service will
dal pagamento della quota di iscrizione, del dell’Unione Europea valgono le norme del Servizio Those admitted to the Master program enjoy apply. Students are financially responsible for their
materiale didattico gratuito, di un contributo Sanitario Nazionale. exemption from the enrolment fee, free teaching own travel to Milan and return to their place of
alle spese di alloggio e dell’utilizzo delle mense Le spese di viaggio per raggiungere Milano all’inizio materials, a grant toward accommodations and origin.
aziendali. dei corsi e per il ritorno al luogo di origine sono a the use of the company cafeteria. Finally, further Because most courses are conducted in Italian,
Sono inoltre previste varie forme di contributi carico dei partecipanti. grants toward expenses are provided on the basis an intensive Italian language course is held for
economici alle spese sostenute per la Gli insegnamenti sono tenuti prevalentemente in of examination results. successful foreign candidates from June to the end
partecipazione al Master, erogati in base al italiano. Per i partecipanti stranieri si svolge, nei If any student interrupts his class attendance of August, enabling them to actively follow and
rendimento negli esami. mesi estivi, un corso intensivo di lingua italiana, per without adequate reason, he will have to refund the participate in the coursework. However, a certain
Qualora l’allievo interrompa, per sua inscusabile porli in condizione di seguire attivamente i corsi e financial assistance received and the registration fee number of lectures are given in English.
responsabilità, la frequenza ai corsi, sarà tenuto partecipare alle attività didattiche. Una parte delle
alla restituzione dei contributi economici ricevuti lezioni tuttavia è svolta in lingua inglese.
5

5
9

9
8

8
9

9
A

A



f

f
Y

Y
h

h
g

g
U

U
A

A
18 19
Organizzazione della didattica Teaching methodology

La didattica è fondata su lezioni, studi di casi, esercitazioni con utilizzo di software, The teaching methodology is based upon class lessons, business game, case
5

5
business game, studio individuale, progetti in collaborazione con società eni. studies, software-assisted exercises, and individual study with the assistance of
9

9
Lo staff accademico è costituito da un team interno, da docenti delle principali tutors, projects in collaboration with eni Companies.
8

8
università italiane ed estere, da manager ed esperti di eni e di altri organismi del The academic staff consists of an internal team, lecturers and professors coming
settore energetico-ambientale. from major Italian and foreign universities, and managers and experts from
9

9
I corsi favoriscono il contatto con le realtà industriali di eni anche attraverso eni and from the environmental and energy sector. The coursework facilitates
A

A
una serie di visite a impianti industriali di particolare interesse (pozzi petroliferi, contact with energy industry practices through a series of visits to eni industrial
impianti petrolchimici, raffinerie, piattaforme off-shore di produzione, impianti plants of particular interest (oil wells, petrochemical plants, refineries, production



di rigassificazione del metano, unità specialistiche e di ricerca, ecc.). La offshore platforms, methane re-gasification plants, research and specialized
f

f
Scuola organizza, anche in collaborazione con Enti e istituzioni scientifiche, centres, etc.).
italiane ed estere, seminari, conferenze e incontri con esponenti di rilievo del Also, in collaboration with other Italian and foreign organizations and scientific
Y

Y
mondo dell’economia e della cultura su argomenti attinenti i temi oggetto di institutions, Scuola Enrico Mattei organizes seminars and conferences with
h

h
insegnamento. renowned experts on subjects treated in program coursework.
g

g
U

U
A

A
20 21
Organizzazione della didattica Te a c h i n g m e t h o d o l o g y
5

5
9

9
Impegno degli allievi della partecipazione, in qualità di uditori, di Student requirements Those interested in such attendance must submit
8

8
e norme di frequenza persone impegnate in attività professionali. Essi The Academic Year runs for ten months, from a specific application to that effect and must have
9

9
L’anno accademico impegna i partecipanti per la dovranno farne esplicita domanda e concordare September 1, 2010 through to June 30, 2011. their proposed program approved by the Dean. Such
durata di dieci mesi, dal 1° settembre 2010 al 30 il loro programma di attività con il Preside; Class attendance is compulsory for the full part-time students will not, however, be entitled to
A

A
giugno 2011. potranno disporre gratuitamente dei servizi Academic Year. Attendance is not compatible with receive any of the grants or financial assistance



La frequenza è obbligatoria per l’intero anno didattici, ma non godranno di alcun sussidio o any other full-time or part-time job. The possibility reserved for full-time students. Students whose
facilitazione economica riservati ai borsisti. Gli commitment to their studies or behaviour gives
f

f
accademico. exists, however, for people engaged in professional
La partecipazione ai corsi non è compatibile con allievi, che sotto il profilo dell’impegno negli activities to attend courses on a part-time basis, cause for a negative assessment may be dropped
Y

