Sei sulla pagina 1di 16

1 CHAPTER Emotions and quality of life

1
CHAPTER Emotions and quality of life

1
2
CHAPTER Emotions and quality of life

12
CHAPTER Emotions and quality of life
Benefici
23
Emozionali
CHAPTER Using essential oils for emotional benefit
CHAPTER Using essential oils for emotional benefit

CHAPTER

23
Using essential oils for emotional benefit

CHAPTER The science behind aromatherapy


dell'Aromaterapia
3
CHAPTER and its emotional benefits
Using essential oils for emotional benefit

CHAPTER The science behind aromatherapy

3
and its emotional benefits CHAPTER The science behind aromatherapy
and its emotional benefits
CHAPTER How do I use essential oils to manage
my emotions?
CHAPTER The science behind aromatherapy
and its emotional benefits
CHAPTER How do I use essential oils to manage
my emotions? CHAPTER How do I use essential oils to manage
1
my emotions?
CHAPTER Emotions and quality of life
CHAPTER How do I use essential oils to manage
CHAPTER 2
1
my emotions?

CHAPTER 1
CHAPTER Emotions and quality of life Using essential oils for emotional benefit
Emotions and quality of life

CHAPTER 2 CHAPTER 3
&DSLWROR 1 &DSLWROR2
Using essential oils for emotional benefit The science behind aromatherapy
(PR]LRQLHTXDOLWjGHOODYLWD Uso
and its oli essenziali
emotional per
benefits
benessere emotivo

CHAPTER 2
Capitolo 3 La scienza dietro l'aromaterapia
e i suoi
Using benefici
essential oils foremozionali
emotional benefit Capitolo 4
CHAPTER 3
Come usare gli oli essenziali
The
perscience behind
gestire aromatherapy
le emozio
and its emotional benefits
ni?

CHAPTER 43 4
How do I use essential oils to
CHAPTER The science
manage behind aromatherapy
my emotions? How do I use essential oils to
and its emotional benefits CHAPTER
Tratto da ebook dōTERRA “Emotional benefits of aromatherapy”
manage my emotions?
1
Capitolo
Emozioni e qualità di vita

Non importa quale sia la nostra età, lo stile di vita, la collocazione geografica, un

elemento che tutti noi esseri umani abbiamo in comune è che sperimentiamo emozioni

CHAPTER
quotidianamente. Provare emozioni è inevitabile per l’essere umano, perchè hanno un
Using essential oils for emotional benefit
impatto rilevante sulla nostra felicità e benessere. Malgrado le emozioni siano in un

certo senso misteriose, si possono definire complicate reazioni interne che variano da

3
persona a persona.

Dal momento che ognuno di noi possiede una personalità unica ed un insieme di esperienze personali uniche,
proveremo emozioni in maniera diversa. Abbiamo differenti metodi di risposta e di gestione delle emozioni, ed ogni

CHAPTER The science behind aromatherapy


individuo le manifesta in maniera leggermente diversa.

Mentre le nostre emozioni possonoand


influire its emotional
sulla nostra qualità di vita inbenefits
svariati modi, sappiamo che esse
influenzano e plasmano le nostre motivazioni – che a loro volta possono plasmare il nostro comportamento o il
nostro modo di pensare. Le risposte alle emozioni possono avere effetti negativi o positivi sulla nostra qualità di
vita, a seconda di come decideremo di
reagire, in base alla nostra personalità o
alle esperienze. Mentre ogni individuo vive
le emozioni in maniera diversa, le emozioni
fuori controllo possono condizionare

CHAPTER How do I use essential oils to manage


seriamente la qualità di vita impattando

my emotions? sulla salute fisica o emozionale.


Contrariamente, provare emozioni positive
e realizzare una sana gestione delle
emozioni negative, può portare ad una
migliore qualità di vita. Sia che decidiamo
di affrontare le nostre emozioni, o di
lasciarle fuori controllo, non saremo mai in

1
grado di fuggire da esse completamente.

CHAPTER Emotions and quality of life


Diamo uno sguardo
scientifico alle emozioni
Gli scienziati hanno studiato per decenni le emozioni
umane per la loro natura misteriosa e per il ruolo di
vitale importanza che giocano nella nostra vita
quotidiana. La maggior parte di essi concordano sul
fatto che le emozioni siano complesse; risposte
multifattoriali innescate da più meccanismi e stimoli.
Questo spiega il motivo per cui le emozioni sono così
complesse e misteriose - sono multifattoriali – che
significa che dipendono da una varietà di fattori o
cause. Le emozioni inoltre sono complicate perché
possono essere innescate da infinite motivazioni o
stimoli.
Semplicemente detto, le emozioni sono la vostra
risposta all’ambiente che vi circonda. Questo “ambiente” include la collocazione fisica, le persone intorno a voi,
qualsiasi attività vi tenga impegnati, e dozzine di altri fattori (sia sotto controllo che fuori controllo). Il cervello
processerà questi fattori e determinerà il tipo di risposta emozionale. Questa risposta generalmente porterà ad
una determinata azione, tipicamente basata sulle vostre esperienze pregresse e sui vostri istinti di
sopravvivenza.

