Sei sulla pagina 1di 7

3.

3 MODIFICA DI PROPRIETÀ

Parte 3 Gli oggetti disegnati in AutoCAD possiedono proprietà Le proprietà sono raggruppate in
COMANDI dimensionali e formali, ma anche altre proprietà: layer sezioni con un titolo; ogni proprietà
DI MODIFICA su cui si trovano, colore, tipo e spessore di linea, ecc. ha un nome e una casella di dati.
Per modificare le singole proprietà si agisce con mo-
dalitàdiverse, però esiste uno strumento molto versatile Facendo clic su una proprietà es-
1 1
ed utile per modificarle: la finestra Proprietà. sa viene evidenziata e consente
di immettere nuovi dati nella ca-
Uso della finestra Proprietà sella; se questi sono numerici si
Quando si fa un doppio clic su un oggetto, oltre a possono digitare direttamente.
selezionarlo, si provoca l'apertura della finestra Pro-
prietà; la stessa può essere aperta selezionando Pro-
prietà nel menu Edita, oppure nel menu di scelta
rapida (clic destro).

La finestra Proprietà può essere


modificata con modalità usuali in Se invece i dati sono di altro tipo
Windows: spostata (da barra del (ad es. colore o nome di uno stile)
titolo) o ridimensionata (mediante a destra della casella appare una
puntatore sul suo bordo). Lo scor- freccina che apre un elenco di
rimento del suo contenuto si rea- altre possibili opzioni.
lizza con le barre laterali o con il
Le modifiche inserite nella finestra
cursore (a forma di mano quando
Proprietà hanno effetto immediato.
si trova all'interno della finestra).
NOTA BENE
Nella finestra Proprietà sono vi- Per copiare le proprietà di un oggetto ed applicarle
sualizzate le proprietà dell'oggetto ad un altro si può cliccare sull'icona nella barra
selezionato; esse pertanto variano degli strumenti Standard; viene richiesto di selezionare
con l'oggetto. l'oggetto sorgente e quindi l'oggetto di destinazione.

Sammarone, Disegno © Zanichelli editore 2010


3.3.1 MODIFICA DI COLORE

Parte 3 Il colore di un oggetto selezionato viene visualizzato: Dall'elenco dei colori si può sceglie-
COMANDI re uno di quelli già disponibili, op-
DI MODIFICA • nella casella Colore della Barra degli strumenti pure, mediante l'opzione Seleziona
Proprietà (sotto la Barra degli strumenti Standard); colore, aprire l'omonima finestra e
• nella casella Colore della finestra Proprietà. in essa scegliere il colore desidera-
1 1 Per modificare il colore assegnato all'oggetto si può
to.

selezionare il nuovo colore dall'elenco che le precedenti


caselle permettono di aprire con la freccina alla loro
destra.

Casella Colore con


elenco dei colori
disponibili
Finestra Seleziona colore

ESERCIZI NOTA BENE


Finestra Proprietà Durante il lavoro nella casella Colore appare il colore
ES 3.23 con elenco dei corrente; alla creazione di un oggetto esso assume
ES 3.24 colori disponibili quel colore.

Sammarone, Disegno © Zanichelli editore 2010


3.3.2 MODIFICA DEL TIPO DI LINEA

Parte 3 Il tipo di linea di un oggetto selezionato viene visualiz- NOTA BENE


COMANDI zato: Durante il lavoro nella casella Tipo di linea appare il
DI MODIFICA tipo di linea corrente; alla creazione di un oggetto
• nella casella Tipo di linea della Barra degli strumenti esso assume quel tipo.
Proprietà (sotto la Barra degli strumenti Standard);
1 1
• nella casella Tipo di linea della finestra Proprietà.

Per modificare il tipo


di linea assegnato
all'oggetto si può sele-
zionare il nuovo tipo
dall'elenco che le pre-
cedenti caselle per-
mettono di aprire con
la freccina alla loro de-
stra.

Casella Tipo di linea con


elenco dei tipi disponibili

ESERCIZI
Finestra Proprietà con
ES 3.24 elenco dei tipi di linea
disponibili

Sammarone, Disegno © Zanichelli editore 2010


3.3.3 MODIFICA DELLO SPESSORE DI LINEA

Parte 3 Lo spessore di linea di un oggetto selezionato viene Impostazioni dello spessore di linea
COMANDI visualizzato: La visualizzazione degli spessori è talvolta insoddisfa-
DI MODIFICA cente; per un controllo migliore della loro visualizzazione
• nella casella Spessore di linea della Barra degli si può operare attraverso la finestra Impostazioni
strumenti Proprietà (sotto la Barra degli strumenti spessore linea che si apre selezionando Spessore
1 1
Standard);
• nella casella Spessore di linea della finestra Proprietà.
di linea nel menu Formato.
In questa finestra, oltre all'elenco degli spessori di
linea, nella parte destra si può definire:
Per modificare lo spessore di linea dell'oggetto si può • Unità per elenco (spessori in millimetri o in pollici);
selezionare il nuovo spessore dall'elenco che le pre- • Visualizza spessore linea (attivazione/disattivazione);
nota bene cedenti caselle permettono di aprire con la freccina • Default (lo spessore preimpostato all'avvio);
Il pulsante alla loro destra. • Regola scala di visualizzazione (con cursore di
(spessore regolazione).
di linea),
presente sulla
barra di stato,
attiva o
disattiva la
visibilità dello
spessore delle
linee.

