Sei sulla pagina 1di 60

"Cuciniamo insieme?

"

Le Crostate

giallozafferano
La Pasta frolla preparata da Sonia_GZ

Ingredienti per circa 1100 gr di pasta

Burro 250 gr
Farina 500 g
Uova 4 tuorli
Vanillina 1 bustina
(oppure la scorza grattugiata di 1 limone)
Zucchero al velo 200 g

Per preparare la pasta frolla mettete la farina, un pizzico di sale ed il burro appena tolto dal frigo,
quindi ancora freddo, nel frullatore e frullate il tutto fino ad ottenere un composto dall'aspetto
sabbioso e farinoso.

Quindi, formate con il composto ottenuto la classica fontana nel cui centro verserete i tuorli, lo
zucchero al velo, la vanillina o la scorza di limone grattugiata: amalgamate velocemente il tutto fino
ad ottenere un impasto compatto ed abbastanza elastico.

Formate con l'impasto ottenuto una palla, avvolgetela con della pellicola trasparente e mettete il tutto
a riposare il frigo per almeno mezz'ora.
Passata la mezz'ora, la vostra pasta frolla sarà pronta per essere stesa ed utilizzata.
2
7ÌgiiQZqff e r a n o
OII'A^WM! I GU-H
' H»IIUI>R H> <4 L4ILI"I
La crema pasticcera preparata da SoniaGZ

Ingredienti

Farina (o maizena) 50 gr
Latte 500 ml
Uova 6 tuorli
Vaniglia 1 baccello
Zucchero 150 gr.

Fate sobbollire il latte (tranne mezzo bicchiere) in una capiente casseruola con il baccello di
vaniglia, poi toglietelo dal fuoco e lasciatelo in infusione per 10 minuti.
In una terrina a parte lavorate i tuorli con lo zucchero, con l'aiuto di uno sbattitore elettrico,
poi incorporate pian piano la farina setacciata,
alternando l'aggiunta del latte freddo che avete tenuto da parte.

Togliete la stecca di vaniglia che avete lasciato in infusione nel latte e aggiungete nella casseruola,
poco alla volta e mescolando con una frusta, il composto di uova, farina e zucchero.

A questo punto portate ad ebollizione il tutto e, mescolando continuamente, lasciate sobbollire a


fuoco dolce per alcuni minuti finchè il composto si addensi,
sbattendo di continuo con la frusta per evitare che si formino grumi.
Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare la crema, mescolando di tanto in tanto.

3
Crostata di albicocche by Titti24

Pasta _ frolla
500 gr di farina 00
3 tuorli
200 gr burro
200 gr zucchero
fialetta aroma limone
mezzo cucchiaino di lievito

Ripieno
800 gr marmellata di albicocche

Mettere su di una spianatoia la farina a conca, lo zucchero, il lievito, il burro freddo a pezzetti,
la fialetta aroma limone e i tuorli delle uova. Impastare bene fino ad amalgamare tutti gli ingredienti,
ottenere un impasto morbido ed omogeneo.
Mettere l'impasto in frigo (io l'ho preparato il giorno prima e lasciato in frigo tutta la notte).

Accendere il forno a 170°, imburrare ed infarinare uno stampo da crostata.

Estrarre dal frigorifero l'impasto e con l'aiuto di un matterello, stendere parte dell'impasto
su di una spianatoia infarinata, fino a formare un cerchio.
Porre il cerchio di pasta nello stampo e modellare i bordi con i rebbi di una forchetta, per dargli una
forma regolare e decorata, poi con gli stessi rebbi, bucherellare l'impasto sul fondo.

Riempire la crostata con la marmellata di albicocche e con la restante pasta


formare le decorazioni a graticola da porre sopra la crostata.

Infornare la crostata per 50 minuti.


Crostata tiramisù by Fabilian

Ingredienti _ frolla
250 gr ricotta
300 gr farina 00
60 gr olio di semi
3 cucchiai di zucchero
1 tuorlo
1 bustina lievito per dolci

Copertura base
2-3 cucchiai nutella
2 tazzine di caffe'zuccherato
8 savoiardi o pavesini

Crema mascarpone
180 gr di mascarpone
25 gr zucchero a velo
1 cucchiaio di caffe'
2 tuorli
60 gr zucchero semolato
2 cucchiai di rhum (facoltativi)
75 gr di panna liquida da montare

Prepariamo la frolla mescolando insieme tutti gli ingredienti.


Foderiamo con la frolla spessa 4-5 mm uno stampo imburrato e infarinato,
copriamola con carta forno e sopra legumi secchi
cuociamo così per 15 minuti a 180°, dopo togliamo carta e legumi e continuiamo
la cottura a colorazione frolla a 200° facciamola raffreddare....
Adesso spalmiamo la base con la nutella, dovrebbe servire come isolante dei biscotti inzuppati,
adagiamo in questo modo i savoiardi (o pavesini) bagnati bene nel caffè
facendo sgocciolare l'eccesso,
adesso mescoliamo il mascarpone con lo zucchero a velo con un cucchiaio
aggiungendo dopo un cucchiaio di caffè,
adesso sbattiamo i tuorli con lo zucchero e sempre montando aggiungiamo il rhum (facoltativo)
uniamo questo composto al mascarpone e poi anche la panna montata,
adesso versiamo il composto sui savoiardi, livelliamo bene
e decoriamo a piacere.
Crostata amaretti by Chefsimo

Ingredienti
1/2 lt di crema pasticciera
200 gr di liquirizia pura
uno stampo di pasta frolla

Rivestire una teglia da crostata con la pasta frolla,


coprirla con carta da cucina e legumi secchi, cuocere a bianco per circa 8 minuti a 180°,
togliere la carta e cuocere per un altro paio di minuti.

Far raffreddare la crostata.

Nel frattempo preparare la crema pasticcera, appena bolle aggiungere 100 gr di liquirizia
e girare il tutto molto velocemente rimanendo sul fuoco per pochi minuti,
poi spostarsi e continuare ad amalgamare bene...
io ho lasciato qualche liquirizia intera perché a me piacciono così...
poi ognuno sceglie se scioglierle completamente o no!!!

Quindi versare la crema nello stampo della crostata raffreddato


e decorare a piacere,
io avevo liquirizie a forma di cuoricini e ho decorato così
Crostata fragolosa by Chefsimo

Ingredienti:

Pasta frolla
Mascarpone 350 gr
Fragole 500 gr
Salsa di fragole
Tuorlo d'uovo 1
Zucchero 65 gr

per la salsa di_fragole:


Fragole 200 gr
Zucchero 35 gr
Succo di limone 1/4

per la salsa di fragole:


Preparare la frutta e metterla in un pentolino con lo zucchero e il succo di limone.
Cuocere lentamente per 5-7 minuti. Una volta fredda frullarla in modo che risulti
omogenea o, a piacere, con alcuni pezzi di frutta.

per la crema al mascarpone:


Lavorare insieme lo zucchero ed il tuorlo d'uovo.
Non appena si è sciolto lo zucchero aggiungere il mascarpone continuando
ad amalgamare fin quando non si ottiene una crema liscia.

per il montaggio del dolce:


Preriscaldare il forno a 180°.
Foderare con della carta da forno una teglia, stendervi la pasta frolla
ed infornare per 15 min circa. Sfornare e lasciarla raffreddare.
Aggiungere uno strato di mascarpone e far raffreddare per una mezz'oretta.
Successivamente aggiungere uno strato di salsa alle fragole e far raffreddare nuovamente.
Lavare accuratamente le fragole, tagliarle a fettine.
Quindi decorare con le fragole. Lasciar riposare in frigorifero per un'oretta prima di servire.
Crostata integrale con marmellata di kiwi e pera by Martinas

per la pasta

300 g. di farina integrale


100 g. di burro
100 g. di zucchero
1 uovo intero

per il ripieno

Marmellata di kiwi
1 pera william rossa
2 cucchiai di zucchero semolato
un limone da spremere

Ho fatto l'impasto con il robot da cucina, usando le pale di plastica.

Ho steso subito sulla teglia da crostata ed ho fatto il bordo.

Ho versato la marmellata di kiwi.

Ho disposto a raggiera la pera sbucciata ed affettata e


con la pasta che ho tenuto da parte dal bordo, ho terminato la decorazione.

Ho versato sulla superficie del dolce il succo del limone per non far annerire la frutta
e poi ho sparso lo zucchero semolato.

Ho tenuto in frigo per due ore, poi ho infornato a 180 gradi,


in forno statico già caldo per circa 40 minuti

8
igiioZaff e r a n o
Crostata Morbida di Cannèl by Bears

Ingredienti

200 gr. di farina


150 gr. di zucchero
150 gr. di burro molto morbido
2 uova + 1 tuorlo
scorza grattata di limone
V2 bustina di lievito
1 pizzico di sale

Mescolare gli ingredienti secchi:


farina, zucchero, lievito e la scorza del limone.

Aggiungere le uova sbattute e il burro morbido.


Deve venire un impasto piuttosto morbido.

Mettere l'impasto ottenuto in una tortiera con il dorso di un cucchiaino fare delle fossette.

Nei buchetti ottenuti mettere la marmellata meglio se un po' compatta


perché se troppo liquida tende a scendere sul fondo.

In forno 180° per circa 30 minuti.


Crostata al cioccolato e noci by Bears

Per la _ frolla al cioccolato


250 g di farina 00
50 g di cacao in polvere
180 g di burro freddo
120 g di zucchero al velo
1 uovo
un pizzico di sale

Per la _ farcitura
200 g di noci di pecan (americane) peso sgusciato
80 g di cioccolato fondente
80 g di burro
180 g di zucchero di canna
3 uova
30 g di panna fresca da cucina (2 cucchiai)
30 g di farina

Per decorare
120 g di ghirigli di noi,
zucchero al velo

Preparare per l'impasto della frolla, amalgamare la farina e il cacao,


il burro a pezzi ed impastare, aggiungere l'uovo e impastare ancora,
alla fine lo zucchero al velo, se ci fosse bisogno aggiungere dell'acqua e amalgamare velocemente.
Metterla a riposo in frigo per almeno 30 minuti.

