Sei sulla pagina 1di 24

Il Pd propone la patrimoniale sui redditi sopra gli 80mila euro, raccogliendo

solo No da tutti gli altri partiti. Ma non potevano seguitare a fingersi morti? y(7HC0D7*KSTKKQ( +"!z![!#!#

Sabato 11 aprile 2020 – Anno 12 – n° 101 a 3,90 coneil 1,80


mensile FQ MillenniuM
– Arretrati: e 3,00
Redazione: via di Sant’Erasmo n° 2 – 00184 Roma Spedizione abb. postale D.L. 353/03 (conv.in L. 27/02/2004 n. 46)
tel. +39 06 32818.1 – fax +39 06 32818.230 Art. 1 comma 1 Roma Aut. 114/2009

L’ALLARME Dell’Anticrimine della Polizia CONFLITTI D’INTERESSI Nessuna richiesta


Arriva la madama

“Le mani delle ’ndrine Il Comitato anti-virus » MARCO TRAVAGLIO

sugli appalti delle Rsa” scorda la trasparenza A


vete presenti i vampiri
quando vedono una
treccia d’aglio o un filo
di luce? Ecco: sono bastate le no-
p “I boss sono da sempre molto attivi nel settore p Specialisti e professori non hanno firmato nulla sui tizie sulle prime indagini giudi-
delle ristrutturazioni”. Decine di inchieste delle Pro- rapporti con chi produce farmaci e macchinari. Il mi- ziarie, nate dalle prime denunce
cure sui morti da Covid, dalla Lombardia alla Sicilia nistero della Salute: “Hanno già assolto agli obblighi” di medici, infermieri e parenti
delle vittime nella Regione che
q BENSO, BISBIGLIA, BUONO, CAIA, IURILLO, q MANTOVANI E PROIETTI ne detiene il record mondiale (la
MILOSA, MUSOLINO, RONCHETTI A PAG. 10 - 11 A PAG. 9 Lombardia “modello”), per se-
minare nel centrodestra (inclu-
sa Italia Viva) e nei suoi house or-
gan un misto di terrore e panico.
Uno spettacolo impagabile. Da

PREMIER DI GUERRA ATTACCA MES, SALVINI E MELONI due giorni, sul Giornale, Libero,
il Foglio e il Riformatorio, non-
ché nelle dichiarazioni dei for-

ANCHE CONTE
zaleghisti, serpeggia un terrore
incontrollato, seguito da un fug-
gifuggi mediatico al grido di
“mamma li pm!”, “si salvi chi
può!”, “arriva la pula!”, “occhio
alla madama!”,“me stanno a car-

NEL SUO PICCOLO


cerà!”, “quelli ce se bevono a tut-
ti!”. Roba che nemmeno in Par-
lamento agli albori di Mani Pu-
lite o nei covi dei latitanti quan-
do le sirene in lontananza an-
nunciano il passaggio delle forze

S’INCAZZA
dell’ordine. “Datevi uno scudo
dal virus dei giudici. Cari politici,
varate fino a che siete in tempo
per voi e per chiunque sia stato al
fronte... uno scudo penale e civile
a prova di Davigo (che non è più in
servizio perché sta al Csm, ma fa
q CANNAVÒ A PAG. 4 lo stesso, ndr). Non sarà per sal-
vare le vostre persone (noooo, n-
dr), ma il Paese dalla furia giu-
stizialista che aggiungerebbe so-

1. Mes e bond: la vera storia


COS’È SUCCESSO ALL’EUROGRUPPO
IL CAROGNAVIRUS
CHE CORRODE
lo nuovi danni a quelli provocati
dal virus... Fatevi giudicare dagli
elettori” (Alessandro Sallusti, il
Giornale). “Il virus e l’orrore del
q DI FOGGIA A PAG. 5 IL CENTRODESTRA processo sommario” (Giuliano
Ferrara, Il Foglio). “Sul virus

2. I voltagabbana apri&chiudi
CHIUDERE TUTTO, NO RIAPRIRE TUTTO

q RODANO A PAG. 16
q ANTONIO PADELLARO A PAG. 10

I “RIAPERTURISTI”
piombano i pm. Aiuto, si salvi chi
può. Parte la mattanza giudizia-
r i a” (Pietro Senaldi, L i b e ro ).
“Quello spettro delle manette fa-
CHE ZITTISCONO cili che rischia di soffocare la ri-
presa. I funzionari potrebbero

3. Il dg al telefono: “Riaprite”
DIETRO ALZANO, I RAS DELLA SANITÀ IL SUPERPRIMARIO rinviare le decisioni per timore
dei pm” (Luca Fazzo, il Giorna-
q DANIELA RANIERI A PAG. 8 le). “Ora serve l’immunità. La Fa-
se 2 non diventi un processo a tut-
q BARBACETTO A PAG. 15 ti”(Massimo Mallegni, senatore
CONTRADA NON È FI, il Giornale). “La sinistra

4. Più furbetti e multe al Nord


CLASSIFICA DEI RIBELLI ALLE REGOLE

q PACELLI A PAG. 3
UN MARTIRE: STAVA
CON COSA NOSTRA
q CASELLI E INGROIA A PAG. 21
sfrutta il virus per invocare Mani
Pulite” (il Giornale), “Il virus da
sanitario si sta già trasformando
in virus giudiziario” (Tiz iana
Maiolo, Il Riformista).
Per dire quant’è lunga la coda
di paglia di lorsignori, basta pen-
sare che tremano persino alla
notizia che Gherardo Colombo,
LA STORIA Milano, Rsa “Palazzolo” CASADOLCECASA La cattiveria ex pm in pensione da 13 anni e
ormai convertito all’abolizione
“Mi dissero ‘tutto ok’ Dubbi sulla riapertura
delle librerie.
delle carceri, farà parte della
commissione d’indagine creata
Potrebbe uscire
e mia madre è morta”
da Comune di Milano e Regione
un libro di Vespa Lombardia per indagare su e-
WWW.FORUM.SPINOZA.IT ventuali anomalie nella gestione
del Covid al Pio Albergo Trivul-
» SELVAGGIA LUCARELLI zio. Fosse un pregiudicato, tipo
QUARANTENA Formigoni, passi: ma un incen-

“L a mamma del signor Den-


ti, il signore del primo pia-
no, è morta di Coronavirus, lo
Margherita Buy: Tutti con le mani
surato come Colombo proprio
no. Pazienza se, oltre alle vittime
dell’epidemia impossibili da sal-
sa?”. Nashat, il portiere egiziano “Sono tranquilla, in pasta: il “Graal” vare, ci sono migliaia di persone
del mio palazzo a Milano lo sussurra condannate a morte dalle scelte
con la voce triste, mentre controlla la pila di funerale pronto” si chiama lievito scellerate della giunta lombarda
lettere arrivate ieri. e delle sue autorità sanitarie.
A PAGINA 14 q FERRUCCI A PAG. 17 q TAPPARELLI A PAG. 23 SEGUE A PAGINA 24

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
2 » POLITICA | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 11 Aprile 2020

I SONDAGGI I DUE MATTEO VANNO GIÙ diretta Fb dal balcone gli hanno urlato: "Matteo,
Hanno sposato entrambi la linea dei falchi di Con- solo stronzate" . E i sondaggi parlano chiaro. Nella
findustria. Riaprire le fabbriche il più presto possi- ricerca Ixè realizzata per Cartabianca questa setti-
bile e chissenefrega del resto. In primisMatteo Ren- mana, la Lega continua a perdere, scendendo al
zi, ma poi gli è andato dietro pure Matteo Salvini. I 26%, mentre Italia Viva raccoglie un misero 2%.
due ormai appaiono i veri sconfitti dal Covid-19. Leggermente più generoso per Renzi il sondaggio
Costretti ad alzare sempre più i toni per farsi nota- di Piazzapulita, giovedì, con Iv al 4,5% e la Lega al
re, ma nessuno li nota, col leader leghista sbertuc- 26,9. Altre rilevazioni recenti, però, danno Italia Vi-
ciato pure dai vicini di casa, che ieri mentre lui era in va intorno al 2 e addirittura sotto. (Gi.Ros.)

NUOVE MISURE Il decreto del premier prolunga le chiusure al 4 maggio


Da martedì tornano attivi solo pochi settori, dai cartolibrai ai forestali

“Il virus può tornare”: ecco


la task force per la Fase Due
» PAOLA ZANCA lascia Conte, qualcosa si
muoverà. Perché “non pos-
Fatto a mano

A
ltre sei ore di riunio- siamo aspettare che il virus
ne, questa volta con i scompaia del tutto”. La scheda
capidelegazione
della maggioranza, MA LA FASE 2, la lunga con- n COSA
dopo gli incontri di giovedì vivenza con il Covid-19, sarà RIPARTE
con le parti sociali e gli enti molto diversa dall’esistenza Oltre
locali. E per il premier Giu- che abbiamo lasciato a fine a librerie,
seppe Conte, la sintesi poli- febbraio. Anche qui, il pre- cartolibrerie
tica con i giallorosa è quella mier assicura che “terrà con- e negozi per
più ostica, perché sul tavolo to della qualità della vita”. E bimbi, viene
c’è sì il nuovo decreto del per questo si farà affiancare autorizzato
presidente del da un’altra squa- l'uso delle
Consiglio sul dra, una specie aree forestali,
lockdown, ma di comitato di la produzione
pure la trattativa saggi, che consi- di computer,
con l’eurogrup- La riunione glierà il governo la cura del
po sul Mes e an- Sei ore di vertice su come struttu- paesaggio,
che la discussio- rare il prossimo le opere
ne con il Pd, as- con i giallorosa: futuro della so- idrauliche,
sai nervoso per- sul tavolo anche cietà italiana. il commercio
ché i fondi per Per guidarla ha all’ingrosso
autonomi e im- il Mes e i ritardi p er s on a lm e nt e di carta
prese e la cassa per bonus e cassa voluto uno dei e cartone,
integrazione manager più co- la spedizione
per i dipendenti integrazione nosciuti nel di merci
tardano a diven- mondo, Vittorio giacenti
tare realtà. Colao (qui in in magazzino
Tanta carne al fuoco, che basso Giorgio Meletti vi rac- e la ricezione mato da Confindustria e sin- dagli autobus all’ingresso dei del turismo in Italia. Così Co- Altro rinvio
di concreto per ora produce conta chi è, ndr): sarà lui a in magazzino dacati e quelle che derivano negozi, dal taglio dei capelli lao, per dirla con le parole che Il premier
solo un piccolissimo allenta- coordinare non solo sociolo- di beni e dalla struttura guidata da Do- alla cura di un dente cariato: già usano a Palazzo Chigi, di- ha annuncia-
mento delle misure che sca- gi, psicologi, esperti di orga- forniture menico Arcuri, in particolare tutto dovrà essere riveduto e venterà “il principale consu- to ieri le nuo-
devano a Pasquetta. Nulla di nizzazione del lavoro che fa- per quanto riguarda l’a p- corretto alla luce dell’epide- lente del premier”. Non solo ve disposizio-
nuovo: da due giorni era ranno parte della task force, provvigionamento e la distri- mia che, se anche dovesse fi- per le regole della fase 2, ma ni fino al
chiaro che l’andamento dei ma pure le indicazioni che ar- buzione dei dispositivi di nire, può sempre ritornare. pure per la “ricostruzione” 4 maggio Ansa
contagi, seppur in calo, non riveranno dal comitato tec- protezione personali. Dalle Lo dice con una certa enfasi, del tessuto economico terre-
avrebbe consentito alcun so- nico-scientifico, quelle già catene di montaggio in fab- il premier, soprattutto quan- motato dal coronavirus.
stanziale ritorno alla norma- contenute nel protocollo fir- brica alle aule scolastiche, do immagina la ripartenza © RIPRODUZIONE RISERVATA
lità. Riaprono le cartolerie, le
librerie, i negozi di articoli
per l’infanzia. E festeggia so- IL PERSONAGGIO Chi è Da Vodafone a Rcs e ritorno: il milionario non farà certo la cresta sulle mascherine
prattutto la ministra della
Famiglia, Elena Bonetti, che,
come il resto della pattuglia
renziana, è quella che dentro
e fuori il governo preme di
Colao, il manager “carabiniere dentro”
più per la ripartenza econo-
mica, costi quel costi. » GIORGIO MELETTI siddetto buono, agli azionisti non aspettavano altro. Nel giro
Per il resto cambia poco e che l’hanno voluto (Intesa di 24 ore lo richiamano offren-
niente. Il nuovo elenco dei
codici Ateco non muta la so- C
hi lo conosce bene raccon-
ta che Vittorio Colao è un
stanza di quello che era alle- uomo così metodicamente ri-
Sanpaolo e Fiat) si contrap-
pongono quelli che non lo sop-
portano. Il suo computer subi-
dogli il posto di capo dell’Eu-
ropa e numero due mondiale.
Non risulta che a nessuno dei
gato al Chiudi Italia, fatta sal- goroso che, in vista di un in- sce l’assalto del Tiger Team: nostri manager tromboni con
va la filiera della silvicoltura, contro importante, scrive in gli abilissimi hacker di Tele- l’intervista solenne sempre in
dei fertilizzanti, la manuten- testa agli appunti sulle cose da com Italia riescono a copiare canna sia mai stato offerto un
zione di aerei e treni, la pro- dire anche “Buongiorno, co- tutti i documenti del suo hard posto al vertice di una grande
duzione di computer, perife- me sta?”. In questa Italia – che disk prima di finire in galera. multinazionale. In meno di
riche e schede elettroniche. conta i morti dovuti all’ap- due anni, Colao nel 2008 di-
prossimazione e all’attesa del AGLI OCCHI DI CERTI impren- venta amministratore delega-
CONTE SA che non sta dando “colpo di culo” come strategia ditori italo-furbetti Colao ha to: un italiano a capo del mag-
buone notizie. E promette –conforta che il governo affidi A Londra Vittorio Colao è l'attuale capo di Vodafone in Europa LaPresse due difetti che insieme svilup- gior gruppo mondiale della te-
che se avrà qualche novità in- il futuro immediato e prossi- pano una miscela esplosiva: è lefonia mobile, 50 miliardi di
coraggiante riaprirà altre at- mo dell’economia a un mana- che il governo ha scelto il (fino lenza McKinsey come molti onesto e affronta gli ostacoli fatturato, per lui una trentina
tività prima del 4 maggio, che ger così ottusamente serio. a prova contraria) più bravo. E, manager di successo, da Cor- con la rigidità del carabiniere. di milioni all’anno. Nel 2013 il
è la prossima data di scaden- particolare che non guasta, rado Passera ad Alessandro Infatti gliela fanno pagare, po- capolavoro: vende alla Veri-
za del lockdown. Più un pan- COLAO È ANCHE, a suo modo e l’uomo è ormai ricchissimo Profumo. Cresce rapidamen- co più di un anno dopo la no- zon la quota di Vodafone nella
nicello caldo che altro, dato grazie a Dio, l’immagine rove- grazie alle centinaia di milioni te: a 35 anni è direttore gene- mina: si mette di traverso telefonia Usa, e porta 130 mi-
che la lista dei prossimi “pon- sciata di ciò che non funziona (tracciabili) accumulati suc- rale di Omnitel, futura Voda- sull’acquisto dell’editore spa- liardi nelle casse del colosso di
ti” – Pasqua, festa della Libe- in Italia: è l’unico manager di cesso dopo successo fino a due fone, nel 1999 è numero uno. gnolo Recoletos, operazione Londra. Per lui c’è un premio
razione e festa del Lavoro –in autentico successo interna- anni fa, quando ha lasciato la Nel 2004 c’è il suo incontro suicida che verrà portata a ter- sufficiente a rendere ricca la
cui chiede agli italiani di re- zionale, però è sconosciuto ai Vodafone. ravvicinato e tempestoso con mine dal successore Antonel- famiglia per le prossime gene-
stare a casa, coincide esatta- più perché giornali e tv servil- Nato a Brescia 58 anni fa, il capitalismo all’italiana. Lo lo Perricone e innescherà l’au- razioni. E a rassicurarci che
mente con le tre settimane mente decantano solo i meriti naja come ufficiale dei Cara- nominano amministratore todistruzione di Rcs. I padro- non tornerà in Italia per fare la
che ci separano dall’ipotesi di di chi manda avanti le aziende binieri e soprattutto carabi- delegato della Rcs-Corriere ni, inflessibili, gli dimezzano le cresta sulle mascherine.
ricominciare a uscire. dei loro editori. Quindi corre niere dentro, Colao è stato al- della Sera, ma subito capisce deleghe e lui si dimette. Twitter@giorgiomeletti
Allora, è il messaggio che l’obbligo di informare i lettori levato nel gigante della consu- che, in quel litigioso salotto co- A Londra i capi di Vodafone © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
Sabato 11 Aprile 2020 | IL FATTO QUOTIDIANO | POLITICA »3
PESCARA IL SINDACO AL FUNERALE VIETATO to in scena un autentico corteo funebre, in barba a nuncia: “È illegale un assembramento del genere. Se
C’erano un centinaio di persone, non proprio a di- ogni divieto di celebrarli. Col feretro in processione e poi vi partecipa il sindaco, dimostra che purtroppo la
stanza di sicurezza, vicino al porto di Pescara, per il suono delle sirene dei pescherecci in sottofondo. legge non è uguale per tutti”. Lui, Carlo Masci, a capo
rendere l’ultimo saluto a Mimmo Grosso, morto a Scene di ordinario lutto, che hanno fatto esplodere la di una coalizione di centrodestra, si difende così:
58 anni per Coronavirus. E c’era anche il sindaco rabbia di chi non ha potuto piangere parenti e amici “Non ho potuto né voluto sottrarmi a un gesto di pie-
Carlo Masci, sostenitore della tolleranza zero verso da vicino. Racconta Michelangelo Del Conte, musi- tà cristiana. Ho incrociato il carro funebre mentre mi
i trasgressori della quarantena. Parliamo del più co- cista pescarese: “Le ceneri di mia madre, morta il 13 recavo in Comune, mi sono fermato il tempo di farmi
nosciuto pescatore cittadino, “grande elettore” marzo, non sono state ancora tumulate”. Daniele Li- il segno della croce”. I partecipanti, già identificati,
dell’economia e della politica locali. Giovedì è anda- cheri, segretario abruzzese di Sinistra italiana, de- rischiano pesanti sanzioni (Maurizio Di Fazio).

ALLERTA PASQUA 2 senatrici 5S segnalate in questura

La classifica dei furbi


» VALERIA PACELLI

E in Lombardia
I
nizia oggi il weekend di
Pasqua e con esso i con-

ancora circola il 40%


trolli ancora più serrati
lungo le strade. Aumen-
tano i posti di blocco per fre-
nare quanti stanno raggiun-
gendo località di mare e
montagna, mentre alle forze
dell’ordine si chiede mag-
giore severità. E intanto nel- Dall’11 marzo 6 milioni di verifiche. Tra le città più multate
le maglie dei controlli ci sono
finite anche due senatrici del
M5S: Barbara Floridia e Gra-
Milano, Brescia e Torino. 67% di mobilità a Lodi e Varese
zia D’Angelo. Per loro niente
multa, sono state solo con-
trollate allo Stretto di Mes- ai dati provinciali dei giorni entrambe elette in Sicilia,
sina mentre erano in parten- scorsi, la maggior parte di sono state controllate, come
za per Roma per partecipare queste si concentrano tra altri passeggeri, all’imbarco
ai lavori parlamentari. Bergamo, Brescia, Verona, di Messina. Hanno mostrato
ancora Siena, Roma e Nuoro. il tesserino. Sono poi scattati
Sanzioni: 10 mila giovedì Pochi denunciati al sud. dei controlli in questura a
L’anomalia di Siena Messina per verificare che
Dall’11 marzo all’9 aprile su Controlli anche di notte: stessero davvero andando a
tutto il territorio nazionale la fuga verso il mare Roma per i lavori parlamen-
ci sono stati oltre sei milioni Massima allerta dunque du- tari. “Trovo inaccettabile –
di controlli. 295.554 nella rante questo ponte di Pa- ha detto la presidente del Se-
giornata di giovedì, con squa. E a preoccupare è l’on- nato Elisabetta Casellati –
10.105 persone multate per- data di spostamenti verso le che due senatrici, sottoposte
ché trovate a spasso senza seconde case e verso località a regolare controllo di poli-
alcun “comprovato moti- di mare o montagna. Ci sa- zia mentre si stavano recan-
vo”. ranno ancora più controlli, do a Roma per partecipare ai
I dati provinciali raccolti anche di notte, sia all’inter- lavori del Senato, siano state
in queste settimane sulle no delle città che ai caselli oggetto di segnalazioni dalla
sanzioni (con multe da 400 a autostradali. Si sono infatti Questura di Messina e Ro-
3 mila euro) raccontano co- registrati flussi di persone ma, nonostante avessero di-
FOCUS me la maggior parte siano
state inflitte al Nord. In
Contagiati denunciati:
tanti a Roma e Verona
Pasqua
Nel weekend
verso Como o verso la riviera
ligure. Più forze di polizia
mostrato di essere parla-
mentari nell’esercizio delle
Lombardia la mobilità è au- Ci sono poi coloro che viola- festivo i con- saranno dislocate anche nel- loro funzioni”. La Casellati,
Gli esperti per la ripartenza mentata. “Ieri abbiamo con- no la quarantena nonostante trolli saranno le zone di mare. che chiede una disposizione
fermato purtroppo un dato risultino positivi al Co- ancora più di legge ad hoc, ha poi ag-
ECCO CHI affiancherà Vittorio in salita rispetto alla scorsa vid-19: se sorpresi in strada serrati, per E la Casellati chiede giunto: “Ho richiesto che il
Colao nella task force per la settimana: abbiamo il 40% vengono denunciati. Questa evitare esodi una norma ad ok governo faccia piena chia-
ripartenza: ci saranno l’ex delle persone che si sposta- settimana, da lunedì a giove- verso le Intanto nei giorni scorsi le rezza perché non sia ostaco-
presidente Istat Enrico no”, ha detto il vicepresiden- dì, sono state denunciate 89 seconde case senatrici del M5S Barbara lata una attività che ha fon-
Giovannini; l’economista te della Regione Lombardia persone, 32 giovedì. Stando Ansa Floridia e Grazia D’Angelo, damento costituzionale”.
Marianna Mazzucato, già Fabrizio Sala. A Milano il da-
consigliera del premier così to di questa settimana – sta-
come Riccardo Cistadoro, bile rispetto a quelle prece- IL COLLOQUIO La Luxemburg Ingressi e "numero chiuso": regole incerte
altro nome in lista; Filomeno denti – è del 35% di mobilità,
Maggino, anche lei già a ma, sottolinea Sala, “va mol-
Palazzo Chigi; e Giovanni
Gorno Tempini, presidente di
to male a Lodi e Varese, con
67 e 68%”. “Noi, librai a Torino: adesso riapriamo,
Cdp. Diversi poi gli esperti dal In generale, stando ai dati
mondo accademico: Elisabetta
Camussi, professoressa di
provinciali, valori elevati di
multe si registrano a Milano,
ma non sappiamo come comportarci”
Psicologia sociale alla Bicocca; Brescia, Bergamo, Torino,
Roberto Cingolani, Genova. Il gran numero di » STEFANO CASELLI rietà con i colleghi ‘solo’ chiedere lumi si rischia
responsabile Innovazione sanzioni è il frutto sia dell’e- librai”. di essere rimpallati tra
tecnologica di Leonardo;
Giuseppe Falco, ad per il
Sistema Italia-Grecia-Turchia;
stensione che della densità
abitativa di queste città, ma
anche di una maggiore seve-
S i può essere “una” libreria oppu-
re “la”libreria. Per una certa bor-
ghesia intellettuale (o supposta ta-
Ora l’ingresso di via
Cesare Battisti riaprirà,
ma chi – e soprattutto
Prefettura, Protezione
civile e Vigili urbani.
La sola certezza è che
Franco Focareta, ricercatore di rità nei controlli. le) torinese, la Luxemburg di piazza come –potrà entrarci è il la principale vittima a
Diritto del lavoro dell’Alma Un confronto si può fare Carignano è “la” libreria. E non solo problema: “Non siamo lungo termine del Covid
Mater Studiorum di Bologna; anche tra le città metropoli- perché è la più antica della città. Da solo un negozio – rac- sarà l’economia ad alto
Giampiero Griffo, tane di Roma e Milano, la oltre un mese, come quasi dapper- conta Raiola – siamo un tasso di umanità, ossia
dell’Osservatorio nazionale prima molto più estesa e po- tutto, le serrande delle due vetrine luogo dove la gente pas- quella che postula il con-
sulla condizione delle persone polata. A Roma stando ai dati affacciate sulla centralissima piaz- sa anche senza compra- Dentro la libreria tatto, sia esso in una li-
con disabilità; Enrico Moretti dei giorni scorsi, ci sono stati za sono abbassate. Da martedì si re un libro o un giornale. breria, un bar o un risto-
della University of California; quasi il doppio dei controlli rialzeranno. Ogni sabato, per dire, eravamo abi- rante: “Noi ci siamo già giocati il
Gli esperti Riccardo Ranalli, dottore di Milano, ma le sanzioni tra Una buona notizia, ma gli inter- tuati a 2 mila ingressi. Duemila per- 40-50% del fatturato fino a Natale –
Enrico commercialista e revisore le due città sono state più o rogativi sono giganteschi e ben si sone in 140 mq su due piani, in un conclude Raiola –. In quanti posso-
Giovannini, contabile; Marino Regini, meno le stesse. Un’anomalia prestano a fare da paradigma per la posto in cui l’umanità del libro, con- no permettersi di rinunciare a un
Giovanni professore emerito di è invece Siena, più piccola ri- vita economica e sociale che ci a- sigliare, sfogliare, scambiare, diffi- mese e mezzo di liquidità? Come si
Gorno Sociologia economica; spetto ad altre città, dove pe- spetta: “In teoria avremmo potuto cilmente potrà replicarsi secondo può mantenere lo stesso livello oc-
Tempini Raffaella Sadun, docente di rò i dati provinciali riporta- rimanere aperti – raccontano To- le regole del distanziamento socia- cupazionale? Il commercio garan-
e Marianna Business Administration ad no parecchie multe. C’è poi il nino Pittarelli e Gigi Raiola, i due le. Dovrò fare entrare tre persone tisce una quantità di posti di lavoro
Mazzucato Harvard; Stefano Simontacchi, Sud: nella città metropolita- librai che nel 2004 hanno rilevato la alla volta badando che stiano a un spaventosa. Le associazioni e la po-
presidente Fondazione Buzzi; na di Napoli ci sono state più Luxemburg da Angelo Pezzana, metro di distanza? Oppure torne- litica devono trovare una soluzio-
Fabrizio Starace, direttore del sanzioni rispetto a Catania, storico fondatore del FUORI remo alla libreria pre-Carlo Feltri- ne. Di certo le domande se le stanno
Dipartimento di Salute Palermo e Bari. Nella città (Fronte Unitario Omosessuale Ri- nelli, dove il libraio stava dietro al facendo, spero che trovino delle
Mentale e Dipendenze metropolitana di Napoli, per voluzionario Italiano) – siamo an- bancone come un salumiere?”. buone risposte o sarà davvero dif-
Patologiche a Modena. esempio, si sono registrate il che un'edicola, ma abbiamo scelto Le indicazioni sul “come fare” ficile”.
doppio delle multe di Bari. di chiudere ugualmente per solida- sono ancora piuttosto nebulose. A © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
4 » ECONOMIA | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 11 Aprile 2020

