Sei sulla pagina 1di 4
Fiorella Mannoia QUELLO CHE LE DONNE NON DICONO ‘Testo e Musica di Enrico Ruggeri, Luigi Schiavone Moderatamente lento EF a Lab SibT Mib ib Dom Dom fan - no com - pa - gni-a cer-te let - te-re Lab Mib -ro-le che re-sta-no con noi e non an-dia-mo vi-a ma na-scon - A Fam - Lab sb mb ” b -dia-mo del do-lo-re che sci- vo-la lo sen-tia-mo poi, ZF Loe sh Mh Sb ‘Ab-bia-mo trop- pa fan-ta - si-a © se di-cia-mou - na bu- i if Fam sb of Lab © 1987 by WARNER CHAPPELL MUSIC ITALIANA 1a delle Republi, 146 20124 Milano / CAVERSAL MUSIC PUBLSHING RICORD +. Via Bechet 2- 2011 Mino / PONTE EDIZIONI MUSICAL - Vis Di, § = 2089 Mano indi ono ena ein dlegge pera pas el mando Allg reseed. nasal Copy secied “ge @u-na man-ca- ta ve-ri - ta che pri-mao poi_suc- ce - de Reb Sol7 Dom sa Cam-biail ven - toma noi no © se ci tra - sfor- mia-mous Fam sb7 mb Lab @perla vo-glia di pia - ce- rea Reb 7 Dom = Ri __ 4 bree ,eorttor | 1 earer -fi- ci-le_ spie-ga - re cer-te gior - na-tea-ma-re la-scia sta-re SibRe 7 r Dom sib Lab mi con le no-stre not - tibian - che ma non sa- tan-to ci_ po-trai tro-va-re qui, Tr Mid SibrRe Dom L a a. li-re - moan -co-raun al-tro Fam siz -re-mo stan-che nean-che quan-do Lab mb Lab sh7 Mba IP, In ti di-re - moan-co-raun al-tro si. Mb sir a! I 74H al od 5 r Fa Lam/Mi Rem Do? si Falla Solm Doz Fa an-che quan - do non Do/Mi Rem na - scon- dia-moo cam - mi - nia - mo Fa Fa con i no Doms Rem zig-na-men-ti non_ci_sen-ti Rem Doz sib Gi fanno compagnia certe lettere d'amore parole che restano con noi enon andiamo via, ma nascondiamo del dolore che seivola lo sentiamo poi. Abbiamo tropa fantasia e se dieiamo una bugia ina maneata verita che prima o poi succedera. Cambia il vento ma noi no e se ci trasformiamo un po! ® per la voglia di piacere a chi ¢@ gia o potra arrivare a stare con noi. Siamo cos), ¢ difficile spiegare certe giornate amare, lascia stare tanto ci potrai trovare qui con le nostre notti bianche ma non saremo stancho neanche quando ‘ti diremo ancora un altro sl In fretta vanno via delle giornate senza fine silenzi: che familiarita! E lasciano una scia le frasi da bambine stia stri sen Falke Do ma Solu Do? -_ti-men - ti ei Fr Do mo per__gri-da-reun al-tro si Solm_ Doz Fa che tornano, ma chi le ascoltera? E dalle macchine per noi i complimenti del playboy ma non li sentiamo pit se e@ chi non ce li fa pid. Cambia il vento ma noi no € se ci confondiamo un po’ ® per la voglia di capire chi non riesce pitt a parlare Siamo cosi, doleemente complicate sempre pid! emozionate, delicate ‘ma potrai trovarei ancora qui nelle sere tempestose portaci delle rose, nuove cose e ti diremo ancora un altro sl... Siamo cost, anche quando non parliamo ‘quando ci nascondiamo o camminiamo ‘ma potrai trovarci ancora qui on i nostri sentimenti ¢ i condizionamenti non ci senti stiamo per gridare un altro par-lia - mo quan-do ci tro - var-cian - co - ra con - di