Sei sulla pagina 1di 28

Set Domande

STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia
Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

Indice
Indice Lezioni ............................................................................................................................ p. 2
Lezione 000 ............................................................................................................................... p. 3

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 2/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

Lezione 000
01.   Dove avvenne l'incidente che divenne la causa dello scoppio del I conflitto mondiale?

 a Sarajevo

 a Monaco

 nessuna delle altre risposte è corretta

 a Vienna

02.   Quando scoppiò la I guerra mondiale?

 nel 1912

 nel 1914

 nel 1915

 nel 1916

03.   Chi fu ucciso nel giugno 1914 a Sarajevo?

 Gavrilo Princip

 Francesco Ferdinando, erede al trono asburgico e la moglie Sofia di Hohenburg

 Francesco Ferdinando erede al trono serbo

 Francesco Ferdinando, erede al trono asburgico

04.   Giovanni Giolitti di fronte allo scoppio della I guerra mondiale e ad un eventuale ingresso dell'Italia in guerra quale atteggiamento assunse?

 neutralista

 favorevole ad entrare immediatamente in guerra, già nel 1914 allo scoppio del conflitto 

 interventista

 nessuna delle altre risposte è corretta

05.   Al momento dello scoppio della I guerra mondiale l'Italia di quale alleanza faceva parte?

 del Patto Atlantico

 del Patto di Varsavia

 dell'Intesa

 della Triplice Alleanza

06.   Quale fu la durata temporale della fase del centrismo in Italia?

 1953- 56

 1948 - 60-62

 1946- 48

 1948 - 53

07.   Mario Scelba era :

 un esponente politico DC

 un esponente politico del PCI

 un esponente politico del PSI

 un esponente politico del PRI

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 3/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

08.   

 neutralisti e pacifisti

 nessuna delle altre risposte è corretta

 interventisti e democratici

 neutralisti e interventisti

09.   In seguito all'incidente di Sarajevo nel giugno 1914 quale fu l'evoluzione degli eventi?

 la Germania attaccò l'Austria

 l'Austria nel luglio 1914 inviò un ultimatum alla Serbia ritenuta responsabile politica dell'accaduto

 nessuna delle altre risposte è corretta

 la Germania nel luglio 1914 inviò un ultimatum alla Bosnia ritenuta responsabile politica dell'accaduto

10.   Allo scoppio della I guerra mondiale l'Italia entrò in guerra?

 no, si dichiarò neutrale

 si

 no

 inviò un ultimatum alla Serbia

11.   Quale fu l'atteggiamento prevalente assunto dai Partiti socialisti europei di fronte allo scoppio della I guerra mondiale e alla scelta dei diversi governi europei?

 tutti i partiti socialisti condannarono apertamente la guerra e si opposero compatti all'entrata in guerra dei rispettivi paesi

 in grande maggioranza i Partiti socialisti dei diversi paesi europei appoggiarono le scelte interventiste compiute dai rispettivi governi

 nessuna delle altre risposte è corretta

 tutti i partiti socialisti europei si allinearono alle scelte compiute dai rispettivi governi

12.   Che ruolo ricopriva Benito Mussolini nel PSI allo scoppio della I guerra mondiale?

 era direttore dell' "Avanti!" , l'organo di stampa del PSI

 era segretario del PSI

 apparteneva alla corrente riformista del Partito

 era direttore dell'" Unità" l'organo di stampa del PSI

13.   Nell'ambito della divisione tra interventisti e neutralisti, che si era venuta a creare nella classe politica e nella società italiana in occasione dell'ingresso in
guerra del paese, quale schieramento risultava maggioritario in Parlamento?  

 gli interventisti

 i neutralisti

 nessuna delle altre risposte è corretta

 il Parlamento era spaccato a metà

14.   Nell'ambito del dibattito apertosi in Italia allo scoppio della I guerra mondiale e di fronte all'eventualità di un ingresso dell'Italia in guerra, da chi era
composto lo schieramento dei cosiddetti "interventisti democratici"?

 liberali , irredentisti, repubblicani

 repubblicani e liberali

 liberali e cattolici

 repubblicani, radicali socialriformisti di Leonida Bissolati, irredentisti, alcuni intellettuali di orientamento democratico come Salvemini

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 4/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

15.   In occasione dello scoppio del I conflitto mondiale e di un eventuale ingresso in guerra dell'Italia, la classe politica e l'opinione pubblica italiana si divisero in
due schieramenti contrapposti: neutralisti e interventisti. Chi faceva parte degli interventisti?

 I liberali e gli irredentisti

 D'Annunzio, i sindacalisti rivoluzionari, i nazionalisti

 i liberali giolittiani, i sindacalisti rivoluzionari e i nazionalisti 

 gli interventisti democratici , i sindacalisti rivoluzionari, i nazionalisti, i liberali conservatori che avevano in Salandra e Sonnino un loro punto di riferimento

16.   Quali paesi furono legati dal Patto di Londra?

 nessuna delle altre risposte è corretta

 L'Italia e la Francia

 L'Italia , la Francia e 'Inghilterra

 L'Italia, la Francia, l'Inghilterra e la Russia

17.   In occasione dell'eventualità di un ingresso dell'Italia nella I  guerra mondiale, l'opinione pubblica e la classe politica italiana si divise in due schieramenti
contrapposti neutralisti e interventisti? Chi faceva parte dei neutralisti?  

 liberali , cattolici, socialisti e comunisti

 socialisti, liberali giolittiani, cattolici

 liberali giolittiani, cattolici, socialisti e comunisti

 liberali e cattolici

18.   Quale alleanza politica sosteneva i governi centristi in Italia?

 la Democrazia Cristiana e il Partito Liberale Italiano

 la Democrazia Cristiana, il Partito Repubblicano Italiano e il Partito Liberale Italiano

 la Democrazia Cristiana e il Partito Repubblicano Italiano

 la Democrazia Cristiana, il Partito socialdemocratico, il Partito Repubblicano Italiano, il Partito Liberale Italiano

19.   Quando nacque la III Internazionale o Internazionale Comunista?

 nel 1917 a Berna

 nel 1917 a Mosca

 nel 1921 a Odessa

 nel 1919 a Mosca

20.   Quando i fascisti entrarono nei "blocchi nazionali"?

 nel 1923

 nel 1921

 nel 1922

 nel 1919

21.   Quando nacque il PSU , Partito Socialista Unitario e chi promosse la sua costituzione?

 nacque nel 1923 e la sua costituzione fu promossa da Gramsci, Bordiga e Togliatti

 nessuna delle altre risposte è corretta

 nacque nel 1924  e Giacomo Matteotti ne divenne il Segretario

 nacque nel 1922 e i socialisti riformisti guidati da Turati, Prampolini e altri promossero la sua costituzione, Giacomo Matteotti ne divenne il Segretario