Y
lo svolgimento di alcuna attività lavorativa, sia studi o del comportamento diano luogo a but at the sole discretion of Scuola Enrico Mattei. from the program and from Scuola Enrico Mattei.
h

h
continuativa che occasionale. È tuttavia prevista, rilievi negativi, possono essere allontanati dalla
g

g
a insindacabile giudizio della Scuola, la possibilità Scuola.
U

U
A

A
22 23
Organizzazione della didattica Te a c h i n g m e t h o d o l o g y

Diploma energetici dai corsi sul ciclo degli idrocarburi, Degree for each study track. They explore economic
I risultati conseguiti dagli allievi nell’apprendimento presente, con differenti livelli di approfondimento, Individual progress in course work typically will disciplines from institutional perspectives, and
delle varie discipline sono valutati con appropriate in tutti e tre gli indirizzi. be measured by appropriate examinations. Those closely examine different aspects depending on
prove di esame nel corso dell’anno; a coloro che Nella seconda fase, si approfondiscono, who have satisfactorily completed the program the study track to which the student belongs. All
hanno frequentato con profitto i corsi è rilasciato congiuntamente per i tre indirizzi, i temi dell’energia, of study will be awarded the Master’s Degree of students are introduced to energy issues.
5

5
il diploma di Master in Management ed Economia dell’ambiente, della finanza. Energy and Environmental Management and In the second phase, the students of both study
dell’Energia e dell’Ambiente - MEDEA. Durante la terza fase ciascun indirizzo Economics - MEDEA. tracks jointly pursue a core curriculum on the
9

9
approfondisce aspetti peculiari dell’economia, subjects of energy, environment, and finance.
8

8
Programma dei corsi del management e della tecnologia del settore Curriculum In the third phase, each program deepens specific
Il Master MEDEA prevede tre indirizzi: energetico. The MEDEA Master program offers three study issues related to management, economics and
9

9
– Energy Industry Economics (EIE); L’obiettivo dei corsi caratterizzanti è quello tracks: technology in the oil sector. This phase aims
A

A
– Business Administration in Energy Industry (BAE); di permettere all’allievo, in chiusura del – Energy Industry Economics (EIE) at providing the student with a high level of
– Managing Technical Assets in Energy Industry programma formativo, di conseguire un livello di – Business Administration in Energy Industry (BAE) specialization.



(MTA) specializzazione elevato. In questa fase conclusiva, – Managing Technical Assets in Energy Industry In addition to the specialty courses in the third
f

f
Tutti gli indirizzi si articolano su tre fasi didattiche poiché gli studenti hanno già acquisito una (MTA) phase, students are engaged in some project works
Y

Y
successive. buona preparazione di base nei mesi precedenti, All tracks consist of three phases. During the first in co-operaration with eni Companies.
Nella prima fase sono impartiti, distintamente parallelamente ai corsi sono attivati progetti phase, preparatory courses are provided separately
h

h
per ciascun indirizzo, i corsi propedeutici che in collaborazione con le società eni. In questo
g

g
esplorano le discipline economiche nei loro aspetti modo gli allievi entrano in contatto con gli aspetti
U

U
istituzionali, con approfondimenti specifici di operativi del business, seguiti da personale eni
indirizzo. delle unità coinvolte.
A

A
Parallelamente gli allievi sono introdotti ai temi
24 25
Organizzazione della didattica Te a c h i n g m e t h o d o l o g y

Attività internazionale International Association for Management of International activities International Association for Management of
La Scuola Enrico Mattei, operando nell’ambito Technology, European Institute for Advanced As part of a major international energy company, Technology, European Institute for Advanced
di una grande società internazionale, ritiene Studies in Management, International Engineering Scuola Enrico Mattei is committed to developing Studies in Management, International Engineering
5

5
essenziale lo sviluppo dei rapporti con il mondo Management Conference. Inoltre, attraverso eni relationships and cooperation with academic and Management Conference. Moreover, the School,
accademico e della ricerca internazionali. Più di corporate university, la Scuola ha avviato una research institutions. More than ten professors through eni corporate university, is going to
9

9
una decina dei docenti del Master provengono serie di rapporti di collaborazione con università participating at the Master program are from launch a number of co-operation with foreign
8

8
da università straniere ed istituti internazionali. estere, europee e non. L’attività di networking su foreign universities and international institutes. Universities. Networking activities on subjects
Nel quadro degli accordi di collaborazione già temi di ricerca strategici per la Scuola Mattei si Among the collaborative relationships already of Scuola Enrico Mattei strategic research
9

9
avviati, è previsto lo scambio di docenti e di esplica anche nell’organizzazione di seminari e in place is an exchange program for professors takes place through international seminars and
A

A
ricercatori con l’Institut Français du Pétrole (IFP) di conferenze di respiro internazionale. and researchers of the Insitut Français du Pétrole conferences.
Parigi. I contesti internazionali nei quali la Scuola (IFP) of Paris. MEDEA professors can engage in



interviene, con articoli, ricerche, presentazioni di Attività extra-didattiche seminars and joint research abroad, in the context Extracurricular activities
f

f
lavori, sono numerosi; ad esempio: International La Scuola organizza e favorisce al suo interno of institution such as International Association for Scuola Enrico Mattei organizes and promotes
Y