Preparare la farcia, in una ciotola mettere lo zucchero di canna e burro, frullare il tutto bene.
In un'altra ciotola montare le uova, finché il composto non diventa bianco.
Aggiungere il burro, la farina e la panna. Poi le noci e il cioccolato tritati grossolanamente.

Assemblare i due composti, burro e zucchero di canna e composto di uova e noci e cioccolato.
Riprendere la base della frolla, aggiungerci il due composti, e guarnire con le noci.
Infornare a 180°per 40 minuti, gli ultimi 10 minuti se necessario
coprire la crostata con della carta stagnola, sfornare e spolverare di zucchero al velo.

T HIA H>IIUI>M> <


IA LULI"!
Crostamisù by Neve

Ingredienti (tortiera da 22 cm):

Per la _ frolla
150 gr farina
100 gr zucchero
50 gr burro
2 tuorli
mezza bustina di lievito

Per la crema ^pasticcera


1/4 latte
2 uova
80 gr zucchero
36 gr farina
40 gr cioccolato fondente
30 gr panna montata

Savoiardi
Caffé

Preparare la pasta frolla amalgamando tutti gli ingredienti, stendere l'impasto nella tortiera
(con le mani) precedentemente imburrata e infarinata, cuocere in forno per 20 minuti a 160°.

Intanto preparare la crema pasticcera sbattendo le uova con lo zucchero, aggiungere la farina
e versare il tutto nel latte caldo. Mescolare finché si addensa (non deve bollire),
togliere dal fuoco, aggiungere le scaglie di cioccolato fondente e lasciare raffreddare.

Quando é completamente fredda incorporare la panna montata girando dal basso verso lfalto.

Farcitura:
Bagnare con il caffé la base di frolla, fare un sottile strato di crema, adagiare i savoiardi imbevuti nel
caffé, coprire con la crema, spolverare con il cacao, fare un secondo strato come appena descritto,
spolverare con il cacao in polvere e decorare con panna montata e chicchi di caffé.

•• I BV •• M»IIUI>M> I
-
A HJ<J»I
Crostata di pesche by 7stellablu

Ingredienti

300 g. di farina
3 uova
150 g. di zucchero
150 g. di burro
una scorza di limone grattugiata
marmellata

Mescolare la farina con lo zucchero, 3 tuorli d'uovo e 1/2 albume d'uovo, e il burro sciolto a
temperatura ambiente, più la scorza di limone grattugiata.

Lavorare l'impasto per circa 10 min. poi farlo riposare in frigo per mezzora.

Dividere l'impasto in due parti diverse tra loro.

Stendere la parte più grande in una teglia di media grandezza, imburrata e infarinata.

Con l'altra parte dell'impasto formare delle striscioline da mettere sopra dopo aver
spalmato la marmellata, a formare un reticolo.

Mettere la crostata così pronta in forno a circa 180 gradi per 40 min circa.

Far raffreddare e servire.

Potete farcire la crostata anche con nutella o crema di cioccolata se preferite!

QBL'DIIVRRNI IL *. BUIA D»IÌUHFHI LLLIIII


Crostata di amaretti di Catia by Legs&Harry

per la _ pasta _ frolla


200 gr. farina
80 gr. zucchero
100 gr. di burro
1 bicchiere di amaretto di saronno
1 bustina di lievito
1 uovo

per la crema
200 gr. ricotta
200 gr. amaretti sbriciolati
1 uovo
100 gr. zucchero

Preparare la pasta sbattendo l'uovo con lo zucchero,


aggiungere il burro fuso, il liquore, la farina e il lievito.
Lavorare il composto sino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea.

Nel frattempo cha la pasta riposa preparare la crema:


sbattere l'uovo con lo zucchero aggiungere la ricotta, gli amaretti precedentemente sbriciolati
e mescolare fino ad ottenere una bella crema.

Stendere quasi 3/4 della pasta sul fondo della tortiera, rovesciare sopra la crema
e coprire con il restante impasto (cercare di tirarlo con il mattarello avendo cura
di darle la forma tonda che copra il ripieno).

Mettere in forno a 180° per circa 40 min.


Crostata di frutta by Bears

Ingredienti

200g di farina
100g di burro
50 g di zucchero a velo
2 tuorli
poca acqua fredda
buccia di limone/vanillina (facoltativi, le sorelle non li usano perché dicono
che la frolla deve sapere di burro)

Il segreto della ricetta è la velocità nella lavorazione e nel fatto che l'impasto non è mai toccato
con le mani Cominciare mettendo la farina a fontana e mettendoci sopra il burro
freddo di frigo tagliato a pezzetti.
Sfregare velocemente con la punta delle dita per intridere il burro di farina. Mi raccomando, siate
rapidi, non fate sciogliere il burro. Appena il composto diventa una specie di sfarinato, farvi una
fontana e mettervi al centro i tuorli e lo zucchero a velo.
Con una forchetta battere i tuorli con lo zucchero, senza unire farina inizialmente.
Aiutandosi sempre con la forchetta, coprire l'impasto di uova e zucchero con la farina
e cominciare a sgranarlo.
Ora, usando una spatola o un raschino, lavorare velocemente il composto in questo modo: sollevare
l'impasto dai lati verso il centro ed ammassarlo, premendo bene con la spatola, verso il centro.
Se fosse troppo secco si può aggiungere qualche cucchiaio d'acqua fredda (ne ho messi 3)
questo è quello che avremo a metà lavoro, il tutto sta prendendo consistenza
e questo è l'impasto praticamente finito, e soprattutto mai toccato con le mani.
Ed ora l'unico tocco che le daremo per rifinirla: la facciamo rotolare sulla spianatoia solo
aiutandoci con il palmo della mano.
Avvolgere il panetto nella pellicola e metterlo in frigo per almeno mezz'ora,
ma se rimane di più è meglio
Riprendendola dal frigo, sarà piuttosto dura, ma non cercate si stenderla: datele dei colpi con il
mattarello fino ad appiattirla per quanto possibile, e stendetela solo alla fine.
Arrotolare la pasta stesa sul mattarello e trasportarla sulla teglia. Rifinirne i bordi.
A questo punto e' pronta per essere utilizzata. Questa volta ho optato per una cottura in
biancofoderandola di carta alluminio.
L'ho tenuta a 180per circa 20 minuti.

Farcita con crema pasticcera, frutta e gelatina.


Crostata di pinoli by Flammiger

Ingredienti

250 g di farina
250 g di burro
3 uova
160 g di zucchero
130 g di farina di mandorle
100 g di pinoli
2 cucchiai di rum
5 cucchiai di marmellata di albicocche
tortagel

Fai sciogliere il burro.


Mischia 250 g di farina, 30 g di zucchero al velo, 30 g di mandorle e il burro.
Aggiungi un uovo e 50 g di zucchero, impasta fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Stendi la pasta in uno stampo imburrato.

Sbatti con la frusta:


80 g di zucchero, 100 g di burro, 100 g di farina di mandorle.
Aggiungi 2 uova poi sbatti.

Versa 2 cucchiai di rum, stendi la marmellata sopra la pasta,


poi la crema di mandorle e cospargi di pinoli.

Inforna per 30 minuti a 180°C.

Rifinisci col tortagel.


Crostata alla marmellata di limoni e crema by Morenam82

Per la pasta _ frolla

250 g farina per dolci


1/2 bustina di lievito
100 g zucchero semolato (meglio se fine)
1 pizzico di sale
1 uovo medio-grande
100 g burro freddo a cubetti
buccia di un limone grattugiata

Crema pasticcera
Marmellata di limoni

Setacciare insieme la farina e il lievito,unire lo zucchero, il sale, l'uovo,


la scorza di limone grattugiata e il burro freddo a cubetti.

Amalgamare velocemente gli ingredienti fino ad avere una palla liscia e soda,
meglio non scaldare troppo la pasta con le mani o diventerà appiccicosa e difficile da stendere,
far riposare in frigo x circa 2 ore.

Riprendere la pasta e stenderla con l'aiuto del mattarello.


Foderare uno stampo da 26 cm di diametro e lasciare un bordino alto circa 2 o 3 cm,
riempire uno strato con crema pasticcera, poi con la marmellata e nuovamente con la crema.

Infornare a 170° x circa 30/40 minuti.

Spolverare di zucchero a velo e servire!!

ialloZ o f f e r ì n o
O i i ' a n v r r m l •• i b i i m n i u i i r n i 'a lulIMI
Crostata Mandorle, Amaretti e Ricotta by Francescab

Per la _pasta

250 gr di farina
50 gr di farina di fecola (io la uso spesso così l'impasto rimane più soffice)
100 gr di burro
100 gr di zucchero
2 uova piccoline o uno grosso
1/2 bustina di lievito

per il ripieno

250 gr di ricotta
50 gr di mandorle pelate (io uso i sacchettini di mandorle già tagliuzzate)
50 gr di zucchero
150 gr di amaretti
1/2 fialetta di aroma rum

zucchero a velo

In una ciotola mettere il burro fuso, la farina, zucchero, lievito e le uova,


amalgamare bene tutto e lasciare riposare.

In un'altra ciotola mettere lo zucchero, la ricotta (che sia ben asciutta), gli amaretti sbriciolati,
le mandorle e 5/6 gocce di aroma rum, mescolare tutto per bene.

Stendere tre quarti di pasta nello stampo da dolci (precedentemente imburrato),


adagiarvi l'impasto del ripieno, poi coprire l'impasto con il resto della pasta
lasciata precedentemente da parte.
Io la "sfregolo" (non è il termine corretto, praticamente metto la pasta tra le mani e muovendole
ottengo dei pezzetti, mi aiuto con la farina altrimenti la pasta si attacca alle mani) in modo da
ottenere dei pezzetti di varie misure e forme per coprire tutta la torta.

Poi infornare a 180 gradi per circa 30 minuti.

Quando la torta si è raffreddata la cospargere con zucchero a velo.


