Sei sulla pagina 1di 6

16/2/2020 Servizio idrico integrato e nuovo codice appalti | L'Acquaonline

(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/)

(https://www.idrotecnicaitaliana.it/)

 (https://www.facebook.com/Lacquaonline-1340968095919544/) 
(https://www.linkedin.com/grps/Associazione-Idrotecnica-Italiana-2078619?) 
(https://twitter.com/lacquaonline)
 

Redazione (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/redazione/) | Pubblicità (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/pubblicita/)

OPERE E SISTEMI (HTTPS://WWW.IDROTECNICAITALIANA.IT/LACQUAONLINE/SEZIONE/OPERE-SISTEMI/)


SERVIZIO IDRICO INTEGRATO (HTTPS://WWW.IDROTECNICAITALIANA.IT/LACQUAONLINE/SEZIONE/SERVIZIO-IDRICO-INTEGRATO/)
ENERGIA E AMBIENTE (HTTPS://WWW.IDROTECNICAITALIANA.IT/LACQUAONLINE/SEZIONE/ENERGIA-AMBIENTE/)
IMPRESE E LAVORO (HTTPS://WWW.IDROTECNICAITALIANA.IT/LACQUAONLINE/SEZIONE/IMPRESE-LAVORO/)
FORMAZIONE E RICERCA (HTTPS://WWW.IDROTECNICAITALIANA.IT/LACQUAONLINE/SEZIONE/FORMAZIONE-RICERCA/) 

»»
Home (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/) Servizio Idrico Integrato (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/sezione/servizio-idrico-integrato/)

Servizio idrico integrato e nuovo codice appalti

https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/servizio-idrico-integrato/2016/servizio-idrico-integrato-codice-appalti/ 1/6
16/2/2020 Servizio idrico integrato e nuovo codice appalti | L'Acquaonline

24/06/2016 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2016/06/)

Autori: Claudia D’Ovidio, Marina Masone


1. Premessa

La legge 221/2015 “Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali” dedica il Capo VIII alle
disposizioni per garantire l’accesso universale all’acqua; in particolare, l’art.58 istituisce un fondo di garanzia delle opere idrauliche. Inoltre, la stessa legge prevedeva al Capo IV una
serie di disposizioni, ora parzialmente abrogate, relative al Green Public Procurement, tra cui anche una serie di misure relative alle forniture di servizi.

In data 18 aprile 2016 è stato emanato il Decreto Legislativo n. 50 “Attuazione delle direttive 2014/23/UE e 2014/25/UE sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti
pubblici e sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia
di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture”. Tale Decreto, per brevità citato come nuovo codice degli appalti, ha abrogato il precedente Decreto Legislativo 163/2006,
sempre in materia di appalti, ed ha anche abrogato gli art. 16, 18 e 19 della legge 221/2015 in materia di Green Public Procurement.

Il nuovo codice appalti dedica ampio spazio al settore del servizio idrico. Infatti, ferme restando le esclusioni speci che relative alle concessioni previste all’articolo 12, per quanto
riguarda l’acqua, il nuovo codice trova applicazione nelle attività di messa a disposizione e/o di gestione di reti sse destinate alla fornitura di un servizio al pubblico, in connessione
con la produzione, il trasporto o la distribuzione di acqua potabile e all’alimentazione di tali reti con acqua potabile.

Il nuovo codice appalti si applica anche agli appalti o ai concorsi di progettazione attribuiti od organizzati dagli enti aggiudicatori che esercitano le suddette attività e che riguardino:

1. a) progetti di ingegneria idraulica, irrigazione o drenaggio, in cui il volume d’acqua destinato all’alimentazione con acqua potabile rappresenti più del 20 % del volume totale
d’acqua reso disponibile da tali progetti o impianti di irrigazione o di drenaggio;
2. b) smaltimento o trattamento delle acque re ue.

In considerazione della grande attenzione dedicata, quindi, al settore dei servizi idrici, si ritiene utile fare alcune ri essioni sulle principali novità introdotte dal nuovo codice appalti.