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 5/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

22.   Che cosa erano i "blocchi nazionali" costituiti in Italia negli anni Venti?

 nessuna delle altre risposte è corretta

 erano liste elettorali di coalizione composte da liberali, conservatori, democratici e fascisti, promosse dalla classe liberale nella sua maggioranza e da Giolitti per arginare
la prevedibile crescita dei partiti di massa  

 erano liste elettorali composte da fascisti e popolari per arginare la crescita del PCI

 erano liste elettorali di coalizione composte da conservatori e fascisti

23.   Quando e in quali circostanze avvenne la caduta di Mussolini?

 il 25 luglio del 1943 venne destituito in Parlamento

 il 25 luglio del 1943 nell'ambito del Gran Consiglio Del Fascismo

 nell'aprile del 1943 per volontà del Re

 il 25 luglio 1943 Mussolini venne assassinato dai fascisti

24.   

 aprile del 1944

 giugno del 1944

 aprile del 1945

 giugno del 1946

25.   Quali partiti componevano il CLN in Italia?

 Il PSIUP, il PCI, la DC, il PLI, il PD'A, la Democrazia del Lavoro di Bonomi 

 Il PSI , la DC, il PD'A

 Il PD'A, il PCI, il PSI, la Democrazia del Lavoro di Bonomi

 Il PSIUP, il PCI, Il PSI

26.   Da chi fu presieduto il CLN?

 da Pietro Nenni

 Da Ivanoe Bonomi

 da Palmiro Togliatti

 da Ferruccio Parri

27.   Da chi fu presieduto il I governo di Unità Nazionale?

 da Pietro Badoglio

 da Ferruccio Parri

 da Alcide De Gasperi

 da Ivanoe Bonomi

28.   Quando fu costituito il Gran Consiglio del Fascismo?

 nel 1922

 nel 1923

 nel 1924

 nel 1921

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 6/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

29.   Quando avvenne la cosiddetta "secessione dell'Aventino"?

 nel 1924

 nel 1925

 nel 1921

 nel 1923

30.   Cosa significa URSS?

 Unione dei regni soviettisti

 Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche

 Unione delle Repubbliche socialiste dei soviet

 nessuna delle altre risposte è corretta

31.   In URSS quando viene introdotto il I Piano Quinquennale?

 nel 1929

 nel 1924

 nel 1933

 nel 1928

32.   Che cosa è un Soviet?

 un consiglio, un organismo di rappresentanza diretta dei lavoratori, operai e contadini  

 un consesso di operai

 nessuna delle altre risposte è corretta

 un comitato di delegati dai lavoratori

33.   Quando nacque l'URSS?

 nel 1922

 nel 1921

 nel 1932

 nel 1917

34.   Verso quale paese Hitler decise di rivolgere in prima battuta i suoi propositi espansionistici?

 la Polonia

 l'Austria

 la Russia

 la Cecoslovacchia

35.   Quando furono approvate in Italia le leggi "fascistissime"?

 tra il 1921- 22

 tra il 1925- 26

 tra il 1926- 27

 tra il 1924 - 25

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 7/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

36.   Quando decise Hitler di reintrodurre la coscrizione obbligatoria?

 1930

 1935

 1929

 1936

37.   Chi tra i seguenti rappresentanti dell'intellettualità italiana era contrario all'intervento dell'Italia nella I guerra mondiale? 

 Gaetano Salvemini

 Gabriele D'Annunzio

 Luigi Einaudi

 Benedetto Croce

38.   Chi era il direttore molto influente e interventista del Corriere della Sera al momento dello scoppio della I guerra mondiale?

 Ferruccio De Bortoli

 Giovanni Podrecca

 Paolo Mieli

 Luigi Albertini

39.   Quando nacque e da chi fu fondato il Partito Socialista Rivoluzionario di Romagna?

 nel 1892 da Filippo Turati

 nel 1882 da Anna Kuliscioff

 nel 1881 da Andrea Costa

 nel 1880 da Antonio Maffi

40.   Chi fu il primo deputato socialista ed essere eletto in Parlamento? Quando fu eletto?

 Camillo Prampolini che fu eletto nel 1892

 Nullo Baldini che fu eletto nel 1902

 Andrea Costa che fu eletto nel 1882

 Filippo Turati che fu eletto nel 1892

41.   Quando si costituì la II Associazione Internazionale di Lavoratori o II Internazionale?

 nel 1889

 nel 1876

 nel 1890

 nel 1901

42.   Quale espressione o motto si può associare specificamente ad Andrea Costa?

 "Andare al popolo"

 "Lotta di classe potere alle masse"

 "Proletari di tutto il mondo unitevi"

 nessuna delle altre risposte è corretta

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 8/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

43.   Perché è importante per la storia della socialdemocrazia europea il Congresso di Erfurt del 1891?

 nessuna delle altre risposte è corretta

 Nacque il Partito Socialdemocratico Tedesco (SPD) che assunse un programma elaborato da Karl Kautsky con il consenso di Engels, ispirato all'ideologia marxista, che
assunse gli obiettivi della socializzazione dei mezzi di produzione e scambio, la lotta parlamentare associata a quella sindacale per l'emancipazione dei lavoratori e che
divenne il riferimento di tutti i partiti della II Internazionale   

 nacque l'Associazione Generale degli Operai Tedeschi di Lassalle

 nacque il Partito Socialdemocratico dei Lavoratori di Bebel e Liebnekht che divenne il riferimento per tutti i partiti della II Internazionale  

44.   Quando e da chi fu fondata in Germania l'Associazione Generale degli Operai Tedeschi?

 nel 1893 da Bismarck

 nel 1861 da August Bebel

 nel 1861 da Engels

 nel 1863 da Ferdinand Lassalle

45.   Quando, dove e da chi fu fondato il Partito Socialdemocratico dei Lavoratori in Germania?

 nessuna delle altre risposte è corretta

 nel 1863, ad Erfurt da Lassalle

 nel 1869, ad Eisenach, da August Bebel e da Wilhelm Liebknecht

 nel 1867, a Monaco da Rosa Luxemburg

46.   Quando e come si costituì in Germania il Partito Socialista dei Lavoratori?

 si costituì nel 1863 ad Eisenach

 si costituì nel 1875 al Congresso di Gotha, dall'unione tra l'Associazione Generale degli Operai tedeschi e dal Partito Socialdemocratico dei Lavoratori, entrambi
perseguitati da Bismarck

 si costituì nel 1890 dall''unione di tutte le formazioni socialiste tedesche perseguitate da Bismarck

 nessuna delle altre risposte è corretta

47.   Quando e dove si costituì la Federazione Nazionale dei Lavoratori della Terra?

 nel 1901 ad Argenta

 nel 1900 a Ravenna

 nel 1901 a Imola

 nel 1901 a Bologna

48.   