Come menzionato, emozioni e risposte variano da persona a persona a causa dell’unicità delle personalità ed
esperienze di vita. La personalità dell’individuo e le sue esperienze condizioneranno la percezione degli stimoli
e la loro ambientazione. È per questo motivo che ognuno di noi ha risposte uniche e modalità diverse nel
gestire le emozioni – lo stesso stimolo può essere percepito in maniera distinta da due persone.

Esistendo una vasta gamma di emozioni, ed innumerevoli risposte possibili, le emozioni si possono
generalmente catalogare in due categorie: positive o negative. Come abbiamo detto precedentemente, le
emozioni positive possono migliorare la salute e la qualità di vita, mentre quelle negative, quando non vengono
gestite in maniera corretta, possono avere delle conseguenze sul corpo, sia a livello mentale che fisico.

Definizione scientifica di emozioni: risposte complesse e multifattoriali scaturite


da meccanismi e stimoli multipli.
Multifattoriale: dipendente da un numero di fattori o cause
Meccanismi: apparati, mezzi o metodi
Stimolo: qualcosa che stimola o agisce come un incentivo, o provoca una risposta
Emozioni negative
Qualunque emozione possiamo provare nell’arco di una giornata può essere classificata come emozione
positiva oppure negativa. Le emozioni positive sollevano il nostro umore e generalmente ci motivano ad agire
in modo tale da mantenere l’umore positivo. Anche quelle negative possono motivarci ad agire per mantenere
il buon umore, tuttavia, se queste emozioni negative restano incontrollate, possono avere seri effetti sulla
salute in generale, specialmente su quella emozionale. Come discusso, le emozioni negative possono
impattare sulla qualità di vita, e addirittura alterare la percezione e la funzionalità del nostro corpo.
Gestire le emozioni negative
Per fare in modo che le emozioni negative non peggiorino
la qualità di vita, è importante avere dei meccanismi di
reazione sani. Dato che le emozioni variano da persona a
persona, non è sorprendente che i metodi di gestione a
loro volta varino in base alla personalità, preferenze, e
altri fattori. Ad esempio, alcune persone ritengono che
l’attività fisica e l’esercizio siano un modo efficace di
gestire le emozioni negative, mentre altri prediligono la
riflessione silenziosa o la meditazione. Qualsiasi attività
(o combinazione di attività diverse) può funzionare ed
essere d’aiuto agli individui nel gestire emozioni negative.

Quando si tratta di gestire emozioni negative, è importate


trovare un metodo che funzioni per voi personalmente.
Prendete in considerazione di impegnarvi nel vostro
hobby preferito, di confidarvi con un amico o con una
persona che amate nella quale avete fiducia, di praticare
la meditazione o semplicemente di ritagliarvi del tempo in
silenzio per rilassarvi. Trovare un’attività che vi soddisfi e
che possa aiutarvi ad elaborare le emozioni negative è un
modo sano di gestire le proprie emozioni.

Utilizzare l’aromaterapia per


gestire le emozioni negative
Oltre ad adottare abitudini sane per gestire le emozioni negative, potreste anche considerare di incorporare
l’utilizzo di oli essenziali nella vostra routine giornaliera, per controllare l’umore. Malgrado i metodi varino da
persona a persona, esiste una vasta gamma di oli tra cui scegliere quando si tratta di migliorare l’umore e
stimolare le emozioni positive. Partendo dall’unicità individuo, è utile avere una gamma di oli ugualmente
unici, ognuno con la propria chimica, che contribuiscano a lenire, calmare, o sollevare l’umore. Una volta
appreso come utilizzare gli oli essenziali per controllare il vostro umore, scoprirete che possono diventare
una componente regolare della vostra routine per combattere le emozioni negative nella vita di tutti i giorni.
2
Capitolo Utilizzare gli oli essenziali per benefici emozionali

3
Utilizzati nell’antichità per la loro capacità di influenzare le emozioni, gli oli essenziali sono
ancora utili oggi giorno per controllare l’umore e stimolare sentimenti edificanti. Chi non fosse a
conoscenza della ricca storia degli oli essenziali e aromaterapia potrebbe pensare che il loro

CHAPTER
utilizzo in ambito emozionale (e per altri scopi) possa essere solamente una nuova moda o
The science behind aromatherapy
capriccio che presto passerà. Tuttavia, la popolarità dell’aromaterapia è in costante crescita sin
and its emotional benefits
dai tempi antichi in virtù del fatto che gli oli essenziali si sono sempre dimostrati un metodo
efficace per il controllo delle emozioni. Oltre agli esempi nell’arco della storia, anche ricerche
recenti e scoperte scientifiche hanno contribuito a provare il successo degli oli essenziali per la
gestione degli stati d’animo.