VERTICI PARTECIPATE: IPOTESI RICONFERMA tate. Per poi riprendere i dossier una volta superata
Da Eni ed Enel, ma anche Leonardo e Poste, Mps e l’emergenza. Nulla è ancora deciso, ma il dossier do-
Anas: le nomine dei vertici di 32 partecipate, di cui 7 vrebbe essere aperto nei prossimi giorni da Palazzo
quotate, sono sul tavolo del governo. Una decisione Chigi che, dopo un giro di consultazioni nella mag-
dovrebbe essere presa nelle prossime due settima- gioranza e con l'opposizione, dovrebbe prendere u-
ne, ma tenendo conto anche della situazione emer- na decisione (procedere alle nuove nomine o conge-
genziale causata dal Coronavirus si potrebbe anche lare la situazione) tenendo anche conto che le as-
arrivare alla riconferma in blocco per un altro anno semblee delle aziende sono state già convocate. An-
degli attuali vertici, compresi quelli delle grandi quo- sa

EUROPA Dura conferenza stampa del premier che accusa Salvini


e Meloni di “falsità”. Sul Mes: “Non sarà mai il nostro strumento”

Conte sbugiarda le destre:


“Non firmerò senza bond”
» SALVATORE CANNAVÒ L’unico a votare contro, come rivendica orgogliosamen-
te, fu certamente la Lega Nord. Il suo leader si mette sulla

L’
unico problema che avrà dopo la sfuriata di ieri stessa posizione di Meloni e insieme fanno l’ennesimo ap-
sera Giuseppe Conte è portare a casa un risultato pello a Mattarella affinché tuteli le prerogative delle op-
europeo. “Non firmerò fino a quando non avrò uno posizioni.
strumento adeguato”, ha detto alludendo chiara-
mente agli Eurobond. Per il resto, i sassolini tolti dalla scar- LO SCONTRO CON LA DESTRA compatta la maggioranza. Gli
pa nel suo messaggio agli italiani (in realtà, una conferenza attestati di sostegno ricevuti da Nicola Zingaretti – “con-
stampa) rilanciano il profilo del presidente del Consiglio dividiamo fatti e obiettivi del governo” –, Vito Crimi – “so-
(il cui gradimento secondo Ipsos giunge al 67%), compat- stegno pieno dal M5S”–ma anche dai vari esponenti di LeU
tano la maggioranza (tranne il solito Renzi) e mettono non sono mai stati così presenti e il ministro dell’Economia,
all’angolo Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Sono stati pro- Roberto Gualtieri, ci ha tenuto a far sapere la sua soddi-
prio loro a scatenare la reazione del premier. Quando Con- sfazione per la conferenza di Conte che conferma in pieno
te ha visto le accuse di “tradimento” che Lega e Fratelli la linea dell’Italia all’Eurogruppo, la priorità agli Eurobond
d’Italia hanno iniziato a far circolare la e il giudizio sul Mes come strumento ina-
notte successiva all’accordo dell’Euro- deguato.
gruppo ha deciso che avrebbe reagito: Maggioranza Con una conferenza stampa, Conte
“Quelle falsità non indeboliscono me, Pieno sostegno da Pd, sgombra il tavolo anche dalle varie ipotesi
ma l’Italia” è stato il suo commento. di unità nazionale, costringe Renzi di nuo-
M5S e LeU, meno da vo a una posizione più defilata e si mette al
QUINDI GIÙ BOTTE contro i propalatori centro della scena. Rischiando in prima
di menzogne ricordando che “il Mes
Renzi: ora però serve persona.
non l’ho certamente firmato io” e che un risultato a Bruxelles Molto chiaro sui punti dello scontro eu-
“questo governo non lavora con il favore ropeo, infatti, ora non avrà più vie d’uscita:
delle tenebre”. Anzi, il premier ha voluto “A noi il Mes non serve – ha detto Conte –
ricordare proprio che il sostegno fu dato dal governo Ber- perché non è adeguato e se abbiamo acconsentito alla e-
lusconi di cui faceva parte come ministra della Gioventù, liminazione delle condizionalità per le spese sanitarie è so-
Giorgia Meloni (Berlusconi istruì il trattato, ma l’appro- lo perché serve ad altri Paesi europei”.“Il nostro strumento
vazione avvenne con il governo Monti). è l’Eurobond” e il punto che Conte tiene a sottolineare è la
L’opposizione l’ha ovviamente presa male, protestando presenza “nero su bianco” del paragrafo che fa riferimento I protagonisti
per la diretta tv con cui Conte ha potuto lanciare le sue al Recovery Fund, quello che “può accogliere la prospettiva Ursula von der
accuse: “È facile per il presidente del Consiglio fare il bullo degli Eurobond”. Quel paragrafo, in effetti, è scritto nel po- Leyen (Com-
con la televisione di Stato”, ha commentato Giorgia Me- litichese di Bruxelles e può diventare il risultato pieno a cui missione) An-
loni definendo l’Italia “più vicina alla Corea del Nord che punta Conte, se sarà finanziato con emissione di bond eu- gela Merkel ed
alla Cina”. Meloni poi ricorda che nel 2012, quando ef- ropei, oppure una disfatta, se rimarrà una scatola vuota. È Emmanuel Ma-
fettivamente il Mes fu approvato dal Parlamento, c’era questo il nodo dello scontro che andrà in atto da qui al Con- cron. A destra,
Monti e non Berlusconi, ma il Pdl, di cui lei faceva parte, siglio europeo del 23 aprile sul cui esito Conte si gioca molto Gualtieri Ansa
sosteneva quel governo e a quella votazione lei stessa fu del capitale politico accumulato finora.
assente, non votò contro. © RIPRODUZIONE RISERVATA

L’INTERVISTA
“È ancora tutto da discutere
Il pacchetto va migliorato”
» LUCA DE CAROLIS

I l giudizio sulla partita di


cui tutti discutono è so-
speso: “Io aspetto il Con-
siglio europeo, quello a
cui parteciperanno il pre-
Davide Crippa Il capogruppo dei 5 Stelle a Montecitorio: “Aspettiamo
sidente del Consiglio Giusep- il quarto tempo della partita, però i coronabond vanno messi sul tavolo”
pe Conte e gli altri leader. Sarà
come il quarto tempo nella pal-
lanuoto, in cui puoi decidere
l’esito di una gara che fino a quel Però nel documento finale per molti, anche del M5S, il Corrao, sono critici sull’esito
momento era in bilico”. Davide dell’Eurogruppo il fondo sal- Sure è un’insidia, perché si dell’Eurogruppo.
Crippa, capogruppo dei Cin- va Stati c’è, i coronabond no, basa su prestiti con condi- Giovedì sera ho letto com-
que Stelle alla Camera, schiva la o almeno non in maniera e- zionalità. Mentre la Bei si sa- menti fatti sulla base di agen-
richiesta di dare un voto all’e- splicita. rebbe impegnata per una ci- zie, quando il documento fi-
sito dell’Eurogruppo per l’Ita- Il pacchetto non è ancora fra troppo bassa. nale non era ancora disponi-
lia. Ma ripete più volte: “Abbia- chiuso, ci sarà il Consiglio eu- Bisogna discutere delle con- bile. E li ho trovati inoppor-
mo piena fiducia in Conte, che ropeo. I coronabond per noi dizionalità, nel dettaglio, e so- tuni. Ma soprattutto sono i-
ha assunto chiari impegni in sono uno strumento necessa- prattutto della tempistica con naccettabili le reazioni di
Parlamento”. rio, e vanno messi sul tavolo. cui restituire determinate Matteo Salvini e Giorgia Me-
Cioè no sempre e comunque Senza i bond, il M5S respin- somme. Imporre agli Stati u- loni, che hanno incolpato
al Mes? gerà il pacchetto della Ue? na restituzione in tempi brevi Conte per un’inesistente atti-
Il presidente ha detto chia- Per noi sono la strada da se- Sbagliato renderebbe impossibile adot- Il Sure va vazione del Mes. Piuttosto, il
ramente che l’Italia non vi guire. Se poi Conte troverà al- diffonderlo tare il Sure: semmai va poten- potenziato: sui fondo salva Stati venne votato
farà mai ricorso, e lo ha ri- tri strumenti li valuteremo. giovedì. Certi ziato. Quanto alla Bei, è im- prestiti servono quando loro erano parlamen-
badito oggi in conferenza Ma la nostra linea è questa. commenti sono portante che la Banca centra- tempi lunghi per tari.
Al 2° mandato stampa. Non è uno strumento Sul tavolo europeo ci sono stati inopportuni le europea provveda ad au- la restituzione Però dentro il M5S c’è diffu-
Davide Crippa adeguato, perché è stato pen- già il Sure, il fondo contro la mentare la sua liquidità in una so nervosismo. Per esempio
è capogruppo alla sato per altre tipologie di crisi. disoccupazione, e le garan- IL TESTO CRITICO fase come quella attuale. IL FONDO due giorni fa 22 parlamenta-
Camera del M5S E comunque noi eravamo già zie della Bei, la Banca euro- DI 22 GRILLINI Alcuni 5Stelle di peso, come PENSATO DALL’UE ri del Movimento hanno dif-
LaPresse contrari a suo tempo al Mes. pea per gli investimenti. Ma l’europarlamentare Ignazio fuso un documento in cui

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
Sabato 11 Aprile 2020 | IL FATTO QUOTIDIANO | ECONOMIA »5
Lo sberleffo
CHI VOTÒ CONTRO
, “PRESIDENTECONTE, nel 2012
al governo non c'ero io, c'era Mon-
ti. Non è bello usare la televisione di Stato
non ricordare che l’accordo che ha dato vita
al Mes nasce nel luglio del 2011, quando il
governo Berlusconi è ancora in vita e Giorgia
meccanismo di stabilità da attivare ove indispen-
sabile per salvaguardare la stabilità della zona
euro. La concessione di qualsiasi assistenza fi-

IL MES? MELONI NO
per diffondere fake news". Giorgia Meloni Meloni è ministra. Il passaggio propedeuti- nanziaria necessaria nell’ambito del meccani-
ha risposto così alle accuse del premier co, come ricorda l’Agi,è“una riforma dei trat- smo sarà soggetta a una rigorosa condizionalità”.
sul suo ruolo favorevole all’approvazione del Mes, tati avvenuta al Consiglio europeo del marzo 2011. Quando il Parlamento nel luglio 2012 è chiamato
» S.C. nel 2012. In effetti il Trattato fu firmato il 2 febbraio In quella sede al Trattato sul funzionamento unico all’approvazione definitiva il Pdl, di cui Meloni fa-
quando il governo di Mario Monti si era insediato da dell’Ue (il Tfue), fu aggiunto l’articolo 136: “Gli Stati ceva parte, vota a favore, anche se una parte del
tre mesi. Ma Meloni e tutto il centrodestra fa finta di membri la cui moneta è l’euro possono istituire un gruppo, tra cui l’attuale leader di Fdi, si assenta.

L’EUROGRUPPO Cosa c’è nel testo approvato

L’intesa (per adesso)


» CARLO DI FOGGIA

non serve: il nodo


Q
uando un accordo viene let-
to diversamente da tutti i

del Recovery Fund


suoi contraenti, è chiaro che
il problema è solo rinviato.
L’intesa siglata giovedì notte all’Eu-
rogruppo dai 27 ministri delle Fi-
nanze dell’Ue è un esercizio di e-
quilibrismo linguistico. “È il pri-
mo passo verso l’emissione di de-
bito comune”, secondo il mini- I fondi di Bei e Bruxelles non bastano. Il Mes è escluso
stro Roberto Gualtieri. Per il suo
omologo olandese, Wopke
Hoekstra, è “v ol ut a-
Al Consiglio Ue sarà battaglia su dove prendere i fondi
mente” vago in modo
che l’Italia possa ve-
derci ciò che vuole,
ma la sostanza è
chiara: “In nessu-
na parte si può
leggere una con-
divisione del de-
bito” (contro cui pe-
raltro il Parlamento
dell’Aia ha già votato ben
due volte). Quindi cosa è
stato approvato?

L’ACCORDO segna una


tregua tra l’asse dei Paesi
del Nord (Germania e i suoi
satelliti, Olanda in testa) –
convinti che la risposta alla
crisi innescata dall’epide-
mia debba essere nazionale
o in forma di prestiti condi-
zionati – e quelli del Sud, ca-
pitanati da Italia, Spagna e i
sette che hanno sottoscritto u-
na lettera per chiedere “uno
strumento europeo di debito Il super soggetto a condizionalità solo per le ne negoziato ogni 7 anni con lunghe
comune”. L’accordo è in tre falco spese legate “al finanziamento e complesse trattative). Secondo
punti più un quarto, l’unico Il ministro dell’assistenza sanitaria diretta e in- l’ex vicepresidente della Bce, Vitor
davvero utile all’Italia ma an- delle Finanze diretta”. Se invece le spese sono de- Constancio, Bruxelles dovrebbe u-
che il più vago e su cui l’accordo olandese stinate al sostegno economico, resta tilizzare i fondi raccolti sul mercato
resta lontano. Premessa: si trat- Wopke Hoe- il Mes finora conosciuto: prestiti in come linea di budget per pagare di-
ta del ventaglio di soluzioni tecniche kstra in video- cambio di pesanti condizionalità rettamente alcune spese degli Stati
che i ministri affidano al Consiglio conferenza (tagli e riforme strutturali) per rien- membri. Il loro debito pubblico non
chiedono di rivedere i vincoli E al Pd, avete chiesto spie- dei leader Ue del 23 aprile. Nulla è giovedì Ansa trare dal debito, aumenterebbe
di bilancio della Ue e aprono gazioni sulla proposta di un ancora deciso e, prima di allora, il che peraltro diven- n el l ’immediato e
a trattative per “la stabiliz- contributo di solidarietà? Parlamento italiano dovrà fornire terebbe creditore La posta in palio potranno ripagare i
zazione monetaria”con Sta- (Sorride, ndr) Ho già abba- un indirizzo vincolante al governo. privilegiato ren- Finora 500 miliardi: prestiti a lungo ter-
ti Uniti, Giappone e Cina. U- stanza da fare come capo- Il primo strumento individuato dendo meno sicuro mine contribuen-
na fuga in avanti? gruppo per interpretare le riguarda i lavoratori. È il piano “Su- La scheda il debito pregresso. ne servono 1.500 do maggiormente
Ogni contributo al dibattito è proposte altrui. re”, un fondo gestito da Bruxelles Finita la crisi sani- e senza far esplodere al budget europeo.
ben accetto, ma c’è un tema di Voi 5Stelle siete tutti con- che si indebiterà fino a 100 miliardi: n GIOVEDÌ taria, si legge nel te- Sarebbe l’unica ve-
metodo. Avevamo stabilito di trari. soldi da prestare ai Paesi per finan- notte sto finale, gli Stati i debiti pubblici ra soluzione. Ma
raccogliere nelle varie com- Per noi una patrimoniale non ziare sussidi anti-disoccupazione in i 27 ministri “dovranno raffor- oggi sembra un mi-
missioni le pro- può essere la so- cambio di 25 miliardi di garanzie. O- finanziarie zare i fondamentali raggio.
poste dei parla- luzione, per di gni Stato membro può ottenere al dell’Ue hanno economici, coerentemente con le
mentari per mi- p i ù i n u n m o- massimo 10 miliardi. L’Italia, per di- raggiunto regole fiscali Ue”. Modello Grecia. IL TESTO FINALE parla di un fondo
sure da inserire mento di forte re, dovrebbe versare 2 miliardi di ga- l’accordo L’Italia aveva chiesto di “snatura- “temporaneo, mirato e commisura-
nel decreto apri- calo dei consu- ranzie per un prestito netto di 8 mi- sul pacchetto re”il Mes, eliminando qualsiasi con- to ai costi” della crisi e toccherà ai
le. Diffondere La patrimoniale mi. I contributi liardi, a un tasso che, se anche fosse da inviare dizionalità. Il fondo resta e crea un leader Ue “definire gli aspetti giu-
due giorni fa un di solidarietà a- zero, permetterebbe un risparmio al Consiglio binario parallelo di cui nessuno vede ridici e pratici, comprese le sue re-
documento non proposta dal Pd vevano un senso che vale lo 0,02% del Pil. dei leader Ue: l’utilità, visto che le spese sanitarie lazioni con il bilancio dell’Ue, le sue
condiviso dalle non può essere se applicati in al- Il secondo schema è il piano di li- contiene sono la parte meno rilevante dei fonti di finanziamento e gli stru-
commissioni tri contesti. Piut- quidità della Banca europea degli una linea 1.500 miliardi di costi stimati della menti finanziari innovativi, coeren-
non è stato giu- la soluzione, visto tosto lavoriamo investimenti: un aumento di capi- di credito crisi: perché un Paese dovrebbe lan- ti con i trattati dell’Ue”. Per Germa-
sto, perché ri- anche il forte calo per detassare il tale da 25 miliardi versato da tutti gli Mes, il piano ciare ai mercati il segnale di essere nia e Olanda non potrà essere finan-
schia di indeboli- più possibile le Stati membri dovrebbe permettere liquidità della insolvente per usufruire di pochi ziato con debito comune: gli “euro-
re il peso delle dei consumi donazioni. alla Bei di dispiegare 200 miliardi di Bei e uno fondi e iper-vincolanti? L’Italia non bond” che il governo italiano con-
nostre proposte. Vito Crimi ha prestiti per 27 Paesi, soldi che non si anti ha firmato il Mes, come accusano sidera l’unica via per assicurare una
Pare che il go- rilanciato: “Il possono usare per la spesa corrente disoccupa- Lega e Fdi, ma non lo ha neanche risposta adeguata alla gigantesca re-
verno non abbia gradito. Pd si tagli gli stipendi come (pensioni, sussidi, eccetera) zione della snaturato. cessione in arrivo.
Trovo la tempistica del docu- noi”. Ma finora nessun par- La terza gamba, la più controver- Commissione La vera novità riguarda lo Euro- L’intero pacchetto vale 500 mi-
mento sbagliata. Renderlo tito vi ha dato retta. sa, riguarda il Meccanismo euro- Menziona pean recovery fund chiesto dalla liardi, a fronte dei 1.500 necessari se-
noto a ridosso dell’Eurogrup- Noi insistiamo. Ci andrebbe peo di stabilità. Il Mes metterà a di- anche Francia e appoggiato da Italia e Spa- condo i calcoli di Bruxelles. Servono
po non è stata una buona i- bene anche una delibera che sposizione una linea di credito “pre- “l’European gna: secondo Parigi dovrebbe emet- risorse ingenti e un modo per evitare
dea. preveda il taglio in forma vo- cauzionale” da 240 miliardi per i recovery tere debito garantito da tutti i Paesi di rendere insostenibili i debiti pub-
Avete parlato con i firmata- lontaria. Sarebbe un gesto Paesi dell’Eurozona. Può fornire ri- fund” per finanziare la ripresa economica. blici dei Paesi più vulnerabili. Obiet-
ri? E pensate a sanzioni? simbolico, ma oggi servirebbe sorse fino al 2% del Pil per ogni sin- L’Olanda è contraria. Berlino pure e tivo, al momento, lontano. La palla,
Abbiamo chiesto spiegazio- al Paese. golo Stato membro (36 miliardi per peraltro vuole legarlo al bilancio Ue ora, passa ai leader europei.
ni. © RIPRODUZIONE RISERVATA l’Italia) che non dovrebbe essere (che oggi vale solo 140 miliardi e vie- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
6 » ECONOMIA | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 11 Aprile 2020

MONTE DEI PEGNI “A BREVE PIÙ CLIENTI” Rainer Steger. “Abbiamo notato la presenza di nuovi
In tempi di ristrettezze economiche, gli italiani fan- clienti. In termini di numeri non abbiamo visto va-
no ricorso anche al Monte dei Pegni per ottenere un riazioni sostanziali, tuttavia siamo consapevoli che
po’ di contanti, subito e garantiti, dopo aver impe- nelle prossime settimane si possa registrare un in-
gnato i classici gioielli di famiglia e beni di valore. La cremento della clientela – sostiene Steger – anche
conferma arriva da Affide, grande società attiva nel perché non possiamo escludere che, per molti, pos-
campo del credito su stima in Italia. “Siamo opera- sano esserci stati dei dubbi sull'effettiva apertura o
tivi, il credito su pegno rientra nelle attività finanzia- meno di attività simili alla nostra e, superata questa
rie ritenute essenziali” spiega il direttore generale prima fase, qualcosa potrebbe cambiare”. Ansa

SORPRESA Il partito di Zingaretti vuole il “contributo di solidarietà”


sopra gli 80mila euro l’anno: contrari M5S, renziani e centrodestra

Ecco l’idea suicida del Pd:


la Corona Tax sui redditi
» MARCO PALOMBI all’8% della parte di reddito ecce- va detto che anche la famosa “pa-
dente gli 80mila euro coi contri- trimoniale”–tipologia di tassa pe-

N
on è una patrimoniale, buenti interessati (circa 800mila) raltro già in vigore in diverse for-
meglio dirlo subito. L’e- divisi in fasce. Il prelievo sarebbe me in Italia – è stata proposta ieri. I numeri
mendamento che il Pd del 4% oltre 80.000 euro per salire Ci hanno pensato alcuni parla-
ha annunciato ieri alla
Camera al decreto Cura Italia è
invece una tassa sul reddito, un
al 5% oltre i 100.000, al 6% oltre i
300.000 e al 7% sopra i 500mila;
chi guadagna da un milione in su
mentari di LeU anche se in modi
diversi. Nicola Fratoianni, per di-
re, lancia un’imposta dell’1,5% sui
1,3
Miliardi:
contributo di solidarietà tempo- pagherà l’8%. patrimoni (mobiliari e immobi- il gettito
raneo sulla quota di guadagni su- liari) superiori al milione di euro, atteso dalla
periore agli 80mila euro: perché una platea –contando anche le ca- “coronatax” Emenda-
occuparsi di “coperture” nel mo- La scomunica di Conte se – non così piccola; Francesco del Pd menti
mento in cui si approva un decre- In serata il premier Laforgia invece lancia “una patri- per i redditi Sopra,
to, e un altro se ne attende a breve, moniale sulle grandi ricchezze, sopra gli Graziano
per dare in deficit sollievo a mi- seppellisce la proposta: non sui piccoli risparmiatori: i gi- 80mila euro Delrio
lioni di italiani bloccati in casa “Non è del governo ganti del web, le multinazionali e Nicola
non è chiaro. Fatto sta che si tratta
di una proposta già morta visto
che tanto il M5S quanto i renziani
e non è all’orizzonte”
con sede nei paradisi fiscali, le
grandi rendite finanziarie”. An-
che la patrimoniale comunque, in
800
Mila:
Zingaretti (Pd);
sotto, il depu-
tato Nicola
di Italia Viva hanno detto che non qualunque forma, al momento ha i contribuenti Fratoianni
passerà mai, mentre il centrode- Secondo la tabella che accom- zero possibilità di passare, ma interessati (LeU)
stra festeggiava l’autogol. pagna il testo, la coronatax coste- queste proposte hanno contribui- Ansa

NEL MERITO, ieri i deputati Gra-


ziano Delrio (capogruppo) e Fa-
rebbe 110 euro l’anno in media per
i 200mila contribuenti che guada-
gnano tra 80 e 90mila euro (200
to ad avvelenare il clima nella
maggioranza: per molti 5 Stelle,
ad esempio, l’uscita del Pd serve
110
Euro: qualche giorno tutti si riempivano grediscano i redditi o i patrimoni
bio Melilli hanno fatto sapere che euro lordi, ma con la possibilità di solo a togliere i riflettori dal cedi- l’importo la bocca con “in questo caso biso- - difficilmente riescono a colpire i
“il gruppo del Pd della Camera, in dedurre 90 euro); 331 euro tra 90 mento italiano sul Mes. medio gna fare debito”e non sottrarre ri- molto ricchi: il denaro e i beni di
piena sintonia con il partito” pro- e 100mila; 718 euro da 100.000 a per chi sorse a cittadini e imprese. Questo questi ultimi non conoscono fron-
pone una nuova tassa per il 2020 e 120.000 euro; 1408 euro da OLTRE ALL’IMPOSSIBILITÀ politi- dichiara senza contare che una crisi mai vi- tiere, la tassazione sì. In serata, co-
2021 da cui si attendono un gettito 120.000 a 150.000 e così via fino ai ca, ci sono non pochi problemi di tra 80 e sta in tempo di pace potrebbe aver munque, Giuseppe Conte ha se-
da 1,3 miliardi di euro (in una crisi 54.001 euro per i soli 796 contri- merito. La tempistica, con l’Italia 100mila euro reso invecchiata la fotografia dei polto la corona tax: “Il governo
che costerà forse 100 volte tanto). buenti che dichiarano più di un bloccata da settimane che ancora redditi 2019 su cui si baserebbe la non ha fatto propria quella propo-
Come che sia, funzionerebbe così: milione. aspetta i primi aiuti stanziati, è tassa per il 2020. In generale poi sta e non la vedo all’orizzonte.
il contributo andrebbe dal 4 Se il Pd si concentra sui redditi, sbagliatissima, tanto più che fino a misure di questo genere - che ag- © RIPRODUZIONE RISERVATA

L’INTERVISTA Oscar Farinetti Il patron di Eataly: “Lo Stato prenda il 2% dai conti correnti degli italiani e la sfanghiamo”

“Serve il prelievo forzoso, come Amato nel ’92”


» ANTONELLO CAPORALE mi, tra i migliori al mondo. Ab- Finora ho perso il 25% del fat-
biamo nelle nostre mani il turato. Ne perderò un altro