 La repubblicana Argentina Altobelli

 Il socialista Rinaldo Rigola

 Il socialista Giuseppe Massarenti

 La socialista Argentina Altobelli

49.   Con l'espressione "grande città" nell'Europa di metà Ottocento si intendeva :

 un centro con 150.000 abitanti

 un centro con almeno 100.000 abitanti

 un centro con almeno 200.000 abitanti

 un centro con almeno 50.000 abitanti

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 9/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

50.   Che cosa era il Trade Union Congress ?

 una Confederazione che riuniva i delegati più importanti del movimento sindacale inglese che si costituì nel 1867

 nessuna delle altre risposte è corretta

 una Confederazione che in Inghilterra riuniva i rappresentanti delegati di tutti i sindacati più importanti che si costituì nel 1868 come nucleo fondante del movimento
operaio inglese

 una Confederazione di società di mutuo soccorso che si costituì nel 1868 in Gran Bretagna

51.   Quale dei seguenti aspetti caratterizzava gli esordi del movimento operaio inglese?

 il movimento operaio inglese era dotato di un solido gruppo parlamentare e di un'altrettanta solida struttura sindacale

 nessuna delle altre risposte è corretta

 il movimento operaio inglese non era presente in Parlamento con propri rappresentanti ma era caratterizzato dalla presenza di una forte struttura sindacale di mestiere

 il movimento operaio inglese aveva un nutrito gruppo di propri rappresentanti diretti in Parlamento ma era debole sul piano dell'organizzazione sindacale

52.   Come può definirsi la "coscienza di classe" ?

 la consapevolezza maturata tra i lavoratori agricoli emersa dalla constatazione di condividere gli stessi spazi lavorativi

 la rassegnata accettazione da parte di gruppi di lavoratori della propria condizione di soggezione

 la consapevolezza emersa tra i lavoratori di vivere una condizione di vita e di lavoro in comune insieme all'emergere di una decisa volontà di riscossa, di riscatto 
attraverso la via dell'associazione dalla propria condizione di lavoro, di miseria, di subordinazione e sfruttamento  

 nessuna delle altre risposte è corretta

53.   Nel corso dell'Ottocento quali dei seguenti fenomeni contribuirono ad avviare il processo storico dell'urbanesimo? 

 la rivoluzione dei trasporti

 lo sviluppo industriale

 nessuna delle altre affermazioni è corretta

 lo sviluppo industriale e la rivoluzione dei trasporti che determinarono un enorme movimento migratorio dalle campagne alle città

54.   Chi promosse la costituzione della Lega Socialista Milanese?

 Filippo Turati e Anna Kuliscioff

 Filippo Turati e Argentina Altobelli

 Filippo Turati e Andrea Costa

 Andrea Costa e Adalgisa Lipparini

55.   In quali paesi intorno agli anni '40 dell'Ottocento la popolazione urbana superava quella rurale?

 la Germania

 la Gran Bretagna e la Germania

 La Francia

 la Gran Bretagna

56.   Chi tra i seguenti militanti si attivò per promuovere la crescita del movimento internazionalista in Italia ?

 Sturzo, Parmpolini, Cafiero

 Murri, Mozzoni, Kuliscioff

 Costa, Cafiero, Malatesta

 Murri, Toniolo, Sturzo

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 10/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

57.   A quale di queste figure si può associare l'espressione "né Dio, né padrone, né patria!"?

 a Giuseppe Toniolo

 a Romolo Murri

 a Bakunin

 a Mazzini

58.   Quando nacque il movimento fascista?

 nel 1921

 nel 1918

 nel 1922

 nel 1919

59.   Con l'espressione "Destra Storica" si indica:

 Un gruppo politico di orientamento popolare che rappresentò la prima classe dirigente italiana e che fu al governo del paese dal 1861 al 1876

 Un gruppo politico di orientamento liberale che rappresentò la prima classe dirigente italiana e che fu al governo del paese dal 1861 al 1876

 Un gruppo politico affine al Movimento Sociale Italiano

 Un gruppo politico che rappresentò la prima classe dirigente italiana e che fu al governo del paese dal 1861 al 1878

60.   Che cosa furono le squadre di azione fasciste?

 squadre sportive

 un movimento di propaganda e di mobilitazione

 squadre armate, spesso composte anche di ex- combattenti, che agivano con la violenza contro gli oppositori

 nessuna delle altre risposte è corretta

61.   La "notte dei lunghi coltelli" fu:

 nessuna delle altre risposte è corretta

 un episodio accaduto nella notte tra il 29 e il 30 giugno del 1934 in Germania; fu un'opera di epurazione armata avvenuta per mano delle S.S ai danni delle S.A. (squadre
d'assalto) e voluta personalmente da Hitler 

 un episodio accaduto nella notte tra il 15 e il 16 giugno del 1935 in Germania; fu un'opera di epurazione armata avvenuta per mano delle S.S ai danni delle S.A. (squadre
d'assalto) e voluta personalmente da Hitler 

 consistette in una serie di arresti ordinati da Hitler ai danni delle S.A. con alcune vittime

62.   La Repubblica di Weimar che assetto istituzionale aveva?

 era una Repubblica parlamentare , federale con un Presidente della Repubblica eletto a suffragio universale diretto

 era una Repubblica parlamentare , federale con un Presidente della Repubblica eletto a suffragio ristretto

 era una Repubblica dei consigli operai

 era una Repubblica parlamentare con un capo dello Stato eletto dal Parlamento

63.   Come si comportarono i socialisti italiani in occasione della votazione in Parlamento sull'entrata in guerra dell'Italia?

 nessuna delle altre risposte è corretta

 i socialisti votarono contro la scelta interventista del Governo, confermando ancora la loro posizione di contrarietà assoluta alla guerra

 i socialisti, anche se contrari alla guerra, votarono infine a sostegno della scelta interventista

 i socialisti non erano rappresentati in Parlamento

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 11/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

64.   

 Il Putsch di Monaco

 La crisi economica internazionale del '29

 la costituzione delle S. A.

 la costituzione delle S.S.