CHAPTER
Storia dell’aromaterapia
How do I use essential oils to manage
my emotions?
Uso nei tempi antichi
Malgrado non fosse sempre definito aromaterapia,
l’utilizzo degli oli essenziali per scopi emozionali risale ai
tempi antichi. Le antiche civiltà utilizzavano spesso gli oli

1
essenziali, piante, ed altri materiali delle piante, per
cucinare, per bagni caldi, per la cura della pelle, e per
CHAPTER Emotions and quality of life
altre pratiche rivolte alla salute. Oltre a questo tipo di
utilizzo quotidiano, gli oli essenziali venivano spesso
utilizzati durante i funerali, riti, e cerimonie religiose, dato

CHAPTER 2
che molte culture antiche riconoscevano il loro potere
sulle emozioni.
Using
L’aromaterapia veniva praticata da civiltà antiche come essential oils for emotional benefit
Grecia, Roma, Cina, e India – generalmente durante
eventi di rilievo come cerimonie religiose ed altri riti. Ad
esempio, i Babilonesi e gli Assiri bruciavano

The science behind aromatherapy


CHAPTER
Frankincense (Incenso) durante le cerimonie religiose per il suo caldo aroma che promuove un senso di pace
e rilassatezza. Nella Roma antica, i guerrieri utilizzavano Fennel (Finocchio) prima di andare in battaglia per
sentirsi più forti e valorosi.

Mentre il concetto di aromaterapia si è sviluppato e modificato nell’arco del tempo, è tuttavia chiaro che
queste culture antiche hanno riconosciuto l’efficacia dell’utilizzo di oli essenziali per condizionare le emozioni.

L’aromaterapia nel XX secolo


Malgrado la pratica dell’aromaterapia risalga ai tempi antichi, è
solo nel XX secolo che è stato effettivamente coniato il termine
“aromaterapia” e gli scienziati hanno iniziato a sostenere l’idea
di utilizzare gli oli essenziali per benefici emozionali. Mentre
generazioni hanno beneficiato degli effetti dell’aromaterapia per
centinaia di anni, solo negli anni 90 gli scienziati sono stati in
grado di provare il collegamento fra oli essenziali e controllo
dell’umore.

Durante i primi anni 90 i biologi, grazie a ricerche significative,


hanno potuto comprendere meglio la reazione del cervello agli
aromi. Queste ricerche confermano ciò che le civiltà antiche
avevano già messo in pratica – gli oli essenziali possono essere
utilizzati per suscitare delle risposte all’interno dell’organismo, in
particolare per beneficiare ed influenzare le emozioni. Malgrado
la scienza delle emozioni sia tuttora avvolta da un alone di
mistero, sappiamo che esiste un collegamento tra fragranza ed
emozioni. Grazie a questo collegamento, possiamo affermare
che l’aromaterapia è un mezzo utile per il controllo delle
emozioni e per rigenerare l’umore.

Perché usare gli oli essenziali per gestire gli stati d’animo?
Come abbiamo già detto, ogni persona percepisce le emozioni in maniera diversa, di conseguenza, i metodi
per gestire le emozioni varieranno da persona a persona. Grazie alle numerose opzioni disponibili per
rigenerare lo stato d’animo e per affrontare le emozioni negative, l’utilizzo di aromaterapia e oli essenziali
regala numerosi benefici.

Un metodo sicuro e naturale per gestire gli stati d’animo


A seconda dell’individuo e dell’emozione, esistono apparentemente infiniti metodi per alterare o gestire gli stati
d’animo. Tuttavia, molte di queste opzioni non promuovono la salute emozionale e nemmeno quella fisica.
Sfortunatamente, alcune persone utilizzano metodi dubbi o addirittura potenzialmente pericolosi per gestire o
alterare le proprie emozioni, e ciò può portare a problematiche serie in futuro.

Il beneficio nell’utilizzo degli oli essenziali per la gestione degli stati d’animo risiede nel fatto che essi possono
contribuire a lenire, calmare, e rigenerare le emozioni in maniera naturale.
Gli oli essenziali di alta qualità sono puri e potenti, quindi sarà sufficiente una piccola quantità di olio per
ottenere l’effetto desiderato. Malgrado gli oli essenziali siano estremamente potenti, provengono da fonti
naturali, e rimangono quindi sicuri. Offrendo un modo sicuro e naturale di gestire le emozioni, l’aromaterapia
rappresenta una buona alternativa ad altri svariati metodi disponibili.

Gli oli essenziali generano


risposte immediate
.Come abbiamo detto, gli oli essenziali di alta qualità sono
estremamente potenti ed efficaci. In generale, si inizia a
percepire qualche tipo di risposta dal momento in cui viene
aperta la boccetta, perché si è in grado di percepire il
profumo dell’olio anche a distanza. Questa potenza ed
efficacia significa che dovrete utilizzarne solo una piccola
quantità per trarne beneficio. Mentre alcuni metodi per la
gestione delle emozioni possono essere inefficaci, gli oli
essenziali generano risposte naturali ed efficaci.
Utilizzando l’aromaterapia, potete sfruttare il potere degli
oli essenziali per aiutarvi velocemente e in modo efficace a
gestire le svariate emozioni che provate quotidianamente.