“I l problema è il nome. Sen-


tiamo patrimoniale e met-
tiamo mano alla pistola. Allora
5,4% della ricchezza mondia-
le. Se contribuissimo alla ri-
costruzione versando il 2% di
30% nel corso dell’anno. A
New York siamo a -80. Una
catastrofe.
chiediamo a qualche creativo questa bella montagna di I supermercati fanno affari
di cambiar nome e proseguia- quattrini, manderemmo nelle d’oro.
mo sulla strada più naturale e casse dello Stato –una tantum Sono stati fortunati, e nella vi-
conveniente per noi”. – 82 miliardi di euro. L’mprendito- ta ci vuole fortuna. Ma non
Oscar Farinetti ver- Una cifra rispettabile re Oscar Fari- tutti guadagnano. Quelli che
sione comunista. con la quale possiamo netti è fonda- hanno la distribuzione nelle
Chiama gli italiani sfangarla e ripartire. tore della cate- città certo che fanno affari
ricchi a saldare il La patrimoniale fa na Eataly ed d’oro, penso a Esselunga.
conto del Covid. Uno che ha venire così tanta ex proprieta- Quegli altri, come Coop, che
È una situazione di e- soldi adesso angoscia agli italia- rio della cate- hanno gli iper nei centri com-
mergenza? Sì. Abbia- perde il 7% ni che Berlusconi, na Unieuro merciali invece compensano
mo tutti paura di finire in Borsa per vincere le ele- appena le perdite.
col culo per terra? Sì. È Meglio zioni, la scovò die- conti ci conviene di più. mula del prestito a tasso basso è Il prelievo dev’essere forzo- Lei però è un ottimista impe-
vero che abbiamo un lasciarne tro ogni siepe. Così possiamo mandare giusta. Il fondo perduto è dise- so? nitente.
grande debito pubbli- Perciò la chiamerem- l’Europa a quel Paese. ducativo. Però rientrare del Un po’ come fece Giuliano A- Questa storia finirà. Quando
co? Sì. È vero che ab- due allo mo con un altro nome. Non si fidano. Non vogliono prestito in soli sei anni è impos- mato nel 1992. Troviamo i arriverà il vaccino faremo tut-
biamo un grande ri- Stato Però la logica di que- mutualizzare il debito. E un sibile. Bisogna dare speranze e modi migliori, il nome più to ciò che oggi non ci è per-
sparmio privato? Sì? e ritrovarne sta azione di autotute- po’ di ragione l’a vrebbe ro. un orizzonte più lungo. suadente per dire patrimo- messo, anzi raddoppieremo.
Chiediamo a Conte cinque sul la è inattaccabile. Abbiamo troppa burocrazia Chi si oppone a questo pre- niale, ma dev’esserci una nor- Sono certo che ci sarà un gran-
di prelevare dal no- conto titoli La logica. che brucia ricchezza, sugli lievo, non so se forzoso o vo- ma che ci obblighi. Gli italiani de rimbalzo nell’economia,
stro conto corrente Chi ha 500 mila euro sprechi di cui siamo protago- lontario, afferma che in que- sanno essere generosi. Sanno come nel Dopoguerra. L’uni-
e risolvere così la in banca mette 10 mila nisti non mi dilungo e anche la sto modo il risparmio invece fare la loro parte. Il problema ca preoccupazione è quando
questione. Questo lei dice? euro. Chi ne ha 5 mila mette corruzione, la filiera crimina- di essere indirizzato agli in- purtroppo è un altro. questo cavolo di vaccino sarà
Una famiglia quando ha pro- cento euro. È troppo? le, è protagonista quasi quo- vestimenti viene succhiato Ecco il problema. pronto…
blemi finanziari e ha in casci- I ricchi possiedono il 60 per tidiana delle cronache. Non è dall’emergenza. Chi spenderà quei soldi? Saran- Ora Farinetti si fa pessimi-
na dei risparmi cosa fa? Va in cento del risparmio privato. che gli altri vivano in paradi- Ma sbaglia di certo. Uno che no maciullati dalla burocrazia sta.
banca e li utilizza. Noi abbia- Quindi non saranno d’accor- so, se la mettono così. ha i soldi adesso perde il 7% in oppure torneranno in circolo I soldi ce li hanno in pochi, i
mo in banca, parlo di noi ita- do. Gli imprenditori vorrebbero Borsa. Meglio lasciarne due nel corpo degli italiani? debiti in tanti. E vedo che pur-
liani, 4.117 miliardi di euro. Mica penso che brinderan- il fondo perduto. allo Stato e ritrovarne cinque Lei ha una bella rogna con Ea- troppo questa è una gran brut-
Siamo risparmiatori fortissi- no... Dico solo che fatti due Il governo ha scelto bene, la for- sul conto titoli, non crede? taly. ta rogna…

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
8 » CRONACA | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 11 Aprile 2020

VOGHERA MUORE IL SECONDO DETENUTO rona ci sono 50 contagiati tra poliziotti e detenu-
È morto un detenuto che era stato ricoverato ti". Il detenuto morto in ospedale, spiega Di Gia-
nell’ospedale di Voghera (Pavia). Lo ha fatto sape- como, era stato arrestato "lo scorso 12 dicembre
re Aldo Di Giacomo, segretario generale del Spp, con l’accusa di ingerenze mafiose nelle elezioni
sindacato di polizia penitenziaria, ricordando che amministrative di Perugia del 2014. Secondo gli
è il secondo caso (il primo a Bologna) e sottoli- inquirenti - spiega ancora – era un soggetto di
neando la preoccupazione per gli istituti di Bolo- spicco e referente della cosca tra Passo di San Leo-
gna, Verona, Voghera e Pisa, dove “i contagi si con- nardo di Cutro operante sul territorio umbro".
tano a decine da una parte e dall’altra; solo a Ve- LaPresse

ANTIVIRUS
IL CONTAGIO
La giornata
Diminuiscono i malati
nelle terapie intensive: -108
Gruppo sanguigno
in un giorno, un traguardo
Il gruppo sanguigno, per Brusaferro (Iss): “La curva
anni tenuto in
considerazione solo per la
cala, ma ora serve cautela"
compatibilità in caso di
trasfusione o tra la
mamma e il feto, ha » MARCO PASCIUTI In corsia
mostrato importanti Numeri in ca-

C
correlazioni con attività ontinuano a diminure lo di decessi e
fisiologiche e i ricoveri negli ospe- infetti. Record
immunologiche. È dali e le persone che positivo per
determinato dalla lottano per la vita nei posti letto
riparti di terapia intensiva. liberati negli
presenza di antigeni (o Ma il numero delle vittime re- ospedali
agglutinogeni) all’interno sta ancora drammaticamente Ansa
del globulo rosso, alto. È una nuova giornata di
chiamati “antigeni luci e ombre quella fotografa-
eritrocitari”. Le tipologie ta dai dati della Protezione ci-
sono A e B: i soggetti che vile, nelle ore in cui il governo

Calo record dei ricoveri


presentano l'antigene A comunica agli italiani la deci-
sione di prolungare le misure
rientrano nel gruppo necessarie a contenere l'epi-
sanguigno A, quelli che demia di Covid-19.
possiedono l'antigene B

Ma ancora 570 morti


appartengono al gruppo “LA CURVA ci mostra chiara-
B, gli individui che li mente una situazione di de-
hanno entrambi sono di crescita e questo è un segnale
gruppo AB, mentre quelli positivo –ha spiegato ieri mat-
tina il presidente dell’Istituto
che non presentano Superiore di Sanità, Silvio
nessun antigene Brusaferro –, ma non deve far-
appartengono al gruppo 0. ci abbassare la guardia”. La tive, quelle decedute e quelle ta l'attenzione su Milano: in
Un gruppo di ricercatori strategia di contenimento ba- dimesse o considerate guarite. Nelle zone più colpite provincia sono 26 i nuovi con-
della Università del sata sull'isolamento sociale ha Giovedì erano stati 4.204 in Numeri confortanti tagi (a fronte dei 440 di giove-
Vermont, in un paper dimostrato la sua efficacia ed più (+3,02%), mercoledì 3.896 dì) per un totale di 12.748,
pubblicato da Neurology, eccetto pochissime eccezioni (+2,83%), martedì 3.039 anche in Lombardia mentre il focus sulla città dà u-
sarà prorogata fino al 3 mag- (+2,29%), tappe di un “plate- e Milano, ma i decessi na diminuzione meno netta
ha evidenziato che le gio, come confermato ieri po- au” che continua, seppur mol- con 127 nuovi casi rispetto ai
persone con gruppo meriggio dal premier Giusep- to lentamente, a declinare. scendono lentamente 155 delle 24 ore precedenti,
sanguigno AB hanno una pe Conte. “Le misure – ha ag- Anche dati che arrivano da- per un totale di 5.106.
più alta possibilità di giunto Brusaferro – sono es- gli ospedali “confermano il ca-
sviluppare deficit senziali per mantenere la cur- lo della pressione iniziato una in cui si sono liberati più letti, vedì quando l'aumento era sta- RESTA, INVECE, alto il numero
cognitivi in età avanzata. va quando sarà scesa sotto la settimana fa”, ha commentato 108 (-3%), ultimo dato di un to di 1.979 unità (+7,47%). Se- delle vittime: 570 quelle di ieri,
Senza prove scientifiche soglia di R0 per i contagi”. La il capo della Protezione Civile trend iniziato il 4 aprile e che gnali di miglioramento arriva- poco meno delle 610 di giove-
cui crescita continua a tendere Angelo Borrelli nel consueto vedeva il precedente primato no anche dalla Lombardia, do- dì. Ma lo stillicidio non si fer-
consolidate, sono anche verso il basso: nel giorno che punto delle 18. Diminuiscono di 106 posti (-2,72%) risalire il ve scendono a 1.202 i ricoveri ma: arrivati a 18.849, i decessi
consigliate diete in base al ha fatto registrare il nuovo re- sia i ricoverati con sintomi, 7. Mentre salgono a 66.534 le in rianimazione (-34), mentre viaggiano verso le 20mila uni-
gruppo sanguigno. Il cord di tamponi (53.495 quelli scesi di 157 unità (0,55%) a persone in isolamento domici- quelli nei reparti non critici so- tà. Un traguardo che, se il trend
gruppo sanguigno 0, per comunicati ieri), l'incremento quota 28.242, che quelli nelle liare (+2,56%). Sull'altro lato no 11.877 (+81). Rallenta anche non cambierà in modo drasti-
sensibilità alle malattie è stato di 3.951 unità (+2,75%), terapie intensive (anche in del crinale ci sono quelle di- la crescita dei decessi: 10.238, co, verrà verosimilmente rag-
infettive, sembra il più per un totale di 147.577 casi to- parte per via dei decessi): ieri chiarate guarite, 30.455 in tut- con 216 nuove vittime a fronte giunto a inizio settimana.
resistente. Molti studi lo tali comprese le persone posi- erano 3.497 ed è stato il giorno to, 1.985 (6,97%) in più di gio- delle 300 di giovedì. E resta al- © RIPRODUZIONE RISERVATA

hanno dimostrato per la


malaria e l’Hiv.
Ricercatori cinesi hanno IL DIBATTITO Su La7 Nella trasmissione di Gruber la numero 2 di Confindustria e Telese contro il prof.
prelevato campioni di
sangue in oltre 2 mila
pazienti infetti dal nuovo
Coronavirus a Wuhan e
Quei riaperturisti in tv all’attacco di Galli
Shenzhen. Hanno così » DANIELA RANIERI che cercava di mediare tra la presto e malamente ci risia-
scoperto che i pazienti con scienza e le inferocite invet- mo dentro da capo, questo è
sangue di gruppo A
restano contagiati più
spesso e con sintomi più
P rofessor Galli, abbia pa- tive della vicepresidente di
zienza: lei ha studiato per Confindustria e del giornali-
una vita i virus e la loro dif- sta Luca Telese che si è accor-
il rischio dei rischi”. Un
punto talmente elementare
che possono capirlo pure a
gravi. In particolare, i fusione, sta lavorando inde- to che così non si può andare Otto e mezzo Confindustria.
pazienti di gruppo A fessamente, ma qui si sta fa- avanti. Lilli Gruber Suggerimento: appena
cendo una cert’ora, a casa ci L’infettivologo del Sacco collegata con qualcuno, come la vice di Con-
morti sono il 63 per cento annoiamo, il Pil ha detto ai riaper- il professor findustria, dice “noi abbiamo
in più di quelli di gruppo crolla… O ci dà turisti: “Se siete Massimo Galli a cuore la salute di cittadini e
0. Lo studio potrebbe una data certa capaci di convin- del “Sacco” lavoratori, però allo stesso
aggiungere un elemento sulla riapertu- cere il virus a dar- di Milano tempo abbiamo a cuore il fu-
alla conoscenza delle fasce ra, o per favore Botta e risposta ci una data cer- turo del Paese” al “però” to-
più esposte, suggerendo non parli più, I due insistevano ta …”. La vice di più lieve! Tutto falso: i tam- staranno come staremmo noi gliere subito il collegamento.
misure di protezione più altrimenti ci de- Confindustria è poni dicono se uno oggi è po- se avessimo dato retta a Con- Cominceremo a considerare
prime. per allentare le montata su tutte sitivo e contagioso, non se lo findustria invece che agli autorevoli lorsignori quando
accurate. Fase 2 con Più o meno è misure. Il medico: le furie: Fare i te- sarà domani; i test dicono se scienziati. lavoreranno insieme agli ope-
apertura per i soggetti che stato questo il st! Fare i tampo- ha avuto il Covid-19, ma non rai, negli stessi ambienti, con
hanno anche il gruppo 0? senso del dibat- “Convincete ni! Negli Usa (do- si sa quanto duri l’immunità; TRA INTERRUZIONI continue le stesse protezioni, o quando
MARIA RITA GISMONDO tito che si è svol- il Covid a darci ve non c’è il no- gli Usa, primo Paese al mon- e intimazioni (“La sua rispo- cominceranno a pagare di ta-
direttore microbiologia clinica
to giovedì sera a stro tipo di l oc- do per contagi, hanno un ri- sta non è più ricevibile!”, ha sca loro tamponi e test per ri-
e virologia del “Sacco” di Milano
Otto e mezzo, una data certa” kdown, ndr) il tardo di tre settimane e già i detto Telese), Galli è riusci- partire in tutta sicurezza.
con Lilli Gruber contagio è molto nostri morti, e tra un mese to a dire: “Se apriamo troppo © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
Sabato 11 Aprile 2020 | IL FATTO QUOTIDIANO | CRONACA »9
LAZIO CELLENO (VITERBO) È ZONA ROSSA di riposo Villa Noemi, dove si sono verificati 31 casi hanno già dichiarato altre tre zone rosse: sono
La Regione Lazio ha dichiarato la sua quarta zona di positività di Covid-19. Ferme restando le misure quelle di Fondi (in provincia di Latina), Nerola (Ro-
rossa. È quella di Celleno, centro da poco meno di statali, regionali e comunali di contenimento del ma) e Contigliano (Rieti). Tre casi su quattro sono
1.300 abitanti in provincia di Viterbo. Il governa- rischio di diffusione del virus già vigenti, il provve- relativi a cluster individuati in case di riposo. “Sia-
tore Nicola Zingaretti ha firmato, su proposta del dimento dispone fino al 24 aprile il divieto di allon- mo vicini agli abitanti di Celleno – ha commentato
responsabile dell’Unità di Crisi Covid-19, l’asses- tanamento dal territorio del comune di tutte le Nicola Zingaretti – che non sono certo degli 'un-
sore alla sanità Alessio D’Amato, un’ordinanza persone presenti e il divieto di accesso fatta ecce- tori' e che dovranno sostenere questa ulteriore li-
che dispone ulteriori misure restrittive per il co- zione per il rientro a domicili per chi è fuori dal co- mitazione per la salvaguardia della salute pubbli-
mune dopo i recenti casi riferiti al cluster della casa mune. Nel territorio laziale gli uffici della Pisana ca e per il contrasto all’epidemia”. Ansa

NEL FORTINO Gli esperti della Protezione civile

Conflitti d’interessi
» ALESSANDRO MANTOVANI
E ILARIA PROIETTI
Nessuna richiesta
L
a cautela è massima e i

al Super Comitato
verbali delle riunioni,
per stare più sicuri, so-
no secretati. Il Comi-
tato tecnico scientifico inca-
ricato di indicare al governo il
quadro in cui muoversi per
l’emergenza coronavirus è
asserragliato nel “fortino” di Specialisti e professori non hanno firmato nulla sui
via Vitorchiano sulla Flami-
nia a Roma. Perché il rischio
di mettere per iscritto anche
rapporti con chi produce test, farmaci e macchinari
una virgola fuori posto o che
l’interpretazione delle indi-
cazioni possa indirettamente
provocare danni, è ben pre-
sente a tutti. Il resto, al Dipar-
timento della Protezione ci-
vile dove il Comitato si riuni-
sce dai primi di febbraio dopo
la nomina, lo fa la paura di ri-
piombare nell’incubo del
processo per le vittime del
terremoto de L’Aquila alla
Commissione Grandi rischi.
Di cui il Comitato tecni-
co-scientifico è una sorta di
riproduzione, per quanto og-
gi l’emergenza sia soprattut-
to di natura sanitaria e non di
protezione civile in senso
stretto.

RIAPRIRE QUANDO e co me
dopo il lockdown? E le ma-
scherine che non si trovano
devono diventare obbligato-
rie per tutti o no? I nodi da
sciogliere non sono solo que-
sti, perché servono parole Il summit Il premier, Giuseppe Conte, durante il vertice col Comitato tecnico scientifico Ansa
chiare sui test sierologici, su
IL GRAFICO I numeri a confronto chi sottoporre a tampone e Commissione Salute designa- getti privati nell’ambito dei per nome e cognome, ma nel
via dicendo, mentre il vacci- to dalla Conferenza delle Re- loro incarichi abituali, ma non 2011 si era creato un problema
no è ancora solo una speran- gioni, Alberto Zoli (Lombar- tutti sono in questa condizio- perché Domenico Giardini,
Il lockdown cinese e il nostro: za. L’incarico è delicatissi- dia), più un coordinatore del ne. Vista la rilevanza dei com- che rappresentava l’Istituto
le imprese devono rassegnarsi mo: le loro indicazioni po-
trebbero fare la fortuna di a-
Comitato che appartiene agli
alti ranghi del Dipartimento
piti, ci si attenderebbe il mas-
simo della trasparenza, curri-
di geofisica e vulcanologia,
nel frattempo si era dimesso
ziende impegnate nella ri- della Protezione civile, Ago- cula e dichiarazioni su Inter- dalla presidenza dell’Ingv.
cerca, nella diagnostica e pu- stino Miozzo. Quasi subito net, come per i consulenti del
re nella produzione di dispo- sono stati integrati da altri due ministero o della Protezione COME per la Grandi rischi, i
sitivi di protezione, per non dirigenti del ministero della civile stessa. “Tutti comun- membri del Comitato tecni-
dire di macchinari costosi co- Salute. Dopo la metà di feb- co-scientifico non ricevono
me i ventilatori, farmaci e braio e i primi casi in Lombar- compensi, né gettoni. E aven-
reagenti. Basti guardare il dia e Veneto dal professor Verbali sotto chiave do funzioni consultive, non
balzo in Borsa della DiaSorin Franco Locatelli, presidente Le trascrizioni delle hanno compiti di comunica-
che produce i test. Eppure ai del Consiglio superiore di sa- zione pubblica. Anche per
membri del Comitato finora nità e a seconda delle esigenze riunioni sono secretate questo le riunioni si svolgono
non è stato chiesto di sotto- da numerosi altri specialisti e L’Aquila e il fantasma a porte serrate e le trascrizio-
scrivere alcuna specifica di- professori a seconda delle e- ni fin qui sono rimaste sotto
chiarazione sui possibili con- sigenze, consulenti di cui è della Grandi Rischi chiave. Anche perché, al solo
flitti di interessi. difficile anche fare un elenco sentire la parola “verbale”, al-
Nella fase iniziale, secondo completo. Per la pmneumolo- la Protezione civile ricordano
l’ordinanza del 3 febbraio del gia Luca Richeldi del Gemelli Ministero della Salute la riunione del 31 marzo 2009
direttore della Protezione ci- di Roma, per le rianimazioni “I dirigenti hanno già nella Grandi rischi alla caser-
vile Angelo Borrelli, i sette Massimo Antonelli sempre ma della Guardia di Finanza
membri del Comitato erano il della Cattolica di Roma, per la assolto agli obblighi” de L’Aquila e soprattutto le
Segretario generale del mini- geriatria Roberto Bernabei Il nodo consulenti: non dichiarazioni pubbliche del
L’8APRILEWUHAN ha riaperto. La città cinese ha decretato stero della Salute Giuseppe ancora del Gemelli, per la pe- giorno dopo. Ne seguì un pro-
q la fine del lockdown dopo 75 giorni. Non vogliamo avventurarci
in paragoni tra Cina e Italia. Ma mentre si registra un forte scontro tra
Ruocco, il direttore generale
della Prevenzione sanitaria
diatria Luca Villani del Bam-
bin Gesù di Roma. A volte c’è
c’è neanche un elenco cesso lunghissimo ai membri
della Commissione, poi tutti
governo e Confindustria sulla riapertura delle attività lavorative, co- Claudio D'Amario e quello del anche Ranieri Guerra dell’Or- assolti in Cassazione a ecce-
noscere il caso cinese può aiutarci a capire. I numeri: dal 1º marzo (nel coordinamento degli Uffici di ganizzazione mondiale della que sono tenuti al dovere d’uf- zione dell’ex vice capo dipar-
grafico la retta verde) all’8 aprile, la Cina ha registrato 1.839 nuovi sanità marittima, aerea e di sanità. C’è il generale Massi- ficio”, assicurano dal ministe- timento della Protezione civi-
casi Covid (47 al giorno in media). In Italia ne abbiamo ancora 4.000 frontiera dello stesso ministe- mo Sebastiani per la Sanità ro della Salute. le, Bernardo De Bernardinis,
al giorno. Nello stesso periodo, la Cina ha registrato 423 decessi (10 ro, Mauro Dioniso. C’è poi il militare. Insomma un organi- Almeno nella composizio- condannato a due anni per u-
al giorno). L’Italia circa 600. I positivi: quando Wuhan ha riaperto, la direttore scientifico dell’Isti- smo a geometria variabile. ne iniziale del Comitato, pe- na comunicazione di conte-
Cina ne contava 1.160, in Italia siamo a oltre 97mila. C’è chi non crede tuto nazionale per le malattie Come spiegano dal mini- raltro, si è scelto di indicare la nuto “inopportunamente e
ai numeri cinesi; ma anche i nostri potrebbero essere sballati: in Italia infettive “Lazzaro Spallanza- stero della Salute i compo- funzione e non le persone, an- scorrettamente tranquilliz-
abbiamo almeno 1 milione di infetti. La soluzione alla crisi economica ni” Giuseppe Ippolito, il pre- nenti istituzionali, tenuti per che qui sulla scorta dell'espe- zante” che sarebbe risultata
non può essere una crisi sanitaria. Confindustria dovrà rassegnarsi. sidente dell’Istituto superio- legge, hanno già dichiarato i rienza della Grandi rischi do- fatale per alcune vittime del 6
GIORGIO SESTILI re di sanità Silvio Brusaferro, propri rapporti retribuiti del ve c’è stato un prima e un do- aprile.
un rappresentante della triennio precedente con sog- po: lì si era scelto di indicarli © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
10 » CRONACA | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 11 Aprile 2020

GALLERA “NELLE RSA PER SALVARLI” nel giorni in cui l’Iss ha reso pubblici i numeri nelle
La “situazione dei pronto soccorso”, saturi di pa- Rsa: 1.882 nella sola Lombardia. Gallera ha chia-
zienti, “poteva pregiudicare la vita di questi anzia- rito che già tra fine febbraio (il 23) e i primi marzo
ni, quindi era bene curarli lì”, ossia nelle Residen- (l’8) la Regione dettò linee guida per le case di ri-
ze sanitarie per anziani, sarebbe stato peggio poso, “specificando anche come trattare gli ospiti
“portare anziani infermi nei pronto soccorso, ci con sintomatologia simil Covid”. Sin da subito, ha
sarebbe stato più rischio per loro”. Si è giustifica- detto, “l’8 marzo abbiamo detto alle Rsa che an-
to così l’assessore al Welfare della Regione Lom- davano isolati gli ospiti con sintomi sospetti”.
bardia, Giulio Gallera, in una conferenza stampa Ansa

QUARENTENA LE ACCUSE
COM’È DURO
L’ISOLAMENTO Sui tavoli dei procuratori
PER SALVINI, Esposti e denunce di medici
MELONI E SOCI e cittadini, notizie di reato
» ANTONIO PADELLARO
su decessi sospetti:
tutte le inchieste avviate

L
a vita degli uomini
(e delle donne) della dai magistrati in Italia
destra-destra ap-
pare ultimamente quanto
mai tribolata. Per effetto
del carogna-vi- » ELISA BENSO, VINCENZO BISBIGLIA,
rus, Matteo SARAH BUONO, SAUL CAIA, VINCENZO IURILLO,
Salvini e LUCIO MUSOLINO E NATASCIA RONCHETTI
Giorgia Me-
loni si vedo-

T
no costretti a anti sono i fascicoli In ginocchio
c o m p o r t a- che, in questi giorni, Una Rianima-
menti contro na- da Nord a Sud, i pm zione. Sotto, le
tura nei confronti stanno aprendo sul bare in chiesa
di Giuseppe Conte, Covid-19. Tante le indagini a Seriate
fingendo concordia, ma che per i prossimi mesi terran- e un medico
che strozzerebbero volen- no banco e su cui il virus con- a Mantova
tieri. Struggenti le imma- tinuerà a gettare la sua sinistra