2. Le principali novità del nuovo codice appalti

Il nuovo codice appalti ha apportato una serie di modi che innovative rispetto alle prescrizioni precedenti, ed in particolare, rispetto al precedente Decreto Legislativo 163/2006.

https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/servizio-idrico-integrato/2016/servizio-idrico-integrato-codice-appalti/ 2/6
16/2/2020 Servizio idrico integrato e nuovo codice appalti | L'Acquaonline
Tra le novità più rilevanti rientrano quelle che riguardano:

Aggregazioni e centralizzazione delle committenze


Quali cazione ANAC
Comuni non capoluogo

L’art. 37 del nuovo codice prevede un nuovo sistema di centralizzazione delle stazioni appaltanti; tale scelta nasce dall’esigenza di ridurre il numero di stazioni appaltanti ad oggi
operative in Italia, il cui numero supera le 30.000 unità. L’obiettivo è di valorizzare le centrali ed i soggetti aggregatori e pervenire ad una sostanziale riduzione sia del numero delle
stazioni appaltanti che delle procedure autonome. Inoltre, in base all’art. 38, le stazioni appaltanti devono essere quali cate secondo criteri e procedure stabilite dall’ANAC e basati
su qualità, e icienza e professionalità.  Rimane in vigore la possibilità, anche per le stazioni appaltanti non quali cate, di procedere direttamente e autonomamente all’acquisizione
di forniture e servizi di importo inferiore a 40.000 euro e di lavori di importo inferiore a 150.000 euro, fatta salva la facoltà di e ettuare ordini a valere su strumenti di acquisto messi a
disposizione dalle centrali di committenza. Le stazioni appaltanti non quali cate possono procedere all’acquisizione di forniture, servizi e lavori ricorrendo a una centrale di
committenza ovvero mediante aggregazione con una o più stazioni appaltanti aventi la necessaria quali ca.  Come si è accennato, il combinato disposto degli artt. 37 e 38 prevede
che per e ettuare procedure di importo superiore alle soglie indicate, le stazioni appaltanti devono essere in possesso della necessaria quali cazione. Infatti, per gli acquisti di
forniture e servizi di importo superiore a 40.000 euro e inferiore alla soglia comunitaria, nonché per gli acquisti di lavori di manutenzione ordinaria d’importo superiore a 150.000
euro ed inferiore a 1 milione di euro, le stazioni appaltanti, in possesso della necessaria quali cazione, possono procedere mediante ricorso autonomo agli strumenti telematici di
negoziazione messi a disposizione dalle centrali di committenza quali cate secondo la normativa vigente.  Sempre in materia di quali cazione, che deve essere conseguita in
rapporto alla tipologia e complessità del contratto e per fasce d’importo, l’art. 38 prevede che sia istituito presso l’ANAC un apposito elenco delle stazioni appaltanti quali cate, di
cui fanno parte anche le centrali di committenza.  In tale elenco sono iscritti di diritto: il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, CONSIP S.p.A., i soggetti aggregatori e le città
metropolitane.

La quali cazione ha come oggetto il complesso delle attività che caratterizzano il processo di acquisizione di un bene, servizio o lavoro in relazione a vari ambiti, che comprendono:
capacità di programmazione e progettazione,  capacità di a idamento, di esecuzione e di controllo.

L’art. 38 stabilisce anche i compiti attribuiti all’ANAC che è chiamata a stabilire le modalità attuative del sistema di quali cazione, assegnando alle stazioni appaltanti un termine
congruo per porre in essere e ettivi processi di riorganizzazione e professionalizzazione al ne di dotarsi dei requisiti necessari alla quali cazione.  All’ANAC spetta anche il compito
di stabilire modalità diversi cate che tengano conto delle peculiarità dei soggetti privati che richiedano la quali cazione e di valutare i casi in cui può essere disposta la quali cazione
con riserva, nalizzata a consentire alla stazione appaltante di acquisire la capacità tecnica ed organizzativa richiesta.