15 mL
Peppermint
Come abbiamo già detto, ogni persona percepisce le 15 mL

piperita
Mentha
15 mL
emozioni in maniera diversa, di conseguenza, i metodi per
Lemon

Lavender
angustifolia
Citrus
limon

gestire le emozioni varieranno da persona a persona.


Avendo numerose opzioni disponibili per alleviare lo stato Lavandula

d’animo e per affrontare le emozioni negative, l’utilizzo di


aromaterapia e oli essenziali per la gestione delle emozioni
porta numerosi benefici.
Gli oli essenziali ci regalano un metodo semplice che può essere
usato in combinazione con altre procedure
Uno dei motivi per cui l’aromaterapia è stato un metodo diffuso per controllare gli stati d’animo attraverso i
secoli, è la sua semplicità. Non è necessario essere un professionista dell’aromaterapia o uno scienziato per
godere dei benefici degli oli essenziali. Una volta che avrete imparato alcune nozioni e come essi agiscono,
li potrete utilizzare facilmente nella vita di tutti i giorni per aiutarvi a gestire i vostri stati d’animo. Dopo che
avrete appreso i metodi appropriati per l’applicazione degli oli essenziali, e capirete quali hanno proprietà
calmanti, rigeneranti, invigorenti, rilassanti, o altre proprietà, sarà estremamente facile godere dei benefici
emozionali dell’aromaterapia.

Non solo gli oli essenziali sono semplici da utilizzare ed applicare, ma si possono anche usare in
combinazione con altri metodi per aiutarvi a mantenere le vostre emozioni sotto controllo. Gli oli essenziali
vengono spesso utilizzati per il massaggio o meditazione, ed anche in abbinamento ad attività come
esercizio fisico, bagni caldi, o sonno. Questo rende facile adattare gli oli essenziali e l’aromaterapia alle
vostre preferenze personali – aiutandovi così a gestire le vostre emozioni negative durante la routine
quotidiana.
3
Capitolo La scienza dietro l’aromaterapia
e i suoi benefici emozionali

Mentre l’aromaterapia si è dimostrata un metodo efficace confermato attraverso i secoli per

gestire le emozioni, il collegamento fra il cervello e l’aroma è molto di più di un metodo antico

– oggi giorno può essere spiegato scientificamente grazie a ricerche approfondite e relative

CHAPTER How do I use essential oils to manage


scoperte. La scienza dietro l’aromaterapia aiuta a spiegare come diversi aromi suscitano

determinate sensazioni. my emotions?


Approfondendo le origini scientifiche che risiedono dietro essa,

possiamo meglio comprendere come vengono utilizzati gli oli essenziali nella gestione delle

emozioni e in che modo condizionano il nostro stato d’animo

CHAPTER 1
Emotions and quality of life
In che modo il cervello processa
gli aromi?

CHAPTER 2
Ogni volta che inaliamo un aroma (inclusa la fragranza di
un olio essenziale), quell’aroma verrà processato attraverso
diverse parti del cervello in una sequenza speciale.Using
Dopo essential oils for emotional benefit
aver inalato un aroma, la fragranza viene processata nel
sistema olfattivo cerebrale, responsabile del controllo del
nostro olfatto. Quando un aroma viene inalato, viaggia nel

CHAPTER 3
sistema olfattivo grazie al nervo olfattivo, e viene
processato. Il sistema olfattivo è collegato al sistema
The science behind aromatherapy
limbico, la parte del cervello dove risiedono le nostre
and its emotional benefits
emozioni e la memoria. Questo collegamento con il sistema
limbico innesca una risposta all’aroma basata su qualsiasi
ricordo associato a quell’odore.

CHAPTER 4
La risposta prodotta dal sistema limbico cerebrale spesso
innesca un afflusso immediato di sensazioni – conosciute
anche come risposte emotive. How do I use essential oils to
manage my emotions?
Un aroma viene inalato e viaggia attraverso il sistema olfattivo, responsabile del controllo
del senso dell’olfatto. Il sistema olfattivo è collegato al sistema limbico, dove risiedono le
nostre memorie ed emozioni. Conseguentemente Il sistema limbico produce una risposta.

Essendo il nostro senso dell’olfatto collegato alla zona cerebrale che custodisce memoria ed emozioni, è
facile comprendere perché aromi specifici suscitano specifiche emozioni o sentimenti.
Il concetto all’origine dell’utilizzo dell’aromaterapia per
benefici emozionali, è che l’utente sceglie determinati oli
essenziali per suscitare le sensazioni ed emozioni
desiderate, in particolare quando lo scopo è quello di
disperdere emozioni negative.

La comprensione della chimica speciale che sta alla


base di ogni olio essenziale facilita l’individuazione delle
emozioni e la gestione delle stesse, perché ci consente
di innescare una risposta cerebrale specifica.