Da Nord a Sud, le procure


gini della coppia all’uscita ombra.
da Palazzo Chigi (c’era
anche Tajani ma non si LOMBARDIA
vedeva), colti nella tipica Dal Trivulzio di Milano
espressione degli assun- alla mancata zona rossa

indagano su morti-Covid
tori abituali di Maalox. Sono 1882 i morti per Co-
Poi, l’altra sera circolano vid-19 nelle Rsa della Lom-
notizie (false) sul cedi- bardia, solo 700 a Milano cit-
mento del premier e di tà, e in Procura sono diversi i
Gualtieri all’odiato Mes fascicoli. “L’intero sesto di-
(imposto dal Fvd di Bau- partimento della procura,
det, alleato olandese della competente per la salute pub-
Meloni), e allora si sco- blica – ha detto l’aggiunto Ti- co dimezzato. L’ultimo foco-
pron le tombe, si levano i ziana Siciliano – sta lavoran- laio che sta esplodendo in Pie-
morti. Franco Bechis, il do alle varie segnalazioni: monte è a Rivoli, alle porte di
più sveglio della compa- contestiamo reati di diffusio- APIACENZA Torino. Nella Rsa Bosco della
gnia subito spara su Il ne colposa di epidemie e omi- stella ieri Cgil, Cisl e Uil han-
Tempo un titolo da Nobel cidio colposo”. Per ora si pro- no protestato contro la gestio-
per l’Economia: “L’Ue ce cede soprattutto sul piano do- ne dell’emergenza. Anche in
l’ha Mes in quel posto”. cumentale. Si acquisiscono questo caso tamponi e prote-
Quindi tocca a uno stro- cartelle cliniche, esposti: zioni per gli operatori sanitari
picciato Salvini lanciare molte sono denunce di fami- sono stati chiesti più volte, ma
oscure minacce verso il liari o di sigle sindacali. Ieri al non sarebbero mai arrivati
governo, con la consueta Pio Albergo Trivulzio, finito per tutti. È solo l’ultimo caso
vivacità di chi non ha ca- nella bufera per diverse morti di una Regione dove le inchie-
pito una cippa. Mi collego sospette, sono arrivati i Nas ste della magistratura sulle R-
al sito Libero quotidiano per acquisire documenti. sa sono già arrivate a oltre 13.
che rallegra il mio cupo i- L’indagine penale segue pa- Non ci sono ancora ipotesi di
solamento. Concepito co- rallela a quella della commis- reato né indagati, ad eccezio-
me “Suspiria la Casa hor- sione d’inchiesta regionale. ne di Vercelli. Ma si lavora su
ror” di Amityville, som- Altre indagini sono in corso centinaia di esposti e segnala-
ministra un’informazio- sull’Istituto Palazzolo Fonda- Due case di riposo zioni. Solo nella provincia di
ne vivace nella quale Con- zione Don Gnocchi, sulla Ca- nel mirino dei pm Torino i Nas hanno effettuato
te & C. sono regolarmente sa famiglia di Affori, sull’isti- oltre venti blitz ed avviato Alzano Lombardo Torino
“asfaltati”,“massacrati”, tuto Golgi Redaelli, ma anche La Procura di Piacenza ha aperto l’inchiesta sui 33 morti della A Bergamo al vaglio Anche in Piemonte
“umiliati” dalle forze del su altre Rsa in città e in pro- un’indagine in seguito Rsa di Grugliasco.
Bene (tipo Meluzzi, Bor- vincia. In Procura si segue an- all’articolo uscito sul “Fatto” il 18 la vicenda di chiusura molte inchieste
ghi e Bagnai). Dopo l’im- che il dossier mascherine: al marzo a firma Selvaggia Lucarelli VENETO
e riapertura sulla situazione
perdibile home page: “Te- momento venti gli indagati e ai servizi di Report su Rai3 sulle La prof. di Treviso
lefonata in diretta di Papa nel filone che riguarda la ven- case di riposo per anziani e il tampone in ritardo del pronto soccorso delle “case dei nonni”
Francesco alla Bianchet- dita dei Dpi su Amazon e e- “Piacenza e Sant’Antonino”, È stata aperta un’inchiesta a
ti. Il sospetto di Socci: ‘Ec- Bay. E c’è l’indagine della pro- entrambe, stessa proprietà, Treviso già il 27 febbraio sulla
co perché Conte è slitta- cura di Bergamo per epide- accreditate col servizio sanitario morte di una professoressa sitivi di protezione per i sani- parenti di un anziano decedu-
to’”, approdo alla sezione mia colposa che riguarda il nazionale. È stato aperto un 76enne molto popolare in cit- tari degli ospedali cittadini. to nei giorni scorsi. I familiari
invano imitata dal Finan- pronto soccorso di Alzano fascicolo di inchiesta per “atti tà. È un caso simbolico perché Gli ospedalieri dell’An a a o ritengono che l’uomo sia stato
cial Times: “Mes, perché Lombardo. L’indagine punta relativi”, ossia un fascicolo oltre a essere uno dei primi sa- hanno denunciato alla procu- abbandonato dagli operatori
è un cappio al collo: il ca- anche a definire responsabili- d’indagine in cui il magistrato rà verificato dai magistrati il ra della Repubblica la carenza intimoriti di poter essere con-
villo con cui ci svendiamo. tà sulla mancata apertura del- inquirente non ha ancora rispetto dei protocolli sanita- di maschere filtranti a Bolo- tagiati. I vertici della struttura
E il governo esulta pure”. la zona rossa. Tema allo stu- ipotizzato reati e nel quale non vi ri: il test per scoprire se la gna: “I contagi tra i medici e respingono ogni accusa.
Ancora più autorevole: dio anche da parte della Pro- sono iscritti indagati. Le indagini, donna fosse positiva sarebbe gli operatori della sanità ri-
“Paolo Becchi: sfiduciare cura di Milano. Infine, c’è l’in- coordinate dal sostituto stato eseguito nella stessa schiano di svuotare gli ospe- CAMPANIA
Gualtieri la prima cosa da dagine della Procura di Lodi, procuratore Antonio Colonna, giornata in cui è morta. Altre dali”. Operatori sanitari derisi
fare”. Poi, qualcosa di aperta pochi giorni dopo il 20 vertono sull’esplosione del inchieste sono state aperte per la richiesta di Dpi
strepitoso: “F r a nc e sc a febbraio, sulla diffusione del contagio nelle strutture e alcune dopo denunce ed esposti di LAZIO Secondo un report-denuncia
Donato, la leghista prote- virus all’ospedale civile di Co- morti sospette. familiari delle vittime. L’allarme a Civitavecchia dell’Anaao finito sulle scriva-
sta con il clacson contro il dogno: l’accusa è di epidemia e i test non effettuati nie dei pm l’alto numero di
Mes, fermata dalla poli- colposa. EMILIA-ROMAGNIA La Procura di Civitavecchia medici contagiati è il risultato
zia”. Purtroppo secondo Le mascherine a Bologna indaga sulla Rsa “Madonna di “un’organizzazione ospe-
l’ultimo sondaggio (Piaz- PIEMONTE e le strutture nel caos del Rosario”, dove finora sono daliera regionale che ha falli-
zapulita) il consenso del Tredici fascicoli La Procura di Piacenza sta in- deceduti 14 anziani: su 55 per- to, ha creato promiscuità in-
governo continua a cre- sui ricoveri per anziani dagando sulla vicenda – rive- sone assistite risultano essere comprensibili tra pazienti in-
scere. Ma la Donato suo- Oltre 23 decessi sospetti dai lata dal Fatto – delle case di 42 i contagiati, oltre a diversi fetti e non infetti e ha terroriz-
na, suona. primi di marzo su 214 ospiti. cura “Piacenza” e “Sant’An- lavoratori. Anche l’Rsa Gio- zato il personale sanitario”
© RIPRODUZIONE RISERVATA Venti operatori sanitari mala- tonino” e sui motivi della ca- vanni XXIII di Roma è finita deridendo medici e infermie-
ti, due in ospedale, un organi- renza di mascherine e dispo- in una denuncia, quella dei ri, si legge, “quando reclama-

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
Sabato 11 Aprile 2020 | IL FATTO QUOTIDIANO | CRONACA » 11
MEDICI ”EROI E MARTIRI, MA DECURTATI” tale deve essere qualificato. Una posizione già as- decurtazione. Proprio ieri anche papa Francesco
È quanto ha denunciato ieri Stefano Magnone, se- sunta dalla stessa Inail, con due circolari (emesse il ha speso una parola per i camici bianchi: “Penso al
gretario di Anaao-Assomed Lombardia, il sindacato 17 marzo e il 3 aprile) che hanno stabilito come le Signore crocifisso e alle tante storie di crocifissi,
dei medici dirigenti, riferendosi a camici bianchi assenze per Covid non debbano comportare una della storia, ma quelli di oggi, di questa pandemia:
contagiati ai quali è stato decurtato lo stipendio. È decurtazione sullo stipendio, come avviene invece medici, infermieri, infermiere, suore, sacerdoti,
l’esito della confusione che si è generata su come de- per la malattia. Il certificato che arriva in azienda morti che hanno dato la vita per amore, resistenti
ve essere riconosciuta, dalle aziende sanitarie, l’as- per motivi di privacy non indica la causa dell’assen- come Maria sotto le croci delle loro comunità, negli
senza dal lavoro del personale positivo al Covid-19. za. E le aziende sanitarie lombarde non sono riusci- ospedali, curando gli ammalati”.
Per l’Anaoo si tratta d’infortunio sul lavoro e come te a fare una ricognizione, caso per caso. Da qui la N. RON.

AFFARI “Attenzione alle ristrutturazioni”

La ’ndrangheta
» DAVIDE MILOSA
Milano
punta agli appalti
I
l comparto sanitario tra-

per le nuove Rsa


volto dallo tsunami Co-
vid-19 è oggi un’allerta per
l’Antimafia. In una pro-
spettiva molto vicina, se non
già attuale, di capitali mafiosi
che inquinano la fase 2 della
ripresa, c’è un nuovo dato da
approfondire: l’opera di ri- L’alert dell’Anticrimine della Polizia: “I boss
strutturazione delle Residen-
ze sanitarie per anziani rive-
latesi troppo fragili e inade-
sono da sempre molto attivi in questo campo”
guate. Se Covid è il terremoto,
le Rsa rappresentano una del-
le zone più colpite, e che dovrà
essere ripensata anche nella
prospettiva di una seconda
ondata di contagi. E dunque ci
saranno appalti da assegnare,
materiale da acquistare. Tutte
necessità nelle quali la ’ndran-
gheta si è sempre dimostrata
molto attiva. Come ha raccon-
tato l’inchiesta Mentore della
Dia di Milano su un cartello di
’ndrine, supportate da masso-
neria e politica, entrato
nell’affare milionario delle
case di riposo in Lombardia.
Oggi “la mobilità” delle co-
sche, soprattutto calabresi, è
continua. La conferma arriva
da una serie di dossier investi-
gativi strettamente riservati.

GLI ALERT sono contenuti in


due circolari inviate ai questo-
ri da Francesco Messina, di-
rettore della Direzione anti-
crimine (Dac). La prima viene formativo circa l’attuale realtà dell’economia potrebbe rap- Antivirus
inviata il 27 marzo, seguirà u- economica”. In particolare si presentare per le mafie terre- Una sanifica-
na seconda del 4 aprile. “Su- richiede un rapporto più stret- no fertile al reclutamento dei zione effet-
perata la fase critica – si legge Le piovre to con le associazioni di cate- nuovi componenti”. Non a ca- tuata da
– appare ineludibile predi- Tra i settori goria, da Confindustria e Con- so “si sta già registrando un soldati russi
sporre strumenti in grado di bersaglio fcommercio “al fine di poten- progressivo intensificarsi del- a Covo, in
prefigurare lo scenario sotto il degli interessi ziare il monitoraggio dei casi le attività di spaccio e delle provincia di
profilo evolutivo della crimi- mafiosi di default economico”. Attivi- condotte predatorie in danno Bergamo, un
nalità organizzata mafiosa” c’è proprio tà alla quale potranno dare un degli istituti bancari”. Insom- una Rsa Ansa
visto che le cosche “operano quello contributo i poliziotti patri- ma il lockdown oggi vale per
SICILIA nelle pieghe delle criticità so- “sanitario” monialisti voluti dalla direzio- tutti, ma non per le mafie.
Gli esodi Pozzallo, morto 15enne ciali”. E in modo ancora più e “la gestione ne della Dac per aggredire i ca- © RIPRODUZIONE RISERVATA

A Bari indagata Inchieste a Enna e Siracusa concreto: “Tale scenario potrà degli
C’è un’inchiesta per epidemia evidenziare ampi margini di approvvigiona-
una partoriente colposa a Ragusa, a seguito inserimento per le mafie nella menti specie Altri allarmi Direttore responsabile Marco Travaglio
Condirettore Ettore Boffano
rientrata dall’Emilia, della morte di un quindicenne fase di riavvio di molteplici at- di materiale Momento “buono” Vicedirettore responsabile libri Paper First Marco Lillo
egiziano (risultato positivo) tività economiche, tenuto medico”. Vicedirettori Salvatore Cannavò, Maddalena Oliva
Caporedattore centrale Edoardo Novella
senza dichiararlo all’hotspot di Pozzallo. La conto che la crisi attuale si Proprio per l’usura Caporedattore Eduardo Di Blasi
Procura di Siracusa indaga configurerà come portatrice la corruzione, Vicecaporedattore Stefano Citati
per omicidio colposo sulla di un deficit di liquidità”. Tra i in questo
e il reclutamento Art director Fabio Corsi

no una sostituzione della ma- morte di Calogero Rizzuto, settori bersaglio degli interes- settore, di manovalanza mail: segreteria@ilfattoquotidiano.it
Società Editoriale il Fatto S.p.A.
scherina usata per giorni”. direttore del parco archeolo- si mafiosi c’è proprio quello è un alert sede legale: 00184 Roma, Via di Sant’Erasmo n° 2
Tra gli ospedali più colpiti c’è gico della città, e le possibili “sanitario” e “la gestione degli specifico Cinzia Monteverdi
il Cardarelli di Napoli. responsabilità mediche nel approvvigionamenti specie di rispetto pitali mafiosi che inquinano (Presidente e amministratore delegato)
Luca D’Aprile (Consigliere delegato all'innovazione)
ritardo di diagnosi e ricovero. materiale medico”. La corru- “all’erogazione l’economia legale. La seconda Antonio Padellaro (Consigliere)
PUGLIA C’è un’indagine anche sul zione, in questo settore, è un di misure nota del 4 aprile individua in Layla Pavone (Consigliere indipendente)
Lucia Calvosa (Consigliere indipendente)
Fascicoli sui contestati contagio all’Umberto I. Ad alert specifico rispetto “all’e- economiche modo preciso gli “alert situa-
“ritorni” al paese Enna si indaga per epidemia rogazione di misure economi- di sostegno zionali”. Il primo riferimento
Centri stampa: Litosud, 00156 Roma, via Carlo Pesenti n°130;
I magistrati di Lecce hanno colposa, dopo la morte di una che di sostegno emergenzia- emergenziale”. è al fenomeno che viene dopo Litosud, 20060 Milano, Pessano con Bornago, via Aldo Moro n° 4;
aperto un’inchiesta sulla Re- paziente trasferita da un o- le”. A seguire c’è “il comparto A seguire c’è l’usura ovvero “la fagocitazio- Centro Stampa Unione Sarda S. p. A., 09034 Elmas (Ca), via Omodeo;
Società Tipografica Siciliana S. p. A., 95030 Catania, strada 5ª n° 35
sidenza sanitaria per anziani spedale a un altro, senza tam- ag ro- alim ent are ” e “q uel lo “il comparto ne di impresa favorita dal bi- Pubblicità: Concessionaria esclusiva per l’Italia e per l’estero
di Soleto, almeno dodici vit- pone. A Caltanissetta aperto della ristorazione” che a Mi- agro- sogno impellente di denaro”. SPORT NETWORK S.r.l., Uffici: Milano 20134, via Messina 38
Tel 02/349621– Fax 02/34962450.
time e l’incubo degli scambi un fascicolo sulla situazione lano si è allargato in modo so- alimentare” Dopo questo c’è l’aspetto più Roma 00185 – P.zza Indipendenza, 11/B.
di persona: “Non sappiamo sanitaria provinciale. spetto. Collegato a questo, il ri- e “quello della tradizionale del riciclaggio e mail: segreteria@sportnetwork.it, sito: www.sportnetwork.it
Distribuzione: m-dis Distribuzione Media S.p.A. - Via Cazzaniga, 19
se nostra nonna è morta”, schio che i piccoli imprendi- ristorazione” “del riutilizzo di provviste in 20132 Milano - Tel. 02.25821 - Fax 02.25825306
hanno riferito ai giornali lo- CALABRIA tori si “espongano al recluta- a Milano nero”. E ancora “il trasferi- Resp.le del trattamento dei dati (d. Les. 196/2003): Antonio Padellaro
cali familiari di una degente. Nicola Gratteri mento economico e al finan- mento fraudolento di beni e le Chiusura in redazione: ore 22.00 - Certificato ADS n° 8429 del 21/12/2017
Iscr. al Registro degli Operatori di Comunicazione al numero 18599
C’è un fascicolo a Bari sul ca- sul caso Chiaravalle ziamento illecito con modalità truffe per il conseguimento di
so di una partoriente arriva- Sulla scrivania di Nicola Grat- di interposizione fittizia”. erogazioni pubbliche”. Ma
ta dall’E m il ia - Ro m ag na , teri c’è il fascicolo sulla Rsa Da qui una indicazione non c’è solo economia, c’è an- COME ABBONARSI
senza dichiararlo, che a- Domus Aurea di Chiaravalle, chiara alle squadre Mobili af- che la manovalanza criminale. È possibile sottoscrivere l’abbonamento su:
https://shop.ilfattoquotidiano.it/abbonamenti/
vrebbe contagiato un medi- 20 anziani morti. finché “si attivino subito alla Scrive il dottor Francesco • Servizio clienti abbonamenti@ilfattoquotidiano.it • Tel. 0521 1 687 687
co e cinque infermieri. © RIPRODUZIONE RISERVATA ricerca di un patrimonio in- Messina: “Il rallentamento

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
P G
12 » | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 11 Aprile 2020

iazza rande Inviate le vostre lettere (massimo 1.200 caratteri) a: il Fatto Quotidiano
00184 Roma, via di Sant’Erasmo n°2 - lettere@ilfattoquotidiano.it

Grazie per l’informazione giamo il lavoro dei medici, ma met-


e ho una domanda per voi... LO DICO AL FATTO tere a confronto diverse professio-
Gentile Dottor Travaglio, grazie in- nalità ha poco senso. È una situazio-
nanzitutto per tenere uno standing
alto di informazione anche in que-
Basta tasse, meno Stato “Pandemia ne drammatica che ha disorientato
tutti. Anche noi docenti. È vero, ci
sto periodo.
Le scrivo solo per porre a Lei e tutti statalista”: gli ultimi giapponesi liberisti siamo sentiti impreparati ad affron-
tare una realtà inedita, con una for-
i giornalisti del Fatto un quesito che mazione digitale non adeguata per
mi sta solleticando e spero non va- tutti. Non ci siamo però arresi. Ab-
da a ledere nessuno. In questi ulti- SEGNALO, su Repubblica, la presenza di un avviso a pagamento biamo cercato di recuperare un ca-
mi giorni noto che il ns governo ha dal titolo: “Evitiamo che la pandemia sanitaria si traduca in nale di comunicazione per arrivare
fatto un bel lavoro e, purtroppo, al pandemia statalista“ (nopandemiastatalista@gmail.com). So- a tutti. La scuola ha dimostrato di
contrario, sta uscendo il marcio no un vostro abbonato e mi piacerebbe che qualcuno della vo- essere una comunità, una comunità
che da tempo governa una regione stra splendida redazione potesse dedicare qualche parola di di persone attenta e sensibile, in cui
e una città che oramai sono allo sfa- commento a questo “appello”. Si tratta di una sorta di breve l’elemento umano è prioritario. Lo
scio, che è quella in qui vivo: la manifesto stilato su iniziativa di alcuni imprenditori e liberi pro- dico con orgoglio, anche se spesso
Lombardia. fessionisti di area liberale e liberista. Ogni riga è infarcita da una in Italia si avverte un discredito so-
Ma nonostante si parli di sovranisti, serie di affermazioni farneticanti alle quali è fin troppo facile ciale nei confronti della categoria
destristi etc che continuano a con- rispondere alla luce delle generose privatizzazioni portate a- docente. Non mi sento di godere di
fondere le idee al popolo e, in qual- vanti in questi ultimi anni, degli imponenti foraggiamenti at- “privilegi insensati”, ma di lavorare
che modo, anche la credibilità del ns tuati dallo Stato a favore dei privati non solo nella sanità, delle spesso in situazioni difficili, anche
governo attuale, la mia attenzione, impressionanti demolizioni del nostro welfare e di tutta la le- per scelte scellerate che sono state
sta cadendo su un senatore ex m5s gislazione a sostegno del lavoro faticosamente costruita in de- fatte dai vari governi, tra cui quello
(di cui fino a qualche tempo fa avevo cenni di lotta e delle conseguenti enormi e privazioni e ferite di Renzi, rispetto l’istruzione pub-
stima a livello giornalistico). inferte a tutta la popolazione del nostro Paese. Dalla pubbli- blica. Trovo umiliante la provoca-
A parte le offese che dichiara per le cazione si evince anche l’evidente insoddisfazione per l’esten- zione rispetto al bonus dei 500 euro.
persone che credono in questo go- sione del reddito di cittadinanza a ogni “settore, categoria” e Gli interventi Stiamo riscoprendo il valore dello Stato Ansa L’unico atto dimostrativo che dà
verno che lasciano il tempo che tro- addirittura “classe sociale”. Probabilmente anche per l’accre- autorevolezza, non autorità, alla
vano sta continuando, giorno dopo sciuta difficoltà di continuare a ricattare i salariati con retri- pubblicato a pagamento anche su altri giornali, si presta nostra professione è curare la for-
giorno, ad assalire il governo e tutti i buzioni ridicole. Infine, questo pugno di galantuomini auspica a molti possibili appellativi. Tra i tanti vorrei però ricor- mazione dei nostri studenti e non
suoi ex compagni di essere delle che oltre a “…disboscare la selva di regole… che ora ostacola rere alla metafora degli ultimi giapponesi. Il mondo in- abbandonarli.
specie di “traditori della patria” do- quanti intraprendono…È necessario che si operino tagli di spe- tero sta riscoprendo il valore dello Stato, dell’intervento e PAOLA BURATTA
ve, ancora oggi, afferma che il Mes sa… che si rinunci a ogni nazionalizzazione”, che lo Stato ri- del coordinamento pubblico, financo della pianificazione
non va bene, loro non devono firma- nunci “a ogni imposta diretta per il 2020”, ma soprattutto, vi- oltreché della necessità di finanziare, con le tasse, servizi DIRITTO DI REPLICA
re, faremo un partito contro l’Euro- sto l’enorme flusso finanziario che si prospetta in arrivo sociali di protezione. Eppure c’è chi pensa che si possa fare In relazione all’articolo pubblicato
pa etc etc. Io a questo punto mi trovo dall’Europa, si propone che senza mediazione burocratica, appello all’abolizione delle tasse, come se si fosse in piena ieri sul Fa t to , dal titolo “Appalti
confuso: secondo voi, l’accordo che “…Le risorse che sono nella disponibilità dello Stato debbano epoca thatcheriana. Quando anche la liberale Inghilter- pubblici: le gare fanno gola a chi
hanno trovato potrebbe essere così pervenire direttamente agli interessati”. ra deve convertirsi al primato del pubblico. Sarebbe bello vuole fare soldi”, e riportante a cor-
com’è, un preludio a uno scenario ANTONIO CHIODI distribuire quel documento davanti a un ospedale fra i redo una immagine raffigurante
come quello della Grecia? pazienti ricoverati o il personale medico. Così, giusto per volontari e operatori della Croce
La domanda è dettata dal fatto che a CARO CHIODI, intanto grazie per i complimenti. La sua sentire l’effetto che fa. Rossa Italiana - Comitato di Mila-
continuare a dare addosso al gover- lettera descrive compiutamente la vicenda. L’appello, SALVATORE CANNAVÒ no, siamo a sottolineare la totale e-
no non è un sovranista ma una per- straneità della Croce Rossa Italia-
sona che era all’opposizione prima na e del Comitato di Milano a quan-
del nuovo governo. Sinceramente to riportato nell’articolo.
non riesco a capire se è una specie di Non siamo noi insegnanti meglio porre la domanda al mini- digenti e a loro destinare il nostro MATTEO IPPOLITO
annaspamento dopo l’espulsione o a decidere, ma il ministero stero di riferimento. Inoltre ricor- bonus? RESPONSABILE COMUNICAZIONE
una sorta di amarezza non digerita. Ho appena letto la lettera del sig. do sempre al signor Ceccarelli che i MAURIZIO SFORZA CROCE ROSSA ITALIANA - MILANO
Magari non avrà tempo di rispon- Ceccarelli dal titolo: “Provocazio- docenti continuano a lavorare a ca-
dermi, ma la ringrazio comunque ne per i docenti le vacanze erano sa: si chiama didattica a distanza. I docenti stanno offrendo I NOSTRI ERRORI
del tempo che ha dedicato per leg- necessarie?” In qualità di docente Relativamente alla terza provoca- un servizio straordinario Nell’articolo di ieri “Gallera e altri
gere questa mail. prima di parlare, forse per defor- zione, quella di rinunciare intera- Mi sento profondamente offesa dal- leghisti: i medici fanno politica”, ri-
GIOVANNI mazione professionale, mi infor- mente o in parte al bonus annuale di la lettera di Cristiano Ceccarelli ri- ferendoci al disastro del Vajont ab-
mo, cosa che il signore in oggetto 500 euro e di darlo alle famiglie piu spetto le immeritate vacanze di Pa- biamo scritto erroneamente che la
Caro Giovanni, oggi per il Fatto di domani non ha fatto. Ricordo che i docenti bisognose dei loro studenti: anche squa dei docenti. Purtroppo non è diga è crollata. Ovviamente fu una
spiegheremo bene come stanno le cose. si attengono a quello che il loro mi- qui il signor Ceccarelli dovrebbe chiaro a tutti l’impegno straordina- frana a provocare l’onda che di-
Mi dica, dopo averci letti, se siamo stati nistero Miur decide, non fanno di porre la domanda al ministero. Op- rio che gli insegnanti stanno offren- strusse Longarone. Ce ne scusiamo
abbastanza chiari. Grazie, un caro saluto. testa loro non decidono se fare o no pure vorrebbe che noi insegnanti do agli studenti e alle loro famiglie con i lettori.
M. TRAV. le vacanze pasquali. Quindi sarebbe indivuduassimo gli studenti piu in- in questo momento. Certo non svol- N.R.