65.   Il Partito Nazionalsocialista Tedesco si costituì?

 nel 1919

 nel 1933

 nel 1920

 nel 1922

66.   Quando il movimento fascista si trasforma in Partito Nazionale Fascista?

 nel 1923

 nel 1921

 nel 1920

 nel 1919

67.   Quando Mussolini assunse poteri da dittatore?

 nel 1925

 nel 1923

 nel 1922

 nel 1921

68.   Chi furono i fondatori del Partito dei Lavoratori Italiani?

 Antonio Gramsci, Amedeo Bordiga

 Rossana Rossanda e Carlo Cafiero

 Errico Malatesta e Costantino Lazzari

 Filippo Turati, Anna Kuliscioff, Camillo Prampolini

69.   Il Partito dei Lavoratori Italiani nacque da :

 da una frattura fra massimalisti e riformisti

 una frattura fra socialisti e anarchici e operaisti attestati su posizioni intransigenti che negavano i metodi di lotta legale esperibili anche nelle istituzioni politiche  e
costituzionali di uno Stato borghese ormai avviato verso forme rappresentative liberaldemocratiche

 da una frattura tra evoluzionisti e gradualisti

 da una frattura fra operaisti e anarchici

70.   Alla riunione di fondazione della I Associazione Internazionale dei Lavoratori da chi era rappresentato il nascente movimento operaio italiano ?

 da collaboratori di Andrea Costa

 da un delegato di Mazzini, sostenitore di un indirizzo di radicalismo democratico non socialista  

 da anarchici

 da delegati di Bakunin

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 12/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

71.   A Genova nel 1892 si costituì:

 Il Partito dei Lavoratori Italiani 

 Il Partito Comunista Italiano

 Il Partito Socialista dei Lavoratori Italiani

 Il Partito Socialista Italiano

72.   Di quale corrente era esponente Mussolini nel 1912?

 nessuna delle altre risposte è corretta

 era esponente di una corrente riformista

 era esponente di una corrente rivoluzionaria

 era integralista

73.   Prima di costituire i Fasci di Combattimento Mussolini era :

 socialista

 liberale conservatore

 comunista

 liberale

74.   Nel 1912 Mussolini di quale testata giornalistica era direttore?

 del "Corriere della Sera"

 dell'"Avanti"

 del "Messaggero"

 dell' "Unità"

75.   Quali partiti componevano l'alleanza di Fronte Popolare nel 1948?

 Il PCI, il PSI , Il PSLI

 IL PCI e il PSI

 il PCI, il PSI e il PSDI

 Il PCI e il PRI

76.   Quale fu una delle prime imprese dei fascisti?

 la realizzazione dello Stato Sociale

 la conclusione dei Patti Lateranensi

 la legge Acerbo

 l'incendio della sede del giornale socialista "Avanti!"

77.   Cha natura aveva la Triplice Alleanza?

 nessuna delle altre risposte è corretta

 era un patto di carattere offensivo

 era un patto segreto

 Era un patto militare di natura difensiva e segreta

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 13/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

78.   Chi era stato il principale fautore della conclusione del Trattato della Triplice Alleanza?

 l'Ambasciatore d'Italia Conte di Robilant

 il Ministro degli esteri austriaco Conte Kalnoky

 Il Cancelliere tedesco Bismarck

 Agostino Depretis

79.   Perché Bismarck era stato il principale fautore del Trattato della Triplice Alleanza?

 il fine perseguito da Bismarck era quello di aiutare la Francia

 il fine perseguito da Bismarck era di tipo espansionistico

 il fine perseguito da Bismarck era quello di isolare la Francia

 nessuna delle altre risposte è corretta

80.   Perché la concezione di socialismo di Marx si definisce scientifica?

 perché venne elaborata da Marx in una fase di grande progresso della scienza

 perché questa concezione di socialismo era il risultato di uno studio scientifico, di un'analisi economica condotta da Marx sul sistema di produzione e distribuzione
capitalistico  

 nessuna delle altre risposte è corretta

 perché venne elaborata da Marx in un periodo di grande progresso delle scienze sociali

81.   Quale fattore secondo Marx rappresentava il vero elemento di forza della classe proletaria?

 la comune condizione di sfruttamento

 nessuna delle altre risposte è giusta

 la solidarietà di classe, derivante dalla condivisione della stessa condizione di lavoro nelle fabbriche e che appunto dalle fabbriche era suscettibile di estendersi alla
nazione e sul piano internazionale   

 una forte motivazione di carattere ideale

82.   Chi fu il principale collaboratore di Karl Marx?

 Ludwig Feuerbach

 Hegel

 Pierre Joseph Proudhon

 Friedrich Engels

83.   la dottrina del materialismo storico fu : 

 il risultato dello studio e della critica delle elaborazioni teoriche più avanzate della cultura del tempo e in particolare del pensiero di Hegel, degli economisti classici
inglesi e del socialismo francese

 il risultato delle teorie filosofiche sviluppate dal sovversivismo in Russia rielaborate da Marx

 la rielaborazione del pensiero di Hegel

 il risultato della critica condotta al pensiero di Hegel

84.   "Il Manifesto del Partito Comunista" proponeva :

 una nuova concezione della storia e un programma politico

 una nuova concezione della storia

 un programma politico

 una nuova concezione ideale

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 14/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

85.   Cosa significava per l'Italia l'adesione alla Triplice Alleanza?

 l'adesione alla Triplice Alleanza rappresentò per l'Italia la via per uscire dall'isolamento internazionale ma significò anche una rinuncia implicita alle terre "irredente"
come il Trentino e la Venezia Giulia

 l'adesione alla Triplice Alleanza rappresentò per l'Italia la via per uscire dall'isolamento internazionale ma significò anche una rinuncia implicita alle terre "irredente"
come la Lombardia e il Veneto

 l'adesione all'alleanza significò per l'Italia procurarsi alleati per perseguire i suoi fini di espansione

 nessuna delle altre risposte è corretta

86.   Quando morì Vittorio Emanuele II di Savoia?

 nel 1880

 nel 1876

 1878

 nel 1881

87.   Francesco Crispi era

 siciliano ma di origini albanesi, fu il primo meridionale a guidare il governo del paese; era massone , fortemente anticlericale; da ex mazziniano era divenuto un
sostenitore della monarchia nella quale individuava una garanzia per l'Unità nazionale   

 nessuna delle altre risposte è corretta

 siciliano ma di origini albanesi, fu il primo meridionale a guidare il governo del paese; era massone , filoclericale; da ex mazziniano era divenuto un sostenitore della
monarchia nella quale individuava una garanzia per l'Unità nazionale

 era un ex mazziniano che divenne sostenitore della monarchia ma si oppose fortemente alla linea di conservatorismo autoritario simboleggiata da Bismarck

88.   Quale aggettivo definisce in maniera più appropriata la politica seguita da Francesco Crispi alla guida del governo?