L’art. 37 del nuovo codice disciplina anche gli ambiti territoriali di riferimento; infatti è previsto che entro sei mesi dall’entrata in vigore del nuovo codice, con decreto del Presidente
del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’economia e delle nanze, previa intesa in sede di Conferenza uni cata, siano individuati gli ambiti territoriali di riferimento, in
applicazione dei principi di sussidiarietà, di erenziazione e adeguatezza, e stabiliti i criteri e le modalità per la costituzione delle centrali di committenza in forma di aggregazione di
comuni non capoluogo di provincia. In caso di concessione di servizi pubblici locali di interesse economico generale di rete, l’ambito di competenza della centrale di committenza
coincide con l’ambito territoriale di riferimento (ATO), individuato ai sensi della normativa di settore.

Con l’entrata in vigore del nuovo codice alcune cose cambiano anche per i comuni non capoluogo: l’art. 37, comma 4, prevede che se la stazione appaltante è un comune non
capoluogo di provincia, resta in vigore  l’autonomia per importi inferiori a 40.000 euro per servizi/forniture e 150.000 euro per lavori. Per tali comuni resta anche in vigore la
possibilità di e ettuare ordini a valere su “strumenti di acquisto” messi a disposizione dalle centrali di committenza.  In sintesi, i comuni che non siano capoluoghi di provincia
dovranno procedere secondo una delle seguenti modalità:

56. a) ricorrendo ad una centrale di committenza o a soggetti aggregatori “quali cati”;


b) mediante unioni di comuni costituite e quali cate come centrali di committenza, ovvero associandosi o consorziandosi in centrali di committenza nelle forme previste
dall’ordinamento;
c) ricorrendo alla stazione unica appaltante costituita presso gli enti di area vasta ai sensi della legge 7 aprile 2014, n. 56. Nelle more dell’entrata in vigore del sistema di
quali cazione, sono sostanzialmente consentiti gli stessi strumenti già previsti dall’abrogato art. 33, comma 3-bis, d.lgs. 163/2006: unioni, accordi consortili, ricorso alle
centrali di committenza.

3. Considerazioni nali

Il nuovo codice degli appalti ha apportato una serie di modi che innovative che vanno nella direzione dell’auspicato riordino di questa complessa materia ed in particolare nella
direzione della sempli cazione, dello snellimento dei procedimenti e dell’anticorruzione. Tuttavia, non ci si può esimere dal fare alcune considerazioni riguardanti le di icoltà
applicative, specialmente per le pubbliche amministrazioni; tali di icoltà, infatti, causano una forte riduzione della pubblicazione dei bandi in attesa che si faccia chiarezza
sull’applicazione delle relative norme. Altre di icoltà si riscontrano anche per le stazioni appaltanti a causa delle signi cative innovazioni apportate dal nuovo codice. Inoltre, va
anche ricordato che il percorso di riforma non è ancora completato; infatti, devono ancora essere emanati alcuni decreti attuativi e le linee guida ANAC.

L’Art. 37, pur nell’intento di addivenire ad uno snellimento e ad un risparmio, comporta delle di icoltà per quanto riguarda le aggregazioni delle stazioni appaltanti e l’obbligo di
avvalersi delle centrali di committenza. L’auspicio è, quindi, che nel prossimo futuro siano emanati i necessari decreti attuativi e le norme necessarie a rendere facilmente
perseguibili ed e icaci gli obiettivi del nuovo codice appalti.

Condividi l'articolo con gli amici.