Crostata di frutta by Flammiger

La ricetta della mia_pasta_frolla (tramandata dalla nonna):

300 gfarina 00
150 g burro
90 gzucchero
scorza di un limone
una bustina vanillina
1 uovo
1 cucchiaino di lievito
un pizzico di sale

Ripieno:

cioccolato fondente
Crema pasticcera
Panna montata
Frutta a piacere oppure solo fragole
tortagel

Quando la frolla è cotta la spennello con il cioccolato fondente fuso

e la ricopro con la classica crema...metà pasticcera e metà panna...

ed infine la frutta

e poi il torta gel

18
iglIgZgff e r a n o
OII'A^WM! 1 GU-H
' H»IIUI>R H> <4 L4ILI"I
La mia crostata preferita, la crostata fantasia di Gis by Bears

Per la _pasta _ frolla all'olio


250 gr. di farina
100 gr. di zucchero
1 uovo intero
1/4 di bicchiere di olio di semi
buccia grattugiata del limone
1 cucchiaino raso di lievito
un goccino di acqua fredda (al bisogno, per impastare)

Per il ripieno
100 gr. di zucchero
3 uova
250 gr. di mandorle
300 gr. di marmellata di albicocche

Versare la farina sulla spianatoia, formare una fontana, aggiungere al centro lo zucchero,
il limone grattugiato, l'uovo e iniziare a impastare il tutto
e man mano aggiungere tutti gli altri ingredienti.

Una volta pronto il panetto di pasta fatelo riposare un po ', poi dividetelo a metà se volete preparare
due crostate, oppure togliete il necessario per ricavare le striscioline.
Stendere l'impasto e foderare la teglia imburrata e infarinata.

Scottare le mandorle in acqua bollente e tritarle.


Sbattere i tuorli con lo zucchero e unirli alle mandorle.
Aggiungere le chiare montate a neve.

Prendere la teglia con la frolla già stesa; versare sopra la marmellata,


coprirla con il composto di uova e mandorle.

Infornare a 180°per 40'.

Lasciar raffreddare, sformare e spruzzare di zucchero a velo.


Crostata alla crema con mele e mandorle by Anto69

Ingredienti

gr 500 di crema pasticcera da preparare prima

pasta frolla preparata con:

gr 300 di farina
gr 130 di burro
gr 90 di zucchero
2 uova (1 intero + 1 tuorlo)
1/2 bustina di lievito

2 o 3 mele tagliate a pezzi piccolissimi


gr 50 di mandorle tritate grossolanamente

stendere i due terzi della pasta frolla su carta da forno, riporla nella teglia,
mettere la crema fredda, le mele, le mandorle ed infine il resto della frolla sbriciolata.

Infornare a 180° x 20 min circa.

Una volta cotta spolverizzare con zucchero a velo.


Crostata bigusto by Pruffa

Per la_frolla ho usato la ricetta di Betty15 "frolla con il robot"


300 gr farina
150 gr zucchero
100 gr burro morbido
2 uova
V2 bustina di lievito per dolci (per una frolla più bassa, bastano due cucchiaini da caffè)
1 pizzico di sale

Per la crema bigusto


3 tuorli
3 cucchiai di fecola
4 cucchiai di zucchero
400 ml di latte
100 gr di cioccolato fondente
scorza di limone

Preparo la frolla:
Metto le uova intere con lo zucchero, dentro il robot, e lo faccio andare un paio di min poi, inserisco
il burro e lentamente a cucchiaiate, la farina con il lievito. Deve uscire una "palla" morbida e liscia,
in genere aggiungo tre o quattro cucchiai di farina durante la lavorazione perché risulta umida.

Ho steso la frolla sulla carta forno ed ho ritagliato il disco da mettere nella tortiera a cerniera,
ho coperto con altro foglio di carta forno riempito di fagioli secchi
e cotta a 160° ventilato per 15 minuti.

Nel frattempo ho preparato la crema dividendola in due parti


e in una parte ho aggiunto il cioccolato fuso incorporandolo.

Ho fatto raffreddare sia le creme sia la torta e sopra ho versato le due creme.

Con la frolla avanzata ho fatto la griglia di chiusura sulla crostataed ho rimesso in forno a 160°
ventilato per altri 15 minuti.
Crostata cioccolato-panna montata by Montebianco

Pasta frolla
300 gr farina
150 gr zucchero
150 gr burro
un cucchiaino di dose Bertolini
3 tuorli
un pizzico di sale

Ripieno
125 gr mandorle tritate fini
125 gr zucchero
100 gr cioccolato fondente fso
1 uovo + 1 tuorlo
1/4 di l di panna montata
1 bustina di vanillina

Fare la pastafrolla e metterla in frigo. Io impasto burro, dose, sale e farina, a parte mescolo
tuorli e zucchero, faccio la fontana con il miscuglio di farina e burro
e nel centro verso la crema di uova, lavoro la crema incorporando poco per volta la farina.
Lo stesso se uso il robot.
Far riposare l'impasto in frigo avvolto nella pellicola.

Sbattere bene le uova con lo zucchero, unire il cioccolato fuso freddo,


la vanillina, le mandorle tritate e per ultimo la panna
che avrete montato, cercando di non smontarla.

Stendere la pastafrolla nella teglia tirando i bordi alti,


versare la crema e cuocere a 180°per circa 45 minuti.
Crostata Meringata by Lea

Ingredienti _ frolla
300farina 00
100 zucchero
150 burro morbido quasi sciolto
3 tuorli
raspatura di limone
un cucchiaino di lievito

Ripieno
marmellata 400 gr anche più se piace

Copertura
tre albumi
100 di zucchero
qualche goccia di limone
una manciata di mandorle tritatissime(facoltativo)

1 teglia rettangolare 26 x38 circa

Fare la frolla mescolando tutti gli ingredienti nel robot o a mano in una ciotola.
Fare riposare la palla ottenuta in frigo per una mezz'oretta, poi
stenderla nella teglia coperta di carta forno, bucherellare dolcemente la pasta e
coprire di marmellata.

Montare gli albumi a neve durissima con tre gocce di limone, quando fa dei picchi aggiungere lo
zucchero e montare ancora finché la meringa è bella lucida e soda (eventualmente aggiungere adesso
le mandorle con la spatola), stendere "la fiocca" con la spatola con pazienza, e con cura
fino a ricoprire tutta la crostata.

Infornare a 180 per 10 minuti e poi abbassare a 150 finché la meringa è sodetta (in tutto da mezz'ora
a 50 minuti) poi però ognuno conosce il suo forno; questo meringaggio in cottura si gonfia molto,
soprattutto se senza mandorle, poi invece si abbassa e resta come una deliziosa copertura della
frolla, non più croccante con il passare delle ore.

Cotta e intiepidita, tagliarla a quadrotti e cospargere di zucchero a velo.


se la conservate, mettetela in scatole di latta, frammista a scorzette di limone.
23
Crostata con amaretti by Dadaumpa

per la _ pasta _ frolla


gr. 300 farina
gr. 150 zucchero
gr. 150 burro
2 tuorli +1 uovo
impastare velocemente, far riposar in frigo 30 minuti, quindi stendere non troppo sottile

farcitura
nr. 35 amaretti
gr. 225 latte
gr. 250 zucchero
nr. 3 uova
nr. 1 bustina di vanillina o semi di bacca di vaniglia
zucchero a velo per spolverare

In una teglia rettangolare grande - imburrata e infarinata oppure usate la carta forno, sistemare la
pasta frolla già stesa, tenendo alti i bordi (in modo che poi la crema non fuoriesca), sistemare gli
amaretti in file ordinate e leggermente distanziati tra loro, posare tra un amaretto e l'altro un rotolino
di pasta frolla in modo da creare una griglia a quadrati.

Accendere il forno a 180°.

Preparare la crema (che cuocerà in forno, quindi ora è un composto liquido):


sbattere le 3 uova con lo zucchero e la vanillina fino ad avere un composto omogeneo,
aggiungere a filo il latte freddo mescolando adagio.

Versare la crema ottenuta - che è liquida - sugli amaretti e infornare a 180°per 35-40 minuti circa
(regolatevi col vostro forno, se scurisce troppo coprire con un foglio di alluminio),
poi spegnere e lasciar raffreddare in forno.

Tagliare a quadretti, facendo in modo che ogni quadretto abbia il suo amaretto
Sistemare in un piatto da portata e spolverare con zucchero a velo.

Variante: con lo stesso procedimento fare delle monoporzioni con gli stampini singoli in modo da
avere delle barchette/crostatine di frolla con 1-2 amaretti ognuna.

24
iglIgZgff e r a n o
OII'A^WM! 1 GU-H
' H»IIUI>R H> <4 L4ILI"I
Crostata al cocco by Montebianco

Pastafrolla:

350 gr farina
150 gr burro
150 gr zucchero
4 tuorli
1 dose Bertolini (ne ho usato metà)
sale
buccia di limone grattugiata

Ripieno:

150 gr farina di cocco grattugiato


150 gr zucchero
1 confezione di panna da cucina (a lunga conservazione per cucinare)
4 albumi montati a neve
(tenerne da parte pochino per pennellare le strisce della torta)

Fare la pastafrolla e metterla in frigo.

Mescolare cocco, zucchero, panna da cucina e unire alla fine


gli albumi montati a neve con un pizzico di sale.

Stendere la pastafrolla, tirando i bordi alti, tenetene una parte per fare le strisce,
versare il ripieno e fare la grata, pennellare con l'albume cuocere a 175° per 45 minuti.

Spolverare di zucchero a velo.


Crostata crema e fragole by Betty15

"Pastaffrolla con il robot "


300 gr farina
150 gr zucchero
100 gr burro morbido
2 uova
/ bustina di lievito per dolci (per una frolla più bassa, bastano due cucchiaini da caffè)
1 pizzico di sale

Ripieno
300 ml di latte
1 tuorlo
3 cucchiai di zucchero
3 cucchiai di farina scarsi
1 pizzico di sale
4 pezzi di buccia di limone da togliere a fine cottura
Fragole e gelatina

Metto le uova intere con lo zucchero, dentro il robot, e lo faccio andare un paio di min poi, inserisco
il burro e lentamente a cucchiaiate, la farina con il lievito.
Deve uscire una "palla" morbida e liscia, in genere aggiungo tre o quattro cucchiai
di farina durante la lavorazione perchè risulta umida.