Y
Association for Energy Economics, System attività sportive e culturali. La Scuola si trova nelle Energy Economics, System Dynamics Society, internal sporting and cultural activities. The School
Dynamics Society, Energy Modelling Forum, vicinanze di un centro sportivo e gli allievi possono Energy Modelling Forum, European Council is located near a sports facility. Students can also
h

h
European Council for an Energy Efficient Economy, prender parte alle diverse attività e manifestazioni for an Energy Efficient Economy, Human take part in various sporting activities and events
g

g
Human Development and Capability Association, sportive organizzate da eni. Development and Capability Association, organized by eni.
U

U
A

A
26 27
International Alumni Association of Scuola Mattei (IAASM) International Alumni Association of Scuola Mattei (IAASM)

La Scuola ha sempre mantenuto vivi i rapporti con gli ex allievi. The School has always maintained an active relation with its former students.
5

5
Nel 1996, è stato costituito il “Club ex-allievi della Scuola Mattei” per valorizzare In 1996 the “Scuola Mattei alumni club” was founded to take advantage of the
9

9
l’enorme ricchezza rappresentata dalle esperienze professionali e dalle potenzialità legacy of professional experience and the opportunities offered by relationship
8

8
insite nei rapporti tra coloro che l’hanno frequentata e la Scuola stessa. between the former students (2.500 graduates from more than 100 countries)
Il 21 settembre 2007 è stata fondata ufficialmente l’International Alumni and the Scuola Enrico Mattei itself.
9

9
Association of Scuola Mattei (IAASM). L’Associazione persegue in maniera On the 21st of September 2007 the International Alumni Association of Scuola
A

A
indipendente, esclusiva e senza scopo di lucro, finalità culturali e scientifiche nei Mattei (IAASM) was founded. The association pursues in an independent,
settori dell’Energia e dell’Ambiente, principalmente ai fini della valorizzazione e exclusive and non-profit-making manner scientific and cultural goals in the



promozione del patrimonio culturale della Scuola Mattei. energy and environmental sectors, mainly aiming at valuing and promoting
f

f
IAASM, utilizzando le strutture organizzative ed informatiche della Scuola, ed Scuola Mattei’s cultural heritage.
avvalendosi della rete internet (www.iaasm.net), realizza pubblicazione di libri, Using the organizational and computer resources of the School, IAASM publishes
Y

Y
scambi di informazioni, seminari, conferenze e incontri conviviali. I principali books, manages information exchanges and organizes seminars, conferences
h

h
obiettivi dell’Associazione sono la diffusione delle conoscenze, lo scambio and informal meetings. The main objectives of IAASM are the diffusion of
g

g
professionale, l’amicizia, la solidarietà, il confronto tra culture diverse. knowledge, professional exchanges, friendship, solidarity, and dialogue among
Più in generale, IAASM persegue il consolidamento di un network mondiale di different cultures. More generally, IAASM aims to consolidate an international
U

U
operatori del settore energetico ed ambientale e, in forma più estesa, del mondo network among operators of the energy and environmental sector and, by
A

A
professionale. extension, of the professional world.

28 29
Elenco dei corsi Program

Elenco dei corsi Program


suddivisi per fase divided by phase,
in ordine alfabetico in alphabetic order
5

5
Prima fase: Analisi di bilancio First phase: Applied econometrics
– Sistemi di contabilità – Basic statistics
9

9
– Scritture contabili – Classical linear regression model
8

8
– Bilancio di esercizio; riclassificazione – Hypotheses testing
– Principi di analisi per indici e per flussi – Generalised least squares
9

9
– Bilancio pro-forma e cash-flow previsionale – Systems of equations
A

A
– Applied sessions
Ciclo degli idrocarburi



– Metodologie di esplorazione e produzione idrocarburi Downstream cycle
f

f
– Tipologia, trasporto e raffinazione dei greggi – Crude oil types, transportation and refining
Y

Y
– Trattamento, trasporto e impieghi del gas naturale – Treatment, transportation and storage of natural gas
– Processi e prodotti della petrolchimica – Petrochemical processes and products
h

h
g

g
U

U
A

A
30 31
Elenco dei corsi Program

Dinamica dei sistemi – Stimatori per sistemi di equazioni Economics Hydrocarbons cycle
– Spazi vettoriali e trasformazioni lineari – Applicazioni con software dedicato – Consumption and demand theory – Petroleum exploration and production
– Sistemi di equazioni differenziali – Theory of the firm and perfect competition methodologies
5

5
– Sistemi dinamici lineari Economia – Imperfect competition: monopoly and oligopoly – Crude oil types, transportation and refining
– Linearizzazione e diagrammi di fase – Teoria del consumo e della domanda models – Treatment, transportation and storage of
9

9
– Dinamica dei sistemi e modellazione – Teoria dell’impresa e concorrenza perfetta – General equilibrium and economic efficiency natural gas
8

8
– Introduzione ai feedback e agli archetipi – Teorie dell’impresa. Concorrenza imperfetta: – Goods and assets market at the macroeconomic – Petrochemical processes and products
– Esercitazioni al computer monopolio e modelli di oligopolio level
9

9
– Equilibrio economico generale ed efficienza – Macroeconomic models with fixed and flexible Macroeconomics
A