(/#facebook) (/#twitter) (/#linkedin)


(https://www.addtoany.com/add_to/google_plus?
linkurl=https%3A%2F%2Fwww.idrotecnicaitaliana.it%2Flacquaonline%2Fservi
integrato%2F2016%2Fservizio-idrico-integrato-codice-
appalti%2F&linkname=Servizio%20idrico%20integrato%20e%20nuovo%20co

https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/servizio-idrico-integrato/2016/servizio-idrico-integrato-codice-appalti/ 3/6
16/2/2020 Servizio idrico integrato e nuovo codice appalti | L'Acquaonline

(/#whatsapp) (/#email)

(https://www.addtoany.com/share#url=https%3A%2F%2Fwww.idrotecnicaita
idrico-integrato%2F2016%2Fservizio-idrico-integrato-codice-
appalti%2F&title=Servizio%20idrico%20integrato%20e%20nuovo%20codice%

« Adattamento ai cambiamenti climatici (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/energia-ambiente/2016/adattamento-ai-cambiamenti-climatici/)


Formazione umanistica come antidoto alla disgregazione della comunicazione informatizzata (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/formazione-
ricerca/2016/formazione-umanistica-antidoto-alla-disgregazione-della-comunicazione-informatizzata/) »

Cerca nel sito


>>

(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/)

Articoli più letti


- Le dispersioni idriche in proprietà privata a valle del punto di consegna (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/servizio-idrico-integrato/2016/le-dispersioni-
idriche-proprieta-privata-valle-del-punto-consegna/)
- Limitare l’impermeabilizzazione del territorio per tutelare i suoli e le acque (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/formazione-ricerca/2016/limitare-
limpermeabilizzazione-del-territorio-tutelare-suoli-le-acque/)
- Bacini fognari di Firenze ed interconnessione con la rete super ciale in manutenzione (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/servizio-idrico-
integrato/2016/bacini-fognari- renze-ed-interconnessione-la-rete-super ciale-manutenzione/)
- Il ruolo dell’acqua nell’equilibrio dell’ecosistema (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/energia-ambiente/2017/ruolo-dellacqua-nellequilibrio-
dellecosistema/)
- Il recupero della risorsa idrica in città con la ricerca delle perdite dalle condotte (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/lacquerello/2018/recupero-della-
risorsa-idrica-citta-la-ricerca-delle-perdite-dalle-condotte/)
- Il percorso nella natura e nella storia del ume Tevere (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/energia-ambiente/2016/percorso-nella-natura-nella-storia-del-
ume-tevere/)
- Emissioni di gas serra dal sistema fognario (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/servizio-idrico-integrato/2016/emissioni-gas-serra-dal-sistema-fognario/)
- Non impermeabilizzate il “Piazzale delle Carrozze” del giardino storico “Villa Bellini” di Catania
(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/worldwidewater/2018/non-impermeabilizzate-piazzale-delle-carrozze-del-giardino-storico-villa-bellini-catania/)
- Quanta acqua serve per fare il vino? (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/lacquerello/2017/quanta-acqua-serve-vino/)
- Servizio idrico integrato e nuovo codice appalti (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/servizio-idrico-integrato/2016/servizio-idrico-integrato-codice-
appalti/)

https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/servizio-idrico-integrato/2016/servizio-idrico-integrato-codice-appalti/ 4/6
16/2/2020 Servizio idrico integrato e nuovo codice appalti | L'Acquaonline
(https://www.idrotecnicaitaliana.it/)
L’Acquaonline è una rivista in cui collaborano esperti conoscitori della materia socio-ambientale, oltre che professionisti della comunicazione. Annovera il contributo di
giovani professionisti Associazioni, Federazioni, Istituzioni, per fornire un prodotto di divulgazione innovativo e di ampia di usione… Leggi il resto
(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/rivista-lacquaonline/)

Email: lacquaonline@idrotecnicaitaliana.it (lacquaonline@idrotecnicaitaliana.it)
Tel. 06.88.45.064

Collabora con noi (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/collabora-con-noi/)

Categorie
Aziende (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/sezione/aziende/)

Editoriale (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/sezione/editoriale/)

Energia e Ambiente (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/sezione/energia-ambiente/)

Formazione e Ricerca (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/sezione/formazione-ricerca/)

Imprese e Lavoro (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/sezione/imprese-lavoro/)

