Sei sulla pagina 1di 3

Completare con il verbo fra parentesi al congiuntivo presente (ausiliari e verbi regolari)

Esempio: Credo che Marcello sia un ragazzo in gamba. (essere)

1. Non è possibile che tu_ancora fame dopo un pranzo così abbondante !


(avere)
2. Speriamo che tuo fratello quest'anno_ di più dell'anno scorso. (studiare)
3. Prima che i vostri amici_, fategli visitare la cattedrale. (partire)
4. Tutti si aspettano che tu_l'università in giugno e _un
viaggio attraverso l'Europa. (finire - organizzare)
5. Sebbene Luigi non_il problema, vuole sempre esprimere la sua opinione.
(conoscere)
6. Che cosa credi ? Che io non_sincera e ti_ un sacco di
bugie? (essere - raccontare)
7. Bisogna che noi_ bene l'appartamento prima di partire. (pulire)
8. Non so se voi_ ancora tempo o_ in ritardo per l'esame.
(avere - essere)
9. Per prenotare il biglietto, il regolamento vuole che i turisti_in anticipo.
(pagare)
10. Vogliamo che voi_bene quello che stiamo per dirvi. (ascoltare)

Completate con il verbo fra parentesi al congiuntivo presente (verbi irregolari)

1. Dicono che fare la raccolta differenziata (essere)_fondamentale per


salvare il pianeta.
2. E' facile che la nazionale italiana (vincere)_contro la Germania.
3. Giuliana è felice che suo figlio (iscriversi)_alla facoltà di Medicina.
4. Mi sembra che i bambini (essere)_molto stanchi stasera.
5. Bisogna che voi (prendere)_una decisione.
6. Pare che una separazione temporanea (fare)_bene alla coppia.
7. Dubito che la colpa (avere)_Manuela.
8. Temo che questo non (essere)_il momento adatto per parlare di certe
cose.
9. Preferisco che tu (mettersi)_a studiare prima delle 8 di sera.
10. A Daria sembra che il mondo le (cadere)_addosso in questo
momento, ma tra poco supererà le difficoltà.

Completate con i verbi dati al congiuntivo presente ( i verbi non sono in ordine):
avere, capire, dovere, arrivare, accettare, fare, venire, potere, dare, rimanere

1. Speriamo che il treno non_in ritardo.


2. Il mio capo pretende che io_ogni giorno al lavoro fino alle 20.
3. Ho bisogno che tu mi_ una mano con questa faccenda.
4. Ci sembra che tu_cercare di essere più preciso.
5. E' difficile che i lavoratori_questa proposta.
6. Non sono convinta che tu_ la gravità della situazione.
7. Spero che Lisa_consegnare in tempo la relazione.
8. E' possibile che i miei amici_ a trovarci questo fine settimana.
9. Pare che il nuovo film di Salvatores_un grande successo all'estero.
10. Ho paura che a te_male la compagnia di questa ragazza.
Completate con i verbi dati al congiuntivo presente ( i verbi non sono in ordine): esserci, potere,
comportarsi, essere, cominciare, riuscire, dovere, potere, avere, trovare

1. Non pensare che io_così stupida!


2. E' possibile che tu_ a sostenere quell'esame però devi darti da fare.
3. Speriamo che tu finalmente_un po' di pace.
4. Sembra che Franco non_fare a meno di preoocuparsi per tutto.
5. Non mi pare giusto che voi_rinunciare a questa occasione per colpa di
Roberta.
6. E' necessario che ora tutti_a rispettare di più gli altri.
7. Mi auguro che i tuoi sogni un giorno_reallizzarsi.
8. Purtroppo dubito che_un equivoco.
9. Immagino che tu_ una buona scusa per giustificarti.
10. Monica vuole che tutti_ in maniera corretta mentre lei non lo fa.

Completate con i verbi dati al congiuntivo passato:

1. Pensi che (essere)_una buona idea di invitare Sandro?


2. Dicono che Laura e Davide (lasciarsi)_perché lui ha un altro.
3. Vedo che sei felice, suppongo che tu (avere)_una buona notizia.
4. Si dice che il peggio già (passare)_.
5. Dubito che Liusa non (superare)_l'esame.
6. Sembra che voi (affrontare)_ la situazione con dignità.
7. Non sono convinto che voi (prendere)_la decisione giusta.
8. Mi pare impossibile che Lara (potere)_fare una cosa del genere!
9. Penso che loro (sbagliarsi)_fidandosi di uno sconosciuto.
10. Sono felice che finalmente Sergio e Tamara (capire)_che sono
fatti l'uno per l'altra.

Completate con i verbi dati al congiuntivo passato:

1. Ho paura che tu (commettere)_un errore gravissimo.


2. Ci fa piacere che tutti gli invitati (rimanere)_contenti
dell'organizzazione.
3. Pare che (succedere)_un miracolo quella sera.
4. Immagino che tu (prendere)_tutte le precauzioni necesarie.
5. Mi auguro che Carlo (dire)_la verità, altrimenti mi sente!
6. Sembra che da parte di Luca (essere)_solo un'avventura la
relazione con Rosa.
7. Mi dispiace che voi non (potere)_venire al matrimonio di Luisa.
8. Siamo felici che tu (trovarsi)_bene in Italia.
9. Mi sembra strano che voi non (sentire)_parlare di questa faccenda.
10. Temo che loro (fraintendere)_ la mia intenzione.

Completate con i verbi dati al congiuntivo passato:


1. Penso che lui questa volta (dire)_la verità.
2. Pare che gli studenti (avere)_qualche problema con
quell'esercizio.
3. Elena è in ritardo, può darsi che (trovare)_traffico.
4. Mi fa piacere che voi (accettare)_questa offerta.
5. Non credo che (essere)_una buona idea dare il tuo numero a
Davide, ora ti chiamerà a tutte le ore.
6. E' impossibile che tu non (sentire)_parlare di questo scandalo,
tutti i giornali ne parlavano al suo tempo.
7. A Carlo dispiace che tu non (venire)_ieri alla riunione.
8. Si dice che Giorgio e Valeria (sposarsi)_senza dire niente a
nessuno.
9. Non capisco perché tu (insistere)_tanto per vedere questa
mostra, secondo me non ne vale la pena.
10. Ho l'impressione che la tua raggazza ti (prendere)_ in giro!

Completate con i verbi dati al congiuntivo passato:

1. E' facile che Valeria (offendersi)_un'altra volta, lo fa sempre!


2. Mi dispiace che voi non (capire)_lo scherzo.
3. Temo che la tua non (essere)_una mossa intelligente.
4. Dicono che il signor Motta (essere)_truffato da una banda di
delinquenti.
5. Mi preoccupa che i bambini non ancora (rientrare)_dalla
gita.
6. Siamo contenti che tu (trovare)_ il tempo di rilassarti un po'.
7. Mi chiedo come loro (potere)_fare una cosa del genere.
8. Ci sembra che lui non (volere)_partecipare al concorso per
motivi personali.
9. Spero che tu (pentirsi)_di quello che hai fatto.
10. Pare che tutto (andare)_a monte per colpa del maltempo.