Ho steso la frolla in uno stampo a cerniera imburrato ed infarinato, steso un foglio d'alluminio
all'interno e bucherellato il fondo, ho cosparso di fagioli secchi
e infornato a 180°per circa 30 minuti.

Nel frattempo ho mescolato con una frusta il tuorlo con lo zucchero ben bene,
poi ho diluito con un goccio di latte, incorporato la farina un cucchiaio alla volta,
diluendo sempre con un pò di latte, aggiunto il sale e le bucce e posto sul fuoco
sempre mescolando fino a farla bollire per 2 minuti.

Lascio raffreddare la frolla, tolgo i fagioli con l'alluminio, stendo la crema,


e decoro con le fragole tagliate a metà per il senso della lunghezza.

Preparo la gelatina, la distribuisco sopra alla torta e metto in frigo 1 ora prima di servire!

OII'DNVRRNI •• HHÌUITHI >4 LUII"!


Crostata di riso by Mariapia

Ingredienti _pasta brisèe:


gr 250 di farina 00
gr 50 di farina calibrata 00
1 cucchiaio di zucchero passato nel macinacaffè (= zucchero a velo) o 1 cucchiaio di miele
gr 80 di burro
mezzo bicchiere di acqua quasi "congelata"
Non toccate il burro con le mani: per spezzettarlo tagliarlo con un coltello. Impastare con una
spatola aiutandosi con l'acqua per creare un impasto morbido e sodo. Manipolare il meno possibile.
Io metto tutto nel Kenwood: velocità media, poi veloce. L'acqua si versa "a filo " mentre la frusta a K
impasta. Occorrono pochi minuti, poi mettere tutto in frigorifero per mezz 'oretta e se si ha "pressia "
(fretta) 15 minuti di congelatore... Stendere la pasta in una tortiera di diametro 28-30 cm. Ungere
con poco burro e spolverizzare con pangrattato finissimo.
Attaccare il forno a 180° -forno elettrico (200° se a gas).
Ingredienti del ripieno:
gr 200 riso
1 litro di latte
200 gr zucchero
4 uova intere
1 bicchierino di liquore tipo Sassolino (tipico liquore della mia zona: lo si può sostituire con lo
"Strega" o con uno che sappia anche di anice)
scorza di limone grattugiata
vanillina (io utilizzo gli aromi della Vahinè, naturali e dosabili "a 2-3 gocce " per volta)
Un pizzico di sale
Far scaldare il latte: appena accenna a bollire versare lo zucchero. Mescolare un minutino poi
mettere il riso e far cuocere per 6-7 minuti. Far raffreddare poi aggiungere le uova, il liquore, un
pizzico di sale... prendere la tortiera con la pasta brisèe già stesa,
mettere il composto (che sarà liquido) nello stampo.
Forno ventilato per 45 minuti. La torta sarà cotta quando avrà fatto una bella crosticina lucida
e dorata con le bollicine, che si potranno anche colorare di un bel bruno dorato...
Queste bollicine sono belle sia da gustarsi che da vedersi.
Proprio per questo fate attenzione ai golosi: se qualcuno con noncuranza si aggira per casa è molto
facile che si appropri di tutte le bollicine, rendendo la crostata impresentabile e non certo
fotografabile. Può darsi quindi che vi tocchi fare, se per caso vi è rimasta della pasta brisèe, delle
roselline per coprire gli squarci che si saranno creati in superficie.
27
Crostata di zucca by Calimera

Pasta frolla
300 gr. farina b.
150 gr. burro
1 uovo e tuorlo
200 gr. zucchero

Ripieno
80 gr. cedro candito (io non l'ho messo perchè in casa non a tutti piace)
80 gr. amaretti
300 gr. polpa di zucca
2 dl. latte
30 gr. burro
1 cucchiaio di miele
2 uova
1 cucchiaio zucchero di canna
burro e farina per lo stampo
1 conf. panna fresca montata

Tagliare la zucca a pezzetti piccoli e cuocerla per 20 min. in una casseruola con il latte, il burro e il
miele. Quando sarà morbida schiacciatela con una forchetta fino a ridurla in purea (io ho usato il
frullino a immersione- decisamente più veloce) e lasciate intiepidire quindi aggiungete le uova
leggermente sbattute, 20 gr. amaretti ed eventualmente il cedro a dadini.

Preparare la frolla impastando tutti gli ingredienti, quando pronta farla riposare in frigo,
avvolta nella pellicola, per una mezzoretta.
Trascorso il tempo di riposo riprendere la pasta, stenderla e sbriciolarvi sopra i restanti amaretti.
Impastate nuovamente e stendete quindi la pasta e adagiatela sullo stampo da crostata
(diam. 24 cm) facendola sbordare leggermente.
Bucherellare il fondo con una forchetta, stendere il composto di zucca livellando bene, cospargere di
zucchero di canna e ripiegare la pasta all'interno formando un cordoncino.

Infornare in forno caldo a 200° per 30-35 min finchè la superficie assumerà un bel colore dorato.
Sformare il dolce e farlo asciugare su una gratella per dolci.
Decorare a piacere con panna montata leggermente spolverizzata di polvere di amaretto.

28
Crostata di mele by Soleluna1221

per la pasta_ frolla:


1 tuorlo e 1 uovo intero
150 gr di zucchero
150 gr di burro temperatura ambiente
1 cucchiaio di fecola
1 bustina di vanillina
300 gr di farina
2 cucchiai di lievito

per la crema _pasticcera:


2 tuorli
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di maizena
250 cl di latte

per la _ finitura della torta:


20 amaretti sbriciolati
2 mele renette tagliate e fettine
e tortagel per la finitura

Miscelare la farina con la fecola lo zucchero e il lievito, formare una fontana, sbriciolare il burro,
unire l'uovo e il tuorlo, la bustina di vanillina e impastare rapidamente.
Quando è ben impastata porla nel frigo per circa 30 minuti.

Nel frattempo preparare la crema pasticciera, montare i tuorli di uovo con lo zucchero, quando sono
ben gonfi unire la maizena,amalgamarla bene e aggiungere il latte mescolando,
porresul fuoco e portare a bollore , quando bolle è pronta.

Togliere la pasta frolla dal frigo stenderla con il mattarello


Foderare una tortiera di diam 26 con carta da forno, stendere la pasta tenendo i bordi alti,
spolverare il fondo della pasta con gli amaretti sbriciolati e versare la crema pasticcera, livellarla e
mettere le fettine di mele come meglio vi piace.
Infornare a forno caldo 180° per circa 50/60 minuti. Finchè è bella dorata.

Dopo circa 15 minuti dall'uscita del forno spennellare le mele con il tortagel, fatto seguendo
le descrizione presenti sulla bustina.
Crostata al limone con fragole by Calimera

Pasta f frolla:
300 gr. farina b.
150 gr. zucchero
150 gr. burro
1 uovo e un tuorlo

Ripieno:
2 limoni non trattati
2 cestini di fragole
40 gr. burro
90 gr. zucchero
2 uova
zucchero a velo
foglie di menta per guarnire

Preparare la frolla impastando farina uova burro e zucchero.


Formare una palla e far riposare per 1/2 ora avvolta nella pellicola.
Trascorso il tempo riprendere la pasta e stenderla.
Foderare con la frolla uno stampo da crostate (diam. 22-24 cm) Coprire con cartaforno
e fagioli secchi, cuocere in forno 180° per 25 min.
Una volta cotta sfornare e togliere carta e fagioli. Lasciare raffreddare su una gratella.

Nel frattempo preparare la crema.


Grattugiare la scorza dei limoni e spremerli, filtrare il succo ottenuto.
Far fondere in una piccola casseruola, a bagnomaria, il burro unire il succo e
la scorza di limone, lo zucchero e le uova.
Cuocere dolcemente sempre mescolando fino ad ottenere una crema gialla e densa.

Versarla, raffreddata, sulla torta. Livellarla bene e mettere in frigo per un paio d'ore.

Decorare con le fragole disponendole tagliate a cerchio.


Spolverizzare con zucchero a velo e decorare con foglioline di menta.
La crostata preferita by Bombetta

per la _ frolla:

300 gr di farina per dolci


120 gr di zucchero zefiro
150 gr di burro freddo
1 uovo intero + un rosso
2/3 di una bustina di lievito in polvere
1 pizzichino di sale
una vanillina

per il ripieno:

350 gr di ricotta
60 gr di zucchero a velo
pezzettoni di cioccolato fondente
1 o 2 cucchiai colmi di crema di wiskhy (mia rivisitazione)
(una volta ho anche messo metà ricotta e metà mascarpone dipende da cosa ho in casa)

Si procede con la lavorazione della frolla con l'unico accorgimento di


lavorare il tutto velocemente e con il burro freddo.

Si prepara il ripieno e si farcisce la crostata lasciando il bordo un po ' più altino...

Si decora a piacere e si inforna per circa 25 minuti a 180 gradi.

Io di solito la lascio raffreddare nel forno.

i bu-iH M » i i u i > m > i-a H j < J » I


Crostata di mele "dolce ricordo " by Calimera

Ingredienti
500 gr. farina bianca
200 gr. zucchero
200 gr.burro
2 uova
2 cucchiai di grappa
1bustina lievito per dolci

5 o 6 mele bianche (la quantità dipende dalle dimensioni) affettate e spolverizzate di cannella a
piacere e un cucchiaio di zucchero

zucchero a velo

Impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere la classica frolla, dividerla in 3 parti
(2 più grandi e 1 più piccola).
Stendere una parte della frolla, rivestire uno stampo a cerniera del diam. di 24 cm.,
ricoprendo anche le pareti.

Cospargere con la metà delle mele, stendere un'altra parte della pasta del diametro della tortiera.

Ripetere l'operazione delle mele.

Con la pasta restante formare dei cordoncini e disporli sulla torta a mo' di griglia.
Ripigare all'interno i bordi formando un cordoncino.

Infornare a 180° per circa 1 ora fino a che assumerà un bel colore dorato
(provare cmq con uno stecchino).