Interviste (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/sezione/interviste/)

L'acquerello (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/sezione/lacquerello/)

Opere e Sistemi (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/sezione/opere-sistemi/)

Servizio Idrico Integrato (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/sezione/servizio-idrico-integrato/)

World Wide Water (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/sezione/worldwidewater/)

Ricerca per Edizione


acqua (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/acqua/) adattamento

AEEGSI (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/aeegsi/)
(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/adattamento/)

biodiversità (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/biodiversita/) cambiamenti climatici


alluvioni (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/alluvioni/)

(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/cambiamenti-climatici/) certi cazione


(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/certi cazione/) cesari (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/cesari/)
D'Ovidio (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/dovidio/) depurazione (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/depurazione/) Diga
(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/diga/) direttiva (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/direttiva/) dissesto idrogeologico
(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/dissesto-idrogeologico/) distretto (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/distretto/)

economia circolare (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/economia-circolare/) energia (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/energia/) frega


(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/frega/) Gestione
(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/gestione/) Governance (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/governance/) innovazione
(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/innovazione/) investimenti (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/investimenti/) Irrigazione;

ispra
(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/irrigazione/)

(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/ispra/) majone
(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/majone/) mangialavori (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/mangialavori/)
manutenzione (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/manutenzione/) marfoli (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/marfoli/)
masullo
Masone (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/masone/)

(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/masullo/) monitoraggio
(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/monitoraggio/) qualità (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/qualita/) Risorsa

(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/risorsa/) risparmio idrico (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/risparmio-idrico/) roma


(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/roma/) saluti (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/saluti/) servizi
(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/servizi/) Servizio idrico integrato (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/servizio-idrico-integrato/) Siccità
(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/siccita/) sicurezza (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/sicurezza/) sprechi
(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/sprechi/) sviluppo sostenibile (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/sviluppo-sostenibile/) territorio

tevere
(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/territorio/)

(https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/tevere/) unesco (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/unesco/)


utilitalia (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/key/utilitalia/)

https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/servizio-idrico-integrato/2016/servizio-idrico-integrato-codice-appalti/ 5/6
16/2/2020 Servizio idrico integrato e nuovo codice appalti | L'Acquaonline

Archivi
novembre 2018 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2018/11/)

aprile 2018 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2018/04/)

marzo 2018 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2018/03/)

febbraio 2018 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2018/02/)

gennaio 2018 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2018/01/)

dicembre 2017 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2017/12/)

novembre 2017 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2017/11/)

ottobre 2017 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2017/10/)

settembre 2017 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2017/09/)

agosto 2017 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2017/08/)

luglio 2017 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2017/07/)

giugno 2017 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2017/06/)

maggio 2017 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2017/05/)

aprile 2017 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2017/04/)

marzo 2017 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2017/03/)

febbraio 2017 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2017/02/)

gennaio 2017 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2017/01/)

dicembre 2016 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2016/12/)

novembre 2016 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2016/11/)

ottobre 2016 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2016/10/)

settembre 2016 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2016/09/)

agosto 2016 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2016/08/)

luglio 2016 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2016/07/)

giugno 2016 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2016/06/)

maggio 2016 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2016/05/)

aprile 2016 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2016/04/)

marzo 2016 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2016/03/)

febbraio 2016 (https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/2016/02/)

 (https://www.facebook.com/Lacquaonline-1340968095919544/) 
(https://www.linkedin.com/grps/Associazione-Idrotecnica-Italiana-2078619?) 
(https://twitter.com/lacquaonline)

© 2016 Il sito lacquaonline è di proprietà dell’Associazione Idrotecnica Italiana | Via di Santa Teresa 23, 00198 ROMA | Tel. 06.88.45.064

Privacy Cookie
Credits: Sito internet sviluppato da SUNET (https://www.sunet.it)

https://www.idrotecnicaitaliana.it/lacquaonline/servizio-idrico-integrato/2016/servizio-idrico-integrato-codice-appalti/ 6/6