Sei sulla pagina 1di 4

26/12/2010 19:55

varese7press.it

Intervista con Martina Cao giovane


esponente del Pd varesino e assessore a
Ispra.
Home � Intervista con Martina Cao giovane espo-
Ispra (Va), 26 dicembre 2010 di DAVIDE
nente del Pd varesino e assessore a Ispra. PAGANI
Click here to send your feedback

Con questa intervista iniziamo una serie di appun-


tamenti con personaggi più o meno noti,  della pro-
vincia di Varese. Dalla politica, a rappresentanti
della società civile, cercheremo in questo modo di
joliprint

presentare certi personaggi magari in una veste


diversa rispetto a quanto ci si potrebbe atten-
dere.  Iniziamo così questa nuova rubrica, intito-
lata “Incontro con”, parlando con Martina Cao,
Printed with

giovane esponente del PD di Varese e assessore


nel comune di Ispra.

http://www.varese7press.it/?p=23483

Page 1
26/12/2010 19:55
varese7press.it

Intervista con Martina Cao giovane esponente del Pd varesino e assessore


a Ispra.

Chi è Martina,come ti descriveresti per i Personalmente, il momento più avvincente di ques-


nostri lettori? ta esperienza politica, sono state le elezioni regio-
nali del 2010, in cui ho seguito attivamente tutta la
“Ho 28 anni, sono attiva in politica da quasi tre, campagna elettorale di Alessandro Alfieri, eletto
ricopro dal giugno 2009 il ruolo di Assessore al poi consigliere. Siamo riusciti a raccogliere attorno
Commercio e Turismo nel Comune di Ispra. Sono a lui un grande consenso e, allo stesso tempo, a
impegnata nel PD, nei Giovani Democratici e, da costruire tra di noi (per lo più giovani ma non solo)
qualche tempo, nella Direzione Provinciale del PD un bellissimo gruppo,
di Varese. Amo tantissimo viaggiare, on the road,
e portare il mio sguardo oltre i confini, culturali e
territoriali. Ho quindi intrapreso un percorso di
studi che mi permettesse di entrare in contatto con
realtà differenti, dapprima studiando mediazione
linguistica e culturale e focalizzandomi sulla lingua
hindi e la cultura indiana, e specializzandomi poi
in relazioni internazionali (scoprendo una vera e
propria passione per la geopolitica e la realpolitik
che ispira le politiche interstatali.). Ho quindi “fre-
quentato” per motivi di studio e di lavoro l’estero,
svolgendo alcune esperienze in India –presso l’Is-
tituto Italiano di Cultura di New Delhi e un’associa-
zione culturale di Benares- e in Germania -presso
la Camera di Commercio Italiana per la Germania
di Berlino”. legato da idee politiche e anche da un forte senti-
mento di appartenenza e amiciziadunque la poli-
Com’è iniziata la tua esperienza politica? tica intesa non in modo becero come mezzo per
agguantare fette di potere ma proprio come mo-
“Sono interessata  da sempre al funzionamento della mento umano di grande condivisione e di crescita.
Click here to send your feedback

società e ai suoi meccanismi, sono entrata attiva- Questo forse è stato il passaggio per me decisivo, ho
mente in politica all’inizio del 2008, candidandomi incominciato davvero a percepire quale sia la real-
come membro del direttivo della nascente sezione tà dei meccanismi che regolano la vita e la compe-
PD di Ispra (in verità la sezione esiste dal 1947, ed tizione politica, negli aspetti positivi e anche in
ha seguito tutta la lenta trasformazione del nostro quelli negativi, superabili e accettabili solo se visti
maggiore partito di sinistra, dal PCI, al PDS, ai DS e, nell’ottica del perseguimento di un progetto politico
infine, al PD). Sono poi entrata in contatto con i Gio- condiviso. In ogni caso, tra alti e bassi, giudico
vani Democratici della provincia di Varese, iniziando senz’altro positivamente la mia esperienza politica,
a collaborare attivamente alle iniziative di volta in anche se a volte mi rendo conto sia un po’ totaliz-
volta organizzate. Nel 2009, sono poi entrata nella zante, e consiglierei a tutti di investire un pezzettino
joliprint

lista civica di Paolo Gozzi, attuale Sindaco di Ispra, di sé in questo campo proprio per rendersi effetti-
ed è iniziata, con la vittoria alle elezioni comunali, vamente  conto di quanto sia determinante per la
la mia esperienza da amministratore. esperienza vita di tutti noi”.
piuttosto dura e complessa, soprattutto in momenti
Printed with

come questo in cui le risorse scarseggiano e là fuori


la società è fortemente in difficoltà e senza una “spe-
ranza” per il futuro.

http://www.varese7press.it/?p=23483

Page 2
26/12/2010 19:55
varese7press.it

Intervista con Martina Cao giovane esponente del Pd varesino e assessore


a Ispra.