A
Downstream degli idrocarburi – Mercati dei beni e della moneta prices – Economic growth and cyclic fluctuations: the
– Tipologia, trasporto e raffinazione dei greggi – Modelli macroeconomici a prezzi fissi e flessibili – Open economy neoclassical analysis



– Trattamento trasporto e stoccaggio del gas – Economia aperta – Exchange rates and equilibrium income
f

f
naturale Financial accounting Exchange rates and prices
Y

Y
– Processi e prodotti della petrolchimica Macroeconomia – Accounting systems – Demand shocks and stabilisation policies
– La crescita economica e le fluttuazioni cicliche: – Book-keeping – Supply shocks and the consequent economic
h

h
Econometria applicata l’analisi neoclassica – Balance sheet policy dilemma
g

g
– Fondamenti di statistica – Ragioni di scambio e reddito di equilibrio – Financial statement analysis: discriminant – Supply shocks effects according to alternative
U

U
– Modello classico di regressione lineare – Ragioni di scambio e prezzi analysis, ratios and flows schools of thought
– Test delle ipotesi – Gli shock di domanda e le politiche di – Pro-forma statements and expected cash flow – The role of wage dynamic in the adjustment to
A

A
– Minimi quadrati generalizzati stabilizzazione supply shocks
32 33
Elenco dei corsi Program

– Gli shock di offerta e i conseguenti dilemmi di – Aspetti di economia dell’informazione – The so called “Dutch disease”; the Corden and Project management
politica economica – Aspetti di teoria dei giochi Neary model; deindustrialisation – Introduction to Project Management
– Gli effetti degli shock da offerta secondo scuole di – Introduzione all’economia sperimentale – Effects of the discovery of a natural resource on – The project definition process
pensiero alternative – Teoria dei prospetti the exchange rate in industrialised countries – Stakeholder Management
– Il ruolo della dinamica salariale nell’aggiustamento – Effects of the discovery of a natural resource on – The planning process: Work Breakdown Structure
a shock di offerta Project management developing countries when capital movements are – Time management – Critical path method
– La cosiddetta “malattia olandese”; il modello di – Introduzione al Project Management absent: an application of the Laursen and Meltzer – Risk management – Cost estimation
Corden e Neary; la deindustrializzazione – Il processo di definizione del progetto model – Gantt Charts
– Effetti della scoperta di una risorsa naturale sul – Stakeholder Management
tasso di cambio nei paesi industrializzati – Il processo di pianificazione: la Work Breakdown Mathematical methods for management System dynamics
– Effetti della scoperta di una risorsa naturale nei Structure – Topics in financial mathematics – Differential equations
paesi in via di sviluppo in assenza di movimenti di – Time management - Critical Path Method – Principles of modelling – Linear dynamic systems
capitale: un’applicazione del modello di Laursen e – Risk Management - Cost Estimation – Optimization techniques – Stock, flows, converters and connectors
Metzler – Diagrammi di Gantt – Linear programming and extensions – Positive and negative feedbacks
– Computer solutions for management problems – Modelling principles
Metodi matematici per la gestione Upstream degli idrocarburi – Introduction to archetypes
– Elementi di matematica finanziaria – La geologia degli idrocarburi Microeconomics – Applied sessions: simplified and complex models
– Elementi di modellistica – L’esplorazione petrolifera – Demand theory and duality building
5

5
– Tecniche di ottimizzazione – La perforazione dei pozzi petroliferi – Production theory and duality
9

9
– Programmazione lineare e suoi sviluppi – La produzione di idrocarburi – Topics in the economics of uncertainty Upstream cycle
– Uso del pc nella soluzione di problemi gestionali – L’ingegneria di giacimento – Theories of oligopoly – Petroleum geology
8

8
– Topics in the economics of information – Petroleum exploration
9

9
Microeconomia – Topics in games theory – Well perforation
– Teoria della domanda e dualità – – Well production
A

Introduction to experimental economics

A
– Teoria della produzione e dualità – Prospect theory – Reservoir engineering



– Elementi di economia dell’incertezza
f

f
Y

Y
h

h
g

g
U

U
A

A
34 35
Elenco dei corsi Program

Seconda fase: Corporate social responsibility Second phase: Corporate finance


– Concetti fondamentali e problemi – The financial function in the energy firm
– Responsabilità sociale d’impresa – Financial analysis and forecasting models
– Codici etici – Investment analysis methods
– Casi aziendali – Principles of financial management: value theory,
portfolio theory, CAPM and APT
Economia e politica dell’ambiente – Financial structure decisions and corporate value
– Teoria delle esternalità e dei beni pubblici – Value creation and EVA-theory models
– Strumenti della politica ambientale: standard, – Derivatives and their markets
tasse, permessi d’inquinamento – The financial market: main features and
– Regimi di responsabilità e nuovi strumenti di operations
politica ambientale
– Sviluppo sostenibile e problemi di inquinamento Corporate social responsibility
globale – Fundamental concepts and problems
– L’effetto serra ed il contesto post Kyoto – Corporate social responsibility
– Metodi di valutazione economica delle esternalità – Codes of ethics
– Contabilità ambientale – Cases
– Aspetti internazionali dell’inquinamento
5