PROGRAMMITV

09:33 Uno Mattina in famiglia 08:30 Streghe 06:00 Rai - News24 06:45 Tg4 - Ultima Ora 07:59 Tg5 07:00 Last Man Standing 07:00 Omnibus News 19:15 Ti presento Sofia
10:40 Buongiorno benessere 09:14 Qualcosa da ricordare 11:00 Mi manda Rai3 07:05 Stasera Italia 08:45 X-style 08:00 Cartoni animati 07:30 Tg La7 21:00 100X100Cinema
11:50 Linea Verde Life 09:55 Il Mistero delle Lettere 11:45 Timeline Focus Una storia 08:02 Secondo Ponzio Pilato 09:20 Mountains and Life 09:40 Royal Pains 07:55 Omnibus - Meteo 21:15 Spider-Man: Far from
13:30 Tg1 Perdute a settimana, dal primo 10:20 Tutti Per Bruno - Himalaya 12:10 Cotto e Mangiato 08:00 Omnibus Home
14:00 Linea Bianca 11:20 Un ciclone in convento all'ultimo social 11:20 Ricette All'italiana 10:45 Media Shopping 12:25 Studio Aperto 09:40 Coffee Break
15:00 Passaggio a Nord-Ovest 13:00 Tg2 GIORNO 12:00 Tg3 12:00 Tg4 13:06 Sport Mediaset 11:00 Tagadà Risponde 23:30 Tutta un'altra vita
11:00 Forum Riedizioni Speciali 01:20 Codice d'onore
15:55 A Sua immagine Speciale 13:30 Tg2 Weekend 12:18 Tg3 persone 12:30 Ricette All'italiana 13:40 I Griffin 12:10 L'Aria Che Tira - Diario
13:00 Tg5
Sabato Santo 14:00 Il cane pompiere 12:25 TGR Il Settimanale 13:00 Sempre Verde 14:05 Dc's Legends of Tomor- 13:30 Tg La7 03:40 La mia vita è uno zoo
16:30 Tg1 15:45 FILM La bussola d'oro 12:55 TGR Bell’Italia 14:00 Lo Sportello di Forum 13:40 Beautiful row 14:15 Eden - Un pianeta 05:45 Ti presento Sofia
16:45 Italia Sì! 17:30 Scomodi vicini 13:25 TGR Officina Italia 15:34 Lo Sperone Insanguinato 14:05 Come un delfino 15:35 Supergirl da salvare
18:45 L'Eredità 18:00 Rai News24 14:20 Tg3 17:00 I Misteri di Villa Sabrini 14:49 Il Segreto 18:10 Camera Café 17:15 Speciale Tg La7
20:00 Tg1 18:40 Tg Sport Sera 14:45 Tg3 Pixel 18:58 Tg4 16:00 Le Storie di Verissimo 18:22 Studio Aperto Live 19:05 Drop Dead Diva
20:35 Speciale Porta a Porta 18:50 N.C.I.S. 14:55 Italiani 19:33 Hamburg Distretto 21 18:45 Avanti Un Altro 18:30 Studio Aperto 19:55 Il meteo della sera 18.20 Westworld (v.o.)
Veglia di Resurrezione 20:30 Tg2 20.30 16:50 Report 20:30 Stasera Italia Weekend 20:00 Tg5 19:00 Ieneyeh 20:00 Tg La7 19.20 Diavoli - Borghi Vs
21:00 Dalla Basilica di 21:05 Petrolio Antivirus 18:10 Romanzo Italiano 23:27 Joan Lui - Ma un giorno 20:40 Striscia La Notizia 19:36 C.s.i. - Scena del Crimine 20:30 I Tartassati Dempsey - Speciale
San Pietro Veglia Pasqua- 23:30 Tg2 Dossier 19:00 Tg3 nel paese arrivo io di lu- 21:20 Ciao Darwin 8 21:12 Vita da Giungla: alla ri- 22:35 Totò cerca moglie 19.40 Yellowstone
le nella notte Santa cele- 00:15 Tg2 Storie 20:00 Blob nedì scossa! Il Film 00:10 FILM Due notti
00:30 Tg5 21.15 The Generi
brata da Papa Francesco 00:55 Tg2 Mizar 20:20 Le parole della settimana 02:22 Tg4 - Ultima Ora - Notte 23:05 Boxtrolls - Le Scatole con Cleopatra
22:30 Speciale Porta a Porta 01:20 Tg2 Cinematinée 21:45 Sapiens, un solo pianeta 02:42 Media Shopping 01:04 Striscia La Notizia Magiche 01:45 Tagadà Risponde 01.05 Yellowstone
Veglia di Resurrezione 01:25 Tg2 Achab Libri 00:30 7 donne acCanto a te 02:57 Ieri e Oggi in Tv Special 01:30 Le Tre Rose di Eva 00:32 Gotham 02:45 L'Aria Che Tira - Diario 02.00 Westworld (v.o.)
23:55 Risorto 01:30 Tg2 Sì, Viaggiare 01:10 Fuori Orario. Cose (mai) 03:54 Music Line - Speciale 05:00 Media Shopping 01:55 Studio Aperto 04:15 Omnibus (r) 04.00 Diavoli - Speciale
01:40 Rai News24 01:55 Ultima Traccia: Berlino viste 04:38 Nerone 05:15 Centovetrine 02:05 Sport Mediaset 05:30 Coffee Break 04.30 Yellowstone

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
Sabato 11 Aprile 2020 | IL FATTO QUOTIDIANO | PIAZZA GRANDE » 13
IL SABATO DEL VILLAGGIO

ANCHE IN PARLAMENTO La conversione

BASTA UN CLICK paraideologica


della pubblicità

L
» GIOVANNI VALENTINI
a tempesta infernale » NICOLA FERRI deo-conferenze, ecc? È necessa-
che si è abbattuta rio che anche i regolamenti par- “La pubblicità opera insomma come au-
sull’Italia con il Co- lamentari, nella loro applicazio- tentica agenzia di influenza sociale: una
vid-19 chiama in causa sua legittimità costituzionale ne, si conformino alla modernità influenza portatrice di una vera e propria
anche il regolare fun- (anche se Fico si è chiesto se non secondo l’“interpretazione evo- ideologia che ha come riferimenti carat-
zionamento del nostro sistema sia possibile una interpretazione lutiva” delle norme introdotta terizzanti la competizione, il successo, la
rappresentativo di cui il Parla- diversa della locuzione “presenza dalla storica sentenza delle Sezio- sessualità, l’esaltazione esasperata dell’a-
mento è la prima, fondamentale in Aula”). Si tratta però di un falso ni Unite Civili della Corte di Cas- vere e del consumare”.
espressione. problema: infatti i Regolamenti sazione del 9 agosto 2018 n. 2685 (da “Pubblicità: effetti collaterali”
parlamentari già prevedono per per cui l’ordinamento giuridico, di Adriano Zanacchi – Editori Riuniti,
VA PREMESSO che, per l’imma- tutte le votazioni il voto elettroni- nel suo divenire, si deve adeguare 2004 – pag. 132)
nente “principio di continuità”gli co (tranne che per la fiducia al go- al progresso tecnico e scientifico.

S
Organi costituzionali – P ar la- verno: infatti il voto di fiducia nel- Questa interpretazione, inoltre arà pure una trasformazione più o me-
mento, Presidenza della Repub- la seduta del 9 aprile è stato e- consentirebbe di applicare l’art. no opportunistica, d’ispirazione com-
blica, governo e Corte costituzio- spresso con appello nominale dai 64 della Costituzione nel senso merciale o propagandistica; un adat-
nale – non cessano mai di funzio- 245 senatori presenti) sicché nul- che la presenza obbligatoria dei tamento alla situazione e alle tensioni esi-
nare: in particolare, i poteri del la vieta che, in casi straordinari – componenti delle Camere per le stenziali; o un cambio di codice
Parlamento, in caso di sciogli- qual è la sanguinosa guerra al Co- deliberazioni, ivi prevista, sareb- promozionale. Ma in questa
mento, sono prorogati “finché rona Virus – esse possano svol- be assicurata, in situazioni ecce- emergenza sanitaria ed e-
non siano riunite le nuove Came- gersi anche “da remoto” (smart zionali e sotto lo stretto controllo conomica può essere inte-
re” (art. 61/2). Ne deriva che l’at- working), evitando così che 320 dei presidenti, con interventi “da ressante osservare – sia
tuale tragedia pande- senatori e 630 deputa- lontano” (nella seduta del Senato per chi fa informazione,
mica non potrebbe in ti vadano periodica- del 1° aprile dedicata alle misure sia per chi la riceve – come
nessun caso paralizza- mente in giro per l’Ita- di contrasto all’emergenza del stanno mutando rapida-
re le funzioni delle Ca- lia con tutti rischi che Covid-19 erano presenti in Aula mente i contenuti e il linguag-
mere in quanto tali né ciò per essi comporta. soltanto dieci Senatori, ma è in- gio della comunicazione pubblicitaria.
quelle dei singoli par- Del resto, il “click” e- dubbio che molti degli altri 310, Sui giornali, in televisione, alla radio e su
lamentari, anche se, lettronico premuto da fisicamente assenti, avrebbero Internet, sembra quasi di assistere a una
nel fondato timore di lontano non è forse assicurato una ben più ampia conversione paraideologica della pubbli-
contagio, una parte di tecnicamente uguale partecipazione se avessero potu- cità. Dalla sequenza del consumismo più
essi rimanesse in loc- al “click” elettronico to essere presenti a distanza). Il esasperato – esci di casa, entra in un ne-
kdown e chiedesse di premuto dai banchi Parlamento europeo (705 depu- gozio o in un supermarket, paga e acquista
intervenire a distanza dell’Aula? E ai fini del- tati in rappresentanza di 27 Stati – le inserzioni e gli spot si stanno evolven-
nell’esame e nelle vo- la compiuta manife- membri) per impulso del suo pre- do in una forma contagiosa di condivisione
tazioni in Aula dei di- stazione di volontà del sidente, l’italiano David Sassoli, e di solidarietà. E cioè: restate a casa; vi
segni di legge. Il pro- parlamentare, che dif- ha già introdotto questo sistema portiamo noi quello che vi serve; non c’è
blema dell’ammissibi- ferenza c’è tra la sua “pa r a ll e lo ” nella seduta dello bisogno che facciate scorte; ci pensiamo
lità di tale forma di par- presenza fisica e la sua scorso 26 marzo che ha visto la noi a rifornire il Paese ogni giorno, di latte,
tecipazione alle deci- presenza elettronica partecipazione in video di oltre pane e parmigiano, perché “una comunità
sioni è sorto perché i realizzata attraverso i 600 deputati: perché non seguir- è più grande di un supermercato” e via di
presidenti delle Ca- canali tv esclusivi, ne l’esempio? questo passo.
mere dubitano della Skype, Whatsapp, vi- © RIPRODUZIONE RISERVATA
OGGI LA PUBBLICITÀ, dopo averci bombar-
dato di slogan e di tentazioni, vuole resti-
tuirci “l’orgoglio e il coraggio di essere ita-

EXPORT, L’UNICA
liani”. Assicura che “torneremo presto a es-
sere effervescenti”e che perfino “il pet food
pensa positivo”. Predica che “ci sono valori

C
che stiamo riscoprendo: quello della parola
aro direttore, i recenti
articoli di stampa, da
ultimo il Fatto Quoti-
d ia n o del 06.04, mi
STRADA È QUELLA quisito ancora più indispensabile
rispetto all’era pre-Covid per l’in-
ternazionalizzazione della stessa
economia. Per aumentare la pre-
grazie”. Ricorda che “non c’è bisogno di sta-
re insieme per essere uniti”. E comunque,
garantisce che “la vita tornerà ad avere un
sapore meraviglioso”, magari con il gusto
portano a condividere
la strategia che sta ispirando que-
sta febbrile opera di pianificazio-
DEL DIGITALE senza delle Pmi nell’eCommerce
globale abbiamo bisogno di colma-
re con soluzioni all’avanguardia
del grana padano.
Affiora, dunque, uno slancio socio-peda-
gogico nella comunicazione pubblicitaria;
ne che da qualche tempo ho avvia- l’arretratezza italiana (ed euro- un anelito di sobrietà; un richiamo alla con-
to, insieme al ministro Di Maio, pea) nei pilastri dell’eCommerce sapevolezza e alla responsabilità. Il marke-
con ICE e il gruppo Cassa Depositi » MANLIO DI STEFANO* ovvero logistica, pagamenti, pro- ting e il merchandising sembrano lasciare il
e Prestiti. tezione dei dati e piattaforma. Uno posto, per il momento, all’educazione civi-
L’internazionalizzazione e la sforzo congiunto e multilivello ca, all’autocontrollo e all’autodisciplina. E
promozione del commercio este- st-Covid: uno stile di vita più chiu- che, ad esempio, potrebbe partire questo, in qualche misura, può fare da an-
ro, cuore delle mie deleghe in Far- so e sparagnino di prima, un globa- dall’immenso patrimonio di pre- tidoto o da contrappeso all’incubo collet-
nesina, sono una componente le “new frugal” che rischia di inve- senza sul territorio rappresentato tivo che stiamo vivendo.
fondamentale della nostra azione stire le nostre economie, riducen- da Poste Italiane e da altre realtà Tutto ciò non può che essere apprezzato
perché insistono su quella parte di do incassi, giri d’affari, movimento virtuose specialmente nel mondo da chi considera la pubblicità – oltre che
Pil, derivante dall’export, che cre- di circolante, e con la prospettiva della moda. Dobbiamo favorire la “l’anima del commercio”, come si suol dire
scendo costantemente negli ulti- che le imprese più piccole, impre- digitalizzazione delle imprese a – una risorsa primaria per tutta l’editoria,
mi anni ha contribuito a tenere a parate a questi nuovi scenari, siano tutti i livelli con investimenti pub- per il pluralismo dell’informazione e la li-
galla la nostra economia con un spazzate via dal mercato. blici a sostegno (voucher innova- bera concorrenza. Ma proprio per questo
volume complessivo di 475.8 mld zione), diffondere la cultura del di- ne ha sempre contrastato, in forza dei prin-
di euro nel ’19 (+2,3% sul ’18), pari IN TALE FOSCO contesto, uno spi- gitale con campagne specifiche di cipi antitrust, l’overdose e la concentrazio-
al 32% dell’intero Pil del nostro raglio di luce si intravede proprio formazione e abbassare drastica- ne nelle mani del vecchio “duopolio tele-
Paese. nel digitale, quel digitale cui ci stia- mente i costi di accesso ai market- visivo”. La “buona pubblicità” non dev’es-
mo aggrappando in tempo di pan- place globali. Su questi pilastri ab- sere necessariamente una pubblicità buona
GLI SCENARI che emergono da demia e da cui rischiamo di dipen- biamo stanziato ingenti risorse a né tantomeno buonista.
questa crisi pandemica di portata dere sempre di più di qui a qualche partire dal decreto Cura Italia e, re- Nel libro Uno spot ci salverà, scritto con
epocale, con un inevitabile condi- tempi della Sars) e di digitalizza- mese. Noi irriducibili ottimisti sia- centemente, ho avviato con ICE u- Sergio Luciano e pubblicato prima della
zionamento delle abitudini dei cit- zione delle proprie economie più mo quindi portati a pensare che na riflessione sulla fattibilità di un pandemia, l’ex presidente dell’Upa (Utenti
tadini/consumatori, prevedono u- avanzate della nostra (in Cina con non tutto il male venga per nuoce- nuovo portale integrato italiano di pubblicità associati) e dell’Auditel, Giulio
no “sparigliamento” di carte senza Wechat e Alibaba e in Giappone re: finalmente l’Italia potrà dotarsi promozione ed eCommerce, che Malgara, dice: “Quando osservo la situazio-
precedenti tanto nella società con Rakuten), possiamo trarre al- di quelle infrastrutture digitali che non replichi gli errori del passato e ne dell’industria pubblicitaria italiana,
quanto nel business. cuni indicatori di cosa potrà por- le consentiranno di rinnovarsi! consenta alle nostre micro impre- quando misuro la distanza siderale che c’è
Basta vedere il cambiamento tare, applicato all’Occidente, il po- Per attrezzarci, non rimane se di accedere, in modo equo e al tra la pubblicità emozionante e incisiva di
che, già oggi, il Covid-19 ha com- molto tempo. Bi- riparo da forme di monopolio e trent’anni fa e quella algida e irrilevante di
portato al nostro modo di lavorare sogna avviare uno concorrenza sleale, ai mercati oggi, mi chiedo: ma quanti italiani ricorda-
(smart working), di fare riunioni e IMMINENTE FUTURO spostamento, epo- mondiali. Un portale che sfrutti a no ancora lo polemiche di quegli anni?”. Po-
persino lezioni a scuola (videocon- cale quanto questo 360 gradi tutte le componenti chi o tanti che siano, “la scopa di don Ab-
ference), di comprare beni (ecom- Uno “sparigliamento” maledetto virus, dell’irresistibile appeal che risiede bondio” – come la chiama lo storico Lucia-
merce). È già in atto un inesorabile, delle nostre Pmi non solo nel prodotto Made in Ita- no Canfora nel titolo di un suo saggio –e cioè
per quanto forzato, spostamento di carte senza precedenti verso forme di di- ly, ma anche nelle bellezze paesag- “il moto violento della storia”, ha spazzato
delle nostre società verso una cul-
tura del digitale.
nella società e nel business, gitalizzazione commercio e della
del gistiche, culturali e turistiche.
Un nuovo Rinascimento ‘digita-
via ormai qualsiasi inclinazione nostalgica.
E questo, dopo il coronavirus, vale anche
Con un occhio all’Estremo O- ma per attrezzarci prestazione dei le’ italiano dalle ceneri del Co- per la comunicazione pubblicitaria.
riente, che parte già da un’espe- servizi, che diver- vid-19.
non rimane molto tempo
© RIPRODUZIONE RISERVATA
rienza di isolamento sanitario (dai ranno un prere- *Viceministro

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
14 » CRONACA | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 11 Aprile 2020

MILANO Dentro il Palazzolo Storia del signor Denti e di sua mamma Lina,
morta nella Rsa. Un medico racconta: “1.400 ospiti, zero protezioni”

“Noi caduti come mosche,


“L ma abbiamo dato il culo”
» SELVAGGIA LUCARELLI

a mamma del signor Denti, il


signore del primo piano, è
morta di Coronavirus, lo
sa?”. Nashat, il portiere egi-
ziano del mio palazzo a Mi-
lano lo sussurra con la voce lazzolo hanno depositato
triste, mentre controlla la denuncia contro la direzio-
pila di lettere arrivate ieri. ne. “Sono quelli della coope-
Da quando vivo qui ho in- rativa Anpals. Degli idioti.
contrato non so quante mat- Perché denunciano il Palaz-
I numeri tine il signor Denti – un uo- zolo e non la cooperativa?”.
mo gentile sulla sessantina – Non ci sono state carenze da

3.859
Gli anziani
mentre usciva dal portone.
“Vado a trovare la mamma, è
qui davanti, ricoverata al
parte della direzione? “Io ho
visto la disperazione in tutti,
anche nella direzione”.
morti Palazzolo Don Gnocchi. Le
nelle Rsa hanno dovuto amputare u- PERCHÉ LA DIREZIONE non
in Italia, 1.882 na gamba, non posso tenerla informava i parenti? “È così
in Lombardia in casa con me purtroppo”, importante? La direzione
(dati Istituto mi aveva spiegato una volta. non sa neppure chi siano i
superiore Lina, sua mamma, aveva 95 pazienti. I miei li chiamavo
di sanità) anni. Lascio un biglietto sot- io. Guardi, è come se per
to la porta del signor Denti, forza qui si volesse trovare

6,8%
Il tasso
non è tempo di abbracci,
questo: “Siamo dispiaciuti
per sua mamma, sappiamo
l’errore”.
Beh, la gestione della di-
rezione ha avuto gravi lacu-
di mortalità che le è stato sempre vici- ne.
nelle Rsa no”, scrivo. “Secondo me ha avuto la-
lombarde La mattina dopo, il signor cune il Covid”.
per Covid-19; Denti mi telefona. “Grazie Scusi?
in tutta Italia per il biglietto. Mia mamma “Ha sintomi difficili da ri-
è del 3,1% era lì da due anni, io andavo conoscere, dopo 20 giorni
da lei tutti i giorni. A fine feb- un po’ li riconoscevo, ma la

1.100
I morti
braio hanno chiuso le visite
ai parenti, ma io mia mam-
ma la sentivo tante volte al
prima settimana no”.
E mica si devono ricono-
scere i contagiati ad occhio,
nelle Rsa giorno al telefonino. Dal 3 o servono i tamponi.
in provincia 4 marzo al suo cellulare non “Anche in aeroporto si
di Bergamo rispondeva più. Chiamavo il misura la febbre eh, mica si
(dati Cgil, Palazzolo e mi dicevano che sua porta. Ha i guanti e la ma- Residenza fa altro”.
Cisl e Uil) aveva avuto un po’ di febbre, scherina, ha avuto 39,5 di sanitaria Ma voi eravate una strut-
ma stava bene. Io chiedevo febbre. “Sono ancora positi- assistenziale tura con dentro migliaia di

599
Posti letto
che le accendessero il cellu-
lare, rispondevano sì, ma
niente. Il 22 mi telefona la
va”, mi premette subito. Re-
sto fuori dalla porta, ci par-
liamo a distanza. “Ho fatto il
dell’Istituto Pa-
lazzolo di Mi-
lano. Nei gior-
pazienti fragili. Alcune
strutture da febbraio usava-
no precauzioni.
ufficiali nella dottoressa Russo che lavo- tampone il 14 marzo. Ho sa- ni scorsi più “Non le avevamo. Dove-
Rsa del rava al piano di mia mamma puto che ero positiva il 21 di una volta vamo abbandonare i pazien-
“Palazzolo” e mi dice che lei è a casa col marzo e a quel punto ho av- ce ne siamo ti?”.
Fondazione Covid e che anche mia ma- visato tutti, anche il signor occupati: per La struttura poteva de-
Don Gnocchi. dre lo ha. Tre giorni dopo Denti. Con i miei pazienti gli operatori nunciare la situazione alla
In tutto, chiamano e mi dicono che ho un rapporto forte, li curo che hanno Asl. Ai parenti.
l’istituto mamma è morta col Corona- per anni, non è che poi vado denunciato le “Senta, io per 21 giorni al
ospita 1.400 virus, non per. Di fatto mia a casa e mi scordo chi siano. condizioni in lavoro andavo in bagno e
anziani madre aveva i suoi proble- Però guardi, non vedo più la cui lavorano e sentivo piangere tutti. Chia-
mi, ma stava bene, ho il sen- tv per non arrabbiarmi, voi perché la Rsa mavo i parenti e il dialogo e-
so di colpa di non essermela non potete capire cosa suc- ha accolto pa- ra: ‘Tuo marito morirà’. ‘Di
cede nelle Rsa”.“Me lo spie- zienti (dimessi Covid?’.‘È possibile, tuo ma-
ghi”, le dico. “Alla protezio- e non) Covid rito ha 91 anni, è possibile
A FINE FEBBRAIO STOP ALLE VISITE ESTERNE ne civile non è fregato nien- LaPresse che muoia di Covid come di
te delle case di riposo. Noi tante altre cose’. ‘Gli avete
“Mamma non rispondeva abbiamo 1.400 pazienti, fatto il tampone?’. ‘No, cosa
700 in casa di riposo, il resto glielo facciamo a fare. Anche
più al telefono. La residenza: in medicina. Di protezioni mi. Alcuni ora sono intubati fosse che cambia?’”.
non ne abbiamo mai avute. o sotto ossigeno. Molti inve- E quando i pazienti stava-
‘Tutto bene’. Tre giorni dopo, Ci hanno dato 100 masche- ce erano asintomatici. no male chiamavate il pron-
rine a fine marzo per 400 di- Quando dal 14 al 21 abbiamo to soccorso?
mi chiamano: ‘È morta’” pendenti, ma io già ero a ca- fatto a tappeto i tamponi, nel “Il pronto soccorso? Ma
sa col Covid. Le usava chi a- mio reparto 8 su 15 erano po- va. Io da me avevo un pa-
veva i sintomi”. sitivi”. Se la media è questa e ziente di 52 anni, tra l’altro
UNA PAZIENTE HA UN INCIDENTE E CADE Quando è entrato il Coro- ci sono 400 operatori lì den- un comico abbastanza fa-
navirus al Palazzolo? “Sa, a tro, chissà quanti contagiati. moso, positivo al Covid, ho
“Si frattura un braccio, io un certo punto ti giri e dici E i pazienti? “Non puoi fare chiamato in ospedale e mi
‘Cacchio il paziente ha la il tampone a 1.400 pazienti”. hanno detto che se non era in
chiamo in ospedale: ‘Sistemi febbre…’, ma non si pensava Quanti ne sono morti? “Boh. insufficienza respiratoria
ancora al Covid”. Scusi, ma lì Io sono stata fino al 21 mar- non lo prendevano. Una pa-
il braccio come può, ma non quando sono iniziate le feb- zo, ne ho visti due nel mio re- ziente è caduta, si è frattu-
bri nei pazienti?. “A fine parto”. Se fino a quella data rata un braccio e mi hanno
ce la mandi. Sennò è morta’” marzo..”. Dico che la data non avevate neppure le ma- detto, dottoressa, il braccio
non torna visto che a fine scherine, chissà quanti oltre glielo sistemi come può, non
marzo c’erano già dei morti i 27 ufficiali. ce la mandi. Se la manda qui
e che la madre di Denti ave- “Guardi, anche la Asl mi ora è morta”.
portata a casa. E sicuramen- va febbre dai primi di mar- ha chiamata chiedendomi E gli anziani Covid in in-
te il virus lo aveva da setti- zo. “Il 10 di marzo un nostro quando ci hanno dato le pro- sufficienza respiratoria?
mane, ma la direzione non ci medico era stato a casa con tezioni. Ma a noi a che ser- “Ma noi tendenzialmente
ha informati. Lo ha detto al la febbre, ma nessuno aveva vivano le protezioni se non un anziano non lo mandia-
telefono a mia sorella una pensato al Covid”. Ma come avevamo i sintomi? Nelle ca- mo al pronto soccorso. So
dottoressa chiamando da è possibile? “Lei li sa tutti i peva a marzo che la con- se di riposo non si devono curarlo meglio io”.
casa sua, assurdo”. sintomi del Covid?”. Abba- giuntivite è un sintomo. “Ci mica mettere le mascheri- E se va intubato?
stanza, il 10 di marzo poi le sono anche le congiuntiviti ne”. C’era un’epidemia in “Non li intubano. Il papà
IL SIGNOR DENTI mi spiega informazioni c’erano. Det- allergiche. Noi siamo cadu- corso. “Tanto non c’erano. di una mia amica, 78 anni, so-
che la dottoressa ammalata to ciò, chi di voi operatori a- ti come mosche e abbiamo Abbiamo lavorato un mese lo perché lei è di una famiglia
abita nel palazzo di fianco al veva i sintomi andava a la- dato il culo!”. senza alcuna protezione, ci molto importante lo hanno
nostro. Trovo il nome “An- vorare? “Eh magari con la dicevamo: ‘Ragazzi tra un intubato. Alle Betulle, però,
tonella Russo” sul citofono, congiuntivite.. uno che ne QUANTI SUOI COLLEGHI si po’ ce l’avremo tutti’”. a 1.500 euro al giorno”.
mi faccio aprire e suono alla sapeva”. Ma certo che si sa- sono ammalati? “Tantissi- Alcuni dipendenti del Pa- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
Sabato 11 Aprile 2020 | IL FATTO QUOTIDIANO | CRONACA » 15
MASSONERIA BISI SOSPENDE LE LOGGE sospeso “tutte le tornate rituali delle logge, le inizia-
Si ferma anche la massoneria, come spiega il Gran zioni” e “i passaggi di grado" perché “non c'è nulla
Maestro del Grande Oriente d’Italia, Stefano Bisi. che possa sostituire il contatto fisico e lo sguardo fra
"Abbiamo avuto all’interno del Goi almeno una de- uomini, che sono la voce del cuore e della mente.
cina di vittime, fra cui tre nostri fratelli medici, due Non possono essere sostituiti da una videoconfe-
nelle Marche e uno in Emilia – riferisce –. Li ricorde- renza da remoto. Il segreto massonico non si può
remo tutti nella Gran Loggia annuale, che quest’an- comunicare e trasmettere senza vivere l’esperienza
no terremo non più dal 3 al 5 aprile, ma dal 11 al 13 massonica”. Sono 860 le logge del Goi, 23.000 gli
settembre, sempre a Rimini". Bisi annuncia di aver iscritti. LaPresse