 coerente e lineare da tutti i punti di vista

 filoclericale

 nessuna delle altre risposte è corretta

 contraddittoria e con alcune peculiarità

89.   La linea politica seguita da Francesco Crispi alla guida del governo:

 aveva carattere esclusivamente repressivo

 era di carattere repressivo e filoclericale

 era una poli

era caratterizzata esclusivamente da intenti di apertura sul piano sociale

 aveva aspetti contraddittori, conciliava infatti elementi autoritarismo, propositi di razionalizzazione e di apertura sul piano sociale   

90.   Quale fu la durata del I Governo di Francesco Crispi?

 1887- 1888

 1892 - 1893

 1887- 1891

 1887- 1890

91.   Chi sostituì Agostino Depretis alla guida del governo italiano nel 1887?

 Francesco Crispi

 Benedetto Cairoli

 Giovanni Giolitti

 Antonio di Rudinì

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 15/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

92.   Chi successe a Vittorio Emanuele II di Savoia alla guida del Regno D'Italia ?

 Emanuele Filiberto I di Savoia

 Umberto I di Savoia

 Vittorio Emanuele III di Savoia

 Umberto II di Savoia

93.   Per quanti anni Umberto I di Savoia fu Re d'Italia?

 dal 1878 al 1901

 dal 1878 al 1900

 dal 1876 al 1900

 dal 1861 al 1878

94.   Secondo la teoria del materialismo storico :

 le forme politiche sono la base dei rapporti di produzione, della struttura sociale  e degli orientamenti morali

 i moventi morali determinano la struttura economica sociale e politica

 gli orientamenti morali sono la base della struttura sociale, delle forme politiche e dei rapporti di produzione

 i rapporti di produzione sono la base della struttura sociale, delle forme politiche e degli orientamenti culturali 

95.   Quando e dove fu pubblicato "Il Manifesto del Partito Comunista?"

 a Londra nel 1848 

 a Parigi nel 1841

 a Mosca nel 1848

 a Treviri nel 1848

96.   La tassa sul macinato fu introdotta:

 Dalla "Destra Storica"

 Dalla "Sinistra Storica"

 Per venire incontro alle attese delle classi popolari

 Per volere di Cavour

97.   La" Destra Storica" come classe dirigente :

 si adoperò per realizzare l'unificazione amministrativa e legislativa del paese, promosse l'accentramento amministrativo, l'incremento delle comunicazioni ferroviarie e
conseguì l'obiettivo del pareggio del bilancio

 si adoperò per realizzare l'unificazione amministrativa e legislativa del paese, adottando misure di politica economica improntate al protezionismo

 nessuna delle tre affermazioni precedenti è corretta

 si adoperò per realizzare l'unificazione amministrativa e legislativa del paese, promosse il decentramento amministrativo, l'incremento delle comunicazioni ferroviarie 

98.   La "Sinistra Storica" rappresentò la classe dirigente italiana nell'arco temporale compreso tra:

 il 1861 e il 1887

 fra il 1876 e il 1887

 fra il 1865 e il 1886

 fra il 1861 e il 1887

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 16/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

99.   Quale tra i seguenti personaggi politici rappresentava un riferimento per la "Destra Storica"?

 Camillo Benso Conte di Cavour

 Il Papa Benedetto XV

 Il Papa Pio IX

 Agostino Depretis

100.   Quale era l'orientamento politico e ideale della "Destra Storica"?

 Cattolico

 Socialista

 Liberale

 Nessuna delle tre opzioni precedentemente elencate è da ritenersi corretta 

101.   In Italia quali schieramenti politici si fronteggiarono alle elezioni politiche del 1948 contendendosi i voti dell'elettorato?

 Il Fronte Popolare e il PLI

 Il Fronte Popolare e la DC alleata al PSI

 Il Fronte Popolare e uno schieramento capeggiato dalla DC comprendente anche i partiti laici minori (PSLI e PRI)  

 Il Fronte Popolare e Il PCI

102.   Il brigantaggio fu un fenomeno politico che si sviluppò in Italia negli anni:

 1848- 1849

 1861- 1862

 1861- 1864-65

 1861- 1863

103.   Il fenomeno del brigantaggio esprimeva:

 tutte e tre le istanze precedentemente elencate

 la protesta contro la coscrizione obbligatoria e le nuove imposte introdotte dalla classe dirigente italiana

 le rivendicazioni legittimiste dei Borboni e di quanti agivano a fini reazionari e di conservazione

 il malcontento sociale delle classi popolari e l'aspirazione dei contadini al possesso e alla redistribuzione della terra

104.   Quali tra le seguenti riforme servirono a democratizzare e ad ampliare le basi politiche dello Stato italiano unitario? 

 nessuna delle leggi precedentemente elencate

 la riforma elettorale del 1881

 La legge Coppino del 1877 e la riforma elettorale del 1882

 La legge Coppino del 1878 e la tassa sul macinato del 1869

105.   La "presa di Roma", l'episodio che sancì l'annessione di Roma al Regno d'Italia avvenne:

 il 20 settembre 1870

 il 20 settembre 1871

 nessuna delle tre date precedentemente elencate è corretta

 il 20 settembre del 1874

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 17/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

106.   Quale tra le seguenti testate giornalistiche fu una delle voci più influenti e rumorose dell'interventismo in occasione dell'entrata in guerra dell'Italia ?

 "Il popolo d'Italia"

 l' "Unità!"

 l "Avanti!"

 l' "Asino"

107.   Il Patto Atlantico venne firmato

 1949

 1941

 1945

 1958

108.   Quali nazioni tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento erano impegnate a competere per l'egemonia imperiale nel Mediterraneo?

 Francia e Gran Bretagna

 Stati Uniti, Francia e Gran Bretagna

 Stati Uniti e Gran Bretagna

 Stati Uniti e Francia

109.   Quale posizione di fondo ispirava il "New Deal" di Roosevelt?

 una posizione di ortodossia liberista

 nessuna delle tre affermazioni precedenti è corretta

 una posizione liberista che tuttavia ammetteva limitati e ristretti ambiti di intervento da parte dello Stato nell'attività economica

la convinzione che lo Stato dovesse intervenire attivamente nell’orientare e indirizzare le attività economiche

110.   Il Partito Popolare Italiano nacque nel:

 1920

 1919

 1918

 1913

111.   La II guerra mondiale scoppiò nel :

 1941

 1939

 1940

 1933

112.   Chi era a capo del governo quando l'Italia entrò nella I guerra mondiale?

 Sidney Sonnino

 Antonio Salandra

 Giovanni Giolitti

 Luigi Albertini

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 18/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

113.   Quale fu il principale obiettivo perseguito da Crispi come capo del governo?

 nessuna delle altre risposte è corretta

 dare nuova forza e vigore allo Stato

 risolvere la questione sociale

 ricucire i rapporti con la Chiesa e le organizzazioni ecclesiastiche

114.   Il patto di Varsavia venne firmato nel

 1945

 1949

 1948

 1955

115.   