5
Electrical power system: structure and sources
9

9
Economia e politica dell’energia – Electrical power system structure
– Fondamenti del sistema energetico: caratteristiche – The coal cycle
8

8
della domanda energetica – Nuclear power
9

9
– Caratteristiche dell’industria energetica: gli attori, – Renewable energy sources
strategie ed evoluzione
A

A
– Formazione dei prezzi: modelli interpretativi delle Energy economics and policy



crisi energetiche – Introduction. Fundamentals of the energy system:
f

f
– Nuove forme contrattuali nel commercio the energy demand
petrolifero: futures, options, swaps – Characteristics of the energy industry: actors’
Y

Y
– Struttura ed evoluzione della raffinazione in strategies and evolution
h

h
Europa – Pricing: models to describe the energy crisis
g

g
– Politiche energetiche e metodi di valutazione: – New contracts in the oil market: futures, options,
petrolio e fonti rinnovabili swaps
U

U
– Il mercato del gas: elementi di base – Structure and evolution of the European Refining
A

A
industry

36 37
Elenco dei corsi Program

– Nascita ed evoluzione del processo di Sistema elettrico: industria e fonti – Energy policies and methods to evaluate: oil and
regolamentazione: dalle direttive europee ai – Sistema elettrico renewables Environmental economics and policy
decreti di applicazione – Il ciclo minerario del carbone – The gas market: fundamentals – The theory of externalities and public goods
– Modelli organizzativi e regolatori per i settori a rete. – L’energia nucleare – Beginning and evolution of the regulation process: – The design of environmental policy: standards,
Il settore elettrico: teoria della regolamentazione – Fonti rinnovabili from the UE directives to their application in Italy Pigouvian taxes, marketable pollution permits
– Organization and regulatory models for the – Liability regimes and new environmental policy
Finanza aziendale Valutazione d’azienda network sectors: the electric sector and the instruments
– Funzione finanziaria nell’impresa energetica – Business, Accounting & Financial Analysis regulation theory – Sustainable development and global pollution
– Modelli di analisi e previsione finanziaria – Il metodo del Discounted Cash Flow problems
– Metodologie di analisi degli investimenti – I multipli di mercato come strumento di valutazione Energy projects evaluation – Economic evaluation of environmental
– Principi di gestione finanziaria: teoria del valore; societaria complementare alla DCF Valutation – Investments analysis techniques in the energy externalities
teoria del portafoglio; CAPM e APT – La valutazione d’azienda nei processi di sector – Global warming and post Kyoto context
– Scelte di struttura finanziaria e valore d’impresa acquisizione – Qualitative and quantitative elements for the – Environmental accounting
– La creazione di valore e i modelli basati sull’EVA- – Una metodologia per valutare le operazioni di evaluation – Transboundary issues and international
theory acquisizione di aziende quotate – Energy projects complexity: case histories environmental policies
– I prodotti derivati e il loro mercato – Le frodi contabili
– Il mercato finanziario: caratteristiche strutturali, Enterprise evaluation Geopolitics of energy
operatori e strumenti Valutazione dei progetti energetici – Business, Accounting & Financial Analysis – The Suez crises (1956)
5

5
– Le tecniche (tradizionali e innovative) a supporto – Discounted Cash Flow evaluation – The YomKippur War and the Iranian crisis
9

9
Geopolitica dell’energia dell’analisi di investimento utilizzate nel settore – Market multiples evaluation – The Gulf War
– La crisi di Suez (1956): fine dell’egemonia energetico – Enterprise evaluation in acquisition processes – Central Asia scenarios
8

8
britannica nel Medio Oriente ed inizio della – Gli elementi quantitativi e qualitativi della – Accounting fraud – International relations and energy after 9/11
9

9
presenza USA nella regione valutazione – Iraq after Saddam Hussein
– La guerra dello Yom Kippur e la crisi iraniana – La complessità nella valutazione dei progetti
A

A
(1978-79) energetici: casi aziendali e testimonianze



– La guerra del Golfo 1990-91
f

f
– Nuovi scenari in Asia centrale dalla caduta
dell’URSS alla crisi Afgana
Y

Y
– Relazioni internazionali ed energia dopo l’11
h

h
Settembre
g

g
– L’intervento in Iraq: quale assetto per il dopo
Saddam
U

U
A

A
38 39
Elenco dei corsi Program

Terza fase: Econometria delle serie storiche


Third phase:
– Ciclo economico e struttura: misurazione e teoria Energy and environmental modelling
– Misurazione senza teoria: gli indicatori ciclici – Energy demand: econometric models of 1st, 2nd,
– Informazione per l’analisi congiunturale and 3rd generation
– Modelli previsivi univariati e multivariati – Sectorial energy demand models: industry,
– La previsione: problemi generali transport and residential sectors
– Discrete choice energy models
Gestione della tecnologia e dell’innovazione – Energy supply models
– La gestione dell’innovazione tecnologica – Approaches in energy and environmental
– Il processo di pianificazione tecnologica modelling
– L’osservazione del contesto esterno – Modelling simple energy and environmental
phenomena
Logistica dell’industria energetica – Applied sessions with special software
– Introduzione alla logistica
– La logistica produttiva Energy industry logistics
– La logistica distributiva – Introduction to logistics
– I trasporti e le infrastrutture – Production logistics
– La logistica nel settore energetico – Distribution logistics
5