BERGAMO
Alzano, contagi dal 15 febbraio
I ras regionali: “Non chiudete”
» GIANNI BARBACETTO
Gli infetti già prima di Codogno. La direzione medica voleva sigillare l’ospedale,

C
ontrasti, urla, lettere
di fuoco, nei giorni
bollenti in cui l’ospe-
ma il braccio destro dell’assessore Gallera e i vertici dell’Asst Bergamo si opposero
dale di Alzano Lom-
bardo fu lasciato diventare il
cluster infettivo più micidiale Martedì 25 febbraio vengono I PROTAGONISTI
d’Europa. Tra mille bugie e re- accolti altri tre pazienti con
ticenze ufficiali, comincia a e- sintomi Covid-19. Marzulli
mergere la verità su ciò che è scrive ai suoi capi. Invano.
successo in quell’ospedale,
sulle scelte dell’Azienda socio D RA MM AT IC A la testimo-
sanitaria territoriale (Asst) nianza anonima al Tg1 di un
Bergamo Est da cui dipende e, primario dell’ospedale di Al-
su su, dei vertici della Regione zano: “Il 23 febbraio è arrivata
Lombardia. È dal clusterdi Al- la chiamata del direttore gene- ROBERTO
zano e Nembro, paesi a pochi rale Cajazzo, che ha detto: non COSENTINA
chilometri da Bergamo, che il si può fare, non possiamo chiu- Direttore
contagio da Covid-19 è partito dere oggi Alzano, tra due ore sanitario
probabilmente verso Berga- Cremona... Quindi riaprite dell’Azienda
mo, poi Brescia, infine Mila- tutto”. Conclude il primario: socio-
no: l’area con più infettati e “Abbiamo pensato: se noi tec- sanitaria
morti d’Europa. È dall’ospe- nici dobbiamo dipendere da territoriale
dale Pesenti Fenaroli di Alza- loro, siamo morti”. Un’infer- Bergamo Est
no che tutto parte, già prima miera racconta invece al sito
del 20 febbraio. Valseriananews.it: “La sanifi-
Ora sappiamo che qualcu- cazione dell’ospedale è stata
no voleva chiudere (il diretto- dottor Marzulli, era chiara- XXIII di Bergamo, dove “Pesenti fatta quattro giorni dopo. Sia-
re medico Giuseppe Marzul- Un dipendente Asst mente contrario e si è espresso muoiono. Domenica 23: è il Fenaroli” mo stati obbligati a tenere i pa-
li e i medici della struttura) e “La riapertura ci fu più volte in questo senso. Quel caos. Il Pronto soccorso chiu- Il presidio di zienti infetti insieme agli altri
qualcuno impose invece di an- lunedì 24 febbraio io ero in ser- de e “riapre senza nessuna sa- primo soccor- ricoverati per 72 ore cruciali. Il
dare avanti (il direttore gene- per ordini superiori vizio e dal suo ufficio lo si sen- nificazione specifica e senza so dell’ospe- nostro direttore ha chiuso su-
rale della sanità lombarda Il direttore Marzulli era tiva urlare con la direzione ge- che venissero predefiniti per- dale di Alzano bito il pronto soccorso, ha av- GIUSEPPE
Luigi Cajazzo, il direttore ge- nerale, la direzione sanitaria, corsi di sicurezza”, con i pa- Lombardo visato i vertici... Nel frattempo MARZULLI
nerale della Asst Bergamo Est totalmente contrario” la direzione strategica di Se- zienti coronavirus accolti “in- (Bg). Il 23 feb- abbiamo fatto una lista di pa- Direttore
Francesco Locati, il diretto- riate che gli hanno imposto la sieme agli altri”. E ancora: “La braio fu chiu- zienti transitati nel Pronto medico
re sanitario della Asst Rober- riapertura. C’è stata una situa- gente sintomatica ha conti- so e subito soccorso e nei reparti, i rico- dell’ospedale
to Cosentina). Mentre i ver- zulli. Concludendo con un zione di conflitto, ma ha ese- nuato a lavorare, il personale riaperto Ansa verati, i famigliari, il personale “Pesenti
tici della Regione (il presiden- secco: “Ritengo indispensabi- guito gli ordini”. Racconta il sanitario circolava libera- entrato in contatto, lo abbiamo Fenaroli”
te Attilio Fontana e l’asses- le un intervento urgente”. dipendente: “A partire dal 15 mente e la sera faceva rientro fatto con la caposala, noi auto- di Alzano
sore al Welfare Giulio Galle- Alcune testimonianze con- febbraio, erano già stati accolti a casa”. Lunedì 24, l’ospedale nomamente, mentre i vertici si Lombardo
r a) temporeggiarono, non fermano il conflitto di quei pazienti poi risultati positivi al riapre. “C’era un clima quasi confrontavano sul da farsi. I
chiusero subito, come poteva- giorni. Un dipendente della Covid-19”. Sabato 22, un pa- di panico, di paura generale, giorni successivi, il delirio!
no fare, l’area di Alzano e Asst: “La riapertura dell’ospe- ziente infetto transita dal più che altro c’era una corsa al Comunicazioni/direttive che
Nembro in una zona rossa che dale di Alzano è avvenuta per Pronto soccorso e due vengo- tampone, tutti i dipendenti cambiavano di ora in ora”.
avrebbe potuto bloccare o al- ordini superiori. Il direttore, il no trasferiti al Giovanni volevano fare il tampone”. © RIPRODUZIONE RISERVATA
meno ridurre il contagio, a-
spettando invece l’intervento
del governo, che arrivò l’8 TORINO Delibera Dal 20 marzo è possibile spostare i malati come fatto in Lombardia
marzo, con l’intera regione di-
chiarata zona arancione.

È LA GIORNALISTA Francesca
Nava, del sito Tpi.it, a rivelare
Anche in Piemonte gli infetti nelle Rsa
che Marzulli, direttore medi-
co del presidio ospedaliero di » STEFANO CASELLI me in Lombardia, anche in chiara Grimaldi – ha assunto si innesta un piccolo giallo.
Alzano, ha provato a bloccare Torino Piemonte la scelta di liberare la DGR n. 14 con deliberazio- Nella stesura originale non vi
il contagio, in quei giorni del posti letto negli ospedali, di- ne n. 126 del 23.03.2020 e pro- si fa alcun accenno, mentre
23-24-25 febbraio, urlando
contro i “superiori” delle dire-
zioni generale e sanitaria. E ha
L a delibera non è più fanta-
sma. Le “misure emergen-
ziali per far fronte all’epide-
rottando i malati meno gravi
(anche) nelle residenze per
anziani attrezzate, potrebbe
ceduto ad applicarla”.
Il testo della delibera rap-
presenta comunque un pro-
nel testo diffuso ieri si pre-
scrive che “gli organismi di
vigilanza certifichino per le
poi messo nero su bianco il suo mia Covid-19 e le modalità di essere all’origine dell’altissi- blema politico per la giunta Rsa in possesso della sola au-
allarme in una lettera datata 25 attivazione di posti in Rsa au- mo tasso di decessi che si re- Cirio che – per voce del suo torizzazione alla realizzazio-
febbraio: “Presso il Pronto torizzate o accreditate”, adot- gistra anche a ovest del Ticino assessore alla Sanità Luigi I- ne, il possesso dei requisiti”.
soccorso stazionano tre pa- tate dalla giunta re- (si sospettano ormai Non esattamente un’esclu-
zienti senza che vengano ac- gionale del Piemon- oltre 450 morti). sione delle Rsa già esistenti,
colti né dall’ospedale di Seria- te il 20 marzo scor- Se l’opzione pote- Il testo “fantasma” nonostante questa continui a
te né da altre strutture azien- so, ci hanno messo va dirsi rischiosa il 20 Il provvedimento essere la linea dell’assessora-
dali”. Sospetti Covid-19. “È e- ventuno giorni a ve- marzo, ora appare to: “Per noi la delibera vale
vidente che in queste condi- der la luce. E alla fi- suicida, dal momen- è stato pubblicato per le nuove Rsa, anche se è
zioni il Pronto soccorso di Al- ne, ciò che molti so- to che la pubblicazio- soltanto ieri, ma possibile che la formulazione
zano Lombardo non può rima- spettavano e altri ne sul bollettino re- del testo dia adito a qualche
nere aperto”. Gli ordini sono: denunciavano (co- Il testo La delibera della Regio- gionale rende la deli- alle Asl fu trasmesso problema di interpretazione.
aspettare l’esito del tampone: me il capogruppo regionale di ne Piemonte del 20 marzo bera operativa. Ma il testo E comunque il requisito fon-
“Tale indicazione è assurda Liberi e Uguali e Verdi, Marco pubblicata soltanto ieri della “delibera fantasma” era damentale sono spazi e aree
(ed uso un eufemismo) in Grimaldi) ora è confermato. comunque arrivato da tempo cardi – aveva sempre smenti- separati e personale dedica-
quanto, come noto, i tempi di In Piemonte, come in Lom- sporre che le Aziende Sanita- alle Ats, le Agenzie per la tu- to: “Nessuno ha trasferito o to, non basta candidarsi. Le
refertazione sono mediamen- bardia, la Regione ha, se non rie Locali potranno reperire, tela della salute che hanno so- ha intenzione di trasferire pa- condizioni vanno verificate”.
te intorno alle 48 ore e ciò vuol direttamente disposto, quan- nell’ambito di Rsa autorizza- stituito le Asl, e alle Rsa. E il zienti positivi dagli ospedali Oggi alle 12 la consueta con-
dire far stazionare tali pazienti tomeno consigliato il ricove- te, posti letto dedicati a pa- sospetto è che la delibera sia alle Rsa”, aveva dichiarato nei ferenza stampa giornaliera
per 48 ore presso il Pronto soc- ro di pazienti positivi al Co- zienti Covid positivi con biso- stata operativa: “Sappiamo giorni scorsi. “L’idea semmai dell’assessore alla Sanità avrà
corso, cosa contraria a qualun- vid-19 nelle Rsa del territorio. gni sanitari compatibili con che il Commissario dell’A- è di impiegare strutture nuo- sicuramente un argomento in
que protocollo e anche al buon “La Giunta regionale unani- l’assistenza in Rsa”. zienda Sanitaria locale di ve e inutilizzate”. E qui, sul più all’ordine del giorno.
senso”, scrive il dottor Mar- me – si legge – delibera di di- Insomma, esattamente co- Biella, Avv. Diego Poggio –di- punto delle strutture nuove, © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
16 » CRONACA | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 11 Aprile 2020

L’ARCIVESCOVO “PROCESSIONE? GRAVE” pio di buon senso che è venuto meno dal momento
“Atto incosciente e molto grave”. Così l’arcivescovo stesso della decisione di organizzare l’evento, ci
di Lanciano-Ortona, Emidio Cipollone, critica l’u- tengo a dire che la cultura del rispetto della persona
scita di giovedì sera del Cireneo, che con addosso la supera di molto quella riguardante ogni sorta di in-
croce ha percorso le strade di Lanciano (Chieti) no- dividualismo e protagonismo, non giustificati dalla
nostante la secolare processione degli Incappuc- vera Tradizione. La celebrazione di ieri sera è dive-
ciati fosse stata annullata. L’arcivescovo ha sottoli- nuta una vera e propria processione, che ha messo
neato i rischi corsi e la mancanza di rispetto della a rischio e pericolo i partecipanti e l’impegno di tanti
improvvisata processione: “Tralasciando il princi- cristiani”.

OPPORTUNISTI Quanti soloni Politici, giornali, intellettuali, virologi da salotto tv:


criticano qualsiasi decisione, ma cambiano idea ogni due settimane

Le ridicole giravolte sul virus:


apri, chiudi, riapri ma un po’
» TOMMASO RODANO

A
priamo tutto, chiu-
diamo tutto, riapria-
mo qualcosa. Nelle o-
re in cui imprenditori
e industriali assediano il go-
verno per rilanciare le attività marzo: “Dire ‘chiudere tutto’ surreale dei quotidiani di de-
produttive, può tornare utile è abbastanza semplicistico. stra. Senza dimenticare però i
un breve ripasso delle incre- Non si può giocare sulla pelle titoli di Repubblica su “Milano
dibili giravolte di politici, delle persone”. Versione due, non si ferma”.
giornalisti e “intellettuali”. il 19 marzo:“La situazione è al
limite, serve mettere in campo GLI ALTRI. L’osannato critico
MATTEO SALVINI. È il campio- misure più restrittive”. d’arte (e deputato assenteista)
ne d’Italia. Il 21 febbraio i- Vittorio Sgarbi si è espresso
naugura il suo viaggio nel virus I GIORNALI. Per accarezzare con la consueta saggezza: “Le
con un allarme sul pericolo dei Salvini, i poveri Sallusti, Bel- uniche zone che mi attraggo-
barconi carichi di africani pietro, Feltri e compagnia no sono le zone rosse. Io vorrei
contagiosi. Il 24 febbraio t- hanno dovuto emularne i salti andare a Vo’, a Codogno, Ber-
witta: “Non è il momento delle mortali. Il più comico esempio gamo, Lodi” (9 marzo). Dopo Turisti
mezze misure: servono prov- un po’ di giorni si è scusato ovunque,
vedimenti radicali, serve l’a- (miracolo!) a modo suo: “Ho a- ristoranti
scolto dei virologi e degli Delirio “Libero” scoltato svariati virologi che e bar aperti,
scienziati, servono controlli Il 23 febbraio: “Prove hanno stimato il pericolo del persone
ferrei ai confini”. Il 27 feb- covid-19 come relativo”. Non
brai o c’è la prima svolta: tecniche di strage” ha proprio tutti i torti. Prende- felici, tempo
“Chiediamo al governo di ac- te la star televisiva Roberto fantastico:
celerare, riaprire, aiutare, so-
Il 27 febbraio: “Calma, Burioni (2 febbraio da Fabio è tutto
stenere. Accelerare, riaprire, adesso si esagera” Fazio): “In Italia il rischio è ze- normale
ripartire”. E ancora: “L’Italia è ro, il virus non circola”. Burio- G. MELONI
il paese più bello del mondo, ni in verità è stato tra i più lu- (2 MARZO)
veniteci. Fare turismo in Italia Un Salvini prendere il Covid sul serio. Il è Libero. Prima pagina del 23 cidi nel comprendere la natu-
è bello, sano e sicuro. Non è pe- al giorno 28 marzo, con un’inversione febbraio: “Prove tecniche di ra del Covid. Il problema è che
ricoloso. No no no”. L’11 mar- Il recordman burlesca, anticipa il partito del strage”. Prima pagina del 27 c’è un Burioni diverso per ogni
zocambia ancora: “Fermi tut- è il leghista: “riaprire”: “Le fabbriche ri- febbraio: “Virus, ora si esage- intervista. Il 21 gennaio: “Se
ti! Per i giorni necessari, met- ha cambiato prendano prima di Pasqua, le ra. Diamoci tutti una calmata”. mi avessero detto qualche me-
tiamo in sicurezza la salute di linea sul coro- scuole il 4 maggio. C’è già fa- Secondo Feltri è poco più di se fa se questa situazione era
60 milioni di italiani. Chiude- navirus 4 volte me, si rischia la rivolta”. un’influenza. Ma poi arriva la prevedibile, avrei detto di no e
re, prima che sia tardi”. Si av- in 40 giorni prima pagina del 10 marzo: che poteva accadere solo in un
vicina la Pasqua, gli viene una Ansa LA MAGGIORANZA. S en za “Le ultime parole famose. film”. Il 18 marzo: “La diffu-
crisi mistica: va bene i virolo- scomodare lo spritz di Nicola Quelli che dicevano: è poco sione del Covid-19 era preve-
gi, ma il buon Dio dove lo met- Zingaretti – passato diretta- più di un’influenza”. Siamo al dibilissima. Da tempo gli
tiamo? Il 5 aprile lancia il mente dall’aperitivo alla qua- quotidiano autobiografico. O- scienziati avevano lanciato un
cuore oltre il sagrato: “S o- rantena – pure nei partiti di ra Feltri – stufo di restare a ca- allarme. La questione era non
stengo la richieste di chi vuole governo c’è chi la spara grossa. sa coi gatti – titola (10 aprile): come arriverà, ma quando. Ec-
entrare in chiesa per la Messa Un esempio per tutti, Stefano “La gente si ribella. Vuole u- co, siamo arrivati al quando”.
di Pasqua. Per milioni di ita- Buffagni. Versione uno, l’11 scire di casa”. È lo spettacolo © RIPRODUZIONE RISERVATA
liani può essere un momento
di speranza”. Infine (10 apri-
le) aggiunge ai luoghi di culto ESCAMOTAGE Novità In Abruzzo una pace legale, in Sardegna ok (poi ritirato) al mega hotel
quelli di lavoro, con un’inter-
vista sul Sole 24 Ore di Con-
findustria: “La maggioranza
delle aziende in Nord Europa
è aperta. Laddove ci sono im-
Cemento, poltrone e mille condoni:
prese in grado di mettere in si-
curezza i lavoratori devono
» LORENZO GIARELLI
leggi-vergogna con la scusa del Covid
poter riaprire, altrimenti
molte resteranno chiuse per
sempre”.
C osa c’entra il coronavirus
con il condono fiscale agli
evasori, la cementificazione che di Marsilio è alleata – l’in- cente elezione di Valeria Ales- Lo scorso primo aprile la giun-
delle coste sarde e la “pace le- dirizzo più gradito sembra sandrini in Parlamento alle e- ta della Sardegna guidata da
GIORGIA MELONI. Anche la gale” tra amministrazione e proprio quello di una “pace lezioni suppletive, si è liberato Christian Solinas ha appro-
sorella d’Italia ha regalato mo- imprese? In apparenza nulla, gener ale”: fiscale, edilizia, un posto al Consiglio Regiona- vato una delibera per ampliare
menti indimenticabili. Il 2 ma in realtà in questi giorni di processuale. Lo ha chiarito ie- le umbro e così ne ha appro- l’offerta turistica “di alta gam-
marzo arringava di fronte al emergenza la politica si è data ri Matteo Salvini al Sole 24 fittato Enrico Melasecche, già ma”in riva al mare, dando il via
Colosseo: “La realtà è un’al- un gran daffare per far passare Ore: “I cantieri sono fermi. assessore ai Trasporti nella alla costruzione di un resort di
tra… ci sono turisti ovunque, dietro allo scudo del virus pro- Via subito il Codice degli ap- stessa giunta di Donatella Te- lusso da 10 mila metri cubi di
ristoranti, bar e negozi sono poste o provvedimenti di ogni palti. Anche per far ripartire sei. Ora però la Lega, attraver- cui oltre 8 mila a destinazione
tutti aperti, le persone sono fe- genere. Sempre con la stessa l’edilizia abbiamo bisogno di so il segretario regionale Vir- ricettiva. Il tutto nella spiaggia
lici e il tempo è fantastico, una logica: bisogna fare presto, bi- siglare una pace. Ci sono do- ginio Caparvi, sta cercando di di Monte Turni a Castiadas
normale situazione”. Conver- sogna ripartire. Poco importa mande di condono giacenti da spingere alle dimissioni da (Sud Sardegna). Il progetto,
tita come tutti al “lockdown”, il come. v en t’an ni ”. E per i contri- consigliere Melasecche, in che rientrava in un piano di
ieri Meloni ha svoltato ancora E così la scorsa settimana, buenti? “Dobbiamo proporre modo da “guadagnare” una sviluppo da 23 milioni di euro
(10 aprile): “Credo che le a- la Regione Abruzzo guidata una pace fiscale”. poltrona e fare entrare in Re- globali siglato dalla preceden-
ziende in grado di garantire da Marco Marsilio (FdI), ha gione Manuela Puletti, già uf- te giunta, era stato fatto passa-
condizioni di sicurezza sul la- approvato una legge per sana- In carica Marco Marsilio Ansa ENRICO AIMI di Forza Italia s’è ficio stampa di Salvini al Vimi- re con il riconoscimento del
voro possano riaprire”. re i contenziosi civili e ammi- avventurato pure oltre il bon nale. “L’obiettivo della Lega è “preminente interesse gene-
nistrativi tra i privati e gli enti D’Alessandro – Non è il caso ton lessicale, abbandonando raddoppiare i posti facendo rale di rilevanza regionale”.
MATTEO RENZI. Il Matteo mi- pubblici regionali. Una “pace di stabilire l’asticella agli im- senza ipocrisia le ambiguità pagare gli umbri –è la versione Ieri, però, a seguito delle po-
nore oscilla come un pendolo. legale”, così è stata chiamata, porti, per esempio escluden- lessicali: “La soluzione può es- del dem Tommaso Bori – un lemiche che hanno travolto la
Alfiere del “chiudiamo tutto”, che porterà a conciliare tutte do dall’obbligo della compo- sere rappresentata da un me- conto da mezzo milione di eu- giunta, la Regione è stata co-
il 12 marzopregava umilmen- le questioni aperte: “Una sizione bonaria contenziosi ga-condono”. ro a legislatura”. stretta al passo indietro, riti-
te gli Usa – tramite la Cnn – di bomba da milioni di euro con- milionari?”. Domande al mo- Ma a proposito di soldi, la Fallito per un pelo, invece, rando la delibera.
“non commettere lo stesso er- donati – è l’accusa del depu- mento sospese, anche se a Lega deve anche sistemare le l’ennesimo tentativo di ce- (Hanno collaborato Paola
rore” del governo italiano e di tato abruzzese di Iv Camillo sentire i vertici della Lega, cose in casa propria. Con la re- mentificazione in Sardegna. Pintus e Giacomo Salvini)

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
Sabato 11 Aprile 2020 | IL FATTO QUOTIDIANO | CRONACA » 17
NUOVI EQUILIBRI
TRA POCO E TROPPO
, SIAMO NEI GIORNI in cui non
ci possiamo scambiare abbrac-
ci, ma malattie. Forse qui dobbiamo re-
do ne arriverà un’altra.
Occupiamoci del nostro dolore e del do-
lore del mondo, non per distrazione, per
Non dobbiamo avere fretta di guardare avanti e
neppure l’impazienza di tornare indietro. E non
è un problema se restiamo ancora un poco fer-
stare, in questo dolore. Il dolore va le- intrattenimento, il dolore è l’unica pan- mi, se ne approfittiamo per svuotar le nostre
HA RAGIONE IL POCO nito e poi pianto quando muore alla vita cia che ci può partorire veramente: il vite che si erano fatte troppo piene, troppo e-
e non sappiamo dove arriva: non sappia- mondo non è di chi nasce, ma di chi sa ri- sigenti. Tra il troppo e il poco ora è molto chiaro
» FRANCO ARMINIO mo cosa accade nell’invisibile, non sappiamo nascere, cercare chi non c’è, capire che non sia- che ha ragione il poco, e non è male qualche
se ci portano rancore i morti inceneriti, non sap- mo qui per restare nel tempo, ma per attraver- felice indugio in mezzo al mondo, fino a quando
piamo quando si chiuderà questa crepa, quan- sarlo. passeremo dal poco al niente.

DALLA QUARANTENA Il Decameron dei lettori

V
isto che dobbiamo
“stare a casa”, chi
vuole condividere
con gli altri la sua vi-
ta in quarantena può farlo
sulle pagine del Fatto. Siamo
una comunità e mai come oggi
sentiamo l’esigenza di “farci
compagnia” sia pur a distan-
za. Come i giovani che, nel De-
cameron di Giovanni Boccac-
cio, si riunirono per raccon-
tarsi novelle durante la peste
di Firenze. Inviateci foto, rac-
contateci cosa fate, quali libri,
film e serie tv consigliate
all’indirizzo lettere@ilfatto-
quotidiano.it. Ci sentiremo
tutti meno soli.