Risposte chimiche
Come abbiamo visto precedentemente, determinati
aromi possono suscitare determinate emozioni
accendendo i nostri ricordi e generando delle risposte
emotive. Mentre ognuno di noi possiede ricordi diversi
ed esperienze diverse, è possibile sfruttare le proprietà
degli oli essenziali per innescare una risposta specifica. Ogni
olio essenziale possiede un profilo chimico unico, che
conferisce agli oli determinate proprietà e benefici. La
composizione chimica dell’olio essenziale determinerà i suoi
attributi, i benefici, e la tipologia di risposta ad esso
attribuibile. Di conseguenza, è possibile scegliere un olio
essenziale basandosi sul suo profilo chimico con lo scopo di
ottenere una risposta emotiva specifica.

Mentre esistono vari elementi coinvolti nella composizione


chimica di un olio essenziale, molti dei costituenti chimici
appartenenti ad un olio dipendono dalla pianta di origine. La
maggior parte degli oli essenziali provengono da piante,
frutta, o materiale vegetale, che determinano i costituenti
chimici inclusi nell’olio quando esso viene prodotto. Per
un’analisi più approfondita delle modalità con cui la materia
prima ed il profilo chimico di un olio essenziale possono
determinarne i benefici, analizzate le categorie di piante che
seguono.
MENTA: Con un’alta concentrazione di chetoni, gli oli essenziali di menta
possiedono proprietà significative energizzanti, invigorenti, ed edificanti.

FLOREALE: Composti principalmente da monoterpeni alcoli ed esteri, gli oli


essenziali floreali sono rinomati per le loro proprietà tonificanti e calmanti.

AGRUMI: Utilizzando i monoterpeni conosciuti come limonene e beta-pinene, gli


oli essenziali agrumati possiedono forti caratteristiche rigeneranti.

ALBERI, ERBA, PIANTE: Ricchi in esteri, ossidi, e sesquiterpeni, gli oli essenziali
ricavati da alberi, erbe e piante hanno proprietà lenitive, rinvigorenti, e stabilizzanti.

SPEZIE: I fenoli sono i costituenti chimici primari della maggior parte degli oli
essenziali speziati, e li rendono particolarmente utili per le loro caratteristiche
riscaldanti.

Proprietà calmanti e rigeneranti


Mentre ogni olio essenziale possiede una propria composizione chimica unica, ogni olio essenziale può
essere diviso in due categorie in base ai componenti chimici – rigenerante o calmante. Questo è il motivo per
cui gli oli essenziali risultano così utili nella gestione di emozioni negative. Quando vi manca motivazione,
entusiasmo, o ispirazione, potete utilizzare oli essenziali con un profilo chimico rigenerante per un contributo
ad allontanarvi da uno stato depressivo. Quando vi sentite esausti, sopraffatti, o a terra, potete utilizzare oli
calmanti per promuovere emozioni rilassanti, stabilizzanti o di ripresa.

Oli calmanti
Gli oli essenziali che rientrano nella categoria calmante
contengono alcoli di monoterpeni, sesquiterpeni, esteri, ed
ossidi. Qui di seguito trovate alcuni esempi di oli calmanti
che si possono utilizzare per promuovere emozioni
rilassanti, stabilizzanti o di ripresa.
Clary Sage (Salvia Sclarea)
Eucalyptus (Eucalipto)
Frankincense (Incenso)
Geranium (Geranio)
Jasmine Gelsomino
Juniper Berry (Bacca di Ginepro)
Lavender (Lavanda)
Roman Chamomile (Camomilla Romana)
Ylang Ylang
Oli rigeneranti
Composti principalmente da chetoni, fenoli, e monoterpeni
come beta-pinene e limonene, gli oli essenziali rigeneranti
possono essere utilizzati per promuovere emozioni
energizzanti, rinvigorenti, riscaldanti, ed elevanti. I seguenti
sono alcuni esempi di oli essenziali appartenenti alla
categoria rigenerante:

Cypress (Cipresso)

Douglas Fir (Abete di Douglas)

Grapefruit (Pompelmo)

Lemon (Limone)

Lime

Peppermint (Menta Piperita)

White Fir (Abete Bianco)

Wild Orange (Arancia Dolce)

Creare un’esperienza personalizzata


La bellezza dell’aromaterapia è che permette all’utente di applicare oli particolari per generare

determinate risposte emotive e controllare lo stato d’animo. Tuttavia, non esistono individui identici, e

dal momento che gli aromi vengono processati nel sistema limbico dove i nostri ricordi ed emozioni

vengono custoditi, è possibile che due individui abbiano una reazione diversa alla fragranza dello

stesso olio. Mentre l'olio essenziale scelto può far scaturire una risposta specifica, è importante

ricordare che la nostra reazione ad un aroma sarà basata sulle nostre esperienze e preferenze, sul

nostro ambiente e addirittura sul nostro bagaglio genetico.

Questa è forse la ragione per cui l’aromaterapia è stata praticata così a lungo – l’utente può creare

un’esperienza aromatica individuale basata sulle proprie personali esperienze e preferenze. Non

esistono due individui che avranno la stessa risposta identica ad un singolo olio, fattore che rende

l’aromaterapia un metodo per la gestione delle emozioni altamente personalizzato. Le vostre

esperienze personali, le vostre emozioni e preferenze determineranno la tipologia del beneficio, e ciò

semplificherà l’adattamento dell’aromaterapia alle vostre necessità specifiche. Non ha importanza

quale sia l’individuo o quale sia l’olio, una cosa è certa – gli oli essenziali possono essere utilizzati per

generare risposte interne notevoli che aiutano a promuovere uno stato di benessere.
Capitolo Come utilizzo gli oli essenziali
per gestire le mie emozioni?