Togliere dal forno e dopo qualche minuto sformare il dolce e metterlo su una gratella ad asciugare.
Una volta freddo cospargere di zucchero a velo e mangiare

p.s. noi difficilmente riusciamo ad aspettare che raffreddi completamente


e vi confesso che anche tiepida....mmhh
32
iglloZqfferginQ
Crostata "Auguri mamme!!!" by Bears

Ingredienti

400 gr farina
200 gr burro
200 gr zucchero
2 uova
scorza grattata di 1/2 limone
1 vasetto di marmellata a scelta (io ho utilizzato la confettura di albicocche)
un pizzico di sale

Ungi e infarina una teglia di 22 cm di diametro.


Metti la farina sulla spianatoia, unisci lo zucchero e il sale, il burro e mescola il più possibile.
Disponila a fontana e al centro fai un incavo con il pugno chiuso.
Rompi al centro le uova e impasta velocemente.
Lascia riposare la pasta per qualche minuto.

Prendi la marmellata:
versala in una ciotola e allungala con qualche cucchiaio d'acqua
in modo che non asciughi troppo in cottura.

Stendi ora la pasta aiutandoti con un mattarello fino ad ottenere uno spessore di 1/2 cm
e ritaglia un disco un po ' più grande della teglia.

Mettilo nella teglia e schiaccia leggermente la pasta sui bordi in modo che aderisca bene.
Versavi dentro la marmellata e livellala.

Prepara con la pasta avanzata delle striscioline che disporrai sulla marmellata a una distanza di 1
cm una dall 'altra. Incrociale con altrettante striscioline e inforna a 180 °C per 40 minuti circa.

La torta sarà cotta quando avrà assunto un bel color biscotto.

33
iglIgZgff e r a n o
OII'A^WM! 1 GU-H
' H»IIUI>R H> <4 L4ILI"I
Crostata di amarene by Lù08

Pasta frolla
250 gr farina
125 gr burro
125 gr zucchero
1 cucchiaino raso di lievito
2 tuorli
vino bianco secco

per il ripieno
marmellata amarene
10 amaretti
Vino bianco secco

Setacciare la farina sulla spianatoia con il lievito.

Aggiungere il burro a pezzi, i tuorli, lo zucchero, 1 presa di sale e 3 cucchiai di vino.


Impastare il tutto rapidamente, formate una palla e fate riposare per 30 minuti.

Nel frattempo sbriciolate gli amaretti e bagnateli con 1 cucchiaio e V2 di vino.

Stendere la pasta col mattarello e ricavare un disco di V2 centimetro di spessore,


foderare il fondo e le pareti di uno stampo imburrato e infarinato.

Stendere la marmellata.

Create dei mucchietti con gli amaretti e decorate e piacere con la pasta rimasta.

OII'DNVRRNI •• HHÌUITHI >4 LUII"!


Crostata di mirtilli quasi dietetica by Niata

Ingredienti

350 gr. di farina


150 gr. di zucchero
150 gr. di burro morbido
2 tuorli
1 uovo intero
sale q.b.

marmellata senza zucchero di mirtilli

impastare tutti gli ingredienti e lasciare riposare in frigorifero la pasta per 30 min.

Stenderla e coprirla con la marmellata.

Decorare a piacere.

Infornare per 45minuti a 180 gradi.


Crostata nutellosa by Bombetta

per la _ frolla:
300 gr di farina per dolci
120 gr di zucchero zefiro
150 gr di burro freddo
1 uovo intero + un rosso
2/3 di una bustina di lievito in polvere
1 pizzichino di sale
una vanillina

per il ripieno:
un bicchiere di nutella
150 gr di mascarpone
granella di nocciole
1 cucchiaio di latte tiepido

Stendo la frolla (che ho lasciato riposare in frigo per almeno mezzora)

e la farcisco con questo ripieno

(la granella di nocciole di solito la metto in mezzo,

ma si può mettere anche solo sopra, dipende dai gusti).

Anche questa la inforno per 25 minuti circa a 180 gradi e la lascio raffreddare in forno...

OII'DNVIRNL IL I B I I HHÌUITHI >4


Crostata seducente by Dadaumpa

Per il guscio di pasta _ frolla:


gr. 270farina
gr. 100 zucchero a velo
1 uovo + 1 tuorlo
gr. 100 burro morbido
un pizzico di sale
teglia da cm. 24 con i bordi alti almeno 4 o 5 cm.
Burro e farina per la teglia
Fagioli secchi x la cottura in bianco + carta forno
Miele all 'arancio
Nel robot frullare lo zucchero con il burro morbido e
l'uovo intero + il tuorlo e il sale, poi aggiungere la farina
e far girare fino ad avere un composto bricioloso (ovvio che si può preparare anche a mano). Versare sulla
spianatoia e impastare velocemente e brevemente. Avvolgere nella pellicola e far riposare in frigo x 30 minuti.
Accendere il forno a 190°.
Tra due fogli di carta forno stendere la pasta ad uno spessore di circa 2 cm., sistemarla nella teglia imburrata
e infarinata (o di silicone eliminando questa operazione) tenendo ben alti i bordi, bucherellare il fondo;
coprire con un foglio di carta forno e riempire con i fagioli secchi. Infornare per 20/25 minuti circa, quindi
togliere carta forno e fagioli, poi terminare la cottura per una decina di minuti ancora. Lasciar raffreddare e
sformare. Quando è fredda spalmare il fondo con un leggero strato di miele all 'arancio.
1 °strato (bianco con panna)
cc. 250 di panna fresca gr. 25 zucchero a velo 2 fogli di gelatina
2 cucchiai di succo di arancia (presi dai 250 cc. indicati per l'ultimo strato)
Ammollare in acqua fredda la gelatina. Utilizzando le fruste elettriche semi-montare la panna insieme allo
zucchero. Strizzare i fogli di gelatina e metterli in un pentolino con il succo di arancia, scaldare a fuoco basso
facendo scogliere completamente. Lasciar intiepidire poi aggiungere alla panna semimontata mescolando
bene. Stendere a cucchiaiate il composto nel guscio di frolla (leggermente spalmato con il miele all'arancio) e
mettere in freezer per 30 minuti.
2° strato (giallo con crema)
2 tuorli 2 cucchiai di maizena 3 cucchiai di zucchero
cc. 500 di latte Scorza grattugiata di un'arancia 2 fogli di gelatina
Ammollare in acqua fredda la gelatina.
In un tegame amalgamare a freddo i tuorli, la maizena, lo zucchero e la buccia gratt., stemperare con un paio
di cucchiai di latte freddo, nel frattempo scaldare il resto del latte in un altro pentolino, quando si è ben
scaldato travasare sul composto di uova, mescolare bene e portare a bollore, cuocere finchè la crema non veli
il cucchiaio, aggiungere la gelatina ben strizzata facendo sciogliere completamente sempre su fuoco basso (nel
caso dovessero restare alcuni grumi, travasate il tutto facendolo passare attraverso un colino).
Sistemare in un contenitore per farla raffreddare e coprirla facendo aderire alla crema stessa della pellicola
trasparente in modo che non si crei la "crosticina ". Lasciar intiepidire.
Togliere il guscio dal freezer e aiutandosi con un cucchiaio versare la crema sul composto di panna che deve
essere ben rappreso e rimettere in freezer per 30 minuti.
3° strato (arancione con gelatina di arancia)
cc. 250 succo di arancia filtrato (da cui sono stati tolti 2 cucchiai occorrenti per il 1 ° strato)
2-3 cucchiai di zucchero a velo (dipende anche dalla dolcezza del succo, eventualmente assaggiatelo)
2 fogli di gelatina
Ammollare in acqua fredda la gelatina. Scaldare a fuoco basso il succo di arancia con lo zucchero, aggiungere
la gelatina ammollata e ben strizzata e mescolare sciogliendo bene. Togliere dal fuoco e lasciar intiepidire.
Togliere il guscio dal freezer, versare con un cucchiaio la gelatina all'arancia sul composto di crema che deve
essere ben rappreso e mettere in frigo per far solidificare anche l'ultimo strato (io l'ho lasciata tutta le notte).
Togliere la crostata dal frigo appena prima di servirla.

OI L'A^WR NI BU H»IIUI>RH> <4 LUII"!


Crostata con crema di limone by Mariapia

Ingredienti pasta brisèe:


gr 200 di farina 00 + gr 100 di farina 00 Calibrata = tot. gr 300
(la calibrata serve per creare l'effetto "biscotto ")
125 di burro
100 di zucchero
1 tuorlo grosso
scorza di un limone grattugiata finemente
2-3 gocce di aroma di limone "Vahinè "
un pizzico di sale
Mettere in forno a 180° per circa 15 minuti, bucherellando affinchè non si gonfi troppo.
La teglia va unta con poco burro e spolverizzata con pane grattugiato finissimo.

Crema di limone:
gr 70 di zucchero (il gusto è un "po' brusco", se volete potete aumentare a 100 gr,
ma la brisèe è dolcissima... )
succo di 2 limoni succosi belli grossi (ho fatto un mutuo e ho acquistato quelli di Sorrento)
2 cucchiaini colmi di scorza di limone grattugiata finemente
3 tuorli grossi
60 gr di burro
2-3 gocce di aroma di vaniglia "Vahinè "
Per la pasta brisèe lavorare il burro e lo zucchero velocemente con le fruste ad alta velocità, finchè
diventa una bella crema, poi unire la scorza, il tuorlo e l'essenza di limone, la farina e il pizzico di sale.
Coprire con la pellicola trasparente e mettere in frigo almeno mezzora.
Utilizzare una teglia diametro cm 24 (può darsi che vi rimanga della pasta brisèe: congelatela o fate dei
biscotti, oppure utilizzate una teglia più grande - attenzione però che diventerà sottile, ma è ok lo
stesso...). Io subito preparo la teglia unta e spolverata con il pane poi la metto in frigorifero: quando
dopo si stende la brisèe i "rattoppi" non si vedono... Non fateli troppo sottili, che dopo si sbriciola...

Per la crema di limone: far sciogliere in un pentolino lo zucchero con il succo e la scorza dei limoni a
fuoco lento. Mescolare i tuorli in una terrina ed incorporare lo sciroppo di limone caldo: filtrare il tutto
con un colino e rimettere sul fuoco a bagnomaria; far bollire quasi "niente", anzi meglio niente, per 3
minuti circa mescolando bene. Togliere dal fuoco e aggiungere il burro, sempre mescolando. Far
raffreddare. Io la metto in frigorifero, per far prima.