Seminiamo in casa
la frutta che mangiamo
Se è vero che “Libertà è par-
tec ipaz ione ”, è anche pur-
troppo vero che sono giorni
di scarsa libertà e inevitabil-
mente di scarsa partecipazio-
ne. Ma già da ora possiamo e
dobbiamo iniziare a costruire
il dopo. Con un

“A 77 anni mi sdraio per far foto”


gruppo di amici
in circa sei mesi
prima della
pandemia ab-

E c’è chi ora ha un Matisse in sala


biamo piantato
oltre cento albe-
ri in contesti pe-
riferici di Roma,
con il nostro
gruppo sponta-
neo Alberi in pe-
riferia. Da pochi giorni abbia- preferito è la fotografia. Cer- Forme d’arte nuovo mondo, insospettato lingue di Luigi Luca Caval- ningrado). Tra le altre, c’era
mo lanciato una nuova idea: to, per un vecchietto come Una replica ai più. li-Sforza. Nella prima parte una bella immagine della sa-
seminare nei propri vasi di me, alla soglia dei 77, buttarsi de “La danza” E così rendo omaggio a c’è dell’ottimo materiale a la dell’Hermitage con alle
casa i semi della frutta che a terra per le foto non è affat- di Matisse Nostra Madre Terra, le chie- commento dei tempi moder- pareti i due dipinti di Matis-
mangiamo (agrumi, mele, pe- to agevole (si rischia di dove- e una foto do scusa per le infinite soffe- ni. Buon lavoro a tutta la re- se, La danza e La musica. Seminiamo
re...), quando poi la pianta re ingloriosamente chiedere scattata dal renze che i miei consimili le dazione! Allora ho pregato mia mo- in casa
crescerà ci occuperemo noi aiuto per rialzarsi!). Ma la nostro lettore infliggono. Forse questa pan- TITO glie, ex insegnante-pittrice i semi
di trovarle un luogo idoneo passione è grande e con qual- Vincenzo demia non è altro che un suo dilettante, di dipingere in della frutta:
dove piantarla e ce ne pren- che pericoloso avvitamento e grido di dolore. Mia moglie mi riporta scala ridotta La danza sulla
indietro di 40 anni quando poi
deremo cura. contorcimento riesco a far- VINCENZO FAVANO parete del nostro soggiorno. la pianta
ANDREA LORETI cela! Ne vale la pena, perché In questi giorni passati in ca- Accontentato in tre giorni!
in pochi metri quadrati di Consiglio di lettura: sa ho rivisto alcune foto Che sia di buon auspicio per crescerà
Con la fotografia rendo prato, senza doversi avven- ”Geni, popoli e lingue” scattate 40 anni fa durante le nostre province lombar- penseremo
omaggio alla Terra turare negli spazi spettrali e Caro Fatto Quotidiano, in un bellissimo viaggio a Mo- de. a trovarle
Dopo avere acquistato e letto tristemente solitari dell’am- questa quarantena io sto leg- sca e San Pietroburgo (all’e- DARIO un luogo
Il Fatto, il mio passatempo biente esterno, si scopre un gendo il libro Geni, popoli e poca si chiamava ancora Le- © RIPRODUZIONE RISERVATA

CASA DOLCE CASA Margherita Buy L’attrice e la messa funebre : “Voglio la musica di Zimmer, non importa se costa”

“Sono tranquilla... Ho deciso il mio funerale”


» ALESSANDRO FERRUCCI pressione... bra un impegno eccessi- Film da consigliare. Antonio Leotti eIl colibrì di San-
Per cosa? vo. Lo sapevo che me lo chiedeva. dro Veronesi.

Cantare
T ono concitato. Alternato.
Preoccupato. Incerto in ap-
parenza. Alla Margherita Buy.
L’incapacità di essere utile: la
condizione da “inerme”è la peg-
giore.
Come si organiz-
za?
Sporco poco.
E...
Non ne vedo, detesto tutto quel-
lo che mi mette ansia, e i palin-
Musica?
Solo le colonne sonore di Hans
Zimmer, ha scritto anche quella
coi vicini? “Sono rimbecillita (s i le nz io , Canta dal balcone? Ma quel po- sesti sono pieni di pellicole agi- per Kung Fu Panda.
No, sono pausa) non troppe domande, ve- (Un urlo istintivo) No! co... tate. Capolavoro.
sempre ro?”. Perché? Va bene, quello sì, Soluzione? Zimmer è bravissimo, l’ho scel-
gli stessi Come sta? I vicini sono sempre gli stessi, ma non seguo Vedo la serie I Durrell, roba to per il mio funerale.
e neanche ci Bene, la preoccupazione non è neanche ci salutiamo, non vo- la moda di da nonna; (cambia tono, ri- Non si sa mai.
legata a me, ma a quello che ac- glio vergognarmi quando que- molti altri de) in questo sono un po’ Mi costerà un po’ per via dei di-
salutiamo, cade in generale. sta situazione sarà finita. impegnati a regredita. Ah, aggiungo ritti musicali, ma non importa, il
quando Dorme? Contegno. rivoluzionare The Crown. Bellissimo resto sarà tutto molto sobrio.
tutto finirà Non ho questo problema. Direi dignità, sempre. casa. (silenzio). Una cosa semplice.
non voglio In molti sì... In tv passano molti film con lei A cosa pensa? Molto.
vergognarmi E me lo dicono, ma il sonno non protagonista. In alcune puntate di The Sesso?
mi è mai mancato. Io dormo. Adesso anche Viaggio sola, fare- Crown mi sono agitata, Mi interessa pochissimo, non è
Mangia? mo un ripassino... quindi sono tornata a I un problema.
Anche qui, sì (silenzio) ma non Si rivede? Durrell. Per tanti c’è il crollo...
sono più agitata del solito. No... (ci ripensa) forse sì, quel In pensiero Sono il suo Prozac. Non so se dispiacermi per loro.
È allenata. film mi piace. L’attrice Mar- È proprio così. Ma a me...
Esatto, sono abituata; giusto di- Pulizie a casa? gherita Buy Un libro? @A_Ferrucci
spiaciuta per questo senso di op- Non ci penso proprio, mi sem- Ansa La forza della natura di © RIPRODUZIONE RISERVATA

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
18 » ESTERI | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 11 Aprile 2020

LIBIA HAFTAR TAGLIA FORNITURA IDRICA in una nota, la situazione diventerà irrecuperabile.
Con l'emergenza coronavirus l'assedio di Tripoli si Secondo il Gna, si tratta dell’ennesimo "crimine"
complica anche per la mancanza di acqua. Per il che si aggiunge alla lista di quelli commessi da
governo di Al Sarraj (Gna) si rischia una "catastro- Haftar e che costituisce una "violazione delle leggi
fe" perché le forze fedeli al generale Khalifa Haftar nazionale e internazionali". Nonostante da più
hanno tagliato la fornitura di acqua potabile e que- parti si sia chiesta una tregua, gli scontri attorno
sto "sta mettendo seriamente in pericolo la vita di alla città proseguono e Haftar sembra deciso ad
bambini e famiglie". Se presto non sarà riattivata la approfittare di ogni vantaggio per mettere fuori
fornitura, ha sottolineato il ministero dell’Interno gioco al Sarraj e la sua coalizione. Ansa

SVIZZERA

Errori e politica Le postille


in minuscolo sul pericolo
della malattia, gli allarmi
inascoltati, i balletti sull’utilità
delle mascherine: e il direttore
Ghebreyesus vicino a Pechino

P
iù che un virus letale Fosse
capace di uccidere comuni a NY
centinaia di migliaia di Le bare am-
persone in tutto il massate; in
mondo, il 26 gennaio per l’Or- basso, il diret-
ganizzazione mondiale della tore dell’Oms,
Sanità il Covid-19, allora gene- Tedros
rico coronavirus, era solo una Ghebreyesus
postilla del punto tre a piè di Ansa/LaPresse
pagina della prima di nove del
rapporto sul nuovo virus. Il ri-
schio globale è “elevato”e non

Oms e virus, tutte le giravolte


“moderato” come pubblicato
nei precedenti rapporti, scri-
ve piccolo l’agenzia dell’Onu.
Eppure la correzione non si-
gnifica ancora “emergenza sa-

per non inguaiare la Cina


nitaria internazionale”. Quel-
la, come spiegherà dopo il di-
rettore del Dipartimento Ma-
lattie infettive dell’I st itu to
Superiore di Sanità italiano,
Gianni Rezza, “sarebbe stata
una dichiarazione politica nei

l
confronti della Cina”. gruenze. Il primo errore di Te- rettore generale. “Un viaggio zione del virus. Finché non si
dros Ghebreyesus risale al 31 politico più che di salute”, ac- traccia non si può uscire”. In-
PASSANO LE SETTIMANE, è l’11
marzo: con 100 Paesi interes-
dicembre scorso, quando fun-
zionari di Taiwan lo avvisano
100 cusa il Wsj. Inizia febbraio e
l’Oms ci rincuora, il virus si tra-
tanto inizia il balletto delle ma-
scherine. Fino al 3 aprile per
sati dal virus, oltre 100mila ca- di avere prove che il virus si smette da uomo a uomo, ma l’Oms “indossate dalle perso-
si di contagio e 4mila morti e trasmetta da uomo a uomo, ma Paesi infetti “solo dai sintomatici”. Ghe- ne sane non servono a niente,
l’Oms dichiara la “pandemia”. il 14 gennaio l’agenzia twitta Solo allora breyesus è costretto a rettifi- servono ai malati e al persona-
Ora di “gestione politica” a fa- ancora l’esatto contrario: “Le l'Oms care il primo aprile: “È neces- le sanitario”. Il 4: “L’uso di ma-
vore di Pechino torna a parlare indagini preliminari condotte si è decisa sario tracciare anche i casi a- scherine all’interno di una co-
non solo il presidente degli U- dalle autorità cinesi non han- a dichiarare sintomatici per prevenire la munità può aiutare nella ri-
sa, Donald Trump, accusando no trovato prove chiare della la pandemia diffusione”e anzi, due giorni fa sposta complessiva alla malat-
l’agenzia dell’Onu di “pendere trasmissione umana”. Poi arri- – dopo aver elogiato anche il tia”. Ma attenzione, “possono
per la Cina”, ma anche il Wall va il 22 gennaio, Ghebreyesus e nostro Paese per la lotta al Co- creare un falso senso di sicu-
Street Journal, nemico giurato il comitato scientifico volano a vid-19 –avvisa: “In Italia c’è un rezza”. Tutto chiaro.
di Trump, che ne sottolinea in Pechino: “Gestione esemplare serbatoio di asintomatici che A.G.
un editoriale tutte le incon- dell’epidemia”, riferirà il di- continua a garantire la circola- © RIPRODUZIONE RISERVATA

FRANCIA ISRAELE SPAGNA


Obitorio, gestore chiedeva 50e Polemiche, Netanyahu e Rivlin Al via le attività non essenziali,
per l’ora di raccoglimento non rispettano l’isolamento ma senza l’ok degli esperti
Ibramenti.
n piena epidemia l'arrivo della Pasqua impli-
ca più controlli per evitare partenze e assem-
In Corsica si deve fare la spesa da so-
P olemiche verso i leader che non rispettano
l'isolamento e governo in alto mare. Per I-
sraele il periodo difficile non è finito e non è
E ntrano in vigore da oggi, ma saranno attive
da lunedì le nuove norme del governo spa-
gnolo per la “fase due”, cioè la ripresa delle at-
li, mentre a Nizza il coprifuoco scatta alle 20. solo legato all'epidemia. Dopo aver chiesto con tività non essenziali. Esclusi i luoghi di aggre-
Ieri, Venerdì santo per i credenti, una insistenza alla popolazione di rispettare gazione, vedi bar, chioschi e ristoranti,
breve cerimonia si è tenuta nella cat- l'isolamento anche durante l’inizio da lunedì riapriranno dalle fabbri-
tedrale di Notre-Dame, a un anno della Pasqua ebraica, sia il premier che agli studi legali. “Con le dovu-
dall'incendio che l'ha devastata. Benyamin Netanyahu che il ca- te precauzioni e sempre favo-
Il bollettino resta pesante: le po dello Stato Reuven Rivlin rendo il telelavoro”. Un piano
vittime del Covid sono 13.197, di hanno celebrato mercoledì la che il premier Sanchez aveva
cui 8.598 (+554) negli ospedali ricorrenza con familiari che promesso ai cittadini con il pri-
e 4.599 nelle case di riposo. Ma non abitano con loro. Neta- mo piano di emergenza il 14
per la prima volta ieri Jérôme nyahu è stato ripreso al tavolo di marzo e che ha voluto mantene-
Salomon, direttore generale del- Pesach col figlio minore Avner, re nonostante poi l’esecutivo ab-
la Sanità, ha parlato di “leggero ral- mentre Rivlin ha passato la festa bia optato per il prolungamento
lentamento dell'epidemia”. Conti- con una figlia. I due hanno dato la loro del lockdown nel decreto del 29 marzo.
nua a calare il numero di ammessi in ria- versione dei fatti, il più sincero è stato il Peccato che il premier non abbia consul-
Messa a nimazione (-62). Intanto uno scandalo ha scos- Controlli in presidente Rivlin; a 80 anni, rimasto vedovo, Feste tato il comitato di esperti scientifici che con u-
Notre-Dame so il Paese: si è saputo che il gestore dell'obi- strada A Ge- ha chiesto la compagnia della figlia. Altri guai cancellate no dei membri ha fatto sapere che “sarebbe sta-
Cerimonia torio temporaneo aperto a Rungis, il mercato rusalemme invece riguardano la formazione del governo; Celebrazioni to più sensato proseguire con lo stop delle at-
per il Venerdì all'ingrosso di Parigi, avrebbe fatturato alle fa- militari per l’accordo fra Netanyahu e Benny Gantz preve- di fortuna in tività oltre questa settimana”. Intanto le vitti-
santo a Parigi miglie i suoi servizi (gratuiti in un ospedale): rispettare i deva i primi 18 mesi di guida al capo del Likud e tutto il Paese me del coronavirus in Spagna scendono anco-
LaPresse 150 euro per il deposito delle bare, 35 euro a divieti LaPresse il resto all'ex generale, con l'impegno che se LaPresse ra: 605 in 24 ore, la cifra più bassa dal 24 marzo,
giorno oltre i sei giorni e 50 euro per un'ora di l’attuale premier nel suo turno iniziale fosse cala a 3 la percentuale dei nuovi contagi e i gua-
raccogliamento. Di fronte alle tante reazioni, il stato impedito per una ragione qualsiasi - leg- riti arrivano a 50 mila. Ma “è ancora presto per
governo ha annunciato controlli, ma preso nel- gasi il processo a suo carico - allora sarebbe toc- scendere in strada”, ha avvisato il ministro del-
la bufera l'operatore ha fatto marcia indietro e cato a Gantz e non a uno del Likud. Ora sembra la Salute, Salvador Illa. Motivo per il quale da
si farà carico di tutte le spese. che l'accordo sia saltato e il mandato affidato lunedì sui mezzi pubblici si distribuiranno ma-
LUANA DE MICCO dal presidente Rivlin a Gantz sta per scadere. scherine.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
Sabato 11 Aprile 2020 | IL FATTO QUOTIDIANO | ESTERI » 19
REGNO UNITO 980 VITTIME IN UN GIORNO a 16.000 al giorno. Nonostante queste cifre, il gover- sullo stato di salute del premier Boris Johnson, rico-
In 24 ore altri 980 decessi, nuovo record assoluto in no sulle mascherine è per la linea del risparmio e si verato in terapia intensiva da domenica sera. Secon-
un singolo giorno per il Paese. Lo confermano i dati appella "alle indicazioni della scienza" sull'uso delle do Hancock, Johnson migliora tanto che ha potuto
del dicastero della Sanità, con un totale di morti re- protezioni. Se non si fa parte di una categoria espo- anche alzarsi dal letto e fare qualche passo. Infine, il
gistrati che sale a 8.958, in larga misura concentrati sta Londra chiede alle persone comuni di lasciarle "a ministro ha rivolto un appello: "Questa Pasqua rap-
in Inghilterra (epicentro Londra) ed escluse alcune coloro alle quali servono" davvero, ossia operatori presenterà un altro test sulla determinazione della
centinaia che si stimano vi siano stati in ospizi o case. sanitari e vittime di contagio o loro familiari. La linea nazione, per quanto il tempo sia bello, per quanto vi
I contagi censiti superano intanto quota 70.000, con è stata ribadita ieri ha ribadito dal ministro della Sa- possano tentare la spiaggia o il parco più vicino, è ne-
una curva di crescita di 5.706, mentre i test salgono nità, Matt Hancock; lui stesso ha poi fornito notizie cessario che ciascuno resti a casa". Ansa

L’INTERVISTA Cosme Felippsen Il pastore evangelico:


“Abitanti dei ghetti stipati e senz'acqua”

“Favelas del Brasile,


chi ci vive è la vittima
ideale dell’epidemia”
» GIUSEPPE BIZZARRI
Rio de Janeiro

C
osme Vinícius Felippsen
è un attivista evangelico
dell’Assemblea de Deus,
molto conosciuto nelle
favelas, dove, prima dell'emer-
genza Covid-19 guidava i turisti
nel Rolé dos Favelados, un modo
per conoscere uno dei volti reali di
Rio. Oggi, Cosme – nato nello sto-
rico Morro da Providência, la pri-
ma favela del Brasile, eretta 125
anni fa da ex schiavi e reduci della
guerra di Canudos – vede che la
gente è cambiata; seppure abitua-
ti a convivere con la miseria, la
violenza e la morte, gli ospiti
dell’immensa casbah carioca te-
mono l’invisibile piaga che, dai
quartieri ricchi, ha iniziato la sua
prevedibile marcia verso le 1018
favelas, dove vive il 22 per cento
degli abitanti della città.
Chi vive nei ghetti di Rio diffida
della teoria del presidente Bolso- no proteste; chi lavora al servizio
naro sulla scarsa pericolosità del di queste famiglie ha troppa paura
virus. di perdere il lavoro.
Lei è un pastore, come giudica il Il presidente Bolsonaro non cre-
tele-evangelista Silas Malafaia, de alle misure di chiusura anzi
sostenitore del presidente Bol- vorrebbe riaprire le attività com-
sonaro, che come lui predica la merciali...
riapertura dei luoghi di culto? Sono senz’altro a favore della
Hanno entrambi un pensiero su- quarantena, ma c’è da dire che so-
per neoliberale che nulla ha a che no anche un lavoratore autono-
vedere con la fede, la spiritualità, mo, come lo sono molte persone
bensì con l'avidità, il potere e il della favelas. Sono ambulanti,
STATI UNITI denaro. Agiscono per mantener- raccoglitori di rifiuti, gente che
si ricchi. La loro è un’attitudine lavora in spiaggia. Disperati e sen-
Grande Mela, 10 mila casi in più maligna, non cristiana; questa
non è certamente l'essenza del
za risparmi. Contano nella fortu-
na, su un amico, su un vicino di ca-
e le fosse comuni nel Bronx Vangelo.
Come si organizzano le favelas
sa o parenti. La situazione su cosa
sia meglio fare in una città come
per affrontare l’epidemia del Co- Rio è molto complessa.

N el giorno in cui il totale dei deceduti da co-


ronavirus nel mondo supera i 100 mila,
Melania Trump sfida il marito presidente e,
vid-19?
Il virus aggrava una disperata ca-
renza sociale che dura da cinque-
con varie proposte, tra cui quelle
per potenziare il trattamento me-
dico e soluzioni per il problema
Secondo lei, come sarà il mondo
dopo l’epidemia?
Questo virus è un disastro, ma ci fa
sui social, appare con la mascherina, che Do- cento anni. Le autorità non sanno dell’acqua, dato che la carenza guardare in noi stessi, alle fami-
nald, invece, non vuole mettere, nono- come affrontare l'epidemia nella Il d’approvvigionamento idrico glie e all’ambiente. Il capitale è in
stante le raccomandazioni del Cen- zona Sud, figuriamoci se riescono presidente spaventa più della mancanza di crisi, per cui ripenseremo anche
ters for Disease Control and Pre- a farlo nelle favelas. Chi vive nei Bolsonaro spazio nelle sovraffollate comu- alla disuguaglianze sociali. Se non
vention. I decessi per coronavi- ghetti di Rio segue una filosofia minimizza nità, dove non è possibile mante- freniamo il modo in cui siamo vis-
rus nell’Unione hanno ormai principale che era evocata anche il pericolo, nere qualsiasi tipo d’isolamento e suti fino a ora, qualcosa ci obbli-
superato quota 17 mila, calcola da Marielle Franco, l'attivista uc- vuole anche quarantena. gherà a farlo. Se non abbiamo
la Johns Hopkins University; i cisa qualche anno fa in un aggua- Lei crede ai dati ufficiali sulle vit- cambiato fino a oggi per amore e
casi di contagio avvicinano il to; ossia, ‘noi per noi’. Inutile a- riaprire time? altruismo o valori sociali, forse lo
mezzo milione, quasi un terzo spettare aiuto da chi ha sempre i luoghi Il numero è superiore a quello di- faremo per il dolore patito a causa
di quelli in tutto il mondo. Lo Sta- voltato le spalle. Ci muoviamo, di culto: ramato dalle autorità, tengono le dell'epidemia.
to di New York, con meno di 20 mi- come sempre, da soli, perché sia- ma non ha cifre basse per non allarmare la © RIPRODUZIONE RISERVATA
lioni di abitanti, conta da solo più po- mo stufi di chiedere i nostri diritti nulla a che gente.
sitivi di ogni Paese eccetto gli Usa: oltre a chi dovrebbe assicurarli ma non fare con la Come giudica il comportamento
Più di 17 160 mila. New York City ne ha 87 mila. Qui, il lo fa. spiritualità, delle classi sociali agiate?
mila decessi ritmo di diffusione del virus – 10 mila casi in In che modo vi organizzate? La prima persona a morire per il
Lo Stato di più nelle ultime 24 ore – impone misure Assieme a me, altre guide turisti- c’entra solo coronavirus a Rio, è stata una don-
New York è straordinarie, come l’allestimento di fosse co- che specializzate nei giri in mezzo il potere na di colore, nera, una domestica.
il più colpito muni in aree riservate alle sepolture degli in- alle favelas hanno immediata- I suoi datori di lavoro, dopo essere
Ansa digenti. Trump guarda ai dati di Wall Street e mente interrotto i tour, prima che tornati dall’Italia, nonostante fos-
sogna la riapertura a maggio ma gli esperti av- il governatore Witzel ordinasse la sero ammalati, non le hanno per-
visano: le restrizioni riducono la diffusione del quarantena, e abbiamo convertito messo di stare a casa, e lei non è
coronavirus, rimuoverle dopo 30 giorni si tra- il nostro network per creare una sopravvissuta. Sono in molti a non
durrebbe in un balzo delle infezioni durante rete di solidarietà e informazione liberare dagli impegni le proprie
l’estate e un numero di morti senza paragoni. sull’epidemia. Abbiamo anche in- domestiche. Si comportano così
GIAMPIERO GRAMAGLIA viato una lettera al governatore perché sanno che non riceveran-

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
Sabato 11 Aprile 2020 | IL FATTO QUOTIDIANO | LETTURE » 21
COSE LORO

LA VERITÀ DEI FATTI


NELLO STRANO CASO
DI BRUNO CONTRADA
» GIAN CARLO CASELLI E ANTONIO INGROIA del 110 con l’articolo del codice che, di volta in volta, punisce questo o quel
reato specifico. Per la mafia è il 416 bis, inserito nel codice nel 1982 (dopo
l’omicidio di Dalla Chiesa), che si è aggiunto al 416 (associazione a de-
linquere) da sempre nel codice.
DIRITTO In altre parole, il concorso esterno in associazione mafiosa scatu-

L’
Il concorso risce dalla combinazione di norme del codice operative ben prima che
Contrada ponesse in essere le sue condotte e ben prima della sentenza
Araba Fenice è un favoloso uccello: rinasce, esterno in Demitry cui si aggancia la Cedu per un’improponibile origine giuri-
mentre sembra stia morendo nel fuoco, da un uo- associazione sprudenziale.
Che è poi ciò che affermano in modo inequivocabile sia la nostra Corte
vo generato dalle sue stesse ceneri. Una favola mafiosa costituzionale (poco dopo la Cedu, nel 2015) sia la Cassazione nel 2016,
che ricorda le sequenze del caso Contrada. scaturisce smentendo i giudici di Strasburgo.
da norme La Cedu, poi, scivola quando ignora del tutto come il concorso esterno
A beneficio dei disinformati, si rammenta che Bruno Contrada, un alto compaia addirittura in sentenze della Cassazione di Palermo del 1875,
funzionario di polizia, è stato condannato in ragione di numerosi gravi operative per essere ripreso in molti casi successivi fino al “maxi ter” di Falcone e
fatti di costante supporto a Cosa Nostra e di molteplici specifici favori prima della Borsellino (1987). In ogni caso, la sussistenza dei fatti rilevati a carico di
a boss di assoluto rilievo. Fatti accertati con prove granitiche: pentiti, ma Contrada non è stata mai scalfita. Né dalla Cedu né dai giudici (di Cal-
anche documenti, intercettazioni e tantissimi testimoni (fra cui Capon- sentenza tanissetta e della Cassazione, di recente anche le Sezioni Unite) che dopo
netto, “padre”del Pool antimafia, e il giudice svizzero Del Ponte, insieme Demitry la Cedu si sono occupati di Contrada, rigettando ogni tentativo di ri-
a poliziotti, carabinieri e vedove di mafia). discuterne la condanna.
Nel 2007, Contrada è condannato a 10 anni per concorso esterno in Ciò vale anche per la Corte di Palermo, che ha deciso il risarcimento,
associazione mafiosa (artt.110 ma nel contempo ha escluso l’ap-
e 416 bis Cp). Ma dopo questa plicabilità dell’art. 643 cpp (ripa-
definitiva pronunzia si rico- razione dell’errore giudiziario),
mincia, con cadenze che ricor- ricordando anche che la Cassazio-
La scheda dano appunto l’Araba Fenice. E ne ha respinto in via definitiva un
la Corte d’appello di Palermo ricorso per la revisione del giudi-
(aprile 2020) arriva a liquidare cato penale di condanna. E che ar-
n GIAN CARLO a Contrada la cospicua somma riva addirittura a citare – par. 5.2,
CASELLI di 667 mila euro per ingiusta p. 27 – la testimonianza di Gilda
Magistrato detenzione. Zino, vedova dell’ing. Roberto Pa-
in pensione dal risi, secondo cui “il dott. Contrada
dicembre 2013, TUTTO NASCE da un ricorso alla mi disse, con fermezza, che qua-
componente Cedu (Corte europea dei Diritti lunque cosa io potessi sapere che
del Csm, nel 1992 dell’uomo) e da una sua senten- riguardava la morte di Roberto
dopo la morte za del 2015 che non pone mini- dovevo stare zitta, non parlarne
di Falcone mamente in discussione i fatti e con nessuno e ricordarmi che a-
e Borsellino ha la ricostruzione dei giudici ita- vevo una figlia piccola... mi disse
chiesto di dirigere liani, e tuttavia condanna lo solo queste testuali parole”.
la Procura Stato italiano a risarcire un Dunque, l’Araba Fenice nasce
di Palermo danno in base all’assunto che dalla Cedu e da una sua applica-
Contrada non poteva essere zione a fini risarcitori che qui re-
condannato. gistriamo.
n ANTONIO Perché? Per il paradossale ra- Qui interessa soprattutto: riba-
INGROIA gionamento che secondo la Ce- dire che i fatti sono stati tutti e
Entrato in du il reato di concorso esterno sempre confermati da chi li ha a-
magistratura al in associazione mafiosa nasce nalizzati; smentire coloro che –
fianco di Giovanni soltanto nel 1994, in virtù di una contro la verità –parlano di un “se-
Falcone e Paolo sentenza della Cassazione (De- condo caso Tortora”, di ”smacco”
Borsellino, mitry) che lo avrebbe meglio e “frana della tesi accusatoria”
nel 1992 diviene definito dopo alcune oscillazio- della Procura di Palermo; eviden-
sostituto ni giurisprudenziali. Perciò sa- ziare l’ennesimo attacco livoroso
procuratore nel rebbe, sempre secondo la Cedu, a quella Procura che in certi anni
pool coordinato un reato di origine giurispru- ebbe il torto di applicare la legge
da Gian Carlo denziale. E poiché le gravi con- (vigente!) a tutti, senza accomo-
Caselli. Ha dotte di Contrada (realizzate damenti per gli uomini infedeli
seguito le indagini dagli anni Settanta al 1992) sono degli apparati statali. Perché la
e il processo anteriori, egli non poteva sape- mafia è una cosa seria e va affron-
al funzionario dei re che erano illecite e nel con- tata in modo serio: non è una fa-
servizi Contrada tempo esse non erano ancora ri- vola come l’Araba Fenice.
conducibili al reato di concorso Da ultimo, alcuni interrogativi.
esterno. La condanna di Contrada resta e si
Questo ragionamento è fragi- fonda sulla prova provata di fatti
le per tutta una serie di motivi. gravi: agevolazione della latitanza
A parte l’assurdità di un po- di vari boss, tra cui Riina; provvi-
liziotto del livello di Contrada, che non poteva percepire l’illiceità delle Risarcito denziali “soffiate” su indagini in corso; interventi per il rilascio abusivo
sue condotte, la Cedu cade in un grosso equivoco. La tesi di un reato che Bruno Contrada, di patenti e porto d’armi; ripetuti incontri con mafiosi.
sarebbe stato creato ex novo nel 1994 dall’interpretazione giurispru- ex dirigente Si- Ciò posto, è proponibile la domanda se sia giusto oltre ogni dubbio
denziale, si infrange contro la logica. La quale insegna che la giurispru- sde. Condannato gratificare il responsabile di quei fatti con una barca di soldi? Non si-
denza può intervenire soltanto se preesistono reati già codificati. Al- a 10 anni per con- gnifica (al di là delle intenzioni) svuotare la mafia della sua terribile pe-
trimenti, per usare un’espressione volgare, non c’è trippa per gatti. La corso esterno in ricolosità, che si nutre proprio di relazioni esterne?
verità è che il reato di concorso esterno in associazione mafiosa esiste associazione ma- E ancora: se la fonte di tutto è una sentenza Cedu nata da un frain-
nel nostro codice penale da molto tempo, in forza di due articoli che fiosa gli è stata tendimento interpretativo, deve proprio la giustizia italiana prestarvi
paradossalmente cita la stessa Cedu (p. 4) come pertinenti al caso, il 110 liquidata la som- comunque pedissequo ossequio? Oppure, viste le tante illogicità e stra-
e il 416 bis Cp. ma di 667 mila nezze che accostano la vicenda giudiziaria alla favola dell’Araba Fenice,
Il 110 stabilisce la “pena per coloro che concorrono nel reato” ed è euro, a titolo di ri- ci sono spazi per rivolgersi alla Corte costituzionale (la stessa che ha
norma di carattere generale, presente nel codice fin dalla sua emana- parazione LaPresse smentito quel fraintendimento) per verificare se sia rispettato il criterio
zione (1930). Per cui il concorso esterno non è altro che la combinazione di ragionevolezza che molte sue decisioni si preoccupano di testare?