Ora che avete un’idea più chiara dei principi scientifici che rendono gli oli essenziali così utili

1
nel condizionare le emozioni, probabilmente vi starete domandando “Come utilizzo gli oli

CHAPTER
essenziali quando desidero gestire i miei stati d’animo?” La chiave per una gestione di successo
Emotions and quality of life
attraverso l’aromaterapia è comprendere i benefici che ogni singolo olio può offrire. Come

abbiamo detto precedentemente, ogni olio essenziale possiede un profilo chimico unico che ne

CHAPTER 2
determina le caratteristiche e proprietà benefiche. Documentandovi su ogni olio, sulla sua
Using essential oils for emotional benefit
composizione chimica, ed i suoi benefici legati alle emozioni, sarete in grado di selezionare

l’olio corretto (o una combinazione di oli diversi) per generare il tipo di risposta emotiva che

CHAPTER 3
desiderate.

The science behind aromatherapy


and its emotional benefits
Applicazione Aromatica

CHAPTER 4
Mentre esistono molteplici metodi di applicazione
degli oli essenziali, l’aromaterapia richiede che
How do I use essential oils to
l’aroma venga inalato – in un modo o nell’altro. Sì, manage my emotions?
gli oli essenziali possono essere utilizzati a livello
aromatico, topico, o interno, ma è fondamentale
sapere che l’applicazione aromatica funziona meglio
per il controllo degli stati d’animo. Utilizzare un olio
essenziale a livello “aromatico” significa che si
dovrà inalare l’aroma attraverso l’aria. Potrete
inalare l’olio direttamente dalla bottiglia, sfregarlo
sulle mani ed inalarlo dal palmo, oppure diffonderlo
in un diffusore per oli essenziali e respirare l’aroma
attraverso l’aria. Esistono molti metodi di utilizzo
aromatico per aromaterapia.
Applicazione Topica
Ricordate che l’utilizzo topico degli oli essenziali è un altro metodo di applicazione efficace per
l’aromaterapia perché consente di inalare l’aroma durante l’applicazione, e perché la fragranza rimarrà
sulla pelle per un arco di tempo. Prima di applicare un olio essenziale alla cute, accertatevi che sia
stato approvato per un uso topico. Se l’olio possiede una chimica particolarmente forte, o avete una
pelle sensibile, assicuratevi di diluire l’olio con un olio vettore prima di applicarlo a livello topico. I
seguenti oli dovranno sempre essere diluiti prima dell’utilizzo topico: Cassia, Cinnamon (Cannella)
Clove (Chiodi di Garofano), Cumin (Cumino), Oregano (Origano), e Thyme (Timo).
Dato che esistono numerosi metodi per beneficiare degli oli essenziali a livello emozionale,
discuteremo ulteriori idee di applicazione per aromaterapia più avanti in questo capitolo.

Ruota delle proprietà degli oli essenziali


Anche dopo aver imparato le caratteristiche degli oli essenziali e dei loro benefici, può essere difficile
ricordare la composizione chimica specifica e i benefici emotivi di ogni singolo olio. Usa la ruota delle
proprietà degli oli essenziali qui sotto quando vuoi trovare un olio con specifici benefici emotivi.

RUOTA della CHIMICA

CALM
A
S CE
Bergamote,
Clary Sagn,
,

RI
Lavender
itgrai
Basil
Cilantr

ile

A
Cori

HI
Cha oman

.
Abs
mom

SC
Pet
and
Ro

ir
R

min

nF
Ge

er
se

a
ra

um
Jas

eri
acetate
niu

ys
M

Sib
ange l-amyl
Linalool
m
ar

Linaloo

hr

ae
tate
late
jo

lic

M
vit
ra

el
He

or
Linalyl

ace

e
Cit eran

al
m

Meth

tat

eu b
l
ron iol
G

Ar n
ce

ca ee
zyl

gr
ello

la

at

Te
Ben

Pe er
et
rny

rp e
jat nt
l,

pp ine
ac
ZA

i
Bo

erm n- hu W
ryl

int 4- lt ch
Ne

y
ol h Bir
GIZ

et
Me l
oho
M l
nth Es thy e
Me cylat
Alc te
Me ol
Dill nth li
r
ENER

sa m
RI GEN

one amo
tate Card
i

ace
Spear Carv rpinyl
mint one Te
Che Eucalyp
tus
tone
ERA

le
Fennel Anethole
Fenilpropene Monoterpeni Eteri 1,8-Cineo

Thymol
Scheletro Rosemary
Thyme
rol
Fenoli
Carvac Cypress
o alpha
Oregan nol
©
20 C -Pine
ne
LL
Euge 17
g s, Helic
Ald