Quando è tutto freddo mettere la cremina dentro alla pasta brisèe.


Se vi piace l'effetto troppo morbido non mettere la crostata in frigo, (occhio però che la crema poi vi
"scivola dappertutto!!) diversamente tenetela al fresco almeno qualche ora,
Crostata ai mirtilli e crema by Calimera

Pasta _ frolla:

300 gr. farina b.


150 gr. burro
150 gr. zucchero
1 uovo e 1 tuorlo

Crema pasticcera

Marmellata di mirtilli

Preparare la frolla mescolando velocemente, fino ad ottenere un composto omogeneo tutti gli
ingredienti, far riposare avvolta in pellicola nel frigo per 1/2 ora.

Nel frattempo preparare la crema pasticcera mescolando 2 tuorli con 3 cucchiai di zucchero, sbattere
con le fruste (meglio se elettriche, si tribola meno) fino a renderli gonfi e spumosi.
Aggiungere 1 cucchiaio colmo di farina bianca e sbattere ancora per amalgamare bene,
a questo punto aggiungere la scorza grattugiata di mezzo limone e 1/4 di litro di latte.
Cuocere a bagnomaria dolcemente fino a che la crema non addenserà.

Lasciare riposare e nel frattempo riprendere la pasta, dividerla in due parti (una più piccola)
foderare uno stampo da crostata del diam. 24 cm., bucherellare il fondo con una forchetta,
cospargere il fondo con marmellata a piacere e ricoprire con la crema.

Con la restante pasta, formare dei cordoncini e disporli a grata sul dolce,
ripiegare il bordo a cordoncino e cuocere in forno caldo a 180/200°
(ognuno si regola con il suo forno) per 30-35 minuti.

Sformare dopo alcuni minuti, far raffreddare sulla solita gratella


e cospargere di zucchero a velo (facoltativo)
Crostata di crema e frutta by Mafalda

Ingredienti x una tortiera da crostata di circa 25 cm di diametro

Pasta _ frolla: crema _ pasticcera:


200 gr. burro freddo 3 tuorli
400gr. di farina 100 gr di zucchero
180gr. zucchero 25 gr di farina
6 tuorli una bustina di vanillina
un pizzico di sale 250 ml di latte

Disporre a fontana la farina e al centro mettere il burro a pezzetti.


Impastare con le dita la farina e il burro fino ad ottenere tanti piccoli grumi.
Rifare la fontana e metterci al centro lo zucchero, il sale e i tuorli.
Amalgamare velocemente gli ingredienti. Formare una palla, che avvolgerete nella pellicola e
mettere a riposare nel frigo almeno per circa 30 minuti.

Stendere l'impasto allo spessore di 5 millimetri circa e mettere nella tortiera dopo averla foderata con
la carta forno. Rimettere in frigo coperta a riposare per una mezz'oretta.

Cuocere in forno già caldo a 190/200 gradi per circa 30 minuti.


(se si vuole rendere la pasta più friabile sostituire lo zucchero semolato con quello a velo).

Nel frattempo prepariamo la crema pasticcera.


Montare le uova con lo zucchero, incorporare la farina e unire il latte molto caldo
nel quale avrete messo la vanillina.
Mettere tutto sul fuoco e continuare a mescolare con una frusta o un cucchiaio di legno,
fino a quando la crema si addenserà.
Lasciare sul fuoco per un minuto ancora poi toglierla e lasciarla raffreddare.

Quando la torta quando si sarà freddata, stendere uno strato abbondante di crema.

Farcire con frutta a piacere e mettere uno strato di gelatina tortagel per non far annerire la frutta,ù
e per dare un aspetto lucido alla torta.

Mettere in frigo per almeno un paio d'ore.

40
iglIgZgff e r a n o
OII'A^WM! 1 GU-H
' H»IIUI>R H> <4 L4ILI"I
Dolce festoso alla nutella di Martinas by Bears

Ingredienti per 6 persone

300 g. di farina 00
150 g. di zucchero semolato
120 g. di burro
1 uovo
1 tuorlo
1 pizzico di sale
buccia di limone grattugiata
1/2 bustina di lievito in polvere.

per la copertura:
nutella
praline colorate
nocciole
zucchero in grani

Preparare una frolla con gli ingredienti sopraelencati, ma al posto di metterla in frigo
foderare subito una tortiera imburrata con metà del composto ottenuto.

Stendere uno strato di nutella o crema di cioccolato.

Col resto della pasta fare tante briciole grossolane che andrete a spargere
su tutta la superficie del dolce, aggiungere le praline, lo zucchero in grani
e le nocciole spezzettate.

Cuocere in forno già caldo a 180 gradi per circa 40 minuti.

41
iGigiioZaff e r a n o
OII'A^WM! 1 GU-H
' H»IIUI>R H> <4 L4ILI"I
Crostata alla crema pannosa by Bombetta

Per la pasta _ frolla


300 gr di farina
150 gr di burro morbido freddo
125 gr di zucchero
2 uova
2/3 di lievito

per la crema alla panna


250 ml di latte
250 ml di panna liquida
4 rossi
5 cucchiai di zucchero
5 cucchiai di farina
buccia di un limone

4/5 cucchiai di nutella

Ho fatto riposare la frolla in frigo e nel frattempo ho preparato la crema


e fatto ammorbidire la nutella.

Ho steso la frolla e ho spalmato la nutella e poi aggiunto la crema,


decorato a piacere (piacere di Maria ihihiii)

e infornato a forno gia caldo per circa 25 minuti a 180 gradi!!

i bu-iH M » i i u i > m > i-a H j < J » I


Crostata all'olio by Bears

Pasta Frolla:
250 g farina
100gzucchero
1 uovo
1/4 bicchiere olio semi
scorza limone
1 cucchiaino lievito
poca acqua fredda

Marmellata

Impastare tutto, stendere e farcire.

In forno a 180° per 25 minuti.

43
Crostata morbida al limone by Bears

Per la crema:
1 uovo
200g zucchero
50g fecola
1/2 litro d acqua
succo di 2 limoni
buccia di 1 limone

Per la pasta:
350g farina
150g zucchero
2 uova
1 bicchiere d olio
buccia di 1 limone
1 bustina di lievito

Teglia da 26 cm

Mescolare tutti gli ingredienti della crema e farla cuocere a bagnomaria


fin quando non sarà addensata, farla poi raffreddare.

Fare l'impasto per la base che risulterà sodo, ma abbastanza morbido.


Stenderlo nella teglia aiutandosi con la carta da forno, tirando su i bordi
e lasciandone un pò per la copertura.

Riempire con la crema raffreddata e coprire con delle strisce fatte aggiungendo
un pò di farina all'impasto messo da parte.

Infornare a forno caldo a 180° per 30 minuti.

OII'D"VRRNL I BUIA H>IÌVITH' >4 LUII"!


Crostata di Segale e Mirtilli alla Mela by Valina88

Ingredienti per uno stampo da 24 cm:


200 gr farina Lingonbrod (acquistata all'ikea, è di segale con mirtilli )
100 gr fecola di patate
1 uovo
100 gr fruttosio (aumentate a gusto)
50 gr margarina solida
pizzico sale
1 bustina lievito
1 bustina vanillina
2 cucchiai latte freddo
acqua fredda q. b.

per la _ farcitura:
2-3 mele
Acqua q.b.
Zucchero q. b.

Inserire tutti gli ingredienti nel mixer aggiungendo mano a mano l'acqua fredda,
finchè non si ottiene un impasto abbastanza compatto.
Lasciarlo poi riposare in frigo almeno mezz'ora.

Preparare la farcitura con 2-3 mele sbucciate e tagliate a pezzi (le mie pulite erano 275 gr)
e cuocerle con dell'acqua al microonde per pochi minuti.
Frullare il tutto col mixer ad immersione e dolcificare a piacere.

Stendere quindi la frolla, rivestire lo stampo (da 24 cm...ma la frolla avanzerà), bucherellarlo,
versare la purea di mele, ricoprire con le striscioline e infornare a 175° per circa 30-35 minuti.

Il gusto è particolare, la frolla ha una rusticità piacevole...


Crostata alla marmellata di ciliegie by Claudia88

pasta frolla

1 uovo
200 gr di farina
100 gr di zucchero
80 gr di burro a temperatura ambiente
1 cucchiaino raso di lievito
(io ho usato 4 gr di ammoniaca perché per motivi di salute non posso mangiare lieviti)

marmellata a piacere

Amalgamare gli ingredienti e porre in frigo x 30 minuti.

Cuocere in forno a 180° per 30 minuti.

(con il fornetto per pizza cuocere a temperatura 1


alzando ogni 2 minuti il coperchio fino a che non è cotta)
Crostata alla frutta by Mocha

per la pasta _ frolla


100 gr burro
300 gr farina per la farcitura
1/2 bustina (8 gr) lievito chimico in polvere 500 gr crema pasticcera
la buccia grattugiata di 1Limone Frutta a piacere
n. 2 uova Gelatina
1 bustina di vanillina Succo di limone
150 gr zucchero acqua q.b.

Preparate la base per la crostata ponendo in un contenitore, o su di una spianatoia, tutti gli
ingredienti (il burro deve essere freddo e tagliato a pezzetti); amalgamate bene gli ingredienti tra
loro, ottenendo un impasto liscio e omogeneo, che avvolgerete nella pellicola trasparente
e lascerete riposare al fresco in frigorifero per una mezz 'ora.

Accendete il forno a 180°, ed imburrate ed infarinate uno stampo da crostata, del diametro di circa
28 cm; estraete dal frigorifero l'impasto precedentemente preparato, e con l'aiuto di un matterello,
stendetelo su di una spianatoia infarinata, fino a formare un cerchio
avente diametro di 34 cm e spessore di 6-7 mm.
Ponete il cerchio di pasta nello stampo, e modellate i bordi con i rebbi di una forchetta, per dargli
una forma regolare e decorata, poi con gli stessi rebbi, bucherellate l'impasto sul fondo; tagliate un
cerchio di carta forno delle stesse dimensioni del fondo della crostata e ponetelo sopra di esso, in
modo che lo preservi dall'indurimento durante la cottura.
Infornate in forno già caldo per circa 20-25 minuti; quando l'impasto apparirà ben dorato e i bordi
saranno staccati dallo stampo, sfornate la base e lasciatela raffreddare.