 1977

 1968

 nel 1978

 1969

116.   L'Italia è una repubblica parlamentare ed

 è un sistema politico  che prevede una forma di democrazia rappresentativa . Il Governo per poter governare deve soltanto essere nominato dal Presidente della
Repubblica

 nessuna delle altre risposte è corretta

 è un sistema politico  che prevede una forma di democrazia diretta . Il Governo per poter governare deve avere la fiducia del Parlamento

 è un sistema politico  che prevede una forma di democrazia rappresentativa . Il Governo per poter governare deve avere la fiducia del Parlamento

117.   Chi era Fernando Tambroni?

 un esponente politico socialista

 un esponente politico radicale

 un esponente politico del movimento sociale

 un esponente politico democristiano

118.   Durante il secondo conflitto mondiale la Polonia sconfitta e assoggettata venne divisa tra

 nessuna delle altre risposte è corretta

 Germania e Unione Sovietica

 Germania e Francia

 Germania e Italia

119.   Cosa fece fallire il progetto di "guerra lampo" di Hitler?

 la resistenza francese all'attacco tedesco nel 1940

 la resistenza dei Polacchi

 la strenua lotta del Belgio all'attacco tedesco

 la resistenza inglese ai bombardamenti tedeschi nel 1940 - 41

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 19/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

120.   In seguito al Trattato di Pace del 1947 l'Italia cedette:

 Trieste

 Trento

 Fiume

 nessuna delle altre risposte è corretta

121.   Quando venne firmato il Patto d'Acciaio tra Italia e Germania ? 

 nel 1940

 1938

 1936

 nel 1939

122.   La Germania durante il II conflitto mondiale invase il Belgio:

 nonostante fosse un paese alleato

 nonostante fosse neutrale

 perché aveva inviato un ultimatum alla Germania

 nessuna della altre risposte è corretta

123.   Quali partiti componevano l'alleanza di governo durante la fase politica di centro - sinistra in Italia?

 Democrazia Cristiana, Partito Comunista Italiano, Partito Repubblicano Italiano, Partito Socialdemocratico Italiano

 Democrazia Cristiana, Partito Comunista Italiano, Partito Repubblicano Italiano

 Democrazia Cristiana, Partito Repubblicano Italiano, Partito Socialdemocratico Italiano

 Democrazia Cristiana, Partito Socialista Italiano, Partito Repubblicano Italiano, Partito Socialdemocratico Italiano

124.   A quale fase politica italiana si associa la politica della "programmazione economica"?

 al centrismo "imperfetto"

 alla fase dell'" unità nazionale"

 alla fase politica di centro - sinistra

 al centrismo

125.   Chi era Giuseppe Saragat?

 il fondatore del Partito Socialdemocratico Italiano

 un segretario del PCI

 un esponente repubblicano più volte Ministro del Bilancio

 un esponente della sinistra DC

126.   In che modo Francesco Crispi perseguì l'obiettivo di dare nuova forza e vigore allo Stato?

 imponendo la sua forte personalità

 nominando persone di sua fiducia in ruoli chiave dell'amministrazione statale 

 in senso meramente tecnico, modificando e riorganizzando l'apparato statale

 in senso tecnico e per effetto del suo personalismo

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 20/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

127.   Quando si svolsero in Italia le prime elezioni politiche dopo l'entrata in vigore della Costituzione repubblicana?

 il 18 aprile 1948

 il 21 aprile 1950

 il 26 aprile 1948

 il 15 aprile 1948

128.   Quali riforme erano parte del programma del governo Fanfani del 1962?

 nessuna della altre risposte è corretta

 la riforma della scuola media, la nazionalizzazione dell'energia elettrica, l'attuazione delle regioni

 la riforma della scuola media, la nazionalizzazione dell'energia elettrica, l'attuazione delle regioni, e la Cassa per il Mezzogiorno

 l'attuazione delle regioni

129.   Il Partito Socialista Italiano era presente con propri rappresentanti nella squadra di governo di Amintore Fanfani  del 1962?

 no, ma in Parlamento il PSI si impegnò a sostenere le riforme contenute nel programma di governo

 no

 si

 si, ai socialisti vennero affidati ministeri chiave del Governo Fanfani

130.   Quando avvenne la scissione di Palazzo Barberini?

 nessuna delle altre risposte è corretta

 Nel 1947 a Roma durante il XXV Congresso del Partito socialista italiano (allora PSIUP Partito Socialista Italiano di Unità Proletaria)

 Nel 1930 a Parigi durante  il XX Congresso del PSI tenutosi in esilio

 nel 1948

131.   La scissione di Palazzo Barberini quale partito interessò?

 La Democrazia Cristiana

 Il Partito Socialista Italiano

 Il Partito Socialista Italiano di Unità Proletaria

 Il Partito Comunista Italiano

132.   Chi ricoprì per primo la carica di  Presidente della Repubblica Italiana?

 Alcide De Gasperi

 Enrico De Nicola

 Luigi Albertini

 Amintore Fanfani

133.   Quando avvenne in Italia la svolta di centro - sinistra?

 1960

 1975

 1962-63

 1953

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 21/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

134.   Chi elaborò l'indirizzo inaugurale della I Associazione Internazionale dei Lavoratori ?

 Fourier

 Bakunin

 Mazzini

 Marx

135.   Chi scrisse  la lettera "Ai miei amici di Romagna"? E quando?

 Carlo Cafiero nel 1897

 Andrea Costa nel 1898

 Andrea Costa nel 1879

 Errico Malatesta, nel 1879 

136.   Quando e dove nacque il Partito Socialdemocratico dei Lavoratori in Germania?

 nel 1876 a Erfurt

 nel 1869 ad Eisenach

 nel 1869 a Gotha

 nel 1878 a Erfurt

137.   Quale era il carattere specifico delle società di mutuo soccorso in Italia ?

 il carattere religioso

 la natura classista

 il carattere esclusivista

 il carattere interclassista

138.   In Italia la nascita di un movimento operaio organizzato da quale fattore/i fu ostacolata?

 dal ritardo registrato nello sviluppo industriale e quindi dalla mancata formazione di un proletariato di fabbrica moderno e numeroso

 dal livello basso di sviluppo di botteghe artigiane

 nessuna delle risposte elencate è corretta

 dall'alto tasso di popolazione attiva impiegata nelle botteghe artigiane

139.   Sul piano tecnico come riuscì Francesco Crispi a rafforzare il potere dello Stato?

 nessuna delle altre risposte è corretta

 rafforzando il potere dell'esecutivo rispetto al Parlamento e riorganizzando gli apparati amministrativi e periferici dello Stato in senso ancora più accentrato

 rafforzando il potere dell'esecutivo sul Parlamento

 rafforzando il potere del Parlamento rispetto all'esecutivo

140.   Quando fu approvata la Legge comunale e provinciale di Francesco Crispi?

 nel 1888

 nel 1891

 nel 1890

 nel 1887

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 22/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