d o-T E
H o ldi n
i

di
R hrys
en

odi al um
Chi fano cen rp
ei

De e Jun
ot
o
di

g a r l alp ipe
na r Be
mi
Mon
o ha rry
ntr Cu -P Fra
Cila - ine
ne nk
am e inc
Sa

nn yd en
bin

n Ci ldeh Do
mi se
O

en

Cu a ug
TI V

e
Ne nial,

las
Lim

ia Fir
ral
ra

ss
e
ET

Bl
Ge

one

Ca
Limonen

ue
on

OT
ne

Ta
am

ns
Limmon
Le

y
nn

R
sa

Gra
s

e,
Ci

P
ras
lis

pper

EL
Tan

pe
Me

Wild
ong

int

EV
fru
Bergamot

ger
k Pe
Lem

Spearm

it

A
Orang

ine
Dill
Blac

E
e

I SC
LEN
RUOTA della CHIMICA

LE N
Ylang Ylan
g Black
Pepper
ISC
ard Cop
ken aib
Spi a

E
li M
ou
ZA
eli
ch

ene D
t ss
Pa a
IZ

e
Jata

yllen
Germacr
IL

man

oph
d
AB

oo

Gi
Cary
son
rw

Pa

ng
tch
ST

da

er
ou
Ce

lol

Ket
Ce ne
dro Sesq ere

Ced
l
uit gib
iver

in

one
er Z

arw
p
Vet

Isov
al

ood
Khu encen ne

s
edre

en
sim ol, ls a-C
ol alph
ho

es
ood

Alco

Myrrh
ne,
Sandalw

Santalol Curzere esma


ud
Furano-e iene
Sesquiterpeni Ethers 1,3-d
Scheletro

ru
G

pp
i Fun z i on ale

No ic o
me hi m
C o n s tit u e n te C

E s s e n t ial Oil

Queste ruote elencano ogni olio essenziale, i suoi componenti chimici principali, e le proprietà chiave o
benefici dell’olio. Quando sarete pronti ad utilizzare gli oli essenziali per la gestione degli stati d’animo,
questa semplice procedura vi aiuterà a raggiungere il vostro scopo.

1. Determinate la tipologia di emozione che desiderate stimolare


RED LINE=DIE CUT
2. Individuate un olio essenziale con le proprietà che corrispondono alla risposta emotiva che
desiderate (distensiva, rigenerante, calmante, energizzante etc.)
3. Stabilite il miglior metodo di applicazione che vi aiuterà a sperimentare i benefici emotivi
dell’olio (diffusione, applicazione topica, massaggio, etc.)
4. Prendete in considerazione di miscelare vari oli essenziali assieme per suscitare benefici
emotivi multipli
5. Applicate gli oli essenziali secondo il metodo prescelto, e beneficiate delle risposte emotive che
seguiranno
I migliori oli essenziali per la gestione degli stati d’animo
Documentatevi sui benefici emotivi specifici degli oli essenziali leggendo le descrizioni che seguono.
Ricordate, alcuni oli essenziali devono sempre essere diluiti prima dell’utilizzo topico, incluso Cassia,
Cinnamon (Cannella) Clove (Chiodi di Garofano), Cumin (Cumino), Oregano (Origano), e Thyme (Timo).