5
– Logistica downstream/upstream – Transportation and infrastructure
9

9
– Logistics in the energy sector
Management strategico – Downstream and upstream logistics
8

8
– Natura della strategia di business
9

9
– Analisi dell’industria: le determinanti strutturali International financial markets
della competizione e della profittabilità – Markets efficiency and anomalies
A

A
– Vantaggi competitivi e analisi dei vantaggi di – Financial globalizations



costo – Trends in the main economic areas: USA, Europe,
f

f
– Gestione e diversificazione della tecnologia Russia, Asia
– Questioni nell’espansione internazionale – Euro currency in Europe
Y

Y
– Pianificazione e ristrutturazione dell’industria – Financial tools for energy markets
h

h
petrolifera – The centralized treasury model: impacts on
g

g
organization and systems
– Risk analysis and management tecniques
U

U
– Technical analysis as forecast tool
A

A
– Futures contracts on the oil marketing

40 41
Elenco dei corsi Program

Mercati finanziari internazionali Pianificazione e controllo Negotiates and contracts Strategic management
– L’efficienza dei mercati – Pianificazione e controllo: logiche e tipologie – Introduction to international contracts – The nature of business strategy
– Le anomalie dei mercati – Sistema di controllo con particolare riferimento – Common Law and Civil Law System – Industry analysis: the structural determinants of
– La globalizzazione finanziaria all’azienda energetica – Main types of international contracts (letting competition and profitability
– L’andamento delle principali aree economiche: – Budget economico-finanziario e patrimoniale contracts, financial contracts, marketing contracts, – Competitive advantage and analysis of cost
Usa, Europa, Russia, Asia – Sistema gestionale e analisi per varianti etc.) advantage
– Il funzionamento della moneta unica in Europa – Sistema di reporting nella pianificazione e nel – Upstream oil contracts – Technology management and diversification
controllo aziendale – Issues in international expansion
Modellistica energetica e ambientale Planning and control – Corporate planning and restructuring in the oil
– Domanda di energia: modelli econometrici di I, II Regolamentazione delle imprese energetiche – Planning and control: basic methodologies industry
e III generazione – Teorie della regolazione: fallimenti del mercato, – Planning and control in the energy sector
– Modelli settoriali di domanda: usi residenziali, teorie dell’interesse pubblico e teorie dell’interesse – Economic and capital budgeting Technology and innovation management
industriali, e per trazione privato. Vincoli alla regolazione: asimmetrie – Budgetary control and variance analysis – Technological innovation management
– Modelli ‘discrete choice’ per la domanda di informative, ecc – Corporate planning and the reporting system – Technological planning process
energia – Introduzione alla teoria delle tariffe: tariffe lineari – Technology monitoring
– Modelli di offerta di energia e non lineari. L’attribuzione dei costi e il problema Safety and environmental protection
– Approcci alla modellazione dei sussidi incrociati – Introduction to environmental accounting Time series econometrics
energetico-ambientale – Modelli di regolazione: rate of return regulation, – The environmental report as a tool of analysis and – Business cycle and economic structure: theory
5

5
– Modellazione di fenomeni energetico-ambientali price-cap regulation communication and measurement
9

9
semplificati – Casi di regolazione: gas, elettricità, – Environmental report building – Measurement without theory: cyclical
– Esercitazioni guidate su computer telecomunicazioni, servizi idrici – Evaluating the environment: tools and indicators
8

8
methodologies – Data for short term economic analysis
9

9
Negoziati e contratti Sicurezza e tutela ambientale – The eco-management system according to the – Univariate and multivariate forecasting models
– Introduzione alla contrattualistica internazionale – Tecniche di sicurezza ambientale EMAS regulations – Forecasting and its general problems. Computer
A

A
– Sistemi di Common Law e di Civil Law – Prevenzione, risanamento e ripristino ambientale – Certification systems and ISO14000 international applications



– Principali tipologie di contratti internazionali – Gestione della contaminazione ambientale standard
f

f
(appalto, finanziamento, commercializzazione dei – Il sistema di eco-gestione secondo il regolamento Trading and risk management
prodotti petroliferi) Emas Strategic environmental assessment – Problems in risk analysis methodology: risk
Y

Y
– Negoziati e contratti dell’upstream petrolifero – I sistemi di certificazione ai sensi degli standard – Cost-Benefit Analysis versus SEA measurement and definition of exposure to risk
h

h
– internazionali ISO 14000 – SEA problems and methods – Market risks: shares prices, commodities and
g

g
– Impacts analysis and forecasting derivatives
– Evaluation and choice among different projects – Risk premiums
U