Consiglieresti la politica ed una esperienza Cosa si propone “il movimento dei


come la tua ai giovani? rottamatori” del sindaco  Renzi cui hai
partecipato?
“Si certo,in particolare, lo consiglierei  proprio ai
giovani, anche se gli spazi sono un po’ strettiil futuro “Ho preso parte con entusiasmo a Prossima Fermata
(in teoria) è nelle nostre mani, dobbiamo prender- Italia, organizzata da Matteo Renzi e Pippo Civati alla
celo, con costanza e impegno, dobbiamo affermare stazione Leopolda di Firenze all’inizio di novembre,
le nostre idee, la nostra visione del mondo, credo col rischio di essere considerata per “rottamatore” e
che solo persone giovani (anagraficamente e non, sfasciacarrozze da chi, di quella manifestazione, ha
giovani di testa), che sappia tenersi in contatto con la capito o ha voluto capire poco. Sono stati tre giorni
società dinamica e complessa in cui viviamo, possa “rigeneranti”, tre giorni di testimonianze concrete e
effettivamente dare una scossa ad una realtà “in proposte costruttive, per il PD e non contro. Questo
discesa”. è un movimento, un gruppo tutto interno al PD che
nel Pd vuole restare, perché in questo partito crede
Come valuti la recente assemblea e perché è orgoglioso di esserne partesi vorrebbe
nazionale del PD svoltasi sul nostro solo evitare che questo partito vada a finire. Non
territorio varesino? si tratta di essere distruttivi, si vuole solo applicare
lo Statuto e rendere maggiormente democratico un
“Sinceramente ero un po’ scettica sui tanto vituperati partito che per definizione lo dovrebbe essere”.
vantaggi che avrebbe portato lo svolgersi dell’As-
semblea Nazionale del PD a Malpensa Fiere. Dopo La  recente presa di posizione da parte del parla-
averne preso parte (da volontaria) ed aver seguito mentare Daniele Marantelli sul fatto che i rappre-
in diretta l’intervento conclusivo del nostro segre- sentanti varesini presenti al Governo hanno fatto
tario Pierluigi Bersani mi sono dovuta ricredere. poco per Varese e la sua provincia la condividi?
La relazione finale del segretario Bersani ha toc-
cato i vari punti della proposta politica del PD, una “L’onorevole Daniele Marantelli ha certamente ra-
proposta seria e consapevole, fatta di cose concrete gione e, vorrei tanto che i colleghi onorevoli della
che si possono realizzare. A partire dalla scuola, provincia di Varese ascoltassero il grido d’allarme
Click here to send your feedback

dalla mobilità per arrivare alla riforma dello stato e di denuncia di un parlamentare come Marantelli
e delle autonomie e alla proposta in materia fiscale, che non ha mai lesinato sforzi per difendere a Roma
il fisco 20, 20, 20. La relazione conclusiva di Bersani il territorio che rappresenta. Trovo in particolare
è stata appassionata, sicura, fortemente comunica- importante il fatto che abbia sottolineato, non per
tiva, ribadendo il fatto che il Pd al Nord non è uno la prima volta peraltro, l’incapacità da parte di PdL
sconosciuto, c’è già, ci sono migliaia di iscritti e di e LEGA di realizzare qualcosa di importante per il
persone che sono stufe di essere considerati leghisti nostro territorio. In proposito vorrei consigliare a
solo per provenienza e che non hanno bisogno che tutti la lettura di “Un PO di contraddizioni. Il libro
il nostro partito strizzi l’occhio alla Lega Nord, noi verde della Lega”, un volume che indaga sul feno-
siamo alternativi e “lo scriveremo sui manifesti”. meno leghista dal 1994 a oggi, sulle sue contraddi-
joliprint

Purtroppo è vero che abbiamo un problema a livello zioni e sulle questioni aperte che il partito del nord
di comunicazione, noi le proposte le abbiamo, forti, non risolve e non sa come affrontare.”
funzionaliil punto è farlo arrivare nelle case”.
Printed with

http://www.varese7press.it/?p=23483

Page 3
26/12/2010 19:55
varese7press.it

Intervista con Martina Cao giovane esponente del Pd varesino e assessore


a Ispra.

Per concludere,che consiglio daresti ad un


giovane che vuole accostarsi alla politica?

“L’unico consiglio che posso dare ad un giovane è


quello di buttarsi, buttarsi nell’avventura politica,
credendoci, si può imparare molto, con l’accortezza
di essere sempre pronti alle delusioni ma con l’en-
tusiasmo e lo spirito di rialzarsi e ricominciare!”

Davide Pagani

redazione@varese7press.it





Click here to send your feedback
joliprint
Printed with

http://www.varese7press.it/?p=23483

Page 4