141.   La costituzione italiana prima del 1946 era

 Il Costituto

 nessuna delle altre risposte è corretta

 in Italia non c'era una costituzione scritta

 Lo Statuto Albertino

142.   In che anno avvenne la sconfitta di Caporetto?

 1943

 1916

 1918

 1917

143.   In un primo momento con quale orientamento si diffuse in Italia l'internazionalismo socialista? 

 proudhoniano

 mazziniano

 marxista

 bakuniano

144.   Gli Stati Uniti quando entrarono nel I conflitto mondiale?

 1941

 1916

 1917

 1915

145.   Quando l'Italia dichiarò guerra all'Austria - Ungheria?

 nel 1914

 nel 1917

 nel 1915

 nel 1916

146.   Indicare quale di questi regni o imperi non faceva parte della Triplice Alleanza

 Impero Austro - Ungarico

 Regno d'Italia

 Impero tedesco

 Impero britannico

147.   La I guerra mondiale è iniziata il 28 luglio 1914 con la dichiarazione di guerra :

 dell'Austria alla Serbia

 dell'Austria alla Francia

 dell'Italia all'Austria

 della Germania alla Serbia

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 23/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

148.   Il Patto di Londra venne stipulato in segreto il

 12 aprile 1915

 23 maggio 1915

 28 aprile 1915

 26 aprile 1915

149.   

 l'articolo 5

 l'articolo 6

 l'articolo 7

 l'articolo 3

150.   Nella storia italiana con l'espressione "biennio rosso" quali anni si indicano?

 1925- 1926

 1917- 1918

 1919-1920

 1922- 1923

151.   L'India era una colonia :

 inglese

 francese

 austriaca

 tedesca

152.   Che cosa fu la “Rivoluzione Parlamentare” e quando avvenne?

153.    Che cosa era il “Programma di Stradella”? Cosa stabiliva nei suoi punti principali?

154.   Quale dinamica di relazione fra il parlamento, il governo e il re, si affermò nel Regno d’Italia dopo l’unificazione?

155.   Quale modello di sviluppo economico per l’Italia fu definito dai governi della Sinistra Storica? E quali furono le misure e i provvedimenti che la Sinistra Storica scelse di
adottare per concretizzare tale modello?

156.   Che cosa fu il fenomeno del "trasformismo"?

157.   Quali atti e fatti concretizzarono in Italia la svolta protezionistica e l’avvio del processo di industrializzazione?

158.   Che cosa fu il fenomeno del "trasformismo"?

159.   

160.   Quando e dove nacque la I Associazione Internazionale dei Lavoratori? Quali caratteristiche ebbe al momento della sua costituzione? Quali erano le sue
componenti? Chi rappresentò il nascente movimento operaio italiano al Congresso di Fondazione della I Internazionale?

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 24/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

161.   Chi era Bakunin? Quale era la prospettiva della sua proposta “politica”? Verso quali settori sociali rivolgeva interesse e attenzione per l’attuazione del suo progetto?

162.    Quali interessi intercettava, in via prioritaria, la politica economica protezionistica avviata dalla Sinistra Storica?

163.   Illustrare i principali punti delle Legge di unificazione amministrativa del 20 marzo 1865 introdotta in Italia nella fase di Governo della Destra Storica.

164.   Dopo il governo di Ferruccio Parri del 1945 quale governo si costituì? Chi lo presiedette? Quali partiti ne fecero parte e lo appoggiarono? Quali furono i
principali provvedimenti attuati da questo governo?

165.   Che cosa fu il Movimento di GL (Giustizia e Libertà)? Chi erano i principali animatori di questo movimento?

166.   Che cosa erano le società di mutuo soccorso? Quando si diffusero in Italia? Chi ne promosse la politicizzazione in senso democratico?

167.   Che cosa fu la Concentrazione d'Azione Antifascista ? Quando si costituì? Chi la costituì?

168.   Illustrare quali intenti guidarono l'azione della Destra Storica , la I classe  dirigente dell'Italia Unita, nell'opera di unificazione dei codici civili, penali e di
commercio del regno d'Italia. Venne realizzata l'unificazione di tutti i codici o rimase qualche discrepanza?  

169.   Quali erano le funzioni del prefetto secondo la Legge di unificazione amministrativa del 1865 del Regno d'Italia?

170.   

171.   Quali erano i principali gruppi o consorterie che componevano la Destra Storica ?

172.   Perché si può affermare che la Destra Storica, negli anni che fu al governo del Regno d'Italia, mantenne la sua attitudine di "elite pedagogica"? Cosa
significa questa affermazione?

173.   Illustrare le principali caratteristiche della Destra Storica come classe dirigente. Quali erano le caratteristiche sociali, politiche e di orientamento ideale che
connotavano la Destra Storica? Quale l'attitudine dei suoi esponenti verso la società italiana nel suo complesso?

174.   Quali furono le principali riforme introdotte dalla Sinistra Storica?

175.   Quali furono i principali esiti positivi conseguiti dalla politica giolittiana del primo decennio del  ‘900?

176.   Quando si registrò in Italia un intenso processo di formazione e crescita delle organizzazioni del lavoro? Perché?

177.   Perché fu importante il Governo Zanardelli – Giolitti?

178.   Cosa voleva comunicare Andrea Costa scrivendo "la lettera ai miei amici di Romagna" del 1879? A chi si rivolgeva? Quale messaggio voleva veicolare con
questa lettera?

179.   In Italia quali esponenti politici , tra gli altri, furono gli autori del famoso  gesto del “rovesciamento delle urne” e perché?

180.   Quale fu l’atteggiamento di Giolitti nei confronti della crescente pressione rivendicativa della classi lavoratrici? Riconosceva legittimità alle istanze di rivendicazione dei
lavoratori e alle organizzazioni sindacali e politiche che di tali istanze si fecero interpreti?