U
A

A
42 43
Elenco dei corsi Program

Trading e risk management – Tecniche di gestione dell’esposizione – Techniques and problems of risk measurement Utility regulation
– Problemi di metodo nell’analisi del rischio: – Sicurezza, assicurazione e verifica dell’efficacia and managing. The VAR methodology – Regulation theories: market failures, public interest
misurazione del rischio e definizione della – Simulazione degli effetti economici indotti dalle – Energy market and related risk and private interest theories. Constraints to
esposizione al rischio politiche di gestione del rischio – Evaluation of energy market risk regulation: asymmetrical information, transaction
– I rischi di mercato: interesse, prezzo delle azioni, – Copertura assicurativa dei rischi ambientali – Techniques for managing risk costs, etc.
derivati, commodities – Applied risk management techniques: safety, – Introduction to tariff theories: linear and non linear
– Premi per il rischio Valutazione ambientale: d’impatto e strategica insurance, maintenance of efficiency tariffs
– Tecniche di misurazione e tecniche di gestione – Dall’analisi costi-benefici alla VAS – Simulation of economic effects of risk – Cost allocation and cross subsidies problems
– del rischio. La metodologia del VAR – Problemi e metodi della VAS management policies – Regulation models: rate of return regulation,
– Il mercato dell’energia e i rischi correlati – Fase di analisi e previsione degli impatti – Insurance coverage against environmental price-cap regulation, profit–sharing models
– Tecniche di valutazione dei rischi energetici – Fase di valutazione e scelta tra progetti alternativi risks – Case studies: gas, electricity, telecommunication,
water services
5

5
9

9
8

8
9

9
A

A



f

f
Y

Y
h

h
g

g
U

U
A

A
44 45
Elenco dei corsi Program

 
 
 
   
 
 

       

   
       

  
  
  
    
  
 

  


 
    

  

                


             

     


   
        


 
    
 
     
 
 
 
    
    
   



      

 
5

5
         
 

        


9

9
   
 
 
8

8

  

   

       
9

9
        
A

A
     
 
      
  





 




 

 


f

f


 
    
  
    
 
     


  
Y

 


Y

   
 

           


 
 
  
  
   
   
   
 

  
 
h

h
  
          
 
  

 
g

g

    
 
     

  
 

    
  
U

U
A

A
            

46 47
Docenti Faculty

Docenti
Faculty
Costantino Alberici - eni corporate university Salvatore Carollo - eni trading bv
5

5
Alice Albonico - Università di Pavia/University of Pavia Alberto Cavaliere - Università degli Studi di Pavia/University of Pavia
9

9
Marika Arena - Politecnico di Milano/Milan Polytechnic Giorgio Cecca - eni
Guido Ascari - Università degli Studi di Pavia/University of Pavia Mario Augusto Chiaramonte - eni e&p
8

8
Andrea Aula - Praoil Vittorio Chiesa - Politecnico di Milano/Milan Politechnic
Giampaolo Azzoni - Università degli Studi di Pavia/University of Pavia Massimo Chindemi - eni
9

9
Giovanni Azzone - Prorettore del Politecnico di Milano/Pro Vice Chancellor at Milan Annalisa Citterio - snam rete gas
Polytechnic Alberto Clô - economista, ex ministro dell’industria, docente presso l’Università degli Studi
A

A
Francesco Baldino - eni e&p di Bologna/economist, ex minister of industry, University of Bologna
Giuseppe Bellussi - Centro Ricerche e Sviluppo Tecnologico di San Donato - eni r&m Luciano Colleoni - eni e&p



Carluccio Bianchi - Preside della Facoltà di Economia, Università degli Studi di Pavia/ Giovanni Colombo - eni e&p
f

f
Head of Faculty of Economics, University of Pavia Francesco Conti - Consulente, ex EniChem/Consultant
Marco Bollini - eni e&p Laura Cozzi - Senior Energy Analyst, International Energy Agency, Parigi/Senior Energy
Y

Y
Giuseppe Boris - Snamprogetti Analyst, International Energy Agency, Paris
h

h
Gianluca Bufo - eni g&p Salvatore De Gaetano - Snam Rete Gas
Cosimo Campidoglio - Gestore del Mercato Elettrico, Roma/Electricity Market Operator, Giuseppe De Marte - snamprogetti
g

g
Rome Luigi De Paoli - Università “Luigi Bocconi”, Milano/“Luigi Bocconi” University, Milan
U

U
Luciano Canova - Scuola Enrico Mattei Chiara Del Bo - Università Statale di Milano/University of Milan
Francesco Cardello - Deloitte&Touche USA LLP Alberto Delbianco - eni e&p
A

A
Flavio Carli - Consulente/Consultant Federica Devecchi - eni e&p
Rosita Carnevalini - Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas/Electricity and Gas Authority Enzo Di Giulio - Scuola Enrico Mattei
48 49
Docenti Faculty