Ponete la base della crostata su di un piatto da portata, e riempitela di crema pasticcera, e iniziate a
decorare con la frutta precedentemente lavata e tagliata a fettine o a pezzetti.

Preparate la gelatina e ricoprite tutta la frutta,


mettendo poi la torta al fresco in frigo per almeno un 'ora.

47
Crostata Integrale alla Zucca by Valina88

Pasta frolla
200 gr farina intregrale
100 gr fecola di patate
1 uovo
50 gr margarina dura (in panetto, non morbida tipo vallé )
100 gr zucchero
1 bustina lievito
1 bustina vanillina
3 cucchiai latte
1 pizzico sale
acqua fredda q. b.

per la farcia:
250 gr zucca cruda e pulita (i miei erano 216 gr! )
un pezzetto di bacca di vaniglia
acqua e zucchero q. b.

Nel robot da cucina inserire tutti gli elementi tranne latte e acqua, da aggiungere man mano finché
non si vede l'impasto "appallottolarsi". Date un'ultima impastata a mano e mettere a riposare
(io l'ho fatta giorni prima e l'ho messa in freezer avvolta nella pellicola).
Questo impasto dovrebbe bastare per una teglia di 26 cm di diametro (la mia crostata era da 24 ma
prima avevo già fatto una piccola crostatina monoporzione... non ho avanzato nulla della frolla).

Cuocere la zucca nel microonde con un po' d'acqua e il pezzo di bacca di vaniglia tagliato
e svuotato dei semini, da mescolare per bene alla zucca.
Minipimerare poi il tutto aggiungendo dell'acqua fino ad ottenere una crema densa.
Aggiungere zucchero a piacere.

Stendere la frolla nello stampo, bucherellarla con una forchetta,


versare la purea di zucca e coprire con delle striscioline di frolla.

Infornare a forno caldo a 175° per 40 minuti circa


(io dopo 20 ho messo il calore solo sotto, ma basta regolarsi con uno stuzzicadenti
e con gli occhi per la cottura!).
48
Pasta frolla royal by Germana

Ingredienti

250 g di farina 00
1/2 cucchiaino di lievito
1/2 cucchiaino di sale
125 g di burro a pezzetti
100 g di zucchero
5 o 6 cucchiai di acqua gelata

marmellata
gelatina

Miscelare la farina con il sale, il lievito e lo zucchero.


Tagliare a pezzetti il burro e sfregarlo con le dita insieme alla farina.
Aggiungere poi un cucchiaio alla volta l'acqua gelata fino a quando la miscela asciutta
si sarà inumidita al punto di stare insieme.
Lavorare leggermente con le mani fino a quando l'impasto risulterà liscio.

Non necessita di riposo.

Stendere l'impasto in una teglia per crostate e farcire con la marmellata.

Io ho usato quelle di mele cotogne che ho fatto l'autunno scorso.

Cuocere a 175° perché il mio forno é abbastanza alto,


credo che 180° vada più che bene, per una ventina di minuti.

Una vola tolta dal forno ho lucidato con la gelatina di mele cotogne.

fj^ì^WoZQ^QnQ
O i ' l ' j n W C K I •• l hi •• H H Ì U I T H I >4 LUll"!
Crostata pere e cioccolato by Manuela77

Ingredienti:

500 g di farina 00
200 g di zucchero
3 tuorli e un uovo intero
250 g di burro a temperatura ambiente
1 bustina di lievito vanigliato
1 vasetto piccolo di nutella
100 g di cioccolato fondente
4 cucchiai di latte
4 pere

Disporre la farina a fontana e mettere al centro lo zucchero, il lievito,


il burro e le uova, impastare.

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato sminuzzato, la nutella con 4 cucchiai di latte, mescolare.

Sbucciare e tagliare a pezzetti le pere.

Dividere il panetto della frolla in due parti,


stenderne metà e disporlo in una teglia tonda precedentemente imburrata,
spalmare la crema di cioccolato e aggiungere le pere.

Con l'aiuto di una campana dai fori larghi grattugiare la restante frolla sulla crostata
facendo attenzione a non lasciare punti scoperti.

Forno pre-riscaldato a 180 gradi ed infornare per 40 minuti.

i bu-iH M » i i u i > m > i-a H j < J » I


A Frolla e mammà by Alme
(con crema pasticcera e crema alla nutella)

per la frolla: per la crema pasticcera:


300 g farina 300 ml di latte
150gzucchero 1 uovo intero
150 g di burro 2 cucchiai di farina
luovo intero+ltuorlo 2 cucchiai di zucchero
buccia grattugiata di limone 1 grattugiata di buccia di limone

30 g di mascarpone
2 cucchiai di nutella
scaglie di mandorle

Impastate il burro con lo zucchero e ottenere un composto ben omogeneo quindi aggiungete
le uova e la buccia grattugiata del limone amalgamando il tutto e terminando con della farina,
quando la farina sarà incorporata del tutto formare una pallina e porla in frigo,
coperta da un foglio di pellicola, per almeno 1 ora.

Tolta dal frigo stendere una parte di pasta con le mani in una teglia rotonda coperta da carta forno,
sovrapporre un altro foglio di carta con sopra una bella manciata di ceci secchi, cuocere in forno a
180°per 25 minuti (oltre metà cottura togliere la carta con i ceci).

Nel frattempo preparare la crema pasticcera mettendo in una ciotola lo zucchero e l'uovo e mescolare
bene, aggiungere la farina, amalgamare bene, unire la buccia di limone e molto lentamente il latte
freddo per non formare grumi.

Mettere sul fuoco e sempre mescolando portare a cottura e far freddare.

Unire la nutella al mascarpone e una volta stemperati versarli nella crema pasticcera
amalgamando le creme.

Sfoderare la frolla e metterla su un piatto da portata, farcire con la crema pasticcera e


la crema alla nutella e ricoprire di mandorle.

51
iglIgZgff e r a n o
OII'A^WM! 1 GU-H
' H»IIUI>R H> <4 L4ILI"I
Crostata con crema al cioccolato by Susanna.f22

per la _ frolla:
125 gr di burro
150 gr di zucchero
3 uova
2 cucchiai di marsala all'uovo
la buccia grattugiata i 1 limone
2 cucchiaini di lievito
farina 00 q. b.

per la crema:
70 gr di zucchero
40 gr di burro
50 gr di farina
100 gr di cioccolato fondente
1/2 lt di latte
200 ml di panna
3 cucchiai di marmellata di albicocche per "velare " il fondo

Preparate la frolla sbattendo il burro ammorbidito con lo zucchero, unite 2 uova intere più 1 tuorlo,
poi la scorza di limone, il marsala ed il lievito mescolato con un po ' di farina setacciata; continuare
ad aggiungere farina finché l'impasto non avrà una consistenza tale da poter essere lavorato
con le mani, allora ponetelo sul piano di lavoro infarinato e lavoratelo brevemente e poi
foderate con esso uno stampo per dolci imburrato e spolverato di farina, tirate su bene i bordi e
coprite con carta stagnola riempita di fagioli secchi in modo da evitare
la lievitazione della parte centrale.
In forno a 180° per 10 min. e poi a 160° per altri 10-15 min.

Mntre il dolce si cuoce, preparate la crema facendo fondere a fuoco lentissimo il cioccolato con il
burro, togliete dal fuoco ed aggiungete lo zucchero e la farina setacciata e poi diluite con il latte e la
panna caldi; ora rimettete sul fuoco e mescolate finché la crema non comincerà a tremolare,
allora spegnete la fiamma.

Adesso prendete la base di pasta frolla, togliete la stagnola e spalmate all'interno la marmellata di
albicocche , sul fondo e anche sui bordi e poi versate la crema al cioccolato ancora tiepida.

Lasciate raffreddare completamente prima di servire.


Crostata al cioccolato con marmellata di pere e ricotta by Zar.ran

per la_ frolla al cioccolato:


250 g di farina 00
100 g di cacao in polvere (io ho usato quello zuccherato che avevo in casa)
200 g di burro
100 g di zucchero al velo
1 uovo
1/2 bustina di lievito
un pizzico di sale

Per la _ farcia:
un vasetto piccolo di marmellata alle pere
200 gr di ricotta
1 cucchiaio di zucchero
1 uovo intero

Formare la classica pasta frolla e porla in frigorifero per unforetta.

Nel frattempo mescolo la ricotta con lo zucchero ed il tuorlo d'uovo,


a parte monto l'albume a neve ferma e lo incorporo alla ricotta.

Trascorso il tempo necessario stendo la pasta nella tortiera,


spalmo la marmellata prima e la ricotta poi sopra
(volendo decorare bene si può usare un sac a poche)...

Inforno a 180° (forno già caldo) e cuocio per 45 minuti...

53

HI'IXVRRNL •• T BULL HIIÌUITH' 14


Crostata tiramisù by Imma51

Per la frolla (teglia 24/26)


1 uovo
250 gr. di farina
100 gr. di burro
100 gr. di zucchero
1/2 bustina di lievito

Copertura base
2 cucchiai nutella
2 tazzine di caffe'
8 savoiardi

Crema mascarpone
180 gr di mascarpone
25 gr di zucchero a velo
1 cucchiaio di caffe'
2 tuorli
60 gr semolato
2 cucchiai di rhum
75gr di panna liquida da montare

Prepariamo la frolla e ricopriamo uno stampo... copriamola con carta forno e sopra legumi secchi...
cuociamo cosi'per 15 minuti a 180°, dopo togliamo carta e legumi e continuiamo la cottura
per altri 15 minuti facciamola raffreddare...

Adesso spalmiamo la base con la nutella, adagiamo in questo modo i savoiardi bagnati bene nel
caffé, mescoliamo il mascarpone con lo zucchero a velo con un cucchiaio, aggiungendo dopo
un cucchiaio di caffé, sbattiamo i tuorli con il semolato e sempre montando aggiungiamo il rhum,
uniamo questo composto al mascarpone, anche la panna montata e
versiamo il composto sui savoiardi, livelliamo bene.