181.   Quando avvenne il “decollo industriale” dell’Italia ?

182.   Quale fu il programma di governo di Ferruccio Parri nel 1945? Quali partiti sostenevano il suo governo?

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 25/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

183.   Che cosa era la Federazione Nazionale dei Lavoratori della Terra (FNLT)? Quando venne costituita e dove?

184.   Quali importanti personalità contava lo schieramento degli avversari di Giolitti?

185.   Quali caratteristiche assunse in Italia il processo di industrializzazione? 

186.   Chi animò “l’ostruzionismo parlamentare” e perché? Quali obiettivi si intendevano perseguire con la battaglia ostruzionistica parlamentare?

187.   Cosa si intende per “crisi di fine secolo” in Italia?

188.    Quando si formò il Partito Socialista Rivoluzionario di Romagna? Chi promosse la sua formazione e con quali motivazioni?

189.   Quali erano i principali motivi ed elementi che alimentavano la prospettiva ideale del movimento internazionalista in Italia?

190.   Quando nacque la II Associazione Internazionale dei Lavoratori? Quali caratteristiche aveva? Quali caratteristiche avevano i partiti che la componevano?

191.   Argomentare brevemente sul revisionismo marxista? Quali furono i principali interpreti del revisionismo marxista?

192.   Quando si formò il Partito Operaio Italiano? Chi furono i principali esponenti del POI?

193.   Quando si costituirono le prime leghe di resistenza e le Camere del lavoro in Italia? In seguito a quali processi economici e sociali?

194.   Che cosa furono i Fasci Siciliani?

195.   Quando si costituì il Partito dei Lavoratori Italiani? Quali erano i punti fondamentali della sua piattaforma programmatica? Quando assunse la denominazione di
Partito Socialista Italiano?

196.   Chi era Filippo Turati? Perché la sua figura riveste importanza fondamentale nella storia della sinistra italiana?

197.   Quando e dove fu fondata la Federazione Italiana dell’Associazione Internazionale dei Lavoratori?

198.   Quale fu la linea politica seguita da Crispi come capo del governo?

199.   Perché Andrea Costa ebbe un ruolo chiave nello sviluppo del socialismo e del movimento operaio in Italia?

200.   Illustrare le principali caratteristiche della Società di Mutuo Soccorso in Italia

201.   Quando nacque la I Associazione Internazionale dei Lavoratori e quali caratteristiche ebbe?

202.   Indicare i principali contenuti del "capitale"

203.   Illustrare il fenomeno dello squadrismo fascista. Quando si sviluppo'? Quali furono i suoi obiettivi  e le sue modalità d'azione?

204.   Illustrare le circostanze delle elezioni del 1921 in Italia e gli schieramenti che si confrontarono durante questa consultazione elettorale.

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 26/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

205.   Illustrare circostanze, fatti, situazioni, accadimenti delle elezioni del 1924 in Italia.  

206.   In cosa consistette la "Secessione dell'Aventino"?

207.   Quando venne costituita la MVSN (Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale) ? Perché la sua costituzione rappresentò una grave violazione della
legalità?

208.   In cosa consistette la strategia di "costituzionalizzazione" perseguita da Giolitti nei confronti del fascismo?

209.   Perché secondo Marx la solidarietà di classe rappresentava il vero elemento di forza della classe proletaria  ?

210.   Quali furono i principali provvedimenti di riforma introdotti da Francesco Crispi?

211.   Quali erano i contenuti fondamentali del Manifesto del Partito Comunista?

212.   Quali furono i principali riferimenti ideali e teorici di Karl Marx ?

213.   Illustrare la dottrina del materialismo storico e spiegare quale fu la sua importanza per la storia politica, sociale e del pensiero politico dell'Ottocento e del
Novecento.

214.   Illustrare i momenti salienti della vicenda biografica di Karl Marx

215.   Perché secondo Marx la solidarietà di classe rappresentava il vero elemento di forza della classe proletaria?

216.   Indicare i principali contenuti dell'opera "Il capitale"

217.   Perché si afferma che la linea politica seguita da Francesco Crispi alla guida del governo si caratterizza per aspetti peculiari e contraddittori?

218.   Chi era Francesco Crispi?

219.   Illustrare la concezione di "dittatura del proletariato" nel pensiero di Karl Marx

220.   Quale fu la strategia di espansionismo seguita da Hitler dal 1933 al 1939? Quali furono i paesi bersaglio dei suoi progetti di espansione?

221.   Illustrare le vicende del "colpo di stato della birreria" in Germania.

222.   Illustrare le principali riforme approvate in Italia negli anni '70 in Italia? Esplicitare e indicare durante quale fase politica furono approvate tali riforme.  

223.   In cosa consistette la formula politica della "solidarietà nazionale" in Italia?

224.   Cosa furono i Patti Lateranensi?

225.   Perché si può affermare che il 1956 fu un anno di svolta sul piano internazionale? Quali furono i principali accadimenti verificatisi durante questo anno?

226.   Quali furono le caratteristiche peculiari del movimento del '68 in Italia?

227.   In Italia quale fu la stagione del cosiddetto "Autunno Caldo"? Perché fu così importante?

228.   In cosa consistette il documento dei 14 punti di Wilson?

229.   Che cosa fu la Società delle Nazioni? Quale fu il suo obiettivo?

230.   Illustrare gli avvenimenti della I guerra arabo - israeliana.

231.   

232.   Da chi fu promossa la cosiddetta "Legge Truffa"? Quando e con quali obiettivi fu elaborata? 

233.   Illustrare in cosa consistette la Cassa del Mezzogiorno in Italia. Quando fu istituita e da chi?

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 27/28


Set Domande: STORIA CONTEMPORANEA
DESIGN E DISCIPLINE DELLA MODA (D.M. 270/04)
Docente: Bianciardi Silvia

234.   Illustrare le scelte di politica economica perseguite da Stalin in URSS.

235.   Alla morte di Lenin quali esponenti politici russi si fronteggiarono per la sua successione ? Quali idee e progetti avevano per il futuro dell'URSS?

236.   In cosa consisteva la NEP?

237.   Che cosa è il "Mein Kampf"?

238.   Quali caratteristiche connotavano il governo dello Zar Nicola II in Russia?

239.   Illustrare gli eventi della "domenica di sangue" in Russia?

240.   Illustrare la Riforma Agraria di De Gasperi . Quali obiettivi aveva? Quando venne introdotta?

241.   In cosa consisteva la formula politica del "centrismo" in Italia?

242.   Quale era la posizione assunta da Lenin nei confronti del I conflitto mondiale? Come pensava di utilizzare l'occasione offerta dalla guerra?

243.   Quali furono le organizzazioni collaterali del PNF? Illustrare alcune tra le più importanti.

© 2016 Università Telematica eCampus - Data Stampa 29/11/2016 09:06:20 - 28/28