Franco Donati - eni e&p Guido Mantovani - Università Ca’ Foscari, Venezia/Ca’ Alessandro Rosatelli - eni r&m Andrea Stegher - Stoccaggi Gas Italia
Susanna Dorigoni - IEFE Bocconi Foscari University, Venice Paolo Rossi - eni e&p Marco Tomasi – Essent Trading, Ginevra/ Essent Trading,
Massimo Fattorini - Consulente/Consultant Raffaella Manzini - Università “Carlo Cattaneo”, Tommaso Rossi - Università “Carlo Cattaneo”, Geneva
Jean Pierre Favennec - Manager del Center for Castellanza/“Carlo Cattaneo” University, Castellanza Castellanza/“Carlo Cattaneo” University, Castellanza Maurizio Tomasi - Snamprogetti
Economics and Management presso ENSPM - Institut Pierpaolo Marangi - Consulente/Consultant Giampaolo Rossi Fedele - eni Trading BV Giancarlo Tosato - ETSAP International Energy Agency
Français du Pétrole/Manager of Center for Economics Marzio Marinelli - Valutazione Prospect - eni e&p Renato Rota - Politecnico di Milano/Milan Polytechnic Massimo Trani - eni r&m
and Management of ENSPM - Institut Français du Sergio Mariotti - Politecnico di Milano/Milan Politechnic Marco Saetti - eni r&m Raffaella Turatto - eni
Pétrole Caterina Marmorato - eni trading bv Luigi Salvador - eni e&p Luca Turchetti - Consulente/Consultant
Roberto Fresca Fantoni - eni e&p Alessandro Mauro - Litasco, Ginevra Antonio Salvi - SDA Bocconi, Milano e Emlyon Business Pierluigi Uglietti - Consulente/Consultant
Sandro Furlan - eni corporate university Maurizio Mazzei - eni r&m School, Lione/SDA Bocconi, Milan and Emlyon Business Alessandro Vaglio - Università degli Studi di Bergamo/
Marzio Galeotti - IEFE Bocconi e Università Statale di Gaetano Mazzitelli - snam rete gas School, Lyon University of Bergamo
Milano/IEFE Bocconi and University of Milan Nicola Melacarne - polimeri europa Alessandro Santucci - Snamprogetti Teresita Valentini - eni
Giuseppe Gasparini - eni r&m Stefania Migliavacca - Scuola Enrico Mattei Paolo Sanvito - Saipem Giovanni Verga - Università degli Studi di Parma/
Maurizio Gatti - eni e&p Carlo Monico - eni e&p Giulio Sapelli - Università degli Studi di Milano/ University of Parma
Gino Giannone - eni e&p Giuliano Noci - Politecnico di Milano/Milan Politechnic University of Milan Nicolas Verini - Università di Buenos Aires/University of
Mauro Gonfalini - Consulente/Consultant Carlo Noè - Università “Carlo Cattaneo”, Lee Schipper - Precourt Energy Efficiency Center Buenos Aires
Robert Grant - professore alla Georgetown University e Castellanza/“Carlo Cattaneo” University, Castellanza Stanford University Bruno Volpi - eni e&p
eni professor presso l’Università “Luigi Bocconi”, Milano/ Luciano Novelli - Consulente/Consultant Mattia Sella - consulente/consultant Fabrizio Zausa - eni e&p
professor at Georgetown University and eni professor at Andrea Ortenzi - eni e&p Guido Silvestroni - eni r&m
“Luigi Bocconi” University, Milan Nicola Pajola - eni e&p Cristina Soppelsa - Università Carlo Cattaneo,
Massimiliano Guglielminetti - Consulente/Consultant Pasquale Palumbo - Consulente/Consultant Castellanza/“Carlo Cattaneo” University of Castellanza
5

5
Fabrizio Jacobellis - John Hopkins University e Oxford Massimo Pancamo - Management&Capitali
University/John Hopkins University and Oxford Pier Franco Pasini - polimeri europa
9

9
University Mauro Pastori - eni e&p
Gianluca Iannuzzi - Stoccaggi Gas Italia Nadia Piraino - Politecnico di Milano/Milan Polytechnic
8

8
Florinda Inchingalo - eni e&p Emanuele Pizzurno - Università “Carlo Cattaneo”,
9

9
Eliot Laniado - Direttore Centro Ambiente “Poliedra” Castellanza/“Carlo Cattaneo” University, Castellanza
Politecnico di Milano/Director of “Poliedra” Gianluigi Polgatti - snam rete gas
A

A
Environmental Research Centre, Milan Politechnic Francesco Pumilia - eni
Alessandro Lanza - eni corporate university Lorenzo Rampa - Prorettore Università degli Studi di



Giuseppe Lanzi - eni e&p Pavia/Pro Vice Chancellor at the University of Pavia
Emanuele Lettieri - Politecnico di Milano/Milan Maurizio Rampoldi - eni e&p
f

f
Politechnic Andrea Rancan - Consulente/Consultant
Y

Y
Paddy Lewis - Consulente/Consultant Sabina Ratti - eni
Filippo Li Gotti - Consulente/Consultant Giuseppe Riva - Direttore Centrale Rapporti Interni
h

h
Arturo Lorenzoni - Università degli Studi di Padova/ di Federchimica/Director of internal relations at
g

g
University of Padova Federchimica
Matteo Manera - IEFE Bocconi e Università degli Studi Enrico Rizzio - eni e&p
U

U
di Milano-Bicocca/ IEFE Bocconi and University of Patrizia Rocchini - eni e&p
Milan-Bicocca Andrea Rolando - Consulente/Consultant
A

A
50 51