Casella Spessore di
linea con elenco degli
spessori disponibili
NOTA BENE
ESERCIZI Durante il lavoro nella casella Spessore di linea
ES 3.24 Finestra Proprietà con elenco appare lo spessore di linea corrente; alla creazione
degli spessori di linea disponibili di un oggetto esso assume quel tipo.

Sammarone, Disegno © Zanichelli editore 2010


3.3.4 MODIFICA DELLO STILE DI TESTO

Parte 3 Lo stile di un testo selezionato viene visualizzato: Finestra Proprietà con


elenco degli stili di testo
COMANDI
DI MODIFICA • nella casella Stile di testo della Barra degli strumenti disponibili
Stili (a destra della Barra degli strumenti Standard);
• nella casella Stili della finestra Proprietà.
1 1 Per modificare lo stile di un testo si può selezionare il
nuovo stile dall'elenco che le precedenti caselle per-
nota bene mettono di aprire con la freccina alla loro destra.
Per
visualizzare
una barra
degli
strumenti, si
fa un clic Casella Stile di testo con
destro su una elenco degli stili disponibili
qualsiasi barra
già aperta e
dal menu di
scelta rapida
si seleziona la
barra NOTA BENE
desiderata Durante il lavoro nella casella Stile di testo appare
dall'elenco di lo stile di testo corrente; alla creazione di un testo
quelle esso assume quello stile.
disponibili.

ESERCIZI

ES 3.25

Sammarone, Disegno © Zanichelli editore 2010


3.3.5 MODIFICA DEL TESTO

Parte 3 Per modificare un testo multilinea già esistente si può Altre possibilità di modi-
COMANDI fare doppio clic sul testo stesso, provocando l'apertura fica di un testo selezio-
DI MODIFICA della finestra Formattazione testo. nato compaiono nella
Essa consente di operare in modo simile a quello dei parte superiore del me-
normali editor di testo.
1 1 In essa la casella principale visualizza il contenuto del
nu di scelta rapida (in
figura appare MODIFICA
TESTOM).
testo.
Selezionando tutto o parte del testo, se ne possono
modificare (mediante le caselle soprastanti e i loro
elenchi) Stile, Font, Altezza, Tipo.
Ovviamente si possono cancellare (CANC sulla tastiera)
o aggiungere parti di testo.

Finestra Formattazione testo

NOTA BENE
Se si fa un doppio clic su una Riga singola di testo
ESERCIZI si apre la finestra Modifica testo, molto più semplice
ES 3.25 della finestra Formattazione testo, ma che consente
modifiche al contenuto della riga.

Sammarone, Disegno © Zanichelli editore 2010


3.3.6 MODIFICA DEL LAYER

Parte 3 In precedenza (pag. 1.7) si è visto che un oggetto può Ad esempio nella finestra illustrata si vede che il Layer
COMANDI essere disposto su un layer. 0 ha associato il colore nero, mentre il Layer 1 ha il
DI MODIFICA Il layer su cui si trova un oggetto selezionato viene colore rosso.
visualizzato: Se la proprietà di colore dell'oggetto è Dalayer, esso
• nella casella Elenco layer della Barra degli strumenti assume il colore nero quando si trova sul Layer 0; se
1 1
Layer (sotto la Barra degli strumenti Standard);
• nella casella layer della finestra Proprietà.
lo spostiamo sul Layer 1 diventa di colore rosso.

Per modificare il layer su cui si trova l'oggetto si può


selezionare il nuovo layer dall'elenco che le precedenti
caselle permettono di aprire con la freccina alla loro
nota bene destra.
Durante il
lavoro nella Il cambiamento di layer può comportare la modifica di
casella alcune proprietà dell'oggetto.
Elenco layer
appare il layer
Infatti ad ogni layer sono associate alcune proprietà
corrente; alla (colore, tipo di linea, spessore di linea); esse vengono Finestra Gestore proprietà layer
creazione di denominate proprietà Dalayer.
un oggetto, Queste proprietà sono visualizzate nella finestra Ge-
esso viene store proprietà layer, che appare con un clic sul
disposto su pulsante nella Barra degli strumenti layer.
quel layer.

ESERCIZI

ES 3.24

Sammarone, Disegno © Zanichelli editore 2010