Sei sulla pagina 1di 2

VOCABOLARIO

Prime donne, stelle e rocche


L’origine di un nome, di una parola comune, di una località: il loro significato e com’è cambiato.
Eveline. L’ebraico Hawâh di- Il cielo ripreso
Eva
a cura di Enzo Caffarelli

venne Heva in greco ed Eva in dal telescopio


spaziale
Al nome della prima donna bi- latino. In epoca moderna si dif- “Hubble”.
blica (Hawâh in ebraico) molti fuse soprattutto nei Paesi del
danno il significato di “madre dei Nord Europa. L’italiano Evelina si estende tra
viventi”, fa- non è invece, come molti cre- Milano e il la-
cendolo de- dono, il diminutivo di Eva. Deri- go di Como. Il
rivare dal va infatti dal normanno Avelin e suo nome è di
verbo ebrai- dall’inglese Evelin, che significa- origine celtica
co hâyâh no “ringraziamento”. e viene dal so-
(“vivere”). stantivo briga,
Ma si tratta Firmamento che voleva di-
di una spie- re “sommità”,
gazione tro- La parola che indica il cielo no gli antichi, a sostenere la vol- “rocca”, “altura”.
vata a po- stellato (che in italiano antico ta celeste, che altrimenti sareb- Parentele. Anticamente det-
steriori da- si diceva anche “fermamento”) be precipitata sulla Terra. ta Brigantia, ha diversi “parenti
gli interpreti deriva dal verbo latino firmare di nome”, come la città france-
della Bibbia: (“rendere saldo”). Dallo stesso Brianza se di Briançon, l’antico Brigantus
la reale eti- termine vengono anche “firma- (nome arcaico del lago di Co-
mologia re- re” e “fermare”. Da poco elevata al rango di stanza, tra Svizzera, Germania
Eva in un dipinto sta invece Un tetto di stelle. Il firma- provincia con capoluogo Mon- e Austria) e alcune località del
di Dürer (1507). oscura. mentum quindi serviva, credeva- za, quest’area della Lombardia Nord Italia chiamate Briga.

ve l’avevo detto... Difficile


orientarsi
Soldati Usa
consultano
una mappa
durante una
perlustrazione a
Baghdad (Iraq).
Le difficoltà
incontrate
(qui e altrove)
dalle forze
americane sono
imputabili anche
a una scarsa
conoscenza
delle situazioni
geopolitiche
locali.

“La guerra è il sistema scelto


da Dio per insegnare agli
americani la geografia”
Ambrose Bierce (1842-1914), scrittore e giornalista statunitense.

86