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
22 » | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 11 Aprile 2020

Cultura | Spettacoli | Società | Sport

Secondo Tempo
ALTRA MUSICA 50 anni fa il celebre raduno degli hippies

E Wight 1970,
» STEFANO MANNUCCI

rano più di seicentomila. Fu-


rono le Ferrovie Britanniche

su quell’isola
a calcolare gli hippies sbar-
cati a Wight in quell’ultima
settimana di agosto 1970.
Cosa ci si aspettava, dalla
terza edizione del Festival
rock? Che rinverdisse il mito

(quasi) tutto
dell’estate precedente della
“Woodstock nation”, l’uto-
pia di Pace, Amore & Musi-
ca? O che cancellasse l’incu-
bo di Altamont del dicembre

era concesso
‘69, la kermesse per mezzo
milione di strafatti con gli
Stones sul palco e gli Hell’s
Angels a uccidere tra le pri-
me file? Wight si prospetta-
va come un rituale di ricon-
ciliazione con l’idea di una
comunità alternativa, due
Annulla- stracci, uno spinello e sesso tava: “Siete dei maiali. Abbia-
to il 2020 libero. Era anche un ghiotto mo lavorato un anno per dar-
Chiuso business per i promotori, i vi tutto questo!”. Ce l’aveva
per le fratelli Foulk, che avevano con gli imbucati, che aveva-
questioni previsto la quota di pareggio no costretto la produzione
a 170mila biglietti: tre sterli- ad erigere un muro di lamie-
legate ne per cinque giorni con le ra ai piedi della collina. I più
al corona- più grandi star dell’epoca, attivi nel boicottaggio erano i
virus. entravi nella spianata di East maoisti e gli anarchici fran-
Mezzo se- Afton con un timbro sul pol- cesi. La polizia osservava, ma
colo fa ci so, e ti godevi un cartellone era più interessata a beccare
furono che includeva Jimi Hendrix, i pusher: 40 sterline di multa
600mila The Who, Doors, Miles Da- e un mese di prigione. Furo-
vis, gli appena formati E- no celebrati matrimoni hip-
persone merson, Lake & Palmer, py dai sacerdoti anglicani ai
Leonard Cohen, Joni Mit- margini del raduno. Faceva
chell, Chicago, Moody freddo, e come a Woodstock
Blues, Free, Taste, Ten pareva di vagare in una im-
Years After e decine di altri. mensa discarica. Qualcuno
Roba mai vista. Eppure qual- parlò di “campo di concen-
cosa andò storto. tramento psichedelico”: più trato in testa da una lattina; Un’estate mi, dove Jim Morrison aveva mesi di vita.
Pillola volte oratori improvvisati in- Kris Kristofferson fu caccia- magica subito un processo per atti o- Michel Delpech celebrò
GLI IMPRESARI chiusero il vasero il palco. Joni Mitchell to a suon di ululati. Cohen at- La band pro- sceni ad un concerto. A Wi- Wight in un brano ricantato
botteghino dopo aver tocca- tenne botta con un set acu- tese il suo turno all’alba, u- gressive rock ght Jim pretese che non vi in Italia dai Dik Dik. Murray
to il break even, ma i ragazzi stico prudentemente antici- scendo in pigiama dal cam- inglese Jethro fossero luci, durante la per- Lerner girò un film sull’avve-
continuavano ad arrivare. A pato al pomeriggio (“Mi ave- per. Conquistò quei morti di Tull si esibì formance. I Doors suonaro- nimento.
decine di migliaia. Occupa- te dato in pasto alla bestia”, si sonno chiedendo a tutti di nell’Isola no avvolti nelle tenebre. L’edizione 2020 del Festi-
vano la collinetta laterale (ri- lamentò poi con gli organiz- accendere un fiammifero co- di Wight nel val, che prevedeva Chemical
battezzata “Devasta tion zatori) ma fu interrotta da un me aveva visto fare al circo da 1970 e regi- DOPO LA TAPPA sull’isola e- Brothers, Lionel Richie, Le-
Hill”) dove il vento traspor- tal Yogi Joe che voleva fare bambino. Prima di suonare, strò il concer- rano attesi da un tour euro- wis Capaldi, Primal Scream,
tava il suono più nitidamente un comizio ai presenti. Stes- Hendrix disse che si sentiva to Wikipedia/ peo che prevedeva anche da- Duran Duran e Black Eyed
n MARATO- che in platea. Stavano ac- so attacco lo subirono i Pen- “ispirato dalla gente”. Morì Roland Godefroy te a Roma e Milano, ma il giu- Peas è stata annullata per l’e-
NA DIGITA- campati lassù, a sbafo. Si in- tangle. Uno della band di Sly tre settimane più tardi. I dice li richiamò in Florida. A mergenza coronavirus.
LE DEL FAI frattavano nel “b o s c he t t o & The Family Stone fu cen- Doors provenivano da Mia- Morrison restavano pochi © RIPRODUZIONE RISERVATA
Oggi sul ca- della perdizione” dietro la
nale YouTube tendopoli. Altri scendevano
del Mibact fino al mare: l’acqua della
sarà possibile baia era gelida, ma se la go-
L’APPELLO I tecnici dello spettacolo scrivono al governo: “Utilizzate le nostre competenze”

Dal palco alle grandi opere, un gioco


viaggiare alla devano senza costume. Gli u-
scoperta del- nici pudichi erano gli italiani.
le storie e dei I residenti di Wight erano i-
norriditi. I contadini teme-

da “backliner”: “Ora chiamate noi”


tesori rac-
chiusi nei Be- vano per i raccolti: in tanti si » STEFANO CASELLI
ni del Fondo fregavano i covoni di fieno e
Ambiente
Italiano, dalla
Toscana alla
ci costruivano capanne. I
golfisti chic vedevano i prati
devastati, i diportisti dell’al-
“H ai visto che roba? In Cina
hanno tirato su un ospe-
dale in una settimana”. “Be’, se quello dietro le quinte che tra un radunando in un unico elenco quello che si stanno sforzando
Sicilia, dalla ta borghesia temevano che ci pensi, noi montiamo e smon- pezzo e l’altro spunta con le chi- “professionalità spendibili in di realizzare in breve tempo le
Liguria alla “quegli zozzoni” tagliassero tiamo San Siro in tre giorni, tut- tarre in mano, il rigger, invece, è settori diversi da quello dello amministrazioni regionali per
Lombardia fi- le cime agli yacht ancorati. A to sommato ce la giochiamo”. quella specie di uomo ragno che spettacolo”: “Abbiamo già rac- fronteggiare l’epidemia Co-
no ad arriva- bocce ferme, la contea pro- “Già”. Scene di un dialogo in si arrampica tra corde, tubi, fili colto più di 600 adesioni”, rac- vid-19”.
re in Sarde- mulgò il Wight Act con cui, pieno lockdown tra e luci. conta Emilio. Emilio e la sua piattaforma
gna. Ogni dal 1971, si proibivano altri un b ac kl in er e un Emilio è un backli- dal basso hanno subito puntato
tappa una assembramenti: e fino al rigger, meglio noti ner e a questa con- COSA SIA E COSA VOGLIA pro- in alto scrivendo direttamente
sorpresa 2002 il Festival fu sospeso. ai più come mem- versazione fa risali- porre #chiamatenoi è presto al ministro dello Sviluppo eco-
Anche perché, dal punto di bri della famiglia In crisi re la nascita di detto: “Il nostro è il primo set- nomico Patuanelli: “Chi le scri-
vista economico, il ‘70 era dei tecnici dello “Il nostro settore #chiamatenoi, piat- tore che ha chiuso – ancora E- ve è un tecnico dello spettacolo
stato un bagno di sangue. I spettacolo. Quelli taforma “di rappre- milio - e verosimilmente sarà – si legge nella lettera pubblica-
fratelli Foulk lamentarono che, per intender- sarà l’ultimo sentanza indipen- l’ultimo a ripartire. Montare, al- ta su chiamatenoi.it – (...). In
un rosso di 90mila sterline; il ci, portano in giro a ripartire dente partita dal lestire un megapalco significa a- questi giorni stiamo vedendo
manager che arringava la fol- per il mondo picco- b a s so ” – online da vere la capacità di realizzare grandi opere realizzate da parte
la, Rikki Farr, vaticinò che li e grandi tour rock Sulla piattaforma dieci giorni – c he un’opera logistica temporanea. della Protezione civile, opere
“un evento simile non si sa- e altro. Il backliner, abbiamo raccolto raccoglie professio- Il nostro skill è fatto di montag- che noi conosciamo bene, alle-
rebbe mai più visto”. Farr banalmente, è il nisti e aziende del gio strutture, di comparti tecni- stimenti da completare in tempi
cercava di blandire quell’e- tecnico degli stru- 600 adesioni” comparto dell’orga- ci di altro livello, di servizi di lo- ristretti tra innumerevoli diffi-
sercito di fattoni. Ma li insul- menti musicali, nizzazione di eventi gistica e trasporto. Esattamente coltà, rispetto di norme, impre-

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
Sabato 11 Aprile 2020 | IL FATTO QUOTIDIANO | SECONDO TEMPO » 23

One Direction insieme Pearl Jam in Italia nel 2021 L’inedito di Elisa-Paradiso
Liam Payne ha annunciato che la È stata rinviata la data in programma I due artisti hanno donato il brano
band sta lavorando a un progetto il 5 luglio a Imola: come l’intero tour “Andrà tutto bene” alla campagna
per festeggiare a luglio il decimo europeo della band, se ne riparlerà del governo a sostegno della
anniversario della propria nascita a luglio del prossimo anno Protezione civile contro il Covid-19

NUOVI DOGMI In questo periodo di isolamento, il lievito è introvabile nei supermercati:


panificare sta diventando una religione e si passerà dal “grasso è bello” al “grasso è sacro”

Con le mani in pasta (madre):


un batterio ci salverà dal virus
» FILIPPO TAPPARELLI fa riflettere. È capitato anche a

D
me di averne bisogno. Si è trat-
al Vangelo secon- tato di una specie di groppo che
do Wikipedia: il mi è esploso poco sopra lo sto-
lievito è un impa- maco, tra il cuore e lo sterno.
sto di farina e ac- Assomigliava un po’ a quell’e-
qua sottoposto a mozione che provavo quando
una contaminazione sponta- ero a scuola e sapevo che sta-
nea il cui sviluppo crea una mi- vano per interrogarmi su un ar-
croflora batterica. Se sosti- gomento che avevo imparato a
tuiamo lievito con Adamo ed memoria, ma del quale non a-
Eva, farina con argilla, conta- vevo capito assolutamente
minazione con Dio e infine niente. Mi sono sentito così
batteri con genere umano, ot- quando ho cercato un qualsiasi
teniamo una pagnotta a forma agente lievitante nel banco fri-
di religione rivelata. Da qui na- go, quando ho chiesto al com-
sce il sospetto che le persone messo di fianco a me: “Mi scusi,
non stanno razziando il lievito non riesco a trovare il lievito.
dagli scaffali dei supermercati Saprebbe dirmi dov’è?”. Una
per farci pane e pizza, ma per- domanda che prevedeva una
ché sono in crisi
religiosa. Dopo- IN SERIE Amazon
tutto immaginare
che la gente stia e Netflix si metteranno
cercando di con-
tenere la paura a caccia di storie:
del virus con il
Sa cc ha rom yc es
ne usciranno successi
cerevisiae – il co- come “La casa di pasta”
mune lievito di
birra – ha qualco- e “Breaking Bread”
sa di primigenio.
Una cosa tipo gli oceani infi- replica semplice, tipo “A sini- sposta alla domanda non posta: e cucinare l’essenziale. Caccia tre gli apostoli di YouTube, che
niti del Panthalassa e il primo stra, di fianco alle torte in bu- “Che diavolo se ne faranno di Non credevo che sarei vissu- al cubetto per primi hanno predicato il
vagito silenzioso del brodo sta”, ma che ha sortito il verdet- tutto quel lievito?”. Già, perché to abbastanza a lungo da vede- Su social Verbo delle ricette per farsi il
primordiale. Una roba tal- to: “Nessuno ci riesce. È esau- a quesiti complessi preferiamo re i forni di casa trasformarsi in è tutto un mo- lievito di birra in casa, miete-
mente potente che mette pau- rito ovunque”. Asciutto come risposte semplici, tipo il lancia- chiese elevate al culto dell’au- strare masse ranno consensi dalle legioni di
ra. Come la religione. una condanna a morte. Ci sia- fiamme di De Luca o gli ape- tosufficienza. In fondo chi a- lievitanti adepti e innalzeranno templi
mo guardati come due perso- ri-bollettini della Protezione vrebbe mai immaginato che e pizze appe- alla pasta madre, unica e vera
SARÀ CHE NESSUNO tranne naggi scritti male, entrambi in civile delle diciotto. Necessi- quei morbidi, giallognoli e puz- na sfornate salvatrice della Patria. L’are-
Burioni sa bene come si faccia il attesa di una battuta che ci ti- tiamo di certezze più del pane zolenti cubetti di lievito di birra Ansa na della prossima campagna
lievito, sarà che pasticciare con rasse fuori dall’impasse. Io con e, quando ogni cosa diventa in- sarebbero diventati merce rara elettorale sarà il panificio e i
batteri e muffe ti fa sentire una le mani sul carrello e lui con il certa, quando neppure i grandi ai tempi del Covid-19? Nessu- complottisti si chiederanno
divinità creatrice, ma i fornai si suo carico di yogurt al tamarin- esperti sanno dove sbattere la no, nemmeno gli scrittori più che fine hanno fatto i celiaci e
stanno diffondendo molto più do da sistemare, entrambi a testa, torniamo alla base della lisergici. Eppure eccoci qua:
in fretta della malattia e questo chiederci se esistesse una ri- nostra civiltà, ossia stare fermi metà di noi che augura la muffa SCENARI FUTURI
a chi è riuscito a procurarselo e
l’altra metà che inforna come L’arena della prossima
se nella pagnotta calda ci fos-
sero le risposte alla vita, all’u- campagna elettorale sarà
ma, non basterà… “Cosa accadrà
niverso e a tutto quanto. Siamo
tornati al passato senza nem-
il panificio e i complottisti
nessuno può saperlo, ma ci stan- meno accorgercene e nei pros- si chiederanno che fine
no contattando diversi privati – simi giorni, ancora orfani di un
conclude Emilio –. Il nostro sito futuro noto e quindi conforte- hanno fatto i celiaci
sta diventando un luogo di incon- vole, creeremo nuovi miti e ci
tro tra domanda e offerta. Ci sono ritrarremo come veneri dell’e- riveleranno anonimamente
molti settori in cui possiamo tà della pietra, con pance gonfie chi sta dietro la lobby del glu-
spendere le nostre professionali- di carboidrati e zuccheri poli- tine e che la terra non solo è
tà: l’agroalimentare, nei campi saccaridi. I magri saranno i piatta, ma ha pure una crosta
manca la manodopera, abbiamo nuovi reietti e cacceremo dalle croccante intorno. E noi, che
specialisti dell’imballaggio e nel nostre tribù coloro che non so- abbiamo vissuto tutto questo,
trasporto di materiale; i riggerso- no stati capaci di infornarsi il ci ritroveremo a pensare che
no specializzati nell’andare in pane quotidiano e credere in tutti quei momenti andranno
quota, possono essere utili per il un nuovo rito. Fidatevi, quando perduti nel tempo come bri-
I protagonisti Backliner e rigger che hanno aderito all’appello giardinaggio, abbiamo una rete di tutto questo sarà finito, avere le ciole sulla tovaglia e ci chiede-
autisti che può ricollocarsi nel mani in pasta assumerà un si- remo se in fondo il virus non
visti, lavoro in sicurezza e risul- giunto il momento che invece delivery… Io sono fiducioso”. gnificato molto meno sinistro. abbia paralizzato il mondo,
tato ottenuto in una manciata di sappiano che ci siamo e siamo di- Saremo buoni come il pane, ma l’abbia invece, finalmente,
ore…Ecco questo è quello che per sponibili. Pensiamoci, noi siamo UNA STRANA QUALITÀ di questi candidi come la farina e puri messo in fermentazione.
noi è pane quotidiano. Mi creda, pronti”. tempi: “No – conclude Emilio – come il sale. Ogni cosa cambie- © RIPRODUZIONE RISERVATA
ci prudono le mani. Ieri ho scritto ma in 20 anni di esperienza in rà: i capoccia di Netflix, Ama-
ai colleghi chiedendo la loro opi- RISPOSTE? “In via informale sì – questo ambiente non ho mai zon Prime Video e Disney+ da-
nione, e la risposta è stata univo- ancora Emilio –. Sappiamo bene conosciuto una persona che ranno mandato ai loro stagisti
ca: Chiamate Noi. Abbiamo un che lo sforzo in atto è grande e gli non fosse entusiasta del suo la- di mettersi a caccia di una sce-
valore immenso –conclude la let- spazi di manovra sono minimi. voro. Probabilmente sono sta- neggiatura panificante. Ne u-
tera – che purtroppo le nostre i- Ma siamo pronti a dare il nostro to fortunato”. sciranno successi come La casa
stituzioni non conoscono ed è contributo”. Ma se nessuno chia- © RIPRODUZIONE RISERVATA di pastaeBreaking Bread, men-

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party
24 » ULTIMA PAGINA | IL FATTO QUOTIDIANO | Sabato 11 Aprile 2020

Dalla Prima
D
on Chisciotte e Sancho Panza? IL PEGGIO DELLA DIRETTA la tv degli anni 70 (Onda libera, no e non si capacitava. Ma come,
Fuocherello. Geppetto e Pi- ma si doveva chiamare Televac- con tutti i soldi che ha non se l’è
» MARCO TRAVAGLIO nocchio. Ecco, appunto. Non ca) nasce l’artista più refrattario fatto un bagno privato?”. Il rap-
poteva non cominciare dalla coppia Biagi-Benigni, al distanziamento sociale mai porto prosegue, i botta e risposta

T ipo: la mancata chiusura


dell’ospedale di Alzano; la
mancata zona rossa in Val Se-
naturale Enzo Biagi-Roberto Benigni
la riproposta delle interviste di Biagi
nel centenario dalla nascita a cura del-
la tv senza
apparso sui palcoscenici. Biagi ne è at-
tratto in puro istinto paterno, e i faccia
a faccia diventeranno un appunta-
su Silvio pure, finché Pinocchio mette
nei guai il pur adorato Geppetto. Cac-
ciato dalla Rai nel 2002, Biagi ci tor-
riana dopo i primi casi del 22
febbraio per non disturbare
la lunga fedeltà di Loris Mazzetti
(Rai3, domenica, alle 13. Ma perché? distanziamento mento fisso. Non interviste ma duetti
tra l’uomo scrivania e il pupazzo a mol-
nerà solo cinque anni dopo, nel 2007,
quando però Benigni non ha quasi più
Confindustria; l’ordinanza che
apre le porte dei centri anziani
per non disturbare Domenica in? Esi-
ste qualcuno al mondo che sceglie di sociale le. “Qual è il suo atteggiamento verso le
donne?” “Dottor Biagi, io gli salto ad-
niente del Pinocchio che era stato. Il
resto è storia nota: “Com’ero buffo
ai pazienti infetti usciti dalle abbandonare un’intervista di Biagi per dosso!” “Cosa ha pensato quando Ber- quando ero un burattino! E come sono
rianimazioni; i medici e gl’in- un’intervista di Mara Venier?). Quan- lusconi ha detto ‘Scendo in campo?’” contento di essere diventato un ragaz-
fermieri mandati in corsia sen- do Benigni esce dal ceppo di legno del- » NANNI DELBECCHI “Dottor Biagi, mio padre era contadi- zino perbene”.
za tamponi né protezioni. E pa-
zienza se tutto questo si chiama,
nel Codice penale, “epidemia
colposa”. Lorsignori fingono di
ignorare l’obbligatorietà dell’a-
zione penale in presenza di no-
tizie di reato così gravi ed evi-
denti su una strage che evitare
era impossibile, ma limitare era
possibilissimo. E reagiscono
scomposti e disuniti come nelle
fughe alla spicciolata, fra baga-
gli raffazzonati alla meglio che
si sfaldano per strada, grimal-
delli e piedi di porco che roto-
lano giù dalle tasche, mutando-
ni (di ghisa) che svolazzano dal
cofano legato con lo spago. C’è
persino chi, dando ormai giu-
stamente per spacciati Fonta-
na, Gallera e gli altri cabarettisti
della Regione Modello, invoca
il silenzio stampa sulle loro tra-
gicomiche gesta, nella speranza
che i terribili pm non le abbiano
notate. L’altroieri, a Piazzapu-
l it a , un Sallusti visibilmente
provato intimava a Padellaro,
che aveva osato rispondere a u-
na domanda di Formigli, di “sta-
re zitto”. Al che Padellaro face-
va notare di essere stato invitato
per parlare, come del resto Sal-
lusti, che infatti parlava per dire
agli altri di tacere. Il suo proble-
ma erano le critiche al duo Fon-
tana & Gallera, peraltro certifi-
cate non dai manettari del Fat-
to, ma dagli Ordini dei medici di
tutta la Lombardia. Infatti sfi-
dava Padellaro a denunciare “il
tuo amico Zingaretti”, che, oltre
a non essere amico di Padellaro,
c’entrava come i cavoli a meren-
da.
Intanto un tal Alessandro
Morelli, nientemeno che “de-
putato e responsabile Editoria
della Lega” (per via di quella
volta che lo beccarono a consul-
tare l’elenco telefonico), emana
una “nota”per denunciare“una
vicenda incresciosa”di “sciacal-
laggio indegno sui morti e i pro-
fessionisti che combattono una
battaglia difficile” (i medici che
hanno inchiodato la giunta
lombarda alle sue boiate):
un’intervista del Tg1 a un pri-
mario di Alzano (coperto
dall’anonimato per evitare rap-
presaglie dai giannizzeri forza-
leghisti) sull’ordine del braccio
destro di Gallera di riaprire l’o-
spedale infetto. Al censore Mo-
relli, che minaccia “espo sti”
non si sa bene a chi, forse alla
Bestia, fanno eco due geni for-
zisti, il noto Gasparri e tal Ales-
sandra Gallone, che gridano al-
le “fake news”del“presunto pri-
m ar io ” (s ic ) e all’assenza di
“contraddittorio” (quella stra-
na cosa per cui, se un primario
critica uno di destra, subito do-
po parla Gasparri). E minaccia-
no di investire “i m m e d i a t a-
mente la Commissione di Vigi-
lanza”, come se questa potesse
sindacare i contenuti giornali-
stici e impedire a un tg del ser-
vizio pubblico di svolgere ecce-
zionalmente un servizio pub-
blico. Ma è bello sapere che lor-
signori sono nervosetti. Vuol
dire che la resa dei conti è vi-
cina. Come diceva don Abbon-
dio dopo la peste di Milano: “È
stata un gran flagello, ma è stata
anche una scopa; ha spazzato via
certi soggetti che, figliuoli miei,
non ce ne liberavamo più”.

Se sta gradendo questo quotidiano la preghiamo di sostenerci venendo a scaricare gratis anche solo una volta al giorno da dove è stato copiato, altrimenti presto,purtroppo, potrebbe non trovarlo più, su: https://marapcana.party

Potrebbero piacerti anche