Arbovitae (Tuia): L’aroma stabilizzante dell’olio di Arbovitae può contribuire a promuovere un senso di pace e
calma.
Basil (Basilico): Diffondere Basil per calmare stati d’ansia occasionali.
Bergamot (Bergamotto): Sia calmante che rigenerante, Bergamot può essere utilizzato per ridurre sensazioni
negative e stress.
Cardamom (Cardamomo): L’aroma pulito e rinfrescante dell’olio di Cardamom possono incoraggiare uno stato
d’animo positivo.
Cedarwood (Cedro Rosso): Utilizzate l’olio Cedarwood a livello aromatico per rilassare mente e corpo.
Clary Sage (Salvia Sclarea): Crea un ambiente rilassato riducendo sensazioni di stress e ansia.
Clove (Chiodi di Garofano): Molte persone utilizzano Clove per le sue proprietà stimolanti ed energizzanti.
Coriander (Coriandolo): L’olio Coriander può essere utilizzato per promuovere calma e rilassatezza.
Cypress (Cipresso): L’aroma rinfrescante dell’olio Cypress può risultare energizzante e può ridurre sensazioni
d’ansia.
Douglas Fir (Abete di Douglas): Utilizzate questo olio per promuovere uno stato d’animo positivo ed un senso
di concentrazione.
Eucalyptus (Eucalipto): Eucalyptus viene utilizzato per attenuare la tensione e promuovere il rilassamento:
Frankincense (Incenso): Utilizzate l’olio Frankincense per promuovere sensazioni di pace, soddisfazione, e
benessere generale.
Geranium (Geranio): L’inalazione dell’olio Geranium può provocare un effetto calmante e stabilizzante.
Grapefruit (Pompelmo): La fragranza dell’olio Grapefruit è leggera e rigenerante.
Jasmine: Utilizzate questo olio per evocare sensazioni di pace, gioia e autostima.
Juniper Berry (Bacca di Ginepro): Quando viene utilizzato a livello aromatico, può promuovere sensazioni
positive e allentare sensazioni di stress.
Lavender (Lavanda): Viene utilizzato per le sue proprietà rilassanti e calmanti.
Lemon (Limone): Utilizzate Lemon a livello aromatico per promuovere uno stato d’animo positivo:
Lime: I costituenti chimici dell’olio di Lime lo rendono utile per promuovere l’equilibrio emotivo e benessere.
Marjoram (Maggiorana): Attraverso i secoli, l’olio di Marjoram viene utilizzato per le sue proprietà calmanti.
Melissa: Utilizzate questo olio per contribuire a calmare tensioni e stati nervosi.
Myrrh (Mirra): L’olio Myrrh può contribuire ad incrementare la consapevolezza spirituale e promuove uno stato
d’animo creativo, ispiratore, energico.
Patchouli: L’utilizzo aromatico di questo olio può contribuire a stabilizzare ed equilibrare le emozioni.
Peppermint (Menta Piperita): Utilizzate l’olio Peppermint per una spinta energetica rinvigorente.
Petitgrain: L’aroma dell’olio Petitgrain può contribuire ad allentare sensazioni di tensione e promuove
sensazioni di calma.
Roman Chamomile (Camomilla Romana): Utilizzate questo olio per promuovere sensazioni di pace e calma.
Rose (Rosa): L’aroma di Rose può essere rigenerante a livello emozionale.
Sandalwood (Sandalo): L’olio Sandalwood può contribuire a migliorare l’umore.
Spearmint (Menta Verde): Il fresco aroma dell’olio Spearmint rigenera l’umore mentre promuove un senso di
concentrazione.
Spikenard: Utilizzato frequentemente nell’aromaterapia, questo olio è indicato per le sue proprietà
stabilzzanti.
Tangerine (Mandarino): Applicare l’olio Tangerine per stimolare sensazioni di felicità.
Vetiver: L’olio Vetiver può risultare calmante e stabilizzante a livello emotivo.
White Fir (Abete Bianco): L’aroma rinvigorente di White Fir può stimolare sensazioni di energia ed
autoaffermazione.
Wild Orange (Arancia Dolce): Con un aroma rivitalizzante, l’olio Wild Orange può donare energia ad una
giornata stressante.
Ylang Ylang: Applicare l’olio Ylang Ylang per un effetto calmante e rigenerante.

Idee per usare oli essenziali per migliorare l'umore


Una volta scelto l’olio essenziale che vi aiuterà a gestire il vostro stato d’animo, esistono numerosi metodi
di applicazione che vi assicureranno un risultato. Prova alcune metodi d'uso elencate sotto, per migliorare
l'umore con la potenza degli oli essenziali.

Instillate alcune gocce dell’olio prescelto in un


diffusore per oli essenziali e diffondere nelle stanze Applicate gli oli essenziali alle tempie, sulle spalle,
dove desiderate promuovere sensazioni di pace, e sul collo per sperimentare i benefici sul vostro
energia, o positività. (stanza da letto, ufficio, area stato d’animo mentre vengono inalati.
di studio, etc.).

Utilizzate una bottiglia spray per spruzzare gli oli Aggiungete qualche goccia di un olio rilassante,
sui vestiti e godete del loro aroma per tutta la stabilizzante o lenitivo ad un bagno caldo.
giornata.

Mettete una o due gocce fra le mani, sfregatele,


mettete le mani a coppa in vicinanza delle narici e Mettete alcune gocce di olio essenziale sul
respirate profondamente per sperimentare i piano doccia (lontano dal percorso dell’acqua),
benefici dell’olio a livello emozionale. e respirate profondamente.

Diffondete il vostro olio essenziale preferito Applicate gli oli essenziali a livello topico prima
durante una sessione mattutina di dell’attività fisica per una carica rigenerante ed
meditazione o yoga. energetica.

Utilizzate oli essenziali calmanti, rigeneranti, e Spruzzate oli essenziali calmanti sui vostri
stabilizzanti durante il prossimo massaggio per cuscini e lenzuola per promuovere pensieri
stimolare il rilassamento ed accrescere le emozioni. sereni quando vi coricate.

Frizionate gli oli essenziali rigeneranti sotto la


pianta del piede al mattino per promuovere
sensazioni rinvigorenti ed energizzanti, oppure
massaggiate oli essenziali calmanti sotto la
pianta del piede prima di coricarvi per
promuovere pace e rilassamento.

Come potete vedere, l’aromaterapia è un metodo semplice ed efficace per gestire le emozioni e migliorare
gli stati d’animo. Non è necessario essere uno scienziato od un professionista degli oli essenziali per
godere dei benefici emozionali che ci possono regalare. Semplicemente documentatevi sulle proprietà
diverse di ogni olio, e sfruttate la potente natura degli oli essenziali per creare un’esperienza
personalizzata che vi aiuterà a conquistare, domare, ed alleviare tutte le emozioni che provate ogni giorno.