Sei sulla pagina 1di 5

Ermione Nome che

La lirica è deriva dalla


La natura è per l'uomo un incentrata sul mitologia
mezzo che gli permette di poeta e la sua greca.
annullarsi nelle sensazioni donna amata
che provengono dal
mondo fisico.
I due amanti si Ermione era il nome
trovano in una della figlia di Elena "di
pineta, vicino al Troia" e di Menelao,
mare in Versilia. Re di Sparta.
La natura presente nella
poesia, non è qui simbolo
di elementi spirituali, non
rimanda a significati IN ESTATE E vagano
nascosti. LA PIOGGIA senza meta.

NEL PINETO
Il tempo non è
sereno quel
giorno, ma Essi ascoltano
Non solo la piove. la pioggia.
vegetazione, ma La pioggia che
anche il poeta e cade nel pineto Hanno la sensazione
l'amata sono con il suo ticchettio
strumenti musicali di trasformarsi anche
intona una musica
per la pioggia. magica.
loro in vegetazione
diventando parte
integrante della
natura.
Pioggia che
cade sui loro
corpi.
prof.ssa Bosisio Laura
PAROLA
CHIAVE

PIOVE

Piove... , su elementi naturali Piove... , su elementi umani Piove... , su elementi sentimentali

• Tamerici • I nostri volti silvani • I freschi pensieri


• Pini • Le nostre mani • La favola bella
• Mirti • I nostri vestimenti
• Ginestre (vestiti)
• Ginepri

prof.ssa Bosisio Laura


ANALISI LA
PIOGGIA
NEL PINETO

VITA
NUCLEI TEMATICI UOMO
VEGETALE CARATTERISTICHE
DELLO STILE

VEGETAZIONE
METAMORFOSI UMANIZZATA
LE SIMMETRIE

• La sinfonia dei
suoni porta pian AMORE LA PAROLA
piano i due amanti EVOCATIVA
in una dimensione
da sogno. • Il poeta non
• esprime sentimenti MUSICA
Prima si
profondi. EVOCATRICE DELLA
• La parola fa +
confondono con il ricordare.
bosco (piove su i • L'amore è sentito PAROLA POETICA
• Parole complesse ed alte,
nostri volti silvani). come un'illusione.
come gli aggettivi:
• Poi Ermione è • La vita appare
paragonata agli fuggevole, veloce. • La musicalità • Lessico semplice
Salmestre ed arse;
rispecchia le voci ma quà e là
elementi della della natura. termini ricercati. Scagliosi ed irti;
natura (il volto • la musica è quella Divini;
come una foglia, le della pioggia sul Fulgenti di fiori accolti,
chiome come le pineto. folti di coccole aulenti;
ginestre). Solitaria verdura.
• E diventa quasi + ESEMPIO: ESEMPIO:
una ninfa del • Si odono anche le
bosco (virente). cicale con il loro TAMERICI MIRTI
canto + il gracidare
delle rane.
prof.ssa Bosisio Laura
• Infine entrambi (poeta e • La parola poetica
donna amata) si fondono traduce in parola i
con gli elementi della suoni della natura.
natura sentendosi poi
parte integrante di essa.

• La parola è la "formula
magica" che svela
l'essenza della realtà.
IL CUORE

GLI
OCCHI
• Le parole sono usate più
È come I DENTI per la loro musicalità
una pesca che per il loro
significato.
Sono come
sorgenti

Sono come
mandorle acerbe

prof.ssa Bosisio Laura


LA PIOGGIA SCHEMA
RIME METRICO
• Varie
NEL PINETO • Tot. 4 strofe

32 vv 32 vv 31 vv 32 vv
VERSI
1 2 3 4
• Liberi, di varia FIGURE RETORICHE
lunghezza

RIME INTERNE CONSONANZE ANAFORE SIMILITUDINE ONOMATOPEE

umane, lontane; secondo...fronde. su...su...su...su; è molle di salmestre ed


canto, pianto; ascolta; pioggia come arse;
dita, vita. piove. una foglia. fulgenti;
coccole;
ASSONANZE PERSONIFICAZIONE ALLITERAZIONE ENJAMBEMENTS crepitìo;
croscio.
parole...nuove; della natura piove...pini...ginestre (Numerosi)
illuse...illude. ...ginepri.

prof.ssa Bosisio Laura