Sei sulla pagina 1di 1

ESERCIZIO N°9 PAGINA 125

1) Lat. Caesar imperavit ut proelium committeretur. Trad.let. Cesare ordinò che fosse iniziata la
battaglia. Trad.pref. Cesare ordinò di iniziare la battaglia.
2) Lat. Caesar iubet Titum Libienum montem ascendere. Trad.let. Cesare ordina che Tito Labieno
salga sul monte. Trad.pref. Cesare ordina a Tito Labieno di salire sul monte.
3) Lat. Caesar iubet milites proficisci. Trad.let. Cesare ordina che i militari partano. Trad.pref. Cesare
ordina ai militari di partire.
4) Lat. Caesar portas claudi iussit. Trad.let. Cesare ordinò che le porte fossero chiuse. Trad.pref.
Cesare ordinò di chiudere le porte.

Lat. Caesar imperat ut Germani arma tradant. Trad.let. Cesare ordina che i Germani consegnino le
armi. Trad.pref. Cesare ordina ai Germani di consegnare le armi.

ESERCIZIO N°7c PAGINA 123

1) Ita. Il comandante riteneva che i nemici non avrebbero attaccato prima dell'alba. Lat. Dux putabat
hostes ante lucem non oppugnaturum esse.
2) Ita. Credo che, vinti e cacciati i tiranni, la nostra città sarà finalmente in pace. Lat. Credo, tyrannos
victi et espulsi sunt, urbem nostram tandem in pace futurum esse.
3) Ita. È noto che Alessandro disprezzava le ricchezze e desiderava soprattutto la gloria militare. Lat.
Constat Alexndrum divitias contenere et in primis gloriam bellicam cupere.
4) Ita. Ti prometto che verrò a Roma nel mese di maggio. Lat. Tibi promitto Romam in mensis Maius
venturum esse.
5) Ita. È vergognoso che un uomo, per ottenere fama e ricchezze, possa tradire la patria e gli amici.
Lat. Deforme est virum, ut famam et divitias obtineat, patriam et amicos tradire posse.
6) Ita. Antonio giurò davanti al popolo che avrebbe vendicato la morte di Cesare. Lat. Antonius iuravit
ante populus Caesaris mortem vindicaturum esse.