Per la decorazione, spolveriamo cacao intorno e con altri 2 savoiardi ricaviamo dei triangolini
tagliando il biscotto e adagiamoli tutto intorno al bordo e
aggiungere qualche chicco di caffé al cioccolato.
Duetto: Rocker e Millegusti by Montebianco
Pasta frolla:
250 gr farina
125 gr burro
un pizzico di sale
la buccia del limone grattugiata
un cucchaino di dose Bertolini

impastare tutto (uso il robot). A parte mescolare:

3 tuorli
125 gr di zucchero
e unirli al composto, fare una palla e mettere in frigo
avvolto nella pellicola.

Torta rocher:
V2 pacchetto di wafer alla nocciola (quelli da 175 gr)
200 gr panna da cucina
400 gr Nutella
120 gr. nocciole tritate

Dose intera per una tortiera da 24 cm:


spezzettare i wafer con le mani, aggiungere la panna da cucina, la Nutella e le nocciole tritate.
Amalgamare bene.

Spalmare sulla base di pastafrolla e cuocere in forno caldo a 180° per 35 minuti.

Torta millegusti:
marmellata di prugne
Marsala q.b.
Amaretti
Cioccolato fondente q. b.
Mandorle spellate una manciata
3 albumi (quelli avanzati dalla preparazione della frolla)
5-6 cucchiai di zucchero

Spalmare la base di pastafrolla bucherellata con la forchetta con la marmellata di prugne, meglio se
non troppo dolce, bagnare nel marsala gli amaretti necessari per ricoprire tutta la marmellata,
tritare il cioccolato fondente e spargerlo sugli amaretti, quantità a piacere.

A parte tritare una manciata di mandorle senza pelle, unirle agli albumi avanzati dalla frolla, insieme
allo zucchero e mescolare tutto con una forchetta (deve diventare biancastro ma non montato neve).

Ricoprire gli amaretti e cuocere in forno caldo a 180° per 35 minuti.

55
iglIgZgff e r a n o
OII'A^WM! 1 GU-H
' H»IIUI>R H> <4 L4ILI"I
Ma Tarte Choc by Ricette Segrete

Per la _pasta _ frolla:


75 g di burro
45 gr di zucchero
1 bustina di zucchero vanigliato
1 tuorlo
15 di mandorle in polvere
125 gr di farina
1 cucchiaino d'acqua
1 pizzico di sale

Per la crema al cioccolato:


350 di cioccolato fondente al 70%
2,5 dl di latte
2,5 dl di panna fresca
4 tuorli
80 g di zucchero

Scaldare il forno a 180°C.


Lasciar ammorbidire il burro a temperatura ambiente in una ciotola capiente. Amalgamarvi lo
zucchero, lo zucchero vanigliato, il tuorlo sbattuto, le mandorle in polvere, l'acqua e una punta di
sale. Incorporare la farina setacciata e impastare fino ad ottenere una pasta liscia.
Avvolgerla in un foglio di pellicola trasparente e lasciar riposare in frigorifero un 'ora.
Stendere la pasta zuccherata su una spianatoia e foderare una torbiera del diametro di 24 centimetri.
Cuocere la torta in forno per 20 minuti e lasciar raffreddare.

La crema al cioccolato: tagliare finemente il cioccolato con un coltello o tritatelo al mixer.


Portare a ebollizione il latte e la panna in una casseruolina.
Montare i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso e versarvi sopra
a filo il latte e la panna bollenti, mescolando energicamente.
Far addensare la preparazione su fiamma bassa, mescolando con un cucchiaio di legno,
senza far bollire, finché la crema velerà il cucchiaio.
Versare gradualmente la crema calda sul cioccolato, mescolando continuamente per farlo sciogliere.

Versare la crema al cioccolato sulla base di pasta zuccherata e lasciar rapprendere.


Crostata morbida di frutta della mamma by Meile

per la base:
75 g di burro o margarina
75 g di zucchero
1 pacchetto di vanillina
2 uova
125 g di farina 00
1 cucchiaino di lievito per dolci

per guarnirla:
tre cucchiai circa di marmellata di fragole
frutta di stagione (fragole kiwi e banane sono quelle che ho usato io!)
gelatina per il ricoprire il tutto

Amalgamare il burro ammorbidito con lo zucchero e aggiungere le uova, la vanillina,


il lievito e la farina setacciata.
Imburrare una teglia di quelle con il bordino e versarvi il composto.

Cuocere in forno a 180 gradi per circa 25 minuti.

Quando la base é raffreddata spalmare uno strato sottile di marmellata disporre la frutta a piacere e
coprire con uno strato di gelatina (per prepararla ho seguito le istruzioni sulla confezione)

Far raddensare la crostata ricoperta con la gelatina in frigo per almeno un paio d'ore !

OIL'INVRRNI •• I BUIA MIIUIIRNI LA


Crostatine alla banana (Tarte Tatin alla banana) by Dadaumpa
1

Ingredienti:
Pasta frolla (circa 250 gr.)
1 banana
160 gr. di zucchero
2 cucchiai di acqua
V di cucchiaino di succo di limone
burro q.b.

Imburrare 4 stampini da crostatina e metterli in frigo in attesa, sistemandoli in una teglia che possa
poi andare in forno (stendere anche un foglio di carta forno nel caso di fuoriuscite di caramello).

Preparare per il caramello:


mettere lo zucchero con l'acqua in un pentolino, mescolare bene per far assorbire l'acqua,
portare a ebollizione, aggiungere il succo di limone indicato e lasciare cuocere,
senza mescolare fino a che lo sciroppo diventerà di colore dorato.
Nel frattempo preparare un contenitore pieno di acqua fredda nel quale immergere il pentolino col
caramello per fermare la cottura ed estrarre immediatamente.

Prendere gli stampini dal frigo e versare velocemente il caramello prima che si indurisca, fare
attenzione perché gli stampini diventeranno molto caldi.

Sbucciare la banana, eliminare le estremità e tagliare a fettine non troppo sottili, che andremo a
sistemare una vicina all 'altra sulla base di caramello.

Stendere la pasta frolla (tra due fogli di carta forno) in uno spessore di 4-5 mm., ricavarne 4 dischi
della misura degli stampini, coprire le fettine di banana e bucherellare con i rebbi di una forchetta
(oppure bucherellatela prima). Riporre in frigo per 20 minuti circa.

Intanto accendere il forno a 170°.

Trascorsi i 20 minuti di riposo in frigo, passare gli stampini in forno per 30 minuti circa
fino a che la pasta sarà cotta.

Rivoltare ognuna su un piattino da dessert e servire caldo.

58
i a 11 qZ g f f e rq n g
Indice delle ricette

Pasta frolla preparata da Sonia GZ pag. 2


Crema pasticcera preparata da Sonia GZ pag. 3
Crostata di albicocche by Titti24 pag. 4
Crostata tiramisù di Fabilian pag. 5
Crostata amarelli by Chefsimo pag. 6
Crostata fragolosa by Chefsimo pag. 7
Crostata integrale con marmellata di kiwi e pera by Martinas pag. 8
Crostata Morbida di Cannél by Bears pag. 9
Crostata al cioccolato e noci by Bears pag. 10
Crostamisù by Neve pag. 11
Crostata di pesche by 7stellablu pag. 12
Crostata di amaretti di Catia by Legs&Harry pag. 13
Crostata di frutta by Bears pag. 14
Crostata di pinoli by Flammiger pag. 15
Crostata alla marmellata di limoni e crema by Morenam82 pag. 16
Crostata Mandorle, Amaretti e Ricotta by Francescab pag. 17
Crostata di frutta by Flammiger pag. 18
La mia crostata preferita, la crostata fantasia di Gis by Bears pag. 19
Crostata alla crema con mele e mandorle by Anto69 pag. 20
Crostata bigusto by Pruffa pag. 21
Crostata cioccolato-panna montata by Montebianco pag. 22
Crostata Meringata by Lea pag. 23
Crostata con amaretti by Dadaumpa pag. 24
Crostata al cocco by Montebianco pag. 25
Crostata crema e fragole by Betty15 pag. 26
Crostata di riso by Mariapia pag. 27
Crostata di zucca by Calimera pag. 28
Crostata di mele by Soleluna1221 pag. 29
Crostata al limone con fragole by Calimera pag. 30
La crostata preferita by Bombetta pag. 31
Crostata di mele "dolce ricordo" by Calimera pag. 32
Crostata "Auguri mamme!!! " by Bears pag. 33
Crostata di amarene by Lù08 pag. 34
Crostata di mirtilli quasi dietetica by Niata pag. 35
Crostata nutellosa by Bombetta pag. 36
Crostata seducente by Dadaumpa pag. 37
Crostata con crema di limone by Mariapia pag. 38
Crostata ai mirtilli e crema by Calimera pag. 39
Crostata di crema e frutta by Mafalda pag. 40
Dolce festoso alla nutella di Martinas by Bears pag. 41
Crostata alla crema pannosa by Bombetta pag. 41
Crostata all'olio by Bears pag. 43
Crostata morbida al limone by Bears pag. 44
Crostata di Segale e Mirtilli alla Mela by Valina88 pag. 45
Crostata alla marmellata di ciliegie by Claudia88 pag. 46
Crostata alla frutta by Mocha pag. 47
Crostata Integrale alla Zucca by Valina88 pag. 48
Pasta frolla royal by Germana pag. 49
Crostata pere e cioccolato by Manuela77 pag. 50
A Frolla e mammà by Alme pag. 51
Crostata con crema al cioccolato by Susanna.f22 pag. 52
Crostata al cioccolato con marmellata di pere e ricotta by Zar.ran pag. 53
Crostata tiramisù by Imma51 pag. 54
Duetto: Rocher e Millegusti by Montebianco pag. 55
Ma Tarte Choc by Ricette Segrete pag. 56
Crostata morbida di frutta della mamma by Meile pag. 57
Crostatine alla banana (Tarte Tatin alla banana) by Dadaumpa pag. 58

Dadaumpa per GZ

60
iglIgZgff e r a n o