Sei sulla pagina 1di 1

TECNICA PROFESSIONALE

Caso «RIM S.p.A.»

La «RIM S.p.A.» è stata costituita nel corso dell’anno 1.

La Società presenta le seguenti risultanze di rimanenze finali al termine dei seguenti anni:

Al 31/12 anno 1
Rimanenze finali materie prime euro 100.000,00
Rimanenze finali prodotti finiti euro 80.000,00

Al 31/12 anno 2
Rimanenze finali materie prime euro 110.000,00
Rimanenze finali prodotti finiti euro 60.000,00

Al 31/12 anno 3
Rimanenze finali materie prime euro 80.000,00
Rimanenze finali prodotti finiti euro 70.000,00

Si proceda a illustrare quanto segue:

1. Scritture contabili (libro giornale e libro mastro) di determinazione della variazione delle rimanenze al
31/12/1;
2. estratto della scrittura di chiusura generale dei conti con riferimento alle rimanenze al 31/12/1;
3. estratto dei prospetti al 31/12/1 di stato patrimoniale e di conto economico con riferimento ai conti
interessati;
4. estratto della scrittura di apertura generale dei conti con riferimento alle rimanenze al 1/1/2;
5. scritture contabili (libro giornale e libro mastro) di epilogo delle rimanenze al conto variazioni
rimanenze al 1/1/2;
6. scritture contabili (libro giornale e libro mastro) di determinazione della variazione delle rimanenze al
31/12/2;
7. estratto della scrittura di chiusura generale dei conti con riferimento alle rimanenze al 31/12/2;
8. estratto dei prospetti al 31/12/2 di stato patrimoniale e di conto economico con riferimento ai conti
interessati;
9. estratto della scrittura di apertura generale dei conti con riferimento alle rimanenze al 1/1/3;
10. scritture contabili (libro giornale e libro mastro) di epilogo delle rimanenze al conto variazioni
rimanenze al 1/1/3;
11. scritture contabili (libro giornale e libro mastro) di determinazione della variazione delle rimanenze al
31/12/3;
12. estratto della scrittura di chiusura generale dei conti con riferimento alle rimanenze al 31/12/3;
13. estratto dei prospetti al 31/12/3 di stato patrimoniale e di conto economico con riferimento ai conti
interessati;
14. estratto della scrittura di apertura generale dei conti con riferimento alle rimanenze al 1/1/4;
15. scritture contabili (libro giornale e libro mastro) di epilogo delle rimanenze al conto variazioni
rimanenze al 1/1/4.

Attenzione: poiché le rilevazioni sono “concatenate” occorre compilare il libro mastro in modo conseguente
(stessi mastrini nell’ambito dello stesso anno contabile).

A.A. 2013/2014